Vai al contenuto

Benvenuto su WrestlingRevolution.it - Forum
Registrati ora per avere accesso a tutte le funzioni. Una volta effettuato l'accesso, potrai creare discussioni, rispondere a quelle esistenti, avere il tuo messenger personale, postare aggiornamenti di stato, gestire il tuo profilo, e molto altro. Se hai già un account effettua il log in - in caso contrario registrati gratis subito!
Foto

WR Bad Obsession


  • Accedi per rispondere
13 risposte a questa discussione

#1
stegabri

stegabri

    Re dei Cecchini

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17410 post
  • Iscritto il 10-gennaio 10
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Novafeltria [RN]

Awards:

badobsession.png

 

 

 

Live from: Seattle, Washington

 

 

 

Ci sono ossessioni e ossessioni... ci sono le ossessioni di colui che desidera tornare per la quarta volta sul tetto del mondo proprio qui, a casa sua Washington, dove tutto è partito... e ci sono le ossessioni di chi, dopo averlo tanto inseguito ed essendo stato sempre fregato, questa sera ha la sua grande occasione... ci sono le ossessioni di chi si crede bello, solo ora in quanto ha una cintura... e le ossessioni di chi pensa che le sue vittorie possano portare in alto le sorti di un intero popolo... ci sono le ossessioni di chi deve stare in coppia per forza, anche se non va d'accordo... e ci sono le ossessioni di chi crede che se fosse in coppia, forse sarebbe pure meglio che ne restare soli... ci sono ossessioni e ossessioni... ma come ben si sa alle volte le ossessioni... sarebbe meglio non averne... per tanto questa sera i protagonisti cercheranno di spazzarle via in un sol colpo, con una prestazione, un gesto tecnico, una vittoria... questa sera è la serata delle ossessioni... e forse... di ossessioni che forse in quanto tali... non possono essere che cattive... signore e signori... dall'arena di Seattle, Washington... un caloroso benvenuto... all'appuntamento di stasera... perché questo è... BAD OBSESSION!!! 

 

Il pubblico grida e schiamazza festante dalle tribune, esplodono pyros sullo stage, quando d'improvviso, il clima goliardico viene rotto da una musica... una musica... rivoluzionaria!!

 

“Respecto inconditional” invade l’arena con le sue sonorità latine: Hunico fa il suo ingresso in scena brandendo il bandierone Tricòlor.. non una mossa geniale se calpesti il suolo statunitense, tuttavia il rivoluzionario ha dimostrato di non temere nessuno qui dentro. Il messicano si avvia lungo la rampa fino a giungere all’apron dove lascia il vessillo messicano appoggiato contro uno dei sostegni metallici del quadrato, prima di guadagnarsi l’accesso allo squarred circle passando sotto la prima corda: Hunico è pronto alla battaglia, si sfila la sua t-shirt e si appoggia alle corde, preparandosi all’ingresso del rivale.

L’arena si rabbuia e sono piccole lucine scintillano tra le tenebre disegnando una figura a forma di croce: 3..2..1.. BREAK THE WALLS DOWN! Tornano le luci e viene manifestata la presenza del Lionheart, Chris Jericho. Il beniamino del pubblico esegue la sua taunt, poi si dirige verso il ring, non disdegnando di far sentire il proprio affetto ai fans accorsi: tuttavia il match incombe, e Chris recuperata la concentrazione si guadagna l’accesso sul quadrato, liberandosi quindi in modo veloce della sua giacca scintillante. L’arbitro si avvicina ai due confabulando per qualche secondo con loro prima di dare inizio a questo stratosferico incontro. Si parte!

 

 

One vs One Match: Chris Jericho vs Hunico

 

Il Match inizia ufficialmente: Y2J allarga le braccia, invitando Hunico ad una prova di forza. Il messicano inizialmente allarga le braccia a sua volta, poi cambia idea e colpisce il rivale con un TOE KICK! Furbata dell'ex membro del Team Mexico che lancia alle corde Chris, con quest'ultimo prende il rebound e torna in corsa verso il centro del ring ma Best In The World What he Do lo anticipa, colpendo l’avversario odierno con uno SPINNING HEEL KICK! Ottima mossa di Chris che tenta subito il primo pinfall del match: 1...2...e solo 2! Jericho osserva Hunico a lungo con un sorrisetto sornione, quindi lo afferra per il volto, portandolo sotto il proprio braccio. Y2J resta in quella posizione per qualche secondo, per poi afferrare il Leader del Team Mexico per i pantaloncini ed elevarlo sopra la testa in un SUPLEX! Il Rivoluzionario, nonostante il colpo subito, tenta subito di alzare il busto ma il Living Leggend, notandolo, si lancia contro le corde e lo colpisce con un LOW DROPKICK! Hunico è steso al tappeto e il canadese, con l’intento di non adagiarsi sugli allori, va a guadagnarsi immediatamente l’angolo, posizionandosi in cima al paletto: nel mentre il messicano è intento a rialzarsi. Hunico sembra essersi rimesso in piedi...e infatti proprio in quel momento Chris spicca il volo per travolgerlo con un AXE HANDLE! What a move! Il Millennium Man ha forse però tardato l'azione di qualche attimo fatale, visto che il messicano ha fatto a tempo a voltarsi e rendersi conto della situazione, indietreggiando istintivamente di un passo ma venendo comunque colpito, seppur di striscio! Chris corre subito verso le corde più vicine, prendendo il rimbalzo dei tendenti e tornando in corsa verso il messicano che però sembra essersi ripreso e tenta di sorprenderlo con una CLOTHESLINE! No, Y2J si abbassa di colpo evitando l'impatto e andando a prendere il rebound alle corde opposte, per poi tornare alla carica.. ma stavolta è Hunico ad anticiparlo con un classicissimo sgambetto! Ora i ruoli si invertono: a terra è il canadese e a correre verso le corde è il Rivoluzionario, che prende sfrutta le corde per poi atterrare sulla schiena dell’avversario mediante una SENTON! Il messicano sorride e mette nuovamente nel mirino un Jericho che lentamente si sta riportando in piedi: Y2J ritrova la posizione eretta e c'è immediatamente il tentativo di un HIP TOSS da parte di Hunico.. ma la manovra viene magistralmente evitata dal Lionheart che afferra il fautore del Team Mexico per i fianchi, alzandolo e cadendo quindi all'indietro nell'esecuzione di un BACK SUPLEX magistrale! Ma al canadese non basta: eccolo dunque prendere un nuovo rimbalzo alle corde opposte e tentare una RUNNING CLOTHESLINE! Ma no, con un'incredibile prontezza di riflessi Hunico si abbassa e ferma il canadese cingendolo con le braccia: il messicano infatti afferra saldamente Jericho e lo solleva, proiettandolo oltre la propria spalla con un violentissimo SAITO SUPLEX! Pin: 1… 2.. NO!! Fase molto concitata del match: Jericho e Hunico sembrano equivalersi. Il Rivoluzionario, ormai già in piedi, ne approfitta subito afferrando con decisione il collo del rivale e riportandolo in posizione eretta, seppur piegato in due: da qui sembra cercare di connettere nuovamente un SUPLEX.. Y2J viene sollevato in verticale come nel più classico dei Vertical Suplex...ma proprio in quel momento il messicano decide invece di allentare la presa, cadendo seduto e lasciando impattare rovinosamente Chris fra le sue gambe con un violento SIT OUT GOURDBUSTER. Il contraccolpo dell'impatto col suolo è forte, tanto forte che il Living Leggend sembra contorcersi per il dolore. Prima che il Lion Do possa riprendersi dall'impatto del colpo subito pocanzi, il messicano gli afferra le gambe, per poi incrociarle e tenerle fisse in quella posizione con le proprie. Il biondo proveniente dal Canada capisce cosa sta per arrivare e cerca quindi in ogni modo di strisciare verso le corde, ma è troppo tardi: il messicano inarca infatti immediatamente la schiena all'indietro, andando ad intrappolare fra le proprie braccia proprio il collo dolorante di Jericho e connettendo così proprio una MEXICAN STRECH!! Mirabolante manovra di sottomissione! Hunico tenta così di indebolire l'avversario con una presa che agisce contemporaneamente sia sulla testa che sulle gambe. Jericho è insomma costretto ad ingegnarsi per uscire dalla presa, cosa che tenta immediatamente facendo passare il proprio braccio nello spazio fra le braccia del Rivoluzionario e facendo forza sul gomito destro del suo rivale odierno. Pian piano la leva di Jericho sul gomito costringe Hunico ad allontanare le braccia fra di loro, fino a perdere la connessione che gli consentiva di intrappolare la testa del Living Leggend. Senza più la pressione sul collo, Chris Jericho si scatena proprio come una belva feroce appena scappata dalla gabbia: con uno strattone spinge via il fautore del Team Mexico, liberando così anche le gambe e rimettendosi in piedi, per poi squadrare furente il messicano ancora a terra. Non appena Hunico si mette in ginocchio, il Lionheart è già pronto a rialzarlo, afferrandogli la testa e provando subito a connettere la sua patentata BREAKDOWN! Manovra connessa! Lo schienamento arriva di conseguenza: 1… 2…. Niente da fare!! Si continua a lottare! Il Lion Do si china al suolo, andando dunque a raccogliere l’uomo su cui punta il Messico.. una volta averlo riportato in posizione eretta, lo prende per la nuca, accompagnandolo quindi fino al paletto facendogli sbattere la fronte contro la protezione più alta del turnbuckle. Hunico crolla al tappeto come un sacco di patate, ed ora è ancora Chris Jericho a poter gestire la situazione a suo piacimento, andandosi a posizionare sulla second rope del paletto lì vicino: in quella posizione, il canadese, attendendo che il suo avversario si riprenda, mostra un sorriso nei confronti del pubblico che risponde calorosamente, inneggiando il nome del beniamino delle folle. Torniamo all’incontro, dove il messicano cerca di riprendersi, ma non gli viene concesso il tempo per tirare il fiato, infatti viene affossato da un DIVING SPINNING BACK ELBOW, gentile concessione del Man of Millennium! Gomitata ruggente per Chris Jericho, che dopo tale manovra eseguita in volo, prova un rapido schienamento nei confronti del suo avversario: 1..... 2..... NOOOO! Un solo conto di due, è tutto da rifare. Il Lionheart non si perde però in disperazioni inutili, e vedendo il nemico ancora al suolo, lo scalcia fuori dallo squarred circle, facendolo passare sotto la prima corda. Il fautore del Team Mexico è all'esterno del quadrato di gara, e sotto il conto del direttore di gara, cerca di rientrare nel più breve tempo possibile all'interno del poligono di battaglia. L'Ayatollah of Rock 'n Rollah si prende qualche secondo per riflettere, costantemente supportato dai cori degli immancabili Jericholics, quindi ritrovata la concentrazione, porge lo sguardo verso il Rivoluzionario, che nel frattempo è riuscito a riprendersi e, riportandosi sull'apron ring, cerca poi di rientrare dentro il ring: Y2J però non è della stessa idea, e correndo verso le corde, salta su di esse prendendo lo slancio, per poi andare a colpire il messicano mediante uno TRIANGLE DROPKICK! Tanto spettacolare quanto devastante questo Spingboard Dropkick messo a segno da Chris Jericho, che quasi come se fosse sicuro che il suo avversario non possa dargli il men che minimo pensiero, attende che Hunico si riprenda. Lo spettacolare volo di Y2J vanifica tutta la sua fatica di raggiungere nuovamente il ring e quindi di annullare il count out ai suoi danni che così prosegue inesorabilmente arrivando al 6 e si continua.. 7.. ma attenzione alla reazione del messicano che così riesce a raggiungere nuovamente l'apron ring strisciando, per poi aiutarsi grazie al telo che compre la parte inferiore del quadrato, a riguadagnare la posizione eretta, e quindi, con molta fatica, a rientrare all'interno del quadrato mentre il direttore di gara conta anche l'8: Hunico è ora di nuovo della partita e il conteggio viene finalmente interrotto.

Il canadese si accorge della rediviva presenza del rivale, e comincia ad elaborare un piano d’attacco: a fare la prima mossa però è inaspettatamente il messicano che tenta una CLOTHESLINE che risulta tuttavia abbastanza prevedibile, infatti Y2J, si abbassa, quindi scatta verso le corde in direzione opposta alla sua, prendendo il rimbalzo e tornando verso il centro dove il Rivoluzionario prontamente lo attende: Hunico infatti lo afferra per i fianchi, facendogli compiere una rotazione di 270° prima di farlo schiantare il ventre sul proprio ginocchio, imbastendo una perfetta TILT-A-WHIRL GUTBUSTER!! Incredibile questa reazione! Il canadese cade supino poco distante delle corde: Hunico se ne avvede ed immediatamente scatta in piedi, infierendo sulla parte colpita dalla manovra precedente con una sequenza di ELBOW DROP ripetuti… poi, come animato da una cieca furia distruttrice, il Rivoluzionario corre verso le corde stesse e si posiziona sull'apron, afferrando la terza corda con entrambe le braccia. Sfruttando la forza elastica delle corde, il fautore del Team Mexico si lancia oltre le stesse e si esibisce in una pregevole capriola a mezz'aria, preludio all'inevitabile caduta sul ventre dell’avversario per uno spettacolare HILO che infierisce ulteriormente sulla parte presa mi mira. Hunico si rialza nuovamente immediatamente, rialzando bruscamente il canadese e spedendolo all'angolo più lontano con una Irish Whip a martello. Il Man of Millennium sbatte violentemente la schiena contro il turnbuckle, avanzando automaticamente di qualche passo per il rinculo: il messicano senza co si fa sotto, come a volerlo schiacciare ancora all'angolo con una CORNER CLOTHESLINE.. Chris ha però una reazione d'orgoglio e riesce a riprendersi, correndo incontro all’avversario quasi volesse addirittura tentare una SHOULDER BLOCK! Il messicano è però lesto ad alzare la gamba, colpendo con un FRONT DROPKICK proprio il dolorante ventre del canadese, piegandolo in due dal dolore. Il Rivoluzionario è ancora una volta lestissimo a posizionare la testa di Jericho fra le proprie gambe, facendo scorrere le braccia sotto le ascelle e proiettandolo dietro di sé con un DOUBLE UNDERHOOK BACKBREAKER!! Il fautore del Team Mexico si rimette in piedi e nel farlo alza le braccia al cielo, specchiandosi un po’ troppo in questa fase del match che gli è senza dubbio favorevole: ma il pericolo è sempre dietro l’angolo e arriva quando meno te lo aspetti, infatti il messicano viene fatto oggetto di un ENZIGUIRI KICK diretto alla tempia da parte dell'Ayatollah of Rock 'n Rollah! Che batosta, qui per Hunico poteva veramente lasciarci le penne, grazie a questo calcione strepitoso di Y2J sferrato di soprassalto con una facilità pazzesca. Il Rivoluzionario è ancora a terra che si tocca la testa dolorante per i duri colpi subiti: l'ideale sarebbe infierire ancora su quel punto, oppure concentrarsi su altri punti del suo corpo in modo da distribuire il dolore in più parti e pian piano distruggerlo fisicamente rendendolo inagibile alla lotta. Ma mentre Jericho riflette, ecco che l’uomo su cui punta il Messico si porta in ginocchio nell'intento di riprendere un pò di fiato e la lucidità che sono sfumati dopo le fatali offensive da parte del suo avversario. Basta poco e Y2J ha già la soluzione per capire bene che mossa usare, infatti dopo una piccola rincorsa afferra la testa dell'avversario e la fa schiantare al suolo con un ONE HANDED RUNNING BULLDOG!! Stupefacente! Il messicano rimane a terra inerme e il Living Leggeng pensando bene che sia giunta la fine alza la gamba dell'avversario, chiama con un cenno della mano l'uomo dalla maglia a righe e tenta di chiudere la contesa: 1... 2... Niente da fare il messicano non cede, non vuole mollare, ha una volontà di ferro a quanto pare e forse l’ex Impulse Champion dovrà impegnarsi ancora di più per poter portare a casa il risultato. Chris Jericho osserva soddisfatto la situazione comodamente seduto sulla second rope, ed è solo quando il messicano riesce finalmente a mettersi in ginocchio, che il nativo del Canada decide di alzarsi, appoggiandosi al paletto e osservando da lì gli ulteriori tentativi di rialzarsi da parte del fautore del Team Mexico. Quest'ultimo riesce finalmente a recuperare la posizione eretta, seppur molto barcollante, ma proprio in quell'istante come ad un segnale convenuto il Lionheart scatta, tentando di travolgerlo con una brutale FOREMAN SMASH! Hunico però sembra quasi fiutare il pericolo come un animale selvatico, voltandosi verso la direzione da cui sta venendo Y2J appena in tempo per elaborare una controffensiva. Il Rivoluzionario infatti muove un passo in avanti per bruciare il Best in the World at what he do sul tempo, piegandosi sulla destra in modo da afferrare il fianco sinistro del rivale, agganciandolo e imponendogli una rotazione corporea che finisce per far impattare violentemente la schiena di Jericho sul proprio ginocchio!! TILT A WHIRL BACKBREAKER che probabilmente starà facendo vedere a Jericho un bel cielo stellato! Quest’ultimo, subito la manovra acrobatica, è rotolato a terra rantolando per il dolore e cercando di strisciare verso le corde, ma Hunico non ha intenzione di commettere l'errore di fargliele raggiungere: il messicano raggiunge infatti il Man of Millennium e lo rialza, per poi piegarlo in due con un calcio sullo stomaco e trascinarlo al centro del ring prendendolo per i capelli, quindi infila la testa dell’avversario sotto le proprie gambe… sembrerebbe quasi voler tentare una Powerbomb, ed infatti da lì inizia la proiezione sulle spalle… ma poi tutta si tramuta in uno SPINNING SAMOAN DROP!! Manovra quasi da big man per un Hunico che sembra fermamente deciso a non far arrivare Chris Jericho alla fine del match con tutte le vertebre a posto. Stavolta il Lionheart ha quantomeno la fortuna di capitare nei pressi delle corde, che ovviamente cerca di sfruttare per rialzarsi, nonostante le palesi precarie condizioni della schiena. Il messicano lo lascia fare, ma non appena il Man of Millennium si volta, è lesto a sorprenderlo caricandoselo sulle spalle in posizione di Fireman's Carry! E invece no.. nel momento in cui Hunico tenta di scaricarlo lateralmente, Chris Jericho riesce ad agganciarsi alla testa del messicano, scivolandogli davanti e ribaltando completamente la manovra in una SNAP DDT! Reazione d'orgoglio per il canadese, che una volta mandata a segno la manovra si appoggia alle corde, prendendo fiato. Passano alcuni secondi e si fa sempre più grande la convinzione in Jericho di dare una scossa all’incontro, quindi rialza il Rivoluzionario, il quale però, barcollando, colpisce Chris con dei pugni alla bocca stomaco, allontanandolo, per poi atterrarlo con una potente CLOTHESLINE! Senza ulteriori perdite di tempo, Hunico rialza Y2J e lo carica per un BACK SUPLEX! Ma attenzione! Jericho, sfruttando la maggior agilità, riesce a scivolare dietro le spalle del fautore del Team Mexico, il quale viene girato, colpito allo stomaco e proiettato in aria con un potentissimo BACKBREAKER. Chris, ancora dolorante al ventre, si rialza, massaggiandosi la parte dolente, per poi notare che il corpo inerme del proprio avversario è rivolto con il petto verso il cielo e sdraiato in posizione parallela alle corde. Tutti sanno ciò che succederà a breve e quindi partono le urla degli Jericholics presenti in arena stasera. Chris si carica sul posto, prende la rincorsa, si lancia sulle corde, saltando sulla seconda e...si! LIONSAULT!! LIONSAULT!! LIONSAUUUUULT! Manovra che va a segno alla perfezione!! Chris va dunque allo schienamento che potrebbe risultare decisivo al fine della conquista del match: 1...2....3..NOOOO!!! Hunico c'è!! Hunico non molla! Il Rivoluzionario si sta dimostrando un grande incassatore e il match continua: un incontro finora pieno di continui ribaltamenti di fronte e molto incerto! Entrambi si ritrovano ora al tappeto, e sembra partire il doppio conteggio, tuttavia i due riescono ad aggrapparsi alle corde e quindi a rimettersi in piedi: il messicano é il primo a rialzarsi e con una leggera espressione rabbiosa, tenta un Irish Whip sul Living Leggend.. quest'ultimo la subisce rischiando di collidere contro il paletto ma con grande abilità riesce a salire sulla seconda corda del turnbuckle.. e DIVING EUROPEAN UPPERCUT!! Jericho riprova lo schienamento sul Rivoluzionario: 1 ..... 2 .... NOOOO! Anche questa volta non arriva il fatidico 3 e Jericho sembra infastidito da questa situazione: Y2J allora decide che è arrivato il momento di rompere gli indugi ed aspetta che Hunico si rialzi per colpirlo con l'assalto decisivo: Codebreaker o Walls of Jericho? Quali sono le intenzioni del Best in the World at what he do? Il Rivoluzionario si sta rialzando lentamente aiutandosi con le corde e Jericho lo inquadra sempre più precisamente… il fautore del Team Mexico è in piedi e si gira verso Jericho, che subito parte all'attacco ed esegue il CODEBREAKER!! Manovra risolutiva che va a segno sul Rivoluzionario che finisce al tappeto, inerme. Il canadese sorride, convinto di aver fatto centro. Si va per lo schienamento: 1....2....3 .. NOOOOOO! Nemmeno questa volta il Living Leggend è riuscito a schienare il messicano, che anche questa volta si salva dopo aver rischiato davvero grosso in questa situazione. Ma questo è solo un atto da archiviare per andare avanti: ecco che Hunico che viene rialzato da Chris Jericho e poi scaraventato verso l'angolo.. Y2J prende la rincorsa nel tentativo di colpire il Rivoluzionario, ma questi riesce a evitare l'impatto con il braccio dell'avversario, il quale rimane appoggiato ai cuscinetti protettivi del sostegno. Il fautore del Team Mexico si avvicina ad rivale caricandolo sulla terza corda: sembra che ci siamo.. Hunico vuole giocarsi l'asso nella manica, provare il tutto per tutto. I due wrestler sono entrmabi ora in piedi sulla terza corda, rischiano di farsi seriamente male cadendo da un'altezza simile.. il messicano si fa coraggio ed esegue una manovra ad altissimo tasso si spettacolarità.. HIGH ANGLE SENTON BOMB!! Mirabolante parabola descritta dal leader del Team Mexico!!

 

Il pubblico resta esterrefatto e senza parole. Il Rivoluzionario ribalta completamente le sorti dell’incontro e ora si appresta a coprire il rivale.. il refree sopraggiunge e va al tappeto pronto a battere la mano al mat per decretare forse la vittoria di Hunico. Pinfall: 1… 2….. 3…. NOOOOOO! Ancora e solo due.. clamoroso!! Y2J ne esce e spinge il match al prossimo step. Tanto di cappello per la manovra eseguita pocanzi dal lottatore di origini messicane, che non gli ha servito comunque la vittoria su un piatto d'argento, visto il colpo di reni di Jericho. Il Rivoluzionario alza lo sguardo fulminando l'arbitro con un'occhiata furiosa, e convinto che quest’ultimo si sia sbagliato, uncina nuovamente la gamba del Millennium Man: 1... 2... NOOO! Il Lionheart interrompe per la seconda volta il tentativo di copertura avversario, il quale su tutte le furie si rialza andando faccia a faccia con il direttore di gara: quest'ultimo indietreggia di conseguenza, costretto a sorbire i ripetitivi lamenti del messicano, che combatte per la propria causa… le voci iniziano a diventare pesanti , infatti il fautore del Team Mexico si sospinge addirittura oltre il limite dell'immaginazione, e cioè spintonando l’arbitro. L'uomo con la maglia a strisce sorpreso dalla condotta assunta dal messicano, usa il pugno di ferro, mostrandogli il logo WR sulla maglietta, minacciandolo di squalifica. Nel mentre il Living Leggend si è ripreso dal duro attacco al quale ha dovuto far fronte, e strisciando lentamente raggiunge le corde, afferrandole. Il Rivoluzionario stanco di perder tempo con il direttore di gara, lo evita notando con un sorriso ironico la posizione del l’avversario, steso sul turnbuckle. Chris seppur di non sua spontanea volontà ha regalato un chiaro assist ad un Hunico che toglie le protezioni all’angolo opposto, preparandosi per un COAST TO COAST IRISH WHIP! Sollevato lo Human High Reel , battezza il sostegno metallico con lo sguardo, quindi ci manda a sbattere Jericho... impatto violento!! Chris torna sui suoi passi finendo nella morsa di Hunico che si carica l’avversario in spalla, preparandosi per la CAIDA MEXICANA!! E' la fine... Hunico sta per mettere il mattone finale per la vittoria.. Y2J dal canto suo non sembra essere in grado di fare molto, infatti si legge dall’espressione che non ne ha proprio più. Il pubblico comincia a fischiare sonoramente il messicano che dal canto suo sorride, segnale che ha una grande sicurezza dovuta alla convinzione di aver messo in cassaforte sia il risultato che il prestigio. Il canadese rassegnato non accenna alla reazione, così Hunico si prepara a schiantarlo a tappeto.. ecco l’esecuzione… NOOOOOOOOOOO!! Colpo di scena!! Sul più bello però viene fuori il guizzo del campione.. l’ultimo sussulto di Jericho, che sfugge alla presa, scivolando giù: esterrefatto Hunico si volta verso di lui d'istinto: SBAM!! Come un fulmine… CODEBREAKER OUT FROM NOWHERE!! Hunico si infrange sulle ginocchia di Y2J come fa un vaso di porcellana sul pavimento!! Jericho si gioca dunque il tutto per tutto e prova lo schienamento.. l’arbitro si porta in direzione dei due atleti: 1….. 2….. 3!!! E’ la fine! Stavolta è davvero finita!! Jericho win, Jericho win: al termine di una combattutissima e sempre sul filo battaglia il canadese prevale sul Rivoluzionario! Il direttore di gara attende che Chris si rimetta in piedi per alzargli il braccio al cielo in segno di vittoria. Hunico invece rammaricato rimane steso al tappeto seppure abbia recuperato la lucidità dei pensieri. Dunque questa battaglia va a pannaggio di Chris Jericho.. ma forse per Hunico ci saranno altre opportunità di concedersi la rivincita. Il pubblico è caldo e festeggia il proprio beniamino che abbandona il palazzetto con il sorriso sulle labbra.. tante altre emozioni saprà dare Bad Obsession e noi siamo pronte a gustarcele.

 

__________________________________________________

 

La telecamera stacca sull'area interviste dove troviamo il Commentatore Misterioso col microfono alla bocca, o meglio, al sacchetto pronto a parlare...

 
CM:"Signore e signori date un caloroso benvenuto al mio ospite di questa sera, l'Impulse Champion più longevo della storia, Sheamus!"
 
L'inquadratura si allarga in modo che si possa vedere il Signore dell'Ade con la cintura sulla spalla destra mentre fissa un punto a terra come per concentrarsi...
 
CM:"Allora Sheamus, fra pochi minuti dovrai salire nel quadrato e dare di nuovo prova della tua forza e della tua abilità per difendere la tua corona dall'assalto di due degli atleti più forti in questo roster ovvero i campioni di coppia Edge e Kane... hai qualche opinione al riguardo?"
 
Il Guerriero Celtico prende un sospiro e lo butta fuori quasi scocciato...
 
SH:"E' sempre la stessa storia, eh? Ogni volta che difendo la MIA cintura devo dire cosa penso dei miei avversari... ma che diavolo cambia quello che penso se alla fine ciò che conta sono i fatti? E io i fatti li faccio valere perché proprio come hai detto tu nessuno è riuscito a detenere l'alloro di Impulse come ho fatto, faccio e continuerò a fare io! Ma... questo è il tuo lavoro per cui mi limiterò a rispondere alle tue domande; questa sarà probabilmente la difesa del titolo più facile di tutte."
 
CM:"Come fai ad esserne così sicuro?"
 
SH:"Beh... è vero che devo difendere la corona contro ben due avversari e potrei perderla anche senza essere schienato ma... andiamo, basta guardarli per capire con chi ho a che fare stasera! Uno è un canadese fallito e l'altro è soltanto un mostro rincoglionito e lo sai cos'hanno in comune? Beh, ti farò un elenco: entrambi sono già stati battuti in passato da me, entrambi hanno questa chance immeritatmente, entrambi sono stati beffati da Chris Jericho il quale è stato beffato da me, entrambi non hanno mai combinato nulla nella loro carriera finchè io non li ho messi insieme perchè anche se in modo indiretto sono stato io a crearli ed entrambi perderanno stasera! Loro due saranno pure campioni di coppia ma non riescono nemmeno ad accardorsi su quanti biscotti mangiare a testa a colazione, sappiamo tutti che quei due idioti si prenderanno a calci in culo a vicenda e fra i due litiganti il terzo gode, tutto andrà a favorire la mia riconferma come campione di Impulse ma, se così non fosse, non sarà di certo un problema riuscire a batterli entrambi, non riuscirebbero a battermi nemmeno se si coalizzassero contro di me, qualsiasi cosa accada colui che uscirà con la corona alla vita alla fine di Bad Obsession quello sarò io!"
 
CM:"Sembri molto di sicuro di te e questo lo rispetto. Non hai una delle tue storie da narraci prima dell'incontro?"
 
Lo Squalo Bianco porta la mano sinistra al mento grattandoselo e scurendo il viso...
 
SH:"Fammici pensare... ah si, ce l'ho. Una volta in un luogo a noi momentaneamente sconosciuto vi erano due fratelli, uno era grosso e forzuto, l'altro piccolo ed intelligente ed entrambi volevano sconfiggere il Sangue di Drago, un guerriero che cavalcava draghi ed uccidevo chiunque cercasse di intralciare la sua conquista delle terre, per liberare la loro roccaforte. I due fecero squadra contro il guerriero ma non ci fu nemmeno un combattimento, vennero sconfitti ed eliminati in pochi minuti. Lo so che è una storia un po' corta ma ha una morale importante esattamente come tutte le altre... MAI METTERSI CONTRO QUALCUNO PIU' FORTE DI TE!"
 
Lo Smeraldo d'Irlanda pronuncia quest'ultima frase con aria di minaccia per poi girarsi e dirigersi verso il ring dove lo attende il suo match...
 
CM:"Beh... per ora dal backstage è tutto, linea voi."

 

__________________________________________________

 

Il ring ora è stato agghindato di tutto punto, con un soffice tappeto rosso che ricopre il mat, lustrini agli angoli, mentre riecheggia la theme song del chairman, Mr. Trump, il quale sta giungendo con il suo solito passo cadenzato al ring.

Il magnate multimilionario sale sul ring armandosi di microfono... stasera è qua in scena per dare un annuncio importantissimo all'intero WR Universe, un annuncio che potrebbe cambiare le sorti della compagnia, in quanto verrà tra poco insignito di una carica ufficiale uno dei pretendenti al trono di General Manager.

Mr. Trump è a centro ring e da lì, inizia a parlare.

 

DT: "Ladies... Gentlemen... buonasera... ben trovati qui... al sensazionale Bad Obsession che di certo è partito alla grande, regalandovi così, subito in avvio, già un grandiosissimo match. Ma ora... è giunto un altro momento che so che tanto aspettavate... è giunto il momento di comunicare a tutti voi, ed anche all'interessato, la scelta che ho fatto, riguardante chi sarà il nuovo General Manager ufficiale di questo show. Colui o colei che secondo me merita di stare sul ponte di comando, figura che ritengo dal polso ferreo per tener salde le redini a dovere e farsi rispettare. Ma prima di arrivare al dunque... vorrei chiamare qui sul ring... i pretendenti... venite avanti ragazzi..."

 

Accompagnati dalla theme song di Impulse... i 3 pretendenti al trono, The Miz, Teddy Long ed Eve Torres, fanno il loro ingresso in fila indiana, dirigendosi al ring, con sguardo speranzoso. In cuor loro sperano di essere stati selezionati, ma solo tra breve lo potranno scoprire. I 3 salgono sul quadrato e si schierano in fila indiana dinnanzi a Trump. Il chariman inizia a passeggiare dinnanzi a loro...

 

DT: "Bene... abbiamo qua... The Miz... la bella Eve Torres... e... Pipino Crapa Pelata Teddy Long... gente... ritenete che tra di loro c'è qualcuno che abbia le qualità giuste per poter tenere ben salda la leadership di questo show?"

 

Il pubblico reagisce in modo diviso... da chi canta "Yes" a chi canta "No"... sino a chi invece risponde scandendo il nome del proprio GM favorito... tanti cori per la bella Eve, provenienti dalla parte maschile, altrettanti cori per The Miz, soprattutto dalla componente femminile del pubblico... molto minori invece le preferenze per Teddy Long, il cui nome viene decantato da una netta minoranza.

 

DT: "Vediamo un po'... or dunque... Abbiamo la bella Eve... che ha dimostrato di saper prendere decisioni assai brillanti, ma anche grossi abbagli e grosse topiche... abbiamo Pipino Crapa Pelata Teddy Long... che sa sempre sistemare le cose in un modo o nell'altro... ma che il più delle volte risulta avere un approccio alle situazioni molto ripetitivo... ed infine... abbiamo il magnifico The Miz... altro pretendente dalla mentalità e dalle idee brillanti... ma che si è dimostrato non godere del pieno gradimento da parte dello spogliatoio e con la situazione non sempre del tutto sotto controllo... 

Or dunque... tutti quanti avete i vostri pregi... ma anche i vostri difetti... ma la domanda ora è... il sottoscritto... è pronto ad accettare per la guida del proprio show... un General Manager che presenti evidenti difetti? Di certo... ho dovuto apportare un'accurata valutazione sui pro e sui contro che ognuno di voi porta con sé... per cercare di capire al meglio quali fossero i difetti più trascurabili e mitigati maggiormente dai pregi. Ed alla luce di tutto ciò.... ho fatto la mia scelta!!

Scelta per la quale hanno influito in modo evidente anche le brillanti intuizioni che ha avuto questa persona, nel far me da consigliere e nel evidenziare la maggior bontà di certe scelte rispetto ad altre...

Quindi... ed arrivo al dunque... preso in esame e considerazione tutto questo... ecco qual'è stata la mia scelta... ecco chi il Boss ha scelto come nuovo GM per regalare voi uno show sempre più brillante ed accattivante."

 

Mr. Trump si ferma nella sua passeggiata dinnanzi ad uno dei 3 pretendenti... lo fissa... gli altri 2 contendenti appaiono sconsolati... che il Boss abbia fatto la sua scelta? Mr. Trump esclama.

 

DT: "Mr.... Teddy Long!!! La persona che io ho scelto per fare da nuovo General Manager di Impulse..."

 

Mr. Trump solleva il braccio verso Long, puntando l'indice...

 

DT: "...Non sei tu!! Mr. Long... SEI FUORI!!!!"

 

Mr. Trump allarga il braccio e in un istante punta l'indice del braccio proteso verso l'uscita dello stage. OH MY!! The Miz ed Eve Torres fanno un sospiro di sollievo... la loro candidatura è ancora valida... mentre si interrompe qua il sogno di Mr. Long; Pipino deve abbandonare il ring... la persona scelta dal Boss, non è lui! Non è Teddy Long quello che il Boss sta cercando.

Mr. Long abbandona a capo chino il ring prendendo la via degli spogliatoi mestamente... sul ring restano in 2 quindi... ma... non c'è tempo per esultare per i 2 candidati... infatti Mr. Trump non ha ancora finito.

 

DT: "Bene... restate in 2... Teddy Long è un brav'uomo, ma non aveva le qualità che stavo cercando... ma la domanda ora è? Chi tra voi 2... le avrà?"

 

Mr. Trump passeggia ancora dinnanzi ai 2... sino a fermarsi qualche passo davanti a...

 

DT: "Bella... Eve Torres... tu di certo hai avuto intuizioni geniali, forse le più geniali tra tutti quanti... come ad esempio l'idea del Beat The Clock Challenge tra i più meritevoli emersi dal SuperBrawl Match, per stabilire il nuovo sfidante all'Impulse Championship! Ma sei stata capace anche di pesantissimi scivoloni, come il casino che combinasti quando più volte delegasti scelte di tua competenza agli atleti stessi... che di certo sanno far bene il proprio mestiere... ma non sono delle Business People... come dovresti essere tu! Per tanto... cara bella Eve... io non posso permettermi una figura con così tanti alti e bassi al comando del mio show... dunque è con rammarico che ti dico... che... Eve Torres... la persona che sto cercando... non sei tu!! Eve Torres... SEI FUORI!!"

 

OH MY!! Il Boss punta nuovamente l'indice verso lo stage, anche la bella Eve viene estromessa dalla gara! Ciò significa che... resta solo un candidato! Un pretendente alla poltrona! Sarà dunque Mike Mizanin il nuovo GM dello show!! E Mr. Trump riguadagna il centro ring, rivolgendo proprio lo sguardo verso il magnifico, con fare sorridente.

Eve nel frattempo ha abbandonato pure lei il quadrato.

 

DT: "Dunque... resta a quanto pare una sola opzione possibile... dunque... gente qua presente e gente a casa... alzatevi tutti quanti in piedi e... rivolgete un grosso applauso di tributo ed incoraggiamento... al vostro nuovo General Manager ufficiale..."

 

The Miz si frega le mani sorridendo, mentre Trump solleva il braccio e punta l'indice in avanti... verso... 

 

DT: "Mr...."

 

Spoiler

 

 

 

 

 

Incredibile!!! L'indice puntato da Mr. Trump oltrepassa la posizione di Miz e punta in realtà proprio verso lo stage! Laddove esplodono i pyros ridondanti, mentre riecheggia la tonante theme song in tutta l'arena. Il titantron non lascia spazio a dubbi! E' proprio lui!! Dunque colpo di scena inaspettato! Nessuno dei 3 candidati ha superato la prova del giudizio del Boss... e questi si è visto costretto a preferirgli una figura esterna, di fiducia, che gli desse il massimo delle garanzie... ed a quanto pare questo soggetto così affidabile per Mr. Trump è proprio... Booker T!! L'ex-Five Time World Champion!!!

The Miz resta agghiacciato nell'espressione e nella posa... egli che oramai era certo di aver fatta sua questa carica... si ritrova invece spodestato da un'inaspettata new entry.

Booker T avanza acclamato dalla folla, mentre percorre lo stage sino a giungere il ring. Vi ci sale... osserva The Miz con sufficienza... dopodiché va a stringere la mano a Mr. Trump, ringraziandolo. Sguardi irosi di The Miz all'atleta di colore, usurpatore del suo trono a suo modo di vedere... il Magnifico osserva basito il Boss dopodiché si fa avanti con fare innervosito per cercare di rubargli il microfono...

Booker T però glielo impedisce, dicendogli di fare il bravo, di non comportarsi in modo bambinesco, accettare la saggia decisione del suo superiore e tornare senza far troppe storie nel backstage, discutendone eventualmente dopo in separata sede, in privato.

Ma Mizanin, sentendo un sentimento di frustrazione fomentar sempre più in lui, dal nervoso di esser stato messo in disparte per lasciar spazio all'ultimo arrivato, un usurpatore immeritevole, non ci sta e colmo d'ira spintona Booker T, con veemenza, poggiandogli entrambe le mani al petto!

Il nuovo GM sobbalza indietro infastidito... si scambia un'occhiata con il Boss, che pare acconsentire con un cenno di capo e poi... OH MY!! Calcione in tutta risposta all'addome di The Miz, che non se lo aspettava forse... un The Miz poi preso immediatamente e... OH MY!! BOOK END!!! Schiantato al tappeto!!

 

Dolorante il Magnifico rotola al suolo tenendosi la schiena, mentre Mr. Trump lo osserva con fare sconsolato, compatendo quasi il ragazzo per il suo sconsiderato modo di agire... da terra The Miz rotola fuori dal ring, laddove si rimette claudicante in piedi, apre gli occhi e continua ad osservare Trump con fare infastidito... il Boss ricambia lo sguardo e riportando il microfono alla bocca, si rivolge a lui con tono aulico.

 

DT: "Miz... Miz... Miz... ma cosa ti aspettavi? Che scegliessi te? Ma dimmi... ma ti pare di aver preso decisioni sensate e così imprescindibili per guadagnarti questo posto negli ultimi mesi? Anche nell'ultimo episodio... eri alla guida dello show ed hai partorito niente meglio che... un Pick Your Poison Challenge... e un Champion vs Champion match? Nulla di meglio!! Che tra l'altro... tutti incontri conclusi in modo discutibili, che non hanno fatto altro che annoiare i nostri fans, conquistando solo recensioni negative!! Pensavi di aver conquistato il trono... con scelte del genere? Davvero Miz? Davvero! Aveva più possibilità Eve di conquistar quella poltrona rispetto a te... ma ho voluto lasciare te qua per ultimo... proprio per godermi a pieno questa tua espressione delusa stampata sul volto! 

Senza contare poi, che tu... stai sulle scatole a gran parte dello spogliatoio... la tua autorità è mal vista, fatta eccezione di un paio di atleti tuoi protetti... per cui... che volevi che mi affidassi a te, con il rischio di una nuova sommossa popolare da parte di un roster insubordinato in fibrillazione? NO, caro Miz, no di certo! Non nel mio show... per questo ho scelto Booker T... Un GM di polso che sa usare le parole... ma sa farsi valere anche coi fatti quando serve! Lui sarà... la guida perfetta per tenere in mano le redini di questo Show e farlo rendere al meglio, per la gioia di tutta questa gente qua presente!!! Booker... hai qualcosa da dire per presentarti a queste persone... se non sbaglio avevi un annuncio da dare a tutti quanti! Un annuncio sensazionale che mi avevi promesso!"

 

Il nuovo GM si fa passare il microfono dal Boss, dopodiché, ringraziandolo, inizia a parlare...

 

BOT: "Innanzitutto... ringrazio il Boss, per l'opportunità... ed i fans per l'appoggio continuo. Come prima cosa voglio dire a The Miz ed agli altri 2 candidati aspiranti, che pensano che il sottoscritto gli abbia rubato la posizione in modo disonesto... che si sbagliano di grosso... infatti... da quando sono approdato in questa federazione, per prendere parte su invito speciale di Mr. Trump al meraviglioso SuperBrawl Match tenutosi lo scorso mese, il sottoscritto non ha mai più abbandonato questo show, restando all'interno, anche se voi non avevate modo di vedermi, lavorando nell'ombra come consigliere fidato proprio del nostro Boss!

Ed il sottoscritto ha avuto brillanti intuizioni che sono sotto gli occhi di tutti voi pubblico... è stata mia l'idea di riportare l'ottimo Bobby Roode in federazione e direi che ci ho visto giusto! E' stato mio il consiglio dato a Mr. Trump di smetterla di puntare su un cavallo perdente come quel perdigiorno di Alberto Del Rio, cercando invece di concentrarsi su un cavallo più di razza, che potesse dar maggior lustro al titolo dei pesi massimi... è stata ancora mia l'idea di istituire questa disfida tra i 3 pretendenti GM a conquistarsi con merito il posto, competizione che a quanto pare però avete fallito tutti e 3... ed è stata sempre del sottoscritto l'intuizione di dar seguito alla diatriba tra il messicano Hunico ed il canadese Jericho, consigliando al nostro Boss che una resa dei conti da disputare in PPV era il meglio per l'azienda... e non potete darmi torto! Avete visto poco fa che spettacolo che ci hanno regalato quei 2 là! Ed è stata pure mia l'iniziativa di proporre un rinnovo per una superstar reduce da un infortunio, che aveva il contratto in scadenza, ma che ritenevo fosse un clamoroso errore lasciarsi sfuggire, dato il potenziale, anche se qui ad Impulse non è riuscito ad esprimersi al meglio... e ben presto, grazie a me, lo rivedrete sulle scene!! Dunque... come avete modo di notare e di apprezzare... il sottoscritto si è preso questo posto, per volere di Mr. Trump, non mio... con PIENO merito... non ho di certo chiesto nulla e rubato nulla a nessuno... Chiaro!!!"

 

Booker T solleva l'indice verso l'alto, fa una pausa constatando l'umore del pubblico, prima di tornare a parlare passando al vero e proprio annuncio che tutti quanti stanno attendendo.

 

BOT: "Ed ora... lasciate che vi sveli una mia nuova e geniale intuizione, che il sottoscritto ha avuto per rendere ancor più unico e sensazionale il prossimo PPV!! In un periodo in cui non si fa altro che parlare di quote rosa, rimarcando sempre più il concetto che ragazze debbono avere un trattamento paritario rispetto ai colleghi maschi, senza il bisogno di ricorrere ad una legge scritta a ricordarcelo... il sottoscritto, che è da sempre stato un fautore e sostenitore delle donne... ha deciso di regalare alle ragazze presenti nel nostro roster... una nuova e ghiotta opportunità di arrivare all'oro di categoria!! Infatti... elle, così come hanno già da tempo i colleghi maschi, prenderanno parte ad un incontro mai disputato prima d'ora nella storia di questa disciplina!!

A CLIMB TO GLORY si scriverà la storia... perché 8 Ladies, 8!!! Saliranno sul ring per prendere parte al primissimo e mirabolante... CLIMB TO GLORY LADIES LADDER MATCH!!! Sì! Avete capito bene gente!! Anche le ragazze avranno finalmente l'opportunità di conquistarsi la loro valigetta... e di ambire a diventare, in un prossimo futuro, la nuova campionessa!! CAN YOU DIG IT... SUCKAAAAAAA!!!!"

 

Boato del pubblico che plaude alla decisione del nuovo GM, che quindi introduce così un secondo Climb To Glory Ladder Match, questa volta tutto a tinte rosa, nella card del prossimo PPV!! Clamoroso!!

Booker T riconsegna il microfono a Mr. Trump, si sfila, un po' a fatica, la cravatta, si getta a terra e... SPIN-A-ROONEY!! Esegue la taunt tanto attesa e tanto amata dai fans che vanno immediatamente in visibilio!! Dunque inizia con il botto la nuova avventura del nuovo GM ufficiale di Impulse, selezionato di proprio pugno dallo stesso Mr. Trump! Piena fiducia attribuita a lui... sarà stata riposta in buone mani questa fiducia? Di certo il tempo ci saprà dare la giusta risposta.

 

__________________________________________________

 

Siamo nel backstage, dove in compagnia del classico Commentatore Misterioso troviamo un concentrato CM Punk.

CM: ”Buonasera WR Universe! Ho il piacere di presentarvi uno dei protagonisti più attesi della serata…sto parlando ovviamente di CM Punk!”

L'intervistatore si interrompe per qualche secondo, in modo da lasciar libero sfogo al pubblico.

CM: ”Insomma Punk, come arrivi a questa serata?”

CMP: ”Come arrivo? Beh…dopo tanto tempo sono felice di poterti dire che arrivo in ottimo stato fisico!
Non sai quanto sia felice di poter entrare in palestra e svolgere tutti i miei esercizi, di non dover esser più costretto a lunghe ore dal fisioterapista e sopratutto di non dover più mettere fastidiose bende protettive…ma…ma più di tutto, non vedo l'ora di rientrare su quel ring e sfoderare il meglio del repertorio di CM Punk!”


CM: ”Questa non sarà però una sfida come le altre. Le emozioni che porta sono certamente diverse da tutti gli incontri passati che hai svolto nella tua carriera…”

Lo sguardo del ragazzo di Chicago sembra perdersi in un angolo imprecisato della stanza, per poi riaccendersi verso le telecamere.

CMP: ”Non vorrei che Anderson si montasse troppo la testa…cosa che a quanto pare ha già fatto…ma si, hai ragione!
I sentimenti che provo questa sera sono unici…è la prima volta nella mia carriera in cui cerco di placare la mia rabbia prima di entrare sul ring. Non voglio commettere sciocchezze, oggi devo dimostrare tantissimo e ho troppo da perdere!
Stasera ci sarà la resa dei conti, finalmente potrò mettere le mani addosso a quel traditore…nelle ultime settimane si è parlato troppo, ho sentito uscire un sacco di stronzate da quella fogna e ti giuro…ti giuro che non vedo l'ora di tappargliela a furia di ginocchiate in faccia!”


CM: ”Senza dimenticare il titolo in palio…”

CMP: ”Quel titolo è mio! L'ho conquistato lealmente contro Del Rio!
Ma non voglio innervosirmi troppo rischiando di mandare tutto all'aria…farò finta che oggi sia la serata in cui verrà assegnato per la prima volta, questa sera uscirà intorno alla vita del più forte! A Bad Obsession avrete il primo Heavyweight Champion!”


CM: ”Vuoi fare un ultimo appello al tuo rivale o ai tuoi tifosi?”

CMP: ”L'unico appello che mi sento di fare a quel Giuda è di tornare a essere uomo e giocare pulito, sono consapevole del suo valore e voglio regalare a tutti coloro che ci seguiranno un match storico!
Ai miei tifosi…beh cosa posso dire…di godersi lo spettacolo e…ah si! Seguitemi su Twitter!”


Dopo un ultimo sorriso e un occhiolino, il ragazzo Streight Edge può tornare a concentrarsi in vista del delicato match che lo attende.

 

__________________________________________________

 

“Independent Women Part I” delle Destiny’s Child ridonda forte nell’arena e questo ci fa presagire che è or dunque giunto il momento di un sentitissimo incontro tutto al femminile! Una battaglia che vedrà apposte le 3 membre delle Cheerleaders contro l’ex-campionessa femminile Lita e le attuali co-campionesse di coppia AJ Lee e Taryn Terrell, ove tutto sarà messo in palio! Già, proprio tutto! Perché oltre all’onore, la squadra vincitrice si porterà a casa anche tutte le corone! Piazza pulita insomma!

E mentre le altezzose ragazze immagine, fanno il loro avvento al ring, con la loro camminata boriosa, con al centro la campionessa Summer Rae ed ai lati le 2 compari… è già il momento di dare il benvenuto alle loro avversarie… a cominciare da… una tanto agguerrita… Lita!!

Eccola! Accompagnata dalla sua rockeggiante musica d’ingresso, la ragazza extreme far capolino sullo stage e percorrere la rampa in modo ardito… sino a che, giunta a bordo del quadrato, fermarsi per attendere le compagne.

Ed ecco ridondar anche la sbarazzina theme song di AJ Lee, ad accompagnare l’avvento delle Total Ladies, che questa sera metteranno sul piatto le loro corone di categoria, nella speranza di conservarle ancora a lungo. Le 2 ragazze saltellando allegre raggiungono una ben più concentrata ed adirata Lita ed assieme ad ella si gettano nel ring… subito faccia a faccia con le 3 altezzose reginette… scambio di occhiatacce… l’arbitro si mette in  mezzo e si fa passare le cinture… poi le solleva, tutte e 3!! Un po’ a fatica, poi le passa all’inserviente e con un gesto rapido di mano, dopo essersi accertato del fatto che sia tutto ok, fa suonare la campana! Il match dunque è ufficialmente partito!

 

 

WR Ladies Championship & Ladies Tag Team Championship Winner Takes All Tag Team Match:
The Cheerleaders (Summer Rae ©, Madison Rayne & Ashley Massaro) vs Lita & Total Ladies (AJ Lee & Taryn Terrell) ©

 

AJ Lee e Ashley Massaro sul ring a cominciare questa battaglia... le 2 lentamente si avvicinano... si scrutano... sempre più pericolosamente verso il faccia a faccia… contatto!!! Ashley rompe gli indugi e rifila, senza mezzi termini, una spocchiosa manata al volto della co-campionessa di coppia... una AJ che ovviamente non accetta di subir alcuna angheria e ribatte immediatamente, tornando alla carica e rifilando pure lei un colpo di avambraccio al volto della rivale, che a quanto pare viene colta del tutto impreparata! E che si aspettava? Che la bella AJ incassava e se ne stava senza replicare?

Ashley tenendosi la mano al volto scruta nervosamente la rivale, poi si rilancia alla carica! Rincorsa!! Ma la ragazza di Union City è lestissima ad anticiparla... si lancia su di lei con una sorta di presa in CRUCIFIX, poi cambia, una volta balzata sulle spalle della nemica, infila il busto tra le gambe della stessa, si fa scivolare giù, arpiona le gambe nemiche con le proprie braccia e… in un istante solo… le 2 si ritrovano proiettate al suolo! SUNSET FLIP!!! Culla rapida, magistrale di AJ, la quale in un baleno, va già per la chiusura del match! 1… 2… NOOO! Solo 2, si continua! Ma ottima l’intuizione di AJ!

Le 2 si ridestano, ancora AJ all’assalto, ma stavolta Ashley non si fa gabbare! Eh una volta va bene, ma 2 sono troppe! Ashley abbatte AJ anticipandola e colpendola alle gambe con una accettata di braccio... AJ è giù, stavolta è la Massaro che si getta su di lei, la afferra per le gambe e le si tuffa sopra con una capriola! OH MY!! Schienamento a ponte!! UNO! DUE!! NO!! Solo conto di 2 perché AJ compie un grandissimo sforzo addominale, mantenendosi sì col corpo al di sotto della nemica, ma al contempo tirandosi su, staccandosi da terra. Una volta in piedi, gioco di leve e la situazione è ribaltata... ora è la co-campionessa a trattenere la nemica: calcione, manata... lancio di braccio... IRISH WHIP!! NO!! Bloccata, inversione di baricentro... è la stessa AJ che viene lanciata! Rincorsa di Ashley che va per l’assalto in rincorsa! NOO!! Intercetto perfetto della ragazza di Union City, che portando il gomito in avanti la respinge! Ancora AJ corre! Si lancia in velocità verso la rivale! Balzo! Gambe al collo! HEADSCISSOR TAKEDOWN!! La mette al suolo! OH MY!!

Che colpo da maestra!! Ashley è sulle ginocchia, la ragazza di Union City nuovamente in velocità, la travolge! RUNNING LOW DROPKICK!! Rotola al tappeto la ragazza di New York City, la quale lentamente abbozza ora un tentativo di rialzarsi... AJ ancora in corsa su di lei! La prende di slancio! WHEEL-BARROW BULLDOG!! Messa giù! Pin! 1... 2... NOOOO!! La spocchiosa Cheerleader non molla... il match continua.

AJ rialza la rivale tenendola per i capelli... ma... occhio! Reazione! Manata al volto di Ashley! Che inibisce la rivale per pochi istanti... tanto basta per agguantarla per i capelli e trascinarla all’angolo amico! TAG!! Dentro Madison!

Cambio della guardia, con una ringhiante Rayne che fa la sua comparsa ufficiale sul quadrato. Bloccata al corner la Lee: calcione! Per una Madison Rayne che agguantando AJ alla testa la trascina di corsa sino all’angolo accanto nel tentativo di far lei rifilare una facciata sul tenditore. Ma AJ la blocca!! Allunga la gamba puntandola contro il paletto ed in questo modo fa abortire il tentativo d’offesa nemico! Gomitata all’indietro! AJ si libera! Madison rincula verso il centro ring: AJ in rincorsa piomba su di lei! RUNNING CLOTHESLINE TAKEDOWN!! Con un braccio teso in salto, la ragazza di Union City abbatte la nemica! Dopodiché... è il suo turno di recarsi all’angolo amico per dare il cambio! Trattenendo Madison per un braccio, raggiunge il corner dove da il TAG alla compagna Taryn Terrell! La bionda atleta della Louisiana è nel match! IRISH WHIP della Lee, che lancia con tutta la forza in corpo, la nemica contro l’angolo opposto! SBAM!! Botta al tenditore per l’esponente delle Cheerleader che rimane là appesa... Una AJ che corre e si va ad appostare proprio dinnanzi a lei, inginocchiandosi davanti al turnbuckle... nel frattempo la Terrell ha raggiunto l’angolo adiacente, disegnando la perfetta diagonale, per un’ardita rincorsa... parte la Terrell velocissima! Raggiunge AJ, un balzo su di lei, dandosi slancio con il piede e... con l’altro arto inferiore va a colpire in pieno petto la nemica, schiacciandola all’angolo contro le protezioni! POETRY IN MOTION!!

Poesia in movimento, è quella scritta dalle Total Ladies!! Che spettacolo!!

Taryn solleva le mani, aizzando la folla presente, dopodiché torna sulla rivale... rincorsa e... MONKEY FLIP!! La fa sobbalzare verso il centro del quadrato... velocemente ella sale all’angolo e... vola!! DIVING CROSSBODY!!!! La abbatte!! Schienamento!! Che sia la fine? 1... 2... NO!! Ed invece no! Solo 2!

 

Si rialzano le 2, con Taryn che afferrando la nemica, la tira su... occhio alla reazione però! Colpo al volto! Taryn debilitata e subito bloccata frettolosamente... ginocchiata, ancora un'altra! KNEE STRIKES!! Poi agguantata e rigirata velocemente: SWINGING NECKBREAKER! Giù! Schienamento rapido! 1... 2... NO!!

Niente da fare... ma la Rayne non molla, rialza la bionda rivale tenendola per i capelli ed ancora! Colpo con le ginocchia, stavolta non sull’addome, bensì sul volto! FACEBREAKER KNEE SMASH! Messa a terra, poi... con le gambe viene bloccata! Madison Rayne infila la rivale tra le proprie gambe, bloccandole le braccia, si rigira verso il mat e... OH MY!! PUSH-UP FACEBUSTER!! Una delle più temibili offese perpetrate dalla Queen Bee!! Devastanti impatti per la Terrell che potrebbe pure finire qua il suo incontro!

Schienamento della Rayne, che appena concluso l’assalto, rivolta la nemica, inchiodandola sul mat: 1... 2... NOOOOO!! Niente! Niente! La co-campionessa non si arrende, non molla! La battaglia continua!

Madison Rayne ancora… rifila alcuni pestoni a terra alla Terrell, dopodiché... rialza la nemica e la lancia all’angolo amico... ancora TAG! Dentro nuovamente Ashley!

Una Massaro che subitamente agguanta la bionda della Louisiana proiettandola al tappeto! SNAPMARE!!

Bloccata!! CHIN LOCK!! La chiude in questo lucchetto alla testa ed al collo... ma occhio alla bella Taryn che non demorde, anzi... fa leva con le gambe, dandosi la spinta per tirarsi su! E ce la fa! Reazione! Taryn è libera! È in piedi!! Ed invece no!! Ashley la blocca ancora, presa per le braccia: IRISH WHIP! Ancora un lancio all’angolo! Poi agguantata... colpita e rilanciata verso il centro ring. La ragazza di NYC balza sulla seconda corda, si accarezza velocemente il gomito e, mentre la Terrell si sta girando verso di lei, vola giù! Piomba sulla stessa! STARSTRUCK!! Gomitata cadente della Massaro che travolge la bionda atleta della Louisiana! Ella è messa giù! Schienamento ancora! 1... 2... NO niente da fare, Kick Out! Ma la Massaro non molla, la prende ancora, magia al tappeto, la rivolta... OMG!! LA MAGISTRAL!! Chiusura rapida per la membra delle Cheerleaders che prova così ad aggiudicarsi l’incontro! UNO! DUE! TR…NOOOOOO!! Incredibile! Vicinissima alla chiusura, ma... non basta!

Non ha tempo di disperarsi però la Massaro, che subitamente si rialza... lo stesso fa la rivale... la quale prende vantaggio, balzando alle corde e prendendo slancio... una lievemente disorientata Ashley si volta in cerca della rivale, ma... viene del tutto presa di sorpresa! OMG!! SPEEEEAAAARRRR!!! Tagliata in 2! OH GOSH!! THE TERRELL HUG!! L’abbraccio devastante di Taryn la spezza a metà, schiantandola al tappeto! È la fine!! La Terrell va all’incasso! In un baleno, in un lampo, come un fulmine... è finita! Cala il sipario! Copertura, eccola! 1... 2... 3... NOOOOOOOO!!! Clamoroso!! È Madison che si tuffa dentro e con un’accettata in caduta, rompe la copertura, interrompendo il pin fall! Taryn Terrell colpita alla testa con il gomito resta a terra dolorante, nel mentre la stessa Madison subitamente rotola via dal ring,  disinnescando sul nascere qualsiasi possibilità di rissa totale.

 

Ashley è visibilmente debilitata... un salvataggio quello di Madison che l’ha davvero tolta dagli impacci... ed ora la ragazza arranca, gattona, dolorante verso l’angolo amico in cerca del cambio con una compagna più fresca... e dopo tanta stenta ed agonia... eccola giungere in casa base! TAG!! Summer Rae protende la mano e si prende il cambio... ma... ahi lei... la stessa cosa capita dalla parte opposta! OH MY!! Anche la dolorante alla testa, Taryn Terrell, ha raggiunto gattonando l’angolo dando il cambio a... Lita!!

La ragazza Extreme è dentro ed ora in un istante, il duello si infiamma! Lo scontro si accende, scendono in campo i 2 maggiori calibri, coloro che alle spalle hanno di certo parecchie ruggini!!

Summer all’attacco! Schivata da Lita che si abbassa, CLOTHESLINE in risposta! Centro pieno!! Summer Rae cappotta!! Schienata a terra, si ridesta... ma ancora Lita alla carica CLOTHESLINE TAKEDOWN!! Anche lei con un braccio teso in salto e caduta susseguente al suolo! E tre!! C’è pure la doppia accettata di mani, ad intercettare la terza risalita della campionessa femminile.

Una Lita furente che si lancia anche sulle colleghe, acciaccate all’angolo... SBADABAM!! Doppio braccio teso e pure le 2 volano giù dall’apron!!

Summer Rae corre verso di lei... alle spalle... ma Lita la vede! Intercettata e colpita! ELBOW SMASH all’indietro!! Summer rincula verso centro ring... Lita sale sul paletto, pronta a volare! OH MY GOSH!! Arcobaleni in cielo! LITACANRANA!!! Presa e spedita a terra la campionessa! In palese difficoltà!

Lita sbraita tutta la sua carica, mentre va a riprendere Summer Rae, rialzandola... la blocca e... OH MY!! LITA-DT!!! La schianta al suolo! È la fine! È la fine!! Titoli di coda!!

Lita va all’incasso! Pin fall!! UNOOOOOO!!! DUEEEEEEEEE! TREEEEEEEEEE!!!! NOOOOOOOO!!! Incredibile! Niente da fare!! Sono Madison ed Ashley che si lanciano nel ring interrompendo lo schienamento decisivo e salvando la propria Leader. Ma a questo punto... AJ e Taryn non stanno di certo a guardare e pure loro si lanciano dentro al ring!

Collisione su tutti i fronti! Ed ora si che... è rissa!! Saltano gli schemi!

AJ balza su Madison, Taryn balza su Ashley e le 2 coppie si azzuffano, con la prima che finisce per rotolare sin fuori dal ring... la confusione è tanta però... e questa va a favorire Summer Rae, la quale ha così il tempo per recuperare le forze! L’arbitro prova a sedare la ressa tra Taryn ed Ashley, cercando di far sgomberare loro il quadrato. Intanto Lita torna sulla campionessa, la quale però ha una reazione! Mani in faccia!! Lita sobbalza all’indietro... rincorsa della Rae che si lancia in velocità verso Lita... la quale però si scansa all’ultimo... Summer va lungo e... va ad impattare contro l’arbitro! OH MY!! L’arbitro di schiena che stava tentando l’approccio sedativo con le altre 2 contendenti! Il direttore di gara finisce a sua volta per carambolare contro le 2 in lotta! Collisione!! E strike!! Tutti che finiscono per cadere fuori dal ring, giù come birilli!!! Summer anche appare rintronata... ne approfitta Lita che la prende per un braccio!! IRISH WHIP! Lanciata alle corde... per una presa dopo il rimbalzo… ma… no!! La First Lady ha la meglio!! Balza al collo e sbilancia i pesi all’indietro!! GUILLOTINE CHOKE DDT!! Messa giù! Colpo incredibile! Schienamento?? NO!! Non può perché non c’è l’arbitro!! A questo punto allora la Leader delle Cheerleaders richiama a rapporto le sue truppe, invitandole a raggiungerla sul ring...

Madison Rayne si libera di AJ Lee lanciandola contro le transenne, Ashley a sua volta si libera di Taryn lanciandola contro i gradoni... ed una volta tolti di mezzo gli impicci, eccole raggiungere la loro capa sul quadrato. 3 vs 1 ora, con Lita che lentamente si ridesta, mentre l’arbitro continua a giacere fuori dal ring.

Pestaggio delle 3 sulla ragazza dai capelli rossi! Per una Summer Rae che completata la mattanza, passa al dare l’ordine finale... chiama la chiusura... THE CHEER!! Vuole che le loro pagette colpiscano Lita con uno dei loro dardi più accumunati... e così... Madison blocca saldamente la sfidante al titolo con una presa in Complete Shot, in attesa che l’altra ragazza, Ashley, giunga in balzo dalle corde per un letale Springboard Dropkick che accentui l’impatto della manovra...

Tutto è pronto! Summer impartisce l’ordine supremo... Ashley balza dalla corda!! THE CHEEEEER!!!

Ma... qualcosa va storto! NOOOOO!! Lita si libera dalla tenaglia di Madison e si scansa!! Sulla traiettoria resta solo la compagna! NOOOO!! Patatrac!! Ashley Massaro travolge la stessa Madison con il suo Dropkick assiderale!! Lita in ripresa... Ashley si tira su... Lita piomba su di lei!! RUNNING CROSSBODY!! Poi la rialza, presa subito!! TWIST OF FATE!!! Gioco di posizioni velocissimo e la manovra va a segno senza che nemmeno Ashley se ne accorga! La ragazza di NYC è KO!!
Ma occhio a Madison che si è ridestata... tenta lei l’assalto... in rincorsa, schivata, evitata, rimbalzo alle corde, torna dentro, intercetto a centro ring, sollevata e... SPIN OUT POWERBOMB!!!! Un colpo clamoroso di Lita che compie una rotazione con l’avversaria in groppa, atterrando seduta al ring nel mentre che fa impattare la nemica con la schiena al tappeto. Che colpo da maestra di Lita!! Ed anche la Rayne è nel mondo dei sogni...

Una Lita che si rialza carica, mostrando una taunt al pubblico presente, per darsi ancor più la carica... ma ATTENZIONE!! Alle sue spalle, si volta... SBADABAM!! OH NO!! SEDIATA TONANTE ALLA TESTA!!!

Lita ignara si volta e... sorpresa! Summer Rae, vigliaccamente, si è armata di seggiola, andando a colpire in pieno volto proprio con l’orpello, una ragazza Extreme che crolla al tappeto esanime...

 

Una Lita che ora resta dolorante al suolo, tenendosi il volto... Summer Rae brandisce la sedia, scrutandola bramosa... vuole finirla, vuole colpirla ancora per chiudere le ostilità una volta per tutte... ma... che succede? Chi c’è?!? OH MY!! Arrivano i rinforzi! La cavalleria!! Taryn ed AJ si sono riprese e piombano sul ring una dopo l’altra!! Attacca AJ in velocità balzando sulle corde! VOLA AJ LEE!! Ma una scaltra Summer si è accorta di lei! SEDIATA!! NOOO!! Il volo della bella AJ si infrange sulla sedia! I suoi sogni, le sue speranze sono così spazzate via e la peperina di Union City crolla esanime al tappeto... Taryn vedendo ciò, cerca immediata vendetta, balza sull’apron per salire pure lei sul ring! Esige pronto riscatto... ma la First Lady è ancora una volta più lesta di lei!! SEDIATA verso l’apron ring! NOOOOOO!!! Pure la bionda ragazza della Louisiana si becca una botta in pieno volto, crollando a peso morto fuori dal ring, come un sacco di patate.

Una campionessa senza alcuna pietà!! Devasta l’intera armata nemica ed ora... prima di passare alla chiusura del match, vuole pulire il ring dalla sporcizia... afferra l’esanime AJ e la lancia con disprezzo giù dal ring... sotto gli occhi di un pubblico assai disperato.

La bionda campionessa si sporge dalle corde, nel tentativo di richiamare l’arbitro ad un pronto recupero... una Lita che richiama ancor una volta anche le sue 2 colleghe, perché queste vadano a far rinvenire l’arbitro... l’unica che pare dar cenni di ripresa è Madison, la quale zoppicante, claudicante, obbedisce alla sua Leader e lentamente va a cercar di risvegliare il direttore di gara...

Summer Rae controlla la situazione dopodiché si rivolta verso Lita, convinta che ella sia ancora KO al tappeto, ma che succede?!? Lita è in piedi... ha una sedia in mano pure lei!! SBADABAM!!! Summer Rae viene asfaltata!! Occhio per occhio dente per dente! OMG!! L’arena è in delirio!! L’arena è in delirio... ma... c’è qualcuno!! C’è qualcuno a bordo ring... ed infatti è la stessa Lita che fa un cenno d’intesa con qualcuno sito a bordo ring, prima di accasciarsi al suolo per la copertura...

Nel mentre fuori dal ring, l’arbitro è stato rimesso in piedi da Madison ed invitato a rientrare... egli lo fa... Madison però si accorge che... che qualcosa è andato storto sul ring e prova a richiamarlo indietro… ma... prima che possa urlar qualcosa al direttore di gara... ella viene travolta da qualcuno che si getta su di lei impedendole di agire e parlare!! OMG!! Ma…. Ma è…. È Katy Perry!!! OMG!! È proprio la Pop Star internazionale!! Dunque è lei che è giunta al ring porgendo una sedia a Lita, con la quale la Ragazza Extreme ha poco fa abbattuto la nemica! Clamoroso!! Katy Perry torna in scena qui a WR per prendersi la sua vendetta dopo quanto capitato allo scorso PPV!! E lo fa nel modo migliore, mettendo i bastoni tra le ruote alle odiate Cheerleaders!!

L’arena esplode in un boato, è una polveriera... l’arbitro si avvede del Pin Fall sul ring e claudicante si getta a terra per contare... il conteggio è lentissimo, ma... Summer Rae è letteralmente KO, non da alcun segno di vita per tanto una sua ripresa pare esser del tutto impossibile!

Il direttore di gara cala la mano una volta... due volte… tre volte… UNOOOOOOOOOOOOO……………...............… DUUUUUUUEEEEEEEEEE……………….............…. TREEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!! C’è il tre!! Clamoroso, ma vero qui a Seattle! C’è il tre!! Lita coglie lo schienamento decisivo al termine di un match pazzesco in cui nelle fasi finali il caos l’ha fatta da padrona e nonostante tutti i tentativi furtivi possibili da parte delle ragazze copertina, alla fine grazie al provvidenziale intervento di Katy Perry, è proprio Lita a sorridere, riconquistando la vetta della federazione!! Lita torna campionessa della categoria femminile ed in questo modo la bella Pop Star, amata da tutti, si prende il suo riscatto, rivaluta la sua posizione e restituisce in qualche modo a Lita ciò che, indirettamente, per colpa sua aveva perduto.

Lita e la Perry vanno a sincerarsi delle condizioni di AJ e Taryn a bordo ring, poi... una volta che anche le 2 ragazze sono riuscite a ridestarsi, le 4 tornano tutte insieme sul ring per concedersi agli applausi ed ai flash dei presenti. Le cinture sono ben alzate in vista... che fatica! Ma alla fine ce l’hanno fatta. Le Total Ladies restano al timone della categoria di coppia femminile, mentre la Ragazza Extreme Lita torna al comando dell’intera divisione delle Ladies.

 

__________________________________________________

 

Andiamo ora nel backstage e più precisamente nell'area interviste, dove le telecamere stanno inquadrando l'ormai inconfondibile Commentatore Misterioso, il quale quest'oggi ha un atteggiamento insolito, quasi come se avesse paura di dar inizio ad una delle sue solite taglienti interviste.Dopo pochi secondi tuttavia il nostro intervistatore prende fiato, si fa coraggio e ci presenta il suo ospite.

 

CM : " S...s...signori e s...signore b...buonasera, date un caldo benvenuto al mio ospite, questa per lui è la prima intervista, lui è l'ultimo acquisto del roster di WR, il suo nome è Bray Wyatt!"
 
L'inquadratura, a questo punto, si allarga mostrandoci la malefica figura di Bray Wyatt, anche oggi vestito con il suo solito abbigliamento, che è al fianco del Commentatore Misterioso, il quale sotto lo sguardo del Burbero uomo continua timorosamente a parlare.
 
CM : " Allora signor Wyatt, io ,come tutti i fan di questo show, siamo ansiosi di venir a conoscenza del perché di questo suo misterioso arrivo, ci spieghi come mai ha deciso di giungere in federazione proprio in questo momento,ha un motivo in particolare, c'è qualcosa di più sotto alle parole da lei pronunciate nell'ultima puntata di Impulse?"
 
Bray Wyatt all'udire di questa domanda, si stampa un ghigno raccapricciante sul volto, facendo ulteriormente impaurire il suo intervistatore, il quale intimorito porge il microfono al mietitore , indietreggiando di qualche passo, e lasciando la parola al Santone.
 
BW : " Perché sono giunto in questa federazione proprio adesso? 
Questa si che è una bella domanda, ma purtroppo voi...Non meritate una risposta, come vi ho già detto voi non potete capire il perché del mio avvento,questa è una cosa che va oltre la vostra comprensione, infondo voi non siete altro che delle persone senza cervello,voi non riuscite a vedere al di là del vostro naso, non siete altro che inutili individui che settimana dopo settimana riempiono le arene, spendono cifre assurde solo per poter guardare coloro che si presentano ai loro occhi come degli eroi, come un esempio da seguire... Giorno dopo giorno comprate le loro magliette, i loro cappelli, scrivete cartelloni per incitarli, appendete i loro poster nelle vostre camere, intonate cori a loro favore, ma in cambio cosa ricevete '... bé velo dico io cosa,non ricevete nient' altro che bugie, sporche ed ignobili bugie che non fanno altro che macchiare il vostro animo.Quelli che considerate i vostri beniamini, in realtà non sono altro che persone spregevoli, perché spente queste telecamere,loro venderebbero voi,il vostro sostegno, la vostra ammirazione pur di salire la scala del successo , e di poter così accrescere la loro bramosa voglia di denaro e la loro avidità, venderebbero la loro famiglia pur di ottenere fama e gloria, sarebbero disposti a rinnegare tutto pur di sentirsi superiori.
Pensandoci bene voi non siete altro che delle pecorelle smarrite, si delle pecorelle che pian piano si sono allontanate dal loro pastore ed hanno imboccato la strada del peccato... Ma... non preoccupatevi io sono qui per riportarvi sulla retta via, per farvi espiare le vostre colpe e per punirvi a causa degli errori da voi commessi, io sono il buon pastore che aspettavate, colui che salverà il vostro povero spirito...attenzione però io da buon pastore potrei trasformarmi in lupo cattivo, si da salvatore diventerei il vostro peggiore incubo , se voi non confesserete le vostre colpe sarete mangiate pecorelle... il lupo è in arrivo.
 Durante il mio pellegrinaggio, sul mio lungo cammino ne ho incontrate di anime perdute, ne ho viste di pecorelle smarrite, ma nessuna di loro ha superato il giudizio divino, tutte sono state punite come Abigail comanda, tutte ...tranne una, si una di queste anime è riuscita a trafiggere il mio cuore, come solo una spada affilata sa fare, una di queste pecorelle smarrite è riuscita a superare la mietitura, è riuscita ad espiare le sue colpe senza soffrire. Questo individuo, è arrivato da me e, con il cuore in mano, mi ha confessato tutti i suoi peccati, ha confessato tutte le bugie e le menzogne che ha raccontato pur di arrivare in cima alla scala del successo, e per questo è stato salvato. Io ho deciso di abbracciare questa causa, ho scelto di concedergli la redenzione dai peccati e gli ho promesso di punire con il suo aiuto tutti coloro che, fingendosi dei prodi, hanno portato lui e tutti voi sullvia del peccato.
 
Wyatt a questo punto si prende un momento di pausa, lasciandosi andare in una delle sue solite e raccapriccianti risate, mentre del pubblico non arrivano altro che fischi nei confronti del presunto Santone.
 
BW : " Ecco la risposta alla vostra domanda, ecco il perché del mio improvviso arrivo, ecco la motivazione per cui ho deciso di giungere proprio ora in federazione... Io sono qui per aiutare l'anima di colui che si è dimostrato  fedele, permettendogli così di raggiungere la pace, che gli manca da quando ha deciso di imboccare la strada sbagliata, proprio come avete fatto voi. 
Io faro in modo che lui possa trovare conforto e riscatto nelle mie azioni, perché lui  ha trovato il coraggio di ammettere gli sbagli che ha commesso durante la sua vita.
Spero davvero che molti altri seguiranno il suo esempio, così da poter salvare anche loro e di poter costruire passo dopo passo, mattone dopo mattone un mondo migliore basato sulla verità e sulla trasparenza.
Coloro che non faranno ciò... si preparino a soffrire, perché possibilità come quella che vi sto offrendo in questo momento non si ripetono, coloro che decideranno di proseguire sui loro passi riceveranno in cambio solo dolore e desolazione, finiranno in un oblio di paura e tormento. Riflettete su queste mie parole, siete ancora in tempo per salvare quel poco di anima pura che vi rimane, smettete di seguire dei sogni irrealizzabili, degli eroi menzogneri, che non fanno altro che i loro sporchi comodi,che se ne fregano della vostra esistenza . Aiutatemi a cambiare questa terra.
Follow...The Buzzards... "
 
Dette queste parole il mietitore rivolge il capo verso l'impaurito Commentatore Misterioso,gli riconsegna il microfono, e, ridendosela fragorosamente, si allontana dall'area interviste lasciando, nonostante le sue dichiarazioni, sempre un alone di mistero in torno al suo personaggio.
Chi sarà la persona di cui parla Bray Wyatt?
Quale individuo ha deciso di abbracciare la filosofia ed il pensiero del Santone? 
Chi lo ha portato qui a WR chiedendogli di essere salvato?
 

__________________________________________________

 

Ma ecco che nell'arena risuona una theme music che settimana dopo settimana risulta a tutti sempre più familiare.

E' lui! L'autoproclamato leader della Generazione Egoista, l' IT Factor Bobby Roode!

Mentre la sua musica rieccheggia nell'arena, inondata dai fischi, il canadese in tenuta da ring si ferma sullo stage ed assapora l'odio,

la cattiveria del WR Universe attorno a lui.

Sorride.

Adora questo momento.

Adora il momento in cui può ricordare al mondo quanto lui sia meglio di chiunque altro, quanto lui sia il vero motore della Federazione:

adora ricordare che lui ha sempre,dannatamente, ragione.

 

Roode si dirige verso il ring quindi, e si issa sul paletto per esser di nuovo inondato di "boo" e di insulti.

Ma a lui non importa nulla, importa solo di sè, e di ciò che farà prossimamente.

 

Il canadese prende quindi un microfono.

Ma mentre si accinge a parlare, dal pubblico si alza una sola voce:

 

"YOU TAPPED OUT!YOU TAPPED OUT!"

 

Il Ghigno dal volto di Roode sparisce in fretta, e fa uscire velocemente tutta la rabbia che è stata oggetto della riscossa del canadese dal suo prepotente rientro in WR.

Riscossa brutalmente stoppata la puntata scorsa, da un uomo.

Da quel nome che fa bollire il sangue dell' IT Factor.

 

BR: "IO NON HO CEDUTO, BRUTTI FIGLI DI BUONA DONNA!!!"

"La scorsa puntata non è successo nulla, NULLA di tutto ciò!!!"

 

Roode è in piedi sulla seconda corda, fronteggia i tifosi a muso duro, ma i cori proseguono ancora più forti.

 

BR: "Io non ho mai ceduto a quell'uomo, mai!!!"

 

Altri cori che penetrano nel cervello di Roode, che fomentano la sua ossessione e la sua voglia di rivalsa.

 

"CM PUNK! CM PUNK! CM PUNK!"

 

BR: "STATE ZITTI!"

 

Ma ovviamente il WR Universe non obbedisce.

 

BR: "Voi dite che io ho ceduto,ma non è mai successo, e vi spiego perchè!"

 

Il canadese si avvicina alla telecamera e guarda dritto dentro.

 

BR:" La scorsa puntata Bobby Roode è stato sconfitto da Bobby Roode."

 

Nel dirlo, l' IT Factor ritrova un po'la calma. Sentendo le sue stesse parole, si tranquillizza, sa che è vero.

 

BR: "Mi sono sconfitto da solo. E' l'unico modo in cui Robert Roode può perdere! Mi sono lasciato travolgere dall'onda emotiva, di avere quel maledetto schifoso di Chicago tra le mani...era così semplice, tutto perfetto, Anderson che lo tratteneva...ma no!

Ho deciso di fregarmi da solo, e sono abbastanza uomo da ammetterlo, a differenza di voi, schifosi ipocriti, che cantate il suo nome solo perchè IO lo rendo grande!

Se non ci fossi io, l'IT Factor, a voler mettere le mani addosso a lui, Punk sarebbe inutile come Barrett o Del Rio ora! E voi sapete come sono Barrett e Del Rio ora...sapete che ho ragione."

 

Un sorriso malvagio si dipinge sul volto del canadese, che prosegue, incurante dei fischi dell'arena.

 

BR: "Ma a proposito di Barrett e Del Rio, non vorrete mica lasciarli soli, vero? L'ospedale è così noioso, con tutti quei vecchi, tute quelle infermiere rachitiche, tutto quel vecchiume...è il posto giusto per voi due atleti falliti, ora che ci penso. Potreste essere i campioni del mondo del torneo di briscola, con un bel catetere al posto della cintura! Immagino vi doni molto..."

 

Il ghigno ora lascia posto a una sana risata.

 

BR: "Comunque...Il signor Trump mi ha detto che stasera non ho un avversario designato...quindi...me lo cercherò!

Stasera lancio una sfida aperta a chiunque là nel backstage non abbia a cuore la vita.

Stasera lancio una sfida aperta a chi vuole entrare a far parte del Sistema Sanitario Nazionale!

Chi entra con me nel quadrato stasera uscirà in barella come tutti gli altri!

Stasera qualcun'altro ben presto scoprirà che...

It Pays to be Roode."

 

Detto questo, il wrestler getta il microfono per terra e fa cenni verso lo stage per il suo sconosciuto e malcapitato avversario.

Roode resta in attesa, sapendo bene che prima o poi qualcuno bramoso di popolarità, che non vuol perdersi l'occasione di salire sul ring, si farà vedere.

L'arena resta nel silenzio per qualche decina si secondi... si rumoreggia, si cerca di capire se qualcuno arriverà...

Roode inizia a passeggiare nervosamente avanti ed indietro... insomma?! Che non ci sia davvero nessuno che vuole sfidarlo ad un match? Nessuno ha il coraggio di farsi vedere?!?

L'It Factor sembra quasi intenzionato ad abbandonare il ring, dopo la tanta vana attesa perpetrata... ma proprio nel momento in cui lo stesso si era convinto a desistere... esplodono alcuni pyros sullo stage ed una theme song inizia a rintonare fortissima!

 

 

 

Spoiler

 

Il ragazzo corre verso lo stage, sventolando alle sue spalle il lungo mantello... la folla è in totale visibilio, mentre Bobby Roode nel ring digrigna i denti innervosito, quasi come non si aspettasse proprio di ritrovarsi costui nel ring.

Il prode paladino della benevolenza sale sul ring e con la sua classica posa da Supereroe, mette nel mirino il rude esperto di finanze, come a volergli dire... "io sono qua... ed accetto la tua sfida!"

Gli sguardi si incrociano... pure un arbitro giunge al ring... quindi è... è ufficiale... sarà proprio il ragazzo Uragano colui che sfiderà ora sul ring il rude Bobby Roode. Chi lo avrebbe mai detto fosse proprio lui di ritorno, ad accettare questo Challenge.

 

 

Open Challenge Match: Bobby Roode vs Hurricane Helms

 

Bobby Roode e il rientrante Helms si mettono subito faccia a faccia, con il primo che continua a insultare e provocare il suo avversario, passando dalle parole agli spintoni…dopo il primo colpo l'avversario tiene il capo chinato, mentre il pubblico accompagna la mossa con un rumoroso “ooooh…”!!

Secondo spintone e Helms continua a non reagire…così Roode apre le braccia con un sorriso beffardo…ed ecco la reazione!!
Serie di pugni che portano il nuovo arrivato fino al limite del ring…l'IT Factor riesce in qualche modo a scappare e raggiungere l'esterno del quadrato…per poi appoggiarsi sulle transenne a rifiatare…ma Helms non vuole perdere tempo e lo raggiunge immediatamente, afferrandolo per il capo e lanciandolo con violenza contro le stesse transenne…ma ATTENZIONE!
Bobby riesce a contrastare la manovra facendo opposizione con le braccia, per poi reagire con una gomitata che va a impattare in pieno volto dell'avversario, che leggermente confuso non può evitare di essere afferrato per il costume e gettato contro i gradoni d'acciaio.
Infine Roode torna nella zona legale, mentre l'arbitro incomincia il conteggio…colui che ha lanciato l'open challenge è appoggiato all'angolo, mentre il direttore di gara ha già raggiunto il sei…sette…Helms si rialza…otto…rientra nel ring e Bobby stringe la mano come ad invitarlo a farsi sotto.
Entrambi i contendenti incominciano a girare sul quadrato, in modo da studiare la prossima manovra…l'ex campione tenta l'affondo ma l'avversario scivola nuovamente fuori, sorriso beffardo rivolto al pubblico, poi si torna a girare e…SUICIDE DIVE!!
Strike perfetto dell'ex leader dei Forever Out che poi rilancia, non senza fatica, il robusto corpo dell'avversario dentro il ring, poi prova lo schienamento che si blocca a un misero uno…
Furbata di Roode! Che in modo repentino infila un dito nell'occhio del nemico, per poi raggiungere le vicine corde in prossimità del paletto…sale la prima…poi la seconda, rimanendo col corpo rivolto verso Helms, il quale si gira con la vista ancora offuscata e…DIVING NECKBREAKER!!
Mossa stupenda quella del ricco rientrante, che corre immediatamente a cercare di chiudere la contesa…ma anche questa volta l'arbitro non va oltre il due!
Un Roode infuriato prende a calci il corpo del rivale, accompagnando i colpi con degli insulti…successivamente lo afferra per una mano, facendo leva sul polso riesce a riportarlo in posizione eretta…per poi rigettarlo a terra e intrappolarlo nella FUJIWARA ARMBAR!!
Mossa di sottomissione al braccio che mette a dura prova la resistenza del lottatore più minuto, il quale però cerca in tutti i modi di divincolarsi…strisciando fino alle corde della salvezza, afferrando quella più bassa con la mano rimasta libera…ma il suo avversario non si decide a mollare la presa!!
L'arbitro prova in tutti i modi a sciogliere la manovra, ma la sua forza non è abbastanza, allora prova a minacciare Roode di squalificarlo, avvisandolo che conterà fino a quattro…uno…due…tre…finalmente libera il dolorante Gregory!!
Dopo essersi pavonaggiato nuovamente col pubblico, torna ad avvicinare la faccia a quella di un Helms ancora dolorante a terra…ma che appena vede l'avversario abbastanza vicino tenta un immediato ROLL UP!! Uno…due…trr…NOOO! Che rischio incredibile!!
Il wrestler che fu mandato a casa da CM Punk ha capito che è finito il tempo degli scherzi e deve…anzi vuole dimostrare di essere cambiato, di essere in grado sconfiggere un lottatore che fino a poco tempo fa era il campione assoluto della federazione!
Ma è ancora Helms quello che muove le danze, lanciando il suo rivale di stasera contro le corde, per poi inchinarsi per la prossima manovra e…ROODE AWAKENING!!!
Una Hangman's neckbreaker che colpisce il punto già indebolito in precedenza…poi guarda il corpo del nemico dall'altro verso il basso, in modo da studiare la mossa successiva, per poi caricarselo sulle spalle…ma ECCO che Helms scivola giù, spingendo Roode verso le corde e, dopo il rimbalzo, colpendolo con una JUMPING CLOTHESLINE!!!
Ora entrambi i contendenti sono a terra doloranti, con il direttore di gara che inizia un doppio conteggio…uno…due…tre…quattro…cinque…segni di vita da ambe due le parti…sei…ormai sono quasi in piedi…sette…l'arbitro può interrompere la conta…ma OH MY!!
Balzo felino di Roode, che prima spinge Hurricane contro il paletto…per poi colpirlo alle spalle con un Northern Lariat!!
Helms riesce comunque in qualche modo a rotolare all'esterno del ring…Bobby si precipita immediatamente a raggiungerlo, lo solleva per rigettarlo nella zona legale…ma IRISH WHIP di Hurricane contro le transenne!!
Poi corre sul ring, lo percorre fino alle corde opposte, slancio su di esse e senton sopra la terza corda…SOMERSAULT PLANCHA!!!
Bellissima manovra che accende gli animi di tutta l'arena, che pare divertirsi molto questa sera e aver riaccolto positivamente colui che tanto odiato fu!
L'autore dell'ultima manovra si rialza per primo, raggiungendo la cima del paletto e attendendo come un rapace fa con la propria preda, infatti appena Roode si riporta in piedi ecco che si lancia con una FROGSPLASH CROSSBODY…ma INCREDIBILE!!!
Helms viene letteralmente tagliato in due con una dolorosissima SPEAR volante!!! Cosa tira fuori dal cilindro l'IT Factor!!!!!
Lo stesso canadese stenta a credere a ciò che è appena accaduto, frutto più del puro istinto che di una strategia…ma ora è tempo di passare all'incasso ed entrambi, chi volontariamente e chi meno, fanno il loro ritorno sul quadrato…con l'immediato pin di Roode: uno…due…TRE! Ma ATTENZIONE al piedino sulla corda che salva ancora una volta la sorpresa della serata!
Mani tra i capelli per l'ex amico di James Storm che non sa più che carta giocare…prova allora la manovra aerea, salendo sulla terza corda, un campo sicuramente più congegnale all'avversario, il quale riesce infatti ad alzarsi in tempo…sgambettando il rivale e regalandogli un ingresso omaggio nel più vicino club di voci bianche!
Con parecchia fatica anche l'uomo mascherato arriva fino alla terza corda, ultimo lungo respiro e…TOP ROPE HURRICANRANA!!
Roode proiettato a centro ring…con conseguente conteggio che anche in questo caso non trova un lieto fine…
Sono nuovamente in piedi entrambi gli uomini e Helms afferra per il collo il nemico per una HURRI-CHOKESLAM…ma quando prova a sollevarlo Roode oppone resistenza e fa cenno di “no” con la testa, per poi colpirlo con una testata…mano intorno al collo e lo solleva in cielo: DELAYED VERTICAL SUPLEX!!!
In seguito lo afferra per un braccio e una gamba portandolo in prossimità del paletto, sale sulla seconda corda e DIVING KNEEDROP!!
Non contendo torna ad indicare lo stesso paletto, questa volta raggiunge la terza corda e DIVING BODY SPLASH!!! Ma furbata di Hurricane che alza entrambe le ginocchia e rotola con il corpo per un tentativo di pin che per poco non gli regala la vittoria!
Match che sembra potersi concludere in qualsiasi momento e con qualsiasi esito!
Ancora una volta è Bobby Roode il più lesto, che scivolando silenziosamente alle spalle dell'avversario lo intrappola in una CROSSFACE!!
Helms è disperato, prova ad allungare le braccia in tutte le direzioni, ma la visuale è coperta dalle mani del nemico…sceglie una direzione e si sforza ad allungarsi verso essa…ma non può sapere quanto manca alla salvezza…ecco allora che afferra le mani nemiche con quella sua rimasta libera…bloccati l'indice e il medio gli fa compiere un movimento innaturale, con Roode che stringe i denti per resistere…ma non può nulla!! È costretto a mollare la presa, ma questo non gli impedisce di abbracciare il collo dell'avversario e colpirgli il capo con una serie di pugni a mano chiusa, cosa ovviamente scorretta che costringe l'arbitro all'ennesimo richiamo!
Il direttore di gara allontana momentaneamente il ricco investitore, in modo da sincerarsi delle condizione del rivale…che ancora un po' scosso da l'ok per proseguire.

Eccoci nuovamente a osservare i due sfidanti che girano intorno al ring per studiarsi, ma la sensazione è che questa sarà l'ultima volta che assisteremo a questa scena…i due si lanciano a capofitto l'uno contro l'altro e, tenendo il braccio debole intorno al collo dell'avversario, iniziano a sferrarsi una serie di pugni l'uno contro l'altro…l'arbitro vorrebbe separarli, ma è consapevole che se solo provasse ad entrare in quella specie di tornando non ne uscirebbe integro.
Roode è quello che sembra prevalere, la grossa stazza e la potenza maggiore alla lunga hanno trionfato. L'IT Factor gira il corpo del nemico per la PAY OFF…ma balzo INCREDIBILE di Helms, che supera il corpo di Bobby capovolgendo le parti…momento di smarrimento per il ragazzo mascherato ma poi…EYE OF THE HURRICANE!!!
L'occhio del ciclone sembra mettere il punto finale a questo match, Hurricane può posizionarsi finalmente sul corpo del rivale, con l'arbitro che si getta a terra per il conteggio, la mano cade una volta…due volte…e tre…MANO che si blocca poco prima di sbattere a terra, infatti la spalla di Roode si alza giusto in tempo!!!
Hurricane Helms è in ginocchio con le mani in segno di preghiera che incredulo accusa il direttore di gara di essere stato lento nel conteggio, facendo poi cenno che questo era un tre pieno…ma ATTENZIONE!!
Questo attimo di disattenzione ha provocato la reazione di Roode che solleva l'avversario per la FISHERMAN SUPLEX!!!! ORMAI È FINITA!!! NO!! Incredibile!!! Magia del ragazzo Uragano che in volo riesce a liberarsi dell'uncino alla gamba, scivolare via e... atterrare in piedi!! Clamoroso, tant'è che lo stesso Roode ne resta sgomento!! Poggia un piede a terra Helms, tanto per darsi la giusta leva, mentre con l'altro si proietta in immediato affondo! Roode ignaro si volta... ma... OMG!! HURRIKICK!!! Esplode una pedata pazzesca, la quale colpisce inesorabilmente al mento l'It Factor! Proprio lui!! Il burbero atleta crolla sfinito al tappeto.

Senza perdere neanche un secondo, il rientrante Hurricane si getta sul corpo di Bobby Roode, coprendolo per bene…e uno…e due…e TREEE!!!! E stavolta non vi è via di scampo!!!
Questa volta l'incontro si conclude veramente, con Hurricane Helms che cambia look, cambia attitudine, ma conferma di essere uno dei punti di forza della federazione.
Prova di tutto rispetto anche per Bobby Roode, anche lui dimostra di essere tornato più forte che mai, non sarà certo una sconfitta come questa ad abbassare l'entusiasmo dell'IT Factor!

 

__________________________________________________

 

E ci spostiamo ora nell' area interviste, in un punto imprecisato del backstage, il retroscena di questa splendida serata che ci sta regalando forti emozioni!

Ma oltre ai fatti, ci sono anche tante parole da ascoltare, interviste sfornate fresche fresche... dal Commentatore Misterioso!
Un uomo insacchettato che ci sta per presentare il suo prossimo ospite.

 

CM:”Ladies and gentleman! Benvenuti a tutti! Spero che BadObsession vi stia divertendo... anche perchè il meglio deve ancora venire! Come ben sapete, l' incontro principale è un match a tre per il titolo più importante della federazione... e ho qui con me, ora, uno dei protagonisti: il campione del mondo... CODY RHODES!”

 

L' inquadratura si allarga ed ecco inquadrato il ragazzo Dashing accompagnato dall' immancabile Mason Ryan. Una Dashinguard con le braccia incrociate, che risiede alla destra del campione.
Il figlio dell' American Dream sembra leggermente irritato.

 

CM:”Cody, cosa pensi del fatto che il match valido per il tuo titolo sia diventato un Triple Threat, contro Daniel Bryan e Dolph Ziggler, nel quale...”

 

Cody sbuffa, guardando di sbieco il Commentatore Misterioso.
Dopodichè, prosegue lui stesso, imitandone la voce.

 

CR:”...puoi perdere il titolo senza nemmeno essere schienato?
Dannazione, quanto siete prevedibili voi intervistatori. Fate sempre le stesse domande... dovrei consigliare a Mr. Trump di licenziarvi tutti, così risparmia. Le interviste potrei farmele tranquillamente da solo.
Lasciamo stare, non sono qui per parlare di questo... sono qui per parlare di un' altra piaga di questa federazione, che non siete voi giornalisti. Volevo parlare... della corruzione!
Già, avete capito bene! Perchè solo la corruzione, essa soltanto può spiegare la presenza di Dolph Ziggler nel MIO match. Oppure Daniel Bryan vuole fare colpo su Ziggler, ma preferisco non pensarci, a questa possibilità.”

 

Il ragazzo Dashing osserva la cintura appoggiata alla sua spalla, prima di ricominciare a parlare.

 

CR:”Complimenti, Dolph. Bell' insegnamento che stiamo dando agli spettatori! Li sento già, a casa:
-Guarda quello là. Quello coi capelli ossigenati, gli hanno regalato un match per il titolo del mondo senza che se lo meritasse, allora non serve che mi cerco un lavoro, prima o poi me lo daranno-.
Questo è ciò che diranno, Dolph.”

 

Un mezzo sorriso appare sul volto di Cody.

 

CR:”In ogni caso, ormai è fatta... ed io... perchè dovrei temere un wrestler che non si merita di stare dov'è? Può solo darmi un po' di fastidio, ma nulla di preoccupante. Dopotutto, in confronto a me... è una nullità! Uno scarafaggio sotto il mio stivale, un piccolo punto nero da schiacciare... cose che danno fastidio, ma puoi eliminare facilmente.
Daniel Bryan ha ottenuto il match, questo è vero... però... io sono perfetto, no?”

 

Il ragazzo Dashing sostiene di aver detto tutto con quest' ultima frase, per cui lascia il microfono all' intervistatore, fa un cenno alla Dashinguard e si allontana.

 

__________________________________________________

 

“You think you know me”

È la rockeggiante theme song di Edge che ridonda nell’arena di Seattle a far capire a tutti i presenti che è ora giunto or dunque il momento del match valevole per la corona di Impulse Champion. A contendersela saranno in 3... infatti il campione Sheamus dovrà guardarsi le spalle dall’assalto congiunto di Edge e Kane! I 2 co-campioni di coppia che hanno, in modo al quanto rocambolesco, conquistato a parimerito il challenge atto a selezionare il nuovo sfidante alla corona. Kane ed Edge dunque... proprio loro, i campioni di coppie, uniti da 2 cinture, questa sera si ritrovano sul quadrato, contro, con in palio un unico ed ambito premio! Che succederà tra loro? Riuscirà a regnare l’armonia oppure il premio unico farà sormontare il disaccordo tra i 2? Di certo lo scopriremo nel corso del duello... ed intanto, mentre Edge è già giunto sul ring e si sta togliendo il pastrano in pelle nera, è la volta di Kane giungere al ring. Theme song sinistra e luci stroboscopiche rosse per lui… il demone appare tra i fumi, sbuca con aria corrucciata. Accarezza con cura la cintura che ha già in spalla, ma di certo la sua ambizione è senz’altro far sì che al termine della sfida quelle corone in spalla si possano raddoppiare.

E giunto Kane in scena, sul ring… qualche occhiata fredda con Edge, in fondo questa sera sono ognuno per conto suo… ora è la volta del campione... il Signore dell’Ade Sheamus! Eccolo qua, che compare sfavillante accompagnato dalla sua tetra theme song. Anche lui sbuca tra i fumi che avvolgono la sua entrata, solleva la cintura e lo scettro, con le 2 mani... poi ripone i suoi ornamenti a bordo ring, sale sul quadrato, consegna la cintura al direttore di gara e si prepara alla disfida. Arduo compito oggi per lui, forse uno dei più tosti impegni a cui si è trovato davanti durante il suo regno di campione... infatti non da uno si dovrà guardare le spalle... no, bensì... da ben 2 agguerriti rivali vogliosi di vittoria.

L’arbitro mostra la corona al cielo e... fa suonare la campana... ci siamo... si parte.

 

 

WR Impulse Championship Triple Threat Match: Sheamus © vs Edge vs Kane

 

Dunque si parte con uno Sheamus che si guarda subito attorno guardingo, per cercar immediatamente di capire cosa lo aspetta... a cosa di preciso sta andando incontro: i 2 rivali collaboreranno tra loro oppure se le daranno di santa ragione pure tra di loro? Sarà un 2vs1 quello che attende il Guerriero irlandese, oppure un tutti contro tutti senza quartiere? Edge e Kane si guardano negli occhi per qualche istante non appena suona la campana e... quel che appare evidente subito è... un cenno di intesa tra i 2 che annuiscono osservandosi... dunque appare evidente che sarà la prima ipotesi a farla da padrone!

L’intenzione dei campioni di coppia è proprio quella di far fuori il terzo incomodo, il campione, e poi giocarsi tra di loro il successo finale... si parte 2 con i 2 co-campioni che si lanciano all’unisono contro il celtico, il quale si trova così nel peggiore degli scenari immaginabili, quello di inferiorità numerica.

Sheamus prova a reagire, ma ben presto viene soverchiato dai numeri negativi: 2vs1, significa che se lui colpisce uno, l’altro lo può prendere alle spalle, per tanto... in una situazione del genere, si può far ben poco ed anche un agguerrito guerriero come il celtico, deve arrendersi all’evidenza, subendo la mattanza dei nemici tra loro alleati. Kane blocca alle spalle Sheamus, mentre Edge affonda colpi a ripetizione su di lui... Pestaggio all’americana... subito dopo, ruoli invertiti! È il canadese che chiede al compare di passargli tra le mani il celtico, lui lo trattiene in modo che Kane ora può colpirlo, con i suoi brutali ceffoni di taglio.

Sheamus in evidente difficoltà... ancora tra le mani di Kane, lanciato all’angolo... da un Edge che poi si attacca a Kane, il quale lo prende e con efferata forza lo lancia verso il turnbuckle!! Edge lanciato a tutta velocità va ad impattare contro il celtico, chiudendolo a panino tra sé ed il tenditore. Edge si sposta e subito a seguire arriva a valanga Kane! Rincorsa e... CORNER SPLASH!!
Sheamus piantato al paletto!! Schiacciato a ripetizione! Barcolla Sheamus staccandosi dal paletto, viene preso da Kane in consegna: SNAKE EYES!! Poi rincorsa... BIG BOOT!! Ed infine affondo a terra! LEG DROP!

Edge infierisce con qualche pestone, mentre Sheamus gattona sino alle corde nel tentativo di tirarsi su.

Qua il canadese lo raggiunge e con uno Stomp, gli punta il suo piedone sulle scapole, spingendo forte verso il basso e facendo far pressione al collo del rivale contro la corda! Tentativo di strangolamento illegale, solitamente, non questa sera... perché in un match a 3, tutto si può!

MIDDLE ROPE FOOT CHOKE per il canadese, che di seguito molla la presa rifilando una nuova serie di Stomp al nemico... uno Sheamus poi rialzato e lanciato da Edge, verso Kane: il mostro rosso lo agguanta in velocità, lo rialza e... SIDEWALK SLAM!!! Di nuovo al tappeto il campione.

Sheamus sempre più in difficoltà, Edge a questo punto prende il controllo delle operazioni, ordinando a Kane di andare sul paletto per un assalto volante... intanto, lo stesso canadese si carica l’irlandese, sollevandolo! OH MY!! ELECTRIC CHAIR di Edge, alla quale vogliono accompagnare una caduta in DIVING CLOTHESLINE da parte del mostro rosso! Una manovra che potrebbe risultare devastante e decisiva per abbattere il campione una volta per tutte. Sheamus è immolato, Kane sta scalando il turnbuckle in cerca della corretta posizione per volare... ma... attenzione, che succede?!? Colpo di scena! Sheamus riesce incredibilmente a liberarsi! Dall’alto colpisce Edge un paio di volte alla testa e quando questi perde forza nella tenuta, l’irlandese vi scivola alle spalle... subitamente: uno spintone con tutte le sue forze!!
Edge finisce proiettato all’angolo e si ritrova ad andare ad impattare proprio contro Kane, che era in equilibrio precario al paletto! Kane cade giù sul tenditore, a gambe divaricate! UUUCHHHH!! DOLOREEEE!!

Edge invece rincula rintronato, Sheamus lo prende! OH GOSH!! Caricato in spalla subito e… CELTIC CROSS!! Schiantato al tappeto. Edge è a terra, Kane intanto è disceso dal paletto, anche se vistosamente dolorante... Sheamus va su di lui! BRACCIO TESO!! Lo abbatte, scaraventandolo contro le corde e facendolo piroettare, con una capriola all’indietro, sino a farlo finire fuori dal ring!

I co-campioni di coppia ora sono entrambi al tappeto, ma fuori dal ring Kane si sta rialzando... Sheamus lo raggiunge, per non dargli modo di riprendersi del tutto. Lo va a prendere alle spalle e... con tutta la sua bruta forza lo lancia contro le transenne! Poi ancora lo riprende e... lanciato in direzione opposta!! Stavolta impatto contro i gradoni d’acciaio, per un Kane che sobbalza e capriola a terra, sopravanzando gli stessi gradoni dopo l’impatto.

 

Sheamus si appresta a rilanciare Kane nel ring, quando... che succede?! OH MY!! È Edge!! Edge è rinsavito ed… armato di microfono... va ad assalire Sheamus alle spalle, rifilandogli una dolente microfonata al capo!

OH GOSH!! Che volpe questo canadese! La Rated R Superstar approfitta dei vantaggi dati dalla stipulazione, sorprende il rivale con la guardia abbassata, imbraccia un microfono trovato sul tavolo dei commentatori e va a colpire brutalmente il nemico.

Sheamus barcolla e cade sulle ginocchia. Edge lo prende ancora a calci, dopodiché lo ributta nel ring... testa a penzoloni fuori dal ring però per lui... con l’Opportunista Definitivo che parte in rincorsa a bordo ring... RUNNING BIG BOOT!! Piedata devastante rifilata da Edge al faccione di Sheamus, con il canadese che soddisfatto ora si appresta a ritornare sul ring.

Edge sale sull’apron, poi… va direttamente sul paletto, pronto per un balzo fulmineo sul dolorante Sheamus che si sta rialzando piano piano. Vola Edge!!! DIVING SPEAR forse??? NOOOO!!! Ed invece noo!! Nulla di niente!! Sheamus lo ha visto partire e ne intercetta la traiettoria abbrancandolo magistralmente! OH MY!!

Se lo stringe al petto in posizione orizzontale, dopodiché... lo lancia via! FALLAWAY SLAM!!

Edge impatta sul mat e si rialza ciondolante, Sheamus ancora lo agguanta: SHORT-ARM CLOTHESLINE!! Poi ancora trattenuto ed una nuova mazzata... seconda SHORT-ARM CLOTHESLINE!! Poi ancora... non molla la presa ma questa volta cambia spartito: RUNNING POWERSLAM!! Se lo carica e lo schianta al tappeto! È la rivalsa del Guerriero Celtico, Edge è in difficoltà! Il canadese cerca riparo rotolando a terra, sino a finire sull’apron... ma... è qua che Sheamus non perde occasione per andarlo ad intercettare! Lo agguanta per i capelli e lo tira su, lo blocca alle corde, dopodiché: CELTIC PUNCH!! TAMBURI DI GUERRA!! 10 colpi brutali 10!! Uno dopo l’altro, tutti sul torace di Edge che si arrossa. Stremato, dopo la mattanza, Edge perde l’equilibrio e finisce per cadere fuori dal ring... le forze lo hanno abbandonato.

Sheamus se la ride, ma... ha poco da stare allegro perché... OH MY!! Alle sue spalle incombe Kane, che si è ripreso! Un Kane che attacca in rincorsa e... RUNNING CLOTHESLINE!! Devastante braccio teso alla nuca del celtico, il quale va sulle ginocchia. Un celtico poi agguantato e: SCOOP SLAM & DROPKICK!! Colpito nuovamente. Kane ancora in quota per un nuovo attacco decisivo... Sheamus si rialza, vola il mostro rosso! DIVING CLOTHESLINE!! OH MY!! E questa volta è centro pieno!! Colpito ed affondato il celtico, da un Kane che ora può passare all’incasso... Ed infatti... pizzica l’aria Kane... è pronto a colpire!!! Sheamus si rialza ancora, sempre più nel balordone... preso  al collo, agguantato!! SOLLEVATO!! Sìììì!! CHOKESLAM!! CHOKESLAM!! CHOKESLAM!! Lo ha abbattuto! Ora deve solo coprirlo!! È la fine per il regno di Sheamus! Abbiamo un nuovo campione di Impulse! Kane va all’incasso!!! 1... 2... 3... NOOOOOOOOOOO!!!
Ma che succede?!? È lo stesso Kane che scivola via da sopra il corpo del celtico!! Ma... ma... OH GOSH!! È Edge!! Edge è intervenuto trascinando via Kane da sopra il corpo del celtico! Un Edge che subitamente si lancia nel ring andando a coprire lui il corpo esanime del campione, sotto gli occhi di Kane, il quale resta attonito per quanto appena successo! 1... 2... NOOOO!! Ma non c’è il 3! In quanto questa volta è Kane che non se ne sta con le mani in mano, bensì restituisce il favore al collega, trascinandolo via a sua volta da sopra al corpo del rivale.

Un Kane che ora va a muso duro sul canadese chiedendo spiegazioni per quanto appena fatto... un Edge che replica dicendo che... che voleva che facesse? In fondo questo è un match in cui il premio è uno soltanto... e lui ha chiaramente detto che la collaborazione sarebbe durata sino a che Sheamus non sarebbe stato KO... ed ora lo è! Un Kane che continua a questionare con Edge, non accorgendosi però che alle sue spalle Sheamus si è rialzato... il Guerriero Celtico prepara l’affondo! WAR SWORD!! La spada di guerra che colpisce alle spalle Kane andandolo a travolgere!! Evita l’impatto invece Edge, il quale stando di fronte alla minaccia, con la coda dell’occhio si era accorto di tutto quanto, scansandosi così al momento opportuno dalla traiettoria di tiro.

Sheamus afferra Kane che si rialza: IRISH CURSE!! Maledizione irlandese! Lo abbatte con la ginocchiata alla schiena... poi su Edge!! Si volta per cercarlo con lo sguardo, ma... il canadese ha approfittato del momento per prendersi un vantaggio notevole, appostandosi già lungo la più precisa traiettoria... e così, non appena il celtico si volta verso di lui... egli è già lanciato come un treno!! SPEEEEEAAAARRRRR!!!
Spear di Edge!! Colpo altisonante del canadese che affossa le speranze del celtico tagliandolo a metà!

Sheamus è a terra, Edge deve solo coprirlo! È fatta!!! Ecco, si accascia su di lui! È la fine del match!!

1… 2… e 3… NOOOOOOOO!!! Ed invece no!! Incredibile!!! Sheamus con grande forza e tenacia solleva all’ultimo istante una spalla, sfuggendo, in modo davvero inimmaginabile, alla ridondante Spear del rivale.

Sheamus è salvo! Mani al capo per Edge che è incredulo. A questo punto, con la disperazione che lo assale, il canadese arranca gattonando sino al corpo di Kane e... prova a schienare lui! Il compagno!!! Schienamento di Edge!! 1... 2... ma... NOOOOO!! Niente da fare! Incredibile! Anche Kane alza la spalla salvandosi! Percorso inverso per un sempre più disperato Edge, che torna gattonando su Sheamus e riprova un nuovo Pin Fall... 1... 2... NO! NO! NO! NO!! Niente da fare! Ancora Kick Out del campione che non la da vinta allo sfidante. Nulla da fare, nonostante il pregevole colpo da 90, Edge non riesce a portare a casa il premio grosso. Ed ora... con Sheamus che comunque tarda al rialzarsi, vuoi per la stanchezza, vuoi per i dolori vari, Edge tenta il tutto per tutto con una nuova idea che gli barluma in mente...

Egli agguanta le gambe del campione e... OH GOSH!! Lo blocca!! EDGECACTOR!! Colpo di coda di Edge che di certo con questa manovra mette in seria difficoltà il campione celtico. Sheamus stanco e stremato com’è potrebbe cedere da un momento all’altro e difatti, il dolore è talmente tanto che... la mano trema pericolosamente... ciondola... si avvicina al mat... sta per essere battuta al tappeto! Sheamus vicinissimo al TAP OUT!! Alla resa!!!

Edge ce l’ha fatta!! È ad un passo dal diventare nuovo campione, quando... che succede?!? OMG!! Kane!! C’è Kane che glielo impedisce tornando su di lui!!! Egli porta la mano al collo di Edge, sradicandolo completamente dalla presa che stava effettuando! Con un gesto deciso di mano, lo stacca dal suolo sollevandolo e... senza dar modo alcuno ad Edge di divincolarsi, lo manda a schiantarsi al tappeto brutalmente! CHOOOOOOKESLAAAAAM!!!!

Edge è Out!!! Egli rotola via malconcio dal ring. Ma soprattutto Sheamus è salvo! Il match può continuare.

Essere salvo però è un termine del tutto relativo per il Guerriero irlandese, infatti ora si dovrà riguardare da Kane, il quale si avvicina minaccioso, anche lui con intento di sottomettere l’avversario!

OMG!! CLAW HOLD!! Lo agguanta e lo blocca!! Tentativo deciso di sottomissione... Ma Sheamus, anche se allo strenuo, non molla! Non molla e riesce a liberarsi, staccando il braccio del nemico da sè.

Sheamus si rimette in posizione eretta, allontanando Kane con un calcione... un Kane che però torna subitamente su di lui... è rissa ora tra i 2, scambio di convenevoli brutali tra i 2 che colpo dopo colpo si affossano a vicenda! Pugno di Kane, pugno di Sheamus, pugno di Kane ed ancora pugno di Sheamus! Scontro tra titani, accompagnato da boati di sorpresa dei presenti.

Kane fa cenno di “no” con la testa, è un chiaro segno... la pietà è finita! Ora è il momento di chiuderla! Allunga la mano e... agguanta in un istante il collo del rivale!!! Sferra l’attacco!! Ma... Sheamus non ci sta! Egli non è da meno! Ed a sua volta fa “no” con il capo, non accettando di subire la presa. Sheamus allunga la mano e sferra una contro offensiva, applicando la tenaglia al collo, con la mano, pure lui!

I 2 si tengono al collo entrambi!! Doppia presa in Chokeslam!!! Chi avrà la meglio tra i 2?!?

Ma... occhio alle loro spalle!! Perché... come si suol dire: tra i 2 litiganti spesso è il terzo che se la gode... e così pare poter accadere anche ora! Infatti c’è Edge, il redivivo Edge, che è rincasato sul ring... brandendo arditamente la cintura tra le mani! L’intento è chiaro, vuole affondare il colpo sui nemici!!
Parte in rincorsa Edge per una cinturata alla testa!!
Sheamus è il suo bersaglio... un Guerriero celtico che però... ode scaltro il rumoreggiare delle genti, intuendo che alle sue spalle ci sia qualcosa che non va… Sheamus si scansa, mandando a vuoto l’offesa del rivale... un assalto che va lungo... finendo così... OH NO!! Per abbattersi proprio su Kane, rimasto in piena traiettoria! Cinturata al volto su Kane! Dolorosissimo colpo incassato dal mostro rosso, il quale crolla esanime al tappeto! È KO!!!!
Edge si dispera per quanto appena successo!! Non è quello che voleva! Una Rated R Superstar che digrigna i denti innervosita... e con l’enorme ira che sormonta in lui, egli si volta, brandendo nuovamente la corona, per andare questa volta sì a colpire definitivamente il suo obbiettivo!

Edge si volta e si lancia in ricorsa... ma… Sheamus lo anticipa!!! BROGUE KICK!!!! OH GOSH!!!

Il piedone del Guerriero celtico impatta duramente sul volto di Edge, il quale perde possesso della corona ed annichilito esala l’ultimo respiro prima di crollare al suolo e rotolare via mestamente, esanime, sino a crollare fuori dal ring. Un Signore dell’Ade che dunque si aspettava proprio questa azione da parte del canadese ed è riuscito ad anticipare le mosse nemiche, colpendo lui per primo.

Ed ora sul quadrato... è rimasto il solo Kane... KO al tappeto... con i 2 avversari che hanno finito per annichilirsi a vicenda, per il celtico a questo punto è un gioco da ragazzi passare all’incasso e ricavarne i frutti. Sheamus copre il rivale e... 1... 2... 3!!!! Cala il sipario sulla contesa!! Sheamus resta campione di Impulse, anche se in questa serata se la è dovuta sudare più di altre volte questa riconferma.

Fa festa il guerriero irlandese, stanco e spossato, che imbraccia glorioso la sua corona. Masticano amaro invece gli sconfitti, i 2 co-campioni di coppia che di certo questa sera si sono più ostacolati che aiutati... ma ora, che succederà? Sapranno passare sopra a questi accadimenti oppure i malumori avranno la meglio portando la coppia alla separazione?

 

__________________________________________________

 

Ed al tavolo di commento si discute proprio di questo.... Mark Henry e Matt Striker stanno sottolineando a vicenda come potrà proseguire, se proseguirà, l'avventura assieme di questi 2... visto che comunque rimangono co-campioni di coppia. Riusciranno a lasciarsi tutto alle spalle, mettere una pietra sopra alla cosa e ritornare in armonia per il bene del Team?

Mark Henry pone l'interrogativo, al quale Striker vorrebbe forse dare una risposta... ma... purtroppo non può farlo perché dice di non aver tempo... non è questo il momento, infatti... la serata deve andare avanti... il passato è già passato... è il momento di guardare al futuro... ed il futuro è il prossimo match... infatti... una musica ridonda già sullo stage... un nuovo contendente è pronto a calcare il ring, il prossimo match è imminente!!

 

Ed è il campione Internazionale colui che è il prossimo ad entrare sulla scena! Dunque il prossimo incontro sarà proprio quello valido per la corona Internazionale.

Il folletto di San Diego percorre la rampa salutando i suoi fans... passo dopo passo giunge al ring, si guarda intorno, scruta l'arena e... di lì attende che il suo rivale giunga nel ring per la battaglia.

 

Ridonda forte la theme di Curtis Axel, sotto i fischi rumorosi che accompagnano l'ingresso dell'atleta emblema della perfezione... che però... tarda ad arrivare... forse sta facendo qualcuno dei suoi giochetti psicologici, magari sotto la regia di Paul Heyman, il prode ragazzotto vuole innervosire Mysterio e quindi tarda a farsi vedere, tenendolo sulle spine... oppure peggio ancora, sta meditando un attacco a sorpresa alle spalle! Che villano!

Rey infatti è proprio questo che teme ed inizia a guardarsi attorno con sospetto... guardingo... circumnaviga il ring nell'attesa che qualcosa accada... ma... che succede?!?

NO!! Niente, non succede niente!! Nessuno arriva! Pare proprio che Axel non appaia! Rey Mysterio si guarda attorno sconcertato, come a non capire che stia accadendo, la folla inizia a rumoreggiare e ad agitarsi nervosamente ed impazientemente... insomma... loro vogliono vedere il match! Hanno pagato per questo...

 

__________________________________________________

 

Ma attenzione!! Che succede!?!? Clamoroso! La linea si sposta immediatamente nel backstage dove troviamo un furibondo Booker T che passeggia nervosamente, adiratissimo, per i corridoi, sbraitando contro chiunque che gli capiti davanti.

 

BOT: "MA INSOMMA!! Che diavolo succede?!? Dov'è Axel?? Perché non si fa vedere?!? Perchè non esce sul ring per combattere?! Perché non è ancora là fuori! La gente lo sta aspettando! Loro vogliono vedere il match!! Insomma!! Dov'è Axel!!! Che qualcuno lo trovi diamineee!!!"

 

Un inserviente giunge a capo chino dinnanzi a Booker T e con voce tremolante sussurra..

 

INS: "Ehm... signore... abbiamo controllato il camerino di Axel, il parcheggio, l'area ristoro, i bagni... ma non lo abbiamo trovato! Non c'è traccia di Axel... sembra sparito... o forse se n'è andato, ha lasciato l'arena!"

 

BOT: "Ha lasciato l'arena?!? WHATTAHELL!!! Ma cosa mi dici?!? Ed ora che faccio io con il match? Eh?! Me lo dici?! Chi ci mando nel ring assieme a Mysterio? I fans vogliono un match e se non glielo darò succederà un casino... non posso permettermi una topica del genere proprio la sera del mio insediamento! Dobbiamo trovare una soluzione, diamine!!"

 

Booker T compie ancora qualche passo nervoso, tra i corridoi in cerca di qualcuno che possa uscire sul ring... con lo sguardo incrocia Ziggler, che si sta dirigendo nell'area interviste... ma lo Show Off mette ancor prima le cose in chiaro.

 

DZ: "Ehi non guardare me... io ho già un impegno ben più importante dopo... non ci penso nemmeno a sostituire quella mezza calzetta!"

 

BOT: "Già tu hai un match, non vai bene... mi serve qualcuno di libero..."

 

Booker T compie ancora qualche passo lungo il corridoio sino a che... si imbatte in Justin Gabriel che si fa avanti volitivo...

 

JG: "Potrei andarci io... che ne dice?"

 

BOT: "Tu?! Mmm... mah... se proprio non si può trovar di megl..."

 

Ma ad un certo punto il GM si stoppa... vede qualcuno camminare nei corridoi... 

 

BOT: "Sì, ti farò sapere eh... ora scusami..."

 

Per tanto, si congeda da Gabriel e lo va a raggiungere di corsa.

 

BOT: "Ehi tu!! Roode!! Roode!! Dove vai?"

 

Booker T incontra sulla sua strada un Bobby Roode che sta riguadagnando deluso e claudicante la via del proprio spogliatoio di ritorno dal ring, tenendosi il mento con la mano, ancora con vistoso dolore da prima.

Egli intuisce cosa il GM sta per chiedergli, ma egli non sembra molto d'accordo con l'idea, in quanto... non appare in ottime condizioni né morali né fisiche, vista la batosta precedentemente subita.

 

BR: "Mi dispiace boss, ma non mi sento in condizione di tornare sul ring... ho appena combattuto e ne sono uscito mal..."

 

Ma Booker T non ci sta e lo interrompe duramente.

 

BOT: "Ehi, ehi, ehi... frena!! WHATTAHELL?!? Ma che diavolo mi stai dicendo? Eh? Ti voglio ricordare che sono stato io a consigliare a Mr. Trump di riprenderti qui, chiaro! Se tu sei qui... lo devi a me... per tanto... io ti ho fatto un favore a te... ed ora tu, da bravo figliolo riconoscente, devi fare un favore a me... So che hai già combattuto un match duro... ma... io ti conosco... ci vuole ben altro per metterti KO, non venirmi a dire che non ce la fai... Ora tocca a te salvare le chiappe del tuo GM! Il sottoscritto non può permettersi di bucare un match così importante la sera del suo insediamento, chiaro! Stasera deve essere tutto perfetto! Booker T is come to Impulse e tutto deve andare bene! Non accetto buchi nel mio programma!

Non voglio esser subito messo sulla graticola come è successo ai miei predecessori... il pubblico vuole un match per il titolo Internazionale che si dimostri un incontro all'altezza... bene! E' quel che gli darò... e se Axel non si è fatto vedere... allora questo match sarà: Rey Mysterio... versus... Bobby Roode!! Mi sono spiegato? Ed ora, corri! Vai là fuori Bobby! Dai il tuo meglio e ripagami della fiducia che io ho dato a te! Non farmene pentire!"

 

BR: "Ok, boss!! Non la deluderò! Non se ne pentirà... darò il massimo e... al mio ritorno nel backstage... avrà davanti a sé il nuovo campione Internazionale... IO!!! The It Factor!!"

 

Bobby Roode parte di corsa verso il ring, percorso inverso dunque... ma se prima ci ha messo tanto a farlo, andando a passo lento e sconsolato, questa volta la motivazione pare essere rinata in lui... corre come un razzo, senza perdere tempo!

 

__________________________________________________

 

E la linea così torna nel ring, ove... Rey Mysterio ed il pubblico hanno seguito sgomenti l'accaduto dal titantron.

Rey si guarda attorno come a dire... "Ehi ma... mi avete cambiato l'avversario in corsa.." 

Poi uno sguardo al pubblico, nota che i fans sono comunque con lui e vogliono vedere il match, consci del fatto che Rey, il loro beniamino, non deve temere nessuno. Rey a questo punto annuisce e pare essersi convinto che... non importa chi si troverà davanti... Axel o Roode non fa differenza... l'importante è che egli dia lo spettacolo dovuto e vinca per i suoi fans...

Eccolo Bobby Roode comparire già sullo stage! E' stato un fulmine!

Egli percorre di corsa pure la rampa e si precipita nel ring... eccolo faccia a faccia con Mysterio! Un Roode per la seconda volta sul quadrato questa sera. L'arbitro solleva la corona... or dunque è ufficiale... si va con il duello!

 

 

WR International Championship Match: Rey Mysterio © vs Bobby Roode

 

Rey parte subito alla carica contro il suo avversario, il quale risponde mettendo le mani avanti e chiedendo al rivale di fermarsi un secondo…lungo sospiro, sembra volersi regalare qualche secondo per concentrarsi in vista di questo inaspettato match, il ragazzo mascherato si guarda attorno con aria confusa…ma ecco che Roode colpisce la zona addominale del piccolo lottatore con un calcione, il quale si piega su se stesso subito dopo il violento colpo, manovra questa che permette a Bobby di colpirlo altre volte con una serie di gomitate al capo e la schiena, fino a quando il nemico è disteso a terra!

L'IT Factor può ora raggiungere la seconda corda, alzare le braccia al cielo, abbassarsi la ginocchiera protettiva e lanciarsi! DIVING KNEEDROP!!!
Mysterio però è abbastanza lesto da evitare l'impatto, facendo andare completamente a vuoto il nemico!
Forte urlo di dolore per Roode…che pochi attimi dopo vede spegnersi completamente la luce in seguito a un perfetto ENZUIGIRI KICK del Luchador!!
Rey si posiziona sopra il corpo dell'avversario e l'arbitro incomincia il conteggio uno…due…OOOOH! Il canadese dimostra di avere ancora energia dopo l'estenuante match contro il rientrante Helms!!
Il folletto di San Diego si rialza, senza alcuna protesta decide di continuare il suo incontro, dopo qualche secondo per pensare alla manovra successiva si avvia verso il paletto…anzi NO!! Balzo all'indietro…STANDING MOONSAULT!!!
Ora si che può salire in cima, appollaiato sopra al paletto è pronto a spiccare il volo…ma sul più bello Roode rotola pian piano, allontanandosi abbastanza da impedire al campione di poterlo raggiungere.
Rey allora si avvia verso il paletto opposto, sta salendo le corde quando viene raggiunto alle spalle da Bobby Roode, il quale lo colpisce prima con una serie di pugni alla schiena…per poi caricarselo sulle spalle…ma ecco la magia! Il wrestler più minuto gira intorno al collo del rivale e…MYSTERIO RANA!!!
Roode viene proiettato a centro ring…dove però di rialza immediatamente, cerca di colpire l'ex membro del Team Mexico con un braccio teso…ma Rey lo evita abbassandosi giusto in tempo e correndo alle spalle dell'avversario…il quale si gira subito ma viene gettato a terra con un DROPKICK!!
Mysterio, che ha evidentemente più energia, continua a correre per il ring e sfrutta lo slancio delle corde…ma quando sta per impattare contro l'ex amico di James Storm questo, ormai rialzatosi, lo afferra per le gambe…provocando però a sua volta la controreazione di Rey, che si lancia più in alto possibile circondando il collo del nemico con il braccio destro e scaraventando il volto dell'avversario a terra…SPRINGBOARD WHEELBARROW BULLDOG!!
Il campione internazionale alza l'indice al cielo, l'arena è tutta con lui…ma Bobby Roode rotola nuovamente fino all'esterno del ring, poi scuote la testa e si avvia verso gli spogliatoi…due match nella stessa serata, dopo tanto tempo, sono forse troppo per il ragazzo canadese.
Rey Mysterio però non vuole vincere in questo modo, vuole regalare a tutti i suoi tifosi un incontro degno di un PPV, valorizzando ancora di più il suo regno da campione…ecco allora che raggiunge il rivale, il quale però lo stava aspettando! Era tutta una trappola!!
Roode afferra infatti il capo di Rey e lo scaraventa contro le transenne…poi si rivolge al pubblico urlando che lui non è un codardo, che è tornato per vincere!
Posiziona poi il suo piedone sopra il collo del folletto di San Diego, facendo poi leva con le braccia sulle transenne tenta quasi di soffocare il rivale…ma quando l'arbitro minaccia di chiamare la squalifica, l'IT Factor apre le braccia come a dire che non ha fatto niente…infine ultime calcione e torna finalmente sul quadrato!!
Il direttore di gara si vede allora costretto a contare, ma Roode ovviamente non vuole vincere in questo modo, non basterebbe per strappare il titolo al piccolo wrestler.
La stanchezza sta limitando l'atleta anche mentalmente, infatti si ricorda solo dopo qualche secondo di recuperare il corpo dell'avversario per riportarlo sul ring…cosa che comunque avviene in tempo utile, ma una volta fatto Rey ha avuto tutto il tempo per riprendersi e atterra il nemico con una DDT!!!
Il messicano rifiata ancora un paio di secondi, prima di tornare sul paletto, le ultime botte incidono negativamente sulla velocità del campione…una volta in cima viene infatti raggiunto con uno scatto di Bobby Roode! Mysterio che viene afferrato per il busto e lanciato in mezzo al ring…AVALANCHE OVERHEAD BELLY TO BELLY SUPLEX!!!!
Quest ultimo sforzo impedisce all'inseguitore di incassare subito, si ritrovano ora entrambi gli atleti a terra, con il direttore di gara che, dopo essersi sincerato delle condizioni di salute, incomincia il doppio conteggio…uno…due…tre…primi segnali di vita…quattro…Bobby è quasi in piedi…cinque…anche Rey è scivolato fino alle corde…sei…aiutandosi con esse si riporta in posizione eretta…l'arbitro può interrompere il conteggio…nel frattempo anche Roode si è rialzato!
Rey decide di sfruttare ancora una volta le corde, il canadese lo intercetta…ma il messicano sfodera una nuova magia…ROLL-UP HURRICANRANA TO OUTSIDE!! Bobby Roode nuovamente fuori dal ring…questa volta, però, senza la sua volontà!
Uno storido Bobby Roode si riporta quasi immediatamente in piedi, gira su se stesso cercando di orientarsi e capire bene dove si trova…ma OH MY!! SLINGSHOT CROSSBODY!!! Vola mozzafiatante di Rey Mysterio che rispedisce a terra il rivale!!
Non senza fatica il folletto di San Diego riporta sul quadrato la carcassa del pretendente al titolo internazionale, il quale sembra aver completamente perso i sensi.
Una volta rientrato anche il campione, osserva il corpo del rivale a terra che sembra aver finito tutta l'energia in corpo…poi afferra con ambe due le mani la corda più alta e spicca nuovamente il volo rimbalzando con entrambe le gambe sulla stessa corda…ARABIAN PRESS MOONSAULT!! Punto esclamativo…punto finale per questo incontro?
Pubblico in visibilio che conta assieme al direttore di gara…UNOOO…DUUUEE…che succede?? Piede che tocca la corda…ancora uno spiraglio di vittoria per il canadese, che non vuole assolutamente condire il suo rientro con due sconfitte nella stessa serata!
Sconforto totale invece nel volto del messicano, che era convinto di aver ormai chiuso la pratica…non sa più che carta giocare, il rivale di questa sera si sta dimostrando più pericoloso e tenace di quanto potesse sembrare.
Il pubblico si accorge del brutto momento del loro beniamino e innalzano qualche coro per incoraggiarlo, il messicano sembra apprezzare molto questo gesto e si riporta in piedi, battendo le mani a ritmo insieme a tutti i suoi fans…sta prendendo le misure in attesa che il rivale di questa sera si riporti in posizione eretta…un Bobby Roode che si rialza, non ha neanche il tempo di capire cosa sta accadendo in torno che Rey gli si appiccica sulla schiena come un ragno, le gambe del folletto di San Diego si intrecciano poi attorno al collo del nemico che viene infine gettato a terra…LA MISTICA!!
Un Mysterio che però non si accontenta di conclude la mossa in modo classico…e continua la sua offensiva intrappolando il braccio del canadese in una manovra di sottomissione!!
Il polso di Roode è messo a dura prova…ma le mosse di sottomissione non sono il campo del messicano…ecco infatti che bastano pochi secondi a liberarsi per l'IT Factor. Il corpo troppo minuti di Mr. 619 non è in grado di intrappolare a modo il rivale.
Il canadese è comunque troppo stanco per abbozzare una reazione…ormai la forza rimasta è poca e deve stare molto attento a come la usa…al contrario Rey ha ancora diverse cartucce al suo fucile…in particolare quelle mosse dal paletto che non è ancora riuscito a sfoderare…che sia la volta buona?
Per evitare nuovamente di essere anticipato, il Luchador si posiziona sull'apron, balzo felino…SPRINGBOARD SPLASH!!!
Una volta stordito lo solleva e lo posiziona per la sua manovra preferita…la 619!!
Ovazione incredibile di tutta l'arena che sembrava non aspettare altro…Rey si guarda attorno sorpreso da tanta passione…poi corre e…SIX-ONE-NINE!!!!
La stupenda mossa va a segno…Roode ciondola barcollante, rinculando verso il centro ring... Rey dall'apron velocissimamente balza sulla terza corda e vola nel ring!! SPRINGBOARD SEATED SENTON!! Lo va ad affossare! E' fatta... NOOOOOO!!! INCREDIBILE!!!! Bobby Roode, quasi agendo d'istinto, intercetta Rey allungando le braccia in avanti, lo cinge a sé e lo accompagna a terra con una dolorosa schiacciata…DOUBLE R SPINEBUSTER!!!! Clamorosa manovra dell'It Factor che inchioda a terra il campione... Attenzione Pin!! UNOOO!!! DUEEEE!!! Rey però da l'impressione di poter agilmente uscire dalla presa con un Kick Out repentino... ma... che succede?! OH GOSH!! Roode, senza farsi vedere dall'arbitro, solleva entrambi i piedi, facendo leva sulle corde! La pressione verso terra viene così illegalmente aumentata e Rey non riesce a contrapporre una forza tale che lo porti a liberarsi! TREEEE!! Clamoroso! Da non credere! Epilogo inimmaginabile alla vigilia!! Abbiamo un nuovo campione Internazionale!! ROODE IS THE NEW CHAMP!! I fans che assiepano le tribune sono attoniti, increduli... lo stesso Roode appare incredulo, portando, quasi sorpreso, le mani al cielo dalla gioia. Rey è seduto a terra, si guarda attorno sgomento, allarga le braccia, come non credere ai propri occhi! Ma come ha fatto a perdere il match! Un epilogo davvero clamoroso in quel che è stato un incontro dominato in lungo ed in largo da Rey Mysterio... un messicano che nonostante la ridonante prestazione sfoggiata, deve però alla fine della fiera suo malgrado cedere la cintura…

Roode fugge via dal ring, imbracciando la corona e gridando... "ve l'avevo detto" ai fans che lo fischiano... lasciando il povero Rey a rammaricarsi in solitudine.

 

__________________________________________________

 

La linea passa ora al backstage, dove vediamo inquadrato in primo piano il volto sorridente dello Show Off, Dolph Ziggler, che stasera dovrà disputare uno dei match più importanti della sua vita.
Allargandosi la visuale, possiamo scorgere un volto, anzi, un sacchetto, familiare: quello del Commentatore Misterioso, armato come al solito di microfono.
Egli osserva la telecamera e comincia a parlare.

CM: "Buonasera a tutti gli spettatori qui presenti all'arena e che ci seguono da casa! Spero che tutti voi vi stiate divertendo stasera!
Mi trovo, come avrete sicuramente notato, nell'area interviste insieme allo Show Off: Dolph Ziggler!" 


Il pubblico esulta sentendo pronunciare tale nome.

CM: "Dolph, hai finalmente ottenuto ciò che volevi.
Stasera, dopo numerose richieste e proteste da parte tua, affronterai finalmente il tuo vecchio rivale: Cody Rhodes!
Tuttavia, come ben sai, non sarai solo con Cody nel ring.
Ricordiamo che originariamente tu non eri presente nel match di stasera, che avrebbe visto contrapporsi Cody Rhodes e Daniel Bryan.
È stata una decisione dello stesso Bryan farti partecipare al match, trasformato per l'occasione in un Triple Threat Match!
Hai qualche parere su ciò che è accaduto o qualche pensiero su cosa pensi che accadrà?" 


L'intervistatore porge il microfono a Ziggler, che sorride e, dopo un paio di secondi, lo prende in mano.

DZ: "Beh, direi di andare piano piano, con ordine... partiamo dal passato, passiamo per il presente e giungiamo al futuro, ok?
Allora... cominciamo con il parlare della mia discussione con Daniel Bryan nell'ultima puntata di Impulse.
Che devo dire... non ho avuto alcun bisogno di andare a pregarlo in ginocchio, come farebbero volentieri alcuni soggetti in questa federazione, o di dirgli menzogne... è stata più che sufficiente la verità concreta dei fatti a convincerlo di quale fosse la cosa più giusta da fare in una situazione simile e io... beh... non avrei mai pensato di dirlo un annetto fa, neanche sotto tortura... ma apprezzo Daniel Bryan per il semplice fatto di essersi tolto la benda dagli occhi e di aver osservato bene la situazione, prendendo una giusta decisione, per me, per lui e per tutti gli altri qui presenti." 


Si possono sentire dei cori a favore di Dolph fra gli spalti.
Lo Show Off sorride e riprende a parlare.

DZ: "Tuttavia... ciò non significa che egli stasera avrà un trattamento di favore da parte mia.
Ciò ci porta al presente, a stasera.
Come ben sai, cara testa di sacchetto, lo Show Off sul ring è abituato a sbalordire e far rimanere tutti senza parole come nessun altro saprebbe mai fare... e lo fa a prescindere dalla situazione in cui si trova o dall'avversario che ha di fronte.
Quindi, per farla breve, adesso mi sento carico come non mai.
Carico di mostrare a tutti le mie doti di qualità eccelsa.
Sarò felice di fronteggiare nuovamente Daniel Bryan... spero solo che non si sia rammollito dall'ultima volta e che non mi deluda... forse non lo sa, ma Dolph Ziggler quando ha la volontà e l'abilità dalla sua parte potrebbe persino conquistare il mondo intero!" 


Lo Show Off ride, per poi calmarsi all'improvviso, assumendo un'espressione seria.

DZ: "Per quanto riguarda, invece, l'altro mio avversario... Cody Rhodes... beh, diciamo che sarò felice di vedere anche lui sul ring stasera.
Voglio dire, quale potrebbe essere un'occasione migliore per pestarlo a sangue, umiliarlo pubblicamente davanti a milioni di spettatori e strappargli con la forza dalle mani ciò che era, è tutt'ora e sarà di nuovo mio?
Questa questione ci porta ai miei pensieri sul futuro...
Beh... sarò rapido e chiaro, in modo tale che anche Cody possa capire bene le mie parole. Se dovessi usare un termine troppo difficile per il tuo cervello, Cody, mi raccomando, chiedimi pure su Twitter delle delucidazioni in merito!
Partiamo da Daniel Bryan... caro Daniel, potrei augurarti buona fortuna, ma invece ti consiglio di prepararti psicologicamente e anche fisicamente quando, dopo il match e la mia vittoria, lascerai l'arena e sarai travolto dalle migliaia e migliaia di persone che mi adoreranno come loro unico e vero campione!
Questo è per farti capire quanto io stasera sia motivato a vincere!
Ma non ti preoccupare, comunque... in ogni caso qualche coro di approvazione lo riceveresti anche tu per ciò che hai fatto l'altra volta... così come Cody.
Eh, già, Cody.
Tu riceverai tantissimi cori... molti più di Bryan... saranno cori di scherno e insulto, di diffamazione e presa in giro!
E quando li avrai sentiti tutti, uno per uno, essi ti penetreranno nella mente e non andranno più via, facendoti finalmente capire il tuo vero valore, sia sul ring che come persona!
Goditi gli ultimi momenti di gloria, campione da quattro soldi, perché stasera reclamerò ciò che è mio!
SHOW OFF!!!" 


Ziggler restituisce il microfono all'intervistatore e si allontana dalla postazione, più carico che mai.

 

__________________________________________________

 

Di nuovo sul ring per un altro importantissimo ed attesissimo step di questo Bad Obsession davvero ricco e carico di emozioni e colpi di scena... ma in quanto pathos di certo il prossimo incontro non sarà da meno, infatti è giunto il momento di un duello attesissimo da settimane e settimane, vale a dire: Mr. Anderson vs CM Punk!! Una resa dei conti che, dopo il clamoroso voltafaccia dell’Head Asshole, tutti aspettano e bramano con ansia. Stasera finalmente saranno faccia a faccia e non solo… in palio ci sarà pure l’ambito alloro!

 

“MIIIISTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEERRRRRRR”

La theme song rabbiosa di Mr. Anderson ridonda nell’arena, è dunque il campione il primo ad entrare sulla scena tra i 2 litiganti. Il burbero atleta di Green Bay avanza lungo la rampa con fare supponente, piovono copiosi fischi dalla tribuna per lui, ma egli li ignora, li snobba, se ne frega... ed incede verso il ring accarezzando la corona, l’unica cosa del quale gli pare importare veramente.

Il ragazzo Kennedy è sul quadrato e da lì, scruta lo stage con fare nervoso... quando...

 

“Czzzzzzzzzzzzzzzz... TURURURU RU TURURURU RU...

Look in my eyes... what do you see... The Cult Of Personality...”

Eccola... la theme song di Punk ridonda nell’aire ed è subito esplosione di gioia dei fans. L’arena si prodiga in un boato, cori e canti all’indirizzo dell’atleta di Chicago, il quale appare sullo stage e come suo solito si inginocchia, si osserva il polso e grida... puntando l’indice verso il campione, ex-amico, sul ring... “è tempo di distruzione!!” Un Punk sicurissimo di sé, intento a farcela ad ogni costo... avanza spedito e minaccioso verso il ring, Anderson si ritrae, quasi come volesse uscire dal quadrato, mentre Punk vi sale... ma poi resta là. I cori intanto continuano, l’arena è interamente e unicamente schierata in favore di CM Punk.

La folla ha scelto il proprio beniamino... basterà questo come spinta all’atleta di Chicago per avere la meglio? Lo scopriremo tra un attimo... infatti... l’arbitro solleva la corona al cielo, controlla che la situazione sia ok e... DING DING DING... da il via chiamando la sonata di campanella.

 

 

WR Heavyweight Championship Match: Mr. Anderson © vs CM Punk

 

Si parte... con i 2 contendenti che restano guardinghi... Punk prova un circospetto avvicinamento alla preda, mentre Mr. Anderson è più restio e tentennante... tuttavia poi... il suo è uno scatto improvviso, quasi a voler sorprendere il rivale, ed in un secondo è addosso a Punk... un atleta di Chicago che però non si fa prender di sorpresa ed accetta il faccia a faccia, bloccando immediatamente l’offensiva del rivale... e Clinch al centro del ring, con i 2 che si mantengono bloccati a vicenda... prova di forza... chi la spunterà?

Sembra farcela Punk... no anzi Anderson... no no Punk... no Anderson!! È Mr. Anderson a piegare le braccia a Punk e poi a colpirlo! SBAM!! Colpi violenti al volto, ma... Punk non ci sta e ribatte! Colpo in risposta! Batti e ribatti violento a centro ring! Si parte subito forte, con i 2 che fanno capire sin da subito che non ci andranno di certo giù leggeri! Lo scambio di convenevoli dura una manciata di secondi, dopodiché un Punk furioso inizia ad imperversare... aggiungendo ai colpi di mano anche qualche colpo in calcio e gomitata... Anderson pare costretto ad indietreggiare... ed invece... no! Anderson contrattacca... calcione, blocca Punk e... SNAP SUPLEX!! Connette la manovra: NO!!!! Punk si libera in volo, cambiando la traiettoria e vola alle spalle di Anderson cadendo in piedi, immediatamente afferra il ragazzo Kennedy alle spalle e lo tira giù in un istante: ROLL UP!! OH GOSH!! Colpo di scena! Il campione è inchiodato al suolo! 1... 2... NOOOOO!!
Per un soffio!! Anderson ha rischiato già di capitolare dopo pochi minuti!

Anderson si ridesta nervoso, stizzito per la figuraccia rischiata, si fa avanti nerboruto... SBAM SBAM SBAM!! Affondi diretti su Punk costretto alle corde... poi rincorsa!! RUNNING ELBOW SMASH!! Una gomitata acuminata rifilata in corsa su di un Punk premuto alle corde. Ed ora CHOP!! CHOP!! CHOP!!! Il campione continua il suo rabbioso sfogo, colpendo nervosamente Punk al petto. Il torace dell’atleta di Chicago, nonostante sia coperto di tatuaggi, si arrossa. Dolorante egli si porta la mano al petto, nel tentativo di rifiatare... Anderson non perde l’attimo però ed immediatamente lo va ad afferrare per l’altro braccio... lancio alle corde: IRISH WHIP!! Frustata irlandese, REBOUND, Punk torna indietro a centro ring... il ragazzo Kennedy in corsa lo agguanta e lo immola! GREEN BAY ROLL!! NOOO!! Clamoroso! Punk scivola giù, lestissimo! Calcione in controbattuta del ragazzo di Chicago che a sua volta agguanta Anderson... BACIO SOFFIATO spedito alle telecamere ed ai fans con la mano rimasta libera, poi... completa la presa e... WELCOME TO CHICAGO, MOTHERFU**ER!!! Connessa in pieno la Double Underhook Backbreaker! Il campione al tappeto: PIN!! 1... 2... NOOOOOO!!! Niente da fare, è solo 2!

 

Approfittando della posizione a terra, CM Punk blocca il campione e continua a colpirlo: BODYSCISSOR WITH ELBOW STRIKES!! Serie di colpi decisi dello sfidante verso un Anderson che comunque non molla, non si da pace, anzi... a lungo andare riesce pure a liberarsi della tenaglia. Reazione con colpi all’indietro, per un Head Asshole che riesce così a liberarsi ed a rialzarsi... testa a testa con Punk, di nuovo... scambio di mazzate, botte da orbi, Punk deciso affonda, Anderson schiva, passa alle spalle, agguanta il rivale, lo blocca al capo... OH GOSH!! Giù!! INVERTED DDT!! Schiacciato al suolo! Schienamento!! 1... 2... NOOOO!! Niente da fare... anche Anderson non coglie il successo. Si continua.

Si ridesta il campione che subito attacca in caduta: ELBOW DROP!! Ancora Pin... 1... 2... NO, niente!

Ma non è finita... di nuovo Anderson che tira su lo sfidante, lo blocca ancora... e... ancora giù!! HANGMAN’S NECKBREAKER!! Momento di difficoltà per l’atleta di Chicago, che viene chiuso ancora in uno schienamento... 1... 2... NOOOO!! Niente 3!! Anche questa volta l’atleta Straight Edge riesce a salvarsi bene.

Spazientito dall’insistenza del rivale, il ragazzo Kennedy rialza Punk e lo lancia all’angolo, poi rincorsa!! Braccio teso all’angolo! NOOOO!! Punk si sposta! OH MY!! Impatta contro il turnbuckle il campione, che si appende là come un panno all’appendino.

Punk scruta la situazione e la volge a proprio favore: parte in rincorsa... RUNNING HIGH KNEE e... RUNNING BULL...NOOOOOO!!! Mr. Anderson è scaltro e spinge via Punk prima che sia troppo tardi! Attacco vanificato!

Il ragazzo di Chicago si rialza tenendosi la schiena, ma il campione lo prende alle spalle: RUSSIAN LEG SWEEP!! Messo al tappeto... poi pestoni!! Per un CM Punk che prova a gattonare dolorosamente verso l’angolo, in cerca di un riparo e di un break. Tuttavia... mai scelta fu più erronea... infatti... per il campione questo è manna dal cielo... infatti con il braccio proteso in avanti egli inquadra in un ipotetico mirino, proprio l’atleta di Chicago, poi parte in rincorsa! OH MY!! Lo travolge con la sua piedata galattica!! RUNNING FACE WASH!!! Centro pieno, lo rivolta nel ring e... schienamento!! È fatta? 1... 2... 3... NOOOOO!! Piede sulla corda di CM Punk, che si salva dalla possibile sconfitta! Si dispera il campione, che pensava di avercela fatta già.

Mr. Anderson agguanta Punk, trascinandolo a centro ring... lo rialza e... affonda: KITCHEN SINK!! Colpo all’addome... poi lanciato alle corde... REBOUND... preso in corsa: SIDE SLAM BACKBREAKER!! Ancora messo a terra... ancora schienamento... 1... 2... ma ancora solo conto di 2. Punk non molla... e nemmeno Anderson, che sempre più nervosamente, rialza CM Punk... nuovamente un colpo all’addome, poi sollevato... GREEN BAY ROLL!! Di nuovo immolato... ma... così come prima, il ragazzo di Chicago riesce a scivolar via... svincola alle spalle e non appena il rivale si volta... lo sorprende con una piedata ridondante!
ROUNDHOUSE KICK!! Pettinata galattica!! Il campione crolla al tappeto e questa volta il pin fall è in favore dello Straight Edge One. 1... 2... Niente, niente 3 nemmeno stavolta.

CM Punk si rialza... si porta sull’apron in attesa che il rivale si rimetta in piedi e... non appena questo accade... VOLA Punk!!! SPRINGBOARD CLOTHESLINE!!! Caduta volante di Punk che si infrange sul campione... NOOOO!! Ed invece no! Perché il campione è scaltro ed all’ultimo si sposta! Il volo d’angelo dell’atleta di Chicago va a vuoto infrangendosi sul mat. Anderson ne approfitta, si butta su di lui, lo rivolta e... copertura! 1... 2... NOOOOO!!! Niente da fare! Si prosegue ancora.

 

Anderson si ridesta e col braccio fa chiaro cenno: basta, basta... è ora di finirla qua. Vuole chiudere la contesa una volta per tutte... e così... si prepara a connettere con... la MIC CHECK!! OH MY!! La posizione è quella giusta!! Connette Mr. Anderson... NOOOO!! Ed invece NO!! Punk si libera, gioco di scambi... ed alla fine... è lo stesso Punk che si ritrova ad immolare il ragazzo Kennedy!! GTS!! GTS Time!!!

Ed invece NO!! Nemmeno!! Mr. Anderson si divincola, dimenandosi, scivola in avanti e mentre viene giù da sulle spalle del rivale, mantiene un braccio attorno al suo capo, così facendo... lo sbilancia portandolo giù, a terra con sé!! Un istantaneo appoggio con la suola della scarpa a terra, tanto per darsi maggior spinta e... caduta libera all’indietro per Mr. Anderson, che trascina CM Punk appresso a sé!! DDT!! Esplode un pesante colpo alla testa il campione! Un colpo che potrebbe divenire fatale... copertura!! UNOOOO…….. DUEEEEE……… TRRRRR……NUOOOOOO!!! Non è possibile!! CM Punk è riuscito a resistere pure a questo colpo qua! Si salva! Che tenacia il ragazzo di Chicago! E Mr. Anderson pare quasi non credere ai propri occhi!

Un Mr. Anderson a cui forse tutte queste occasioni fallite stanno dando alla testa, infatti... che fa? Si è portato sull’apron scavallando le corde... in cerca di un attacco volante in Springboard!!! Un assalto che storicamente, non è per nulla nel suo repertorio!! Che vuole fare? Vuole sorprendere la folla con una manovra del tutto nuova? Punk lentamente si sta ridestando!! Vola Mr. Anderson balzando sulla corda più alta!! Forse un tentativo di emulare Punk colpendo lo stesso atleta di Chicago con una delle sue mosse preferite... e... ed invece NO!! Perché... CM Punk protendendo le mani in avanti, intercetta il nemico mentre piomba su di lui... e lo spetascia al tappeto accompagnandone la caduta!! OH MY GOSH!! SIT DOWN POWERBOMB!! Lo inchioda a terra ed ora Pin Fall!! C’è!!! È la fine?! UNOOOOO!!! DUEEEEEE!!!! E... TRRRRRR...NOOOOOO!!! Incredibile! Kick Out all’ultimo istante utile per il campione, che si salva!

Scuote il capo Punk, ma... non è finita qua... e no... perché... è lestissimo l’atleta di Chicago a portare le sue braccia al busto del rivale, bloccandone gli arti superiori... come le spire di un serpente egli avvolge il nemico intrappolandolo!! OH GOSH! ANACONDA VISE!!! È dentro! È nelle spire! È finita! Può solo arrendersi il campione!!! Stringe forte la sua presa lo sfidante... ma... ed invece no!! Non è finita!! Perché incredibile, ma vero... il campione dimostra di avere mille risorse... e difatti... allungando il piede dietro, riesce a toccare la corda più bassa! È salvo!! Punk deve mollare la presa e l’arbitro questo gli comunica! Disdetta per lo sfidante, che ci era andato vicino... e disdetta ancor maggiore per tutti i suoi sostenitori.

Punk è ovviamente rammaricato per quanto accaduto, tuttavia... non si perde d’animo... anzi... rialza immediatamente il rivale e... lo lancia all’angolo!!! Rincorsa del ragazzo di Chicago!! RUNNING HIGH KNEE!! And... SHORT-ARM CLOTHESLINE!! Cambia strategia rispetto a prima, ma... il cambio di piano si dimostra intuitivo, infatti va a buon fine al contrario del tentativo precedente.

Ed ora... un Punk che scala il vertice del ring... al paletto... è in quota... pronto a volare, l’intera arena è con lui ed accompagna la sua azione! VOLA CM Punk!!! DIVING ELBOW DROP!!! Caduta e... centro pieno!! Stavolta il volo di Punk va a bersaglio!! Colpito il campione che ora si becca un determinato e determinante pin fall! È la fine? 1... 2... NOOOOOOO!!! No, no, no, no!! Incredibile, ma vero... ancora non arriva la resa di uno dei 2 contendenti. Si dispera il ragazzo di Chicago, il quale afferra il rivale per la testa e lo solleva... ma... occhio, occhio!! Vile reazione di Anderson!! Dita negli occhi!! EYE POKE!! Furbesca azione del campione, non vista dall’arbitro!! Un ragazzo Kennedy che grazie a questa furbata, riesce ad inibire per un istante il nemico... e questa inibizione momentanea, viene sfruttata dal campione per rialzarsi e... immolare il nemico sollevandolo!! GREEN BEY ROLL!! Un testardo Anderson che continua a perseverare con il voler portare a segno questa manovra... non c’è 2 senza 3... ma... questa volta la manovra fa a segno!! Il terzo tentativo è quello buono!! Punk al tappeto!

Ed ora... ed ora il campione si reca al paletto... questa volta per un assalto maggiormente nelle sue corde! KENTON BOMB in arrivo? A quanto pare sì!!

Si prepara a volare il campione, accompagnato dai fischi dell’arena... quando?!? OMG!! Incredibile!! CM Punk!! CM Punk si ridesta all’improvviso!!! E corre verso l’angolo! Con un balzo raggiunge il campione andando in quota!! Colpo, colpo, colpo, colpo!! Scambio di offese ad alta quota, il tutto sottolineato dai boati dei fans! Botte da orbi là dove osano le aquile... ed alla fine... ad avere la meglio... è proprio lo sfidante!!! Il quale aggancia il campione proiettandolo a terra con un volo magistrale!! SUPERPLEX!!!!

Volo da urlo di Punk che infrange l’avversario al tappeto! I 2 sono esanimi a terra... per qualche istante... poi è l’atleta di Chicago il primo a rianimarsi... gattona sin sul corpo del campione e... lo copre!! Stavolta le possibilità di vittorie sono alte!!! 1... 2... 3...NOOOOOOO!!! Ed invece no!! Niente da fare! Nemmeno stavolta! Da non credere! Il match continua!

 

Scuote il capo per un attimo Punk, il quale immediatamente si rialza e... congiunge le mani... il cenno è chiaro, l’input è quello... Vuole mettere il campione a nanna! Vuole chiudere il duello qua, mettendo a dormire il rivale. GTS TIME!! E stavolta non si salverà!!

Mr. Anderson si sta rialzando esausto... pochi attimi ancora e sarà in piedi... Punk lo deve solo andare a prendere ed immolarlo... e saranno titoli di coda... un nuovo campione in città... ma... che succede?!?!

Proprio sul più bello... boato di stupore del pubblico!! Chi c’è?? Chi c’è?? C’è qualcuno sul ring!! OH MY!!

Ma... ma... ma è... Bobby Roode!! Il neo-campione Internazionale è sul ring!! OH GOSH!!! Ed ha la cintura!!! Corre verso l’atleta di Chicago con in mano la corona tenuta a mo’ di arma di offesa!! OH NO!! L’intenzione è chiara! Vuol far finire il match per DQ, salvando così il regno del campione... ma...

Il boato delle genti mette la pulce nell’orecchio allo sfidante, il quale intuisce che qualcosa non va... e si volta... per tempo... sorprende Bobby Roode incedere su di lui e... lo intercetta!! OH MY GOSH!! L’affondo del campione Internazionale non va a referto, anzi... si ritrova lui ad essere immolato in un istante!! GTS!!!!

OH MY GOSH!! Lo mette a dormire!! Bobby Roode impatta col volto sul ginocchio di Punk e crolla al tappeto, perdendo pure il possesso della cintura che sobbalza via, cadendo a centro ring.

L’assalto è sventato... L’arbitro si preoccupa di riportare l’ordine e si accascia al capezzale di Roode, nel tentativo di sospingerlo, di farlo rotolare fuori dal ring, in modo da sgomberare a dovere la scena del duello.

Ed ora Punk può tornar ad occuparsi di Anderson, il quale... ATTENZIONE però!! Si è rialzato alle spalle di Punk!! Assalto malandrino!!! Ma Punk... lo vede e lo intercetta!! È nel radar!! Clamoroso!! Mani al collo, al busto, lo blocca, lo immola e lo schiaccia a terra: KNEELING SIDE SLAM!!! Il campione è al tappeto... e... viene immediatamente messo in trappola!! OH GOSH!! Le spire lo avvolgono ancora!! ANACONDA VISE!!! E stavolta è a centro ring!! Stavolta le corde sono lontane!! Stavolta non c’è alcuna speranza di salvezza!! È la fine! È la fine!! Cala la notte sul regno dell’Head Asshole!! Il match sta per finire!!
La sofferenza per il campione è enorme, la mano trema, trema, trema... sta per battere! Il Tap Out è imminente!!!

Sta per cedere!! Le corde son lontane!! Cede!! Cede!! Cede!! Deve cedere non c’è altra via di scampo!

Ma... che succede?!? Chi è?!? Un ombra!! Qualcuno è nel ring, qualcuno si è materializzato alle spalle di Punk!! Ma è... OMG!! This is... This is Kevin Federline!! OH MY GOSH!! Ed ha preso in mano... ha preso in mano la cintura di Bobby Roode!!! SBAM!!! Il burbero figuro si lancia su Punk e lo colpisce alla schiena con la corona Internazionale!!! Boato di disappunto del pubblico, per un CM Punk che si accorge di essere stato colpito...

Un Punk infastidito che si volta con lo sguardo di quello che pensa: “Chi ha osato? Chi è questo mollusco? OH!! Ma... ma è quel figlio di buona donna!!”

Un K-Fed che immediatamente indietreggia, balzando fuori dal ring ed abbandonando là la cintura... un America’s Most Hated che ha conti in sospeso con Punk già da mesi ed a quanto pare è tornato per prendersi la sua vendetta!! Punk osserva Federline allontanarsi lungo la rampa, scuotendo il capo dubbioso e rimostrante... come a compatire il burbero giovinotto per la sua idiozia.

Con un arbitro che di tutto ciò non ha visto nulla, in quanto era ancora intento a spingere Roode fuori dal ring. Il tutto accade in pochi attimi con CM Punk che mandato a quel paese il piantagrane, torna su Mr. Anderson con intento di rimetterlo nella tagliola... ma... Ahi lui, il campione non è rimasto fermo ad oziare, anzi... ha preso lui stesso possesso della corona di Roode e tenendola ben nascosta tra le braccia, non appena Punk è a tiro, a distanza giusta dinnanzi a lui: SBAM!!! Lo va a colpire in piena faccia con una violenta cinturata!! Lo sfidante, il beniamino delle genti, crolla al tappeto esanime... Mr. Anderson lancia via indisturbato la corona, liberando il ring da ogni sospetto.

L’Head Asshole gattona su CM Punk, andandolo a coprire... L’arbitro, che finalmente è riuscito a far portar via Roode da qualche inserviente, si volta avvedendosi di ciò che sta accadendo sul ring: la copertura è di Mr. Anderson, per tanto va contata... 1... 2... 3!!! Clamoroso!! E con questo triste epilogo, il match viene spedito in archivio... di certo ci saranno code polemiche, fatto sta che Mr. Anderson si conferma campione dei pesi massimi della federazione.

All’Head Asshole viene passata la sua cintura... egli la prende e con essa stretta tra le braccia, fugge via dal ring, lasciando il rivale disteso, esanime a centro ring.

Se la ride invece il ragazzo più odiato d’America. K-Fed si staglia sullo stage ad irridere lo sconfitto: la vendetta è un piatto che va servito freddo... ed a mesi di distanza, Mr. Federline è tornato sulle scene per farla pagare a CM Punk, per le offese e gli affronti che il ragazzo di Chicago gli aveva impresso mesi orsono in quel di WR Blaze. Ma ora c’è da chiedersi... Punk manderà davvero giù il boccone amaro senza fiatare?

E con questo interrogativo, la scena si sposta e l’attenzione torna nel backstage.

 

__________________________________________________

 

Le immagini ci portano nel backstage... in una zona d'ombra, siamo sembra... in un sottoscala... umido e puzzolente, forse anche... da qua si sentono proferire delle urla che richiamano l'attenzione!

 

INS: "L'ho trovato!! L'ho trovato!! Presto accorrete! Accorrete tutti! L'ho trovato!!"

 

La telecamera si avvicina alla zona da cui provengono i richiami ed assieme all'operatore si avventano sul posto anche un altro manipolo di inservienti. La camera giunge in sito... dove l'inserviente indica il punto incriminato.

 

INS: "Eccoli! Sono lì! Guardate!!!"

 

OH MY GOSH!! Ma... ma sono Paul Heyman è Curtis Axel!! E sono esanimi, privi di senso, KO!! Accasciati tra dei pali, dei tendaggi, cablaggi e quant'altro!! Appaiono all'incirca sepolti vivi da tutta questa cianfrusaglia!

Gli inservienti iniziano man mano a spostare tutto quanto... lentamente, palo dopo palo, scansano la tenda, i cavi, sino a poter raggiungere i due personaggi, prestando loro i soccorsi! I 2 appaiono anche feriti alla fronte, come se avessero ricevuto un forte colpo alla testa o colpito con la fronte una superficie rigida.

Ad un certo punto... uno degli inservienti soccorritori però... nota qualcosa...

 

INS: "Ehi, guardate qua! C'è un foglietto attaccato sulla vittima!!"

 

OH MY!! Un foglietto appiccicato sul petto di Axel, scritto con una calligrafia al quanto sinistra e tremolante! 

L'inserviente prende in mano il messaggio e lo legge ad alta voce...

 

INS: "Coloro che si sono macchiati del peccato... avranno tutti la giusta punizione... The Sister is Here!!"

 

Gli inservienti si guardano attorno sconcertati, quasi impauriti... deglutendo... poi con animosità... si danno una mossa...

 

INS: "Dai, dai, via... non restiamo qui... presto portiamoli via, portiamoli in infermeria, debbono essere medicati... su su.."

 

E così gli inservienti ripongono i 2 malcapitati sopra di 2 barelle mobili, con i portantini che li trasportano velocemente via, direzione infermeria... il sito luogo del misfatto si svuota... restando così... buio e silente.

 

__________________________________________________

 

E siamo così dunque giunti all'appuntamento più atteso, forse, dell'intera serata... il Main Event! Match per il titolo del mondo!! Un match che tra la sorpresa di tutti quanti, nel corso dell'ultimo episodio di Impulse si è trasformato da: duello in singolar tenzone tra il campione ed il vincitore del SuperBrawl match, ad una cosa a tre, con l'aggiunta alle danze dell'ex-campione, mai sconfitto, che dovette abdicare causa infortunio, di Dolph Ziggler! Il quale dopo un breve scambio di opinioni con Bryan, ha ottenuto proprio da quest'ultimo il nulla osta per poter entrare a far parte del match. La dirigenza ha accolto di buon grado l'iniziativa, per tanto il match è divenuto ufficiale... ed ora... ed ora godiamocelo a pieno... e la prima theme song che ridonda è... è proprio quella dell'Arm Drag!

La cavalcata delle Valchirie ridonda fortemente, mentre DB compare sullo stage e correndo aizza i suoi fans a suon di "YES". Boati altisonanti per lui che essendo l'atleta di casa questa sera gode naturalmente di un appoggio ancor più maggiore!

L'arena è una polveriera, tutti sono schierati dalla parte di Mr. SuperBrawl, mentre il barbuto ragazzo percorre la rampa correndo lateralmente ed alzando ripetutamente le braccia al cielo con gli indici puntati in alto.

Una volta giunto sul quadrato, egli si apposta in attesa dei suoi rivali... è la volta di... 

E' la theme song dello Show Off ora a risuonare imperiosa. Il ragazzo biondo chiomato compare con fare animoso sullo stage, anche per lui cori a favore da gran parte dell'arena, anche se non ovviamente come l'altro protagonista del match. Il ragazzo di Hollywood, Florida, si fa avanti lungo la rampa, anche lui aizzando i suoi sostenitori a dar lui il massimo del sostegno. Giunto nel ring, si passa la mano tra i biondi capelli e urla un forte "yeeeaaah" all'indirizzo delle genti, dopodiché si sfila la canotta e la lancia tra la folla. Stretta di mano tra lo Show Off e l'AmDrag... ed ora... ambedue volgono lo sguardo pensieroso verso lo stage... laddove sta per comparire il loro vero nemico, il loro vero obbiettivo... Cody Rhodes e la cintura di campione del mondo!!!

Ed eccolo il ragazzo Dashing che appare sullo stage, con alla vita la sua amata cintura... egli è scortato da Mason Ryan il quale lo accompagna sino all'ingresso, gli massaggia le spalle per un attimo, come a lenirgli la tensione... poi punta l'indice verso il ring come a spronarlo ad andare e farsi valere... che lui in ogni caso resterà vigile, anche se non presente a bordo ring.

Concluso il conciliabolo tra i 2, Mason fa ritorno nel backstage, mentre Cody Rhodes parte alla volta del ring... si sgancia la cintura, staccandone gli attacchi e la solleva in alto con la mano, qualche passo ancora e, sempre subissato dai fischi, si porta la cintura dinnanzi a sé, iniziandosi vanitosamente a specchiare in essa.

Continuando a rimirar la propria beltà in tal orpello, il ragazzo Dashing giunge a bordo ring, prendendosi tutto il tempo che gli occorre, vi ci sale tranquillamente... dopodiché consegna, mal volentieri, la sua corona all'arbitro, il quale la solleva.

Sguardi bramosi ed invidiosi su di lui sono quelli di Bryan e di Ziggler, a suo modo di vedere... per un Cody che scaccia questi sguardi con un gesto altezzoso della mano, come a dire ai due di pensare agli affaracci propri...

Ma questa sera gli affaracci di Bryan e Dolph... riguardano direttamente anche Cody, appaiono rispondere i 2... ed in questo clima di scintille ed animosità... il match viene fatto partire. Si va!!! It's Main Event Time!!

 

 

WR World Championship Triple Threat Match: Cody Rhodes © vs Daniel Bryan vs Dolph Ziggler

 

Tutti e 3 gli atleti muovono qualche passo in avanti, fronteggiandosi al centro del quadrato..sembra che nessuno azzardi la prima mossa, limitandosi a studiare gli avversari cercando di prevederne la strategia: finalmente la quiete è rotta da Cody, che con una spinta allontana entrambi gli avversari e urla al loro indirizzo di essere il migliore..mossa davvero azzardata quella del Campione, che si attira così le antipatie di Bryan e Ziggler, venendo atterrato da una DOPPIA CLOTHESLINE! Cody rotola immediatamente fuori dal ring, lasciando spazio ai suoi due avversari, che cominciano ora a saltellare intorno al ring, osservandosi: parte un clinch fra i due, rotto immediatamente da Bryan che chiude Dolph in una HEADLOCK laterale, ma viene portato da quest'ultimo contro le corde e lanciato dalla parte opposta, per poi essere atterrato da uno STANDING DROPKICK di pregevole fattura.. a detta degli addetti ai lavori, questa è l’esecuzione perfetta di questo colpo! Bella botta per Daniel Bryan, che resta stordito al tappeto.. il superfigo non vuole dargli una tregua ed, infatti, rialza l’avversario ed inizia a colpirlo con una serie di CHOP, tuttavia Daniel riesce a riversare la situazione, girandogli il braccio e lanciando il rivale contro le corde. L’American Dragon sembra pronto per un BACK BODY DROP, ma… NO! Dolph gli passa sotto le gambe e poi tenta un Roll Up improvviso: 1...2…! NO! Daniel riesce ad uscirne all’ultimo istante, rimettendosi, quindi, in piedi aggrappandosi alle corde. Ottima l'azione dello Show Off, che ora va a recuperare in fretta l'avversario, tentando uno SNAP SUPLEX, neutralizzato da un Daniel che blocca le intenzioni avversarie e gli rifila una serie di calcioni bassi alle gambe, prima di atterrarlo con un ARM DRAG! Bella mossa per il wrestler barbuto, che sta mettendo su insieme all’avversario un match dinamico e tecnico. Daniel allora aspetta che si rialzi il superfigo per andare a segno con una GERMAN SUPLEX… Daniel si prepara, ma il platinato evita il tutto! Dolph infatti colpisce con una serie di calci bassi Daniel e poi ritenta l’Irish Whip! Anche stavolta, però, Daniel ribalta la situazione e va a connettere finalmente il GERMAN SUPLEX! Tentativo di schienamento: 1… Niente da fare, a interrompere il conteggio è il redivivo Cody Rhodes! Il Dashing Champ ha infranto i sogni di gloria dell’AmDrag , interrompendo appena in tempo il pin rifilando a quest'ultimo uno stomp sulla schiena. Ora i due sono faccia a faccia, mentre Ziggler è in procinto di rialzarsi, ma Bryan e Cody non se ne sono accorti perchè impegnati in una scazzottata. A prevalere è l'ex membro del team Usa, che dopo aver messo a segno tre colpi consecutivi ai danni del viso di Rhodes, lo afferra per il capo e lo solleva verso il cielo.. è pronto per connettere con un SUPLEX, ma no! Arriva lo Show Off che va a colpire con una CHOP BBLOCK la gamba sinistra dell'ex membro del Team USA facendolo cadere al suolo, e con sè anche Rhodes! Ora vediamo che tutti e tre i wrestler si sono rialzati, raggiungendo tre dei quattro angoli del quadrato: gli atleti si guardano in modo cagnesco per una manciata di secondi, quindi il primo a provare un offensiva è Bryan che si avventa sul campione WR, ma quest'ultimo riesce ad abbassarsi mandandolo fuori dal ring con un BACK BODY DROP. Dunque ora sul quadrato di gara sono rimasti solamente Dolph e Cody. Rhodes si dirige verso il paletto dove si trova Ziggler sembra volere provare una CORNER CLOTHESLINE ma intuendo le intenzioni di Dolph che fa un passo avanti, rimane fermo nella sua posizione attendendo la mossa del rivale che non si fa attendere.. Ziggler avanza e Rhodes lo punisce con uno SCOOP SLAM! La voglia di dimostrare d'essere il 'temibile campione' Cody Rhodes è tanta, glielo si legge chiaramente negli occhi. La telecamera ci fa notare l'espressione sempre più divertita di Rhodes che prende un rebound delle corde che potrebbe portarlo a connettere una Runn...NO! Ziggler d'astuzia si china in avanti e sembra voler eseguire un Back Bo...WTF!? Cody interrompe la sua cavalcata verso l'avversario odierno e archivia un ottimo THROAT THRUST! Manata in pieno viso per il povero biondo platinato che, indietreggia e si porta con le spalle contro le protezioni di un Turnbuckle, andandosi poco dopo a toccare la parte del viso colpita con fare dolorante. Il nativo di Marietta sorride sornione e allarga le braccia con fare provocatorio. Il periodo di 'studio' è ormai alle chiuso e una volta rialzatosi, Ziggler passa all'attacco: scatto e pugni di mancino in pieno volto per il WR Champion, il quale rimane spiazzato, non aspettandosi affatto tale reazione alle proprie provocazioni. Piccolo boato del pubblico che approvano la nuova offensiva del proprio beniamino, con costui che preso da quell'ira e incitamenti riesce a mettere in tutti sensi alle corde l’attuale campione della federazione! Quest’ultimo si trova in difficoltà, ma ciò non dura per molto visto che riesce a far piegare l’Hollywoodiano grazie ad un TOE KICK.. azione che lo porterà a stenderlo definitivamente con un MAT SLAM. E c'è anche il repentino tentativo di chiusura... 1… 2… solo 2! Dashing Cody Rhodes dopo aver fallito il pin si rimette in posizione eretta, mentre notiamo che Dolph è in posizione china: Cody vedendolo sorride, e sembra pronto a connettere un LOW DROP KICK, ma no! E’ arrivato Bryan prima che il tutto accadesse! Stando alle spalle di Rhodes ne ha approfittato per incastrare quest'ultimo in una culla.. ROLL UP: 1...2... ma no solo due!

Tornando al match vediamo che tutti e tre si sono rialzati contemporaneamente, ognuno ad angoli opposti. Il primo a ripartire con un offensiva è Daniel, che si avventa su Cody tentando di colpirlo a mezz’aria con un violentissimo BIG BOOT! Ma attenzione! Il campione è riuscito ad evitare l'impatto strisciando a terra, e non appena il suo avversario si gira, viene fatto vittima di una devastante DDT in corsa messa in vita da Rhodes. Dunque ora l'ex componente del Team USA è momentaneamente fuori dai giochi, mentre Cody e Ziggler si sono messi faccia a faccia. I due si stanno dicendo qualcosa che però noi non riusciamo a percepire, sicuramente non si stanno scambiando frasi d'amore, ma ecco che i due dopo poco iniziano uno scambio di colpi: a prevalere è il superfigo che dopo una serie di pugni costringe il WR Champion all'angolo, quindi va in corsa contro Rhodes cercando ci colpirlo con una STINGER SPLASH ma quest'ultimo con l'aiuto delle corde riesce a fare un balzo, facendosi passare sotto le gambe uno Ziggler che va a sbattere con la spalla contro il paletto d'acciaio. Il wrestler residente a Hollywood è rimasto sopra la seconda corda del paletto in preda dal dolore, così Cody ne approfitta per afferrarlo da dietro, e spostandolo dal paletto lo afferra per la testa ed è pronto a connettere con la sua CROSS RHODES! Ma no! Arriva la cavalleria con Daniel Bryan ad interrompere la situazione prima che il piano di Cody andasse in porto, colpendo quest'ultimo con un DISCUS ELBOW SMASH. Il figlio di Dusty rotola fuori dal ring molto dolorante, intanto Bryan non perdendo tempo cambia obiettivo, nel suo mirino ora c'è ora Dolph Ziggler: Daniel lo va a rialzare e prendendolo per il braccio lo manda alle corde, quindi al rebound lo proietta dietro di sè con una BACK BODY DROP, ma no! Il biondo platinato è riuscito ad invertire il tutto in una magnifica DDT! Pin: 1..2…! NO! Daniel riesce ad interrompere all'ultimo secondo il conteggio. Dolph però, non vuole star lì a pettinare le bambole ed infatti solleva Daniel Bryan e va subito a segno con una JAWBREAKER! L’American Dragon, allora, arretra barcollando, ma Ziggler non ci sta a perdere tempo ed infatti va a stendere nuovamente l’avversario con un DROPKICK, che manda l’avversario a sbattere di faccia sul tappetino. Nuovo tentativo di Pinfall: 1….2….!NO! Ancora una volta si salva Daniel Bryan, aggrappandosi all’ultima corda e salvando ancora la situazione e la possibilità di conquistare la Title Belt! Il pubblico si sta gasando a mille per questo match così aperto e sorprendente. Quando finalmente i due lottatori riacquisiscono la posizione eretta, l’atleta barbuto ne approfitta per lanciare il rivale contro il turnbuckle, quindi si precipita verso l’angolo, in cui è rimasto il rivale, e mette a segno una raffica tremenda di calci! Daniel mette tutta la grinta in suo possesso nello sferrare i calcioni, che infatti lasciano un rossore evidente sul petto di Ziggler: tuttavia lo Show Off riesce a trovare l’attimo buono per rotolare via dal vicolo cieco, riportandosi al centro del quadrato… peccato che lì in agguato vi fosse la Dashing Superstar che afferra alle spalle il rivale e lo schianta al tappeto con una SIDE RUSSIAN LEGSWEEP! Fatto questo il WR Champion riprende a sorridere alla sua maniera: Dolph approfitta di questo momento per allontanarsi a gattoni, avvicinandosi alle corde in cerca di riparo. Tutto ciò comunque risulta inutile visto che Rhodes vi si porta di fronte e gli rifila un potente colpo di stivaletto sul volto salvo poi rialzarlo a peso morto e praticare un perfetto FRONT SUPLEX! Momento assolutamente positivo per Cody Rhodes, il quale comunque sa benissimo che non si può permettere di abbassare la guardia perché in agguato vi è sempre Bryan. Proprio Daniel è lesto ad agguantare l’avversario lanciandolo prepotentemente all’angolo... Cody sbatte la schiena contro le protezioni del Turnbuckle e resta un po’ stordito… per Daniel allora è molto facile prendere lo slancio e connettere con un pregevole RUNNING HIGH KICK! L'atleta di Aberdeen ora sembra intenzionato ad estrarre una nuova mossa dall'arsenale, ma prima giustamente studia bene la situazione della propria preda che si riporta in posizione eretta e poggia la schiena contro le protezione del paletto, cercando di riprendere fiato. Daniel indietreggia , quindi prende una leggera rincorsa, per poi avviarsi a tutto gas contro il proprio contrapposto che nota il tutto in tempo e riesce a scansarsi! Il tentativo di CORNER CLOTHESLINE è andato a vuoto per l’atleta barbuto, il quale dopo aver sbagliato i calcoli si porta sull'apron e successivamente in cima al Turnbuckle, pronto a spiccare il volo e... NOOO!! Si becca un MID-AIR DROPKICK da parte del figlio d’arte! Il tutto è funzionale al rinsavire di Ziggler, il quale sembra aver recuperato e, dopo aver assistito alla scena con cui Bryan viene asfaltato dal campione, con un movimento davvero felino si porta nei pressi di quest’ultimo, gli ghermisce il collo e, dopo un eloquente movimento di bacino, ne approfitta per mandarlo al tappeto con una HANGMAN’S ECKBREAKER!! Pin rapido da parte di Ziggler che punta al colpo gobbo: 1… 2… NOOO!! Kick out! La Dashing Superstar rotola via, ma si trova comunque l’ingombrante presenza di Dolph che lo sorprende e lo rialza, iniziando a colpire a sorpresa gli arti inferiori di un Cody Rhodes che è costretto a piegarsi su se stesso per il dolore: il platinato fà qualche passo poi decide di voltarsi verso il suo avversario odierno che lentamente stà tornando in piedi, ma Ziggler lo mette al tappeto con un LEG DROP BULLDOG! Manovra spettacolare questa messa in atto dallo Show Off che senza farsi molti problemi si dirige sopra il corpo di Rhodes chiamando così l'attenzione dell’uomo che dirige il match.. tutto pronto per il Pin: 1… 2...NOO! Il WR Champ effettua un colpo di reni all'ultimo millesimo di secondo! Dolph si passa una mano nei suoi capelli biondi, sbuffando un po' mentre il referee ripete che è solo conto di due,quindi il match continua sotto ritmi molto alti. Ziggler elabora i suoi pensieri e si prepara ad attaccare nuovamente, tuttavia ciò non avviene dato che l'ex membro del Team USA, sbucato fuori dal nulla, con rapidità felina, lo va a colpire direttamente in volto per mezzo di un devastante ROUNDHOUSE KICK! Il platinato crolla consecutivamente al suolo, cortesia di un Bryan che può ora rifiatare. Lo Show Off è ancora al tappeto, disteso come una pelle di daino, mentre l'American Dragon, si porta sull'apron ring, pronto a scalare le alture del paletto.. lì, dove osano solamente le aquile! Dolph Ziggler si sta riprendendo, con lentezza inaudita riesce a ritrovare la posizione eretta, ma la sua stabilità dura poco, dato che il Wizard of Submission è pronto a colpire! Braccia alzate per lui, che poco dopo plana verso il rivale, colpendolo in volo mediante il suo FRONT MISSILE DROPKICK!! Fermi tutti, l'atleta barbuto si porta rapidamente sulla carcassa dell'avversario, provando di conseguenza lo schienamento: 1...2....NOOO!

Solo due, solo due! Mamma mia! Il Superfigo, con un colpo di reni, evita la sconfitta, e lo fa sorprendendo ogni presente! Daniel Bryan si dispera, mani fra i capelli per lui, ma non bisogna perdersi in frustrazioni inutili, bensì proseguire nel match. L'American Dragon si riporta in posizione eretta, notando Dolph Ziggler ancora al suolo, ma occhio al terzo incomodo.. Cody Rhodes! Daniel non si scompone e, non volendo dare neanche un momento di libertà al proprio rivale, decide di 'aiutarlo' a tornare in posizione eretta chiudendolo in una SIDE HEADLOCK: ovviamente la manovra di sottomissione non porterà sicuramente Rhodes a cedere, ma comunque è sempre una buona tattica per fargli calare le forze. Cody riesce a dare i primi segni di ripresa rifilando all’avversario una gomitata assestata alla bocca dello stomaco. Colpo che potrebbe mandare in vantaggio Cody Rhodes, il quale si riporta perfettamente in piedi e va ad archiviare una buona BODY SLAM: ciò basta per sbattere al tappeto un Bryan che subito dopo si vede annichilire con un KNEE DROP! Combinazione sicuramente efficace e d’impatto che serve tuttavia solo a calamitarsi i fischi della platea. Pinfall: 1… 2… e.. AmDrag kicks out! Cody Rhodes non si dispera, sapeva che tenere questo titolo sarebbe stata impresa ardua. Intanto ecco Daniel che si rimette lentamente in piedi, aiutandosi addirittura con le corde, nonostante abbia incassato un colpo violento. Il Dashing One quindi fa per avvicinarsi all’American Dragon ma... gomitata alla cieca da parte dell'atleta barbuto, che fa centro perfetto e colpisce il WR Champion dritto sul naso… Rhodes indietreggia e finisce nella trappola di Dolph Ziggler che attende il momento propizio per abbassare le corde e far piombare nel vuoto il WR Champion: peccato di ingenuità del giovane in confronto di due atleti molto smaliziati. Ora si riapre il confronto tra Ziggler e Bryan! I due cominciano a dare vita a un acceso scambio di colpi.. Ziggler.. Bryan.. Ziggler.. Bryan.. Bryan.. Bryan.. L’American Dragon conclude la sua azione colpendo violentemente la coscia di Dolph facendolo cadere in ginocchio: qui riprende a colpirlo con una serie di calcioni al petto, seguiti da un ROUNDHOUSE KICK in direzione della testa.. NOOO!! Ziggler blocca la gamba del rivale, quindi si rimette in piedi e rilasciando l’arto di Bryan si proietta in corsa verso le corde per poi tornare verso il centro del ring: Daniel è pronto ad accoglierlo ma il platinato è più lesto e forse anche più furbo infatti va a segno prima con un TOE KICK e poi con un SITOUT FACEBUSTER!! Che impatto ragazzi! Bryan è andato a sbattere violentemente il volto al suolo, ed ora subisce anche un pin messo in vita appunto da Ziggler: 1....2.... ma arriva Cody ad interrompere il tutto, colpendo Dolph alla nuca con una gomitata cadente. Il biondo platinato è in ginocchio dolorante al collo, ma Rhodes commettendo un grave errore lo lascia bollire nel suo brodo, perchè ora nel suo mirino c’è Daniel. Quest'ultimo è in procinto di rialzarsi, ma non appena recupera la posizione eretta viene colpito da un calcio alla parte addominale messo in atto dal nuovo campione della federazione, che infine completa la sua opera infliggendo un RUNNING BULLDOG ai danni del Wizard of Submission, che ora è completamente KO. Il figlio di Dusty guarda uno dei suoi pretendenti al titolo a terra con un sorrisino malefico, ma alle sue spalle Ziggler si è rialzato! Quest'ultimo approfitta della situazione, e facendo un balzo felino va ad abbrancare Cody incastrandolo nella sua soffocante SLEEPER HOLD!! Cody inizia ad adagiarsi di quà e di là alla ricerca delle corde che gli garantirebbero il Rope Break, ma Dolph non sembra intenzionato a dare troppo campo al campione, infatti sembra aver calcolato bene le distanze che li separano dai tendenti. Riuscirà l’ultimo della dinastia dei Rhodes a raggiungere le corde o cederà al suo avversario? Il direttore di gara raggiunge rapidamente la zona e si inginocchia per chiedere al WR Champion se voglia cedere, ma la risposta è rapida e secca: NO!!!!

Rhodes resiste.. sembra alzarsi nonostante gli sforzi di Dolph per tenerlo giù .. i due sono quasi in prossimità delle corde.. manca poco, ma Cody non riesce a fare il passo decisivo.. ma attenzione!! Chi c'è?!?!

OH MY!! Mason Ryan indisturbato invade il ring!! Con tutta la velocità che gli è possibile, il gallase sopraggiunge sul quadrato e indisturbato va a rifilare un violento BIG BOOT alle spalle di Dolph Ziggler che nell’impatto perde così la presa...

Liberatosi il campione rotola via dal ring immediatamente, in modo da rifiatare a dovere. Ci pensa Mason dunque, con l’unico a resistere sul ring che è proprio il platinato, il quale aggrappandosi alle corde evita di cadere del tutto al suolo.

Il Superfigo si da la spinta per riportarsi eretto, tuttavia voltandosi finisce proprio nella rete di Mason Ryan, che lo afferra per un braccio e lo scaraventa verso le corde dal lato opposto.. rimbalzo.. Dolph tenta il tutto per tutto con un CROSSBODY che però è solo deleterio visto che il possente gallese lo abbranca il volo.. incredibile! Ryan schianta la schiena dello Show Off sul proprio ginocchio! Una volta.. due volte.. tre volte, prima di proiettarlo dietro di se eseguendo una FALLAWAY SLAM! Uno è sistemato! Poco distante però un Daniel Bryan in ripresa si fa vivo e agguanta il Big Man alle spalle.. Ryan non riesce a scrollarsi di dosso l’ingombrante presenza dell’American Dragon che dal canto suo però non riesce a incidere in nessuno modo nonostante il passare dei secondi: è proprio tutto il tempo perso che gli è fatale, infatti il gallese fa indietro tutta schiantandosi contro il turnbuckle e a farne le spese è il barbuto che finalmente si stacca da Mason.. quest’ultimo quindi senza apparente difficoltà lo abbranca, sollevandolo e poi lo schianta al tappeto con una SITOUT SIDE SLAM!! Fuori due!! I due atleti però si dimostrano fastidiosi come mosche, infatti il superfigo riportatosi in piedi torna alla carica, ma finisce schiacciato contro l’angolo a seguito della CHOKE TOSS di Ryan! Il Colosso quindi afferra Daniel per i capelli e con una POWERFULL IRISH WHIP lo manda a impattare contro lo stesso angolo su cui è stesso Dolph.. OUCH! Ora il gallese ha tutti i numeri per asfaltare entrambi gli atleti con un solo colpo: la folla fischia sonoramente un Mason Ryan che si dà la carica pompando i muscoli, quindi parte in corsa verso il turnbuckle sfoderando una CORNER SPEAR!! Incredibile!! NOOOOOO! L’azione è stata velocissima e solo il replay chiarisce la dinamica: i due atleti stesi sembrano parlottare tra loro, poi all’arrivo di Mason, Daniel rotola a lato mentre Ziggler con la sua atleticità salta sulla corda più alta, facendo così impattare il Colosso che ora vacilla pericolosamente nella zona delle corde. Temerariamente i due atleti si accordano con un cenno della testa per far fuori il gallese: Bryan prende il rimbalzo delle corde mentre Ziggler mette in caldo il suo piedino, non del tutto apposto dopo i colpi subiti.. FRONT DROPKICK & SUPERKICK!! Super combo connected!! Mason Ryan vola oltre la terza corda ed è senza dubbio K.O.

 

L’obiettivo comune è stato raggiunto.. ed ora nemici come prima: Bryan, con passi veloci ed ampie falcate, si dirige da uno Ziggler un attimo in difficoltà, abbrancandolo frontalmente al braccio con una presa a One Underhook. Il Wizard of Submission blocca dunque ogni reazione da parte dello Show Off, proiettandolo poi alle proprie spalle mediante uno SNAP ONE-ARMED UNDERHOOK SUPLEX!! Una variante del normale Snap Suplex crea disordine al centro del ring, regalando un momentaneo vantaggio a Daniel Bryan nei confronti di un Dolph Ziggler che pare più disorientato che mai. L’American Dragon vuole sfruttare questa opportunità per schienare l’avversario.. tuttavia alle sue spalle, però, si prospetta un imminente pericolo: esso è rappresentato dal Dashing Athlete, che si è ripreso in questo esatto istante ed è salito sul ring, seguito a ruota dall’arbitro. L'atleta barbuto è girato di spalle, ignaro di ciò che potrebbe accadere.. ma ecco che arriva l'avanzata del Future American Dream, che con una rapidità e atletismo incredibili, si abbatte sull'American Dragon tramite il patentato BEAUTIFUL DISASTER! Colpito ed affondato! Ziggler, nel mentre, si è già riportato in posizione eretta, ed ha modo di ribaltare la situazione. Sfruttando la distrazione rivale, abbranca il figlio di Dusty Rhodes per un braccio, lanciandolo poi alle corde opposte con un' Irish Whip. Lo Show Off, poco dopo, si abbassa in posizione china, aspettando il rivale al rebound per l'esecuzione di un BACK BODY.. ma così facendo scopre le sue carte in direzione di Cody Rhodes, che facilmente codifica le intenzioni dell'avversario, trasformando il tutto in una manovra a suo favore.. ALABAMA SLAM! Senza perder tempo, Cody si dirige all'angolo, e di conseguenza sale sul paletto d'acciaio arrivando in cima, e non appena vede Ziggler rialzarsi lo va a centrare con un DIVING CROSS BODY.. ma NOOOOOO!! Attenzione!! Il superfigo platinato lo ha anticipato colpendolo alla zona adominale con uno STANDING DROPKICK a dir poco perfetto! Ora Cody è in posizione china in preda dal dolore, così Dolph portandosi alle sue spalle con un balzo felino lo va ad afferrare per il collo e ZIGZAG A SEGNO! Pin decisivo: 1… 2… 3 ..

NOOOOOOO!! Dolph, fallito il match point si porta le mani nei capelli.. la disperazione è tanta ma non bisogna demordere, quindi riafferrato il proprio rivale, gli rifila una manata in pieno petto che rimbomba per bene nel palazzetto: sorrisetto beffardo per il ragazzo di Maxine che subito dopo afferra il corpo del WR Champion e lo fa schiantare verso l'angolo opposto con una Irish Whip. Rhodes si avvicina a tutta velocità verso quel paletto, ma per sua fortuna non impatta con le protezioni del paletto ma anzi sfruttando la sua innata velocità riesce a salirvi con un balzo prepotente, precipitandosi all'indietro con un MOONSAULT di rara bellezza! Davvero incredibile!! Intanto, Daniel Bryan, con scatto felino e senza dare nell’occhio, si porta sull'apron ring, iniziando poi a scalare i tendenti del paletto. Rapido come una saetta, l'ex membro del Team USA si trova in cima ad uno dei quattro angoli che tengono le corde del ring, immolando dunque le braccia al cielo. Qualcosa, però, non è andato secondo i piani: l’ultimo dei Rhodes non va a coprire l’avversario e pare voglia andare a sfidare Daniel Bryan! Quest'ultimo si trova spiazzato e dunque presto raggiunto dalla Dashing Superstar, che sale di gran carriera sulla second rope, andando a battagliare con il nemico! Pugno dopo pugno, colpo su colpo, colui che pare avere la meglio è Cody Rhodes, che abbranca presto Daniel in posizione di FRONT FACE LOCK: che voglia eseguire un SUPERPLEX?! Questa è l'intenzione del Future American Dream, che prova a proiettare alle proprie spalle il nativo di Aberdeen!...NOO! Nulla da fare! Daniel Bryan oppone resistenza! Un paio di gomitate al ventre, ed il Dashing One molla la presa, cadendo poi rovinosamente dal paletto per mezzo di una clamorosa testata da parte del Wizard of Submission! Ci siamo, è il momento! Le telecamere sono tutte puntate su di lui! Cody Rhodes è disteso al suolo, come una pelle di daino.. si trova su una perfetta traiettoria, e Daniel Bryan potrebbe approfittarne. Dunque, L’American Dragon, riprende stabile posizione sulla cima del turnbuckle, allargando poi le braccia come suo solito fare! Il nativo di Marietta non pare riprendersi, ed è tutta acqua che scorre per il mulino dell'atleta barbuto, che una volta trovato l'equilibrio, si piega leggermente in avanti.. Cody Rhodes non si muove dalla sua posizione, e c'è aria di spettacolo ragazzi! Il volo dell'angelo, il salto suicida, una delle manovre aeree più dolorose e spettacolari. Sospiro di coraggio e giù verso il Campione, andandolo a colpire con un fantasmagorico DIVING HEADBUTT! Manovra aerea plateale a braccia spalancate! Un volo mostruoso, susseguito da un impatto clamoroso! A vuoto!!! Clamoroso errore!! Daniel Bryan sente i dolori di tale esecuzione che gli invadono tutto il corpo.. stavolta la manovra suicida si è rivelata tale e l’American Dragon si è fatto fuori da solo: a Ziggler resta il compito di farlo rotolare giù dal quadrato. La situazione che si presenta ora vede contrapposti Cody Rhodes e Dolph Ziggler: a rendere l’iniziativa è il superfigo , che si porta alle corde.. lo stesso fa il suo avversario.. i due si incroceranno a metà strada.. DOUBLE CLOTHESLINE! Duro colpo: il pubblico incita a gran voce Dolph Ziggler che si rialza con un Kip Up.. quindi va successivamente a rialzare Cody colpendolo con dei colpi al viso.. ma attenzione! Reazione da parte del campione che ribalta le sorti dell’incontro con un TOE KICK che piega in due il superfigo.. Sorrisetto malizioso del figlio d’arte che senza farsi pregare troppo lo blocca alla nuca e SILVER SPOON DDT: Ziggler ha servito un assist al nemico e subito è stato punito, schienamento a seguire: 1… 2...conto di due ancora per la Dashing Superstar! Cody si rialza visibilmente infastidito, ma senza perdersi d’animo, prende il rimbalzo delle corde e atterra uno Ziggler appena rimessosi in piedi con un Chop Block.. manovra che fa da preludio a uno delle submission move di Rhodes.. la CROSSFACE ARMLOCK!! Ma no..Dolph lo scalcia via evitando di essere chiuso dalla temibilissima manovra di sottomissione, quindi il superfigo si rimette in posizione eretta colpendo Rhodes al viso con un pugno, quindi lo afferra alla nuca e.. NECKBREAKER!! Ottimo spezza collo di Dolph Ziggler.. Cody non è riuscito a evitare la mossa questa volta..Dolph gattona sul rivale andando allo schienamento: 1… 2… NOOOO!! Nuovo conto di due per il pretendente al titolo che sbatte i pugni sul mat: colpo di reni del campione che resta in gioco, ma comunque steso al tappeto. Con un po' di fatica per la stanchezza il platinato si rialza, guarda il pubblico e l'arbitro, poi di nuovo il suo rivale, quindi si mette le mani ai capelli ed esegue la sua taunt diretta all'avversario e si lancia per un JUMPING ELBOW DROP!! Colpo da mille e una notte! Ziggler rimasto solo con Cody, sta riconquistando finalmente le redini del match, annichilendo il ragazzo Dashing e prendendosi il suo riscatto. Lo Show Off dopo un momento di riflessione sembra convincersi che l’attimo propizio sia giunto: Cody è ormai alle stremo delle forze e Daniel Bryan ora è solo un ricordo che giace sul mat dell’extra ring. Signori e signore stiamo per vedere la proclamazione di un nuovo campione? A quanto pare si, infatti il superfigo rimette in sesto il suo avversario e gli si pare alla spalle, pronto a mettere a segno la sua manovra risolutiva finale: ZIG ZAG on the line!

Dolph Ziggler pronto a chiudere, si va ad accasciare sul corpo del campione! E' la fine! Cala il sipario!! New Champ in da house... L'arbitro si getta a terra ed inizia il suo conteggio!! UNOOOOO.... DUEEEEEE.... E.... BUIOOOOOOO!!!!! WTF?!? Ma... Ma...

Che succede?!? Improvvisamente nell'arena calano le tenebre! Un guasto all'impianto d'illuminazione? Problema tecnico al sistema di controllo? O che altro? Fatto sta che l'arena resta nella più totale oscurità ed in questo modo, anche il match si stoppa improvvisamente... proprio ad un passo, ad un attimo dalla fine! 

Passa qualche istante... il pubblico rumoreggia... qualche flash delle fotocamere illumina la scena, ma è una luce troppo debole che non riesce a far capire che sta accadendo veramente... si sente un cigolio!! Un tintinnio!! Dei passi sinistri?! Ma che è?!? Poi d'un tratto... improvvisamente... dopo una manciata di secondi... SPAM!! Tornano le luci! Illuminazione completa d'improvviso! Tant'è che la luce così forte, comparsa d'un tratto, acceca quasi i presenti i cui occhi si erano abituati al buio...

Giusto un istante per far mente locale e recuperare un ottima visuale... per... per accorgersi che... che sul ring... l'arbitro non vi è più! OH GOSH!! E' disteso a terra, fuori dal ring! Qualcuno lo ha affossato prima che potesse contare il 3 finale!
E sul ring... sul ring c'è Dolph Ziggler che si accorge che l'arbitro è sparito e si volta! Realizza che qualcosa è accaduto e si porta le mani tra i capelli disperandosi... ma... che c'è ancora?! Il pubblico rumoreggia fortemente... l'inquadratura improvvisamente si allarga e... OMG!! Scopriamo che alle spalle dello Show Off... aleggia una presenza! Una oscura presenza malintenzionata!! 

Ma è... ma è il sudicione di campagna, il Santone delle foreste... è... è Bray Wyatt!! OH MY GOSH!!

Dolph Ziggler intuisce che alle sue spalle c'è qualcuno, si volta e si lancia all'attacco immediato, ma... Wyatt è proprio lì appostato che lo attende al varco!! Schiva l'attacco diretto, corre veloce, rimbalzo alla corda, si da la giusta spinta e si lancia a tutta velocità contro il rinculante Ziggler!! RUNNING CROSSBODY!! OH MY!! Impatto devastante! Lo ha messo giù!!

Per un Bray Wyatt che si rialza e... si porta all'angolo... si aggrappa alle corde e... si volta con la testa penzolante all'indietro, mentre con occhio vitreo osserva il rivale lentamente rialzarsi, sogghignando sinistramente!!

Poi Wyatt si ridesta e torna al capezzale del ragazzo biondo chiomato, il quale claudicante si è rimesso in piedi. Wyatt lo anticipa, portandosi alle sue spalle e bloccandolo... ne agguanta il capo stringendolo tra le sue spire, osserva il volto del giovine virgulto accarezzandone soavemente i capelli con una mano, dopodichè... bacio sulla fronte! Che fa?!? OMG!! Swinging Reverse STO!! SISTER ABIGAIL!!! Lo Show Off è messo KO!!

 

Ridonda forte la theme song del Santone oscuro, mentre questo, ridacchiandosela e urlando ai 4 venti che un altro peccatore è stato punito, egli abbandona il ring... la sua dipartita è accompagnata dai forti fischi delle genti presenti... ma intanto... attenzione che deve ritornare subito nel ring, perché... perché c'è Cody Rhodes che si sta riprendendo! Il campione alza la testa, vede Ziggler KO e... ed arrancando, strisciandosi a fatica sul mat come fosse una biscia, riesce lentamente a raggiungere il corpo dello Show Off ed a coricarsi sopra di lui!! Incredibile!!

E nello stesso istante che accade ciò, fuori dal ring... anche Mason Ryan si sta riprendendo dal doppio assalto subito in precedenza! Un Ryan che nota il suo padroncino in situazione ottimale sul ring... ma... manca l'arbitro!! E così... il poderoso gallese afferra senza indugiare il referee, ributtandolo sul ring! Egli urla all'arbitro di fare il suo lavoro e contare... un direttore di gara che a fatica riesce ad aprire gli occhi... gattona lentamente sin dinnanzi al luogo del delitto e... ed inizia a disporsi per il conteggio.

Ma intanto... attenzione a fuori dal ring... perché... perché anche D-Bryan sembra essersi finalmente ristabilito!! La sua ripresa è accompagnata dal boato delle genti, che lo incita a gettarsi nel ring! Il rumoreggiare della folla però allarma anche Ryan, il quale con la coda dell'occhio lo vede partire e si lancia su di lui!!

Intanto sul ring... l'arbitro va per il lento conteggio! UNOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO.......... la mano lentissimamente batte al suolo per la prima volta... Ryan a bordo ring si lancia su DB con obbiettivo di travolgerlo!! SPEEEEAAAARRR DEVASTANTEE!!!!

NOOOOO!!!! Incredibile!! DB si abbassa, rigettandosi a terra e con la sua gamba va a sgambettare la corsa del tumultuoso omone!!! Intanto... DUUUUUUEEEEEEEEEEEEEEEEEE.... La mano va per la seconda battuta!! L'AmDrag deve fare in fretta!!

Ryan inciampa e finisce per capicollare contro i gradoni d'acciaio!!! E' KO!!!  Ma DB deve correre! Dolph Ziggler, schienato nel ring non da cenni di ripresa... quindi solo lui può intervenire per far si che il match non finisca qua!! Si rialza l'idolo a stelle e strisce... ma l'inconveniente  gli ha fatto perdere troppo tempo... si aggrappa alle corde, si getta nel ring alla disperata, più in fretta che può... ma.... TREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!! La mano batte al suolo per la terza volta... proprio un solo attimo prima che Daniel Bryan cadesse in tuffo, con le mani a mo' di accetta, sul corpo di Cody ed interrompesse il Pin Fall!!

L'arbitro, con le ultime forze che ha in corpo, si volta verso l'angolo e fa cenno di suonare la campana, dopodiché si lascia andare esanime e stremato, si accascia a centro ring perdendo le forze.

Daniel Bryan si rende conto dell'accaduto e si porta le mani al volto, quasi in lacrime! Incredibile che l'occasione sia sfumata in un modo così... 

L'arena è ammutolita... in silenzio... c'è sgomento... c'è incredulità... fatto sta che è realtà... Cody Rhodes in un modo o nell'altro è ancora il campione del mondo della federazione. Dunque difesa con successo la sua, nonostante le avversità e nonostante abbia rischiato di capicollare in parecchie circostante.

 

E con queste immagini di sconcerto, silenzio e con persino il vincitore che è talmente esausto da non aver nemmeno la forza di tirarsi in piedi... si va a concludere l'evento. E mentre Daniel Bryan è rotolato fuori dal ring ed ora giace accovacciato a bordo dello stesso, con le mani al volto, scuotendo il capo disperato; Mason Ryan è il primo a riprendersi, andando a recuperare la cintura e portandola a Cody, per poi tentar di risollevarlo in qualche modo.

Questo dunque è quanto Bad Obsession ci lascia in eredità... molti interrogativi di certo restano aperti... ma ne sapremo senz'altro di più al prossimo epidosio di Impulse, laddove è rinnovato il nostro appuntamento! Stay Tuned!! WR back soon!!

 

 

 
 

Spoiler



#2
stegabri

stegabri

    Re dei Cecchini

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17410 post
  • Iscritto il 10-gennaio 10
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Novafeltria [RN]

Awards:

Attendo con ansia vostre considerazioni, impressioni e commenti, anche perché vedendo i pronostici fatti da alcuni di voi, ho dedotto che questo PPV è stato forse uno degli eventi che maggiormente vi ha spiazzato e messo fuori strada, e sinceramente non me lo aspettavo così tanto. XD Per cui son curioso di sapere appunto pareri ed impressioni, sia positivi che negativi, se ci dovessero essere, ovviamente. :up:

Attendo vostre disamine sui vari temi lasciati in eredità dall'evento. :up: ;)

 

 

 

 

 

 

 

ps: alcune note mie. xD

 

Sono rimasto sorpreso del fatto che nessuno si attendesse l'avvento di Katy Perry! Pensavate davvero se ne uscisse di scena così, un ospite internazionale, che se ne va dopo aver causato la sconfitta della sua "amica" nell'ultimo PPV. XD

 

Mentre invece ci tengo a dire a Mark, l'utente di Rey, che la sua così prematura sconfitta non è da attingere a demeriti suoi eh, anzi... 

Nel mio piano originale avevo in mente di tenerlo campione sino al prossimo PPV, ma poi, quando si è presentato un PG che aveva una relazione di rancore con CM Punk, tale da potergli appunto attaccare la storyline con Federline (per chiudere il cerchio), che ho tenuto in ghiacciaia da novembre in attesa dell'occasione giusta, ho preso la palla al balzo per formare l'alleanza: Anderson e Roode (entrambi con corona per dar appunto il là con il push giusto alla cosa), con Federline come ospite mediatico esterno collegato a loro.

Diciamo che quello su Roode è un investimento, che mi pare buon riposto, sperando che continui così come ha iniziato! :up:

 

Per quanto riguarda il match mai visto prima... era molto + semplice di quanto vi aspettavate forse. xD Era semplicemente un match sì ok già fatto nella realtà... ma mai per la categoria femminile... ergo... del tutto inedito proposto in questo modo e quindi introdotto qui per la prima volta. :ahsisi: :asd:



#3
Mark194

Mark194

    Hall Of Famer

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7975 post
  • Iscritto il 11-maggio 10
  • Sesso:Maschio

Awards:

Peccato perdere il titolo già dopo un mese di regno, ma vabbè, mi fido di quello che hai detto Ste ;) chissà cosa porterà questa storia di Axel aggredito, e soprattutto cosa farò io in futuro



#4
stegabri

stegabri

    Re dei Cecchini

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17410 post
  • Iscritto il 10-gennaio 10
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Novafeltria [RN]

Awards:

Aggiornate tutte le cose: dall'albo d'oro, al roster, alle assegnazioni, alla Power 15, alle classifiche dei pronostici, alle news. :ahsisi: :up:



#5
Dark Bahamut

Dark Bahamut

    Rookie

  • Utente
  • StellettaStellettaStelletta
  • 161 post
  • Iscritto il 09-febbraio 14
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Verona
Evento a dir poco elettrizzante e pieno di sorprese,altro che wrestlemania 30 :D
Tra l'altro ci hai trollati tutti con la valigetta per le donne,anch'io non avevo proprio idea di che match potesse essere! Helms poi me lo aspettavo ancora meno,e meno ancora la vittoria del titolo IC! Ti ringrazio x la fiducia,farò il mio meglio per onorarla.

Passando agli incontri:
-ottimo opener,spero la faida possa però continuare perché a parer mio questa rivalità ci può intrattenere ancora molto.
-booker t nuovo GM,buona scelta!anch perché ha assunto Roode :D match delle ladies sacrosanto con valigetta,apre molte prospettive.
-e a proposito di ladies, match vibrante per i titoli, con chiusura a sorpresa.
- I campioni di coppia che fanno patatrac e sheamus insiste, vedremo ora chi lo sfiderà!
- match per i titoli assoluti turbolenti diciamo..: D

PPV che mette un sacco di carne al fuoco,vedremo che ce si dipanerà per i prossimi eventi!

#6
Eterno Rossonero

Eterno Rossonero

    Rookie

  • Utente
  • StellettaStellettaStelletta
  • 101 post
  • Iscritto il 05-settembre 13

mamma mia che PPV....davvero epico ! peccato non aver lottato ma è partita una grande storyline....ora chissà cosa accadrà al mio povero Axel.....



#7
Ain't No Stoppin' Me

Ain't No Stoppin' Me

    Takeover Wins LUL

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5946 post
  • Iscritto il 18-dicembre 10
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Campania

Awards:

Davvero tanti accadimenti :asd:... Se proprio vogliamo trovare la pecca, il match per il titolo Impulse ha col passare delle settimane (probabilmente anche a causa dei pochi promo dovuti anche alla mia assenza D:) perso il suo appeal, rivelandosi abbastanza prevedibile... Con Edge coinvolto non vedo l'ora di scoprire come proseguirà la situazione sia per il titolo Impulse che per quelli di coppia, che non credo resteranno indifesi ancora per molto...

 

Complimenti all'utente di Roode per il titolo, anche se sarà una "grossa responsabilità"... So come ci si possa sentire (per trascorsi su altri lidi xD)... Interessantissimo il personaggio di Wyatt (difficile non rendere interessante uno che è già interessante nella realtà xD)... Bellissimo il ME e gli altri match e aspettiamo ulteriori aggiornamenti nel prossimo episodio :sisi:



#8
Cm Punk-Made in Chicago

Cm Punk-Made in Chicago

    Pro affermato

  • Staff
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 792 post
  • Iscritto il 19-febbraio 14
  • Sesso:Maschio

PPV  sorprendente sotto tutti i punti di vista,

 

- Il match di apertura è stato davvero stupendo, due ottimi wrestler che si danno battaglia fino allo stremo delle forze, a prevalere è stato Chris Jericho

- Ora che ci penso il match mai visto che Booker T ha annunciato non era poi cosi difficile da intuire, quando al'inizio Trump ha indicato Teddy Long, ho pensato davvero che scegliesse lui come nuovo GM, ( Stavo per disperarmi )

- Match delle Divas piacevole, con Lita che torna di nuovo campionessa

- L'Open Challenge di Roode non va come sperato, grande ritorno di Helms che subito ottiene una grande vittoria.

- Il mio Bray Wyat, pur senza combattere ha già punito tre Superstar, prima RVd ed ora Axel e Ziggler ( Per non parlare poi del povero Paul Heyman), chissà chi sarà il prossimo che si aggiungerà a questa mia lista.

- Bobby Roode dopo la sconfitta precedente riesce però ad ottenere una vittoria ancor più importante, sconfiggendo Rey Mysterio e diventando nuovo campione internazionale complimenti a Dark Bahamut

- come prevedibile, dopo un iniziale intesa, Kane ed Edge si pestano i piedi a vicenda regalando la vittoria al guerriero celtico Sheamus, chissà come gestiranno questa cosa i campioni di coppia, si riappacificheranno oppure ci sara una loro divisione ?

- Mr.Anderson rimane campione a discapito di Cm Punk, grazie però solo all'intrusione di Bobby Roode, ci sarà da recriminare anche qui.

- Per concludere la grandissima serata arriva un ME con i fiocchi, un Triple Trheat che offre veramente un meraviglioso spettacolo con un Cody Rhodes che prima grazie a Wyatt e poi alla sua guardia del corpo Mason Ryan riesce a conservare il titolo.

 

Insomma Nella prossima puntata di WR Impulse ci saranno molte cose da chiarire, comunque grandioso PPV 



#9
The Joker

The Joker

    The Red Knight

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1623 post
  • Iscritto il 09-marzo 12
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Mantova

Awards:

Via al commento!

 

Il match canada vs messico mi è piaciuto, Chris Jericho vince, forse è giusto così anche se mi aspettavo il contrario, di sicuro non è finita qua

 

allora, ero sicuro che il GM non sarebbe stato nessuno dei tre ma chi si poteva mai immaginare che fosse Booker T? Chi?! :asd:

grande colpo di scena :up:

il nuovo match era tanto facile quanto imprevedibile, lol

 

Che dire, non ne ho beccata manco una fino ad adesso, Lita vince grazie a Katy Perry e così torna campionessa mentre AJ e Taryn continuano il loro regno, non ho idea di cosa possa succedere adesso, forse troppo breve il regno di Summer

 

Questo Bray Wyatt mi piace sempre di più :up:

 

troppe sorprese in poco tempo, Helms torna l'uragano e sconfigge Bobby Roode, WTF?! Altro grande colpo di scena, sono contento

 

il primo match che va secondo i miei piani ed è proprio il mio match, Edge, Kane tornate a casa, nessuno metterà fine al mio regno :asd:

 

Che cazzo?! Perché Axel non esce? Pensavo attaccasse a sorpresa Rey ed invece ecco che viene sostituito da un Bobby Roode che... va a vincere! Incredibile! Bobby Roode is the new International Champion! Ste... che cazzo di genio del male sei? Ahahahah

 

Complimenti al suo utente, mi dispiace solo per Mark che se l'era sudato tanto e ora l'ha perso in poco tempo, peccato

 

E chi cazzo se lo aspettava Federline? Beh, sta di fatto che grazie al quello stronzo e a Bobby Roode Mr.Anderson rimane campione del mondo e CM Punk perde il treno, non so se la sua rincorsa al titolo sia finita qui

 

Il Main Event è stato il match più bello in assoluto, non solo per l'incontro in se ma per tutti i colpi di scena, il finale, Wyatt attacca Ziggler (proprio come lefù anch'io ho notato che sta attaccando tutti gli ex FO e probabilmente il suo prossimo obbiettivo è Hurricane) e lo mette KO, Mason Ryan fa ciò che può per aiutare Rhodes e alla fine, dopo la rincorsa disperata di Daniel Bryan tutto è inutile, arriva un millesimo di secondo in ritardo e così Cody rimane campione ma non è finita qua, statene certi

 

ho avuti più orgasmi in questo PPV che Sasha Grey in tutta la sua vita :asd: (troppi colpi di scena lol)

 

Questo sarà soprannominato il PPV più stupefacente di sempre, sicuramente candidato a PPV dell'anno :up:



#10
Lefu

Lefu

    Rookie

  • Utente
  • StellettaStellettaStelletta
  • 185 post
  • Iscritto il 28-agosto 12
  • Sesso:Maschio

Awards:

Fallimento su tutta la linea…che sian face o heel lo prendo in quel posto in ogni caso :asd:

Ma anche sti cantanti o pseudo che sono non possono tornare a farsi gli affaracci loro? Per non parlare di Bobby Roode che se continua di sto passo lo rispedisco ben di nuovo a casa…ma andiamo per ordine!

 

Premessa (giustamente definita alla Caressa  ) veramente molto bella!! Come anche il primo incontro della serata…che però dubito sia il match conclusivo tra i due.

 

Passiamo all'annuncio di Trump, per un momento ho veramente avuto paura che avesse scelto Teddy Long (giusto per fregarci tutti…)  ma per fortuna non è andata così…ed ecco la sorpresa: BOOKER T!! Ed effettivamente pensando al PPV precedente ci si poteva arrivare (con molta fortuna :asd:)…nuovo General Manager che, per quanto mi riguarda, è partito col piede sbagliata ingaggiando Bobby Roode che me ne sta facendo una dietro l'altra…però (e arriviamo al secondo annuncio) potrebbe recuperare nel caso in cui quella bella valigetta al femminile andasse nelle mani giuste!

 

Ecco la prima beffa della serata…ora pretendo un match contro Katy Perry!! Ma sia ben chiaro che non intendo usare Summer…e tanto meno una tra Madison e Ashley…un bel Lefù vs Katy Perry-Bra and Panties mix-match!! 

 

Per quanto riguarda l’idea che mi son fatto intorno a Wyatt l'ho già scritta sul Forum.

 

Entrambi i match di Roode li ho scritti io quindi sapevo già l’esito finale…comunque complimenti all’utente  :up:

 

Bello anche il match a tre…andato a finire come si era potuto immaginare (per una volta :asd:) e adesso vediamo cosa succederà intorno a questo titolo, ma sopratutto intorno a quelli di coppia! 

 

Anderson…Roode…ma sopratutto quel morto di Kevin Federline…mado’ che nervoso! Quando comparve la prima volta immaginavo che prima o poi avrei dovuto pagare dazio per quel promo (che come ben insegna Ste nulla e messo li per caso) però dopo tutto sto tempo lo avevo completamente rimosso! E invece TAAAC…eccolo! Vediamo come va avanti sta storia…anche se prima devo sbarazzarmi di un po’ di immondizia…

 

Beh Main Event che…come sempre…regala grandi emozioni e colpi di scena! Questo non è stato minimamente da meno…anzi! All’inizio pensavo vincesse Bryan, ma se avessi dovuto assegnare delle quote sarebbero state tutte e tre molto basse…ecco, l’arrivo di Bray Wyatt sicuramente non me lo sarei aspettato! 

Ora mi aspetto che Ziggler si orienti contro Wyatt e che quindi la storia per il titolo rimanga tra Bryan e Rhodes…ma vedremo! 

 

PS: ma la valigetta per il titolo massimo sarà valida solo per la cintura di Cody o anche per quella di Anderson o ce ne saranno due? 



#11
stegabri

stegabri

    Re dei Cecchini

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17410 post
  • Iscritto il 10-gennaio 10
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Novafeltria [RN]

Awards:

PS: ma la valigetta per il titolo massimo sarà valida solo per la cintura di Cody o anche per quella di Anderson o ce ne saranno due? 

 

Una una!! Sarà una valigetta sola! Una per le Superstar ed una per le Ladies. :up:



#12
Brusteve

Brusteve

    Superstar

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1611 post
  • Iscritto il 16-ottobre 11
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:trento(Italia)

Awards:

Per ora dico solo che... adoro sempre di più essere heel. :asd:

 

Nel complesso bel ppv, con incontri nella media, ma veramente ricco di colpi di scena!

Ho letto tutto, commento più approfondito tra un paio di giorni. 



#13
Ry_197

Ry_197

    Pro affermato

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 809 post
  • Iscritto il 13-ottobre 12
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Sessa Aurunca (CE)

Gran bel PPV ricco di sorprese...

Booker T nuovo GM era impossibile da prevedere... :ahsisi:

Dopo quello che è successo tra Kane e Edge credo che il nostro "regno" da campioni di coppia sia quasi giunto al termine...

Cody ancora campione ci sta, per Wyatt, anche se ha attaccato gli ex componenti dei FO, credo che il suo obbiettivo non sia Helms... Secondo me il suo obbiettivo primario sarà CM Punk...



#14
Lefu

Lefu

    Rookie

  • Utente
  • StellettaStellettaStelletta
  • 185 post
  • Iscritto il 28-agosto 12
  • Sesso:Maschio

Awards:

Gran bel PPV ricco di sorprese...

Booker T nuovo GM era impossibile da prevedere... :ahsisi:

Dopo quello che è successo tra Kane e Edge credo che il nostro "regno" da campioni di coppia sia quasi giunto al termine...

Cody ancora campione ci sta, per Wyatt, anche se ha attaccato gli ex componenti dei FO, credo che il suo obbiettivo non sia Helms... Secondo me il suo obbiettivo primario sarà CM Punk...

 

Eh no ah! Anche lui no!!! :asd: 






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi