• Wrestling Revolution Facebook
  • Wrestling Revolution Twitter
You are here: Home Extra Editoriali & Rubriche WR PagellOne
WrestlingRevolution.it
Mag31

WR PagellOne #3 - Aprile-Maggio 2013

Pagelline di primavera, ci siamo...

Partiamo con un bel 10, all’INCASSO DELLA VALIGETTA DI DOLPH ZIGGLER, un momento da definire magico e da custodire gelosamente negli annali della disciplina. Non solo un banale incasso di un MITB contract come successo già altre volte, bensì di più... brividi da pelle d’oca grazie all’atmosfera creata in quel dell’I-ZOD Arena, l’indomani di Wrestlemania, dagli scatenati e multietnici fans.
Pubblico memorabile che fa da perfetta cornice ad un momento altresì memorabile, atteso come la manna dal cielo, desiderata come un’oasi da chi vaga disperso nel deserto, finalmente il giovane rampollo biondo ha la sua occasione di entrare definitivamente nell’olimpo dei grandi. Dopo tanti i avvicinamenti al vertice, le toccate e fuga, mai però divenute concrete... ora il ragazzo ottiene l’opportunità che merita... or dunque non rimane che sperar che questa volta la chance gli verrà data sino in fondo. Ed il fatto che la dirigenza abbia lasciato al buon Dolphy la cintura, nonostante il malaugurato episodio dell’infortunio, menomazione che lo ha tenuto lontano per diverse settimane, ci lascia almeno un buon presentimento.

VOTO 9

Alle IMPRESE DEMOLITRICI LESNAR.
Hai bisogno di rammodernare il locale, di demolire una parete per ampliare la stanza o anche solo di variare un pochino l’arredamento interno, senza dover sperperare denari in mezzi meccanici ed attendere invano ingenti perdite di tempo? Beh, in quel caso rivolgiti a lui! Il risultato è garantito, in meno di un istante.
Con la prontezza di un orologio svizzero e con nelle mani la forza di 10 escavatrici, il buon Brock è in grado di abbatterti in soli pochi colpi l’intero ufficio, chiedere a Triple H per eventuali dubbi e precisazioni, rendendolo irriconoscibile in un istante.
Spacca tutto, altro che Ryback, il suo credo sono solo tre parole, che non sono di certo sole, cuore e amore, bensì: botte, mazzate e distruzione... il tutto per la gioia ed i tornaconti, monetari e non, dell’impresario Heyman, direttore dei lavori nonché sagace mentre mandante del rude braccio esecutore.

VOTO 8

A THE MIZ IN VERSIONE ARBITRO SPECIALE.
Un The Miz che negli ultimi mesi si è visto sulle scene con il conta-gocce, ma che quando finalmente torna sulle scene lo fa come solo lui sa fare... dimostrando che quando non deve occuparsi dell’insulso MizTV dalle tematiche sempre più variegate, qualcosa di spettacolare, irriverente e soprattutto divertente, sa sempre regalarci. Egli scende in campo calzando le vesti dell’arbitro ove... dapprima va ad abbattere uno dei 2 contendenti, da perfetto direttore di gara parziale come da tempo non se ne vedevano, di seguito ci va a regalare un divertentissimo siparietto assai gustoso ed inaspettato, conteggiando una al quanto improbabile pin fall sul gallo cedrone Fandango, da parte della sua prediletta ballerina Summer. D’altronde l’estate sta pian piano arrivando... e grazie a Miz ha battuto il primo colpo...

VOTO 7

Allo SHIELD asso piglia tutto che in un solo colpo si ricopre di gloria.
Altro che i 3 Re Magi che portano in dono oro, incenso e mirra... questi qua i doni se li prendono, conquistandosi oro, bronzo e... birra per festeggiare.
3 corone per uno scudo... pare un baratto in stile medievale... e invece no!
E' realtà ed è attualissima, anche perché l’arma di difesa per antonomasia si mette più in tiro di un vanitoso Re, andando a calzare non una, ma ben 3 preziose corone...
Uno Shield che non si accontenta del fatto di aver battuto in serie tutti i più grandi nomi dello spogliatoio, bensì interpreta appieno anche il proprio dovere di proteggerci, spingendo via lontani i mali, liberandoci da indecenze e nefandezze, perfettamente incarnate ad esempio da un Kofi nuovamente campione US.
Uno Shield spietato che pone fine anche all’infinito regno della premiata ditta Bryan & Kane, gli Stanlio ed Ollio, i Franco e Ciccio, i Gigi e Andrea, moderni... che insieme fanno si sempre tanto divertire, ma la cui partnership titolata iniziava ad essere per certi versi stantia.
Uno scudo inarrestabile che pare essere in grado di incassare botte solo da un John Cena in versione infortunato, ma d’altronde anche le armate più invincibili, hanno un loro punto debole...

VOTO 6

Al CARTELLONE "RAW IS GENERICO" apparso preponderante in un episodio del Monday Night Raw.

rawshowgenerico.jpg

Un cartello di cui questo generoso ed intuitivo fan fa fiera mostra e che inquadra, con una sola e semplice parola, perfettamente la situazione nella quale si è venuto a trovare lo show rosso negli ultimi tempi...

VOTO 5

Al CHACHALALA... Una theme song così indovinata... da risultare, forse, anche controproducente.
La theme song del Fandango infatti irrompe in scena in pompa magna divenendo subito hit in ogni arena e non solo... più tormentone del Gangnam Style o del Pulcino Pio, essa diventa ritornello costante che accompagna ogni evento live made in WWE, arrivando persino a conquistare alcune top 10 delle classifiche mondiali... Un impatto così monumentale, per una theme song, da sorprendere forse anche gli stessi suoi creatori...
Ora certo che questo è un bene, visto l’impatto mediatico che concede la personaggio in fase di lancio, potendo cavalcare una così improvvisa onda di popolarità musicale, ma attenzione a non tirar troppo la corda...
Perché il rischio forte è quello di avere con il tempo un atleta ricordato maggiormente per la sua theme song, che per le sue doti sul ring...
Ed il rischio che un tormentone arrivi presto a stancare... è sempre dietro l’angolo...

VOTO 4

A KOFI KINGSTON che peggio del prezzemolo lo si trova ovunque.
Come un soprammobile, dove lo metti sta, la dirigenza WWE lo utilizza come tappabuchi nelle situazioni più impensabili. Riempitivo di classe sopraffina per quelle occasioni in cui ci si trova a corto di idee.
Prima lo si ritrova con stupore, in veste di commentatore ospite a Wrestlemania... Kofi? Commentatore? Lui che non ha mai spiccicato una parola in 6 anni di WWE? Sì, proprio lui avete capito bene... Robe dell’altro mondo verrebbe da dire, ma d’altronde... da qualche parte lo si dovrà pur mettere sto Kofi qua... che lo vogliam lasciar marcire nello spogliatoio come un Cesaro qualunque durante Wrestlemania? D'altronde agli eventi come WM, sono ospiti cani e porci... che non ci può stare Kofi? Scherziamo forse?
Senza contare che... colpo di genio, questa ospitata gli fa da trampolino di lancio in vista della settimana seguente, quando lo stesso Kofi, dopo mesi di job e oblio, si ritrova improvvisamente proiettato nell’orbita del titolo US... vincendolo pure! Ostrica!! Intermezzo squisizioso apprezzato dai più, ma che vale solo come passaggio di consegne, e meno male, per poter mettere quel titolo in mano allo Shiled di cui si è detto sopra... d’altronde, quale campione migliore di Kofi... l'eclettico Re degli Ubumbu che salta di liana in liana, in perfetto stile tarzan Re della foresta, passando in pochi attimi da una contesa titolata all’altra: IC, US, Tag Team, US, Tag Team, IC, Tag Team, US, IC... e via così e via così e via così...

VOTO 3

Al discutibile RICORSO ALLA MOVIOLA, con tanto di visione su schermetto adibito appositamente, manco fossimo alla finale di NBA o al Super Bowl...
Innovazione fresca fresca made in Extreme Rules; primizia assoluta, mai vista prima d’ora, introdotta forse onde evitare inesistenti discussioni da bar. Un ricorso alla Moviola in campo da far inorgoglire persino Aldo Biscardi. Tuttavia l’episodio fa discutere in quanto crea precedente... infatti se sino ad ora non si era mai ricorsi a tale artificio per smascherare azioni truffaldine, ora che il sistema è stato sdoganato, c’è da chiedersi se questo accadrà anche nel prossimo futuro, quando si presenterà un qualsiasi episodio dubbio o situazione confusionaria... certo che no, verrebbe da rispondere, visto che se così fosse, questo segnerebbe la fine del comportamento heel e del 99% dei successi in match di questi ultimi.
Ed allora... perché ricorrere a questo escamotage, se poi verràfatto one night only e poi mai più? Per creare un unicum, un qualcosa di insolito, un episodio sensazionale, mai accaduto prima e quindi da ricordare? Beh... se questa fosse la risposta, il voto 3 non è mai stato meglio assegnato di così..

VOTO 2

A THE ROCK che a quanto si è appreso dovrà stare lontano dalle scene ancora per tanto tempo causa infortunio; notizia che è stata resa nota dallo stesso Rocky sul proprio profilo Twitter... Inizialmente si pensava l’infortunio potesse esser millantato, non reale... ma non è così! Già, infatti pare che il buon Rock si sia infortunato gravemente ad entrambi i pollici quando si è messo a scrivere su Twitter che si era fatto male.

VOTO 1

Alla continua discesa sempre più nel baratro della CATEGORIA FEMMINILE... una categoria dalla scarsa verve, che nonostante sia da tempo in fase decadente e nonostante abbia al suo interno anche punti di forza che se sfruttati potrebbero portare ad una netta ripresa (come la promozione nel Main Roster di ragazze promettenti come Paige, o il puntare maggiormente su abili atlete come AJ Lee in primis, ma anche altre Natalya, Naomi, ecc...) attraversa in questi ultimi tempi, forse il suo periodo più nero.
Altro che quote rosa sui posti di lavoro come richiesto da ogni governo... 2 PPV consecutivi senza un match di categoria incluso nella card, cosa che non accadeva da tempi ormai dimenticati, una Road To WM che ha visto per diversi episodi la totale assenza di ragazze dal programma ed una prima sfidante alla quale appartiene questo ruolo da ormai mesi e non si è ancora fatto nulla per giungere ad un match ben costruito. Ma quel che sconforta maggiormente, è la mancanza di convinzione e di fiducia da parte della federazione stessa, che si possa nonostante tutto realizzare comunque un buon prodotto.

Ed infine chiudiamo con un bel...

VOTO 0

All’ORGANIZZAZIONE TEMPISTICA di Wrestlemania 29... Uno Show la cui scaletta è stata fatta coi piedi, talmente improvvisata che si è dovuto ricorrere persino alla cancellazione di un incontro in programma in corso d’opera. Più che a Wrestlemania sembrava di essere a RecapMania, tanti sono stati i minuti spesi a mostrare video filmati, che sì saranno anche belli e ben fatti, ma... se son già stati mostrati nel pre-show e durante tutti i svariati episodi di avvicinamento all'evento di qualsiasi tipo... ha senso mostrarli ancora e ancora pure nell'evento stesso, sottraendo prezioso tempo ad altro di maggior importanza ed interesse? In questa edizione in cui finalmente sono stati scongiurati i soliti stolti siparietti nel backstage con i più inutili ed insensati ospiti speciali, si è pensato bene di perdere del prezioso tempo in questo modo... ma allora vien da chiedersi... ma proporre uno show senza inutili perdite di tempo proprio no?

Ciao... 

 
Pagina 4 di 6

 

Prossimi PPV & Eventi Speciali

Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 80
Domenica 25 Novembre 2018
Indy & Altre FederazioniRPW Cockpit
Domenica 02 Dicembre 2018
Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 81
Domenica 09 Dicembre 2018
WWE Pay Per ViewWWE TLC: Tables, Ladders and Chairs
Domenica 16 Dicembre 2018
Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 82
Domenica 30 Dicembre 2018

LE TELECRONACHE DI WR

Wrestling Italiano

WrestlingRevolution.it al commento degli show italiani, Rising Sun Wrestling Promotion e non solo!

Il team di WrestlingRevolution al commento dei più elettrizzanti show di wrestling italiano: segui con noi la Rising Sun Wrestling Promotion!

Elenco completo delle nostre telecronache >>

WR SOCIAL: SEGUICI!

WrestlingRevolution.it Facebook WrestlingRevolution.it Twitter

Top