Vai al contenuto

Benvenuto su WrestlingRevolution.it - Forum
Registrati ora per avere accesso a tutte le funzioni. Una volta effettuato l'accesso, potrai creare discussioni, rispondere a quelle esistenti, avere il tuo messenger personale, postare aggiornamenti di stato, gestire il tuo profilo, e molto altro. Se hai già un account effettua il log in - in caso contrario registrati gratis subito!
Foto

WR Tuesday Night Impulse #102


  • Accedi per rispondere
6 risposte a questa discussione

#1
stegabri

stegabri

    Re dei Cecchini

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17408 post
  • Iscritto il 10-gennaio 10
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Novafeltria [RN]

Awards:




Logo%20Impulse_zps4i3hfmdt.png

 
 
 
Live from: Baltimora, Maryland
 

 

 
 

Esplodono i pyros sullo stage, dando il benvenuto a un nuovo episodio di Tuesday Night Impulse, esattamente il # 102 che prosegue la tradizione di grandi show iniziati col #100: a seguito dell’evento WR Lord of the Ring sono tanti i cambiamenti che si possono constatare, il primo per importanza la riassegnazione del WR World Heavyweight Title. Il pubblico è pronto, le urla così come I cartelloni si alzano alti all'interno dell’arena che ospita l’evento: tutti I fans attendono con ansia di vedere i loro idoli calcare il palcoscenico del ring. Le inquadrature catturano i vari settori dell’impianto che offrono un bel colpo d’occhio, poi si concentrano sul quadrato, dove è stato steso un manto rosso, probabilmente per celebrare il nuovo Lord of the Ring.. si respira un’atmosfera di festa.


MIIIIIIIIIIIIIISTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEER

 


 

Attenzione! Le luci si spengono! Mentre le note di FeedBack si diffondono a piene casse, fasci di luce verde irraggiano l’aria, fendendo il buio nel quale l’arena è avvolta: il tripudio di colore rende appena percettibile la presenza di una figura stagliata imperiosamente sullo stage. L'arena esplode in un boato, il nuovo campione mondiale sta per fare la sua prima apparizione ufficiale con la cintura attorno alla vita! La tensione e l'eccitamento del pubblico sono palpabili, anche in questa situazione: le telecamere ci mostrano intanto delle spettacolari riprese dall'alto, proiettandoci in mezzo ai fans che si attrezzano come possono con fonti di luce improvvisate.. stupendo effetto scenico che dura non più di qualche secondo! Le luci tornano a dominare l’ambiente, concentrandosi in un unico punto, il centro dello stage, laddove si palesa il Campione, Mr Anderson! Tutti si alzano in piedi in preda alla gioia mostrando cartelloni a favore dell’Head Asshole che, cintura alla vita, si erge immobile al centro della scena sfoggiando una T-Shirt celebrativa riportante la frase “This Champ broke some asses”. Aria soddisfatta quella di Ken, che si gira su sé stesso, allargando le braccia e mettendo in mostra il retro “Lord of Aces Asses”. Lo stile che rompe i culi è tornato in grande stile! Un sospiro profondo, precede la taunt autocelebrativa di Ken che con lo sguardo fisso davanti a sè, porta il braccio destro al cielo: un microfono da annunci viene lentamente calato dall’alto, fino a raggiungere la mano dell’atleta di Green Bay.

Mr A: “Ladies and gentlemen, people of all ages, be happy. You are formally invited to the celebration of the most brilliant star of the wrestling business. Weight tonight .. ehm .. I should say about 2 houndred and 45 pounds, but I must say I do not know how much weight this belt .. so.. oh fuck.. FROM GREEN BAY, WIIIIIIIIIIIISCOOONSIIIIIIIIIIN… The one.. the only.. The Head Asshole… and.. Former Mr Climb to Glory… and current Lord of the ring… and.. NEW WR WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPION!! THE FUCKIN’ LOUND MOUTH OF THIS FUCKING BUSINEEEEESS.. MIIIIIIIIIIIIISTEEEEEEEEEEEEEEEEER ANDEEEEEEEEEEEEEERSOOOOON… “

Ken inizia a guardare, sorridendo, i tifosi che ormai sono in preda al delirio mentre inneggiano a gran voce l’introduzione dell’atleta che si schiarisce la voce prima di concludere la tipica presentazione:

Mr A: “AND.. DER.. SON!!”

Boato incredibile! Ken lascia andare il microfono verso la sua risalita, mentre la theme song riparte accompagnandolo nella sua passerella verso il ring. Con la cintura in bella mostra, il biondo si ferma lungo la rampa proponendo uno scambio di berretto con un fan appostato in zona.. il tutto è accolto con clamore. Celebrazione in grande stile dunque per Anderson che riprende il percorso fino al quadrato: arrivato ai gradoni, li sale velocemente, per poi pulirsi le scarpe prima di entrare nello squarred circle. Anderson guadagna il centro della scena, restando lì immobile a fissare la sua nuova cintura, sorridendo, per poi avvicinarsi alle corde facendosi consegnare un microfono che impugna nella mano destra. Niente celebrazione sul turnbuckle, bada alla sostanza delle cose Ken che si prende il centro della scena mentre nell'arena FeedBack svanisce del tutto lasciando la possibilità al Campione di iniziare il suo discorso.. ma subito viene interrotto dai cori del pubblico a suo favore che iniziano ad incorare il cognome dell’Head Asshole. Altri secondi trascorrono, ora Ken è pronto a prendere la parola, ma prima, un’ultima sistemata alla cintura.

Mr A: “Non mi ricordavo il peso di questa cintura, eppure non è di certo una novità per me essere al top, ma di sicuro è la prima volta da WR World Heavyweight Tile.. devo iniziare ad abituarmi ad avercela sulla spalla, davvero, appena 24 ora sono poche per chi come me conosce il peso, non solo materiale di questa cintura, ma soprattutto di quello che rappresenta. Potrei dire che è un macigno che ti affossa, e non fraintendetemi, per un cacciatore che si ritrova a essere presa.. è davvero così! Tuttavia avere la cintura qui con me è davvero gratificante, si, è un peso, ma è un dolce peso, un peso di cui non mi libererò facilmente. Questa cintura andrà difesa coi denti, ne ho passate troppe per perderla in breve tempo.. dovrete ammazzarmi per portarmela via, e non sono neanche sicuro che basterebbe. In quell’infinito match non ho pensato neanche un istante di mollare.. ero preparato, e ringrazio i miei nervi saldi se sono rimasto lucido dopo il primo Pin.. ho analizzato le mie possibilità legandole con le opportunità che mi sono costruito.. And as a result..I was Mr Climb to Glory....I am the Lord of the Ring... I am the WR World Heavyweight Champion.. Si, perché oggi non si chiude il cerchio iniziato a Climb to Glory, ma si apre un’era.. l’Age of Anderson. Ho aspettato questo momento per mesi e mesi. Ho aspettato questo momento fin da quando ho ridato quello scossone a me stesso e sono tornato a focalizzarmi sulle priorità che non sono quelle di catalizzare odio. E ora che non è ancora sciolta la riserva sulle condizioni di Daniel Bryan, sono ancora più soddisfatto del mio retrofront, perché ormai mi ritrovo ad essere l’ultimo vero baluardo per voi”.

Tutti i tifosi presenti in arena scattano in piedi intonando il nome di Daniel Bryan: Ken lascia inneggiare la folla e si lascia andare in un applauso sentito, giusto tributo a un atleta che si trova in difficoltà in questo momento. Anderson sistema la cintura prima di poter riprendere il discorso da dove si era interrotto.

Mr A: “O forse sbaglio.. senza pubblico, io sarei solo un idiota con un talento inutile, un poveraccio senza un dollaro in tasca e privo una direzione nella vita. Invece, devo dar merito alla vostra presenza, al vostro apprezzamento o al vostro disprezzo, se sono qui, se combatto tutte le settimane su questo ring, mettendo tutto in gioco, senza pretese di essere il migliore che ci sia.. Tutto questo lo faccio combattendo, non parlando. Potete giudicare il mio modus operandi, me ne sbatto.. sentenziare ogni azione che compio, perfino la mia più minuscola cazzata, ma potete stare tranquilli che ciò che il più grande stronzo al mondo vuole, il più grande stronzo al mondo ottiene: quello che è successo la scorsa notte ne è la piena dimostrazione.. non importa il dove, il come e il quando. Ho portato a casa il piatto pieno.. questa cintura e  il titolo onorifico di Signore del Ring, che segue di soli pochi mesi il titolo di Mr. Climb To Glory. E se oggi sono qui lo devo gran parte a quella valigetta che ha contrappesato le scorrettezze dei miei avversari che proprio si sono messi d’impegno prima di arrendersi all’evidenza.. ero il più meritevole perchè ho tracciato una strada precisa. Ogni mia azione è stata la conseguenza di un atteggiamento propositivo votato per arrivare al vertice.. e, chiariamo, parlo sicuramente di quello che mi sono guadagnato sul campo. Col tempo possono cambiare le fazioni, gli atteggiamenti e le persone di cui ti circondi.. ma la verità è che quello che hai lo ottieni se c’è una solida base.. se diventi Campione è perché dietro di te hai lasciato una scia di successi.. nel mio caso parlo della conquista della Climb to Glory briefcase e del torneo del Lord of the Ring, due traguardi che molti atleti, anche i più grandi, hanno ambito invano, ma che io ho conquistato a breve distanza l’uno dall’altra mettendo un punto esclamativo bello grosso sulle rimostranze che in passato, presente e sicuramente anche futuro mi verranno vomitate addosso. La verità è che le vittorie che si ottengono facendoti il culo non passano come un colpo di spugna.. e ogni riferimento alla questione Punk- Benjamin è sicuramente voluto. Qualsiasi cosa abbia fatto lungo il mio percorso, dall’arrivo qui fino ad oggi l’ho affrontata facendomi notare.. e se sono dove sono ora, è solo grazie a due cose.. determinazione e sfrontatezza.. caratteristiche che mi appartengono più di chiunque altro in questa federazione.”

Parole vere quelle dell’Head Asshole che si ferma qualche istante per riprendere fiato dopo il lungo discorso: il pubblico sembra schierato con l’atleta di Green Bay che passeggia lungo il mat del ring, affacciandosi prima da un lato dei tendenti per poi portarsi immediatamente all’altro.. un modo per poter riflettere e trovare le giuste parole con le quali proseguir il suo monologo di celebrazione.

Mr A: “La mia storia di successo è nata grazie alle mie parole, volgari o meno, e all’atteggiamento "Fuck the System" che tanto piace ultimamente, e che ormai tutti adorano utilizzare quando oltrepassano la barricata. Anderson non finge, Anderson è così, nel bene, quando mi acclamate, nel male, quando mi fischiate.. prendere o lasciare.. Posso riflettere su quello che sono o sono stato, ma non recrimino nulla.. tutte le esperienze sono servite, se non fossi stato scaltro come un Man of Business o stronzo come un Head Asshole, magari qualcun altro sarebbe qui a parlare e a celebrarsi. Ma del resto chi sarei per dire questo? Io non ritengo di essere perfetto in nessun campo, dal mick skill e all’azione on ring.. non sono un asso nel vivere civilmente, non sono uno aperto alla discussione se non vuoi beccarti il “vaffanculo”. IO sono solo Mr Anderson.. uno che davvero si è costruito il suo successo. IO ho la piena consapevolezza del mio valore, dal momento in cui salgo a quello in cui scendo i gradoni e abbandono il ring per tornarmene nel backstage.. cosciente di aver fatto tutto per guadagnarmi la pagnotta ogni dannata serata. E se mai esisterà un essere perfetto, un super-uomo messo sul piedistallo solo per dovere, un fantoccio dall’atteggiamento politicamente corretto e accettato dalla società, beh.. quello non può che l’essere più lontano da me, un Self-Made Man con due coglioni grossi almeno quanto la testa miei due sfidanti del Main Event di Lord of the Ring.. CM Punk.. e The Miz”.

Il solo nominare i due nomi porta il pubblico a fischiare sonoramente.. i due atleti sono molto in basso nelle gerarchia di popolarità e si guadagnano una buona dose di fischi anche senza essere fisicamente presenti. Anderson alza la mano come a voler quietare il pubblico, quindi si passa una mano sulla testa per aggiustare il berretto.. pochi secondi prima di riprendere il monologo.

Mr A: “Veramente CM Punk è da considerare il migliore a mondo? L’uomo del “All sound good when things are good”. Credevo fosse una persona che meritasse quel briciolo di rispetto.. ma come posso rispettare qualcuno che si autoproclama Voice of Voiceless e fa chiacchiere tramite il suo portavoce / manager / rappresentante legale / bambinaia / spompinatore.. o non oso pensare chi li fa a chi in quel duo. Certo è che il signor Phil Brooks deve essersi messo proprio supino davanti a Paul Heyman, per costringerlo addirittura alle bizze legali pur di essere inserito a buffo in un match per un titolo che non lo riguardava, se non alla voce Former Former Champion. Ma non biasimo Booker, avere a che fare coi cani della legge di questi tempi, non deve essere divertente.. per quanto quello che millantava Heyman mi sembrava il più grande bluff della storia, dopo il mio tentativo di giocarmi la Statua della Libertà a una partita di poker. Ma torniamo al centro della questione “Best in the World”! Io non ho certo la briga di professarmi migliore al mondo, per poi cadere se il primo pinco pallo mi mette uno sgambetto. Il signor Punk, l’uomo dalle 1001 cospirazioni della società avversa dovrebbe imparare da un povero stronzo come me come si reagisce se qualcuno mi mette il bastone tra le ruote. Non più tardi di qualche mese fa, il suddetto Best in the World, sarebbe stato messo in scacco da un personaggio come Hunico senza il mio provvidenziale intervento.. lo stesso Hunico che insieme ai suoi guardaspalle si sono sbriciolati uno per uno nel confronto con me. Capisci Punk, capisci?! Non voglio mandarti il cervello in loop di mind fucks con una serie lunghissima di “what.. if..” ma dovresti decisamente rivedere la tua posizione, Mr Phil Brooks.. la prossima volta potrebbe non esserci il giustiziere con la valigetta pronto a prendere le tue difese.. oh, e lo dico non certo per prendermi meriti o per sputtanarti o ancora per rinfacciarti nulla.. ma per quanto se ne possa discutere, le cose stanno proprio così!”

Le stilettate a Punk non sono di certo mancate, ma non ci si poteva aspettare altro da una lingua biforcuta come Ken Anderson che immobile al centro del ring. Assiste con soddisfazione alla reazione dei fans che sembrano condannare inappellabilmente l’atleta di Chicago, reo di aver agito in modo impopolare alla sconfitta subita per mano di Shelton Benjamin. Anderson però non sembra aver concluso qui il suo intervento, aznzi, è pronto a rincarare.

Mr A: “Miz, avresti fatto davvero tremare la terra sotto i piedi a chiunque, forse meritavi anche la vittoria dopo quel colpo che mi hai rifilato, ma io non sono chiunque e io avevo le carte giuste per prendermi la vittoria.. vedila così, i tuoi assi nella manica non bastavano contro il mio pokerissimo. Ho reso i tuoi tentativi vani, le cose purtroppo possono andare anche così.. ma dimmi, quanto è frustrante quando la situazione ti scivola di mano soprattutto quando pensi di avere tutto sotto controllo? Tu sei un rivale temibile.. uno che non lascia neanche una briciola agli avversari.. ma vedi, questa volta ti ho fregato quella briciola, ma anche tutta la pagnotta! Ammetto che ogni volta che pensavo di aver assistito a una scorrettezza geniale, eri lì pronto a tirarne fuori una nuova.. lodevole.. forse. L’idea del matrimonio? Tirare dentro Maryse per avvantaggiarti era la tua arma? O forse quella di portare dalla tua parte quel colosso di Big Show era l’asso nella manica?! Tu vivi solo di alleanze, Miz.. anche la VIP Association lo dimostra.. è da lì che è ripresa la tua ascesa. Ma stable e alleanza sono sinonimo di incapacità di farcela da soli.. l'unione per raggiungere un unico scopo è la scusa per la propria incompetenza.. vero Miz? E nel wrestling business, non c'è posto per l'incompetenza, non c'è posto per chi va avanti con qualunque altro mezzo che non siano le proprie abilità. L’ho capito e mi sono ingegnato a lungo: se volevo vincere quell’incontro dovevo pianificare il match su di te, ma per quanto può pensare a delle buone strategie, i tuoi magheggi riuscirebbero a spiazzare tutti.. o quasi! Dopo il clamoroso fallimento della VIP Association mi chiedevo cosa avresti tirato fuori.. ci ho pensato, ho riflettuto.. e sono arrivato alla soluzione definitiva, quella classica da eroe dei viogames.. garantirmi una vita bonus, se sai cosa intendo! Non sarò uno come The Miz, non sono proprio il prima della lista.. ma neanche l’ultimo degli stronzi!”

Applausi scroscianti arrivano da ogni angolo dell’arena a supporto dell’atleta proveniente dal Wisconsin che si gongola e accarezza la cintura che tiene saldamente in spalla. Ken giochicchia con il microfono facendolo roteare in attesa che torni l’ispirazione per continuare il discorso laddove lo aveva interrotto.

 

Mr A: "Io sono il WR World  Heavyweight Champion, ed in virtù di questo devo accettare le sfide che mi vengono lanciate. Certo, se le cose andassero come dovrebbero e seguissero i binari giusti, nessuno potrebbe avere pretese sul mio titolo in questo momento, ma.. poiché si cerca sempre in pretesto per creare casini e poiché io stesso non sarei contento di essere un bamboccio con un titolo senza pretendenti, mi auguro che al più presto si possa inaugurare una lunga serie di vittorie quale campione WR.. una vera e propria Age of Anderson. Sicuramente nel backstage qualcuno starà ascoltando le mie parole.. un qualcuno che fra poco verrà su questo ring sputando le giustificazioni al fallimento partorite dopo una notte insonne a sfondarsi di seghe..mentali. Si, dico a te.. so che mi sta seguendo, e ti dico bello e tondo di non sprecare energie a mettere in moto inutilmente il cervello.. tutto è molto chiaro qui. Anderson l’ha fatta in barba a tutti.. e nel modo più lecito possibile. Ma se proprio qualcuno ci tiene ad arricchire la mia celebrazione, come prima vittima dell’Age of Anderson, si faccia avanti e porti il suo culetto qui davanti a me.. c’mon!”

 

 

… “QUIET ON THE SET” …

... "CAN WE PLEASE HAVE QUIET ON THE SET" ...
 
AWEEEEEEESSSSOOOOOOOME !!!
 

 

 
La musica risuona in tutta l’arena, annunciando l’arrivo di The Miz! Il magnifico arriva di gran carriera, sfoggiando i suoi soliti abiti civili: pantaloni neri stretti alle caviglia, mocassini di classe, mantella smanicata nera con cerniere oblique, orologio nero griffato Audemars Piguet e occhiali da sole, a protezione del Money-Maker da tutti i flash dei paparazzi. Si palesa da solo il 2x World Champ, che Domenica ha sfiorato la storica impresa, perdendo il bottino solo a causa dello stratagemma di Mr.Anderson ... Il nativo di Parma percorre la rampa, incrociando le braccia in aria e agitandole, MIMANDO IL GESTO DELLE MANETTE!
 

a496rs.png

 
Un Wall of Famer in versione “Special One”, che prosegue nel suo gesto aggirando il quadrato, fino ad arrivare nella zona del time-keeper, munendosi di un oggetto molto pericoloso, il microfono! Tramite gli scalini, il magnifico raggiunge il quadrato, mentre Mr.Anderson scruta il rivale con fare divertito, fiero del vedere la collera avversaria. The Miz fa per parlare, ma si interrompe a causa del WR Universe, che sfotte il Chick Magnet con un coro molto fantasioso, ma adatto alla situazione:
 
”… MAYBE NEXT TIME !! …… MAYBE NEXT TIME!! ...... MAYBE NEXT TIME!! ...... MAYBE NEXT TIME!! ..."
 
TM: ”Forse, la prossima volta, lascerò parlare anche voi, branco di poveracci, ma per ora ... WHEN MY HAND GOES UP, YOUR MOUTH GOES SHUT, OK?!?! “
 
”BBBBOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!”
 
Il pubblico ricopre di fischi il Money-Maker, che alza il proprio braccio, richiamando con cattiveria il silenzio degli spettatori paganti, mentre l’Head Asshole deride il collega, come a dirgli: “In effetti han ragione, magari la prossima volta riuscirai a portarti a casa il bottino” ... Non ci fa caso il magnifico, che ora può parlare a ruota libera, andando a battibeccare proprio con il nuovo WR World Hvt. Champion.
 
TM: ”Ken ... Questa Domenica hai commesso una nefandezza mai vista in questo business e, più in generale, in questo pianeta! .... Ho visto tanti Low Blows, tanti schienamenti scorretti, diversi Eye Pokes, molti interventi sleali di manager, numerosi Championship mantenuti con il Championship Advantage e qualsiasi altro trucchetto mai compiuto su questo ring .... Ho visto atleti doparsi per vincere delle gare, ho visto le scorrettezze tra Marc Marquez e Valentino Rossi, ho visto società comprarsi delle partite e giocatori venderne altrettante ....  Ho visto davvero di tutto, ma nulla, mai, sarà paragonabile a quanto accaduto questa Domenica a Washington, quando abbiamo assistito al CAPITAL SCREWJOB !!!!! Già, proprio così, il controverso capitale! Tu, Ken Anderson, sei un ladro ... Chi sono i tuoi genitori, Bonnie e Clyde?! EH?! Tuo zio è Luciano Gaucci?! Tuo fratello è Arsenio Lupin?! .. E chi sarebbero i tuoi cugini, la Banda Bassotti?! ..... Ah, villanzone!!! A WR Lord of the Ring tu mi hai rubato la vittoria .... Nel Main Event avevo compiuto un’impresa fuori dal comune, eliminando te e quell’impostore di CM Punk, che per l’ennesima volta è riuscito a soggiogare Booker T ... La mia Skull Crushing Finale ti aveva eliminato anzitempo dalla contesa, lasciando spazio poi alla mia Miz Bottom su quel sociopatico Straight-Edge! ... Io ho schienato entrambi la scorsa Domenica! io meritavo il WR World Heavyweight Championship! Ed anche il titolo nobiliare di “Miz della casata dei Magnifici ... Primo del suo nome ... Lord di questo ring, di WrestlingRevolution e di questo Business e protettore di Impulse”!!! .... Quella subdola valigetta del Climb to Glory è, già di per sé, una diavoleria ma, il modo in cui l’hai usata tu, va assolutamente oltre ogni immaginazione! ... Tu hai usato la tua Title Shot, rientrando in un incontro da cui eri già stato eliminato, che non ha fatto altro che confermare la tua inferiorità rispetto a me! ... Tu non puoi essere il vincitore di un incontro da cui sei uscito sconfitto! ... La tua furberia ti ha fatto portare a casa il bottino, ma non ha giustificato la tua vittoria! Tu non meriti il titolo di signore del ring e, ancora di più, non meriti il WR World Heavyweight Championship ... IO LO MERITO! IO SONO IL LEGITTIMO CAMPIONE! ... Pertanto ti sfido, Lord Impostor, in un World Title Match ... RIGHT HERE, RIGHT NOW !!“

 

OMG! The Miz lancia quindi il guanto di sfida! Miz contro Anderson! Questa notte..per il titolo! L'Head Asshole sembra accettare, prende il microfono per rispondere...ma..

 

 

 

I due non hanno fatto i conti con l'oste! Aggiungete un posto a tavola, gente, perché CM Punk è qui! Colui che si fa nominare “Best in the World” arriva sullo stage accompagnato come sempre da Paul Heyman, che introduce il suo cliente all'arena, sotto i fischi del pubblico.

 

PH“Signore e signori, il mio nome è Paul Heyman...e sono l'avvocato della star di Impulse più incazzata della storia di Impulse….C..M..PUNK!”

 

I “Boos” dei tifosi accompagnano i due malandrini. Heyman, non curante di ciò che sta succedendo attorno a lui, lascia il microfono e l'onore di parlare al suo cliente.

 

CMP“Miz, Miz, Miz..tornatene nel backstage..tornatene a festeggiare con la tua mogliettina da 4 soldi sotto gli occhioni di un gigante senza cervello..perchè qui la questione è diventata importante..e quando il gioco si fa duro, i bambini spengono la Playstation e vanno a letto! Capital Screwjob?! Sei serio, amico? Parla la stessa persona che è arrivata in finale tra avversari mediocri e forfait dell'ultimo secondo? Quello fregato, qui..SONO IO! Quindi torna pure a casa, tanto i lussi non ti mancano..nel tuo villone da milioni e milioni di dollari avrai tutto, ed è per questo che ti consiglio di andarci subito..lì avrai tutto, qui, stasera, non avrai niente!”

 

CM Punk che si scaglia contro l'Awesome One, ma sembra che il suo obbiettivo sia un altro..

 

CMP“E ora che abbiamo rimboccato le coperte al bimbo..possiamo passare alle cose serie..KEN ANDERSON!”

 

Lo Straight Edge One punta il suo dito verso l'Head Asshole, continuando il suo discorso.

 

CMP“Tu! Facciamola breve, fratello mio...se The Miz ha diritto a chiedere un rematch con quelle povere motivazioni..allora io dovrei essere campione d'ufficio..sono io quello che in tutta questa situazione è rimasto fregato..perchè quella cintura che tu ora hai ben salda tra le mani, apparteneva a me. Fino a quando non mi è stata RUBATA! Sì, il termine è quello giusto: RUBATA! Perchè, mentre io mi faccio il culo TRECENTOSESSANTACINQUE GIORNI ALL'ANNO per WrestlingRevolution..la stessa azienda, tramite la voce di Booker T, permette a gente come Shelton Benjamin, che si fa vedere un giorno sì e mille no..di mettere le sue sporche mani sul simbolo di eccellenza e del duro lavoro! Ormai dovresti aver capito benissimo dove voglio arrivare..ormai attendiamo questo momento da troppo tempo..sono passati due lunghi anni, Ken..DUE LUNGHISSIMI ANNI..e credo sia ormai arrivato il momento di farla finita, ONCE AND FOR ALL! Io contro di te! CM PUNK CONTRO KEN ANDERSON! One on One! Face to Face! Perchè tu hai ciò che mi appartiene, e io lo rivoglio...RIGHT HERE, RIGHT NOW!”

 

OH MY GOSH! Anche CM Punk lancia la sfida a Mr. Anderson! La festa per l'Head Asshole è durata ben poco.. perchè ora non c'è un solo cane rognoso a minacciarlo, ma ben due! WHATTAHELL IS GONNA HAPPEN?

Anche le parole del Chicago Made appaiono ben decise... che lasciano ben intendere le sue intenzioni... Mr. Anderson si guarda attorno... da una parte il bramoso The Miz, dall'altra l'iroso Punk... il neo-campione allunga la mano in avanti, portando con l'altra il microfono alla bocca ed esclama...

 

Mr A: "Ehi, ehi... Relax Man!! Dunque... Miz... tu vuoi affrontarmi... Punk... tu vuoi affrontarmi... a quanto sembra, da quando ho questo orpello alla mia vita, sono diventato un soggetto molto ambito, non credete anche voi pubblico di Baltimora?"

 

Mr. Anderson sogghigna, scatenando la reazione festante del pubblico sugli spalti..

 

Mr A: "Magari bastasse questa per attirare le attenzioni anche delle belle ragazze e non solo di due brutti ceffi come voi... ad ogni modo... se è me che volete... io ho la soluzione da proporvi, cari ragazzi... questa sera, qui a Baltimora, per far felici i tifosi.. perché tu.. Punk.. e tu.. Miz.. non vi affrontate.. in un bel 1vs1 su questo ring... e chi tra voi due dimostrerà di volerlo di più, chi tra voi due vincerà questa sfida... avrà in premio quello che desidera... ovvero ME!!"

 

Punk e Miz osservano rimostrante il ragazzo Kennedy, che esclama sorridente e divertito...

 

Mr A: "Cavoli... ora so come si sentono quelle belle ragazze che si vengono a trovare al centro di contese tra aitanti e poco raccomandabili maschioni..."

 

Anderson osserva Punk... poi osserva Miz...

 

Mr A: "Beh.. maschioni... maschietti... maschiettini..."

 

Punk e Miz si guardano tra loro, avvicinandosi al campione, con quest'ultimo che porta la mano microfonata alla bocca.

 

TM: "Oppure... io e Punk.. potremmo togliere di mezzo te, cara fighetta... e giocarci poi il titolo rimasto vacante tra di noi?! Non credi?"

 

Punk annuisce...

 

CMP: "Già... ho sentito dire che si è liberato giusto stamattina all'ospedale, un posto letto accanto a quello del "povero" Shelton Benjamin... potreste passare una gradevole degenza assieme..."

 

Mr. Anderson allunga le mani in avanti...

 

Mr A: "Coff Coff... non vi sembra di esagerare.. ragazzuoli..."

 

 

 

Spoiler

 

OH MY!!! WHAT?!?

Ma... è la theme song, nuova di zecca, di quel mattacchione di D'Angelo Dinero! The Pope è qui! Probabilmente anche quest'oggi per fare le veci del menomato Booker T, che se ne resta nel backstage, tranquillo a riposo nel suo ufficio.

The Pope, sorridente, con in mano un microfono, scruta la scena, con i tre presenti sul ring. Punk e The Miz fermati proprio sul più bello, mentre avevano messo alle strette il neo-campione.

Ma... sicuramente se il Pope è qui... è perché avrà qualcosa di importante da dire... dunque, non resta che ascoltarlo...

 

DD: "Ué ragazzi?!? TUTTO UNDER CONTROL?!?"

 

The Pope sorride... poi si fa più serioso...

 

DD: "Bene... vengo a voi cari amici, Cari Grent, Cari Cooper e Cari baldini... per portarvi notizie fresche fresche, appena sfornate dalla mano, anzi... per meglio dire, dalla bocca del nostro amato ed amabile General Manager.. che mi ha mandato qui a voi quale messaggero."

 

Dinero annuisce, facendo una piccola pausa.. 

 

DD: "Ed io in quanto Ermes della situazione... sono qui per riferirvi quanto stabilito... il nostro bene-amato capo supremo... ha cosi detto... e cito testualmente le sue accattivanti parole... <<Signor Anderson.. la tua idea mi piace assai!! Or dunque sarà così fatto! Questa sera i prodi cavalieri della tavola quadrata, The Miz e CM Punk, si sfideranno a duello ed il vincitore avrà come premio, la possibilità di sfidare il campione in quel del prossimo maestoso evento: Final Revolution!>>"

 

OH MY!! Clamoroso! Quindi la proposta azzardata dal ragazzo Kennedy è stata accolta dal General Manager! Questa sera questo match s'ha da fare! Punk e Miz si scrutano tra loro con livore.

 

DD: "Ma... non è tutto... perché il nostro GM... c'ha OCIO!! E' uno del mestiere!! E proprio per questo ha aggiunto che... <<Ed onde evitare spiacevoli inconvenienti o ruberie, durante la disputa... sopra il ring avremo un arbitro speciale a garantire e tutelare il corretto svolgimento della contesa... e quest'arbitro sarà... niente meno che l'attuale campione: Mr. Anderson in persona!!>>"

 

OH MY!! Colpo gobbo del General Manager! Che a quanto pare ha aggiunto uno sceriffo di tutto rispetto sul territorio di battaglia! Ed ora quindi, potrebbe essere lo stesso campione a decidere il futuro di colui che sarà il suo prossimo sfidante... una patata bollente questa che sarà da gestire con sobrietà e massima cautela.

I due futuri contendenti osservano entrambi il neo-campione con sguardo cupo e rancoroso.. di certo questa decisione lascia scontenti entrambi, considerato che ognuno di loro ha motivi per credere che Mr. Anderson farà di tutto per ostacolare la sua vittoria. Ma il campione è un uomo d'onore... e c'è da credere che non si lascerà trasportare, bensì svolgerà al meglio il suo ruolo, nel rispetto delle regole, per il bene suo, dei tifosi e della compagnia. Come un vero emblema portacolori dello show, dovrebbe sempre fare.

 

E con le immagini di Mr. Anderson che annuisce, fiero del ruolo di tutto rispetto che è stato lui dato, mentre Punk e Miz continuano a scrutarsi seriosi.. la regia sfuma a nero per lasciare il ring.

 

______________________________________________________

 

Siamo nel backstage e più precisamente nella zona interviste dove il Commentatore Misterioso è pronto ad intervistare un tag team di Impulse, i nuovi Tag Team Champions: Kevin Steen e Vladimir Kozlov..

 

CM: "Siamo nell'area interviste e abbiamo qui i nuovi Tag Team Champions: Kevin Steen e Vladimir Kozlov!"

 

Dall'arena arrivano fischi, ma Kozlov e Steen si scambiano un cenno d'intesa e mostrano fieri le cinture conquistate a Lord Of The Ring..

 

CM: "Allora, per prima cosa: quali sono le vostre sensazioni da campioni Tag Team?"

 

Il russo è il primo a parlare, mentre il pubblico continua a fischiare..

 

VK: "Noi essere Tag Team Champions! Da!... Adesso Impulse capire che nostre affermazioni corrispondono a realtà perché noi avere detto che John Cena e Sheamus non essere stati campioni a fine PPV e così essere stato! Da!... Dominators avere battuto, distrutto, annientato Celtics non una, non due, ma tre volte! Da!... E come in stupido sport, giocato da stupidi yankees americani, chiamato baseball, al terzo strike c'è l'out! Da!"

 

CM: "C'è da dire però che l'interferenza di Finn Balor è stata determinante perché a causa di questa interferenza i Celtics hanno perso le cinture"

 

VK: "Ecco classica scusa utilizzata da stupidi yankees americani! Da!... Interferenza di Balor non essere stata affatto determinante perché noi avere battuto Celtics tre volte! Da!... Io e Kevin avere dimostrato che potenza di nostre nazioni essere devastante! Da!... Dominators essere pronti a dominare Impulse! Da!"

 

Il Commentatore Misterioso ora si rivolge al canadese..

 

KS: "Da… cioè si, quanto detto da Vladimir corrisponde alla fottuta verità."

 

Questo dice il canadese posizionando sulla propria spalla la cintura, in modo che l’obiettivo possa inquadrarla senza problemi e la folla odi la cosa.

 

KS: "Abbiamo sempre detto che avremmo vinto.

Ci siamo sempre dimostrati superiori e i Celtics non ci hanno mai dato motivo di pensare diversamente, ora, appellarsi alla mediocre interferenza di Balor mi pare un po’ vile."

 

Sorriso da stregatto da parte di Mr. Wrestling che viene odiato quasi all’unanimità dall’arena.

 

CM: "Vile, addirittura?"

 

KS: "Certo, credi che perché la gente mi etichetta come il cattivo della situazione io non possa utilizzare un simile termine?

Vile, in quanto come ha già detto Vladimir, li abbiamo messi in ridicolo più volte.

Dimostrando perciò la nostra superiorità in ogni singola occasione, appellarsi all’intervento in quest’ultima equivale a pararsi il culo, tanto per dire “hey, avremmo vinto, ma purtroppo ci hanno fregati!”

 

Steen si fa serio e si avvicina di un passo alla telecamera.

 

KS: "Non è così, non vi abbiamo fregato, a fregarvi siete stati voi stessi quando avete deciso di mettervi contro i dominatori del ring.

Ah, e per la cronaca, noi comunque non c’entriamo nulla con Balor, ha fatto tutto di testa sua, evidentemente si è invaghito di Sheamus… bah… non ne voglio parlare…"

 

Steen scuote la testa e lascia la zona interviste, stessa cosa fa il gigante russo.

 

______________________________________________________

 

Ci troviamo di nuovo sul ring ove ritroviamo un personaggio che da qualche settimana aveva fatto perdere le sue tracce...

Stiamo parlando del Vampiro metropolitano... Das Vampire... Kevin Thorn! Il quale è sul ring, in attesa del suo avversario... scopriamo chi sarà il rivale designato per il rude e cupo atleta.

 

 

OHHHH MYYYYYY!!! BIG BOBBY IS IN DA HOUSE!!!!

E' proprio lui! Il tumultuoso omone dai muscoli d'acciaio a far la sua comparsa sullo stage, per quello che sarà or dunque il suo battesimo sullo squared circle di Impulse!

Il roccioso atleta si avvicina al ring con passi veloci, carico a mille per iniziare finalmente la sua avventura. Thorn lo attende impassibile.

Dopo i convenevoli di rito, l'arbitro da il via alla battaglia.

 

 

Bobby Lashley vs Kevin Thorn (w. Ariel)

 

Il duello ha inizio con Thorn che prova subitamente a chiudere Lashley all'angolo.. ma.. il Big Man non si lascia di certo schiacciare, tanto meno nella sera del suo debutto, egli vuole dimostrare il suo valore e l'assalto viene respinto con una scarica di gragnuole decise. Il volitivo Thorn imperversa ancora con la sua azione, tentando di fiaccare un rivale, che appare però al quanto deciso a chiudere la questione in breve termine, non lasciando scampo alcuno al Vampiro. Lanciato alle corde, in rimbalzo... LARIAT!! Colpo devastante di Big Bobby, che poi agguanta il nemico al collo e... THRUST SPINEBUSTER!! Lo schianta a terra dopo un tonante sollevamento poderoso! Il Vampiro barcollante, gattona sino all'angolo, ove prova a tirarsi su con l'ausilio delle corde.. ma... il Tartufone corre verso di lui... RUNNING SHOULDER BLOCK!! Lo annichilisce con un deciso colpo all'addome, inferto al tenditore... ma.. non è finita! Insiste nella sua azione con altri.. 1... 2... 3... 4... affondi!! Dopo il quarto della serie, lo lascia andare... ciondolante ed ormai al lumicino delle forze, Das Vampire avanza nel ring tenendosi l'addome con ambedue le mani... Ariel prova a spronarlo ed a far lui notare il pericolo imminente, ma.. la guardia è ormai abbassata e... per Big Bobby è u gioco da ragazzi andarlo ad agguantare... lo solleva, lo trattiene.. un passo.. anzi due.. ricorsa e... schiacciata al suolo accompagnata! CHE POTENZA DI PERCOSSE!! 

RUNNING POWERSLAM!! Lo ha schiantato... potrebbe schienarlo.. ma.. egli decide che.. il suo debutto sul ring dovrà lasciare un segno indelebile nella mente di tutti... non può finire così.. ci vuole.. il marchio di fabbrica.. e così... il Big Guy si prepara appostandosi all'angolo ed iniziando a chiamare a sé la risalita dell'ormai devastato rivale... Thorn, lentissimamente, trova le forze per riemergere dall'oscurità... nonostante Ariel lo inviti a stare giù per evitare guai peggiori... ma il Vampiro è uno combattivo e non accetta di certo di arrendersi senza lottare... Thorn è in piedi, ma Big Bobby oramai è un treno in corsa lanciato verso di lui senza pietà e... LO COLPISCE IN PIENO!! Di nuovo là, sull'addome ormai triturato!! SPEEEARRRRR!!!

Il dardo acuminato trafigge la vita del Signore dei Vampiri... abbattendolo definitivamente! Lo ha asfaltato! Lo ha distrutto! Kevin Thorn, colui che è stato in grado di distruggere Bray Wyatt, il Signore della Palude che per mesi ha imperversato facendo il bello ed il cattivo tempo qui ad Impulse... è stato distrutto a sua volta in un attimo... da questo mastodontico ammasso di muscoli dalle tinte di ebano! Clamoroso!! Che biglietto da visita per Big Bobby! Un Lashley che ora si corica sul corpo dell'esanime rivale, prendendosi la vittoria. Il conto di 3 è solo una formalità... e ben presto arriva, con il direttore di gara che alza il braccio del vincitore, mentre questo si prende l'applauso meritato da parte dell'arena intera.

Che debutto per il Big Guy... una nuova dominante forza è giunta ad Impulse... lui è Bobby Lashley!!

 

______________________________________________________

 

Le immagini ci portano ora in zona interviste, ove assieme al Commentatore Misterioso troviamo un ospite... un ospite che probabilmente avrà dell'amaro in bocca, vista la cocente sconfitta patita in PPV, dinnanzi alla propria gente.

 

CM: "Salvi... mi trovo qui stasera con un gradito ospite... si tratta di... The Animal, Batista!"

 

L'intervistatore presenta l'Animale, il quale annuisce serioso e scuro in volto.

 

CM: "Dave... inutile girarci intorno... domenica notte per te è stata una grande delusione aver perso il match contro Galloway e per giunta a casa tua, Washington, dinnanzi ai tuoi concittadini! Hai qualcosa da dire ai tuoi sostenitori? A coloro che comunque ti sono stati vicini..."

 

BAT: "Nothing to say..."

 

CM: "Ed hai qualcosa da dire a colui che domenica ti ha sconfitto, Drew Galloway?"

 

BAT: "Nothing to say..."

 

CM: "Mmm... ma... pensi che il tuo approccio al match con Galloway sia stato sbagliato? Non so, magari ti sei lasciato troppo trasportare dall'ira... pensi che lo scozzese sia riuscito ad entrarti nella mente e che tu sia finito per fare il suo gioco... Cosa ci dici in merito?"

 

BAT: "Nothing to say..."

 

CM: "Sì... ma.. ora questa sconfitta va comunque lasciata alle spalle... Penso per te sia il momento di guardare avanti e di rimboccarti le maniche, per rialzarti il prima possibile.. condividi?"

 

BAT: "Nothing to say..."

 

CM: "Bene... in ogni caso, questa sera avrai un match... un re-match contro Cesaro! Non trovi sia l'ideale occasione per un pronto riscatto?"

 

BAT: "Nothing to say..."

 

CM: "Già, immaginavo... Ad ogni modo, ricordiamo che dopo il modo convulso con cui si era conclusa la precedente sfida tra voi, il GM ha ordinato che il match fosse ripetuto, augurandosi che questa volta il duello abbia un esito concreto.. hai qualcosa da enunciare a riguardo della scelta del GM?"

 

BAT: "I said... Nothing to say..."

 

CM: "Oooo-key... allora ti faccio un in bocca al lupo per il tuo match di stasera, Dave... vuoi fare un ultimo saluto agli spettatori?"

 

BAT: "Nothing to say..."

 

E così, il rude e serioso Batista, volta le spalle, andandosene dalla postazione... senza dire una parola.

 

______________________________________________________

 

Le telecamere ci riportano sul ring..dove è già presente Alexa Bliss! La ragazza che a Lord of the Ring si è riconfermata campionessa contro Gail Kim e l'amica Summer Rae, tiene sulla spalla la cintura e, con capo chino, sembra aspettare qualcuno..

 

Sullo stage compare infatti la Leader del gruppo, Summer Rae! Una Summer Rae visibilmente adirata per i fatti di domenica notte..raggiunge infatti il ring velocemente, senza darsi ai convenevoli del caso. Summer è armata di microfono, e infatti prende subito la parola.

 

SR: “Alexa! Alexa! Guardami in faccia! Guardami! Sai chi sono io, vero? La Leader del gruppo! Sono io il capobranco! Sono io colei che ti ha portato qua... se tu ora sei lì in piedi con quella cintura alla vita lo devi a me! Se tu ora hai il rispetto di tutti quanti, qui.. lo devi a me! Io sono colei che ti ha dato tutto questo e tu mi devi rispetto! Tu devi sottostare ai miei ordini... e quando sono io a chiederti un favore... tu, in quanto fida alleata, dovresti accondiscendere alla mia richiesta.. e non pugnalarmi alle spalle e fregarmi! Perchè è questo che hai fatto a Lord of the Ring! Guardami! Sono io quella che ti ha portato in federazione, sono io quella che ti ha fatto diventare ciò che sei ora, è merito mio se hai raggiunto traguardi impensabili! Da te non me lo sarei mai aspettato tutto ciò... da te mi sarei aspettata rispetto e soprattutto che in quanto mia amica ed alleata, avresti contribuito a fare di me la giusta regina di questo show.. Dunque.. Spiegami..spiegami perché hai fatto quello che hai fatto! E, in tutta franchezza..spero che le spiegazioni siano convincenti..perchè altrimenti..non so cosa potrebbe succederti.”

 

Summer Rae lascia il microfono alla compagna di gruppo che, quasi in lacrime dopo la reprimenda della Queen Bee, inizia a parlare.

 

AB“Io...Io...mi dispiace, Summer. Lo so, non sono le scuse ciò che vorresti sentire, ma...non so cosa mi sia preso..voglio dire..quando mi sono resa conto che stavo per perdere la cintura, questo oggetto per cui ho tanto sudato e lavorato per tutta la mia vita, che ho sempre sognato di vincere e difendere con tutte le mie forze..mi è caduto il mondo addosso..ho perso la ragione..e non sapendo più cosa fare, ho agito d'impulso, senza pensare. Siamo atlete, dovresti saperlo meglio di me, Summer..a nessuno piace perdere, in nessuna circostanza. Ti ricordi? Ce lo hai insegnato tu..la sconfitta è un disonore enorme e difficile da lavare via. Mi dispiace Summer..”

 

Alexa Bliss, ancora a capo chino dopo le dovute scuse alla Leader, riprende il discorso.

 

AB“L'unica cosa che chiedo è..un ultimo mese..un ultimo mese con questa cintura..poi sarai tu la campionessa, sarai in cima alla divisione come meriti..il tuo regno da campionessa sarebbe solo posticipato..chiedo solo di vivere questo sogno ad occhi aperti un altro mese.”

 

La Ladies Champion guarda con occhi lucidi Summer Rae, la quale sembra quasi diffidare dall'alleata..però le cose sembrano cambiare..e infatti! OMG! Stretta di mano fra le due! Summer accetta quindi la richiesta del suo suddito, però..

 

SR“Mmmm... poi non si dica che Summer Rae è una donna senza cuore... Va bene, Alexa..va bene. Se proprio ci tieni così tanto... Il tuo sogno durerà ancora, un altro mese.. in fondo tu sei sempre la mia fidata seguace... Tuttavia, bada bene... accetto le tue scuse cara mia Alexa, a patto che, a Final Revolution, tu mi conceda il match uno contro uno che mi spetta di diritto..e lì non ci saranno scuse. Le cose dovranno andare secondo i patti.”

 

Un sorriso si intravede sul volto di Alexa, che riesce a ottenere quello che voleva..la Magician Girl annuisce..

 

AB“Sarà fatto, Summer... graz...”

 

Sembra tutto fatto! Done deal! Quando... qualcosa, anzi... qualcuno... una voce, spezza le parole di Alexa, interrompendola improvvisamente!

 

LT: "Ehm... Ehm... Ehm... scusatemi..."

 

OH MY!! Una voce si ode dallo stage... ma è proprio lei: The Extreme Lady is in the House! Boato del pubblico che accoglie la nuova Queen of the Ring, titolo di prestigio conquistato non più di qualche giorno fa in un match entusiasmante contro AJ Lee. La Rossa, sfoggiando un outfit total red fatto di top e pantaloni di pelle attillati si guadagna l’ingresso in scena andando a posizionarsi al centro dello stage, ondeggiando a tempo la sua mano destra a mò di corna mentre sulla sinistra tiene stretto lo scettro, simbolo regale del titolo conquistato. Le Cheerleader si fissano, questo epilogo non è di certo quello sperato: le due alleate speravano di fare sotterfugi alla luce del sole e restare impunite? Beh l’Extreme Lady non è di questo avviso.. da sempre lo sceriffo di Impulse è stato simbolo di legalità nelle faccende che riguardavano la categoria femminile.. e ora più che mai, vista la situazione che riguarda da molto vicino. Summer Rae appare indispettita mentre a pochi passi di distanza, la Bliss appare preoccupata, anche se la minaccia non è asattamente incombente. Lita intanto richiama l’attenzione di un addetto dell’arena che si precipita immediatamente sullo stage per recapitare un microfono per la Queen of the Ring 2015: la Rossa sorride sorniona.. un pò per aver rovinato la festa delle Cheerleaders e un pò per l’assurdità della scena che si è appena consumata davanti a migliaia di fans accorsi per questo show.

LT: “Ho interrotto qualcosa signorine? Si probabilmente si, l’ho fatto! E credo che il pubblico di Impulse mi ringrazierà per questo! Ho messo fine alla scena più patetica a cui si sia mai assistita in Wresting Revolution, e devo dire che data la mia lunga militanza, ne ho visto davvero di ogni… ma due atlete che si accordano per spartirsi un titolo.. beh mi è davvero nuova. Non sò se avete la minima idea di cosa state parlando? Cocca, quello che hai in mano è il Ladies Title.. cosamai non ci avessi fatto caso.. e no, non è un oggetto fashion all’ultima moda da scambiare con l’amica quando ti sei stancata. Oh ti prego Summer, permettimi di essere campionessa un altro mese.. oh si Alexa, basta che a Final Revolution me lo rendi.. Are you fucking kidding me? E tu Summer, con questi precetti vorresti succedere a gente come me, Trish Stratus e AJ Lee?! Davvero rivoltante.”

La folla si esalta per l’Extreme Lady che non usa mezzi termini per definire la situazione che si è palesata sul ring: un accordo becero tra atlete per passarsi la cintura più importante della categoria femminile. Dal ring, Summer sembra inveire contro Lita mentre la Bliss stringe a sè la sua corona con fare timoroso.. l’incombenza di un’atleta di personalità come l’Extreme Lady la detabilizza ancora di più in questo momento non facile per lei.

LT: “Forse sono arrivata qui con un pizzico di ritardo, avete già sancito il patto più ridicolo della storia, ma sapete cosa? A me non me ne frega assolutamente nulla di cosa auspicate o dei vostri piani.. perchè? Perchè avete fatto i conti lasciando fuori la variabile impazzita, la sottoscritta! Vedete, se avete questioni in sospeso, vi consiglio vivamente di risolverle tra voi qui e ora perchè a Final Revolution ci sarà la terza incomoda pronta a rubarvi la scena, e poco importa se quella cintura sarà sulla spalla di Alexa o su quella di Summer Rae.. il risultato non cambierà di certo, e posso giurarvelo. Vivo un periodo d’oro.. il mio periodo d’oro.. e credetemi se vi dico che mi sento inarrestabile. A Lord of the Ring ho dato tutta me stessa, dimostrando a tutta questa gente che cosa può fare una Lady sul ring.. dare spettacolo, non organizzare farse, come quella che avete in mente di realizzare. La finale del Queen of the Ring è stato il manifesto delle potenzialità della categoria femminile.. quella sana, quella vogliosa di lottare per qualcosa. La battaglia è stata dura, e io mi sono aggiudicata quella contesa, il titolo di Regina delle Ladies e anche qualcosa di più importante, come l’opportunità di concorrere per il titolo più importante per un’atleta. Mi sento meritevole di possedere quella cintura perchè ho prevalso in un confronto contro una delle lottatrici più meritevoli di questa federazione, AJ Lee, per la quale vi chiedo di dimostrare con un’applauso, il vostro apprezzamento.”

Il pubblico di Impulse non è avaro di applausi a quanto pare e, sotto la spinta della Queen of the Ring, tributa, con la giusta dovizia, l’atleta di Union City, inneggiando a gran voce il suo nome mentre la Rossa annuisce con la testa, con aria soddisfatta.. indifferenti invece le due atlete sul ring che soffrono le provocazioni marcate di Lita, che dal canto suo non accenna certo ad arrestarsi. I fans si placano, lasciando modo all’Extreme Lady di riprendere la parola e portare a conclusione il discorso.

LT: “All right! Mi sembra chiaro, care Alexa e Summer.. anche il pubblico è della mia stessa opinione.. e sono sicuro che muore dalla voglia di vedere la Regina prendersi la corona.. e tutto questo avverrà a Final Revolution! Quindi smettila di piangere Alexa, hai ancora qualche giorno per accarezzare quella cintura, ma bada a trattarmela bene.. in fondo il tempo scorre! Giusto, Summer?! Cocche, vi vedo rammaricate.. credevate davvero di fare il biscottone in barba a tutti? Beh ora che mi sono messa di traverso, riportando a questa faccenda un maggior spirito di legalità, muoio della curiosità di vedere come si risolverà la vostra questione.. sarete ancora lì a stringervi la mano? O vi accapiglierete?! Il dubbio, non mi farà dormire.. oh scherzo! Non importa se sarà l’una o l’altra la mia avversaria.. a Final Revolution, oltre allo scettro, la Regina avrà la corona!”

Summer e Alexa si osservano, una certa preoccupazione le attanaglia: la Queen Lady incrocia le braccia, quasi a voler schermare la prorompenza messa in atto dalla Rossa mentre protetta dalla sua Leader, la Bliss rimane verso il centro del quadrato. Il pubblico accompagna la scena con degli applausi calorosi che spingono l’Extreme Lady a fare qualche passo in avanti .. Lita alza il suo scettro da Regina al cielo, lanciando per l’ennesima volta la sfida… e la Campionessa stavolta fa coraggio e avanza verso le corde, mostrando il Ladies Title alla sua avversaria, che dallo stage osserva.. il tutto sotto gli occhi di una Summer Rae, la cui espressione non promette nulla di buono. Quale sarà la sfida che andrà il scena a Final Revolution? Che sia questa la sfida che ci attenderà in PPV?!

 

______________________________________________________

 

Voliamo con ali digitali nell’area interviste, dove la nostra Maria Kanellis è sorridente di fronte all’obiettivo.

 

MK: "Buonasera pubblico, torna per voi ai nostri microfoni una Lady che da tempo non abbiamo il piacere di proporvi, signore e signori… Sasha Banks!"

 

Il nostro prezioso cameraman allarga l’inquadratura e accanto alla nostra fiammante intervistatrice riusciamo a notare appunto la Gaga Of WR, che invece di interessarsi alla cosa sta controllandosi vistosamente le unghie smaltate di rosso.

 

MK: "Ehm, buonasera Sasha."

 

SB: "Puoi scommetterci che è una buona sera tesoro, avete ME davanti alla telecamera, l’unico motivo per il quale pagare il biglietto…"

 

Sempre simpatica come un… ehm… proseguiamo…

 

MK: "Allora, negli ultimi tempi ti abbiamo vista davvero poco, sia al microfono che sul ring, pensi di essere pronta a tornare alla ribalta?"

 

Sguardo stranito e anzi, schifato, quello della Boss che guarda malissimo l’intervistatrice prima di risponderle.

 

SB: "Ma lo sai con chi stai parlando tesoro? Io sono SASHA BANKS!

Io non ho bisogno di tornare alla ribalta, io sono l’apice, il culmine dello spettacolo, la lottatrice che ogni altra sogna di essere, ti è chiara la cosa?"

 

La Vamp attende qualche secondo, ma ovviamente la nostra Maria non risponde, Sasha decide allora di allontanarla dall’inquadratura con un’ancata, appropriandosi prima del microfono.

 

SB: "Mettiamo le cose in chiaro, per chi, qua dentro, non avesse ancora capito come gira il mondo.

Per prima cosa il pianeta ha un moto di rotazione, per il quale gira su se stesso, poi ha un moto detto, di rivoluzione, per il quale ruota attorno a… me.

Io sono tutto ciò che si possa chiedere ed ottenere in QUESTO MONDO, per cui, che nessuno creda a chi dice che sono fuori dalle scene e via dicendo, io rappresento le scene e faccio parlare di me sia quando sono presente che quando non lo sono.

Se mi presento a voi la gente pensa “wow, è arrivata la Boss… finalmente!” se invece non sono presente allora la gente si chiede come mai io non lo sia, questo è ciò che non dovete dimenticare."

 

La Banks dopo questo breve monologo si ricompone e sembra riuscire a contenere (anche se a mala pena) il proprio ego, mentre la nostra bella Maria riesce a tornare nell’inquadratura.

 

MK: "Dicevamo, dove sei stata in questo periodo?"

 

SB: "Ma allora non sei ancora capace ad intervistare una donna della mia caratura?!"

 

Sasha decide nuovamente di fare tutto da sola… povera Maria, non la pagano abbastanza.

 

SB: "Sono rimasta a riposo, ma ovviamente mi sono allenata per migliorare sempre di più anche se comprenderei benissimo se mi veniste a dire che non si può migliorare la perfezione, ma tralasciando il bene che mi volete, c’è qualcosa che la Boss vuole, e quando la Boss vuole qualcosa, si mette in moto e va a prendersela.

Ovviamente avrete capito che parlo del titolo femminile, ebbene, niente stupidi reality show per arrivare a ciò che voglio, sono carica e pronta ad affrontare chiunque, presto vi scorderete le Bellas, Velvet Sky e persino Alexa B… com’è che si chiama?!"

 

La Gaga of WR si ferma un attimo a pensare teatralmente con tanto di mano sul mento, prima di riprendere brevemente il discorso.

 

SB: "Preparatevi bambine… la Boss è qui e sta cercando voi!"

 

______________________________________________________

 

Di nuovo sul ring mentre le aggressive note di "I Walk Alone" ridondano nello stage.

Dunque è il momento di veder messa in scena la rivincita di un match che è andato in scena durante lo scorso episodio dello show... vale a dire quel Cesaro vs Batista che si era concluso con il nefasto intervento di Galloway che mando la disputa intera a ramengo.
L'Animalone avanza corrucciato verso il ring.. lo abbiamo sentito, anzi.. non lo abbiamo sentito, precedentemente nelle sue parole... un Dave Batista che è sembrato al quanto rammaricato e scontento. Stasera deve rilanciarsi, ne ha bisogno!

Ma contro di lui ci sarà... Cesaro!! Con la sua theme song che impera in questo preciso istante nell'intera arena. L’atleta rosso-crociato sbuca dal backstage indossando come suo solito, una giacchetta nera brilluccicosa, corredato da una sciarpa che conferisce un tocco di eleganza in più. La Sensazione Svizzera giunta a metà rampa, si sfila la giacchetta nera, sfoggiando al di sotto della stessa una t-shirt con su scritto "Safe" e subito sotto rappresentata l'effige inconfondibile, dell'attore che lo stesso Cesaro ha di recente incontrato in un suo viaggio premio ad Hollywood.

I due atleti sono oramai faccia a faccia.. di nuovo, anche questa settimana.

Il direttore di gara si avvicina richiamando i contendenti a correttezza e precisione.. Or dunque non resta che far iniziare la contesa, che viene ufficializzata dal rintocco della campanella.

 

 

Batista vs Cesaro

 

Batista e Cesaro si squadrano di nuovo a contatto... ancora una volta. I due si scrutano intensamente, muovendosi lentamente l'uno verso l'altro, andando a formare dei cerchi attorno al centro del ring.. il raggio va sempre più a diminuire fino alla prima prova di forza: Clinch al centro del ring! Entrambi spingono i muscoli fino al massimo, la tensione è massima ed il primo a fare un passo indietro è Cesaro, soppiantato dalla grinta dell'Animalone, in cerca di riscatto.

La presa dell'Animale è possente e riesce a piegare lo svizzero... un elvetico poi lanciato verso le corde, per poi essere intercettato e sollevato... SIDE WALK SLAM!! Inizia a percuoter il ferro finché è caldo, il prode Animale.

Si scalda Batista e il pubblico lo segue: The Animal, gasato a mille, prende il rimbalzo dalle corde, lanciandosi verso il rivale! DEVASTANTE CLOTHESLINE! NOO! Cesaro si abbassa, schiva, poi, quando Batista si rivolta, lo pesca lui in fallo con un EUROPEAN UPPERCUT!!! A seguire... BIG BOOT!! L'elvetico prova a metterlo giù! Copertura! 1... 2... NO!! Niente da fare.

Dave si rialza e viene abbrancato subito dal rivale che però non ha la forza sufficiente per alzare e scaraventare via l' Animale: questi reagisce e con un paio di gomitate riesce a liberarsi dalla presa del wrestler svizzero. Lancio all'angolo... ed una volta lì, raggiunto e colpito con una SHOULDER BLOCK.

Colpi al tenditore! Uno dopo l'altro: MULTIPLE SHOULDER BLOCK!! Affondi decisi! E poi... preso per un braccio e tirato a sé! Batista lo asfalta con un braccio teso devastante: SHORT-ARM CLOTHESLINE!! The Animal prova lo schienamento: 1.. 2.. NO! Cesaro ha alzato la spalla, Batista sorride e si mette le mani sulla fronte, disperato.

Batista rialza il King of Swing, lo pesta a dovere e poi si mette in posizione di caricamento.. una mano di Cesaro finisce sulla spalla del colosso, mentre una mano di Dave finisce sul costume di Cesaro, che viene prelevato e sollevato per un VERTICAL SUPLEX.. NOOO!! Lo svizzero fa resistenza, uncinando le gambe dell'Animale con le sue! Si attacca a lui come una cozza ad uno scoglio e così il caricamento viene annullato... anzi! E' proprio Cesaro che ribalta tutto! OMG!! Sforzo atavico! SUPLEX di Cesaro che solleva niente meno che l'Animalone, sbattendolo al tappeto! E poi... una volta messo giù il King of Swing lo va a prendere per le gambe... inizia a volteggiare... gira che ti rigira... Batista si solleva da terra in preda alla forza centrifuga! Batista gira, gira, gira, con Cesaro perno di questa rotazione, che lo fa volteggiare sempre più forte! GIANT SWING!! OH MY!! Uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette, otto, nove, dieci, undici, dodici, tredici, quattordici... quindici! Quindici giri! Ben quindici volteggi compie l'Animale prima di essere mollato e lasciato schiantare al suolo! SUPERBOOOOO!!

Ed ora Cesaro al capezzale di Dave... lo copre! E' fatta! 1... 2... NOOOO! CLAMOROSO e INCREDIBILE!! L'Animalone alza la spalla e si salva! Chi lo avrebbe mai detto!

Nonostante questo tentativo fallito, la Sensazione Svizzera non demorde e rialza il suo avversario, spedendolo all'angolo con un'Irish Whip poderoso! SBAM!! Impatto di Batista che resta lì, mentre Cesaro parte in rincorsa veloce! Si scaglia su di lui in grande stile! CORNER EUROPEAN UPPERCUT... ma... niente da fare! Dave si sposta all'ultimo e Cesaro finisce con il sbattere violentemente contro il sostegno del ring!

The Animal si rianima, tornando a centro ring per rifiatare... poi, si riavvicina a Cesaro e lo prende... sollevato e schiantato! POWERSLAM!! Che potenza l'Animale!

Cesaro schienato nuovamente... 1... 2... NO!! Niente da fare!

Batista rimane in ginocchio passandosi una mano sul volto togliendosi un po' del sudore che gli ricopre tutto il corpo, intanto il nativo di Lucerna si allontana dall'Animale gattonando, per poi provare a riassumere la posizione eretta.

Dave lo vede e prende la rincorsa minuziosamente: BIG BOOT!! Sorride l'Animale, pronto forse a farla finita. Egli agguanta Cesaro e lo rialza e lo scaglia verso il centro del ring... poi, prendendo un cenno di rincorsa, si fionda su di lui con grande veemenza... tuttavia... lo svizzero pare aver capito le sue intenzioni e... lo intercetta! Con grande lungimiranza e prontezza di riflessi, riesce a bloccarlo, sollevandolo e lanciandolo in aria di quel tanto che basta per.... connettere con una delle sue manovre più mirabolanti! VERY EUROPEAN UPPERCUT. Batista cade a terra... Cesaro prova ad approfittarne subitamente! Pin! E' fatta!! 1… 2…. NOOOO! Niente da fare! Incredibile! Colpo di reni del Big Man a scaraventare via lo svizzero. Il King of Swing si dispera... ma nonostante ciò sente che non è questo il momento di mollare, per cui... si riporta sull'Animale iniziando a riempirlo di calcioni, dopodiché decide di prendere The Beast per la vita e con uno sforza atavico, lo solleva: GUTWRENCH SUPLEX! E invece NOOO!! Batista si divincola prima che sia troppo tardi! Sfugge alla presa e, puntando velocissimamente i piedi a terra, afferra con grande vigore l'avversario sorpreso: STO CLOTHESLINE! Lo ha abbattuto! Brutta botta per l'elvetico, il quale però, nonostante il colpo, ha la forza per rimettersi già in piedi. L'Animale però è sempre lì, pronto ad accoglierlo con delle sonore bracciate... ma... Cesaro passa sotto! Evita l'assalto.. sfugge, va al rimbalzo dalla parte opposta e... si lancia sul Big Man... il quale però... OH NO!! Ha capito tutto e... lo afferra in salto! Lo schianta! La Swiss Sensation è corsa verso di lui.. ma... ha finito per cadere nella rete... Batista lo prende al volo e SPINEBUSTER!! DEVASTANTE!!

Cesaro è giù ed ora Batista può chiudere, ma... OH MY!! Colpo di scena! Cesaro rotola via dal ring! Ha avuto la lungimiranza di capire il pericolo e lasciarsi cadere via dal quadrato per salvarsi! Che lucidità!

Dave si dispera per l'occasione sfumata e vedendo Cesaro gattonare fuori dal ring, non ci sta... decide di andarselo a prendere lui in prima persona.

Con la dipartita dal ring anche dell'Animale, l'arbitro però non può far altro che incominciare un doppio conteggio fuori... The Animal scorge nel frattempo il rivale, giunto in prossimità delle transenne, attaccarsi ad esse nel tentativo di ritirarsi su più velocemente possibile. Il Big Man sorride ed annuendo, pare aver in serbo per lui qualcosa di molto tosto... difatti... The Animal compie qualche passo all'indietro, come a voler prendere una maggiore rincorsa, un maggiore slancio... poi, quando finalmente si accorge che Cesaro è del tutto rinvenuto, in piedi dinnanzi alla transenna, attende che egli si volti verso di lui... e quando questo avviene... si lancia verso di lui con tutta la prestanza che lo contraddistingue! Batista parte come una fionda! E' una palla di cannone! OH MY!! SPEEEEEEEEEEEEAAAAAAAAAAAAAAARRRRR!! Assalto devastante dell'Animalone che... OMG!!

Travolge Cesaro, schiantandolo contro la transenna e distruggendola! NOOOO!! Da non credere! La folla si allontana dal sito impaurita, temendo di poter restare coinvolta... mentre qualche impavido tifoso si avvicina ai due atleti, ora al tappeto distrutti, per fare un selfie assieme a loro ed immortalare la situazione.

La transenna ha collassato... è implosa... ed i due atleti sono finiti tra la gente... a terra, esanimi, tra le seggiole ed i cocci della transenna spezzata... entrambi appaiono KO... mentre imperterrito l'arbitro sta continuando a fare il suo dovere... vale a dire... contare entrambi fuori dal ring... è ormai giunto ad 8 e pare impensabile che almeno uno di loro possa riprendersi in così poco tempo... 

Il direttore di gara conta anche il 9... la situazione non cambia... e così arriva mesto anche il 10 finale... a porre definitivamente la parola fine sul match. Entrambi i lottatori giacciono ancora a terra esanimi... anche questa settimana Batista ha voluto strafare.. e così facendo ha finito per buttare nel cestino una vittoria che ormai pareva essere sua... 

Dall'altra parte, un'altra ottima prestazione di Cesaro, che esce imbattuto anche questa settimana dal confronto con l'Animale... 

Ed ora... cosa succederà tra questi due? Due incontri... il primo finito in un nulla di fatto per squalifica... il secondo finito in un nulla di fatto per doppio count out... Quale sarà la prossima sfida? Sempre che ci sarà...

 

______________________________________________________

 

Siamo ora in zona interviste dove la bella Maria ci mostra le sue ospite, le Beutiful Ladies! Velvet Sky e Mickie James sono in posizione pronte per ricevere le domande di Maria...

MK: " Salve a tutti, qui con me, come avete già visto, ci sono le Beutiful Ladies: Velvet Sky e Mickie James! Non voglio tirarla tanto per le lunghe, vado subito al punto. Allora ragazze, dopo essere rimaste senza incontri nell'ultimo PPV: Lord of The Ring, quali sono i vostri prossimi obbiettivi per risalire la china?" 

Le due ragazze si guardano negli occhi, ed è decidono insieme, che la prima a parlare sarà Mickie James. La Country Girl senza indugiare si impossessa del microfono pronta per rispondere...

MJ: "Beh Maria non è difficile, di sicuro non ci abbattiamo perché siamo rimaste fuori da Lord Of The Ring, anzi ci sentiamo cariche e pronte a lavorare ancor più duramente per riprenderci. E a tal proposito c'è una cosina che vorrei dire... È da un po che due gemelle non mettono in palio ciò che dovrebbero... Penso mi abbiate capito tutti no? Insomma, le Bella Tiwns non mettono in palio i loro titoli da War. Penso sia arrivato il momento, che dite? E perché aspettare?! Perché far attendere ancora i tifosi che vogliono spettacolo? Perché non gli diamo ciò che vogliono, già STASERA! Beutiful Ladies contro Bella Tiwns, Titoli femminili di coppia in palio, proprio oggi, proprio stasera, proprio qui! Che ne dire bambole? Avete il fegato per accettare la sfida?" 

Mickie passa il microfono a Velvet che sembra, anch'essa pronta a dire la sua...

 

VS: "Evidentemente no."

 

Sul viso di Velvet è pitturata un'espressione alquanto seria.

 

VS: "Come ha appena detto Mickie, Lord of the Ring è una ferita già rimarginata. Per certi versi, un'egoistica distrazione che non ha avuto, tuttavia, risvolti negativi sulla nostra squadra e sulla nostra persona, ma che ci ha dato, invece, un motivo in più per concentrarci sull'obiettivo primario che ci ha spinto a lottare unite ancora una volta... e quell'obiettivo è diventare Ladies Tag Team Champions!"

 

Il pubblico sembra apprezzare le parole della natia del Connecticut, in quanto il suo discorso provoca il boato di alcuni dei fan presenti sugli spalti quest'oggi.

 

VS: "E parlando proprio di "campionesse": Brie, Nikki..."

 

La ragazza fa un bel respiro profondo prima di continuare.

 

VS: "Per quanto voi stesse possiate lodarvi per le vostre conquiste, per il vostro talento, purtroppo per me innegabili, ai miei occhi rimarrette sempre delle codarde e delle ipocrite. Dal primissimo giorno in cui ho messo piede in questa compagnia, ho voluto mettere subito le cose in chiaro parlando degli obiettivi che ho intenzione di raggiungere... e che non mi sarei arresa fino a quando non avrei tagliato ogni singolo traguardo, indipendentemente da quanto tempo ci avrei messo per farlo."

 

L'apparente nervosismo che stava attanagliando la Lady dai capelli bicolore sembra essere del tutto sparito, sostituito, pertanto, da una contagiosa determinazione.

 

VS: "Dal canto vostro, voi non avete fatto altro che approfittare di ogni singola circostanza per prendervi gioco di tutti i principi su cui questa divisione si è sempre basata, ovvero uguaglianza, sorellanza, RISPETTO... e che nonostante i vari inganni e macchinazioni che hanno cercato più volte di scuoterne la base, è rimasta ben salda grazie a gente come Lita, Taryn Terrell, Trish Stratus, Mickie... e la sottoscritta."

 

Mickie, appena visibile per via dell'inquadratura che punta su Velvet, mostra un sorriso a trentadue denti, contenta di essere stata nominata in un discorso riguardante una causa così nobile.

 

VS: "Volente o nolente, non potrete rimanere campionesse per sempre, e nè io nè Mickie abbiamo alcuna intenzione di lasciare che i vostri crimini rimangano impuniti. Ergo, se credete che il vostro nome valga veramente qualcosa, SE LE LADIES valgono veramente qualcosa per voi, allora io spero con tutto il mio cuore che non avrete nessun problema a mettere in palio le vostre cinture in un match contro le Beautiful Ladies un'ultima volta... e questa volta senza inganno alcuno."

 

La Lady della Big Apple fa segno al cameraman di zoomare l'inquadratura, in modo da riprendere per bene il suo volto.

 

VS: "So what do you say, sisters? Will you run away? Or will you bring it, bitc..."

 

Ma ecco arrivare a sorpresa proprio le gemelle!! Le attuali WR Ladies Tag Team Champions, Nikki e Brie Bella, compaiono in postazione, dentro i loro Ring Attire e con gli sfavillanti titoli in spalla. La prima a parlare è la 2x Ladies Tag Team Champ, Nikki Bella, che si rivolge alle due possibili sfidanti.

 
NB: ”Velvet! Mickie! E’ un piacere vedervi almeno qua, visto che a WR Rising Star siete due fantasmi ... Sapete eravamo qua vicine ed abbiamo sentito le vostre parole, per cui ci siamo “permesse” di venire direttamente qui a chiarire la cosa, evitando intermediari! Volete una Title Shot? Volete una chance per i nostri allori, beh ... BASTA CHIEDERLO!! ... Non è solo un slogan, sono davvero la Fearless Lady e la mia gemellina non ha problemi ad entrare nella Brie Mode! Siamo a Baltimora stasera ... E come disse la leggenda vivente, Ray Lewis: “Ogni giorno della mia vita, cerco una nuova strada per migliorare” ... ”
 
Pop clamoroso per le Bellas, che tirano in mezzo la più grande stella dei Baltimore Ravens, squadra NFL della città ... Ray Lewis, uno dei migliori linebacker della storia, rimasto per tutta la carriera nelle file dei bianco-viola, ritirandosi nel 2012, dopo aver vinto il suo secondo SuperBowl! Nikki si crogiola tra gli applausi dei fan, mentre tocca a Brie continuare il discorso della sorella:
 
BB: ”E proprio come Ray Lewis, anche noi cerchiamo sempre una nuova sfida, qualcosa che aggiunga prestigio al nostro regno ... Pertanto noi ACCETTIAMO LA SFIDA!! … The Beautiful Ladies contro le “Reigning Defending Undisputed WR Ladies Tag Team Champions of the World”, The Bella Twins, TONIGHT ON TUESDAY NIGHT IMPULSE!!! … Velvet, Mickie, ci vediamo su quel ring più tardi ...”
 
NB: ”... Ah, e non lamentatevi poi, quando usciremo dalla Royal Farms Arena ancora con questi Championship alla vita ... ”
 
La "02 Girl" chiude il discorso, lasciando la postazione assieme a Brie ... Parole di sfida tra i due team, che sembrano entrambi molto determinati al successo! Le Beautiful Ladies annuiscono e fanno dei cenni d’intesa, sembrano contente di aver ottenuto quel che chiedevano a gran voce, una Title Shot!
 

______________________________________________________

 

 

OH MY!! Nell'arena risuona una delle grandi hit del momento! L'interplanetario successo di Giorgio Moroder con la collaborazione della Princess of Pop Britnery Spears... e ad apparire sullo stage, accompagnato da tale musica e... OH MY!! Dolph Ziggler lo Show Off! Che ricompare in federazione dopo qualche settimana di assenza!

Lo Show Off compiendo passi danzerecci, giunge guascone sul ring, ove si arma di microfono, ponendosi in procinto di parlare.

Allacciato in vita tiene un golfino rosa, attraverso il quale si scorge un costume-pantaloncino dalle tinte dorate. Mentre in dosso calza una T-Shirt recante la scritta "Princess of Pop's Tour". In testa.. spicca un curioso copricapo di cui è palese il paese di provenienza... difatti si tratta di uno sfavillante sombrero. Con sguardo da vero gringo, il ragazzo biondo-chiomato, ripone il copricapo ad un angolo del ring.

 

DZ: "Uellààà bella gente! Vi sono mancato? Sono io! Il vostro Ziggy!! YEAH!!"

 

Boati da parte del pubblico...

 

DZ: "Ebbene.. in queste settimane sono stato assente perché... beh, perché la mia ormai grandissima amicissima Britney.. aveva bisogno di un ballerino aitante per completare la sua schiera al seguito del suo tour in Messico.. e così.. mi sono unito alla comitiva per alcune settimane.. ma.. ora che il tour è finito.. eccomi di nuovo qua! Per ripartire alla grande, sprintando verso la vetta!"

 

Ziggler sorride, poi porta lo sguardo verso lo stage..

 

DZ: "E... quale modo migliore per dare il ben augurante avvio a questa nuova mia era che... se non con un bel ballo qui a centro ring... eh?!? Ehi dame.. siete pronte per vedermi danzare? Dite la verità.. lo so che lo volete!"

 

Ziggler inizia ad ancheggiare, mentre chiama la regia, chiedendo di rimettere la musica... ma... prima che possa farlo... una voce stridula irrompe la scena...

 

??: "ASPETTATEMIIII!! ASPETTATEMIIII!! CAMINETTIIIII!!!"

 

OH MY!! E' quel gaio marinaio di Stardust che appare sullo stage! WHAT?!

 

ST: "Non potete dare via ad un ballo senza di me! Anche io voglio VOLTEGGIAREEEE!!!"

 

Stardust sale sul ring ed inizia a volteggiare...

 

ST: "BALLIAMO!! BALLIAMOOO!! BALLIAAAAAMOOOO!!! Come in una notte d'autunnoooooo!!!"

 

Ziggler inizialmente lo guarda in modo inconsapevole e sospetto.. ma.. poi si lascia andare ed accetta di buon grado la presenza del singolar personaggio, iniziando a danzare accanto a lui a ritmo di musica... La folla si scatena, ballando anche loro, coinvolta nel momento leggero... 
Ziggler ovviamente ancheggia sensuale, per la gioia delle fanciulle.. mentre Stardust si limita a volteggiare a tutta velocità.

 

Tuttavia... che succede ancora? OH NO!! Qualcun'altro guasta feste all'orizzonte? A quanto pare sì! NO!! Sono loro! Gli scapestrati di contea... i casinari del sotto scala... i P al quadrato... i Party Posse!!

 

CH: "WUEI WUEI WUEI WUEI... Come osate a dare il via ad una festa sul ring? Ah? Quello è un compito che spetta solo e soltanto a noi! Noi siamo i Party Posse e facciamo casinooooooo!!"

 

BDC: "Casino FORTE E CHIARO!"

 

La musica viene bruscamente interrotta da queste parole, mentre Hawkins è spuntato sullo stage accompagnato da quel fido Ciccio-Bastardo di Big Daddy Clay. I due raggiungono il ring.

 

CH: "Ed ora... via da questo ring... perché solo noi possiamo fare festa... chiaro! Via.. via.. sho..."

 

BDC: "Sho... FORTE E CHIARO!"

 

Ziggler sorridendo guarda i due, poi guarda Stardust che nel frattempo si è fermato dal volteggiare... e... un cenno d'intesa tra i due con il Golden Boy che zompa in avanti con un balzo dalle leggiadre movenze...

 

ST: "ARABESQUE DEL CIGNO!!"

 

OH MY!! Affondo deciso!! Colpisce il Sancho-panza dritto dritto sul grugno con il suo ARABESQUE KICK!! Il Panzoso capitombola al tappeto per poi rotolare come un sacco di patate, per non dir di peggio, via dal ring tra gli ululati infausti del pubblico.

Hawkins si allarma, guardando il compagno, poi inveisce contro i due con fare minaccioso... prova l'affondo con un destro deciso... EVITATO con maestria dal soave ometto d'oro vestito. Il Regino passa accanto a lui e... sporgendo il volto in avanti... OCCHIOLINO, OCCHIOLINO!!

 

ST: "HEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEELLLLLLLLLLLLL WIIIINKKKKKKKKKKKKKK!!!!!!!!"

 

POWAHHHH!! Un'onda d'urto dalla brutale portata, si propaga dal battito delle lunghe ciglia, corvine ed allungate, direzione Party Starter... e lo travolge! OH MY!! Hawkins vola via finendo per impattare contro le corde... REBOUND... torna dentro... SUPERKICK!! OMG!! Inchiodato dallo Show Off, che subitamente lo prende alle spalle schiantandolo al suolo!! ZIG ZAG!!

Che figura barbina per i due perdigiorno... potevano restarsene negli spogliatoi.. ed invece... son venuti fin qua per rimediare mazzate...

 

Ma ora... fanno festa lo Show Off ed il gaio marinaio... con quest'ultimo che.. vorrebbe riprendere a ballare, ma... Ziggy lo stoppa e.. riprendendo il microfono in mano.. e non solo, riprendendo tra le mani anche il sombrero con cui era entrato in scena, poggiandolo a bordo ring... egli esclama.

 

DZ: "Ehi amico.. come ho detto all'inizio.. ho trascorso le ultime settimane in Messico.. per cui... perché ora non festeggiare tutti assieme.. con una delle cose che ho imparato dal mio viaggio e che caratterizza i messicani in tutto il mondo.. è vero.. qui sul ring ora non abbiamo i nachos, non abbiamo i tacos... ma... abbiamo questo sombrero! Il simbolo del Messico.. per cui.. ora.. possiamo danzare e festeggiare.. da veri messicanos!! Forza amigo gaio... Bailamos!!" 

 

Lo Show Off getta il sombrero a terra, iniziando a volteggiarci attorno con eleganti movenze coordinate...

 

DZ: "...CHE BELLO, BULLO, BALLO... IL BALLO DEL SOMBRERO... IO BALLO, BULLO, BELLO... E CHI S'E' VISTO, S'E' VISTO! SE BALLANDO, BALLANDO, BALLANDO.. HO IL CELLU CHE MI STA SQUILLANDO..."

 

Ziggy continua a volteggiar attorno al sombrero, mentre il Golden Boy, che pare non aver capito nulla di quanto sta facendo lo Show Off, inizia a volteggiare sulle punte... come suo solito...

 

DZ: "OLALLAAA UEEEE!! YAPPAUUUU!! ARIBA ARIBA!!"

 

E la folla ilare si diverte applaudendo il goliardico show del biondo chiomato ragazzoccio. Un personaggio la cui personalità era di certo mancata nelle scorse settimane qui ad Impulse.

 

______________________________________________________

 

La regia passa ora nella zona interviste, dove la bella Maria Kanellis ci da il benvenuto, accogliendo i suoi ospiti. 
 
MK: ”Signore e signori, vi prego di dare il benvenuto ai miei ospiti di stas...”
 
Ma ancor prima che possa finire, un gruzzolo di persone la interrompe ... Ma si, sono loro! The Miz, Maryse, Abraham Washington e The Big Show! Il Money-Maker, che come visto in precedenza indossa la solita mantella smanicata e i suoi Ray-Ban, interrompe l’intervistatrice tenendo il suo braccio destro alzato:
 
TM: ” WHEN MY HAND GOES UP, YOUR MOUTH GOES SHUT, OK?!?!”
 
Il magnifico non le manda a dire alla povera Maria, mentre Abraham Washington le sfila il microfono di mano e lo passa al suo assistito, che si siede su una seggiola, adagiata davanti alle telecamere da Big Show, mentre Maryse liquida l’intervistatrice facendole ciaone con la mano, facendola sparire dalla scena ... Insomma, un’irruzione velocissima, degna di un Task Force, che libera la scena da Maria e lascia spazio al WR Wall Of Famer, finalmente libero di parlare senza impicci!
 
TM: ”Ricominciamo, d’accordo?! ... Signore e signori, io sono il legittimo quarto Lord of the Ring e WR World Heavyweight Champion, THE MIZ!! .... E sono qui stasera per presentarvi i miei collaboratori, partendo da .... MARYSE! The Awesome Lady, la mia signora! Luce dei miei occhi, colei che guida il mio cammino, la mia Executive Assistant! .... ABRAHAM WASHINGTON! The Money-Sniper, behind the Money Maker, lui è il mio Sales Agent! … Ed infine, il neo-arrivato, THE BIG SHOW! 213 centimetri di rabbia per 204 kilogrammi di potenza! Il suo pugno proibito è più letale di un dannato missile Predator, lui è il mio PERSONAL BODYGUARD!! ....... Questa è la mia scuderia, questo è il mio impero ..... Questo è il “M.M.E” ... THE MONEY-MAKER ENTOURAGE ! ”
 
I tre collaboratori del 2x World Champ sono schierati attorno a lui ... Maryse alla destra del padre, appoggiandosi alla spalla del marito ... Abraham alla sua sinistra, masticando un Chewing-Gum ... Mentre Big Show, sta con le braccia conserte ed il muso duro proprio alle sue spalle! Tutti e tre annuiscono quando vengono presentati, venendo battezzati quindi con una nuova sigla ... THE “M.M.E.” !!
 
TM: ”Ed ora la domanda da milioni di dollari, WHY BIG SHOW WHY?! Perchè questo colosso dietro di me ha scelto di onorare la mia causa? Beh, naturalmente perchè ... MONEY TALKS!! ... Questo omaccione tempo fa perse il suo contratto a causa di quelo psicopatico di Bray Wyatt, che lo fece bruciare al posto del suo, salvo poi tornare a WrestlingRevolution solamente con un contratto esclusivo tra lui e Shane McMahon ... Grazie a Dio, quel figlio di papà non è più qui ora, dopo essere stato cacciato a calci ... Ma, questo suo licenziamento, causò anche la fine del contratto dello stesso Big Show, che finì senza un datore di lavoro! ..... Ma si sa, io sono un uomo buono e pertanto ho deciso di accogliere questa montagna nella mia famiglia, assumendolo come guardaspalle! Sapete, tra eventi mondani, passeggiate ad Hollywood, festini nelle mie lussuose ville e scocciatori in questa federazione, fa sempre comodo avere un colosso come Big Show alle proprie dipendenze ..... Il patto è abbastanza semplice: lui mi copre le spalle, mentre io lo copro di dollaroni, una montagna di verdoni talmente alta da ricoprire i suoi 2 metri e passa!!”
 
Il magnifico sorride in telecamera, ma all’improvviso è proprio Big Show a protrarsi in avanti, sussurrando qualcosa all’orecchio del nativo di Parma, che di buon umore lo invita a fare pure ... “Prego, la scena è tua”, questo sembra dire il WR Wall Of Famer al proprio bodyguard, che probabilmente vorrà spendere due parole su quanto accaduto ....
 
BS: ”Per prima cosa, vorrei ringraziare con tutto il mio cuore la persona migliore che conosca, The Miz, per avermi assunto alle sue dipendenze, accogliendomi come un fratello nella sua famiglia, assieme alla splendida Maryse ed al genio Abraham Washington ..... Tante persone, in mezzo al pubblico, si sono sentite subito in diritto di giudicarmi, dandomi del venduto ... Beh, quelle persone non posso far altro che mandarle al diavolo, per quanto sono stolte! Ho accettato questo contratto per me, ma soprattutto per la mia famiglia ... L’ho fatto per donare sicurezza a mia moglie e per permettere ai miei figli la miglior istruzione possibile ... Questa per me era un opportunità irrinunciabile, che gonfierà il mio portafoglio e migliorerà il mio livello di vita, elevando il mio rango sociale. Sono un V.I.P. ora signore e signori, lo sono di diritto. Un grande uomo una volta disse: “Every man has a price” ... Beh, potete scommettere su ciò ... Ed il mio prezzo è molto molto salato! ”
 
Chiude qui il suo discorso il colosso, che fa capire quanto sia stata irrinunciabile questa offerta, a causa delle disponibilità economica del magnifico! Le immagini sfocano e la regia passa altrove, The Miz ha tirato su un Entourage davvero temibile, aggiungendo quindi un guardaspalle gigantesco, che ha firmato un contratto esclusivo con il 2x World Champ.

 

______________________________________________________

 

Nell'arena risuona "My time is now" per la prima volta da quando John Cena è tornato in questo 2015 ed infatti il Marine si presenta sullo stage senza il compagno di tag Sheamus con sguardo serissimo e con dei vistosi bendaggi che fanno capolino dalla solita maglietta verde. Dopo aver mostrato la sua maglietta Never give up a favor di camera Cena si reca di gran carriera sul ring seppur vistosamente acciaccato, armandosi poi di microfono mentre il pubblico acclama il bostoniano che però oltre ad un cenno con la testa di approvazione mantiene la faccia crucciata.

 

JC:"Ebbene si, a lord of the ring abbiamo perso le cinture di coppia in favore di quei bestioni che vogliono farsi chiamari dominatori ma che, come al solito, hanno vinto solo grazie ad interventi codardi."

 

Il pubblico approva le parole di Johnny boy che nel frattempo si toglie il cappellino e si prende alcuni secondi prima di riprendere con il discorso...

 

JC: "Questa sera non sono però venuto per parlare di questo, bensì per parlare di una persona che nelle ultime settimane ha cercato la sua attenzione e cerca anche quella di Sheamus, ovvero Finn Balor!! Questo essere infatti ha cercato di attirare attenzione come un bambino che piange per essere preso in braccio dai genitori; io ho lasciato perdere perchè concentrato sullo spalleggiare colui che chiama fratello e che da quando son tornato io chiamo fellah. Eppure Balor è andato oltre la scorsa domenica intromettendosi nella nostra battaglia e costandoci i titoli, forse è invidia, gelosia, chiamatela come volete ma ora questo personaggio l'ha messa sul personale ed ha tutta la mia attenzione.Come sapete, e come sa il guerriero celtico da quando facciamo coppia, la mia vita si basa sulla hustle, royalty e respect; questo è lo slogan da t-shirt ma, più semplicemente, significa lavorare duro, rispettare tutti, nemici compresi, ed essere leali con chi è leale con te. Bene, lui ha mancato di rispetto a me come lo ha mancato al MIO compagno di tag team ragion percui, Finn se hai qualcosa contro di me è il momento di venire su questo ring e dire tutto faccia a faccia una volta per tutte, nessuna codardia come è tuo solito fare. Finn Balor, you want some, come get some!!!"

 

John Cena si mette ad un angolo in attesa facendo finta di guardare l'orologio....

Puntuale come un orologio svizzero ecco risuonare nell'arena "Catch Your Breath", con un Balor che appare sullo stage sorridente e con un microfono in bocca. Finn scende lentamente la rampa sommerso dai fischi di disapprovazione del pubblico. 

 

FB: "John  ... hustle, loyalty e respect  ? Davvero ? Queste sono solo fesserie che dici per portarti dalla tua questi cavernicoli che tu chiami fans , solo un idiota ti crederebbe e sfortunatamente Io non sono un idiota. Sai ... Quello che ho detto nelle scorse settimane era vero , sei debole e a Lord of the Ring lo hai confermato , sei l'anello debole della pagliacciata che sono i Celtics e a Lord of the Ring lo hai dimostrato , non avresti mai vinto niente se non fosse stato per Sheamus e a Lord of the Ring lo hai dimostrato. Mi servono  altre motivazioni  per non considerarti un buffone o un approfittatore ? Sto facendo tutto questo per Sheamus, per fargli capire che questi falsi sorrisi non servono a niente , per rimanere in vetta ti devi imporre non farti accettare dai fans. Sto facendo tutto questo per salvare Sheamus da te e da questi ipocriti che parteggiano per i Celtics. "

 

Balor entra nel ring e guarda Cena con segno di sfida, sembra essere pronto a mollare il microfono e a scaraventarsi su Cena, anche Cena è pronto alla lotta ma Balor ha ancora qualcosa da dire. 

 

FB:  "Ora sono qui , sono tutto orecchi ... "

 

Cena avvicina il microfono alla bocca ... 

 

JC: " Si vede proprio che sei stato lontano da Impulse per diverso tempo; certo ti posso capire è capitato anche a me quindi ti rinfresco la memoria dato che ne hai bisogno. Io non dico quello che mi esce dalla bocca per accalappiare fans, anche perchè appena rientrato il WR universe era diviso a metà e non sono state le parole a far cambiare idea a molti di loro ma i fatti!!! Quindi ti stai sbagliando di grosso mio caro e ti dirò di più: è a questo pubblico che devi dire grazie se sei qui, loro sono coloro che permettono di esibirti poi il resto sta a te."

 

Il pubblico pende dalle labbra di Cena che annuisce con la testa,mentre Balor scruta disprezzante il WR universe...

 

JC: "Se ti vuoi imporre puoi farlo da solo senza l'aiuto di Sheamus ed ho capito il tuo giochetto, vuoi dalla tua parte il mio fellah pensando che lui sia un babbo manipolabile per i tuoi scopi di onnipotenza.

Però ,ecco, diciamo che è abbastanza intelligente per aver preso la sua strada ed è stato ripagato con un titolo oltre che dal rispetto del pubblico e del sottoscritto a prescindere da quanto possiamo essere cazzoni nei nostri segmenti. Tu dici di non essere un idiota, e può essere anche vero per carità, ma, credere che lo siano gli altri non dimostra che sia come dici tu. E questo è quello che hanno capito tutti da me, a Sheamus, a tutto il pubblico che guarda Impulse, vuoi dimostrare che sono debole nonostante sia stato un tuo intervento codardo a farci perdere i titoli? Avanti, siamo qui uno di fronte all'altro sono pronto a far conseguire i fatti come ho fatto da quando sono tornato su questo dannato ring!!!"
 
John Cena lascia cadere il microfono e avanza con aria minacciosa. Anche Balor non indietreggia, anzi, ormai i rivali sono muso contro muso ed lo scontro sembra inevitabile, tuttavia.... Balor pare volere evitare la rissa, continuando a parole, il suo discorso ai danni di Cena. 

 

FB: "John ... stai dicendo solo idiozie !. Non è grazie ai fan che io sono qui ad Impulse !.  IO mi sono rotto il culo in Giappone e in Europa per arrivare qui , combattendo anche davanti a  solo 30 persone , IO mi sono allenato duramente tutti i giorni per avverare il mio sogno mentre tu appena hai visto che questo mondo non era per i deboli come te hai deciso di lasciare tutto e fuggire a Hollywood !. Sei tornato per capriccio e ora stai avvelenando con i tuoi giochetti Sheamus , io sto cercando di salvare Sheamus !. L'unico modo per salvarlo era dimostrargli che la persona sul quale ha fatto affidamento è un parassita che si serve degli altri per arrivare in vetta ! ... Mi sono stufato di ripetere sempre le stesse cose , va bene buffone è ora di dimostrarti che sei un cervo in un mondo di lupi."

 

L'irlandese lancia il microfono fuori dal ring e si prepara ad attaccare il bostoniano , ma all'improvviso ... 

 

La musica celtica ridonda sullo stage... è la sempreverde theme song dello Smeraldo d'Irlanda!! Un figuro appare sullo stage armato di microfono...

 
SH: ”Fermi tutti, fermatevi!”
 
E chi poteva essere se non colui che in quest’ultimo periodo si è trovato chiamato in causa più volte, è lui, il Guerriero Celtico, Sheamus! Ora non poteva più aspettare, era giunto il momento che lui venisse fuori a chiarire le cose. Balor sorride e Cena fa lo stesso, entrambi credono che l’irlandese supporterà la loro causa ma solo uno dei due può avere ragione. Lo Squalo Bianco arriva al ring molto incazzato, a quanto pare il casino che si è creato nelle ultime settimane non ha fatto altro che infastidirlo. Una volta entrato nel quadrato si pone davanti a Cena…
 
SH: ”Calmati fellah, qui ora ci penso io.”
 
Il Red Knight si gira lentamente verso Finn e poi gli si pone a muso duro per qualche secondo, poi pian piano porta il mic alla bocca…
 
SH: ”Per tutte queste settimane sei venuto qui a creare scompiglio e caos!”
 
Sheamus si incazza sempre di più…
 
SH: ”E’ questo che vuoi Finn? Eh?! Vuoi che usi le mani per mettere la parola fine a questa cosa? E’ questo che vuoi? Beh… se non hai ancora ben chiare le cose lascia che ti faccia capire bene da che parte sto. Finiamola qui!”
 
Lo Smeraldo d’Irlanda abbassa l’apparecchio che gli permetto di parlare e guarda il suo connazionale… fisso negli occhi… con odio… si vede proprio l’odio che ribolle in lui e che si accentua nel suo sguardo sempre più cattivo e carico di rabbia. Il suo corpo comincia a fremere. Sheamus non ci sta più dentro, sente il bisogno di agire e picchiarlo, sente il bisogno di impartirgli una lezione che si merita mettendolo KO... Sente il bisogno di chiudere questa storia una volta per tutte...
Il Guerriero Celtico è tutto rosso dalla rabbia, la pelle prende il colore dei suoi capelli, sta per agire! Cena attende la mossa del compagno, Balor continua a guardarlo in modo serioso, urlandogli… “DO IT! JUST DO IT!”.
Sheamus sbraita! Annuisce oramai incontrollabile, sembra quasi stia dicendo con lo sguardo... "Vuoi che lo faccio... ok... lo hai voluto tu... lo farò!"
Sheamus armato di microfono, verso Balor... glielo lancia addosso!!! Finn sorpreso, si ritrova con l'attenzione spostata sull'oggetto finitogli tra le mani e la guardia abbassata... E... BROOOOGUEEE KICK!!!!!!
Sheamus sullo slancio... asfalta... John Cena!!! OMG!! OMG!! OMG!!! Dopo aver lanciato il microfono al connazionale, con uno scatto repentino egli si è voltato, scagliandosi di slancio verso il Marine, con il suo piedone alzato! Cena, preso del tutto alla sprovvista, viene asfaltato in un baleno! Il tutto dura un momento, un attimo.. è stato un qualcosa di fulmineo!!
Sheamus lo ha colpito con tutta la forza che aveva in corpo! CLAMOROSO!! Sheamus ha colpito il suo compagno di team! Evidentemente le parole del connazionale, hanno fatto breccia nell'animo dello Smeraldo Irlandese.. e sentendosi dare del rammollito, ha tirato fuori tutto il suo orgoglio ferito! Le cose non stanno così, pare dire Sheamus stesso, percuotendosi ora il torace con i pugni... il vero guerriero irlandese è tornato! L'animo nero che tutto conquistò, sta per risorgere! 
Il Bostoniano è a terra! Balor se la ride! Lo Smeraldo d'Irlanda si porta all’angolo urlando e sbraitando, si leva la maglietta dei Celtics, la getta a terra, calpestandola e ci sputandoci sopra con disgusto! IL PUBBLICO E’ AMMUTOLITO! Nessuno se lo aspettava, nessuno sa come reagire, sembra un incubo! Sheamus continua a battersi i pugni sul petto scandendo, ad ogni colpo, un mantra quasi ipnotizzante: “BLOOD!… BLOOD!… BLOOOOD!”
OH MY LORD!! Sheamus pare intenzionato a non chiuderla qua... anzi... il guerriero irlandese si riporta al capezzale di un esanime Cena, lo agguanta e lo rialza... lo tira a sé con immane forza e sullo slancio... lo solleva di lato, andandoselo a schiantare sul ginocchio posto a cuneo, in una sorta di IRISH CURSE... ma... prima che possa completare la manovra sino in fondo... Finn Balor raggiunge il connazionale, afferrando la testa di John da dietro... ponendoselo in una sorta di Inverted DDT!! OH MY!! Ne nasce un attacco combinato devastante!! Una Inverted DDT a cui si somma un letale cuneo col ginocchio sulla schiena! OH MY!!
John Cena viene annichilito.
Sheamus si reca davanti al corpo esanime del rapper e lo guarda con disprezzo. I fans cominciano a farsi sentire e partono i boos, il celtico viene letteralmente coperto dagli insulti di tutta l’arena e mentre gli adulti gli fanno sentire il loro disprezzo, i bambini piangono il loro beniamino, tradito da quello che pensavano fosse il suo migliore amico.
 
Il Cavaliere dai capelli rossi ode i fischi e si fa pian piano più calmo. Guarda la folla facendo un giro del ring molto lentamente… ora si ferma nel mezzo, pone il suo sguardo verso l’alto e chiude gli occhi quasi per assaporare ancor meglio i cori contro di lui. Finn continua a ridersela, avvicinandosi al connazionale, dando lui pacche sulla spalla come a dire che egli ha scelto la via giusta. Sheamus si inebria dell’essenza dell’odio riposto verso di lui in questo momento e finalmente, dopo diversi secondi, apre gli occhi mostrando uno sguardo perfido, ma allo stesso tempo compiaciuto e sorridente… SHEAMUS SI METTE A RIDERE! I booos a questo punto aumentano ancora di più. L'irlandese si lascia andare ad una risata liberatoria... quasi come se questi mesi, questi ultimi anni trascorsi a fare il paladino del bene, fossero un peso finalmente levato da sopra le spalle, per lui.
Balor nuovamente gli pone una mano sulle possenti spalle, Sheamus si volta verso di lui ed i due si guardano, facendosi cenno d'intesa con il capo. 
Sheamus poggia un piede sul petto dell’ex tag team partner e il Demone gli alza il braccio destro verso l’alto, come a testimoniare la sua gloria e la rinascita. Quella che vediamo oggi è una scena disgustosa ed orribile, il gesto peggiore che un uomo può compiere su questo mondo, perpetuare il tradimento nei confronti del suo amico più grato.
Le immagini sono quasi incommentabili, i due continuano a ridersela di gusto.. oramai è chiaro, la rinascita del Blood è imminente e tutti dovranno incominciare a tremare. Il vaso di Pandora è stato scoperchiato ed ora... saranno guai per tutti!
 
Ma una domanda sorge spontanea: PERCHE’? Perché Sheamus lo ha fatto? Perché ha deciso di tradire John? Sono davvero bastate le provocazioni di Balor a risvegliare in lui questa cattiveria ormai sopita? Certamente tutti vorranno delle spiegazioni, ma... il tempo per le parole ancora sembra lontano...
 

______________________________________________________

 

Nuove segmento, nuove riprese ma stesso soggetto che prende il centro dell'inquadratura! Stiamo ovviamente parlando del Commentatore Misterioso, che con la sua solita busta di carta d'alta moda si appresta a presentare il prossimo ospite e a porgli domande su domande, in modo da capire le sue intenzioni... Dobbiamo dire, però, che in questo caso le parole non servono nemmeno, visto che a presentarsi in posizione interviste è la Rated R Superstar Edge... Il wrestler canadese si presenta scurissimo in volto, probabilmente ancora arrabbiato per l'ennesima sconfitta patita ieri sera per mano dell'ancor campione di Impulse, Randy Orton, ma fortemente influenzata dall'intervento da parte di Paul Burchill che ancora una volta ha bloccato la sua ascesa... Edge si ferma attendendo la domanda ma continuando a digrignare i denti per l'impazienza...

 

CM: "Signori e signori, diamo il benvenuto alla Rated R Superstar, Edge... Edge, la scorsa notte ancora una volta hai fall..."
 

E come preventivabile, ecco che Edge al minimo sgarro da parte del suo interlocutore decide che la parte delle domande può anche essere saltata. Rapido movimento di braccia che toglie dalle mani dello staffer della federazione il microfono, che ora passa nelle mani del canadese che se avrà voglia di parlare lo farà solo secondo le sue ragioni.

 

ED: "La scorsa notte abbiamo assistito ad un nuovo episodio di persecuzione nei miei riguardi da parte di quel giullare che viene continuamente messo in match che non gli spetterebbero nemmeno nei suoi sogni e che ogni volta riesce soltanto ad interrompere le mie vittorie..."

 

Inutile dire che il giullare di cui il wrestler di Toronto sta parlando non è nient'altri che Paul Burchill, che come abbiamo già detto è stato determinante nella sconfitta assoluta patita da Edge la scorsa notte a Lord of the Ring. Edge prende fiato e si prepara a continuare il suo discorso che sembra già essere indirizzato verso una chiarissima strada.

 

ED: "Ad Hacking Tricks hai rovinato le mie opportunità di diventare campione Internazionale... Poi dopo essermi guadagnato una shot al titolo di Impulse, nel mio momento migliore sei arrivato per permettere ad Orton di vincere nel nome dell'onesta o di qualunque cosa tu vada predicando... Ed ora a Lord of the Ring per la terza volta mi hai messo il bastone tra le ruote e non ho intenzione di tollerare oltre..."

 

Si avvicina sempre di più il momento dell'annuncio da parte del wrestler dalla folta chioma bionda con tutta l'arena che resta in silenzio attendendo cosa dirà.

 

ED: "A WAR pensavo di aver messo fine ad ogni tua velleità ed invece mi sbagliavo... Sei più duro a morire di quanto mi aspettassi, ma questa non è una cosa che ti farà piacere... Perché ho deciso di mettere fine a questa tua avventura in un incontro... Un incontro che si svolgerà al prossimo PPV... A Finale Revolution... EDGE VERSUS PAUL BURCHILL! Sempre che tu voglia accettare"

 

Piccola pausa scenica dell'ex campione mondiale e di coppia che aspetta la fine dello stupore in arena per porre fine alle sue parole e lasciare la zona delle interviste...

 

ED: "Perché se deciderai di farlo... NON AVRAI SCAMPO!"

 

Chiude con una frase al veleno sonoramente contestata da parte dell'arena completamente schierata dalla parte del pirata... Ma quali saranno i suoi pensieri dopo questa sfida lanciata? Sarà nuovamente impavido oppure memore della pesante sconfitta di WAR, resterà in disparte lasciando Edge con un pugno di mosche?

 

______________________________________________________

 

La musica delle Beautiful Ladies ridonda nell'arena. Il che significa che è giunto il tempo per una sfida che è nata questa sera stessa! Difatti le Bella Twins, additate dalle stesse Beautiful Ladies di difendere raramente le loro cinture, hanno deciso di accettare questa challenge, portando la sfida dalle parole al ring. Or dunque, grande occasione questa per il duo Sky-James, che ha l'opportunità, servita su un vassoio, di mettere le mani sugli allori.

 

Ma a cercar di evitare ciò... ci saranno loro! Le campionesse! Nikki e Brie Bella! Eccole mentre baldanzose giungono al quadrato, sfoggiando i loro completini in perfetta simbiosi tra loro, ma soprattutto mostrando con orgoglio le cinture, simbolo della loro unione e del loro successo.

Entrambe le fazioni sono giunte al ring, or dunque si può incominciare. Via! Che la sfida abbia inizio.

 

 

WR Ladies Tag Team Championship Match: Bella Twins © vs Beautiful Ladies

 

Parte lo scontro con Velvet e Brie sul ring che incrociano le braccia. Lancio di braccia... si corre subito.. occhio alla Bella che prova a sorprendere la rivale lanciandosi su di lei! SUNSET FLIP! Presa in corsa.. ma NO! Velvet non si lascia tirare, anzi, si siede e la inchioda a terra! Copertura! 1.. NO!! Colpo di reni di Brie che la tira giù completando il Sunset fallito prima... 1... 2.. NO! Niente da fare! Avvio scoppiettante, con Brie che si rialza e va all'attacco con delle bracciate veloci.. Serie di LEAPING CLOTHESLINE che Velvet incassa patendo l'attacco.. La Sky si rialza, ma barcolla... Brie la prende al capo e... JUMPING SNAPMARE!! La proietta a terra per poi colpirla alle spalle, una volta seduta a terra: ROLLING NECK SNAP!! La inchioda! Copertura! Avvio fastoso della campionessa... 1... 2... NOO!! Solo 2!

Si continua... con Brie che prova a continuare con il suo attacco... Velvet rialzata e portata all'angolo... CAMBIO!! Dentro Nikki e le due ora si prodigano in una manovra combinata: ROLLING DOUBLE LEG SLAM!

Impatto e copertura... ma.. ancora soltanto 2. Velvet resiste.

Ancora Nikki all'attacco.. approfitta di una avversaria a terra per colpirla in caduta: ELBOW DROP.. ma.. va a vuoto! Clamoroso! Velvet si sposta della "02 Girl" impatta sul mat! Dolore al gomito per lei, con la Sky che ha ora uno spiraglio spalancato per ripartire.

La Beautiful Lady afferra la Bella e la rialza... NORTHERN LIGHTS SUPLEX! La inchioda a terra per un pin trattenendo la manovra! 1.. 2.. NO!! Si libera! Le due ancora in piedi... rincorsa... braccio teso! Ancora rincorsa... e di nuovo braccio teso!

Nikki all'arrembaggio.. no.. presa per il capo: SNAPMARE e poi... SOCCER KICK! Stavolta è Nikki a patire gli affondi...

La campionessa appare un po' in confusione, viene rialzata... lancio all'angolo... Velvet va in rincorsa.. ma.. Nikki fa scudo! Poggia le braccia sull'intersezione delle corde e si da lo slancio in avanti! AFFONDO!! FRONT DROPKICK!! La Sky viene rinculata verso il centro del ring... ed ora... Nikki dal paletto! Si libra in volo! MISSILE DROPKICK!! OH MY!! Doppio calcione volante in caduta dal paletto! Centro pieno! La spedisce al suolo! Copertura! E' fatta!! ...1...2..NO!! Clamoroso! Si salva! Solo 2! La Sky si rianima... Si dispera la Bella, che guarda la sua compagna con un cenno di disappunto.

La ragazza torna al capezzale della sua avversaria, rialzandola... prova un nuovo affondo, ma.. Velvet la sorprende... passa alle sue spalle agguantandola alle braccia! OH MY!! SKYLINER!! Straight jacker sitout rear mat slam eseguito dalla Sky, che inchioda la rivale al tappeto!

Stavolta è lei che può chiudere.. spronata anche dal pubblico e dalla compagna. Pin Fall... può portare a casa le corone! OH MY!! ...1...2...NOOOOO!! Niente da fare!! Nikki compie un Kick Out insperato!

Mastica amaro Velvet Sky, la quale però ora si apposta... pronta, nell'attesa che la sua avversaria si ridesti, a colpirla in modo definitivo. La "02 Girl" è a carponi... e prova ad avvicinarsi all'angolo amico. Velvet si precipita su di lei, restandole alle spalle... Nikki completa la risalita, tornando definitivamente in piedi... la sua intenzione è quella di dare il tag alla compagna, ma... Velvet piomba su di lei alle sue spalle e la agguanta in balzo! OH MY!! BEAUTY MARK!! Double Knee Backbracker che... clamorosamente fallisce! 

OH NO! Da non credere! Velvet Sky vola a terra, schiantandosi soltanto lei con la schiena sul tappetino! E questo perché... clamoroso! Nikki è riuscita in tempo ad attaccarsi alle corde ed a salvarsi!! Ed ora... TAG!! Torna dentro Brie... la quale sale sul paletto e vola a planare su Velvet!! DIVING CROSSBODY!! Centro pieno! Stavolta è la fine per lei!! 1... 2... NOOO!!! Clamoroso e incredibile! Mickie James invade il perimetro e con un calcione, interrompe il pin fall! Proteste da parte dell'angolo delle campionesse, con una James che pare dire però che... Brie dovrebbe avere il coraggio di non infierire sull'avversaria stanca, ma di vedersela con lei, che è fresca... Le due si guardano con aria di sfida... con la "01 Girl" che pare accettare la sfida, invitando la James a farsi sotto... Velvet viene condotta all'angolo amico dalla James stessa, che poi si prende il cambio con decisione! OH MY! Mickie è ora sul ring... faccia a faccia al centro del ring con Brie... la vera sfida sembra ora poter iniziare... ma... un momento che succede?!

Il pubblico rumoreggia... Velvet Sky crolla dal suo angolo, come se qualcuno l'avesse disarcionata, tirata giù dalla posizione, per mandarla ad impattare al suolo... OMG!! Un'ombra è sul ring... e... WROOOOAAMMM!! A valanga!! Travolge le protagoniste! Si abbatte su Brie Bella asfaltandola con un braccio teso! Il tutto sotto gli occhi di una Mickie James che crolla, da sola, in ginocchio, con occhi sgranati, espressione attonita e sguardo perso nel vuoto, incredula nell'osservare l'accaduto... OH LORD?! Ma... è Sasha Banks!! Da non credere?!? La Boss è qui!! Ed ha fatto irruzione sul ring!

L'arbitro ovviamente si volta verso il Time Keeper, mandando a ramengo l'intero match! DQ!! DQ!! DQ!! La contesa si chiude qua! Sasha Banks le ha messe a terra... ed ora...BANKRUPT! Straight Jacket Neckbreaker Slam ad abbattere nuovamente Brie Bella, la quale rotola mestamente fuori dal ring, dolorante.

Nikki Bella fa irruzione sul ring per farsi giustizia, ma... il suo affondo in slancio, viene evitato da una Boss Girl che di tutta risposta si abbassa, schiva, passa sotto, ritrovandosi alle spalle della nemica... la agguanta e senza pietà.. la inchioda! Pure a lei! BANK STATEMENT!! Double Knee Backbreaker a cui fa seguito una Crossface al suolo, che immobilizza la "02 Girl" sottoponendola ad immani strazi! OH LORD!

Eh sì... lo aveva promesso la Banks con le sue parole! L'ora del riscatto era imminente! Lei non ha bisogno di Reality Show o altri espedienti per farsi notare.. lei è la Boss... e quando la scena la vuole, se la prende! E così ha fatto!

In pochi attimi ha distrutto tutte le partecipanti al match che era in scena sul ring... ma... NO!! Aspettate! Un momento! Qualcosa si muove! Qualcuno si rianima... è... è Mickie James! La James non è KO e... con grande vigore, si lancia proprio sulla Banks interrompendo la sua manovra... calcioni della James che pare senza alcuna pietà! Mickie non da tregua alla Boss Girl, ed una volta annichilita con una serie di pestoni... la rialza e... OH MY GOSH!! MICKIE-DT!! La inchioda! La purga! La sbatte al suolo! CLAMOROSO!! L'ultima parola se la prende lei! Con una James che subitamente si pone a scalciare l'aria furibonda... questa era la sua grande occasione per riprendersi il palcoscenico prestigioso, ottenendo una importante cintura... ed invece questa opportunità le è stata tolta... Mickie James quasi trema, mentre la collera pare quasi impossessarsi della sua persona... ella si inginocchia a terra portandosi le mani al capo, quasi in preda a spasmi di pazzia... Gli spalti dell'arena, che in un primo momento applaudivano la James per il suo intervento a salvataggio di Nikki, di colpo si ammutoliscono, non capendo quello che sta succedendo...

La James urla, sbraita... batte i pugni a terra, in lacrime.. pare quasi in preda ad un attacco isterico. OH NO!! I vecchi demoni, che parevano sconfitti e sopiti, si stanno risvegliando... questo insano gesto della Banks è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso... l'animo oscuro si sta di nuovo prendendo possesso di lei... Di colpo Mickie James, sempre in ginocchio, solleva il capo e lo volge verso destra... OMG!! I suoi occhi... sono quasi bianchi... sguardo omicida dipinto sul suo volto... OH MY GOSH!! PSYCHO MICKIE... IS BACK!! OMG!! OMG!! OMG!!

Mickie James si fionda fuori dal ring come un lampo... cosa fa?! OMG!! Ha visto Brie Bella che si stava rialzando... ed improvvisamente, in preda ad un raptus di pura follia, si scaglia su di lei! OH MY!! La prende in corsa e... senza dar lei l'opportunità di reagire... la scaglia violentemente contro le transenne! OH NOOOOOO!! 

E Nikki è KO sul ring... non può intervenire... Mickie James urla, sbraita come un'ossessa... Grida al mondo che quest'occasione le è stata rubata ed ora la pagheranno tutte... Mickie affonda pestoni violenti sul corpo della povera Brie, la quale giace a terra emaciata.

Ma... non è finita... che fa?! OH LORD!! Mickie James afferra Brie per il capo, la rialza, si porta in prossimità dei gradoni e... inizia a percuoterla senza pietà con la fronte sulla superficie metallica! NUOOOO!! Pazzesco! La sta distruggendo! 

Una James sempre più furibonda che urla alla ragazza che la deve pagare... non si sa per cosa però, visto che la colpevole della squalifica e della cancellazione del match è stata Sasha Banks e non lei... una Mickie James completamente uscita di senno, che a quanto pare ha perso il lume della ragione... i vecchi demoni sono tornati ad imperversare nella sua mente e... NOOO! Che vuol fare ora?!? Trattiene Brie, ormai ridotta ad un colabrodo... e... MICKIE-DT, urlando come una forsennata, inferta su di lei! La pianta sulla dura e solida superficie di bordo ring! OH LORD!! Brie Bella è andata! Vistose ferite sulla sua fronte... è una maschera di sangue... ma... l'insana Mickie pare non aver finito qua la sua mattanza... ella afferra pure il gradone e... OH NO!!! Glielo vuole gettare sopra! La vuole seppellire... ma... che succede?!? E' Velvet Sky!! La ripresasi Velvet Sky si lancia verso di lei e... la abbraccia! La stringe forte, quasi come a tranquillizzarla ed a proteggerla! OH MY!! Mickie James di colpo cambia espressione... i suoi occhi tornano ad avere colore... la presa delle falangi si fa debole ed i gradoni cadono dalle sue mani a terra, con un tonfo sordo che ridonda in tutta l'arena, tant'è il silenzio in sito.

Velvet stringe forte la James, come a dirle di stare tranquilla che non è successo nulla... le due si abbracciano, con Velvet che lentamente indietreggia, portando con sé la scossa compagna, come a volerla portare via il più presto possibile dalla scena... nel frattempo... accorrono i paramedici per soccorrere la Bella rimasta ferita... accidenti... un duro colpo questo per le campionesse... che conservano le cinture, ma.. a che prezzo.

 

______________________________________________________

 

Le telecamere ci portano nella zona interviste, dove il Commentatore Misterioso ci porta la voce di un'altra star dello show.

 

CM: “Signore e signori, date il benvenuto al Leone di Impulse..Roman Reigns!”

 

E' quindi Roman Reigns ad arrivare di fronte alle telecamere, scatenando la solita, negativa, reazione del pubblico, che da diversi mesi ha voltato le spalle all'ex membro della Chiper Pol. Un Reigns scuro in volto e che avrà sicuramente da dire, dopo il risultato di Lord of the Ring.

 

CM: “Allora, Roman..domenica notte hai perso ancora una volta contro Randy Orton..cosa intendi far..”

 

Reigns non accetta le dichiarazioni del Commentatore Misterioso, e gli ruba il microfono con forza lasciando sorpreso e attonito lo stesso intervistatore.

 

RR: “Perso? Perso? PERSO? Fai sul serio, amico insacchettato? Parli davvero di sconfitta? No, perché..se c'è qualcuno che NON ha perso, domenica notte, quello sono io..nessuno mi ha schienato a centro ring, nessuno mi ha sottomesso! Ti chiederai quindi perché non ho vinto, perché non sono qui con la cintura di campione Impulse sulle spalle..te la farò semplice, e la farò semplice anche a voi sugli spalti: quel Randy Orton che tanto tifate, che ammirate..il vostro idolo..non ha il coraggio di affrontare un vero avversario..e come sempre, a Lord of the Ring, ha scelto la via più facile..ha evitato l'ostacolo vero, e ha preferito concentrarsi su due scarsotti messi dentro il match a casaccio da un General Manager buono un po' con tutti. Peccato che, mettendo Edge e Paul Burchill nell'incontro per il titolo Impulse, non solo li ha inseriti in contesto più grande di loro, ma ha permesso alla piccola vipera di regolare facilmente la pratica, avvelenando loro e non provando a colpire il leone!”

 

Il Commentatore Misterioso chiede di riavere il microfono per poter porre qualche interrogativo, ma The ROAR Superstar non acconsente e, anzi, continua a parlare.

 

RR“E voi poveri scemi, su quelle tribune..sì, proprio voi!”

 

Reigns sembra guardare oltre la telecamera, rivolgendosi direttamente al pubblico.

 

RR“E anche voi a casa, che state a giudicarmi sdraiati su un divano! Tutti voi! Credete davvero di meritare un campione codardo come Randy Orton? Credete che IMPULSE si meriti lui come campione? NO! Un codardo del genere danneggia soltanto l'immagine di questa federazione..che da più di 5 anni è al top, e che non può permettersi di cadere nell'oblio solo per la presenza di un ottuso come Randy..e a questo punto credo abbiate capito dove sto andando a parare. Eh sì, domenica notte non ho perso..e non ho nessuna intenzione di mollare la presa sull'Impulse Championship..e non lo farò fino a quando Orton non mi batterà in modo netto e senza equivoci sul quadrato, cosa mai accaduta fin'ora. Preparati quindi, vipera..anzi, serpentello, perché il Leone è sempre più ingombrante..e lasciatelo dire: questa storia non è finita fino a quando IO dico che è finita! Se fino ad oggi abbiamo giocato..ora è tempo di caccia.”

 

Reigns lascia cadere il microfono e abbandona con rabbia la scena, lasciando il Commentatore Misterioso, rassegnato dalle continue mancanze di rispetto di Roman, a raccogliere il microfono gettato per terra.

 

______________________________________________________

 

Torniamo in scena, ove al centro del ring troviamo il tronfio scozzese, Drew Galloway, che fa bella mostra tracotante della sua cintura, mantenuta con successo al recente PPV, nello scontro con quel colosso di Batista.

Sommerso da fischi il tumultuoso atleta lancia parole di sfida al pubblico intero... tuttavia questa sera non è qui per parlare... ma per combattere... infatti il prode GM ha deciso di metterlo di nuovo alla prova... contro un lottatore che, qualora dovesse vincere il match, potrebbe anche guadagnarsi un pass per un match titolato in quel di Final Revolution.

Scopriamo or dunque un po' chi sarà... mentre anche Galloway attende con ansia, fregandosi le mani, di capire chi possa essere costui che pretende alla sua corona Internazionale.

 

 

OH MY!! A ridondar è proprio la musica del Rey Mysterio! Dunque sarà il folletto di San Diego il suo avversario designato, nonché futuribile pretendente alla corona! Un altro eroe del pubblico, dopo Batista, pure Mysterio! Un altro della vecchia guardia... e Galloway pare mal digerire ciò, digrignando i denti con livore.

Il prode Rey giunge saltellando al ring, saluta come prassi i suoi fans, soprattutto i più piccini, arrivando infine al quadrato. Faccia a faccia con il campione... i due si scrutano... è il momento di dare il via alla sfida.

 

 

Rey Mysterio vs Drew Galloway

 

Si parte ed è subito clinch tra i due lottatori, con ovviamente Galloway che ha la meglio spingendo Rey all'indietro.

Il folletto cade seduto, Galloway con atteggiamento tronfio lo va a raggiungere per calpestarlo... ma... Rey striscia sul pavimento del ring, scivolando sotto le gambe del rivale... poi si rialza! E' alle sue spalle! MAGIA!! Un balzo! Le gambe attorno al capo e... REVERSE HURRICANRANA!! Lo inchioda al tappeto! Fulmineo! Pin fall!! 1... 2... NOOOOO!! Per un soffio! Ha rischiato di concludersi tutto solo dopo pochi secondi! Brivido freddo per lo scozzese!

I due si rialzano, Galloway furente si scaglia contro Rey e lo spinge verso un angolo, quindi in rincorsa lo va a colpire con un sonoro BIG BOOT inferto al tenditore! Il messicano barcolla, Drew lo tira a se e lo abbatte con una violenta SHORT-ARM CLOTHESLINE. Match subito in salita per Rey Mysterio che subisce la veloce iniziativa del champ: ELBOW DROP!! Colpo a terra e copertura! Ma non basta! Solo 2! Il piccolo Rey reagisce e si riporta in piedi.

Galloway ancora a caccia della preda... afferra Rey, Irish Whip... Mysterio rimbalza, ma nel tornare a centro ring scavalca l’avversario ed il suo attacco, con un mirabolante LEAP FROG!! Quindi rimbalza nuovamente dalla parte opposta, tornando poi lui stesso all'attacco a centro ring: WHEELBARROW BULLDOG! Ennesima magia in pochi minuti per il prode Rey!

Ed ora, Mr. 619 dopo aver messo a segno questa ben calibrata manovra, tenta lo schienamento: 1… 2.. NO, niente da fare!

Rey a questo punto decide per un attacco dalle corde... si porta sull'apron, pronto a balzare in Spingboard.. ma.. di tutto punto lo scozzese si rialza, proiettandosi su di lui! OH MY!! Lo va a prendere... lo colpisce con decise batoste inferte tra le corde e poi... VERTICAL SUPLEX!! Lo riporta nel ring con un ottimo sollevamento verticale. Rey si schianta nel quadrato. E lo scozzese va nuovamente all'incasso... 1... 2... NO!! Non basta per mettere giù il piccolo Rey. Fanno festa i più piccini, nel vedere il loro eroe, ridestarsi prontamente.

Galloway digrigna i denti e prende ancora Mysterio... lo solleva, lo rivolta e... SCOOP SLAM!! Poi calcione a terra... ma, non pago... di nuovo... Altra SCOOP SLAM ed altro calcione! OH NO!! Lo vuole demolire! Soffre Rey... nuovamente rialzato dal burbero scozzese che non ha pietà e che lo vuole colpire ancora... ma... attenzione! Magica reazione di Rey che dal nulla, avvinghia le sue gambe alla testa del rivale, infila prima la testa, poi le braccia ed infine tutto il busto tra le gambe del rivale, piroettandolo a terra! MAGIA CLAMOROSA!! VICTORY ROLL DI MYSTERIO: Colpo di scena! E' fatta!! 1… 2… 3...NOOOOO!!! Per un ciuffo d'erba! Sembrava la fine ed invece lo scozzese ha trovato il piglio per evadere anche da questa magistrale trappola, tesa lui dal folletto di San Diego.

Rey Mysterio si rammarica, ma... nulla è perduto... può ancora giocarsela... ed infatti si rialza... su anche Drew, preso immediatamente al capo e... PARALLELE SNAPMARE... & SOCCER KICK!! Calcione al torace... Poi rincorsa di Rey che prende slancio alle corde e... RUNNING FRONT DROPKICK!! Di nuovo copertura... ma di nuovo solo 2! Il burbero scozzese non molla. I due si rialzano ancora... Rey prova a colpire il rivale con delle Chop, ma... questi si ribella e di tutta risposta... GUT KICK, infligge un calcione all'addome del piccolo Rey che subitamente si piega sulle ginocchia. Il burbero scozzese ne approfitta portando a segno un altro attacco: EUROPEAN UPPERCUT!! Il colpo al volto di un Rey chino, lo sobbalza facendolo rivoltar dall'altra parte... Drew è lesto, lo prende alle spalle e... lo inchioda al tappeto con decisione: INVERTED DDT!! Che botta! Copertura, per un Drew Galloway che sogghigna già mentre compie il gesto, convinto del fatto che la questione sia finita.

Conteggio di 1... di 2... ma... NON DI TRE!!! OH MY!! Disperazione per Galloway che non crede ai suoi occhi.

Lo scozzese con fare rancoroso, afferra Rey e lo rialza... lo prende a cazzottoni, poi, con immane ira, lo lancia al tenditore con una Irish Whip... A questo punto si precipita verso di lui in rincorsa, ma... NOOOO.. viene fregato proprio dal messicano che si sposta, lasciando che il rivale impatti sopra i cuscinetti! Riscatto di Rey, mentre Galloway barcollante si stacca dal turnbuckle. L'agile Rey è lesto a balzargli al capo con le sue scattanti leve inferiori e.... HEADSCISSOR TAKEDOWN! Mr. 619 lo manda al tappeto al centro del mat... un'azione veloce dalla quale però lo scozzese si sta già riprendendo ed ancor più furente si sta rialzando.

Il folletto di San Diego ne è consapevole e.. con un velocissimo balzo, scala completamente il paletto, portandosi in quota, al di sopra della terza corda... spicca il volo!! LA SILLA!!! OH MY!! Seated Senton volante di Rey che plana sul rialzatosi Galloway... ma... OH GOSH!! Costui... lo ha intercettato! La manovra viene... PARATA!! Galloway in versione Gigione Tuffon! Para il dardo che stava planando su di lui, bloccandolo al volo! Ed ora... egli regge il piccolo nemico dinnanzi a sé!

OH MY!! Galloway ha intrappolato Rey, tenendolo per il fianco, sta per lanciarselo alle spalle... EGO TRIP!! Manovra ridondante del tronfio scozzese, ma... OH GOSH!! MAGIA DI REY!! Che... cade in piedi! Si salva e di pronta risposta è più lesto di un gatto... DROPKICK! Colpo alle spalle dello scozzese, che lo fa sobbalzare in avanti, sino a farlo cadere là... nella sua posizione preferita! Appeso alle corde come il bucato allo stendi panni! OH LORD!! Rey si porta le mani al volto, ululando al richiamo dei suoi sostenitori! E' il momento! Ci siamo!! MUUUCHOOOO GUSTOOOOOOOO!! Si part.... Ma...

ATTENZIONE! Che succede?!? Sullo stage appare un figuro.. anzi due! I quali attirano immediatamente l'attenzione su di loro.

 

??: "Ehi! Ehi! Ehi Rey! Mi vedi?! Siamo qui! Voltati!!"
 

Mysterio, sentendosi chiamare chiaramente, si volta verso lo stage, scorgendo per l'appunto i due figuri.

Notiamo un signore piuttosto attempato, dal portamento distinto, vestito di tutto punto, con sulla testa un basco.. accanto a lui, a pochi passi, un personaggio visibilmente più giovane, ma con indosso una maschera che ne cela il volto.

Sembra quasi un luchadores.. proprio come Rey Mysterio.. anche se... ha qualcosa di anomalo rispetto ai classici luchadores.. difatti, essi sono soliti vestirsi con abiti dai colori sgargianti, tinte sfavillanti.. costui invece, ha indosso un paio di pantaloni in pelle ed una maschera completamente neri... un aspetto al quanto tetro e poco rassicurante.

Il pacioso omone armato di microfono nel frattempo si rivolge a Rey con una certa confidenza.. quasi come se già lo conoscesse da parecchi anni..

 

KON: "Ehi Rey! Come va? Ti ricordi di me?!"

 

Rey lo guarda con fare interrogativo...

 

KON: "Buonasera a tutti popolo di Impulse.. per chi di voi si stesse chiedendo chi sono... il mio nome è Konnan!! E sono un manager scopritore di talenti messicani!! Proprio così! Ed io e il piccoletto Rey siamo conoscenti di lunga data! Sono stato io a lanciarlo in questo mondo, quando ancora si guadagnava un tozzo di pane lottando nelle federazioni minori di tutto il Messico!

Tuttavia Rey... questo accadde tanto, tantissimo tempo fa e.. debbo dire con tutta onestà che.. sono assai sorpreso di trovarti ancora qua! Su di un ring a lottare.. come allora!"

 

Konnan annuisce, osservando fisso Rey che allarga le braccia...

 

KON: "Sai Rey.. te lo dirò con grande franchezza, visto che ci conosciamo da tanti anni... Rey.. tu sei un VECCHIO!! Proprio così! Tu hai un'età! Sei pieno di acciacchi, il tuo fisico oramai è più friabile della pasta frolla e.. uno come te non dovrebbe più stare lì su quel ring.. dovresti stare dietro una scrivania o ancor meglio in un'ospizio o in una pensione! Sai.. di quelle belle casupole in cui i vecchietti mal ridotti come te, vengono accuditi! Hai presente?"

 

Rey cambia completamente espressione ed attraverso la maschera si coglie lo sguardo rimostrante e scontento, verso colui che ora sta provando a sminuire la sua persona...

 

KON: "Sai... quando alcune settimane fa ero seduto sul mio divano a godermi WAR, forse il più grande PPV dell'anno disputato.. sono letteralmente sobbalzato dallo stesso.. quando con mio grande stupore ti vidi varcare quella soglia e presentarti su quel ring come quinto membro del Team Booker! Voglio dire... Davvero?!? Proprio tu?!? Booker T con tutti quelli che poteva scegliere.. è andato a ripescare proprio te!?! Non volevo credere ai miei occhi! Già perché... il tuo ritorno qui, non è una bella cosa.. e questo perché il tuo ritorno qui è un'occasione rubata a tanti giovani aspiranti e ben più dotati di quanto oramai lo sei tu, di arrivare ad esibirsi dinnanzi a questo bel pubblico... tu con il tuo rientro hai chiuso la porta in faccia a giovani rampanti che speravano di farsi strada nella disciplina! Giovani rampanti come... il ragazzo qui accanto a me! L'atleta da me rappresentato.. una promessa per un roseo futuro.. il ragazzo che vedete ora qua al mio fianco!! Costui è il vero nuovo volto del panorama Luchadores Messicano che io rappresento e diffondo in tutto il globo!"

 

Kalisto si pone in posizione scultorea, mostrando il suo fisico scolpito e la sua grande agilità, volteggiando e muovendosi rapidamente, sul posto, come a voler mettere in luce le sue doti..

 

KON: "Finalmente si era presentato uno spiraglio per questo ragazzo.. c'era un varco per sfondare.. ma tu... tu ingordo di popolarità, tu persona che non sa capire quando è giunto il momento di farsi da parte, tu che non sai accettare la realtà concreta che il tempo purtroppo passa per tutti... hai fatto il tuo ritorno, andando ad occupare quella casella... spezzando sul nascere il sogno del mio protetto.. e questo mi ha mandato su tutte le furie!"

 

Konnan alza il braccio al cielo, mimando una telefonata, portandosi la mano all'orecchio..

 

KON: "E così... mi sono alzato dal divano.. ho preso immediatamente il telefono e... ed ho chiamato Mr. John Layfield, il grande capo, dicendo lui che avevo ascoltato bene le sue parole ove affermava di cercare nuovi talenti per far sì che il nome di questo show potesse restar glorioso anche in un prossimo futuro.. cosa che evidentemente non è condivisa dal General Manager, visto che ha pensato bene di affidarsi nuovamente ad un vecchio come te Rey.. ho detto al grande capo che per le mani io avevo un talento eccezionale, un performer sfavillante, il mio pupillo, il fiore all'occhiello della mia agenzia.. proponendo lui di portarlo qua, in esclusiva per i prossimi 3 anni, in cambio di un'occasione!"

 

Konnan si volta verso Kalisto e lo scruta con fierezza.

 

KON: "Ed eccoci qua! John Layfield ha accolto questa mia richiesta, ha concesso al mio giovane pupillo una chance... una possibilità di affermare quanto vale.. Ed ora siamo qui.. per dimostrare a tutti quanti e soprattutto a te Rey, di che pasta è fatto questo giovine virgulto che tu hai provato a recidere sul nascere!! Il futuro è ora qui Rey, dinnanzi ai tuoi occhi... e mi spiace per te caro Mysterio, ma... il tuo tempo è ormai scaduto. TIC TAC TIC TAC.. La tua carriera può considerarsi agli sgoccioli.. perché da oggi Impulse sarà la casa di un solo, nuovo ed unico eroe che combatte mascherato... più che un eroe... un'incubo... per tutti gli avversari che egli si troverà dinnanzi! Rey... accogli con un dovuto applauso colui che ben presto ti spazzerà via definitivamente, prendendosi il tuo posto, quello che tu per mancanza di coraggio non riesci a lasciare.. Accogli con ardore... the New Face of Mexico... The King of Flight... The LUCHA NIGHTMARE... KALISTO!!!!"

 

Il porta colori della nuova scuola messicana si pone al centro della rampa, sollevando le braccia al cielo, come a dire a Rey Mysterio, con il solo atteggiamento, che questa ora sarà casa sua... non c'è più spazio per Rey... dunque o sì farà da parte con le buone.. oppure sarà Kalisto stesso, il nuovo fuscello portato da Konnan, ad occuparsene in prima persona.

 

Rey osserva i due sogghignare sullo stage, scuotendo il capo come a dire "ma cosa vogliono questi due pazzi"... ma... occhio Rey perché... il match non era ancora finito... difatti... dal nulla su di lui, piomba il rancoroso Galloway, che lo agguanta con grande sorpresa e... FUTURE SHOCK DDT!! OMG!! Lo ha piantato al suolo! Rey è esanime al tappeto dopo la violenta capata inferta sul mat!! Copertura... 1... 2... 3!! E successo per lo scozzese, che è stato lesto ad approfittare di tutto quel che è successo per trarne vantaggio... ha colto l'attimo di distrazione nemica per rifiatare e colpire come una vile serpe, nel momento di debolezza altrui.

Oltre al danno la beffa per Rey, che oltre a perdere la possibilità di poter sfidare Galloway in PPV con in palio la cintura, si ritrova pure ad essere deriso dal duo che si staglia tracotante sullo stage... applausi ironici all'indirizzo del folletto, con il burbero Konnan che guarda il suo fuscello, puntando il dito verso Rey, disteso sul ring, come a dire lui che quello è l'obbiettivo che presto lui spazzerà via.

 

______________________________________________________

 

Il prode Zayn si presenta in sala interviste per analizzare quanto è accaduto lui nell'ultimo periodo.

Certo, è stato sconfitto in PPV, tuttavia, ha comunque conseguito un risultato di tutto riguardo giungendo alla semifinale e conquistando, durante il suo cammino, anche uno scalpo importante, come ad esempio la testa di Jericho, battuto incredibilmente al primo turno. Dunque il suo percorso all'interno di Impulse può definirsi tutt'altro che fallimentare.

Il sorridente Zayn dichiara di esser pronto a continuare il suo cammino alla grande, senza paura di alcun ostacolo.

______________________________________________________

 



Si accende tutto nell'edificio: AJ Lee è qui! La ragazza del New Jersey, ancora un po' ammaccata per il duro match affrontato solo un paio di giorni fa, si presenta sullo stage: classici stivaloni sneakers per lei, shorts bicolori e una semplice t-shirt. Buona reazione per lei, che intanto inizia ad avanzare saltellando lungo la rampa concedendo il cinque ai fan delle prime file; giunta a bordo ring si fa passare un microfono da un addetto e sale sul quadrato. Qualche secondo di pausa, tanto per far placare i fan, quindi inizia a parlare.

AJ: "Grazie mille... grazie a tutti... Be' ragazzi, come passa il tempo... oramai sono più di tre anni che sono qui a Impulse... E quando sono arrivata qui all'inizio non esisteva niente di tutto questo... eravamo solo in due, io e Maxine, al fianco dei nostri ragazzi di allora. E così, dal nulla, abbiamo iniziato a confrontarci l'un contro l'altra prima a parole, poi qualche piccola rissa fino ad arrivare al primo storico match femminile di questa federazione... In quel momento nessuno, né me né chiunque altro dei coinvolti né credo nessuno di voi fan poteva immaginare a pieno che stava assistendo alle origini, ai primi passi di quella che sarebbe poi diventata la più grande divisione femminile della storia di questa disciplina. E ciò mi rende fiera ogni giorno, orgogliosa di essere stata una delle pioniere della nostra Ladies Division..."

Discorso piuttosto strano quello della Lee, che va a ripercorrere gli inizi della sua carriera, anche con una mezza lacrimuccia per i ricordi.

AJ: "Una cosa però devo rivelarvela... una cosa di cui ero convinta, magari anche con un po' di presunzione, fin da quando ho messo i piedi su questo ring: sapevo che io avrei lasciato un segno indelebile nella storia del pro wrestling, avrei ridefinito il wrestling femminile. E be', direi di esserci riuscita... Voi che ne dite?"

Boato dei fan, che riconoscono i meriti e il successo ottenuto da AJ.

AJ: "Allora chi avrebbe mai potuto immaginare che una povera ragazzina del New Jersey, una piccola nerd sfigata con un sogno nel cassetto più grande di lei, un giorno sarebbe diventata la Ladies Champion più longeva della storia? Per mesi, mesi e mesi sono stata the one and only Total Lady... the Last Woman Standing... the Queen of the Ring... the Living Legend... the Goddess of Wrestling... the Best Lady in the World... diamine, per mesi IO sono stata la Ladies Division! Ehm, scusate... era da tempo che non lo dicevo più, mi mancava... Be', in ogni caso, questa per lungo tempo è stata la verità, per lungo tempo nessuna è stata alla mia altezza. 'È stata', esatto... Perché adesso, per quanto possa suonare molto strano detto da me, sono fiera di ammettere che non è più così: la Divisione ha trovato finalmente una sua dimensione, abbiamo un pool di talenti strepitoso, ragazze affamate di vittoria e degne di portare avanti in modo adeguato ciò che io ho contribuito a creare. E sì, ora posso dirlo: questa Divisione adesso non ha più bisogno di me..."

Le telecamere indugiano per qualche istante sulle espressioni confuse e attonite del pubblico, mentre la Lee si fa forza per continuare a parlare.

AJ: "Esatto ragazzi, avete capito bene: sono qui stasera davanti a voi per annunciare che me ne sto andando, da qui in avanti mi occuperò di altri impegni esterni al wrestling."

OMG! Annuncio shock! Molti fan probabilmente orami se lo aspettavano, viste le sue parole, ma adesso l'ha confermato a pieno: AJ sta lasciando il pro wrestling! I fan sono ammutoliti, non riescono a credere a cosa stanno ascoltando, pendono tutti dalle parole di AJ in attesa di ascoltarla.

AJ: "Ho sempre dato tutta me stessa su questo ring, e ho raggiunto tutto ciò che potevo ottenere: ho praticamente fondato questa divisione, ho vinto un Ladies Tag Team Championship, ben due Ladies Championship, il regno titolato più lungo della storia... Ho partecipato ad alcuni dei match più storici, arditi e spettacolari della storia di questa federazione. E be', sono fiera di poter dire che molti, moltissimi di questi storici match li ho anche vinti... Non ultimo questa domenica, a Lord of the Ring, dove nonostante la sconfitta ho lottato uno dei più bei match nella storia della Ladies Division contro Lita, un mio idolo, uno dei motivi per cui sono entrata in questa disciplina... La stessa Lita che, lo riconosco, si è dimostrata essere la migliore in questo momento. Congratulazioni Amy, è stato un grande onore aver condiviso il ring con te, ancora una volta, per il mio ultimo saluto. Grazie mille, ragazzi."

LET'S LIGHT IT UP! La theme song di AJ risuona per un'ultima volta potente all'interno dell'arena, mentre l'intero pubblico si alza in piedi e parte con un lunghissimo applauso per colei che per tanto, tanto tempo ha rappresentato la divisione femmiline di WR. AJ intanto, quasi alle lacrime per la commozione, esce dal quadrato rotolando sotto la prima corda e va a concedersi ai fan delle prime file, un ultimo saluto; va anche a stringere la mano ai commentatori e agli addetti, anche loro alzatisi in piedi per appaludirla. Lungo giro d'onore, quindi riparte saltellando verso la rampa. Sullo stage però si ferma e si gira verso l'arena, poi dopo qualche secondo di pausa fa segno con la mano di fermare la sua theme song e riporta il microfono alla bocca, rivolgendosi ai fan.

AJ: "Un'ultima cosa voglio dire a tutti voi: abbiate sempre il coraggio di inseguire i vostri sogni fino in fondo, non mollate di fronte a niente e a nessuno. Se ce l'ha fatta una come me, be', potete farcela anche tutti voi.... Infrangete le regole. Siate dei combattenti. Ogni sogno è possibile se siete abbastanza coraggiosi per farlo a modo VOSTRO! Grazie ancora a tutti, è stato davvero un onore lottare ogni sera di fronte a voi... Ladies and gentlemen, AJ Lee has left the building."

Un teatrale inchino e un ultimo lungo sguardo verso quello che per moltissimo tempo è stato il suo mondo, il ring e i fan, quindi AJ si volta e attraversa per un'ultima volta la tenda verso il backstage. Nell'intera arena intanto si sentono a ripetizione solo tre parole pronunciate da tutti i fan, tre semplici parole: THANK YOU AJ... THANK YOU AJ... THANK YOU AJ...

 

______________________________________________________

 

Ed attenzione!!! Dopo un annuncio struggente, eccone un altro clamoroso... Perché la grafica ci rivela qualcosa di importante...

 

Y2J%20returns_zpsdiximnax.png

 

Dopo il disastroso epilogo del match di Lord Of The Ring, Y2J Chris Jericho farà ritorno ad Impulse nel corso del prossimo episodio. Sicuramente il suo rientro nei ranghi non passerà inosservato. Chissà cosa avrà in serbo il sempre sorprendente e mai banale Mr. Millennium?

 

______________________________________________________

 

AND IT’S NOW TIME FOR THE MAAAAAAIN EVEEEEEENT!

Come preannunciato , si svolgerà a breve l’incontro che servirà a decretare il nuovo primo sfidante che tenterà l’assalto all’alloro detenuto attualmente da Mr Anderson. I due contendenti che incroceranno le armi sono da una parte, il Best in the World, CM Punk mentre dall’altra, il Magnifico, The Miz. Ma c’è di più, perché il GM, temendo intromissioni da parte dei due staff degli atleti, ha sancito per questo incontro, la presenza di un arbitro speciale, che sarà il garante della legalità sul quadrato… stiamo parlando proprio di lui, l’Head Asshole, Mr Anderson!

MISTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEERRRRRR....

Feedback si espande in arena, in mezzo al calore dei fans accorsi in arena, sancendo l’ingresso in scena del Rude Boy, che si palesa sullo stage con la divisa zebrata da arbitro. Le luci lo avvolgono mentre dall’alto cala il microfono, usato per la sua presentazione in grande stile. Tenendo stretto la cintura tra le mani, Ken si invola lungo la rampa, accolto da una autentica ovazione da parte del pubblico. Il Rude Boy circumnaviga il quadrato, portandosi verso il tavolo di commento, laddove lascia in custodia la sua cintura a un’addetto: ora è il tempo di salire sullo squarred circle per Anderson, che si adagia sul corner in attesa dell’ingresso dei due avversari.

 

"Tururururu.. tururururu... Look in my eyes.. what do you see... the Cult Of Personality!"

 

Il silenzio che segue alla sfumatura delle theme di Mr Anderson, viene rotto dalle note rock selvaggio di Cult of Personality che risuona in arena: ed eccoli lì il Second City Saint esce sullo stage e sorride al pubblico avverso, mostrando una sfrontatezza senza precedenza. Intanto Paul Heyman si guadagna l’ingresso in scena mentre il Chicago Made mette un ginocchio a terra per poi guardarsi il polso ed infine esclamare le sue "magiche parole": IT'S CLOBBERIN' TIME ! Fischi sonori arrivano dalle tribune che tuttavia non scalfiscono il Best in the World che continua a parlottare con il suo manager fino all’arrivo ai gradoni: qui le strade si dividono, Punk sale sul quadrato, portandosi a pochi passi dal direttore di gara, mentre Heyman occupa l’angolo nei pressi del tavolo di commento, allungando l’occhio sul titolo messo lì in bella mostra. Sguardi di fuoco tra i due sul ring.. ma attenzione all’ultimo ingresso.

"Quiet on the set.. can we please have quiet on the set...

AWESOOOOOMEEEE!"


The Miz appare sullo stage con un sorriso irriverente, reso ancora più raggiante grazie alla presenza della fresca consorte, la stupenda francofona Maryse che stringe la mano al suo uomo: I due percorrono la rampa continuando a fissarsi, nell’indifferenza più assoluta, mentre il pubblico intorno fischia sonoramente entrambe le presenze. The Miz si ferma a bordo ring, si toglie la tunica e la ripone tra le braccia di Maryse che si lascia andare in effusioni che il Magnifico tenta di minimizzare, guadagnando immediatamente l’accesso sullo squarred circle. La bionda si porta al corner opposto a quello di Heyman.. le telecamere indugiano qualche secondo su di lei, prima di portarsi sul ring, dove l’Awesome One si libera degli occhiali, con la sua classica taunt che scatena I boobs dei fans.

Il trittico presente sul ring si squadra a fondo.. sembra un tutti contro tutti anche se Anderson si tira fuori immediatamente da tutto, allontanandosi per qualche secondo prima di riguadagnare il centro della scena, laddove richiama i due partecipanti al match, impartendogli le disposizioni di rito: annuiscono blandamente Punk e Miz che sembrano ora molto più concentrati l’uno sull’altro che sulle parole di un Anderson che dà il via alle ostilità.

 

 

#1 Contenter for WR World Heavyweight Championship Special Guest Referee Match: CM Punk vs The Miz

 

Sono uno davanti all'altro, si squadrano, si fissano negli occhi, sembra che nessuno tema l'altro: The Miz sorride, sembra essere sicuro di se stesso, il Chicago Made resta serio, ma non mostra timore.. parlotta con Hayman che lo consiglia sulle strategie da attuare. E’ quest’ultimo il primo ad avanzare sull’avversario, lo chiude in una HEADLOCK: Mizanin non può far altro che restare immobile, cerca di liberarsi dalla presa, si lancia verso le corde e spinge via Phil che, approfittando del momento colpisce allo stomaco il rivale! The Miz si piega in avanti e viene preso per i capelli e gettato via. L’Awesome One si rivede arrivare addosso l'opposto, ma stavolta è più bravo e riesce ad anticiparl.. repentino scatto del braccio per mettere a segno un HIP TOSS. Brooks riesce a tornare ben presto in piedi, solo che stavolta c'è una CLOTHESLINE pronta a mandarlo a terra. Mike ha ben capito come agire in questo istante: aspetta che sollevi la schiena da terra e prendere uno slancio alle corde per fiondarsi su di lui grazie ad un RUNNING LOW BIG BOOT. Mizanin prova a mettere in atto un tentativo di chiusura che si ferma ahimè soltanto ad un misero conto di uno. Brooks viene rialzato dal VIP, pronto ad abbrancarlo per un SUPLEX.. NO! CM Punk riesce a ribaltare agevolmente la morsa, spintonando via l’opposto, il quale è quasi incredulo dalla ribellione del Chicago Made che riesce ad anticiparlo, colpendolo con un duro quanto violento ROUNDHOUSE KICK! Mike accusa il duro colpo e barcolla all'indietro, mentre Brooks rifiata per qualche secondo, salvo poi spiccare il volo, lanciandosi in Springboard e apostrofa il Magnifico con una magistrale SPRINGBOARD CLOTHESLINE! Breve pausa per entrambi, con lo Special Referee che assiste alla scena poggiato spalle alle corde: il primo a tirarsi in piedi è il Chicago Made che fissa per qualche secondo Ken, prima di recuperare l’opposto per uno degli arti superiori, e approfitta di ciò per mandarlo dall'altra parte con una Irish Whip.. frusta irlandese reversata da parte del Chick Magnet che lo obbliga a finire vittima di una sua stessa idea per poi anticiparlo con un magistrale FLAPJACK! Mike Mizanin in men che non si dica ha recuperato le redini di questa contesa: a quanto pare se ci aspettavamo grande spettacolo, beh, lo stiamo vivendo. Con il Best in the Wold disteso pancia a terra, la Most- Must See Superstar In History non può far altro che indietreggiare di poco e attendere la ripresa immane del suo opposto. Dopo qualche secondo, Miz va a prendere il rebound ai tendenti cercando di portare a segno la sua offensiva ma Punk conosce il fatto suo e scattando in piedi, sfrutta i suoi mezzi eseguendo la stessa azione del suo avverso, perciò si ritrovano entrambi in corsa questa volta, ma nel momento in cui prova a mettere in atto una normalissima ma efficace CLOTHESLINE, il Magnifico riesce ad abbassarsi e a passargli sotto l'arto superiore, sgattaiolandogli per giunta alle spalle e lo abbranca a mò di INVERTED HEADLOCK a cui segue in rapida successione una BACKBREAKER prima e una NECKBREAKER poi.. che combo!! Maryse applaude il suo consorte che si bea prima con la folla e poi con l’arbitro speciale che lo guarda come a voler dire: “beh è tutto qui quello che sai fare?”. Il Chicago Made nel frattempo si rialza e ancora un po' scombussolato si gira puntando il suo sguardo verso The Miz che torna a concentrarsi sulla contesa e in preda a una furia, si volta e senza analizzare per bene la situazione scatta verso Punk cercando di abbatterlo con un braccio teso ! ... WTF ?!! Il Voice Of Voiceless con una velocità e un'agilità impressionante blocca prima il braccio dell’avversario per poi spostare la presa sul collo dopo un giro veloce su sè stesso .. SWINGING NECKBREAKER !!! Contromossa co i fiocchi: entrambi stanno sfruttando al meglio questo match per guadagnarsi un posto al sole contro il campione che dista solo pochi centimetri da loro, seppur in una veste diversa. Phil Brooks in arte '' CM Punk'' non perde tempo e velocemente si avvicina al turbuckle più vicino alla sua preda, salendo velocemente sulla seconda corda. The Miz, un po' scombussolato dal colpo, si alza lentamente sotto le urla preoccupate della bionda francofona, senza però riuscire ad assumere la posizione eretta completamente. Opportunità d'oro servita sul piatto d'argento per Punk che non perde tempo e salta verso il suo avversario, utilizzando le corde come trampolino per connettere un incredibile DIVING BULLDOG! Il nativo di Chicago ha fatto decisamente strike e ora, camminando sulle ginocchia, si porta al capezzale dell’Awesome One che si vede uncinare la gamba destra innescando il pin reattivo del direttore di gara speciale che si porta al tappeto e comincia a contare: 1… 2.. Kick out! Due e poco più per Punk che rotola a lato e si rimette in piedi. Dall’altra parte del quadrato, Mike Mizanin da terra cerca di gattonare verso i tendenti, ma viene bloccato dal Best in the World che vuole ad ogni costo lasciarlo al tappeto ancora lancinante, il che lo porta a bloccarlo dalla testa e chiuderlo così in una sorta di lucchetto. I tendenti sono distanti e a questo punto ne deve assolutamente uscire la Most- Must See Superstar In History, ma rimane il punto di domanda, quello fondamentale... Ce la farà? E' al momento sulle ginocchia, intento appunto a tornare in piedi e sfrutta la possibilità di utilizzare entrambe le braccia per colpirlo con una serie di gomitate, segno che ormai è in procinto di liberarsi di quell'enorme palla al piede. Riesce dunque nel suo scopo più grande, allontana da sé il Chicago Made e con ciò torna in piedi fermandosi alle corde come se volesse in un certo senso riposare, verso il lato del ring che affaccia verso Maryse, la consorte che lo sprona a rialzarsi.. The Miz si mette bipede e dopo aver valutato la sua integrità, si proietta verso il suo rivale odierno che dal canto suo mette in atto un imprevisto BACK BODY DROP. Il Magnifico finisce con l'impattare nuovamente al suolo del mat, ma riesce comunque a tornare ben presto in posizione eretta, così da non lasciare al suo opposto alcuna possibilità di rivalsa. Ringalluzzito dall’attacco messo a segno pochi istanti fa, Phil prova a bissare con un tentativo di RUNNING CLOTHESLINE che però viene anticipato da una spallata ad effetto del Chick Magnet, che sfoderata un’immediata reazione, non perde ulteriore tempo e sfrutta la situazione che si è venuta a creare: le immagini delle telecamere indugiano su di lui mentre, sotto l’occhio vigile dell’Head Asshole, si appresta a rialzare da terra il Voice of Voiceless, ma non di certo con un certo garbo, tutt'altro, lo fa semplicemente perché così lo può arpionare per bene da dietro e portarlo a mò di Full Nelson,vuole connettere la sua manovra finale?! NO! NO! CM Punk assesta una gomitata allo stomaco di Miz che tuttavia resiste al colpo, trovando la forza di abbrancarlo ulteriormente per connettere una diversa ma sempre efficace SWINGING REVERSE DDT!! A segno!! Per Punk questo potrebbe essere un colpo decisivo… tentativo di schienamento. Miz copre il suo rivale.. ma attenzione! Non si ode alcun battito di mano ma solo la fastidiosa voce di Paul Heyman sbraitante che richiama l’attenzione dell’Head Asshole che taglia corto con lui, minacciandolo di sbatterlo fuori dall’arena se persevererà con quell’atteggiamento volutamente a favore del suo assistito. Intanto c’è il colpo di reni di Phil che sgattaiola verso il corne, lasciando Miz a recriminare a sua volta con il direttore di gara che si vede circondato da due fuochi: Mike rinfaccia al direttore di gara di essere fazioso e sleale proprio come a Lord of the Ring.. accuse che non vengono digerite bene da Ken Anderson che va faccia a faccia con il Magnifico.. situazione tesa! Che succederà? Il primo a distogliere lo sguardo è il VIP che desiste nel timore di una squalifica, non può gettare via così una grossa opportunità.. bisogna proseguire l’incontro. Al turnbuckle, Brooks rifiata, ma ora viene poi rialzato dall’Awesome One che mette a segno un TOE KICK che serve a far piegare il suo odierno avversario e, infine indietreggia prendendo uno slancio e una repentina rincorsa a seguito, ciò solo per scagliarsi verso il Best in the World connettendo un fulmineo quanto devastante BIG BOOT!

Punk torna lentamente in posizione eretta, sotto osservazione di un Mizanin che lo carica con un braccio teso che va a vuoto: il Magnifico si sbilancia troppo e viene anticipato da una violenta ginocchiata all'addome dal Chicago Made, il quale l'afferra per il collo, gettandolo infine al tappeto tramite un preciso SNAPMARE, seguito a breve distanza da un violento DROPKICK! Brooks però non ha ancora finito con l'avversario odierno, infatti lo rigira supino, andando a prendere il rebound dalle corde, così da concludere l'offensiva con un LEG DROP ben assestato! Miz viene steso e inesorabilmente coperto dal Voice of Voiceless che innesca così l’ennesimo conteggio di questa serata: 1… 2… No!!! Colpo di reni dell’Awesome One che si tiene saldo a questo match con le unghie e con i denti. Solo e soltanto conto di due dunque, e la contesa deve proseguire. CM Punk guarda l'arbitro e cerca di fargli cambiare il verdetto con un’espressione non certo affabile, ma il Rude Boy non è l’ultimo arrivato, con lui non si scherza e difatti, avvicinandosi con flemma verso il nativo di Chicago gli conferma un solo conto di due, sventolandogli due dita sotto il naso. Il Best in the World si volta stizzito per concentrarsi così sull’avversario, afferrandolo per i capelli: lo guarda negli occhi cercando di intimidirlo, per poi colpirlo al volto con un ceffone. Che affronto! Miz prova a rispondere allo stesso modo con un pugno, ma CM Punk è abile ad abbassarsi ed a colpire il ventre dell'avversario tramite un calcio, per poi prenderlo per ambo le braccia, e mettere a segno una DOUBLE UNDERHOOK BACKBREAKER con i fiocchi e controfiocchi !!! CM Punk sbuffa leggermente per lo sforza profuso, poi con un sorriso ben stampato in volto va allo schienamento.. ma attenzione!! Maryse sale sull’apron, provando a ritardare il conteggio così come era successo in precedenza con l’intervento di Heyman, ma Anderson fa cenno di no con le dita.. non ci casca , difatti si porta repentinamente al capezzale di Mizanin: 1.....2....NO ! Tre conteggi di fila che portano tutti al medesimo risultato.. un gigantesco nulla di fatto. Sbuffa Punk, sbraita Heyman che inveisce contro la bionda francofona che scende in questo momento dall’apron, riportandosi al suo angolo e non degnando di uno sguardo il manager del Chicago Made. Intanto sul quadrato, la Most- Must See Superstar In History torna in piedi con lentezza, andando a fronteggiare a muso duro colui che gli si palesa dinanzi: in corsa, gli si dimena contro con quello che vuole essere un placcaggio, ma si ferma riuscendo a frenare giusto in tempo per mandare a vuoto Phil che aveva accennato a una reazione, lasciandolo a metà 'strada'. La situazione diventa propizia per l’Awesome One che scatta verso le corde, recuperando il rimbalzo utile per andare a mettere a segno il suo patentato RUNNING KNEE LIFT!! Devastante!! Il Voice of Voiceless frana senza appello al tappeto e rotolando giuge in prossimità dei tendenti, laddove viene bloccato poi dal novello marito di Maryse che lo afferra forzatamente da ambo le gambe e, approfitta del suo capo posizionato leggermente sotto il tendente più basso per connettere una devastante SLINGSHOT ROCKET LAUNCHER! Quasi decapitato Punk in questa circostanza! Heyman si mette le mani davanti agli occhi e sbircia di sottecchi per vedere le condizioni di Phil che tuttavia sembra in grado di combattere, come constatato anche da Mr Anderson. Intanto ecco che Miz torna alla carica, e scostato il direttore di gara con una leggera spinta, rialza il suo avversario, solo per poi stenderlo nuovamente con una SCOOP SLAM! Miz sembra in full control ora e alza le braccia al cielo in segno di manifesta superiorità: il Magnifico, con un po di fatica, rialza il peso morto di Phil Brooks, andandogli poi alle spalle e colpendolo sulla schiena con uno strepito STANDING DROPKICK che fa piombare CM Punk in ginocchio contro le corde. The Miz con il suo solito fare da strafottente osserva il suo lavoro, puntando anche il dito contro Anderson, intimandogli che il trattamento riservato a Punk, ben presto verrà riservato anche a lui ben presto: sorride Ken, mimandoli il gesto della cintura, provocando platealmente… Mike non risponde, poi senza batter ciglio prende il rebound contro le corde opposte e, dopo avere saltato oltre la terza corda, appoggiandosi sulla schiena del rivale, gli va a spingere la gola contro la seconda corda!!! Comportamento al limite del legale come gli viene fatto notare dallo special referee che lo ammonisce verbalmente: l’Awesome One, tornato a calcare il ring chiede spiegazioni ma Ken lo intimorisce e lo avverte di andarci leggero, a meno che non voglia andare incontro a qualche sanzione. La situazione sta diventando sempre più calda.. scintille.. innescherà un incendio? Ma torniamo a focalizzarci sull’incontro perché Brooks è pronto a ribaltare la situazione, ritornando a fatica in posizione eretta e riuscendo a colpire l'avversario con un ROUNDHOUSE KICK ben assestato. Il VIP si ritrova nuovamente al tappeto, venendo afferrato per il collo e per le gambe dal Second City Saint, il quale decide di eseguire una innovativa quanto dolorosa REVERSE BOW & ARROW! Miz urla per il dolore, anche perchè la manovra lavora sulla colonna vertebrale e sul collo, che viene mantenuto da Phil con la mano e le ginocchia fanno pressione sulla schiena del tatuato: Mike è un uomo tenace e difficilmente isserà bandiera bianca in questo momento, per questo Phil decide di mollare la presa, permettendo al Magnifico di rotolare fuori dal ring, per riprendere fiato, ma a quanto pare Phil non vuole lasciargli nemmeno il tempo di respirare, infatti si porta sull'apron, prendendo infine lo slancio dalle corde, per planare sull’avversario uno SPRINGBOARD CROSSBODY TO OUTSIDE! E di nuovo l’Awesome One si ritrova a terra fuori ring.. CM Punk si rialza, portandosi al suo capezzale che intanto si arricchisce della presenza di Maryse che va a “proteggere” il suo uomo, tenendo lontano la minaccia. Intanto il direttore di gara designato per questo match comincia a contarli fuori... 1...2... il Voice of Voiceless scosta con malagrazia la donna e prende per la nuca il rivale, trascinandolo verso il ring... 3...4... lo va poi a posizionare col corpo all'interno del ring e con la testa all'esterno.... 5....6.... successivamente lo va a colpire con una gomitata proprio in faccia e solo ora torna anche lui nel ring. Gli atleti sono sul ring.. incombe la possibilità dello schienamento decisivo: 1...2... ma ancora una volta il pinfall viene spezzato dalla volontà dell'atleta sottomesso. Quest'ultimo prova a sguisciare il più lontano possibile da Punk, che gli si fa nuovamente sotto.. lo porta ad impattare frontalmente contro il tappeto, dopo di che si posiziona all'angolo, prendendo le giuste distanze. Le intenzioni di CM Punk si fanno sempre più chiare.. arriva lo SHINING WIZARD dell'atleta di Chicago?!

Risuona ana theme song: E’ quella di Big Show!! Il Colosso sbuca dal backstage e avanza lungo la rampa! Maryse viene marcato da Heyman mentre Punk si prepara a scattare contro The Miz: Anderson si affaccia alle corde urlando a squarcia gola al Colosso di invertire la marcia e tornare dietro le quinte se non vuole che il suo leader venga squalificato.. ma attenzione perché l’Head Asshole si gira repentinamente, come attratto da un rumore.. una figura sale sul ring, offrendo una via di fuga al Magnifico che sgattaiola più in fretta che può.. è Abram Washinton, il manager del VIP che compie la magagna! Tutto sotto gli occhi del direttore di gara che furente, scatta in direzione dell’uomo di colore, pronto a ristabilire l’ordine.. lo abbranc e.. MIC CHECK!! AW viene steso come pelle di daino e rotola fuori dal quadrato. Punk intanto si guarda le spalle.. il fiato del colosso incombe sul collo.. ma farebbe bene a non distrarsi perché Miz può essere pericoloso in qualsiasi momento.. doppia minaccia in vista: Heyman avanza in direzione di Bog Show.. ma è completamente pazzo?! WDM!! Che papagno che si becca Paul Heyman.. crolla al tappeto! Ken dovrebbe evitare queste situazioni.. ed è quello che ha intenzione di fare: sceso dal ring, l’Head Asshole va a recuperare una sedia da sotto il ring, brandendola contro il Big Man che arresta la sua avanzata.. Anderson allontana formalmente Big Show dall’arena, mentre uno stuolo di addetti sopraggiunge per scortare il Colosso fuori dall’arena. Ma il match non vive di un secondo di tregua: The Miz di soppiatto torna a calcare il ring, prendendo il Chicago Made alle spalle.. tentativo di SKULL CRUSHING FINALE!! NOOOO!! Punk sguscia via, ma non può nulla sul successivo attacco del Magnifico che lo stende con una JAWBREAKER. Phil viene tramortito, ma non cade al suolo, trovando riparo al corner.. non una scelta felice per il Best in the World che ancora una volta finisce nel mirino della Most- Must See Superstar In History che va a segno con la sua patentata AWESOME CLOTHESLINE! Ma come ben sappiamo non finisce di certo qui, tutt'altro: l’Awesome One raggiunge adesso l'apron ring, si dirige al paletto e vi sale arrivando alle tre corde, ove chiaramente attende che il Voice of Voiceless torni in posizione bipede prima di passare all’assalto.. DIVING DOUBLE AXE HANDLE! Connesso!! La strada sembra in discesa per il Magnifico: grazie all’aiuto dei tendenti, Phil Brooks a fatica si rimette in piedi ancora stordito per il colpo subito in precedenza.. ma non ha il tempo di realizzare la situazione perché viene immediatamente bloccato da dietro, serrato per le braccia e immolato al tappeto mediante il colpo risolutivo di The Miz.. SKULL CRUSHING FINALE!! E’ la fine! Il Vip gattona verso il capezzale dell’avversario e gli si tuffa addosso, coprendolo e innescando il conteggio di Mr Anderson: 1…. 2….. 3…. NO!!! NOOOO!! NOOOO!!!! Mani in faccia per il magnifico.. urla di stupore di Maryse che non sembra credere ai suoi occhi! Adirata, la bionda sale sull’apron inveendo platealmente contro il referee che non prende bene la protesta della giovane e stavolta ne ha abbastanza di interferenze esterne nella conduzione del suo match, quindi con un cenno della mano, il Rude Boy allontana anche Maryse dall’arena!! Anderson nel suo piccolo si sta rendendo protagonista dell’incontro, e questa ennesima decisione fa scattare la reazione di Miz, che si è visto privare di tutti i componenti del suo staff: il Magnifico va a muso duro con l’Head Asshole.. sguardi di fuoco per lunghi secondi.. spintone dell’Awesome One.. sorriso di Anderson che si allontana.. DROPKICK di CM Punk che torna arrembante nella contesa, seppur fortemente debilitato. Il Chick Magnet finisce al corner e il Best in the World è pronto a riprendersi le redini dell'incontro, quindi prende le dovute distanze,prima di prendere la rincorsa, quindi colpisce l'avversario con un JUMPING KNEE, concludendo il tutto con una incredibile CLOTHESLINE! This is Awesome! Un match spettacolare, degno di un Main Event di questo calibro! Phil Brooks decide di provare nuovamente lo schienamento, sperando che tutto questo giunga al termine, visto che comincia ad essere poco lucido e abbastanza stanco. Il direttore di gara si prepara al conteggio, appena Punk innesca il conteggio: 1…. 2….. 3…. NOOOOO! The Miz is Still Alive! Phil è veramente incredulo per la resistenza dell'avversario odierno.. sbuffa, sospira.. è in tremenda difficoltà.. ma con un gesto di profonda convinzione, si porta in ginocchio, allargando nuovamente le braccia.. scandisce bene le parole, eseguendo la sua taunt del cuscino, mentre il Magnifico striscia verso le corde.. le cose si mettono davvero male. Punk è un rapace in attesa di afferrare la sua preda.. Mike è davvero debilitato, si tiene a fatica bipede e solo dopo qualche secondo lascia i tendenti, avventurandosi verso il centro del quadrato, barcollando e venendo sollevato dal Second City Saint, che lo lascia cadere di volto contro il suo ginocchio, eseguendo la sua devastante quanto perfetta… GO TO SLEEP!! A segno!!! The Miz viene messo a nanna!! Punk crolla al tappeto, affiancando a pochi centimetri di distanza il Magnifico Mike Mizanin che non sembra poter dare altro a questo match.. basterebbe solo un ultimo sforzo al Chicago Made per mettere fine a questo incontro entusiasmante: Phil si mette sulle ginocchia e si porta al piccolo trotto verso la porzione di ring occupata dall’Awesome One.. lo raggiunge e lo sovrasta, invitando l’odiato Anderson a sancire la sua probabile vittoria… 1…. 2….3!! La contesa si chiude, Anderson chiama l’attenzione dell’addetto al tavolo di commento e lo invita a suonare la campanella! E un nuovo number 1 contender è stato proclamato.. e il suo nome è CM Punk, il Best in the World! Phil Brooks porta le braccia al cielo in segno di vittoria: il primo sguardo è diretto inevitabilmente all’Head Asshole che sveste immediatamente i panni da referee, portandosi fuori dal quadrato per andare a recuperare il titolo. Il Chicago Made, a fatica si riporta bipede, affacciandosi al lato del quadrato presidiato dal Campione che solleva al cielo la sua corona, in segno di chiara provocazione: dunque le strade di questi due grandi atleti si incroceranno di nuovo.. gli sguardi sono tutto un programma e la grande battaglia è alle porte. Le telecamere intanto indugiano anche sul grande sconfitto della serata che rotola sotto la prima corda, guadagnando la via del backstage tenendosi la nuca con una mano. Queste sono le immagini che ci regala l’epilogo di questo episodio scoppiettante di Impulse, non ci resta che rinnovare l’appuntamento con il grande wrestling di Wrestling Revolution alla prossima puntata. Per quest'oggi qui da Impulse è tutto!

 

 

 

 

Spoiler



#2
Mark194

Mark194

    Hall Of Famer

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7973 post
  • Iscritto il 11-maggio 10
  • Sesso:Maschio

Awards:

Finalmente una rivalità per me che si prospetta essere molto bella :sisi:

Chi è l'utente che interpreta Kalisto? :asd:

Mi piace. :sisi:



#3
The Dinasty

The Dinasty

    Pro

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 259 post
  • Iscritto il 02-marzo 15
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Avellino

Finalmente una rivalità per me che si prospetta essere molto bella :sisi:

Chi è l'utente che interpreta Kalisto? :asd:

Mi piace. :sisi:

L'utente che interpreta Kalisto è Kalisto xD.

 

Contento che Sheamus si sia unito a Balor ( Alex non me ne volere xD) 



#4
alexadri88

alexadri88

    Rookie

  • Utente
  • StellettaStellettaStelletta
  • 117 post
  • Iscritto il 27-giugno 15
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Settimo Torinese

No invece ce l'ho con te da oggi in avanti  :P  commenterò la puntata appena la connessione me lo permetterà



#5
Haters Wanted

Haters Wanted

    World Champ

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3321 post
  • Iscritto il 02-aprile 14
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Milano

Awards:

Bye bye Brie :( La trovata della Psyco Mickie è geniale per togliere la gemella inattiva, inoltre crea diversi scenari ... La doppia personalità della Country Girl sarà interessante anche per il rapporto con Velvet. Che c'entra la Banks in tutto questo?! Beh, forse potrebbe essere lei la nuova partner di Nikki, anche se la Vamp ha steso anche lei sul ring .... Potrebbe davvero succedere di tutto!

#ThankYouAJ .... Poco da dire, me l'aspettavo dopo "l'infortunio" di Bryan, togliendo Fant dalla Fed (forse per qualche mese) ... Sbaglio o il promo è stato impostato nello stesso modo di quello fatto da AJ agli WWE Slammy Awards?! Ad ogni modo direi sicuramente che la Black Widow sarà la nuova Ladies ad entrare nella WOF, dopo Trish :ahsisi:

Chiudiamo il discorso Ladies con il titolo massimo della divisione ... Si mantiene ancora unito il gruppo delle Cheerleaders, per ora. Confermo la mia sensazione post-LOTR, a Final Revolution succederà qualcosa di grosso con anche Lita, Taryn ecc :ahsisi:

BLOOD .. BLOOD .. BLOOD !!! Contentissimo che Sheamus abbia scelto di unirsi a Finn Balor alla fine, per una nuova alleanza che guarderò con molte aspettative ed attese ... L'handler di John Cena si sta comportando molto bene, può dire la sua anche in singolo e togliersi soddisfazioni.

Un plauso ai Dominators, anche sta settimana un gran promo di coppia ;) vi vedo molto affiatati, spero rimarrete campioni a lungo!!

Sapevo già della rivalità Rey-Kalisto, ne avevo parlato con ste ... Il modo in cui è avvenuto il tutto però era un mistero e devo dire che l'angle è venuto molto bene! Il cenno storico tra Konnan e Rey è la ciliegina sulla torta, spero in una bella rivalità (con il nuovo handler attivo).

Dal Fatal 4-Way di LOTR, continuano le 2 rivalità Edge-Burchill e Orton-Reigns ... Molto incerto sul primo incontro, sono abbastanza convinto che Roman invece sarà il nuovo WR Impulse Champ. Cesaro potrebbe andare per l'International Champ invece, oppure è in arrivo un Match a più uomini per il titolo di Galloway.

Situazione interessantissima a tre iniziale, che ci regala un Main Event di altissimo livello ... Solo Mr.Anderson poteva gestire al meglio le interferenze dell'MME, che forse, dopo il WMD di Big Show, leverà Paul Heyman dagli show, almeno per un po ' .... Trionfa giustamente CM Punk, a Final Revolution così si chiuderà il cerchio tra l'Head Asshole ed il BITW... Per il mio Miz invece? Che si prospetta? Non lo vedo in altri giri titolati, dopo Final Revolution credo tornerà all'assalto del titolo Major ... Probabilmente avrà un ruolo secondario nel PPV, oppure qualche incontro di contorno, anche se fatico a vedere possibili avversari :ahsisi:

#6
Ain't No Stoppin' Me

Ain't No Stoppin' Me

    Takeover Wins LUL

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5945 post
  • Iscritto il 18-dicembre 10
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Campania

Awards:

Commento veloce a cui aggiungo alcuni pensieri che non ho espresso per Lord of the Ring...

 

La situazione del titolo massimo mi ricorda molto quella che poi portò me a vincere il titolo, anche perché il periodo era più o meno lo stesso... Punk e Anderson continueranno almeno per i prossimi PPV a duellarsi in modo da mettere la parola fine a questa dura rivalità, mentre Miz potrebbe finire in disparte come successe a Sheamus... Proprio come per il celtico era arrivata la consacrazione dopo una lunga rincorsa e proprio come allora fu la valigetta a togliergli la cintura e metterlo in secondo piano... Vedremo se si rivelerà un deja-vu oppure Miz tornerà presto nel giro del titolo massimo...

 

Le rivalità scaturite dal 4-Way di LotR restano invariate... Nuovo capitolo di Edge-Burchill e di Reigns-Orton... Dispiace uscirne tra tutti con le ossa più rotte e come il wrestler che più ha da perdere dalla rivalità, ma vedremo come si evolverà la situazione.

 

La categoria di coppia torna ad avere un pochino di appeal grazie alla coppia forte dei Dominators e al triangolo Balor-Sheamus-Cena... Menzione speciale per l'handler di Cena, il primo che in questa fed riesce a portare Cena a livelli almeno sufficienti xD

 

Titolo Internazionale che continua ad essere nelle mani di Galloway, che resiste a Batista ed ora attende nuovi rivali... Non mi stupirei di vedere match a più uomini anche solo per capire chi può confrontarsi con lui in futuro...

 

Delle altre rivalità mi intriga tantissimo quella tra Kalisto e Mysterio, anche se aspetto di vedere quale sarà la serietà dell'handler del nuovo luchador... Bene Cesaro (che mi aspettavo già lanciato in scenari migliori in questa puntata), male Batista... 

 

Per quanto riguarda le Ladies... La situazione di coppia continua ad essere travagliata e stravolta da addii... Velvet Sky, però, mi intriga parecchio soprattutto in questa coppia con Psycho Mickie xD... Il titolo massimo, invece, vede come protagoniste Lita e le Cheerleaders... Qui abbiamo appena iniziato quindi attendo sviluppi... Per quanto riguarda il mio PG, sono abbastanza tagliato fuori da tutto quindi non saprei cosa dire... Ah, ovviamente #ThankYouAJ... Spero che quello di Fant non sia un addio o, almeno, non un addio definitivo, in quanto è sicuramente uno degli handler migliori che siano passati per la fed :sisi:



#7
Theodore Bagwell

Theodore Bagwell

    Debuttante

  • Utente
  • StellettaStelletta
  • 39 post
  • Iscritto il 17-novembre 14
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Palermo

Grande puntata.

 

Finalmente debutto!

 

Feud che vanno avanti a gonfie vele, mi sono piaciuti molto i segmenti.

 

Contento per Balor che si unisce a Sheamus, porca miseria sembra una figata questa coppia. Chissà se qualcuno si unirà a Cena per combatterli.

 

Punk nuovo 1° contender, con Anderson a FR sarà una bella sfida.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi