Vai al contenuto

Benvenuto su WrestlingRevolution.it - Forum
Registrati ora per avere accesso a tutte le funzioni. Una volta effettuato l'accesso, potrai creare discussioni, rispondere a quelle esistenti, avere il tuo messenger personale, postare aggiornamenti di stato, gestire il tuo profilo, e molto altro. Se hai già un account effettua il log in - in caso contrario registrati gratis subito!
Foto

WR Tuesday Night Impulse #93


  • Accedi per rispondere
3 risposte a questa discussione

#1
stegabri

stegabri

    Re dei Cecchini

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17410 post
  • Iscritto il 10-gennaio 10
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Novafeltria [RN]

Awards:




logoimpulse.png

 
 
 
Live from: San Antonio, Texas
 
 
 
 
Fuochi d'artificio multicolore, musica, caos e l'enorme fermento dei fan ci danno il benvenuto a una nuova scoppiettante, entusiasmante puntata di Tuesday Night Impulse! Grande festa questa sera a San Antonio, in Texas, per questa serata che precede di soli cinque giorni la disputa della quinta edizione del PPV più importante dell'anno, Born To Be The Best V!
 

 
LET'S LIGHT IT UP!
Quale modo migliore di iniziare questa grande serata se non accendendo tutto per l'ingresso della Total Lady AJ Lee? Nessuno, ovviamente! La nativa del New Jersey, non acccolta troppo bene da gran parte dei fan, fa il suo ingresso sullo stage: per l'occasione AJ indossa un paio di stivaloni neri in stile piuttosto "countreggiante" sotto un paio di shorts di jeans e una delle sue classiche T-shirt nere con impressa una stella e la scritta "The Lone Star Lady", un chiaro riferimento (chissà se positivo o negativo) allo Stato del Texas. La Lee si dirige saltellando lungo la rampa, piuttosto incurante di tutto e tutti, quindi si fa passare un microfono da un addetto e sale sull'apron; lì si pulisce le scarpe strusciandole per terra quindi entra nel ring, dove aspetta senza fretta che la sua theme song si plachi, godendosela a pieno, perciò inizia a parlare.
 
AJ: "Bene bene bene... E quindi mancano solo cinque giorni alla serata più importante dell'anno. Un'evento che mi rappresenta a pieno, visto che nessuno come me è 'born to be the best'...the Best Lady in the World! E dire che quell'altra illusa piagnona di Taryn ci ha pure provato a escludermi dal PPV... Certo, è davvero triste che una debba attaccarsi a cercare di togliere a me quello che mi spetta... d'altronde, quando non hai niente per cui vivere... ma va be', basta parlare delle perdenti e arriviamo ai vincenti...me. Fra pochi giorni tornerò finalmente a portare alla mia vita quella cintura che è mia di diritto, la fortuna sfacciata di quell'inglesotta finirà una volta per tutte... Ma, anche se di fatto io non ne avrei così tanto bisogno, il nostro GM ci ha richiesto di selezionare un manager, un 'secondo' da portare alla battaglia. E quindi, senza aspettare oltre, date un caloroso bentornato a quest'uomo!"
 

Spoiler

 
OH MY GOSH! I fan di San Antonio sono in visibilio ed esplodono in un'autentico boato al sentir risuonare le note che annunciano l'ingresso del loro beniamino, dell'eroe di casa, dell'Heartbreak Kid Shawn Michaels! Grandissimo ritorno questa sera a Impulse! Lo Showstopper, dopo essersi fatto aspettare qualche secondo, fa finalmente il suo ingresso accompagnato da fortissimi cori "HBK! HBK! HBK!" Il texano DOC si presenta sullo stage in jeans, stivaloni, camicia color verde mimetico e il suo classico cappello da cowboy; l'Icona sfoggia anche una nuova barbetta incolta sul volto, mentre i suoi lunghi capelli sono raccolti in una coda sotto il cappello. Arrivato sulla cima della rampa HBK dà ulteriormente la carica ai fan, anche se non ce ne sarebbe bisogno, quindi si inginocchia a terra a braccia larghe e alza lo sguardo al cielo, accompagnando i suoi pyros. Michaels prosegue quindi lungo la rampa, godendosela a pieno e prendendosi tempo per dare il cinque a tutti i suoi fan in visibilio, poi sale sul quadrato continuando a scuotere le braccia per darsi la carica; lì abbraccia AJ, che lo stava applaudendo, e mentre la sua theme song sfuma con un gesto della mano lascia ancora la parola alla Lee.
 
AJ: "A quanto ho visto vi è piaciuta la mia scelta, eh... Ne ero sicura, anche se non l'ho fatto certo per voi... Avevo bisogno di un mentore, di una grande leggenda di questa federazione, di qualcuno che ha scritto pagine di storia qui a Wrestling Revolution e nel pro wrestling... E quindi, chi meglio di Shawn Michaels? D'altronde è anche grazie a lui se io sono arrivata al punto in cui sono adesso. Certo eh, in primis è grazie alle mie grandissime abilità innate e alla mia voglia di farcela pari a nessun altro... Ma comunque, Shawn è stato il mentore dell'attuale World Heavyweight Champion e prossimo Wall of Famer, e quando stavo con Daniel un giorno che con WR eravamo da queste parti mi ha portato proprio qui, a San Antonio, a conoscere il suo vecchio maestro e ad allenarmi con lui. E quella volta, giustamente, Shawn ha visto qualcosa di unico in me, un qualcosa però non ancora del tutto sviluppato... Per questo ha deciso di prendermi sotto la sua ala protettiva e continuare ad allenarmi e insegnarmi tutto quello che sa, i suoi trucchi del mestiere e tutto il resto. È anche grazie a lui se sono diventata la Leggenda vivente di questa federazione, se ho vinto per ben due volte - finora - il Ladies Championship, se ho tenuto quella cintura alla mia vita per ben 190 giorni... Sarà lui ad accompagnarmi al ring!"
 
AJ fa una breve pausa, quindi sorridendo rivolge uno sguardo a Shawn per chiedergli se vuole dire qualcosa. Mentre i fan continuano a dimostrare la loro gioia, sia nei confronti di Michaels sia ora anche verso AJ, HBK ovviamente non si fa pregare e coglie al volo l'occasione di stare al centro dell'attenzione di fronte al suo pubblico di casa. La Lee perciò le passa il microfono, facendo un paio di passi indietro.
 
HBK: "È davvero fantastico essere qui ragazzi, di fronte a tutti voi miei amici, a casa mia... E un enorme grazie ovviamente va alla padrona di casa, AJ Lee, per avermi scelto. Ma prima...eh-ehm... The Showstopper, The Highlighter, The Main Eventer, The Icon, The Heartbreak Kid Shawn Michaels è tornato a Impulse!
Perché ho accettato l'invito di AJ? Be', intanto questa ragazza è semplicemente fantastica sul ring, ma questo non serve nemmeno che ve lo dica io, lo dimostra già alla grande da sola... In passato in questa federazione io ho lottato per la luce contro le tenebre, e se c'è una persona che porta dentro di sé questa luce più di chiunque altra quella è proprio AJ. Ed è per questo che sarà davvero un onore per me stare al suo fianco a Born To Be The Best e aiutarla...o meglio, osservarla fare quello che sa fare meglio: rispledere di luce propria e vincere!"
 
Belle parole per HBK, che quindi crede davvero molto nelle potenzialità di AJ e nelle sue possibilità di vittoria. AJ quindi si riporta al fianco dell'Heartbreak Kid e le mette un braccio sulle spalle con fare amichevole, facendosi ripassare il microfono.
 
AJ: "Un'Icona e una Leggenda vivente, due veterani del ring, due autentici numeri uno saranno fianco a fianco in questa battaglia... E perciò ho solo un avvertimento per voi, Paige, Mickie e Gail: Tune up the bands ladies, perché a Born To Be The Best per AJ Lee risuonerà nuovamente la dolce musica della vittoria!"

 

Il discorso di AJ viene però seguito da una musica che non lascio spazio ai dubbi...”STARS IN THE NIGHT” risuona a tutto volume nell'arena! La Ladies Champion, Paige compare sullo stage, insieme al manager da lei scelto...che si rivela essere WADE BARRETT! Proprio lui! L'inglese di Manchester viene letteralmente sotterrato dai fischi di un pubblico che non lo ha mai accettato e difficilmente lo accetterà proprio in questa circostanza! I due europei, con aria sicura di se', raggiungono il ring per andare faccia a faccia con AJ Lee e Shawn Michaels. Ed è la campionessa a prendere la parola per prima.

 

PA: “Ahahahah....”

 

BOOOOOOOO.”

Il pubblico non prende affatto bene la risata sarcastica di Paige.

 

PA: “Insomma, vi sembra rispettoso interrompere la vostra campionessa indiscussa mentre parla? Bah, comportamento tipico di voi americani...andiamo al dunque: dicevo...Ahahahah!”

 

BOOOOOOOO.”

E ancora una volta il pubblico americano non ci sta, attaccato verbalmente dall'inglesina.

 

PA: “E che diavolo! Dei veri gentlemen inglesi non si permetterebbero mai di mancare di rispetto alla campionessa INDISCUSSA. Eh sì, cara AJ, INDISCUSSA. Perchè ti piace tanto vantarti, elevarti a un livello superiore a chiunque altra. Lo facevi da campionessa, lo fai ancora. E ancora non hai imparato niente. Perchè glorificarti non è servito a niente...io non solo ti ho battuto, ti ho UMILIATO! Ti ricordi la prima volta che abbiamo combattuto One on One, nel TLC Match di Climb to Glory? Io sì, perchè ti ho schiantato su due tavoli con la mia Rampaige! E...giusto per curiosità, come è finita l'ultima volta? Mmh...se ben ricordo, ti ho fatta cedere! Tu hai posto fine alle tue sofferenze! Tu ti sei arresa....tu hai detto “I QUIT” di fronte a tutti! Tutti possono confermarlo! O forse non lo faranno...perchè così come il tuo amichetto Shawn Michaels, tutti voi americani non accettate l'umiliazione delle sconfitte! E Shawn...tu parli di luci contro tenebre...tu parli della gloria, di risplendere di luce propria e vincere...l'ultima volta che ti abbiamo visto su un ring...eri dolorante a terra, dopo aver subito la sconfitta più cocente della tua carriera, guarda caso, contro un europeo: Sheamus!”

 

A questo punto è Wade Barrett a prendere il microfono, dopo un cenno di intesa con Paige.

 

WB: “Di lui me ne occupo io, Paige. Shawn, deve proprio essere brutto vedere come io riscuota più successo di te nella tua città natale, eh? Già, facile essere acclamati davanti ai propri concittadini... ma ti acclamano solo per questo, perchè tu qui a Impulse non hai fatto NIENTE! Io riscuoto ben più successo, loro mi fischiano perchè si ricordano di tutto quello che ho fatto qui, di quanto duro sono stato, di quanto cattivo sono stato e di quanto dolore ho causato. Io che ho costretto al ritiro superstar acclamate come Samoa Joe e Shelton Benjamin, io che fui colui che mise fuori combattimento per mesi e mesi l'idolo dei piccini, sì lui... Rey Mysterio... io che fui in grado di battere chiunque si parò davanti al mio cammino e che rimasi imbattuto per ben un anno, mai schienato o sottomesso, record ancora oggi impareggiato ed impareggiabile! Io che in pochi mesi ho vinto tutto il vincibile.. Impulse Championship e World Championship... mentre tu caro... ACH BEE KAY... tu non hai vinto nulla! Niente! Nada! Nisba! Zero! Picche! O!"

 

Barrett fa una pausa ridacchiando tra sé e sé, bullandosi da solo per i suoi successi passati, con Paige che lo applaude, mentre l'intera arena lo ricopre di fischi...

 

WB: "Ah Ah Ah Ah... Mi fischiano perché dico la verità, a quanto vedo.. qui a San Antonio, non siete molto sportivi... Ad ogni modo è piuttosto chiaro come stanno le cose, cara Paige... noi non veniamo fischiati solo per questo, noi non veniamo fischiati solo perchè siamo europei: no... loro ci fischiano perchè hanno paura. Ci temono!! Ed in special modo fischiano me, perché sanno che io posso incidere sul match, posso aiutare la campionessa indiscussa delle Ladies più di quanto tu ACH BEE KAY possa motivare quella piccola stolta pazzoide che ti sta a fianco. E quello che succederà a Born to be the Best sarà soltanto l'apoteosi del nostro successo... BECAUSE THE BARRETT BARRAH WILL RESTART!!!”

 

Paige riprende la parola per porre fine al discorso.

 

PA: “Così come due anni fa, tu, Shawn Michaels, sei stato costretto al ritiro dopo aver subito la sconfitta più cocente della tua vita...tu AJ, ti troverai costretta ad appendere i tuoi stupidi stivali al chiodo, perchè la DISTRUZIONE che subirai da parte mia non ha e non avrà mai precedenti!”

 

Parole pesanti quelle della coppia inglese, ma sarà una tra AJ e Paige a risplendere di luce propria, o sarà un'altra tra le loro sfidanti?

 

ATTENZIONE!! Perché....

 

OH MY!! Risuona "Veil of Fire" nell'arena! Una musica che era da tempo che non si udiva più in queste lande e che subito infiamma i tifosi! Le grida sono tutte per lui...

Difatti è Kane, accompagnato dalla sua signora, Mickie James, a far la sua comparsa sullo stage avviandosi verso il ring. Ad onor del vero è da specificare il fatto che questa volta non è Kane ad essere accompagnato dalla sposa, ma l'esatto opposto, visto che ad essere al centro dell'attenzione sono Mickie e le tre ladies con le quali dovrà confrontarsi a Born to Be the Best. Abbastanza scontata la scelta del manager per la Country Ladies, che ora raggiunge il quadrato pronta a far valere le proprie ragioni.

 

MJ: "Quelle che state dicendo non sono nient'altro che parole al vento! Mi sembra chiaro che voi non vi siate accorti del fatto che chi ho al mio fianco non è un semplice atleta o un alumno qualsiasi! Ci troviamo davanti ad una vera leggenda, la leggenda più sottovalutata di tutta Wrestling Revolution: KANE! Lui meriterebbe di essere insignito del titolo di Wall Of Famer, per tutto quello che ha fatto qua... anche se di certo gli sono state date meno possibilità di sfondare, rispetto ad esempio a quante ne sono state date ad un viscido presuntuoso come te, vero Wade?"

 

Mickie James si becca incredibilmente un'ovazione, dopo questa frecciatina sagace lanciata al borioso inglese...

 

MJ: "Kane ed io non siamo solo congiunti dal vincolo del matrimonio... noi siamo due anime affini in molte cose... ad esempio, anche qua, nella nostra vita lavorativa a Wrestling Revolution! Difatti io come lui siamo sempre stati messi da parte e sottovalutati... ma stavolta.. stavolta sarà diverso! Noi due.. assieme! Io con l'aiuto della mia metà, dimostreremo a tutti che siamo i migliori!"

 

Chiare le parole della Ladies che oltre a rimarcare la sua candidatura alla vittoria finale, ha come obbiettivo rilanciare la figura del marito, effettivamente tra i lottatori più sottovalutati del recente passato della compagnia. Lo stesso Kane, senza mostrare emozioni e restando impassibile sullo sfondo, prende il microfono e si appresta a incensare le qualità della sua signora.

 

KA: "Quando ho deciso di ritirarmi, non scherzavo. Mai più avrei calcato questo ring e mai più avrei incrociato le braccia con nessuno di questi atleti... Ma quando Mickie mi ha chiesto una mano per questa particolare sfida che la attende non ho potuto dire di no. E quindi io mi troverò al suo angolo e la aiuterò a ritagliarsi quel posto al sole che lei merita più di chiunque altro! E se qualcuno di voi proverà ad intromettersi tra di lei ed il suo sogno... beh, in questo caso dovrà prepararsi a fare i conti con le fiamme dell'inferno!! E state certi che non sarà una cosa piacevole... tu Shawn dovresti ricordarti bene quanto esse bruciano!?"

 

Conciso come la consorte l'ex campione di coppia della compagnia, che dopo aver lanciato questa frecciata allo Showstopper, inizia a ridacchiare portandosi poi ad un angolo ed osservando i rivali... attendendo forse una loro replica... mentre Mickie James rimane vicina al suo Big Man, anche lei sogghignante beffarda. Che le frecciate scagliate dai due siano andate a bersaglio?

Il silenzio pervade per qualche attimo l'impianto... quando... La dolcezza velata sfoderata dalla James si trasforma, però, in rabbia quasi incontrollata quando a risuonare è "International Woman", musica d'ingresso caratteristica di Gail Kim che dopo aver fatto alcune pose sullo stage si appresta a rispondere alle avversarie e a presentare il suo manager, l'unico rimasto ancora celato... Microfono in mano che viene prontamente portato alla bocca per dare il via alla fase conclusiva di questo segmento!

 

GK: "Wow, che bella rimpatriata! Sembra di trovarsi in una casa pensionistica o ad un ballo commemorativo! Signori e signore tutti in piedi per alcune delle più vecchie cariatidi alle quali le mie tre avversarie hanno potuto rivolgersi: Shawn Micheals, Kane e Wade Barrett! Tre atleti scomparsi dai radar senza troppo dispiacere da parte dell'Universe a guardare la situazione attuale della compagnia!"

 

Chiarissime frecciatine da parte della International Ladies, che per il momento si preoccupa più di affossare la credibilità dei maestri scelti dalle sue rivali che di incensare il suo ancora sconosciuto alleato. Le reazioni del ring sono contenute sia all'angolo di AJ che all'angolo di Mickie, che cerca soltanto di sfottere la rivale facendole il verso. Per quanto riguarda Barrett, il sentirsi equiparato ai due colleghi non sembra essere una cosa che gli vada tanto a genio. Gail sorride e si prepara a continuare la sua oratoria.

 

GK: "Proprio per questo mi sono messa ben in testa determinati parametri per la scelta del mio mentore. E signori, la scelta si è rivelata la più fruttuosa e la più sensata. Signore mie, ci è stato detto di rivolgersi ad un atleta che ha fatto la storia qui in federazione, che con la sua presenza ha lasciato un segno... ma non per questo bisognava rivolgersi per forza a vecchie cariatidi ormai ammuffite nelle loro stanzette da ospizio... ritirati, dispersi chissà dove a fare la calzamaglia all'uncinetto o a dar da mangiare alle paperelle nel laghetto... Oh no no... tutt'altro... io ho deciso di rivolgermi ad una vera leggenda... che tuttavia a differenza dei vostri compari tanto sbandierati è un qualcuno ancora nel pieno della forma, capace di regalare sul ring prestazioni di alto livello ancora adesso... qualcuno in grado di fare la differenza per davvero... Ebbene... Avevo bisogno di un wrestler scaltro e abile, proprio come me, e l'ho trovato; avevo bisogno di qualcuno che qui a Wrestling Revolution avesse dimostrato tutte le sue doti, e le ha dimostrate; e avevo bisogno di qualcuno che fosse stato al top... Non agli albori della federazione, non durante la sua fase peggiore, ma dall'inizio alla fine... E non a caso il mio mentore era all'apice della federazione non meno di un mese fa!"

 

Tutti i punti dell'identikit fatto dalla Kim sembrano portare ad un unica persona che in arena i più intelligenti sembrano già aver capito... Ma non solo il WR Universe, c'è anche qualcuno in particolare sul quadrato che sembra aver capito chi sia il mentore ed ovviamente stiamo parlando di Kane, che al posto della sua solita tranquillità, mostra una certa rabbia ed una certa irrequietezza, avendo quasi capito chi sia il manager della rivale della moglie!

 

GK: "Ladies and gentleman... Please welcome... The Rated R Superstar... EDGEEEEEEEEEEEEEE!"

 

 

Spoiler

 

OHHHH MYYYY!! Annuncio bomba della canadese Gail Kim, che ha chiamato a rapporto niente meno che il connazionale... La Rated R Superstar... l'ex-campione mondiale, autentico totem ancora in auge all'interno della federazione. Una Gail Kim che ci mette il carico da 11 sul piatto, mentre disapprovazione assordante da parte dell'arena intera; sul quadrato la scena è tutta per Kane che viene a stento calmato dalla James... Per quanto riguarda gli altri due, HBK resta come al solito calmo, pur osservando il rivale; mentre Barrett guarda con sguardo di sfida il rivale in arrivo. Come al solito Edge perde tutto il tempo possibile con il suo ingresso per poi scambiare uno sguardo d'intesa con Gail che subito gli passa il microfono avendo terminato i suoi gesti tipici. Il canadese sembra subito pronto a prendere la parola...

 

ED: "Well, well, well... Credo che la spiegazione di quanto stia accadendo sia più facile di quanto voi tutti immaginiate... Con la strada al titolo massimo bloccata, perdere tempo in inutili match contro atleti di basso rango è una cosa che non avrei fatto nemmeno per tutto l'oro del mondo. Io sono stato e ridiventerò il prima possibile il Rated R Champion della federazione ed è arrivato il momento di dare non solo alla categoria maschile un campione all'altezza, ma anche alla categoria femminile! Quindi, quando Gail mi ha fatto la proposta, non ho avuto alcun dubbio nel dare tutto il mio supporto all'atleta più meritevole di tutta la categoria per portarla alla vittoria..."

 

Gail sorride, mentre i fischi del pubblico e gli sguardi di sfida da parte delle Ladies presenti sul quadrato continuano imperterriti ad essere rivolti all'antipaticissimo duo. Edge poi lancia un chiaro sguardo a Kane che continua a digrignare i denti, con l'astio tra i due che non sembra essersi mai completamente sopito.

 

ED: "Non nascondo che settimana scorsa la spinta decisiva mi è stata data dal conoscere il nome di uno dei manager... Kane! Da quanto tempo che non ci si vede amico! Come va la vita alla casa pensionistica? Credo che i tuoi amici vecchietti si siano già stancati di sentirti parlare di me! Ma d'altronde chi può biasimarti, sei stato il wrestler più vicino all'atleta più dominante del recente passato di WR! Dai su, con BtBtB alle porte avrai la possibilità di raccontare nuovamente una storia con me protagonista... Ed il finale sarà sempre con me che ti prendo a calci in culo!"

 

La tensione si taglia ora con un grissino e Mickie non riesce più a sedare il fuoco che brucia all'interno del compagno che cerca di avvicinarsi al rivale restando alle corde. Tanta attenzione in vista di questo scontro che con l'aggiunta di queste quattro leggende ci da ancora più punti di vista e più pepe... Ci sarà un nuovo scontro tra Kane ed Edge? Oppure i due riusciranno a tenere le mani a posto? E quale sarà il ruolo di Barrett e Shawn Micheals in questo scontro nello scontro? Tutti questi interrogativi verranno risolti soltanto a Born to Be the Best V!

Le quattro rivali si osservano in volto... i loro manager designati fanno lo stesso... il PPV oramai è vicino... all'epica contesa che ci attende spetterà il compito di darci un verdetto.

 
______________________________________________________
 
Un tuffo nel passato... le immagini filmate ora ci riportano alla mente il giorno in cui tutto quanto partì... lo show di Impulse fece il suo debutto sui teleschermi di tutto il globo ed alla guida del timone, a tirare le fila della neo-nata compagnia, venne scelto un uomo... un uomo dal grande carisma.. The Rock fu scelto ed arrivò ad Impulse in qualità di GM, contribuendo con la sua fama a lanciare la creatura sul panorama internazionale. 
 

The Rock is here! Era stato annunciato alla vigilia, il campione della gente ha accettato di approdare a WR e ora ha deciso di intervenire nella diatriba nel ring... Rocky appare sullo stage accolto da un boato incredibile dell'arena, si ferma contemplando l'ovazione, poi si sfila gli occhiali da sole e si porta alla bocca il microfono...

TR: "FINALLY!

THE ROCK HAS COME TO WRESTLING... REVOLUTION!"

The Rock si prende una pausa, mentre Edge lo guarda spazientito e il pubblico continua a osannarlo...

TR: "Permettete a The Rock di dire qualcosa..."

Rocky attende pazientemente che si plachi l'entusiasmo del pubblico...

TR: "Ora, The Rock deve dire di essere entusiasta di questa nuova esperienza, però è suo dovere avvisare tutti voi, e tutti coloro che ci seguono da casa, che The Rock non è qui per combattere. La carriera di The Rock è stata la più fulminante, più lucente, più ricca e più vittoriosa di tutti i tempi, e oramai non ha più nulla da chiedere a questo sport... ma è per questo che The Rock è qui e The Rock è qui, d'accordo con il Direttore di WR per tirare le fila del gioco, per decidere chi si merita e chi non si merita qualcosa, perchè chi meglio del campione della gente sa cosa la gente vuole, perchè chi meglio, del migliore, the great one, sa cosa è meglio per la federazione, cosa è meglio per voi che state sul ring, per voi qui all'arena e per voi a casa?! Chi meglio di The Rock potrebbe essere il vostro General Manager?!"

L'arena è in delirio mentre The Rock ammicca verso i suoi fans. Edge prova a prendere la parola, ma Rocky riprende:

TR: "Ora, quindi, veniamo alle vostre richieste, ma voglio porvi io una domanda prima... con che criterio tu, Edge, hai deciso che siete voi 3 i più meritevoli del titolo mondiale? Con che criterio tutte le altre superstar là dietro nel backstage non si meritano questo match quanto te, quanto il signore barbuto lì a fianco e quanto Kurt Angle?"

Ancora Edge prova a rispondere, ma The Rock non gli dà tregua...

TR: "Te lo può spiegare The Rock con che criterio si decide qui... qui siete tutti alla pari, perchè nessuno ha dimostrato nulla, per The Rock siete tutti sullo stesso piano, siete una massa informe di atleti assetati di titoli, che probabilmente non meritano nulla! Ma, una scelta su chi sarà il primo campione andrà comunque fatta... e mi ricordo, anni fa, di aver partecipato a un match, una stipulazione speciale, creata dal nostro Direttore, per assegnare un titolo vacante, era... era... mi pare si chiamasse Ten for the Gold Match! Dieci uomini, scelti, insidacabilmente dal People's Champ. Due partono nel ring, gli altri entrano uno alla volta ogni minuto, quando tutti e 10 saranno entrati partirà il match ad eliminazione. Prime 6 eliminazioni sopra la terza corda, poi final-4, con eliminazioni solo tramite pin o sottomissioni... e l'ultimo uomo che rimarrà in piedi, dritto, statuario nel ring, sarà il nostro... il vostro, nuovo WR World Champion!"

I 3 atleti nel ring sembrano interdetti dall'annuncio del nuovo General Manager, ma The Rock ha qualcos'altro da spiegare...

TR: "Ah, un ultima cosa... e se non vi andranno bene i 10 atleti scelti da The Rock, settimana prossima potete sempre venirlo a dire in faccia al General Manager, sempre che qualcuno abbia il fegato, di andare one on one with the great one!"

Detto ciò Rocky strizza ancora l'occhio verso il pubblico... e le immagini staccano dall'arena..

 
______________________________________________________
 
"Awesomeeeee"

La musica del Magnifico ridonda nell'arena... e a comparire sullo stage però... non vi è solo il Chicken Magnet, bensì tutta l'allegra combriccola degli A-Lister! Cesaro e Sandow accompagnano The Miz, il quale sorreggendo ambedue le cinture di coppia, detenute una da lui ed una dal fido Cesaro, si dirige verso il ring andandosi ad accomodare comodamente su di una poltrona, sita accanto al tavolo di commento... una postazione da vero VIP... tuttavia.. il fatto che egli si sia accomodato, ci fa capire che stasera egli non lotterà... difatti a pochi giorni, a poche ore, dal grande confronto contro Rocky, di certo ogni singolo briciolo di energia va risparmiato e conservato preziosamente.

A duellare sul ring viceversa sarà l'altro membro dei campioni di coppia: Cesaro... a cui farà da fido scudiero Damien Sandow a bordo ring.

 

Ridonda "Special Op" nel mentre ed i due poliziotti armati compaiono da là in alto, in cima alle gradinate. Essi discendono tra due ali di folla, con un Dean Ambrose decisamente molto più sereno, visto l'alloro prezioso ritrovato alla propria vita. Chi invece ha meno da sorridere è di certo Roman Reigns, visto che per lui nessuna corona è rimasta a cingerne la vita. Un Reigns che sarà proprio l'odierno protagonista di battaglia.

Anche il leone è dunque sul ring, mentre il compare si sofferma a vigilare a bordo dello stesso. Si parte, tutto è pronto.

 

 

Roman Reigns vs Cesaro

 

Si parte ed è subito Clinch... Cesaro si cimenta in una ardita prova di forza che 9 volte su 10 lo vedrebbe uscire vittorioso, ma.. contro il roccioso Reigns.. ovviamente lo vede uscire sconfitto... Reigns passa subito in controllo, con poderosi affondi che chiudono Cesaro alle corde... Indietreggia l'atleta svizzero cercando un appiglio come salvezza... ROPE BREAK! Cesaro spinge via a mal parole il rivale, chiedendo tregua... Reigns gli fa cenno di farsi sotto, non è altro che un codardo! L'elvetico non demorde... ma... affondo di Reings!! SAVATE KICK!! NO!! Incredibile! Cesaro riesce a parare il colpo! Grande sorpresa tra i fans, mentre è lo stesso svizzero che contrattacca!! BIG BOOT!! Reigns tramortito.. E poi ENZUIGIRI KICK a rimorchio!!! Colpito!! Barcolla Reings... ma non cade... Lo svizzero ne approfitta... lo solleva...  RICOLA-PLEX!! OH MY!! Il colpo dal pieno spirito elvetico... ed ora Pin Fall... 1... 2... NO!!!! Niente da fare... Si dispera l'A-Lister... il quale immediatamente si dirige subito alle corde per prendere slancio ed attaccare un Reigns che si sta rialzando!! COLPO IN CORSA!! KNEE LIFT... Ma... Reigns si ritrae  e schiva!! A vuoto il ragazzo rosso-crociato rimbalza dalla parte opposta e torna a centro ring!! CLOTHESLINE!! Braccio teso devastante dell'omone della Chiper Pol!! Cesaro al suolo! Rintronato, si rialza tenendosi il capo... ancora Reings lo prende per un braccio ed affonda! SHORT-ARM CLOTHESLINE! NO!! L'A-Lister si abbassa schiva, contrattacco!! Altra CLOTHESLINE, questa volta dello svizzero però! ANZI NO!! Anche Reigns si abbassa schivando a sua volta il colpo! Con questa evasion Reigns si ritrova alle spalle del nemico e... lo agguanta da dietro!! BACK SUPLEX SIDE SLAM!! Lo ha schiantato! OHHH YEEAH!! Urlano i fans che assiepano gli spalti!   Cesaro è al tappeto... egli dolorante gattona sino alle corde... sagace per cercare una via privilegiata verso la salvezza... Si ritiene in zona franca la sensazione elvetica, ma... non ha fatto i conti con un ancor più scaltro Reigns, il quale... è già sceso dal ring dalla parte opposta e, correndo a bordo del quadrato, raggiunge l'apron ove era accasciato il nemico: colpo in salto tra le corde... OMG!! SUPERMAN KICK!! Il Leaping Basament Dropkick del Leone va a segno e lo svizzero rincula verso il centro ring. Solleva le braccia al cielo il Big Man, ruggisce e ritorna sul ring, pronto per chiudere la pratica... anzi no... da fuori egli sceglie di risalire direttamente sul turnbuckle... attende che il ragazzo rosso-crociato sia di nuovo in piedi e... VOLAAAAAA!! YESS!!! FLYING FOREARM SMASH!! Centro pieno!! Cesaro appare nel balordone! Reings si rialza ed afferra il rivale... lo solleva... vuole chiudere con una devastante schiacciata... POWERBOMB TIME?? Ed invece NO!! Damien Sandow inizia ad inveire e distrae Reigns, il quale temendo un'interferenza abbassa la guardia sullo svizzero... il quale... Attenzione!! Reazione di Cesaro! Sfrutta l'assist del compare e scivola via dalle grinfie del Leone e... dalle spalle... UFO!!!!! Lo schianta a terra, colpendone la schiena!! Ginocchia a cuneo sulla stessa, per aumentarne il dolore! L'omaccione ora viene preso per le gambe e... OMG!! CHE POTENZA PRODIGIOSA!!! GIRI DI VALZER!! CESARO SWING!!

Giro giro tondo! Qui più che il mondo casca Roman Reigns!! 1 giro, 2 giri, 3 giri, 4, 5, 6... non si ferma più!! OMG!! 10 GIRI!! E poi lo lancia via, lasciandolo stramazzare al suolo! Ed ora... copertura! E' la fine?!? 1... 2... Ma... NUOOO! Clamorosa è la reazione del Leone! Per un Kick Out davvero insperato!

 

Reings è già in piedi, si è già rimesso e... occhio all'affondo dell'elvetico!! In rincorsa!! Ma... Reigns con grande scaltrezza... si abbassa e se lo lascia passare sulla schiena, poi lo blocca velocissimamente e... SAMOAN DROP!!! OMG!! Attacco devastante! Lo ha schiantato al suolo! Manovra assiderale di Reigns, per un Cesaro sempre più percosso che giace al tappeto... ed ora... ed ora è il momento dell'affondo decisivo... passi indietro per Reigns che si piazza alla giunta distanza per ingranare la SPEAR! Vuole chiudere con l'ariete atomica! Cesaro è nel radar... deve solo rialzarsi e per lui sarà la fine! I titoli di coda ormai stanno per scorrere!   Eccolo lo svizzero che lentamente si sta rimettendo in piedi... del tutto ignaro di quanto sta per accadere!! Parte Roman Reigns con il suo affondo, sostenuto all'unanimità da tutto il pubblico presente!! SPEEEEEEEEEAAAAAAAAAAAAARRRRRR!!!!! E... invece NO!!! OMG!! Cesaro è stato avvertito da Sandow che gli urla di saltare e.. così fa!! Clamoroso!! LEAP FROG straordinaria di Cesaro che... manda a vuoto l'assalto al castello di Reigns! L'attacco va lungo, fuori bersaglio!!

Di slancio il Leone ha finito per impattare al tenditore! OHHH NOOO!! Disappunto dalle tribune! Questa non ci voleva! Reigns rincula indietro tenendosi la spalla dal dolore... smorfie di sofferenza per lui! Che botta!! Ma... attenzione! Perché i guai per lui non sono finiti!! Cesaro è una lince, sempre pronto a cogliere l'attimo più scaltro che mai! Si avventa su di lui come e... lo prende alle spalle, agguantandolo per i pantaloni!! ROLL UP!! OMG!! CLAMOROSO!! Tirato giù! Spalle a terra! Inchiodato! L'arbitro vede tutto e si getta a terra! UNOOOO!! DUEEEEEEE!! Ma NOOOOOO!!! Non c'è il TREEEEEE!!!

Cesaro si dispera... Ma come?!?! Com'è possibile?!? Era 3!! Cesaro protesta ed inizia a discutere con l'arbitro... ma egli è impassibile: era due... ha alzato la spalla in tempo il ragazzone. Disdetta.

Nel frattempo The Miz da bordo ring, si alza dalla sua postazione ed inizia a cincischiare con Dean Ambrose, ricoprendolo di epiteti, ai quali il lupo risponde, portandosi faccia a faccia con lui. Volano paroloni tra i due.

Nel mentre sul ring, Roman Reigns si sta rialzando dopo il pericolo passato, con l'aiuto delle corde. Trattenendosi alle stesse, fa leva e si tira su, ma... un momento che c'é?! Anzi.. chi c'è?!

C'è Damien Sandow, il quale armato di cintura, balza sull'apron e... SBAM!! OH NO!! Violenta cinturata al volto! Che monellaccio il dotto barbuto! Pioggia di fischi dalla tribuna.. ma.. nessuno ha visto nulla... nè Ambrose distratto da Miz, nè l'arbitro magistralmente turlupinato da Cesaro.

Reigns barcolla e cade sulle ginocchia tramortito.. con la coda dell'occhio Cesaro lo vede e lo va a prendere... intanto Sandow con compostezza è tornato a bordo ring con fare inconsapevole e disinvolto.

L'elvetico blocca il Leone e... ESECUZIONE MARZIALE!! 
NEUTRALIZER!!

Lo neutralizza! Impatto al suolo! Copertura... 1... 2... 3!!
Cesaro Wins, Cesaro Wins!!!

 

Che colpo per il campione di coppia! Il quale porta a segno una brillante vittoria, non senza però lo zampino malandrino della sua scorbutica gang di farabbrutti fanfaroni.

Festeggia l'A-Lister a braccia alzate, subitamente raggiunto dai compari sul ring.

Il magnifico raggiunge il quadrato con un sorriso stampato in faccia, venendo seguito a ruota da Damien Sandow, che va poi a chiedere un microfono. Il saccente barbuto lo porge poi a The Miz, che nel frattempo si era dimenato nel complimentarsi con lo spavaldo Cesaro. Le telecamere ci mostrano la Chiper Pol a bordoring, con Dean Ambrose al capezzale del leone ferito, Roman Reigns, appoggiato dolorante alle barricate. E proprio a loro si rivolge il Money-Maker, che attacca a parlare, mimando con la mano libera un pianto:

 
TM: ”Ueee, Ueee, Ueee ... Non c’è bisogno di piangere Roman, basta fare il bamboccio!”
 
Il nativo di Parma sbeffeggia il samoano che, boccheggiante, non riesce a reagire alla provocazione avversaria ... Facile così, vero Miz? Insultare qualcuno quando è ferito, avendo il culo parato da due alleati ... Che faccia di bronzo!
 
TM: ”Ho una domanda da farvi ... Sia a te, Roman, che a te, Dean ... Che cosa provate in questo momento? Che cosa provate, dopo questo Match, a sapere che il vero Powerhouse di Impulse è Cesaro? Che cosa provate a sapere che la V.I.P. Association è meglio della Chiper Pol? ... Eh?!? Rabbia? Frustrazione? Depressione? ... Beh, qualsiasi cosa stiate provando in questo momento, fareste bene ad abituarvici, perchè tutte queste sensazioni torneranno a tormentarvi questa Domenica, quando il WR Impulse Championship tornerà nelle nostre mani! ... Sapete, amerei poter sfruttare la mia clausola di Rematch e riprendermi quel titolo, ma per Born to Be the Best ho già un altro impegno: ECLISSARE THE ROCK .... Penso che entrambi lo conosciate, vero? Dean, ti ricordi di lui? E’ quel figlio di buonadonna che mi è costato quel titolo settimana scorsa ... E tu, Roman, dovresti conoscerlo ancora meglio? Non è forse lui il cugino a cui ha pulito le scarpe, per essere raccomandato in questa federazione?”
 
”BOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!”
 
Che malandrino! Insulto pesante del Money-Maker verso il samoano che, ferito nell’orgoglio, tenta di reagire, venendo però fermato dalle ferite vere, quelle fisiche. E così, il WR Tag Team Champion può continuare il suo sproloquio, mentre Damien Sandow e Cesaro si godono il tutto.
 
TM: ”... Come dicevo, ho già un impegno per il prossimo Pay-Per-View, ma sono sicuro che un mio fido compare potrà rimpiazzarmi a dovere! Lascio l’onore all’Albert Einstein del terzo millenio: DAMIEN SANDOW! ... Quindi, Dean, viene pure armato questa domenica ... Porta pure il tuo amico Roman ... Porta i rinforzi della polizia armata ... Porta l’FBI, l’NCIS, la CIA e tutte le dannate Task Force del mondo ... Ma in cinque giorni, nella “Città del Peccato” Las Vegas, Nevada, THE WR IMPULSE CHAMPIONSHIP WILL COME BACK HOME !!!”
 

Il Money-Maker lancia un messaggio chiaro al campione di Impulse, Dean Ambrose, ed al “fratello” Roman Reigns, facendo cadere poi a terra il microfono. E’ dunque Damien Sandow il prescelto! The Miz ha scelto lui per rimpiazzarlo a BTBTB V, un’occasione d’oro! Domenica potrebbe avvenire la consacrazione definitiva di questa già gloriosa stable, che potrebbe uscire dal palazzetto con un titolo per ciascun V.I.P. e la testa di The Rock ... E con gli sguardi carichi d’ira della Chiper Pol e quelli di sfottò della V.I.P. Association, la linea passa altrove! 

 
______________________________________________________
 
Andiamo nel backstage dove ad attenderci c'è l'ex International Champion Santino Marella in compagnia dell'intervistatore.

CM: “Dunque Santino, a Born to Be the Best affronterai il tuo partner Hurricane Helms per il titolo di International Champion. Hai qualcosa da dire al riguardo?”

SM: “Vedi, caro “intervistatore”, ciò che è successo allo scorso evento è stato forse in parte scorretto da parte di Hurricane. Lui dice che ha fatto la cosa giusta poichè era l'unica cosa da fare. Non ne sono così convinto a dire il vero, c'è sempre un'altra possibilità, l'ho avuta io in passato potendo scegliere di tornare nonostante non fossi al 100% della forma, ho potuto scegliere il mio partner tra Helms e Jeff Hardy.
C'è sempre una seconda possibilità.”


CM: “Ma cosa poteva fare Helms? Stavi per rischiare di perdere il titolo, e piuttosto di vederlo in mano a qualcun altro ha preferito vincerlo lui stesso.”

SM: “Si, è vero, ma io avevo assoldato Helms per aiutarmi a mantenere il titolo. Il risultato è sempre stato lo stesso, io ho perso il titolo, dunque non è riuscito nel suo obiettivo.
A meno che il suo obiettivo non fosse proprio quello di approfittare della situazione e vincere lui stesso il titolo di International Champion.
Non lo so sinceramente, sono molto confuso.
Mi fa piacere che abbia deciso di rimettere subito in palio la cintura di sua spontanea volontà, apprezzo il gesto.
Ma gli consiglio di godersi il momento, perchè il titolo tornerà al suo legittimo proprietario, io, Santino Marella.”


Detto questo Santino se ne va.
Un Santino che non ha apprezzato il gesto di Hurricane Helms, e seppur apprezzi ed accetti le scuse di Helms vuole immediatamente riprendersi quello che per lui è il “suo” titolo.
 
______________________________________________________
 

Le telecamere ci riportano sul ring dove siamo ormai pronti per il faccia a faccia più atteso di questa road to Born to be the best. La sfida più discussa, il piatto forte dei piatti forti. Jeritron 7000, telo con le classiche effigi del Millennium Man a coprire il mat e due sgabelli neri ai lati dello schermo. Tutto sembra pronto per il Grandaddy of them all shows! Il pubblico è in trepidante attesa e finalmente, dopo alcuni interminabili istanti, si spengono le luci.

 

Chris-Jericho-Highlight-Reel-600x250.jpg

 

Delle luci blu irrompono prepotentemente nell'arena illuminando qualsiasi cosa per qualche istante prima di far crollare nuovamente il palazzetto nel buio più totale. Sul titantron appare un video e una theme che annunciano un ingresso toglie qualsiasi dubbio provocando l'ovazione della folla.



Il pubblico esulta mentre l'eroe canadese si presenta sullo stage. Finalmente vediamo il presentatore più amato dei talk show del pro wrestling fare il suo ingresso sulla scena. Sorriso a 32 denti e spavaldo come sempre Chris Jericho si avvia verso il ring.Percorre la rampa, sale i gradoni e passa sopra la seconda corda fino ad arrivare al centro del quadrato dove, portandosi presso uno sgabello, prende un microfono e comincia con il suo solito exploit carismatico.

Y2J: "IMPULSE IS JERICHOOOO! This is the electrifying one, the entertaining of entertainment, the biggest, better, unattainable Highlight Reel! Welcome! Sapete, dal momento in cui è stato annunciato questo evento questa sera, ho cominciato a ricevere e-mail, messaggi, telefonate, piccioni viaggiatori e qualsiasi altro modo possibile per raggiungermi e tutti mi chiedevano come mi sentissi di fronte al fatto che avrei dovuto presentare l'Highlight Reel potenzialmente per l'ultima volta. Quando ho compiuto il mio ingresso qualche istante fa ho avvertito l'elettricità e la tensione che scorre tra tutti voi che siete seduti sugli spalti e, in modo ancora più importante, tra tutte le persone che ci guardano da casa e che potrebbero aver perso l'ultima occasione di vedere questo show. Mi stavo chiedendo se nelle settimane scorse deve essere passato un messaggio sbagliato visto che non ho mai avuto dubbi su questo. Il punto è che non riesco a farmi travolgere da questa tensione perché sono sereno e sicuro che l'Highlight Reel tornerà il mese prossimo e quello dopo ancora! Sì, perché a Born to be the best V io vincerò!"

The best in the world in everything he does alza un braccio al cielo promuovendosi già come vincitore sicuro del suo incontro. Il pubblico continua a sostenerlo anche se una buona parte resta in silenzio timorosa di non poter più rivedere il loro eroe sul quadrato. I fans continuano a rumoreggiare in modo sempre più lieve fino a quietarsi.

Y2J: "Prendetela come una promessa. Salirò sul ring e tornerò campione unificato, dovrò dare fondo fino all'ultima energia, dovrò sudare fino all'ultima goccia di sangue contenuta nel mio corpo, dovrò lottare il miglior match di sempre, ma alla fine tornerò sul trono come WR Unified Champion! Per farlo però, dovrò sconfiggere un uomo. Il mio ospite di questa sera. Lui è il miglior amico che ho in questa azienda, l'uomo per cui nutro più rispetto di chiunque altro, the WR World heavyweight champion Daniel Bryan!"

The Lion do indica verso lo stage con il braccio teso come a voler catalizzare tutta l'attenzione dei presenti verso l'uomo che sta per fare il suo ingresso.



E non si tratta semplicemente di un uomo, bensì dell'Uomo, The Man... L'atleta numero uno di questa federazione, l'attuale WR World Heavyweight Champion, The American Dragon, Daniel Bryan!E il suo ingresso come sempre è accolto dalle poderose note remixate della Cavalcata delle Valchirie, che vanno a riempire l'arena e ad accendere nuovamente la carica e l'adrenalina nei fan presenti qui stasera. Bryan, dopo essersi fatto attendere per qualche secondo, si presenta finalmente sullo stage stasera vestito in maniera piuttosto particolare: sopra i classici jeans infatti, oltre a una (per lui insolita) giacca, indossa una T-shirt tipica del suo prossimo avversario, con la figura di Jericho a braccia aperte di spalle e la scritta 'Y2J'. Daniel si presenta sullo stage con un mezzo sorriso sulle labbra mentre guarda verso il ring, da dove Chris lo ricambia con un'espressione leggermente stupita, come se fosse stato colto di sorpresa... L'AmDrag quindi si dirige camminando lungo la rampa, continuando a tenere lo sguardo fisso verso il quadrato anche mentre dà il cinque ai suoi fan delle prime file, quindi sale sul ring e va a stringere la mano al presentatore prima di sedersi sullo sgabello senza attendere un invito a farlo. Anche Chris quindi, ancora un po' interdetto, si siede, ma dopo aver aspettato qualche altro secondo di silenzio è Daniel a prendere la parola.

DB: "Be'... Buonasera a tutti, quindi! E buonasera anche a te, Chris... Cosa c'è, il mio look ti ha lasciato senza parole? Eh, ti capisco... Fa strano anche a me vedermi indossare una giacca..."

Bryan fa una breve pausa e annuisce, mentre Y2J sorride tra sé e sé e si passa una mano sul collo della sua maglietta, come per attirare così l'attenzione su quella indossata da Bryan.

DB: "Scherzi a parte... Sì Chris, lo so benissimo cos'è che ti ha lasciato così stupito, direi anche perplesso: è questa tua maglietta che mi sono messo su per venire qui stasera. Ho indovinato, no? Be', prima che ti fai strane idee te lo chiarisco subito: non ho affatto intenzione di prenderti in giro né tantomeno di mancarti di rispetto. Sai che non farei mai una cosa del genere, come tu hai detto di nutrire un grande rispetto per me e di considerarmi il tuo migliore amico qui, anche io ho gli stessi sentimenti nei tuoi confronti. D'altronde due come noi non possono non avere un legame particolare tra loro... Bando alla modestia dai e, almeno per una volta, diciamo le cose come stanno: io e te siamo due autentici numeri uno, due pluri-campioni, due che hanno scritto la storia di questa federazione e del pro wrestling, due leggende, due prossimi Wall of Famer...o perlomeno io sarò sicuramente un Wall of Famer, per te sarà da vedere cosa ne penseranno i nostri fan..."

Prima piccola frecciatina lanciata da Bryan nei confronti del suo suo prossimo sfidante, frecciatina che però si vede è stata data più per divertirsi un po' e senza malafede, tanto che Jericho infatti risponde con un sorriso di sbiego.

DB: "A ogni modo, tu hai sicuramente avuto una carriera qui a Impulse: hai vinto tutti i titoli massimi, hai ricevuto probabilmente più Slammy Award di chiunque altro, sei il primo Lord of the Ring della storia, il primo campione unificato della storia...ah, questo tuo ultimo successo me lo ricordo particolarmente, chissà perché...ma comunque... Questa è la tua serata Chris, oggi siamo qui prima di tutto per onorare la grandissima carriera di una delle più grandi leggende di Wrestling Revolution. Ed è proprio per questo che mi sono messo una tua T-shirt e addirittura la giacca: per renderti omaggio come si deve per un'ultima volta... Sì, perché a Born To Be The Best V IO vincerò!"

The Millennium man resta seduto sullo sgabello così come il suo compare, osserva il suo amico/avversario con uno sguardo profondo come se volesse capire il vero senso delle parole dette dall'uomo. Attende qualche secondo prima di parlare.

Y2J: "Caspita, questa non me l'aspettavo. Apprezzo il gesto, voglio dire, mi stai rendendo omaggio con la mia t-shirt e ne sono onorato, ma non dovevi disturbarti troppo a celebrare il mio ultimo show. Prima che tu salissi sul ring ho spiegato a tutti loro cosa penso riguardo al mio futuro quindi, se pensavi di tenere quella maglietta per il mio ritiro, credo che dovrai portarla ancora per un bel po'."

Sorride il primo Lord of the ring della storia dopo aver risposto con questa frecciatina ironica al suo amico. Non sembra essere per nulla preoccupato del suo futuro, anzi, sembra più calmo e sicuro che mai.

Y2J: "Daniel, onestamente non credo che qualcuno possa pensare che questo sia un gioco mentale anche perché parliamoci chiaramente, non servirebbe. Ormai noi due ci conosciamo come due gemelli separati alla nascita. Ogni volta che saliamo su un ring possiamo pensare di batterci con l'astuzia, ma poi si innesca un qualcosa e diventa tutto così agonistico. Entrambi non possiamo chiedere di tirare fuori un incontro migliore da nessun altro e alla fine riesce a prevalere solo chi ha saputo fare il miglior wrestling. Voglio correggerti, noi non siamo due autentici numeri uno, noi siamo i due migliori performer che questa azienda abbia mai avuto e lo abbiamo dimostrato. E lo dimostreremo ancora a Born to be the best V quando dopo aver finito di parlare, dopo che avremo cercato di affossare la psicologia dell'avversario con mind games, ci troveremo faccia a faccia. In quel momento suonerà la campana e saremo solo noi due, spogliati di qualsiasi pensiero, sparirà il pubblico, sparirà l'arbitro, sparirà tutto il resto del mondo, potremo ascoltare i nostri respiri rallentare e poi daremo vita al miglior match di sempre! Come sempre. Inchioderemo il pubblico sulle sedie e ci spingeremo dove nessuno aveva mai osato prima. So che fremi dalla voglia di vivere quel momento. Un momento che ci catapulterà entrambi nella wall of fame! O meglio, almeno uno dei due sarà catapultato su quel muro. Sai, sono felice che sia proprio tu così avrai comunque qualcosa per cui festeggiare quando brinderemo alla mia riconquista del titolo."

The Sexy beast sorride beffardo prima di tornare serio a fissare il suo rivale. Bryan intanto non sembra essere molto scosso dalla frecciatina che gli ha riservato il suo amico come se se l'aspettasse in fondo. Il pubblico sembra essere diviso.

Y2J: "Esattamente, IO, io vincerò! Daniel, ti do ragione, questa è la mia serata, come lo era ieri e come lo sarà domani perché non sono mai stato motivato come lo sono adesso! Ho dovuto dominare l'Elimination chamber per poterti affrontare di nuovo e mi sento come chi è consapevole di poter scalare una montagna con un solo salto. Non esiste niente al mondo che tu possa fare per fermarmi e queste non sono solo parole, ti invito a provarci! Vedrai che ti scontrerai contro le mura del pianto domenica e mi dispiace, ma sarai costretto a ripetere per due anni di fila l'incubo che hai dovuto passare dodici mesi fa. Parlando di Born to be the best poi, so che ti brucia ancora dentro la sconfitta dello scorso anno come so che hai tremendamente paura di doverla rivivere. Probabilmente è la cosa che temi di più nella vita, lo vedo dai tuoi occhi. Mi chiedo quanto questo possa influire sulla tua prestazione. Magari tutti i tuoi discorsi sulla mia ultima notte in questo business e su quanto sono stato grande vogliono distrarmi dal tuo timore, ma vedi, ho sempre l'occhio puntato sul centro del discorso. Il punto è che se dovessi perdere ancora Daniel, la tua carriera subirà un colpo dal quale non potrai più riprenderti e lì potrebbe definirsi conclusa. Come vedi ci avviciniamo con morali differenti al grande evento e questo farà la differenza. Quindi, quando vincerò come pensi di gestire la cosa? Quanto temi la sconfitta? Rispondi a questo, sarà finito Daniel Bryan?"

Dopo aver ascoltato le parole di Jericho, scuotendo anche la testa in alcuni tratti, l'AmDrag rivolge uno sguardo quasi di apprensione al suo interlocutore, per poi iniziare a rispondergli.

DB: "Chris, Chris, Chris... Eppure dici di conoscermi meglio di chiunque altro, no? Perché sai, alcuni punti del tuo discorso mi fanno dubitare un po' di questa tua tua affermazione... Comunque voglio essere pienamente sincero con te e prima che tu te ne vada da qui voglio darti ciò che vuoi sentirti dire da tempo ormai: lo ammetto, la sconfitta dello scorso anno mi brucia ancora. È una ferita che è molto difficile da far guarire e anzi, molto probabilmente non si toglierà mai del tutto. Durante i mesi che sono passati mi è capitato varie volte di ritornare con la mente a quella sera e di rivivere quel momento nella mia testa, ancora e ancora... Mi è capitato di pensarci mentre eravamo in viaggio da una città all'altra, mentre mi preparavo a un match importante, dopo una sconfitta, a volte addirittura la sera prima di addormentarmi... Sai, c'è solo un momento però in cui non mi è mai capitato di pensarci: durante quei particolari minuti della mia vita che vanno da un suono del gong a un altro. Perché vedi Chris, durante un match, qualsiasi match, tutti i pensieri, i problemi, le preoccupazioni, gli incubi e quant'altro per me svaniscono completamente... Tutta la mia vita da sempre ruota intorno a quei minuti in cui mi ritrovo faccia a faccia con il mio avversario e in quel momento più che a un uomo credo di essere simile a un fredda macchina programmata per un unico compito: dare solo e soltanto il meglio di sé per raggiungere il suo obiettivo. Che si tratti di lottare nel main event di Born To Be The Best o in un match live in capo al mondo per la indie più sconosciuta davanti a venti persone poco cambia... Il mio approccio al match è sempre lo stesso, in qualsiasi occasione e in qualsiasi stato psicologico sia prima del suono del gong. Quindi, se hai pensato anche solo per un momento che il rischio di bissare l'insuccesso dell'anno scorso possa influire in qualche modo sulla mia prestazione... be', allora ti sbagli di grosso quando dici di conoscermi così bene, Chris."

Chiarimento dovuto quello che di Bryan, che ora annuisce soddisfatto di aver messo per bene i punti sulle i. Dal canto suo Y2J ascolta sì con attenzione ma anche quasi con impazienza le parole del campione: Daniel di fatto non ha ancora risposto alla sua domanda, e Chris glielo fa anche notare con i gesti alzando le sopracciglia con fare ammiccante.

DB: "Detto ciò, non voglio sorvolare sulle tue domande, anche se in parte credo tu abbia già avuto la tua risposta... Mi chiedi se io tema di fallire ancora, giusto? Io non ho paura di perdere Chris. Non ce l'ho mai avuto né mai ce l'avrò. E non per superbia o perché ritenga impossibile una mia sconfitta, sia chiaro... So benissimo per lunga esperienza che in questo sport chi vince e chi perde non è dato da una semplice equazione matematica, ci sono talmente tanti fattori che infuiscono in un match che anche l'incontro apparentemente più semplice può risultarti fatale se non ci entri con la mentalità giusta... Ed è proprio questo il motivo per cui non ho paura di perdere contro di te: perché, per quanto prima ti abbia detto che vincerò, in realtà so che potrebbe succedere, potrei ritrovarmi con le spalle a terra e perdere questo titolo. Questo mi distruggerebbe? Chris, la settimana scorsa tu mi hai definito una fenice, sempre pronto a risorgere dalle ceneri e a risollevarsi nei suoi momenti peggiori... In caso di mia sconfitta sarà una sconfitta come le altre, perciò. Sì, mi brucerebbe un po' e magari a volte mi ritroverei a ripensarci fuori dal quadrato... Ma, proprio come è successo lo scorso anno, non cambierà assolutamente nulla: la sera dopo sarei ancora qui, pronto a ripartire come se niente fosse. Il mio spirito combattivo, la grinta e la determinazione che mi guidano all'interno del ring sono più forti di qualsiasi altra cosa, più forti di qualsiasi sconfitta, anche della più pesante... L'ho già detto settimana scorsa e lo ribadisco ancora: io continuerò a lottare con ogni singola oncia delle mie forze fino a quando il mio corpo mi permetterà di regalare ai miei fan lo spettacolo che meritano e di fare a pieno quello che più amo al mondo. Tu puoi dire lo stesso, Chris? Quello che sto per dirti potrebbe non piacerti, anzi sono sicuro che non ti piacerà, ma tra amici per il bene l'uno dell'altro bisogna parlarsi senza peli sulla lingua e dirsi esattamente quello che si pensa... La tua così tanto ostentata sicurezza, la tranquillità con cui ti stai approcciando a questo nostro match io la vedo più come codardia. Perché tanto sai benissimo che, se dovessi ricevere una batosta e ritroverarti con le spalle a terra a Born To Be The Best, la sera dopo non dovresti sforzarti come non mai per affrontarne le conseguenze, ammettere di aver subito uno dei più grandi fallimenti della tua vita e ripartire da zero. Nei momenti difficili è molto più semplice mollare tutto, no Chris? Ma stai tranquillo, se dovessi perdere non sarò certo io a fermarti... Sarai liberissimo di prendere la palla e andartene a casa, se non avrai più le palle per restare qui..."

Y2J: "WOULD YOU PLEASE... let me speak!"

Il Lion Heart richiama l'attenzione mentre il barbuto resta attonito inizialmente così come tutto il pubblico presente nello stadio, poi sorride come a dire all'amico: me l'hai fatta. Tutti ci saremmo aspettati una conclusione diversa della frase, ma ancora una volta l'ex campione ci sorprende. Un ex campione che resta determinato sul discorso.

Y2J: "Daniel, ammetto che sai risorgere dalle ceneri come un'araba fenice, sono le mie parole e le sottolineo sei un maestro in questo, ma io ho inventato la redenzione! Io ho inventato il modo di redimersi all'interno di questo business. Tu c'eri quando il primo Chris Jericho si era affacciato a questa federazione. C'eri quando un ragazzino biondino aveva cominciato a farsi vedere rimediando le figure più brutte mai avvenute nella sua carriera, quando il suo picco massimo era cercare di entrare in team con Santino per dare l'assalto ai titoli di coppia e il bello è che era talmente scarso che nemmeno l'italiano voleva fare coppia con lui. Forse è stato il debutto peggiore della storia, ma grazie a Dio quel biondino senza talento si infortunò. Ricordo che ero a casa e mi davo il tormento per il fatto di aver lasciato quell'immagine di me. Un'immagine che non rispecchiava minimamente la verità, quindi presi ad allenarmi nuovamente da zero e ci riprovai. Tornai su questo ring e cominciai la mia risalita fino a diventare ciò che sono oggi, the best in the world in everything I do."

Il pubblico accoglie con dei cori in favore del Mental mastermind queste dichiarazioni. Un discorso che ha riportato con la memoria dei fans a molti anni fa.

Y2J: "Questo è un qualcosa di molto simile a quello che è accaduto l'anno scorso a Born To Be The Best quando avevamo il WR Champion, Cody Rhodes, il World Heavyweight Champion, Mr. Anderson, l'uomo che stava rincorrendo il titolo da ormai parecchi mesi circolando nel main event, Daniel Bryan e l'Underdog, lo sfavorito, quello che veniva da un periodo di nulla, Chris Jericho. Questi quattro uomini sono saliti sul ring del palcoscenico più importante e ognuno aveva delle credenziali e una solida base di partenza per decretare chi fosse il più meritevole di portarsi a casa la cintura tranne me. Insomma, ero considerato l'intruso in tutta questa storia, tutto era contro di me e lo so bene, eppure alla fine della fiera ero io l'unico campione indiscusso riconosciuto! Sei mio amico, ma non chiamarmi mai più codardo. Vedi, hai detto una cosa che ha già risposto alla tua stessa provocazione. Io resterò in questa federazione fino a quando potrò regalare a questa gente lo spettacolo che merita. Non rivedranno mai più il ragazzino incapace che ero all'inizio e senza dubbio non vedranno mai un vecchio che si fa trascinare dalle glorie di un tempo e che infanga il suo nome ogni volta che sale su un ring."

The Best in the world at what he does osserva i fans come se queste parole le sentisse realmente.

Y2J: "Daniel, ci vuole più coraggio a saper dire basta allontanandoti da ciò che ami, che nascondere il fatto che non sei più l'uomo che eri e continuare ad andare avanti sperando che loro non se ne accorgano. Se perdo dovrò convivere con la mia sconfitta per tutta la vita. Non avrò più possibilità per riscattarmi ai loro occhi. Tutto ruota intorno a loro Daniel, tutto ruota intorno ai nostri fans. Se non mi ritirassi quella di domenica sarebbe una sconfitta delle tante che svanirebbe al mio prossimo grande traguardo. Se invece dovessi fallire l'ultima immagine di Chris Jericho ai loro occhi sarebbe quella di uno sconfitto. Immagina quanto coraggio ci vuole a dover vivere sapendo questo. No, non accadrà, non lo permetterò. La determinazione che mi guiderà in questo incontro ti distruggerà. Nulla di personale, ma farò qualunque cosa pur di riprendermi quella cintura, qualunque. Preparati come non hai mai fatto in vita tua perché se salirai sul ring domenica, your life, your career, will never EEEEEEEVEEEER be the same again!"

The Sexy Beast lascia cadere a terra il microfono e si alza dal suo sgabello carico a mille per la sua sfida contro il campione. Un campione che resta seduto ancora per qualche istante a guardare il suo sfidante. Lo osserva con sguardo sicuro come se fosse consapevole delle sue capacità e non temesse per nulla il rivale. Si porta ancora il microfono verso la bocca lentamente.

DB: "Diciamo che ci proverai."

Anche il microfono del campione cade a terra! Si alza in piedi Daniel Bryan e lo sfidante tira lo sgabello fuori dal ring. Siamo già pronti a una degustazione della sfida di domenica? I due si avvicinano pericolosamente e si guardano dritti negli occhi. Si respira aria densa nell'arena mentre Bryan si sistema la cintura su una spalla e compie un passo indietro! Attenzione però perché allunga una mano verso il suo amico/rivale. Il pubblico salta sugli spalti l'azione sta catturando chiunque. The Ayatollah of Rock'n'rolla gira la testa per guardare il pubblico e magari chiedere a loro come comportarsi e la risposta è divisa tra chi vuole la stretta di mano, la maggioranza e una piccola parte che invece vorrebbe gustarsi l'anticipazione di Born to be the best che lo incitano a colpire. Attende qualche istante il Lion Do, ma poi allunga la mano e la stringe al campione. Improvvisamente però tira indietro il braccio così da spingersi contro l'amico e andarlo a fissare dritto negli occhi da una lontananza minima. I loro nasi quasi si sfiorano e i loro sguardi sono quelli di due leoni pronti alla guerra. La sfida è lanciata quindi e ormai non ci resta che vedere come andranno le cose a Born To Be The Best V! Stay Tuned!

 

______________________________________________________
 
Saliamo nuovamente sulla macchina del tempo ed andiamo indietro... risalendo sino al giorno in cui... iniziarono i primi aspri screzi tra il GM The Rock e l'allora divenuto campione mondiale The Miz... a cui non veniva dato, a suo modo di vedere, il trattamento di riguardo che un campione meritava. 
 

Boato del pubblico! The Rock appare sullo stage per aprire questa nuova puntata di Impulse e si avvia verso il ring, contemplando di tanto in tanto le ali di folla in standing ovation sugli spalti! Il GM sale sul ring tramite le scalette d'acciaio, poi, dopo essersi fatto passare un microfono, attende che il pubblico si plachi prima di parlare...

TR: "Buonasera! E benvenuti a Impulse! Sono qui per ricordarvi che mancano due settimane ad Hacking Tricks... siete pronti??"

L'arena fa capire di sì con un boato netto e rumoroso...

TR: "Bene... beeeene! Questa sera, più tardi, io e Randy Orton saremo qui, su questo ring, e firmeremo un contratto che sancirà la fine della leggenda del "Legend Killer"! Ma ora vi voglio annunciare un'altra cosa..."


La musica di The Miz risuona nell'arena... il Campione, con aria spocchiosa, fa il suo ingresso nello stage e interrompe il GM... La folla incomincia a fischiare, mentre The Rock rimane attonito nel ring, immobile a fissare il Chick Magnet con un'espressione che pare molto scocciata.
The Miz ha un microfono in mano e subito attacca a parlare:

TM: “Cosa Rock?!? Cosa?!? Cosa stavi per annunciare?!? Stavi per introdurre me, non è vero? Le prossime due parole che stavano per uscire dalla tua bocca voglio sperare fossero "The" e "Miz"... ovvero il nome del WR World Champion… non è vero Rocky?!? Perchè ora non lo puoi più negare... ora non puoi far più finta di nulla... ora non hai più alcuna scusa per sottrarti al tuo dovere... Ora voglio che tu, in qualità di GM, anzi no... esigo che tu Rock mi proclami ufficialmete, dinnanzi a questa gentaglia come Campione di questa federazione... Perchè ora anche tu dovrai riconoscermi il rispetto che merito… il rispetto che mi sono guadagnato, vincendo il torneo e sconfiggendo l'ex-campione Bryan Danielson, il simbolo di questa compagnia, non una, ma per ben DUE volte... insomma... il rispetto del campione!!! Perchè io sono The Mizzzzzzz... e sono il...”

TR: "Ehi ehi ehi ehi Miz?!?! Mi pare che... il migliore stesse parlando!"

The Rock riprende la parola interrompendo il monologo del Chick Magnet, con tono altamente scocciato...

TR: "Ah ma giusto... tu puoi interrompere, tu puoi salire su questo ring quando ti pare, rompere le scatole a chi ti pare... perchè tu sei il campione, sei meritatamente il campione... e sei bello... e sei forte... sei superiore, sei inarrivabile... oserei dire che sei IL migliore... ma semplicemente..."

Rocky ammicca nei confronti del campione...

TR: "Tu puoi fare quello che vuoi perchè... sei The Miz, e sei... UN MERDONEEEEEEEEEEE!"

Il GM ridacchia mentre Miz sembra stizzito...

TM: “Ah ah ah ah ah ah ah... molto divertente The Rock... detto da un GM che invece di fare il suo lavoro e stare dietro la sua scrivania a decidere match, è sempre su quel ring a fare il buffone ingraziando queste inutili babbei che stanno qua ad osservarti...”

Piovono "booos" e fischi dalle tribune... poi anche cori alternati tra loro:
Miz You Suck - Rock is Awesome - Miz You Suck - Rock is Awesome - Miz You Suck - Rock is Awesome

The Miz stizzito dal pubblico riprende la parola:

TM: “Si Si, fischiate, cantate, non siete altro che stupide marionette governate da quel burattinaio là sopra che muove i vostri fili... patetici buffoni senza cervello... state lì a sbavare per questo sbruffone che non sa fare neanche il suo lavoro e non riconoscete col giusto merito un campione come me!! Colui che tiene a galla questa lurida e stupida baracca... che senza di me andrebbe a puttane!!! Già perchè solo io garantisco la visibilità a questa compagnia... senza di me... sareste zero...”

The Awesome Champ fa una pausa e poi riprende, intanto continuano i "booos"…

TM: “Ma è chiaro Rock, che tu ancora non accetti il fatto che io ora sono il campione e che lo sono con ampio merito... perchè un campione come me... ti toglie visibilità, vero "Rocky" e questo tu... non lo accetti... e non lo accetterai mai... per cui mi vedro costretto questa sera a...”

The Rock interrompe freneticamente Miz ed esclama con decisione:

TR: "Cosa Miz? A fare che cosa, stasera?! Cosa stavi per dire?! Un match per caso?! Ho capito... vuoi un match quindi..."

The Miz fa la faccia sbiogottita come se le parole di The Rock lo hanno messo nel sacco... in una situazione senza via di uscita; infatti Mizanin non si stava riferendo di certo alla richiesta di un macth...

TR: "Ma guarda un po'... ero su questo ring pronto per introdurre il nuovo primo sfidante al WR World Title... e arrivi tu a interrompermi per avere un match... sei preveggente forse... ma mi hai dato un'idea, che ne pensi di affrontare il tuo primo sfidante già stasera, senza titolo in palio, giusto un antipasto del ppv? Eh? Era questo che volevi chiedermi vero? Volevi sapere a chi spaccherai il culo al ppv... e volevi che ti dessi la possibilità di spaccargli il culo già stasera! Eureka! Siamo pienamente d'accordo! Questa sera, più tardi, avrai il tuo match!"

Miz fa segno di no, cerca di spiegare di non essere d'accordo, ma Rocky riprende...

TR: "Ah già, vuoi sapere chi è il tuo primo sfidante, vero? Beh... è colui che si è più messo in mostra nelle ultime settimane... avrai capito dai, fagli pagare il colpo sul tavolo che ti ha inflitto!"

Boato del pubblico che ha capito benissimo chi è lo sfidante! Miz resta attonito e strabuzza gli occhi...

TR: "Bene, ora che ho soddisfatto tutti posso salutare... preparati bene, Miz, ti aspetta un Eroe Olimpico, ti aspetta Kurt Angle!"

Rocky abbandona il ring scavalcando le corde, affianca Miz che era sulla rampa, lo fissa con un sorriso beffardo e poi se ne va... The Miz rimane lì scuotendo il capo indispettito...

 

______________________________________________________
 
Siamo di nuovo sul ring, ove troviamo schierate già sul quadrato le ultime due Ladies arrivate in federazione... entrambe Texane, quindi giocano in casa, loro sono la super-eroina Kaitlyn e la prorompente Brooke Adams.

Contro di loro questa sera combatteranno... niente meno che... le Cheerleaders... che di certo hanno bisogno di un riscaldamento in vista del duro match che le attenderà domenica prossima contro la temibile fazione delle I.L.O.S. ...le quali appaiono più determinate che mai a porre fine al loro regno.

Summer Rae è la capofila, la prima ad entrare, accompagnata dalla propria theme... dietro di lei, coloro che stasera saliranno sul ring... vale a dire Alexa Bliss e Nikki Bella.

Una volta al ring... volano subito epiteti denigranti, nei confronti delle due novelline, da parte delle ragazze copertina.

Summer si accomoda boriosa a bordo ring. 

Sul quadrato restano Brooke e Alexa. Saranno loro a dare il via al duello.

 

 

Tag Team Match: Brooke Adams & Kaitlyn vs The Cheerleaders (w./ Summer Rae)

 

Il duello parte bene per le texane... Brooke con grande voglia di fare si dimostra in palla e mette più volte in difficoltà la bella Alexa. Già dopo pochi minuti, la Cheerleader rischia di capitolare, dopo che la sua rivale inanella una serie tumultuosa di affondi: LEAPING CLOTHESLINE, STANDING DROPKICK... rinculata all'angolo... e... ASSTASTIC! Una Alexa tramortita e sorpresa da tanta foga che finisce anche per incassare un pregevole DIVING FACEBUSTER! Pare la fine... Tuttavia la fatina ha sempre un asso nella manica... e mentre Summer Rae abilmente riesce a distrarre l'arbitro con le sue inutili proteste... la Glitter Girl, tira fuori dal top/reggiseno un pugno di qualcosa! Un soffio e... OMG!! Brooke Adams si ritrova il viso pervaso da una sorta di polverina fatata! E' la GLITTER INVASION!! OHHH MYYYY!! Brooke è accecata e la scaltra Alexa prova subito ad approfittarne! ROLL UP!! La inchioda... ma... Superba Brooke che anche se accecata, riesce ad eseguire un Kick Out... e poi... sfugge alle grinfie di una fatina che voleva colpirla con una ginocchiata in salto... Si ributta nel ring... RUNNING CROSSBODY! Lancio alla cieca... ma... la stessa idea l'ha avuta anche la Glitter Girl ed è impatto frontale a centro ring! OH MY!!

Entrambe a terra... gattonano verso gli angoli amici... e TAG!! Dopo qualche istante di sofferenza arriva il cambio... dentro sono Nikki e Kat!

Le due, di certo più rocciose delle compari, si danno battaglia al centro del ring... botta e risposta... si tengono testa perfettamente le due rivali. Tuttavia, alla lunga nello scontro, la ben più possente super-eroina, pare avere la meglio! Come una torella, carica l'assalto e... spallata alla vita! Nikki sobbalza al suolo e da lì in poi pare non riuscire più a recuperare lo svantaggio! Kaitlyn inanella una serie di ottimi attacchi...  LEAPING SHOULDER BLOCK!! ATOMIC WEDGIE BOMB!! ed ancora... WEDGIE FLATLINER... Copertura! 1... 2... NO!! una Nikki sempre più rintronata che non riesce a reagire... INVERTED DDT!! Copertura... 1... 2... NOO!! La Kait-Woman però non molla la sua azione offensiva nemmeno per un istante... KAIT-BOMB!! OH MY!! Copertura! Stavolta è la fine! 1... 2... NOOOO! Clamoroso! Nikki non vuole arrendersi! Che grinta questa Nikki! Non vuole gettare la spugna, nonostante il match non veda nulla di che in palio, anzi... l'arrendersi sarebbe forse il modo più veloce per risparmiarsi in vista di domenica... tuttavia Nikki pare esser convinta di potercela fare a sovvertire le sorti della sfida, per tanto persiste... passeggia nervosamente Summer Rae a bordo ring... quasi come fosse irritata da quanto sta accadendo sul ring.

La super-eroina intanto intuisce che è il momento di affondare e... la blocca... FULL NELSON BOMB... ed a seguire, mantenendone la presa... LOTUS LOCK!! OH MY!! Stavolta la intrappola in una Submission!! OH NO!! Stavolta per Nikki sarà dura sopravvivere... Kaitlyn le intima di cedere... l'arena è in delirio, tutta con la propria beniamina... ma... Nikki non vuole mollare... resiste, prova a resistere con tutte le forze che ha in corpo... quando... OMG!! Qualcuno è sul ring!
NOOOO!! E' Summer Rae!! CALCIONE DIRETTO IN FACCIA A KAITLYN!! NOO!! DQ!! E' squalifica immediata! Il match si chiude qua! Summer Rae travolge ora la super-eroina, con una scarica di pestoni a terra... Brooke Adams si lancia subito dentro per fermarla, ma dinnanzi a lei si para Alexa con grande tempismo!

WHIRLWIND DROPKICK!! E poi a seguire... SNAPMARE & SOCCER KICK!! NOO!! Brooke è messa a terra ed ora si incassa pure il conto salato: STANDING MOONSAULT DOUBLE KNEE DROP!! Ed una è fuori uso...

Nel mentre Summer Rae si sta ancora sfogando su Kaitlyn... colei che nel corso degli ultimi due episodi l'ha umiliata con ben due schienamenti! E' l'ora del riscatto!! HAIR-PULL MAT SLAM!! E poi, la intrappola con la testa tra le gambe e la percuote sul mat! SCISSORED FACEBUSTER!! Terminata la mattanza... richiama a sé le compari... Nikki è ancora a terra a riprendersi dagli acciacchi... rammaricata forse anche per la sconfitta patita... mentre tempestivamente Alexa arriva, dopo esser scesa e salita dal ring, con tanto di sedia... OH NO!!

Formazione a due... Alexa e Summer intrappolano Kaitlyn... Cos'hanno in mente?? NO!! La vogliono infortunare, mandandola ad impattare sulla sedia! Summer la blocca! Alexa si avvicina alle corde per saltare con un Dropkick... THE CHEER in rampa di lancio... quando... OH MY!! Una risata pervade l'arena!! Chi c'è?!?

Ma come chi??? E' lei!!

 

 

Spoiler

 

 

E' Trish Stratus che si precipita di gran carriera al ring e... le Cheerleaders vengono messe in fuga prima che sia troppo tardi, dalla sola presenza della canadese, che ringhiante arriva al ring, portando con sé tutto il suo carisma e la sua abilità.

Summer Rae chiama la ritirata di tutte le compagne... Alexa e Nikki abbandonano il ring... stasera non è il momento di puntare alla rissa, pare dire alle sue colleghe la capobranco delle ragazze copertina... domenica si regoleranno i conti... per stasera, basta così... 

Le Cheerleaders abbandonano la scena prendendo la via dello stage, ricoprendo di epiteti la canadese e promettendo lei una sonante lezione, domenica, al PPV. Trish sorride additandole quali codarde capaci solo di parlare... e lo dimostra il fatto che se la siano subito data a gambe evitando il confronto... Trish raggiunge Kaitlyn e Brooke sincerandosi delle loro condizioni... poi, una volta accertato che sia tutto ok, si riporta alle corde osservando le 3 nemiche che oramai hanno raggiunto lo stage, sparendo dall'imbocco del tunnel.

La Stratus resta al centro del ring, prendendosi tutti gli applausi a scena aperta della gente presente qui a San Antonio.

Alcuni inservienti portano via dal ring le doloranti Kaitlyn e Brooke... nel mentre la canadese si gode per l'ultima volta l'ovazione del pubblico, prima di abbandonare il ring e tornarsene nel backstag....

 

"Can You Dig It... SUCKA?!? ...SUCKAAAAA!!!!"

 

Attenzione!! La musica del GM ridonda nell'arena, facendo arrestare con gran sorpresa Trish Stratus dalla sua azione... si sofferma tra le corde la ragazza canadese... OH! Ma è proprio il GM Booker T ad apparire sullo stage e nel vederlo Trish indietreggia, riportandosi sul ring con grande stupore... cosa vorrà il boss ora?! Probabilmente è qua fuori ora proprio per rivolgersi alla Stratus... probabilmente avrà qualcosa da comunicare proprio a lei... ascoltiamo un po' le sue parole, visto che il 5 volte campione mondiale è ora sullo stage armato di microfono.

 

BOT: "Trish... Trish... mia cara Trish... che dire... anche questa sera, con questo tuo intervento a soccorrere due compagne in difficoltà... beh, ancora una volta hai dimostrato tutto il tuo valore... come atleta, ma soprattutto... come donna e come persona! Tu sei una grande, cara Trish... tu sei una vera numero uno! Tu sei una vera leggenda di questa federazione... e come tale... sono molto orgoglioso di comunicarti, mia cara Trish... che tu sarai la prima Ladies nella storia di questa federazione... a ricevere l'onorificenza di avere il proprio nome scolpito indelebilmente sulla... WR... WALL... OF... FAME!!!"

 

OMG!! Annuncio shock del GM, per una Trish incredula che scoppia quasi a piangere, portandosi le mani al volto dall'emozione, mentre l'arena intera implode in un applauso ed un boato assordante.

 

BOT: "Proprio così Trish, hai capito bene! E lasciami dire che questo titolo te lo meriti tutto! Non solo sei colei che per prima ha conquistato il titolo femminile qui ad Impulse, ma sei anche la prima che è riuscita a conquistarlo per due volte... in più sei sempre stata un emblema, un punto di riferimento per tutte le Ladies presenti qui nel roster. Senza di te questa categoria forse non sarebbe così splendente come lo è oggi... dunque a te va questo meritato riconoscimento! The First Ever Ladies introduced in the WR Wall Of Fame... Trish Stratus!! Ladies & Gentlemen... un applauso forte per la nostra super-campionessa!"

 

Applauso scrosciante, standing ovation all'annuncio, da parte di tutta l'arena... mentre una Trish commossa, quasi totalmente in lacrime, a stento riesce a chiedere un microfono... forse ha qualcosa da dire, qualche cosa da dire al GM o ai fans o all'ambiente di Impulse intero...

Trish si riporta verso il centro del ring ancora visibilmente emoziona e tremolante. Cerca di prendere la concentrazione e ordinare le idee.

 

TS: "Oh mio Dio. Oh mio Dio. Non ci posso credere, non riesco a credere che stia accadendo davvero. Questo è il momento più bello di tutta la mia vita! C'è così tanta gente che vorrei ringraziare! Grazie boss, Booker. Vorrei ringraziare tutte le mie colleghe, le ragazze che mi hanno permesso di esprimermi come volevo, grazie. Vorrei ringraziare tutti voi! Voi fans che mi avete sostenuto in ogni momento della mia carriera, anche negli istanti più tragici, credo che sia grazie a voi, al vostro sostegno e a ogni volta che mi avete detto di guardare avanti se adesso sono ancora qui e se ho raggiunto quello che ho potuto."

 

Si porta una mano a coprire la bocca fermandosi dal proseguire visto che l'emozione stava per farla scoppiare in lacrime. Riesce a controllarsi senza piangere mentre tra gli spalti cominciano a scendere i cori: "you deserve it! You deserte it! You deserte it!" La bionda canadese osserva gli spalti con occhi carichi di emozione, quasi incredula. Si gusta il momento al pieno.

 

TS: "Sapete, credo che onestamente non meriti tanto. Voi meritereste questo premio, ragazzi! Le ragazze piene di talento la dietro lo meriterebbero. Lita! AJ! Ragazze mi avete fatto divertire! Io sono stata la prima WR Ladies champion della storia e quando guardo le donne che danno lustro alla nostra categoria ogni settimana mi sento orgogliosa di aver dato il via a tutto questo. Senza dubbio adesso possiamo giocarcela con i nostri colleghi e questa è una cosa che poteva accadere solo qui a Impulse! In nessun altro posto! Porterò questo premio con me per sempre, lo porterò in Canada! A casa! Adesso è come se fosse tutto perfetto. 100% BABY!"

 

La Bellissima bionda alza il suo braccio verso il cielo fissando con gli occhi al soffitto. Ora si possono chiaramente vedere scendere le lacrime lungo le guance. L'emozione è veramente tanta e mentre il pubblico continua a sostenerla, tenendosi le mani ad asciugarsi il volto e a coprirsi le labbra, si avvia verso il backstage. Di questa commovente storia quindi è tutto e per noi è giunto il momento di voltare pagina.  

 

______________________________________________________
 
Ancora un video... ci porta a rivivere la sfida che fu tra il campione mondiale The Miz ed il GM The Rock, in vista del match ONE IN A LIFE TIME, che dopo quasi 5 anni vedrà i due finalmente regolare i conti faccia a faccia su di un ring.
Questa volta ci fermiamo in un punto focale ben preciso... la notte in cui The Rock mise nel sacco Mizanin, con grande scaltrezza.
Quella sera andava in scena un match valido per il titolo di campione del mondo di WR, tra The Miz e Chavo Guerrero.
 

“UUUUUUUUUHHHHH CHAVOOOOOOO!!”

AB: “Risuona la musica del Mexican Warrior nell’arena... eh sì, perchè è giunto il momento del match più atteso della serata! Il match valido per il titolo di WR World Champion, che finalmente Miz riuscirà a mettere in palio, dopo mille rinvii e scuse farlocche!”

JC: “Ehi Andy, ho una domanda, però...”

AB: “Dimmi!”

JC: “Siamo al Main Event e... in questa puntata non abbiamo ancora visto per niente Drew McIntyre... povero... insomma... non è riuscito ad avere ancora un solo match!”

AB: “Mmmm... hai ragione... che ci abbia rinunciato? Mah... comunque, ora non è il momento di pensare a queste cose, pensiamo al Main Event... che c’è Miz che sta per entrare!”

“AWEEEEESOOOOOME!!”

Pure Miz arriva tracotante e sicuro di sé sul ring, con lui a scortarlo, sempre il fido Chris Master.
L’arbitro solleva la cintura... tutto è in ordine, il match può iniziare.
 
 
WR World Championship Match: The Miz © vs Chavo Guerrero
 
Parte fortissimo Chavo che, spinto dalla gran voglia di conquistare il suo primo titolo mondiale, mette subito in difficoltà il campione. Evita un colpo in corsa e Roll-Up!!

1 … 2, ma Miz reversa la manovra...

1 … 2, no, kick out pure di Chavo!

Che partenza! In uscita dal roll up, dropkick rapido di Chavo, che chiude rapidamente l’avversario in una arm bar al tappeto. Miz si riporta però rapidamente prima carponi, poi in posizione eretta, prova un back drop, ma Chavito si catapulta indietro cadendo in piedi! Calcio alla gamba sinistra dell’avversario, che si appoggia dolorante alle corde. Ancora serie di calci bassi, Miz zoppica e cade in ginocchio, il messicano fa sponda sulle corde e lo abbatte con un low dropkick al volto! Schienamento: 1 … 2 ..non basta!

Miz esce dal pin e si rifugia a bordo ring dove confabula dolorante con Masters. Chavo si guarda attorno, poi vede i due, guarda il pubblico, prende e misure… pescado!! Masters abbattuto!! Ma Miz è riuscito a scostarsi, rincorsa del campione! STO!! Fuori dal ring!! Brutto colpo per Chavito, mentre Miz sorride arrogante! Il campione rigetta l’avversario nel ring, scala rapidamente l’apron.. e springboard legdrop!! A segno!! Miz alla copertura: 1 … 2 …NO!

Chavo si salva, ma è in difficoltà, viene rialzato e colpito con dei calcioni, poi front face lock. Miz spinto all’angolo chiede il break poi assalta subito il messicano con un calcione prima di sbatterlo contro l’angolo, sul rimbalzo caricamento laterale e backbreaker! Sottomissione alla schiena di Mizanin che mantiene la posizione dell’avversario sul proprio ginocchio per qualche secondo, poi lo riporta in piedi e lo schiaffeggia come gesto di sfida. L’ex Impulse Champion prova a reagire ma viene piegato da un calcione, caricamento a suplex ma Chavo è lesto a scivolare alle spalle, clothesline a vuoto con Miz che passa sotto e va contro le corde mentre anche il messicano prosegue la sua corsa verso il lato corto opposto del ring. Springboard di Chavo e TORNADO DDT!!! MOZZAFIATANTE!!
L’arena è in visibilio mentre Chavito si riporta in piedi e si batte la mano sul petto!! Chiama a sé il pubblico e attende al varco Mizanin che, stordito, barcolla verso il centro del ring dopo essersi aiutato con le corde. Calcione e caricamento per la Gory Bomb! Miz è sulla spalla del messicano, ma riesce a divincolarsi e rovescia la manovra! Inverted facelock backbreaker! E falling neckbreaker a seguire!! Perfetta combo di Mizanin!!
1 … 2 …KICK OUT!!

Chavo alza la spalla destra e Miz si spazientisce... Il campione riporta in piedi l’avversario, lo lancia contro l’angolo molto duramente, sul rimbalzo nuovo irish whip contro l’angolo opposto! Masters incita il suo capo e Mizanin parte in rincorsa! DISCUS PUNCH! NO! A VUOTO!! Il campione resta appeso alle corde, Chavo salta sulla seconda corda e lo abbranca al collo!! SUPER INVERDET DDT!!!
L’Arena si fa sentire mentre entrambi gli atleti si riportano in piedi.
Miz si lancia all’assalto, ma il messicano evita la clothesline, colpisce prima con un pugno, poi con un paio di sonore chop! Il campione è in difficoltà alle corde, viene spinto e lanciato dal lato opposto sul rimbalzo, Chavo gli corre incontro: LEG LARIAT! Il messicano è carico a mille, attende al varco l’avversario, calcione e suplex!! E parte il rolling!! THREE AMIGOS IN ARRIVO!! Sì!! Connessi tutti e 3!!
Lo sfidante è caldo, guarda il pubblico, poi sull’angolo! E CHIAMA LA FROG SPLASH!! Tutto il pubblico è in piedi mentre Chavo scala il paletto e raggiunge la cima! Ma occhio a Masters che è salito sull’apron! Il messicano lo nota, il suo sguardo passa rapidamente tra Miz e Masters, non sa bene che fare e la tensione si fa sentire! Masters gli viene in contro, CHAVO VOLA!! MISSILE DROPKICK SU MASTERS!!! Il Capolavoro vola malamente fuori dal ring mentre il messicano atterra all’interno del quadrato.
Chavo si rialza lentamente, il pubblico lo incita, ma Miz si riporta in piedi prima di lui e, mentre il rivale è ancora in ginocchio, lo prende al capo e connette con una devastante manovra: SNAP MIZ-DDT!!!! A SEGNO!!! Potrebbe spezzarsi il sogno del messicano!! Pubblico gelato mentre l’arbitro non può far altro che contare lo schienamento! 1 … 2 … 3 NO! NO! NO! INCREDIBILE!!!

Boato incredibile dell’Arena!! Miz salta in piedi come una molla ad occhi sbarrati!! Kick out clamoroso che tiene in corsa l’ultimo erede della famiglia Guerrero!

Il campione non ci vede più dalla rabbia, protesta Miz che riteneva dover esser questo un contro di 3. Ma l’arbitro non è d’accordo e ne nasce un acceso diverbio tra i 2.
Tutto questo però fa il gioco del campione: infatti, approfittando dell’arbitro distratto e di un Chavo moribondo che si sta rialzando tirandosi su a forza con l’ausilio delle corde, Masters, anche se dolorante, è riuscito comunque ad afferrare la cintura del suo capo e a recarsi sull’apron...
Noooo!! Clamoroso! Cinturata al volto! L’orpello metallico s’infrange sul volto del povero messicano che si accascia sulle corde.

Masters getta la cintura e riprende il suo posto a bordo ring... intanto, finito il dibattito, Miz torna su Chavo... facilmente lo arpiona alle spalle e: SKULL CRUSHING FINALE!!
Stavolta è finita: 1... 2... 3!! Titoli di coda! La rincorsa di Chavo fallisce... The Miz resta campione anche se in un modo del tutto immeritato.


E con le immagini di Miz che festeggia applaudito da Masters, ci si appresta a chiudere la puntata... ma no... non ancora... che succede?!?

“IFFF YOUUUU SMEEEELLLLLLLLL”

Risuona la theme del GM, di The Rock!! Come mai? Cosa vorrà?

Un accigliato The Rock, armato di microfono, che senza indugiare prende la parola da in cima alla rampa.

TR: “Uehi Uehi Uehi Uehi! Ferma! Ferma! Fermate tutto! Qua non può andare avanti così!
Miz... non ho più aggettivi da usare per te... ora mi hai davvero stancato... e non solo hai stancato me... soprattutto hai stancato la gente qua che ci viene a vedere, che settimana dopo settimana si sente presa per il culo dai tuoi atteggiamenti! Sì, insomma... ogni tua vittoria è sempre frutto di un inganno, di una presa in giro, di un sotterfugio... ed anche questa sera, per battere Chavo... sei dovuto ricorrere all’intervento del tuo tirapiedi leccaculo!
Ogni volta è la stessa storia... basta! È ora di metterci un punto... e visto che a te piace giocare nel torbido... giocherò torbido pure io per una volta...
Dunque... potrei far ripartire subito questo match è vero... ma non cambierebbe nulla e quindi tu non impareresti niente... soprattutto perché il povero Chavo mi pare proprio mal ridotto e quindi non riuscirebbe nemmeno a farti il solletico suppongo.
Tuttavia... c’è qualcos’altro che posso fare per darti la lezione che meriti... ovvero farti disputare un altro match valido per il titolo di campione del mondo... qui e subito, contro un avversario riposato, fresco e carico più che mai!
Vedi Miz... mesi fa c’era un ragazzo che era lanciatissimo... in ascesa verso la conquista del titolo di Impulse Champion... ma qualcuno... pensò bene di infrangere questo suo sogno, aggredendolo vigliaccamente nel backstage e lasciandolo mezzo morto a terra, costringendolo ad un temporaneo abbandono delle scene...
Questo ragazzo era ridotto davvero male... non eravamo sicuri nemmeno che sarebbe potuto tornare a combattere un giorno... ed invece, grazie al suo impegno ed alla sua volontà... lui ce l’ha fatta... si è rimesso in sesto ed è ora tornato... e questa volta sarà lui ad infrangere il tuo di sogno...
Caro Miz... guardando i tuoi occhi leggo che hai già capito di chi sto parlando... e ti vedo pure abbastanza scosso... forse anche i tifosi hanno capito di chi si tratta...”

TM: “Bastardo!! No!! Tu non puoi farlo! Mi oppongo! Io... io...”

TR: “Non posso farlo Miz? Non posso? Oh, no ti sbagli... io l’ho già fatto! Ed a proposito... scordati pure l’aiuto di quell’energumeno di Masters... perché la sua presenza è bandita dal ring!”


Master e Miz si sbracciano e protestano... tuttavia giunge pure la security a portare via a forza il capolavoro, che non se ne voleva proprio andare. Miz rimane solo... e sta ora per conoscere il nome del suo avversario... anche se forse lui, ha già capito di chi si tratta...

TR: “Bene gente... tributate un caloroso applauso per colui che diverrà ben presto il nuovo campione del mondo della federazione... concedete un’ovazione di ben tornato a...”




TR: “The Charismatic Enigma... JEEEEEEEFFFFF HARDYYYYYY!!!!!”

Roboante e assordante frastuono del pubblico! L’arena quasi trema da quanto casino c’è!
Il Charismatic Enigma è tornato ad Impulse dopo diversi mesi di stop forzato... ed ora è qui, per farla pagare a colui che fu il suo carnefice... ovvero al Chick Magnet, The Miz.

I 2 sono nel ring... e nonostante Mizanin sia fortemente preoccupato e contrariato... suona la campana... i match ha inizio...
 
WR World Championship Match: The Miz © vs Jeff Hardy
 
Jeff Hardy tenta un affondo clamoroso subito in avvio, ma... che succede?!? Nooo!!
Miz si sottrae al duello, abbranca la cintura e scappa!!
Se la ride di gusto dalla rampa il nefasto Mike Mizanin, ha messo nel sacco tutti... Jeff si dispera... non può finire così la sua chance di vendetta!
10!! L’arbitro giunge al fantomatico 10! Count-Out... il match si chiude qua! Incredibile...

“Ifff Youuu Smeellllllll”
Ma ancora risuona la theme song di The Rock!! Il GM riappare sullo stage...

TR: “No, no, no, no, no... non ci siamo... continuiamo coi trucchetti qua... bene... mi ero dimenticato di dire prima... uh, che sbadato che sono, che in questo match non esistono count-out... per cui Miz, torna nel ring... perché l’incontro non è ancora finito!”

Clamorosa indiscrezione del GM, che si dimostra un passo avanti al campione e lo frega ancora... costringendolo a continuare il duello.
Si va avanti dunque con Miz che torna nel ring... ma ha ancora in mano la cintura... PEM!! Colpo al petto di Jeff con l’oggetto!! DQ!!!
Scatta la squalifica e l’arbitro si sbraccia per chiamare il gong della campana.

The Miz se la ride ancora, per aver eluso di nuovo la legge con una nuova manovra truffaldina...
Ma Rock, è come una carogna, che di nuovo si appollaia sulla sua spalla...

TR: “Wooo, Wooo, Wooo, Wooo, Woooo... ma questa sera devo essermi proprio rincretinito ragazzi... ma come mai?!? Mi ero pure scordato di dirvi... che questo match non prevede la squalifica... mamma mia che sbadato... comunque... ora che lo sapete, prego riaccomodatevi nel ring e rincominciate a darvele come si deve...”

The Miz è sempre più come un sorcio in gabbia... tutte le circostanze sono contro di lui... se potesse farlo si strapperebbe pure i capelli dalla rabbia...
Jeff intanto si è rimesso in piedi sul ring ed attende il ritorno del suo rivale... Un Miz che si rifionda sul ring sempre con in mano la cintura... che ora potrà pure usare legalmente!

Ed infatti è così! Il Magnifico è di nuovo sul ring ed affonda una nuova cinturata sul suo avversario... ma questa volta buca! Clamoroso! Jeff, prevedendo l’attacco, si abbassa e schiva il colpo... poi come un fulmine si avventa sul paletto e in men che non si dica si da la spinta necessaria a piroettare in aria... WHISPHER IN THE WIND!!
Sussurro nel vento che si abbatte su Miz, il quale cade a terra, perdendo pure il possesso della cintura...
Jeff è carico a mille... sono mesi che attende di poter farla pagare a Mike Mizanin, sono mesi che attende questo momento... abbranca le gambe del campione e poi si lascia cadere con le gambe su di esso: DOUBLE LEGDROP!! A segno!
Miz è al tappeto... occasione unica per il Charismatic Enigma... si leva la canotta e la getta ai tifosi, restando a torso nudo... è chiaro segno che vuole chiuderla qua e coronare il suo sogno...
Dal paletto... è pronto a volare: SWANTON BOMB!!! Centro perfetto...
Pin... l’arena è una polveriera... la folla accompagna con grida ridondanti ogni singolo conteggio dell’arbitro...
ONE... TWO... THREEE!!!
Sìììì!! È finita!! Ce l’ha fatta! Incredibile! Ce l’ha fatta! Jeff Hardy riesce a far cadere il campione dal trono! The Miz finalmente perde il titolo dopo un regno lunghissimo...

La gioia imperversa nell’arena, nei tifosi... e soprattutto in The Rock, che si staglia sullo stage, sfoggiando il sorriso delle grandi occasioni... Anche lui, come tutta la folla, tributa un plauso al nuovo WR World Champion.
E con le immagini di Jeff Hardy che festeggia sul paletto con in mano la cintura... si chiude questa mirabolante ed inaspettata, puntata di Impulse.

 

______________________________________________________
 

L’arena è pronta ad affrontare uno dei momenti più attesi della serata, ovvero il faccia a faccia tra Hunico e CM Punk, che, settimana scorsa, abbiamo scoperto che si affronteranno a "Born To Be The Best V”.
Una sfida che preannuncia già grande spettacolo, ma non c'è più tempo da perdere.



Ecco infatti fare il proprio ingresso il lottatore messicano, che con il classico "buon" umore si avvia diretto sul ring, pronto ad affrontare a parole il suo prossimo avversario.



Avversario che non si fa attendere e, già armato di microfono, raggiunge il rivale sul quadrato.

CMP: ”Buonasera signor Hunico…forse preferivi che a presentarsi fosse qualcun altro, ad esempio Bender il Transgender.
Tra Seth Rollins e Bender il Transgender inizio a temere i gusti di Shane O’Mac…magari adesso, con l’arrivo dell’estate, vuole aggiungere un bel muscoloso, tatuato e arrogante messicano alla sua schiera di conquiste. Quel mix che tanto piace alle zitelle di mezza età…no?!
Ma dei vostri rapporti privati non voglio parlare oltre…passiamo invece ai fatti. Alle nostre ambizioni, che ormai nessuno cerca più di nascondere…entrambi desideriamo profondamente abbracciare il titolo massimo.
Quel titolo che io, in passato, già provai l’ebrezza di conquistare…invece te?
Quanto è dura vedersi sempre sorpassare…avvicinarsi all’obiettivo e all’ultimo…ecco qualcuno che mette la freccia e ti passa nuovamente davanti!. Nada. Anche questa volta tocca rincominciare la rincorsa al successo.
Ormai stai finendo le idee, non sai più cosa fare, sei peggio di una ragazzina adolescente che cambia umore in continuazione…in poche parole, sei disperato!
Ma ti rivelerò un segreto…sono io a portare alla disperazione le persone.“


Hunico a questo punto decide di interrompere il suo avversario, rispondendo a tono alle sue provocazioni.

HU: "Tu me definisci un desperado, eh Punk? Peró en fundo hai ragione... No me trovo en un periodo brillante de la mia carriera y esto alcune volte me fa sentir desperado, como se no avessi nada. Ma esto sicuramente no é un bene por ti, porque como se dice... Chi é desperado, no ha nada da perdere. Yo arriveró a Born To Be The Best como un hombre que ahora y piú que mai no ha nada da perdere y que quindi se metterá en gioco al massimo, y se fossi en te inizierei a preoccuparme seriamente...
Y poi no me sembra que yo sia el solo que ha lanciado proclami senza portarli a termine fino en fundo... Conosco qualcuno, que te conosci meglio de chiunque altro, que se definisce 'Best In The World', senza apparenti motivi logici... Y quell'uomo é aquí de fronte a me. El Best In The World dovrebbe esser sempre campeón massimo, el Best In The World dovrebbe esser el volto de la compagnia, colui que rappresenta Wrestling Revolution en tutto el mundo... Almeno el Best In The World dovrebbe trovarse nel main event de Born To Be The Best, y no ad affrontar el desperado que te sta parlando en esto momento. Ma d'altronde i tuoi fan lo sanno que sei una delusión por loro, que no fai altro que tradir le loro aspettative... Tutto sommato tu sei abituato ai 'tradimenti', no? Basta que vedi End Of Stamina..."


CMP: ”Pensi di essere il primo a tradirmi? Aggiungiti al gruppo su WhatsApp, che il giovedì sera si riuniscono per giocare a bowling…mmm…aspetta…forse non hai il loro numero?!
Effettivamente non ti sei fatto molti amici…ah ma che sciocco! Prova a chiedere al fondatore del gruppo! Shane!
Se c’è qualcuno che è veramente ossessionato da me è proprio quel figlio di put…NO! Papà! Volevo dire papà! Scusate, un lapsus! Che ci posso fare…
Ma, nonostante tutto, io spero ancora in un match pulito in quel di BTBTB, perché io penso di essere il tuo fan numero uno!
Veramente! Non scherzo. Io ti ho sempre ammirato come atleta e poterti affrontare per me è una gioia…ma la vera, grande gioia arriverà con la mia vittoria. Devo sconfiggere te per fare scacco matto anche al manager fallito, un altra sconfitta lo annienterebbe…spero.”


Il ragazzo di Chicago alza il dito indice e inizia ad agitarlo.

CMP: "Sia però ben chiaro che la mia sottospecie di faida con Shane non mi distrarrà da te, lo so bene che sei tu il mio avversario. So che devo affrontarti al massimo della concentrazione. So che devo sconfiggerti per ritornare in cima alla federazione…”

HU: "Devi smetterla de preoccuparte de Shane... Lui era solo el mio trampolino de lancio por el successo. Sai que yo y lui no ce apprezziamo a vicenda... Yo no sopporto lui, y lui no sopporta me. Ma c'é qualcosa que ce ha fatto andar en uno stesso binario, y quello é estado el nostro patto. Entrambi abbiamo realizzado i nostri desideri: yo volevo el mio match por el título, y lui por una strana ragione que a me no me interessa voleva que te mettessi KO a End Of Stamina... Tutto aquí. Dopo quello que é successo y dopo aver rispettado appieno el nostro affare, le nostre strade se dividono: yo vado por la mia strada y Shane forse troverá un altro affare en cui buttarsi, no me ne frega niente... Se por caso dovessi ritrovarti de nuevo Shane a metterti el bastone tra le ruote, ahora sai que no saró yo el responsabile, porque como te ripeto i nostri rapporti de affari sono finiti dopo que me ha concesso el #1 Contender a Born To Be The Best.
Poi anche te farai la stessa fine de Shane... Porque dopo que avró vinto el mio match nel PPV piú importante de l'anno, no vorró aver piú niente a que fare con te. Tu me servivi solo por darme la mia shot y dopo esto match finirá tutto... Yo andrò por el título massimo, y tu andrai por la tua strada... A Born To Be The Best Hunico vs Punk sará el primo y ultimo capitolo de la nostra historia."


Punk inizia a ridacchiare guardandosi attorno, fa girare il microfono un paio di volte attorno alla sua mano e infine lo torna ad avvicinare alla bocca.

CMP: ”El lobo solitario…un povero lupo ferito che nella sua carriera mi pare sia riuscito a raggiungere ben pochi risultati in singolo.
Che tu ne dica il meglio l’hai ottenuto sempre con l’aiuto di qualcun altro. Alberto Del Rio…Rey Mysterio…adesso Shane.
Dici che Shane era soltanto il tuo trampolino di lancio, ma a me pare che tu sia stato molte…troppe volte su quel trampolino e, sul più bello, quando dovevi prendere forza e lanciarti…hanno iniziato a tremarti le gambe.
Io per farmi coraggio non ho bisogno di occhiali da sole, collane d’oro e canotte da teppista…e tanto meno ho bisogno di qualcuno.
Questo sarà il nostro primo e ultimo capitolo? Probabile…perché la mia vittoria metterà fine al romanzo dell’eterno incompiuto. Non sarà soltanto il nostro ultimo capitolo…sarà il TUO ultimo capitolo!
"La fine di una rivoluzione mai iniziata”.”


Con queste parole il ragazzo di Chicago torna a sogghignare e abbandona il ring. Lasciando un rancoroso e frustrato Hunico solo soletto sul ring.

 

______________________________________________________
 
Proseguiamo il nostro viaggio nella storia, quale avvicinamento alla sfida che domenica sarà, facendo ora sosta nel momento in cui Mike Mizanin, ritenendosi sempre più osteggiato dal GM The Rock, raggruppò uno stuolo di atleti scontenti della loro gestione, ergendosi a portavoce delle loro ragioni... e con spirito di rivolta e sommossa, quella notte, nacque la Evil Lega.... 
 

Una folata di vento sinistra apre l'episodio...
Ci troviamo a Miami, per questa puntata speciale in tema natalizio... in teoria... tuttavia le immagini che troviamo a vedere in apertura di show, arrivano non dall’arena... bensì da una località ignota, sita in un ambiente sotterraneo imprecisato nella periferia dell’arena stessa, nella suddetta città...

reunion2alliance.jpg

Le immagini indugiano sino a dentro l’ambiente, dove all’interno di un tetro salone, pare si stia svolgendo un importante summit tra i vertici malvagi della federazione.

reuniontantarobaok.jpg

TM: “La riunione è aperta!”

Dice un corrucciato The Miz mentre batte un piccolo martello di legno sul tavolo... tavolo a cui disposti attorno ci sono dei poco raccomandabili figuri.
Tutti i presenti, che stavano bisbigliando parole incomprensibili tra loro, immediatamente fanno silenzio, permettendo così a Mizanin di poter iniziare a parlare.

TM: “Come prima cosa vorrei spiegarvi che ho scelto voi per essere qui, perché siete l’esempio vivente del malfunzionamento che impervia da mesi su Impulse... insomma voi siete, insieme al sottoscritto, gli atleti migliori, i pezzi più pregiati del roster, la creme della creme... e tutti voi come me, siete stati continuamente trattati a pesci in faccia... Chi è snobbato ripetutamente da mesi e mesi... chi peggio ancora è stato costretto a far da uomo fantoccio per permettere allo smisurato ego del nostro GM di poter apparire di nuovo combattivo sul ring in puntate e ancor peggio in PPV! Chi come Alberto si è trovato immischiato in questioni fasulle con quella mummia decrepita di Angle... tranquillo Alberto... ci sono passato anche io purtroppo...
Ed infine chi come me, si è visto privato ingiustamente ed in modo ignobile del suo titolo, per vederlo poi consegnato nelle mani di uno stolto, messo lì quale fantoccio da dare in pasto ai fan per farli felici e nulla più... Diciamoci la verità, Jeff Hardy non merita quel posto... è stato messo lì da Rock solo perché è un atleta senza personalità, senza palle... il classico uomo marionetta, di cui il GM può muoverne i fili a proprio piacimento.”

CM: “È vero! Il boss ha ragione!”

RO: “Già!!”

DMI: “Assolutamente!”

ADR: “Tiene razon! Angle es una mummia decrepida! Es un insulto a la mi persona farme duellar con esso!”


The Miz annuisce ascoltando i pareri consenzienti dei soci, poi riprende la palla in mano...

TM: “Ed ora signori occupiamoci di cose concrete... come intendete agire per fermare quest’ondata di incompetenza che si sta ostacolando da mesi e ci sta costringendo a sottostare ad un egocentrico pagliaccio? Io ho già un mio piano pronto, ma prima di mostrarvelo... voglio sentire cosa avete voi da dire a riguardo...”

Drew McIntyre, sorseggiando un bicchiere di Whisky scozzese, prende la parola e dice con tono propositivo:

DMI: “Disfiamoci di lui! Quell’ignobile uomo mi ha tolto la possibilità di esibirmi in uno show per troppo tempo... sta mandando in rovina le nostre carriere!”

RO: “Io dico di usare il pugno di ferro con quello!”

ADR: “E che dir di esta moda vostra che el GM deve comandare todo quanto... in Mexico ce ne siamo disfatti e son tutti molto più felici!”

CM e DMI: “Ah, bene, bravo!! Questo si che è parlare!”


TM: “Eccellente!!

Dice Miz fregandosi i polpastrelli tra loro...

TM: "Distruggeremo The Rock annullandolo proprio qui, a casa sua... davanti a tutti i suoi amati fan! Si pentirà amaramente delle sue sconsiderate azioni e di come ci ha trattato... Ahahahahahahah...
E a tal proposito buttate un occhio qua al piano che ho sagacemente preparato la scorsa notte...”


CM e DMI: “Mmmm... interessante...”

TM: “Venite più vicino che vi spiego nei dettagli... Allora The Rock sarà qua... per cui... pissipissipissipissipissipissi... mentre tu che sarai qui... pissipissipissipissipissipissi... lui invece, dalla parte opposta, farà pissipissipissipissipissipissi... mentre tu pissipissipissipissipissipissi...”

Sfumano le immagini in nero, mentre i 5 continuano a confabulare in gran segreto...

 

______________________________________________________

 

Di nuovo sul ring, perchè è il momento di un po' di azione, in una puntata che è stata più incentrata sulle parole che sui fatti, visto che siamo oramai a pochi giorni dalla disputa del PPV più importante dell'anno, gli atleti preferiscono risparmiare energie e farsi trovare nelle migliori condizioni fisiche possibili, in vista di tale appuntamento imperdibile.

Ma ora è il momento di un match, un match a squadre che vedrà coinvolti in un match solo, i protagonisti di tre battaglie che si terranno domenica notte.

 

 

OH MY!! E' la musica del titanico russo che ridonda nell'arena! E' lui il primo a farsi vedere in scena. Con passo deciso raggiunge il ring.

 

OFF THE CHAIN!! 

E' la volta di Bobby Roode, il quale raggiunge il ring subitamente dopo a Kozlov, anche lui fischiatissimo dai supporters.

E dopo di loro... è la volta anche di un terzo membro del team... altro personaggio ostile al pubblico si presenta sullo stage, lui è il burbero scozzese... Drew Galloway!

 

I 3 una volta sul ring aspettano rancorosi i loro avversari... ovviamente si tratta dei tre protagonisti che rispettivamente li sfideranno questa domenica... a partire da...

 

 

OH!! Il signore delle lande Irlandesi!! Sheamus is come to the ring! Il guerriero celtico giunge sino a bordo ring sorridente e lì si ferma... in attesa cordiale dei suoi compagni di ventura.

 

MISTEEEEEEEEEEEEEEEEEEERRRRR...

OH!! E' l'Head Assole il primo a far la sua entrata! Mr. Climb To Glory 2015... con tanto di preziosa valigetta stretta sempre tra le mani, il Rude Boy si avvicina al bordo ring, ove si ferma stringendo la mano a Sheamus. Poi punta il dito verso Bobby, l'ex-compare... come a dire lui che sta venendo a prenderlo.

"Voices" ridonda nell'arena. E' dunque Randy Keith Orton a chiudere la partita degli ingressi. Lo Zen Master raggiunge col suo passo sornione i due compari, cenno d'intesa e poi tutti sul ring all'unisono. Faccia a faccia con i rispettivi rivali. L'arbitro si mette in mezzo riportando la calma.. solo due restano sul ring.. ora si può partire.

 

 

3 vs 3 Tag Team Match: Vladimir Kozlov, Bobby Roode & Drew Galloway vs Sheamus, Mr. Anderson & Randy Orton

 

Si parte!! E parte forte e poderoso il team dei beniamini dei fans grazie alla potenza di Sheamus che si ritrova in avvio a duellar con Drew Galloway. Si rinnova dunque la sfida eterna tra Scozia ed Irlanda... due terre così vicine, ma così profondamente diverse... Serie di colpi frontali del celtico... poi in rincorsa... una spallata... Galloway travolto finisce contro le corde. Preso, lanciato... Iris Whip... frustata irlandese... E poi... IRISH CURSE!! Impatto sul ginocchio, Galloway è disteso al suolo... Partito fortissimo il celtico che pare già intenzionato ad andarci giù ancora più pesante... ma... Kozlov! Occhio al conquistatore sovietico che si mette in mezzo e dall'apron ring prova a distrarre il ragazzone... trattenuto alle corde con un'azione illegale... L'arbitro ammonisce il russo, ma Sheamus ovviamente non ci sta ed inizia a colpire il russo con delle gomitate all'indietro... Kozlov risente dei tanti colpi incassati e lascia andare la sua tenaglia... a questo punto però... si scatena il celtico che risponde al fuoco con il fuoco... blocca Kozlov alle corde e... PAM PAM PAM PAM!! TAMBURI DI GUERRA!! Le 10 legnate 10 sul torace del russo che resta lì appeso come una pelle di daino. Scatenato l'irlandese che vorrebbe offendere ancora, ma.. occhio al ritorno del burbero scozzese alle sue spalle! E' Galloway! Che coglie il rivale con la guardia abbassata e questi non appena si volta... OMG!! Come un treno in corsa: RUNNING CLOTHESLINE!! Una bracciata violenta di Galloway travolge il ragazzone dal cavello rosso che finisce per sobbalzare contro le corde... rebound ancora verso il centro, ove Galloway ancora lo riprende e... TILT-A-WHIRL PENDULUM BACKBREAKER! Messo a terra.. copertura.. solo 2... ma Kozlov ora chiede il cambio! TAG!

Dentro il conquistatore dell'Est.

Il mazzulatore moscovita va subito a mettere nel radar uno Sheamus rialzante: THE MOSCOW MAULER!! La doppia accettata in corsa a mani chiuse del sovietico! Sheamus si rialza, Kozlov lo blocca ancora e... serie di testate sul torace! TRAPPING HEADBUTTS TO CHEST!!

Lancio all'angolo... RUNNING SHOULDER BLOCK!! Poi lo blocca ancora e se lo lancia alle spalle... OVERHEAD BELLY TO BELLY SUPLEX!! Che potenza di percosse il conquistatore dell'Est!

Uno Zar di tutte le Russie che ora decide di attaccare dall'alto.. scala il paletto ed una volta in cima, non appena Sheamus si è rialzato, si lancia! DIVING CLOTHES...NOOOO!! Sheamus intercetta il volo ed abbassandosi, incastra il suo avversario sulle proprie spalle! OMG!! Lo lascia scivolare giù di quale spanna... 2 passi e poi... CELTIC CROSS!!

Il rumore bianco pervade l'arena!! E' frastuono! Copertura! 1... 2... AHHH NO!! Per un nulla!

 

Ma Sheamus si rende conto di esser nel ring da diverso tempo, deve rifiatare.. e così intelligentemente si avvicina all'angolo e TAG! Dentro Mr. Anderson! Dall'altra parte Bobby Roode non perde tempo per volersi confrontare subito con il suo ex-compagno e mentre il mazzulatore russo è ancora a carponi nel quadrato, egli allunga il braccio più che può, sporgendosi, sino a toccarlo con un dito sulla schiena! Per l'arbitro basta! E' TAG!!

Dunque dentro entrambi gli ex-compagni! Roode si lancia a spron battuto verso il neo-rivale! Ma... Anderson si aspettava un'azione frenetica da parte di un compagno che ha dimostrato più volte di agire di solo impulso, senza ragionare... alza lo scudo difensivo: KITCHEN SINK!! Intercetta la corsa del rivale piazzando una sonante ginocchiata alla bocca dello stomaco! Roode è già stordito! Dopo un solo attimo! Il Rude Boy sorride. Poi afferra il nemico al busto e per un braccio e... RUSSIAN LEG SWEEP!! E da terra... ELBOW DROP!! Caduta e copertura... NO!! Solo 2. Roode non molla... Anderson lo rialza... OH NO! EYE POKE! Dita negli occhi! Mr. Anderson abbassa la guardia.. Roode ne approfitta... dalle corde prende slancio... NORTHERN LARIAT!! Il braccio teso alla nuca! Stavolta è il Mr. CTG che barcolla... Preso alle spalle e... BELLY TO BACK SUPLEX SIDE SLAM!! Ed una volta messo a terra... rincorsa e ROLLING NECK SNAP!! Copertura! 1... 2... NOOO! Anche per Roode niente da fare.

Pugni a terra dell'It-Factor sul rivale... preso per il capo, rialzato, TOE KICK... poi lancio alle corde, preso in rimbalzo... DOUBLE R SPINEBUSTER! Ancora copertura... ma ancora solo 2.

Si inizia ad innervosire un Roode che si dimostra ancora una volta poco lucido, difatti... RIPETE L'AZIONE! Rialzato, TOE KICK, lancio alle corde e... DOUBLE R SPINEBUS...ma stavolta come prevedibile.. Anderson ha memorizzato il passaggio e stavolta non si fa abbindolare! Reazione! Ribalta tutto! FLOWING DDT!!! In fase di sollevamento, Anderson si lancia lui su Roode, agguantandolo al capo e sbilanciando il peso all'indietro, in modo da trascinarlo giù con sé!

 

Il ragazzo Kennedy ora si prepara ad eseguire una delle sue mosse più prestigiose avvicinandosi al paletto... OH MY! Vuole forse fare la sua Senton patentata? A quanto pare sì... tuttavia... qualcuno non è d'accordo ed è il burbero Galloway! Il quale in rincorsa interviene e lo fa cadere! OH NO!! Anderson sulle ginocchia in prossimità delle corde... ma... Randy Orton non ci sta e si butta dentro assalendo proprio lo scozzese! E' rissa!! I due si azzuffano finendo contro le corde e, di seguito all'impatto sulle stesse, si cappottano, capitombolando giù dal quadrato.

Sul ring... entrambi a terra... lentamente tutti e due provano a rianimarsi... ecco Anderson è su... anche Roode... il quale si lancia al proprio angolo amico... lo stesso fa Anderson! DOPPIO TAG!! Di nuovo dentro Sheamus e Kozlov!!

E' ancora rissa! I due si azzuffano!! Sheamus si scaglia a tutta velocità contro il russo! Lo prende per un braccio... SHORT-ARM CLOTHESLINE!! Ma Kozlov non cade... ancora! SHORT-ARM CLOTHESLINE!! E poi di nuovo! Terza volta! E pure quarta!! Ora il russo è sulle ginocchia e Sheamus raggiunge l'apron ring... vuole attaccare così... dalle corde! SLINGSHOT SHOULDERBLOCK!! Ma... il russo rialza la testa e.. TESTATA TONANTE AL TORACE SULL'AVVERSARIO IN CADUTA! BATTERING RAM!!

Che botta!!

Copertura del russo! 1... 2... NOOOO!! Per un non nulla! Kozlov digrigna i denti e... sempre più rancoroso, decide di farla finita... agguanta l'avversario e lo porta all'angolo... qui lo inizia a colpire con una serie pesante di calcioni e testate... L'arbitro si mette in mezzo dicendo che così non va... rischio squalifica?

Ma Kozlov lo molla... fa qualche passo indietro e poi... parte di slancio! OH MY!! RUNNING SHOULDERBLOCK di nuovo!! Ma... questa volta Sheamus si leva all'ultimo istante! E così... il russo va a vuoto! Impatto al paletto! Kozlov debilitato! E' l'occasione d'oro che non ti aspetti, servita su di un piatto d'argento! Sheamus non può fallire... e difatti... rincorsa... di slancio, senza perdere un istante... BROOOOGUEEEE KICK!! OMG!! Preso in pieno... Kozlov barcolla, tuttavia non cade... 

Ma... che c'è!?!? OMG!! Orton is in the ring... come un lampo! RKO OUTTA NOWHERE!! Il morso del Killer! Kozlov stavolta finisce KO... per un Sheamus che dopo l'assalto del collega, nota Anderson già in quota sul paletto... va da lui.. lo tocca su un piede... TAG!! Il Mr. CTG si becca l'ovazione di tutta l'arena, mentre con bramosia allarga le braccia per caricare dentro di sé tutte le energie... poi... VOLAAAAAAAAAAAAAAA!!! KENTOOOOOON BOOOOOMB!!! DIVINO!!

Il volo d'angelo travolge il già rintronato Kozlov e lo stende definitivamente! Copertura! 1... 2.... 3!!!

OH MY!! Hanno vinto loro! L'arena esplode di gioia! I propri beniamini ce l'hanno fatta! Hanno vinto loro! OH YEAH!!

Sheamus si congratula con i compagni ed osserva Kozlov ritirarsi dal ring con la coda tra le gambe, come a dire che stasera ha lasciato l'onore di sconfiggerlo ad un meritevole collega, tanto per lui il momento di infliggergli l'umiliazione con un pin arriverà domenica.

Fa festa Mr. Anderson a centro ring, sollevando le braccia, mentre i due compari risalgono i due opposti angoli. Il pubblico li applaude... ma... un momento che succede?!? NOOOO!!

Qualcuno non ci sta a star a guardare la festa degli altri... OH MY!! E' Bobby Roode! Assalto vile alle spalle del ragazzo Kennedy! Le sue feste vengono smorzate d'improvviso! Preso alle spalle e sollevato! OH NO!! ROODE BOMB!!

Mr. Anderson è al tappeto!! Ma... Randy Orton non accetta l'affronto e di slancio, scendendo dal paletto, si lancia su di lui prendendolo di sorpresa.. lo afferra, lo volta e... RKO!! Lo stende!! Bobby Roode purgato! Per le sue gesta vigliacche! La folla di nuovo in delirio! Randall allarga le braccia con fare vittorioso e vanaglorioso... ma... NOOOO!! Su di lui c'è Drew Galloway! Del quale si erano perse completamente le tracce!! Preso anche lui alla sprovvista e... FUTURE SHOCK!! OH MY!! Lo ha purgato!! Ed ora è lo scozzese che si bulla tracotante, insultando i fans... ma... Non è finita! Occhio alle tue spalle Drew! Il ragazzoccio si volta per guadagnare lui il paletto, ma... con sua enorme sorpresa scopre che ad aspettarlo al varco c'è l'odiato oppositore irlandese, Sheamus... BROOOOGUE KICK!! OMG!! Come un treno! Lo ha asfaltato!! Che impatto! Galloway è KO!!
Il guerriero irlandese fa esplodere nuovamente i fans sulle tribune, mentre ricopre di infamie il burbero scozzese. 

Tuttavia, nemmeno lui può dormire tra due guanciali, perché... il rancoroso Zar, che prima aveva abbandonato mestamente il ring, ha deciso di tornare e... di gran carriera riprende la via del ring... si butta dentro! Sheamus lo vede e gli si lancia contro... BRACCIATA!! Ma stavolta il russo la evita abbassandosi, poi lo blocca e... IRON CURTAIN!! In un baleno, la reazione veemente del sovietico che si prende così l'ultima parola! OHHHH MYYYY!!
Lo Zar di tutte le Russie è l'unico sopravvissuto... egli urla la sua ira a centro ring, allargando le braccia e spalancando le fauci... schiuma rabbia... espressione facciale ringhiante, verso Sheamus e verso il pubblico... l'ora della conquista è ormai vicina... domenica sarà l'invasione proveniente dall'Est a conquistare i territori irlandesi.

 
______________________________________________________
 
Ultima fermata del nostro racconto. Quella sera si consumò l'atto finale.. la serata stava trascorrendo alla grande e The Rock di certo tutto si poteva immaginare tranne che quella sarebbe stata la sua ultima sera trascorsa ad Impulse... ...sino ad oggi!
 

È il momento della firma del contratto tra i 2 protagonisti del Main Event del prossimo PPV. CM Punk... ed il campione, Jeff Hardy... che fanno ad uno ad uno il loro ingresso nel ring.
Applausi della folla mentre i 2 si danno la mano... poi si accomodano al tavolo ed ecco giungere pure colui che farà gli onori di casa... The Rock.

The Rock una volta sul ring dice che quale modo migliore per chiudere una puntata a tema natalizio che quello di rendere ufficiale il più grande regalo che la gente, i fan di tutto il mondo, potranno avere? Nessuno!! Perché non c’è regalo migliore di questo: un match per il titolo, disputato tra 2 dei più grandi atleti del roster di Impulse... un match che di così tanto prestigio, non si vedeva da tempo qua!
Dunque questa cerimonia di ufficializzazione a cui i 2 ragazzi stanno ora per partecipare, sarà la degna ciliegina sulla torta per questa grandiosa puntata tenutasi in questa grandiosa cornice che è la città di Miami... non a caso la città di The Rock... Forse anche per questo che è grande, afferma lo stesso Rocky prendendosi una dose di applausi extra.
Tornando alla firma del contratto, The Rock concede un piccolo spazio ad entrambi per dire qualcosa, spazio che Jeff Hardy occupa dicendo di non saper che dire perché è senza parole... insomma tutto questo è per lui stato inaspettato, visto che solo un mese fa era ancora in un letto d’ospedale ed ora è il campione! E cercherà di restarlo a lungo.
CM Punk invece è un po’ più slegato e risponde che è sempre bello essere davanti alla gente a lottare ogni settimana... e questo è ancora più bello quando lo si fa con in palio un premio così prestigioso...
In questi mesi Punk ha vissuto qui ad Impulse mesi altalenanti, dice lui... ma ora egli pare aver trovato una stabilità, soprattutto d’animo, che lo hanno resto un atleta nuovo e migliore... ora è veramente il migliore che c’è qui ad Impulse... e non solo... anche al mondo... ed è per questo che si prenderà presto la cintura... perché nessun altro può possedere tale fregio forche il Best in the World...

La folla sembra d'accordo con Punk e lo applaude... ma un’altra fetta di pubblico, anche se minore, applaude pure Jeff... insomma è uno scontro di certo tra 2 personaggi ultra popolari e sarà anche per questo molto interessante seguirlo.


Ma ora Rock dice che è finito il momento di indugiare ed esorta i 2 a firmare... detto, fatto! Prima uno e poi l’altro... l’accordo è siglato ed il match è ora ufficiale!
Applauso della gente mentre i 2 si stringono nuovamente la mano... Rock dice alla gente di tributare loro una grandissima ovazione, che li accompagni sino alla chiusura della puntata...
Fatto ciò, lo stesso GM prende la via degli spogliatoi, lasciando a loro e alla gente lo scenario finale... Rock ringrazia il pubblico della sua città per l’affetto, dopodiché sparisce di scena.
Entrambi il lottatori si pongono su angoli all’opposto tra loro e danno il via ad una sorta di gara di popolarità per chi ottiene l’ovazione più grande... e così, conclusasi questa, insolitamente ordinata, parentesi di firma del contratto... ci si avvia alla chiusura di puntata... con le immagini che vanno ad indugiare su di un Rock che si dirige felice verso la sua auto che lo aspetta nel parcheggio...







Rock è quasi giunto alla sua auto... ma... si ode una frenata... Ma è un’auto che è arrivata a gran velocità... Ed ha investito il GM!! Noooooooo!! The Rock è a terra dolorante alla gamba, mentre l’auto pirata si è fermata qualche metro più in là... la portiera dell’auto si apre e da essa scende... NOOOO!! Clamoroso!! Ma è... Alberto Del Rio!! Con tanto di sciarpina e gran sorriso stampato sul volto!
Un Del Rio che fa un cenno con la mano, come a dire: “Ecco qua... il mio l’ho fatto... ora voi...”
L’inquadratura si allarga leggermente e troviamo comparire nella scena anche Chris Masters, Randy Orton, Drew McIntyre... e per ultimo... The Miz... l’ex-campione addirittura armato con un spranga d’acciaio!
I 5 si avvicinano a The Rock e lo circuiscono mettendosi a ridere di gusto, poi Miz fa un cenno ben chiaro a Chris Masters... Masters afferra il GM alle spalle e lo intrappola nella MasterLock! Un GM già vistosamente malridotto che non ha nemmeno la forza di opporsi...
E mentre è lì chiuso nella morsa... a turno gli altri 4 manigoldi lo colpiscono uno alla volta con schiaffi al volto e pungi all’addome... poi arriva pure Miz che ci va giù più pesante di tutti, colpendolo addirittura con una sprangata...
Nessuno giunge al capezzale del GM in aiuto, in quanto sia Foley, che tutti gli altri suoi amici, hanno abbandonato l’arena, liberati prima del previsto proprio da Rock per concedergli un rientro natalizio a casa anticipato.
Masters lascia la presa e The Rock crolla a terra... serie di Stomp di tutti quanti, per non farsi mancare proprio nulla... e, per essere certi che l’ormai esanime Rock non sopravviva sano al pestaggio... viene risollevato e gettato contro il parabrezza della propria auto... poi sul cofano sale pure Randy Orton, che rialza Rock e: RKO!! Sulla macchina!! Rock non è ha più, pare svenuto e rotola a terra sanguinante al volto...

Miz fa un cenno che basta così... la lezione è completa... ma prima di andarsene, bisogna completare l’opera... The Rock viene issato da Masters e McIntyre, che se lo caricano sulle spalle... e... NOOOO! L’onta più grande! Gettato in una pattumiera, piena zeppa di immondizia...
Che fine indecorosa per una puntata di Natale! Non ci sono parole!!
The Miz grida ai suoi che ora l’opera è ultimata... per cui c’è il rompete le righe...
E con i 5 che si allontanano dal luogo del misfatto, fregandosi le mani soddisfatti del loro operato prima di risalire nell’auto con la quale erano giunti ed andarsene, si conclude questo agrodolce episodio...
Pubblico ammutolito... non si sente alcuna reazione da parte loro... lo shock li avrà di certo bloccati...
L’inquadratura finale indugia sul bidone dal quale fuoriescono le gambe di un immobile The Rock.

 

______________________________________________________
 
E dopo aver ripercorso le tappe più ridondanti di questa altisonante storia, ora è il momento di tornare all'attualità... la storia lasciamola ora negli archivi e pensiamo a quel che è oggi... proiettandoci sul ring perché... 
 

 

Esplode il boato del A&T Center di San Antonio, mentre la figura del campione della gente appare sullo stage! Questa volta non è un falso allarme, The Rock è in town per davvero e fra due ali di folla si porta con passo deciso verso il ring. Dopo un rapido saluto ai quattro angoli si fa passare un microfono e con poca voglia di perdere troppo tempo cerca di convincere il pubblico ad abbassare il volume…

 

TR: “Buonaser…”

 

Cori “Rocky Rocky” si alzano vigorosi, ma alzando il tono The Rock riesce a prendere la parola…

 

TR: “BUONASERA! Sono Dwayne Johnson… attore e wrestler, e sono qui per presentarvi la serata di stasera. Purtroppo devo deludere le vostre attese, stasera non avremo patetiche imitazioni di personaggi dell’era attitude…”

 

Qualche risata arriva dagli spalti ma il pubblico pare perplesso…

 

TR: “Capisco il vostro disappunto, ma è necessario passare oltre, soprattutto per preservare la salute degli atleti… un recente studio dell’università di  Berlino afferma che il tasso di suicidio tra i wrestler che imitano personaggi dell’era attitude è superiore alla media del 253milaottocentoquarantadue %!” – attimo di silenzio –  “..del resto è normale… quando imiti  un personaggio dell’era attitude ti accorgi subito di quanto faccia vomitare merda liquida il TUO personaggio, di quanto sia inutile e demenziale, oltre che piatto, e quindi pensi ti convenga ammazzarti...”

 

Poi incalza bisbigliando verso la telecamera…

 

TR: “Oh, e i Tedeschi ci prendono occhio! Tutti psicologi…” – sbarrando gli occhi mentre le risate nel pubblico sembrano più numerose –  “Bene, seconda cosa che non vedremo oggi: un’imitazione di qualche inutile personaggio attuale… anche qui mi scuso, è mia incompetenza, ma non ho visto abbastanza video di The Miz per poterlo imitare… del resto mi sarebbe dispiaciuto mettere a repentaglio la mia carriera per studiarlo…” –  brevissima pausa cambiando telecamera di riferimento –  “Un recentisssssimo studio dell’università di Bologna, in Italia, afferma che in oltre il 95% dei casi, la visione prolungata e continuata di un video di The Miz può provocare scariche di diarrea, emicrania, prostatite grave, congiuntivite infettiva, gonorrea, febbre gialla, tifo, sordità, cecità e non mi ricordo come si dice la perdita del gusto..”

 

Il pubblico comincia a ridere di gusto sull’incalzare di Rocky..

 

TR: “Pancreatite acuta, delirium tremens, impotenza, calvizie, fratture da stress… e in qualche caso si è registrata ANEMIA… oppure AGONIA… boh non ricordo…”

 

Rocky si sbatte il pugno sul fianco stizzito dalla mancanza di memoria mentre gran parte del pubblico è piegato in due dalle risate…

 

TR: “Ecco dicevo… io tutta sta roba qui non me la voglio prendere quindi niente imitazione di The Miz stasera, anche perché mentre lui passava ore e ore a studiare come storpiare le catchphrases di The Rock, per altro alquanto obsolete…” –  silenzio breve mentre un pelo di disappunto cala sugli spalti – “sì sì lo so tranquilli, avrete le vostre catchphrases appena finita la presentazione!” –  poi bisbigliando –  “Sto prendendo tempo perché la macchina di The Rock è in ritardo, ma non ditelo alla produzione che gli fanno la multa!”

 

Ancora grandi risate dagli spalti…

 

TR: “Allora, ho perso il filo… ok ecco mentre Miz per ore e ore studiava da comico, con scarsi risultati per altro… The Rock si allenava rapidamente per dargli una breve anticipazione dei calci nel culo che prenderà a Born To Be The Best!”

 

Rocky prende coraggio sostenuto dal pubblico…

 

TR: “Ok, mi dicono che è qua… allora Dwayne Johnson vi saluta e vi presenta il grande ospite di stasera… lui è the jabroni-beating, la-la-la-la pie eating, trailblazing, less bla-bla-bla-ing than ever, eyebrow raising step off the break, put your foot on the gas, always ready to kick The Miz’s ass… THE BRAHMA BUUUULL… THE ROCK!”

 

Suona nuovamente la musica di The Rock e il People’s Champ scivola appena fuori dal ring per risalire immediatamente le scalette e ripetere il saluto ai quattro angoli in modo completo.

 

Dunque sembrava essersene andato ed invece The Rock è ancora al centro del ring munito di microfono...  forse si è dimenticato di dire qualcosa? Il pubblico festante si zittisce di fronte al proprio pupillo immobile... quando... tutto d’un fiato egli declama urlante come uno strillone...

 

TR: “FINAAAAALLYYY… THE ROCK HAS COME BACK TO...”

 

 

AWEEEEEEESSSSOOOOOOOME !!!

 

 

 

La Theme Song del magnifico risuona per tutta l’Arena, attirando su di se tutte le luci della ribalta ... Il WR Universe rumoreggia subitamente, facendosi sentire con assordanti fischi che vanno a coprire persino la canzone stessa. Ed eccolo qui, il Money Maker, che si presenta con la solita vestaglia nera con cerniera obliqua all’ultima moda, con dei pantaloni eleganti neri e dei mocassini della stessa tonalità. Non possono mancare naturalmente gli occhiali al volto del nativo di Parma, così come il WR Tag Team Championship alla sua vita! The Miz raggiunge il quadrato, già armato di microfono, sfoggiando il solito sorrisino irritante che sembra far innervosire tutto il pubblico e lo stesso Brahma Bull, che lo fissa a pochi metri di distanza...

 

TM: ”Beh ..... Sono queste le migliori frecciate che sai scoccare, Rocky? Devo ammettere che mi sarei aspettato molto, molto di più ... Sono deluso ... Ad ogni modo però, rimani il più bravo bugiardo del mondo! Eggià ... Stai ingannando tutti, tranne me! Stai mentendo a tutto il WR Universe ... Stai mentendo a ogni singola persona del backstage ... Stai mentendo ai “Millions and Millions”... Ma soprattutto, Rock, stai mentendo a te stesso!!! ..... Stai cercando di buttare tutto su di me, stai cercando di calunniarmi e di infangarmi, Rock, ma questo non riguarda me .... QUESTO RIGUARDA TE! ”

 

COSA?? Che intende dire il Money-Maker? Nemmeno lo stesso People’s Champ sembra riuscire a comprenderlo, alzando a modo suo il sopracciglio, come a chiedere spiegazioni ... Un The Miz che si è tirato fuori da questa situazione e che ora dovrà spiegarci il suo pensiero, ma che prima si dilunga in una piccola nota:

 

TM: ”... Sai cosa pensa queste gente di me, Rock? Intendo chiunque! Da quel trippone delle prime file con la mascherina di Hurricane, piccolo P.S. amico, CRESCI! ... Passando a Matt Striker e Mark Henry al tavolo di commento ... Fino ad arrivare alla dirigenza di questa federazione ... Sai cosa pensa ciascuno di loro su di me? ..... Che sono il più grande egoista e narcisista, figlio di buona donna che abbia mai calcato questo ring!”

 

MA CHEEE?? Il magnifico si insulta praticamente da solo, venendo pertanto supportato dal pubblico che approva, facendo capire che questo è davvero il loro pensiero riguardo a The Miz! Il nativo di Parma è davvero poco gradito ormai tra il WR Universe, dopo avergli voltato le spalle mesi fa ... Ora il pensiero popolare è molto semplice .... The Miz è solo un pallone gonfiato!!!

 

TM: ”Ooooo, mi rendete davvero fieri miei cari Haters, vi ringrazio .... Ma per quanto vorrei che ciò fosse vero, sono un uomo d’onore, io ... Sono stato sempre sincero, io ... Pertanto devo ammettere che, purtroppo, sono solo il secondo più grande egoista e narcisista, figlio di buona donna che abbia mai calcato questo ring ..... Perchè il primo, Rocky, SEI TU!”

 

”BOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!”

 

TM: ”So che la verità fa male, ma è così! E come dicevo prima, riguarda soltanto te stesso ..... Io e te veniamo da generazioni diverse, da famiglie e culture diverse, eppure siamo così simili! Icone di Impulse, Star di Hollywood, amanti della bellavita, uomini di successo ... Io e te abbiamo così tante cose in comune che saremmo potuti diventare addirittura migliori amici ... Ma tu non riesci proprio, eh? Sei talmente narcisista che appena vedi uno del tuo livello o superiore, cerchi di eliminarlo ..... E ciò non cambierebbe nemmeno se, per questo pubblico, fossi io quello acclamato e tu quello fischiato. Non ti importa assolutamente nulla di questo branco di pecoroni, non lo fai per la gloria o per la sete di vendetta .....Finalmente posso parlarti faccia a faccia, constatando ciò che già sospettavo ... Ti guardo e vedo solo un bambino impaurito!!! ....... Ed ora potrai anche dirmi che “it doesn’t matter what I think”, ma il punto focale qui è che “it does matter what YOU think”, Rock! In questo momento sei spaventato a morte, perchè lo senti ... Nel profondo del tuo cuore ... TU PENSI DI ESSERE INFERIORE A ME!! Proprio così ... Non puoi accettarlo, ma lo comprendi ... Stai combattendo i tuoi stessi demoni Rocky ... A Born to Be the Best V non salirai su questo ring per sconfiggere me, bensì per ripudiare te stesso ..... Naturalmente io ti batterò, prendendo la gloria che merito! Ma per te non farà alcuna differenza ... Vincere o perdere ... Che importa? Non credi più nemmeno a te stesso, hai già perso ..... ”

 

Queste ultime parole vengono scandite con estrema lentezza dal Money-Maker, intento a far capire al Brahma Bull il suo pensiero, che naturalmente non viene condiviso dal pubblico Texano, che ricopre il WR Tag Team Champion con l’ennesima dose di fischi e “boo” ...

 

Rocky resta un attimo in silenzio, quasi pensieroso, forse le parole del rivale lo hanno davvero toccato... prende un lungo respiro e avvicina lentamente il microfono alla bocca...

TR: "Mi dispiace..., alzando la voce, E mi rivolgo a tutti voi... mi dispiace..." 

 

The Rock guarda fisso Miz..

 

TR: "Mi si chiede di essere sincero e sarò sincero! Questa sera non cè spazio per FIIINALLY, non cè spazio per DO YOU SMELL, non cè spazio per IT DOESNT MATTER WHAT YOU THINK..."

Il pubblico rumoreggia, ma The Rock, con voce un triste ma decisa spiega:

TR: "Questa sera non c'è spazio per The Rock! E capisco siate sorpresi perchè siete voi ad aver reso grande The Rock, ma stasera non cè spazio per lui perchè mi si chiede di essere sincero... e sarò sincero! ...Vedete, davanti a voi non cè The Rock, ma un uomo, un uomo forse speciale perchè il suo alter ego è The Rock, ma pur sempre un uomo..."

L'AT&T Center rumoreggia sempre più, ma Rocky non si dà per vinto e con voce quasi aggressiva incalza:

TR: "E se mi si chiede di essere sincero, sarò sincero: è vero! È vero che sto facendo tutto questo per me stesso... per me stesso in quanto uomo... un uomo che vuole difendere ciò che ha pensato e creato e nello stesso tempo un uomo che prova grande soddisfazione nel presentarsi ogni volta che può di fronte a voi... e di fronte ai MILLIONS AND MILLIONS of The Rock fans..." – dice Rocky sussurrando e sorridendo alla telecamera – "che ce la buttiamo dentro così facciamo contenti i più piccini" – poi ammiccando di nuovo verso la platea riscaldata dall'energia portata da Rocky sul ring più che dalle sue parole – "Un uomo talmente gratificato da voi e dal successo di The Rock, da non poter fare a meno, ogni qual volta gli è possibile, di salire su questo ring a sparare quattro cazzate e sentire lintera arena urlare a squarciagola ROCKY ROCKY ROCKY!"

Il Peoples Champ si blocca con il microfono in alto e il coro parte mentre The Rock respirando lungamente riporta lo sguardo verso Miz...

TR: "Allora se devo essere sincero sarò sincero: hai ragione io sono qui solo e soltanto per me, per la soddisfazione di essere acclamato mentre faccio il mio personaggio, sì... e non credo la cosa faccia differenza a nessuno, perchè se non mi volessero più, basterebbe smettere di acclamare e costringermi a urlare catchphrases che per altro ritengo ormai abbiano fatto il loro tempo..."

 

Rocky sorride sotto i baffi mentre si avvicina al diretto interlocutore..

 

TR: "Ma vedi Miz ti dirò di più, sarò sincero fino in fondo: probabilmente hai ragione e io sotto sotto mi sento inferiore a te!"

Tutta larena trattiene il fiato mentre a Miz scappa una risatina e fa per riprendere la parola, ma viene interrotto subito...

TR: "Ti sei visto?, indicandolo, Giovane, aitante, potente e figlio di puttana quasi quanto il The Rock dei tempi doro... Ma occhio! Qui a San Antonio, Texas, sanno qualcosa a proposito di vecchi, poco atletici e considerati finiti, figli di buona donna che sanno ancora bene come si vince..."

La folla si rianima e con un caloroso boato accoglie la citazione di Rocky, che non tarda però a riprendere la parola bisbigliando...

TR: "...Comunque hai ragione, non sono certo Tim Duncan io, quindi è normale che abbia paura di perdere... ma non perchè io abbia paura di perdere un match che vale come gli altri... ma solo perchè non potrei sopportare le tue lagne per secoli... e penso neanche tutti loro potrebbero..." 

 

Rock fa un attimo di pausa, avvicinandosi sempre più allavversario...

 

TR: "Perchè vedi c'è una sola cosa su cui ti sbagli... e di grosso... questo è il TUO match della vita non il mio... perchè io e te non siamo simili... TU VORRESTI che noi fossimo simili!"

Rocky è ormai faccia a faccia con Miz e si rivolge a lui guardandolo negli occhi:

TR: "Ecco Miz, io sono stato sincero fino in fondo con te, ti ho parlato in prima persona addirittura... e ora, Mike Mizanin, sii sincero tu a tua volta... e non solo con me, ma di con tutto il mondo... sii sincero... ammettilo una volta per tutte... ammettilo a te stesso prima di tutto... tu VORRESTI essere come me... tu VORRESTI che The Miz fosse come The Rock... ma... purtroppo un articolo non basta... una cintura in più o in meno non basta... perchè non sei tu e non sono io a decidere se il nostro personaggio sarà o no The Great One... e vincere o perdere non ti cambierà nulla... ammettilo... a me... a te... al mondo... Mike... ammettilo tu non sarai MAI e poi MAI... Dwayne... The Rock... Johnson!!"

Rocky scandisce seccamente le parole in faccia a Miz, poi lascia scivolare il microfono e abbandona il ring lasciando impietrito l’avversario, che però... Lo afferra dal braccio e lo rigira, riportando il microfono alla bocca! Il Money-Maker vuole avere l’ultima parola, come sempre, ed ha ancora qualche sassolino nella scarpa da levarsi.

 
TM: ”... Ricorda però, Rocky, che non ci sono i San Antonio Spurs nelle NBA Finals di quest’anno, bensi i Cleveland Cavaliers! ... Hai detto di non essere come Tim Duncan, beh ti sbagli, perchè lo sei! Tu sei come lui, come Tony Parker o Manu Ginobili ... TU SEI UNA LEGGENDA! Ma visto che il presente è l’unica cosa che conta ora, in questa federazione sono io la Star con la S maiuscola! ... I’M THE LEBRON JAMES OF WRESTLING REVOLUTION!”
 
Il pubblico Texano non gradisce queste affermazioni del magnifico, sia per le sue affermazioni, sia per aver tirato in ballo King James, che con gli Spurs ha un passato da rivale mica da ridere ...
 
TM: ”Tu e tutti questi Cowboy pensate che io sia solo un montato, ma pensare che ciò che dico sia solo autocelebrazione, sarebbe come guardare una “Natura Morta” di Caravaggio e dire che è soltanto frutta ... due volte WR World Champion, big boy, attuale WR Tag Team Champion, uno dei pochi Triple Crown e uno dei pochissimi Grand Slam Champions, Wall of Famer e più longevo campione mondiale della storia ... Ti ho buttato fuori da qui già una volta, lo rifarò in maniera definitiva a Born to Be The Best V !!! Io sudo, sanguino e sputo Sport-Entertainment ogni dannata sera e tu cercherai di starmi dietro questa Domenica ... E suderai le proverbiali sette camicie, sanguinerai sotto la potenza dei miei colpi e sputerai fuori ogni singola molecola di energia nel tuo corpo, FINCHE’ NON CROLLERAI!! ..... Dwayne Johnson, tu eri nato per essere il migliore ... E lo sei stato, a lungo! Ancora una volta, tu sei davvero una leggenda ... Il tuo nome è inciso nella storia affianco a nomi come “HBK” Shawn Michaels, come “Stone Cold” Steve Austin, come Hulk Hogan, Bret “The Hitman” Hart e “The Nature Boy” Ric Flair ... E giusto un gradino sotto il mio!!!”
 
"BOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!”
 
TM: ” ... A me non frega nulla del tuo fisico granitico, perchè sul ring, contro di me, sei solo un vecchio rachitico .... Tra soli cinque giorni, ti renderò soltanto un’ombra del passato ... E la città del peccato, Las Vegas, assisterà all’incoronazione del NEW GREAT ONE !!!”
 
WOW! Che scambio di colpi ragazzi, tra The Rock e The Miz, con quest’ultimo che lascia andare il microfono a terra ... Faccia a faccia carico di tensione tra i due, con Matt Striker e Mark Henry che, dal tavolo di commento, esaltano la sfida che sarà, ONCE IN A LIFETIME !!! Sarà uno scontro unico ed epico!! Da non perdere!
E con il Money-Maker ed il People’s Champ che parlottano a quattrocchi, mettendoci dentro una botta di trash-talking che non guasta mai, l’appuntamento è per Born to Be the Best V tra pochi giorni... ormai ci siamo... laddove questi due finalmente regoleranno i conti dopo anni ed anni di ruggini portate dietro... finalmente questa rivalità mai sopita raggiungerà il suo atto finale!!!
 
E con le immagini di The Miz e The Rock che si osservano, sguardi fissi, occhi negli occhi, annuendo entrambi... l'appuntamento è per domenica... in quel di Las Vegas, la città del peccato, il luogo ove tutto avrà compimento!

 

 

locandina%20BTBTB_zpswdf5wdbw.jpg

 
 

 

Spoiler



#2
Haters Wanted

Haters Wanted

    World Champ

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3321 post
  • Iscritto il 02-aprile 14
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Milano

Awards:

Che peccato vedere una Road to BTBTB senza commenti ... Per quanta roba c'è sul fuoco, tra l'altro! Spero che almeno il PPV sia commentato dalla maggior parte degli utenti ...

Ho ancora diverse cose da scrivere in sti giorni, se riesco volevo spiegare i miei pronostici per Domenca, altrimenti farò direttamente sotto al PPV

#3
stegabri

stegabri

    Re dei Cecchini

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17410 post
  • Iscritto il 10-gennaio 10
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Novafeltria [RN]

Awards:

Che peccato vedere una Road to BTBTB senza commenti ... Per quanta roba c'è sul fuoco, tra l'altro! Spero che almeno il PPV sia commentato dalla maggior parte degli utenti ...

Ho ancora diverse cose da scrivere in sti giorni, se riesco volevo spiegare i miei pronostici per Domenca, altrimenti farò direttamente sotto al PPV

 

Infatti! Spero che dal PPV in poi ci sia una ripresa di interesse, anche perché è piuttosto vergognoso e deprimente uno snobbismo tale, per giunta all'episodio che precede il PPV più importante dell'anno (quindi non un episodio di poco conto di una road to PPV qualsiasi)... cioè di fatti da analizzare, successi in tutta la road to BTBTB ce ne sono tanti e sinceramente mi avrebbe fatto piacere conoscere l'impressione dell'utenza alla vigilia di tale importante evento. O anche le aspettative che chi legge aveva verso l'evento PPV.

(anche perché come ho sempre detto, i commenti sono l'unico riscontro che posso avere per sapere se l'operato è soddisfacente o meno... ma se nessuno si interessa a dire la sua, io non posso sapere se i lettori sono soddisfatti o meno e se le storie sono di qualità o scadenti). :sisi:

Tanto + che in questo episodio ho riproposto anche tutte le tappe più fondamentali della storia Rock-Miz, che, a parte Ain't No Stoppin' e Talashnikov, penso nessun'altro dei partecipanti attuali conoscesse, visto che gli unici superstiti del tempo sono loro. :ahsisi:

Anche nei sondaggi... su una ventina di iscritti alla fed, hanno partecipato in 7...


Modificato da stegabri, 19 giugno 2015 - 13:40


#4
RatedRStraightedge

RatedRStraightedge

    Debuttante

  • Utente
  • StellettaStelletta
  • 34 post
  • Iscritto il 21-maggio 15
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Catania
Finalmente ho letto tutto, ancora una volta un ottimo lavoro!




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi