Vai al contenuto

Benvenuto su WrestlingRevolution.it - Forum
Registrati ora per avere accesso a tutte le funzioni. Una volta effettuato l'accesso, potrai creare discussioni, rispondere a quelle esistenti, avere il tuo messenger personale, postare aggiornamenti di stato, gestire il tuo profilo, e molto altro. Se hai già un account effettua il log in - in caso contrario registrati gratis subito!
Foto

WR Climb To Glory


  • Accedi per rispondere
12 risposte a questa discussione

#1
stegabri

stegabri

    Re dei Cecchini

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17410 post
  • Iscritto il 10-gennaio 10
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Novafeltria [RN]

Awards:

climbtoglory.png
 

 

 

 

Live from: Toronto, Canada

 

 

 

Questa sera la vittoria riderà soltanto a colui che riuscirà ad ascendere alla vetta più alta, per tutti coloro che resteranno a terra non resterà altro che macchiarsi dell'onta della sconfitta. Perché questa sera soltanto coloro che saranno capaci di spingersi sin laddove osano le aquile, potrà fregiarsi dei premi più ambiti... perché questa sera ci troviamo è la serata in cui gli eletti ascenderanno in cielo e si ergeranno quali unici trionfatori. Benvenuti! Questa è Climb To Glory... e che la scalata alla gloria abbia inizio.

 

Scoppiettano i pyros sullo stage di quel dell'Air Canada Centre di Toronto, Ontario, Canada. I fans sono in delirio sventolando i propri cartelli ed inneggiando ai vari canti, nell'attesa che lo spettacolo abbia incomincio.

Ed attenzione... è proprio la musica di un atleta di casa che apre la serata, dando il via ufficiale al programma! Esplode il boato tra la folla presente. Le prime note della sua theme song sono inconfondibili....

 

Ed eccola!! E' proprio lei, la bella bionda canadese a fare la sua comparsa sullo stage salutando i tifosi con il suo classico indice sollevato al cielo! Dunque si apriranno le danze alla grande, con un mirabolante e primizia nell'intera storia della disciplina Ladder Match tutto al femminile, con ben 8 atlete, OTTO, a contendersi il premio messo in palio: la valigetta per ottenere in qualunque momento un match titolato contro la campionessa, chiunque ella sia. Alcune scale sono già disposte attorno al ring, alcune chiuse poggiate a terra, un altro paio aperte e collocate sempre a bordo ring.

E Trish Stratus appare carica, si dirige al ring motivatissima, gioca in casa questa sera, per cui le motivazioni di certo non mancano.

Ma attenzione... perché a far lei da contraltare... ecco un'altra atleta di casa! Anche lei canadese, anche se di origini coreane, ed anche lei pronta a difendere i colori del proprio paese, prendendo per sé il ruolo di portacolori canadese, alla faccia della ben più tifata bionda rivale. Anche Gail Kim giunge al quadrato carichissima, mantenendo sguardo fisso sugli occhi dell'avversaria.

Ma ecco scoccare la volta della terza atleta coinvolta nel match... lei di certo rappresenta un'altra minaccia intensa per l'idola di casa, in quanto mai sopiti sono certamente i burrascosi trascorsi tra le 2, e nonostante le strade abbiano preso 2 binari diversi già da tempo, di sicuro il dente rimane sempre avvelenato. Una Mickie James che giunge al quadrato scambiandosi un cenno di intesa con la Kim e poi sguardi rancorosi, carichi di odio verso colei che un tempo era sua grande amica ma ora non lo è più...

Altra theme song che irradia l'arena... e questa volta, dopo due acerrime rivali dell'idola di casa, ecco giungere quella che potrebbe essere forse un'alleata... anche se in match del genere non ci sono amici, ma soltanto nemici.

Quantomeno però, costei non ha conti aperti con la bionda canadese. Eccola Eve Torres compiere la sua posa rituale sullo stage per poi dirigersi al ring. Una Eve che ha ritrovato il ring ultimamente, dopo oltre un anno e mezzo di inattività, passato dietro una scrivania a compilare scartoffie. Dunque si apre una nuova vita per lei con un ritorno alle origini... e c'è da scommetterci che questa sera farà di tutto perché il suo rientro all'azione avvenga alla grande. Ad Impulse ha dimostrato di certo di non aver perso lo smalto.

E' la volta di Maxine!! La ragazza dai capelli corvini che per oltre un anno ha spadroneggiato nella categoria facendo il bello ed il cattivo tempo, conquistando anche l'alloro massimo della divisione, per poi sparire, eclissarsi e finire nelle retrovie della federazione in questi ultimi mesi. Questa sera per lei c'è di certo la possibilità di riaffacciarsi al vertice, di rientrare prepotentemente in quello scenario che al momento pare esser lei sfuggito di mano.

Una Maxine decisa, giunge al ring, stagliandosi con aria principesca al centro dello stesso ed osservando le sue rivali con aria un po' altezzosa... anche se... poi fa qualche passo e... va a dare la mano a Trish! OH! Un gesto di cordialità della solitamente vitrea Maxine... un gesto che ripete pure con Eve e con Gail Kim... la quale però le caccia via la mano, spingendola indietro, come a dir lei che non se ne fa nulla della sua stretta di mano... Maxine a questo punto allarga le braccia come a dire... "Ok, ok... come non detto"... ma... una come lei, non è la tipa da farsi passar sopra le cose ed un affronto così di certo non può accettarlo... e difatti... parte subito all'assalto!! LOU THEZS PRESS!! Le salta addosso alla bersagliera ed inizia a colpirla! Clamoroso! Il match non è ancora iniziato... sono giunte poco pià della metà delle concorrenti e... già è casino.

Ma ci pensano le presenti, con Trish ed Eve che vanno ad agguantare Maxine, ritrascinandola indietro e cercando di calmarla, mentre dall'altra parte è Mickie James che cerca di tranquillizzare la Kim, dicendo lei che ci penserà dopo a dar lei la lezione che merita. Attenda solo l'inizio del match.

Sguardi accigliati tra le 2... ma... ad interrompere il momento focoso... giunge l'imbrunire... le luci scemano, l'atmosfera si fa sinistra... 

Sono le note sinistre della theme song del BLOOD... e colei che sta per giungere al ring non è altro che la temuta e temibile Winter.

La demonessa appare sullo stage agghindata come una regina oscura, con la vampiressa Ariel che la segue come un ombra, sostenendole il vello, lo strascico nero che dalle spalle discende sino a dietro. Scettro d'argento alto, ben in vista tenuto in una mano... corona di spine in testa, mentre con l'altra mano sorregge l'immancabile calice, quello contenente il sangue dell'eroe leggendario.

Una Winter che giunta a bordo ring, si libera dei suoi orpelli, passandoli alla compare... solleva il calice e ne surge una goccia del nettare, come a prender da esso la forza necessaria alla battaglia. Poi, anch'esso riconsegnato all'ancella oscura, la quale si allontana dal ring, seppur rimanendo in zona... uno spettro, un'ombra oscura ed insidiosa sul match, che andrà di certo tenuta ben d'occhio.

"HOT MESS" risuona nell'arena, riportando gaudio e vitalità nell'impianto. La gente ritrova carica, dopo le tetre note e gli oscuri attimi dell'avvento precedente, ed esplode in boati festanti. La splendida Taryn Terrell avanza a bordo ring, sino a soffermarsi, bella e sorridente come sempre. Qua, attende l'avvento della sua compagna nonché co-campionessa di categoria... vale a dire...

AJ LEE... is in da house!!! L'Harley Quinn di WR appare sullo stage saltellante e radiosa come suo solito. Raggiunge la compare a bordo ring e dopo un cenno tra le 2, si gettano nel ring... questa sera le 2, come hanno fatto capire nei loro propositi e nelle recenti dichiarazioni, combatteranno con un vantaggio su tutte le altre... loro combatteranno non per il successo personale, ma per il trionfo del gruppo... non importa per mano di chi accadrà, ma le Total Ladies conquisteranno la valigetta... per tanto esse saranno in 2 a spalleggiarsi, mentre tutte le altre saranno da sole.

 

E proprio questo input dato alla vigilia pare aver scosso tutte quante le rivali, le quali forse hanno raccolto queste parole come un campanello d'allarme per loro stesse e le proprie ambizioni... infatti... non appena AJ e Taryn si buttano nel ring... è subito assedio!! Tutte quante le altre atlete presenti nel quadrato, si avventano sulle 2, iniziandole a colpire ripetutamente. L'intenzione è chiara... le 2 hanno detto di voler far fronte comune per battere tutte le altre in virtù della supremazia... ed allora le altre faranno in modo che questa supremazia non si verifichi, sventando il pericolo alla radice.

Cogliendo il gran putiferio, l'arbitro fa subito scattare il semaforo verde, chiamando frettolosamente il suono della campanella. Il match, e l'evento in PPV, hanno ufficialmente inizio.

 

 

8-Ladies Climb to Glory Ladder Match:

AJ Lee vs Eve Torres vs Gail Kim vs Maxine vs Mickie James vs Taryn Terrell vs Trish Stratus vs Winter

 

Dunque si parte con l'assedio sulle co-campionesse di coppia... da una parte troviamo Trish Stratus, Eve Torres e Maxine su Taryn Terrell, dall'altro troviamo Gail Kim, Mickie James e Winter a prendersi cura di AJ Lee.

Anche se l'apporto di Maxine e Gail Kim alle rispettive fazioni dura ben poco, infatti le 2... se le sono promesse e tempo pochi secondi e sono già li a cercarsi con lo sguardo, sino a venire alle mani. E' lotta tra le 2... si agguantano a vicenda sino a rantolare al tappeto nella più classica delle Cat Fight.

Nonostante la dipartita di una unità da entrambi gli schieramenti offensivi, le 2 campionesse vengono ben presto a suon di calci, pedate e sberloni, spazzate via dal ring. Restano le altre 4, con Mickie James che non perde tempo immediatamente per cercare Trish Stratus, mentre Winter non vede l'ora di andar a regolare i conti con la rientrante Eve Torres, rea di averla e non poco umiliata un paio di settimane fa, in occasione del suo match di rientro. Le demonesse debbono lavare quell'onta e Winter dovrà essere la paladina del riscatto.

Dunque mentre decorrono i primi minuti di match, questa è la situazione... Maxine e Gail Kim sono protagoniste di una lotta intensa al tappeto, fatta di rispettivi cambi di posizione e tentativi di bloccaggio e lucchetti vari atti ad indebolire, fiaccare la propria avversaria: ICE-QUEEN DREAM ora della ragazza dai capelli corvini, che intrappola la Kim nella tecnica del falcetto, mantenendola al tappeto. Trish Stratus e Mickie James stanno dando spolvero alle proprie vecchie ruggini, colpendosi ripetutamente in prossimità del turnbuckle, con l'idola di casa che al momento sta però soccombendo leggermente alle offese della rivale, la quale la sta pure percuotendo con il volto contro le protezioni.

Dall'altro lato invece c'è Winter che sta sfogando la propria ira e frustrazione su Eve Torres, la quale però, nonostante stia subendo, sta dando dimostrazione di essere un'abile incassatrice, non demordendo e tenendo ben testa alla nemica.

Il tutto mentre AJ Lee e Taryn Terrell sono ancora distese, dismesse, a bordo ring, nel tentativo di riprendersi dall'efferato agguato iniziale.

Prime fasi intense ma molto statiche... è chiaro che le atlete stesse prevedono un match lungo e duro... non possono sparar fuori tutto e subito... e la contesa in questo momento deve ancora decollare... ma lo farà pian piano.

 

Passano i minuti e la battaglia sul ring continua. Trish Stratus riesce a reversare le offese di Mickie James all'angolo ed ora insiste con una serie di BACK HAND CHOP, dopodiché rialza la rivale riponendola sul paletto... attacca l'atleta di casa connettendo con la STRATUSPHERE, ma la James fa buona guardia... pieni in avanti e l'affondo è sventato! Calcione! Poi fa leva con le mani sulle corde arpionando col le gambe la testa della rivale! OH! MICK-A-RANA!! Trish sobbalzata via, si rialza... ma Mickie è su di lei velocemente: RUNNING FRONT DROPKICK!! Trish non demorde, presa ancora alle spalle: HANGMAN'S NECKBREAKER!! E stavolta è giù.

Questo affondo deciso permette alla Coutry-Girl di sbarazzarsi per ora della canadese e di accorrere in aiuto di Gail Kim, la quale in questo momento si trovava in difficoltà contro la mora Maxine, che l'aveva costretta all'angolo opposto, soffocandola con una perentoria: CORNER FOOT CHOKE. La James raggiunge Maxine assalendola alle spalle. Questo permette alla Kim di liberarsi ed ora è un 2 vs 1 contro la ragazza dai capelli corvini. Pestaggio all'americana, poi calcioni... spinta contro l'angolo con una doppia IRISH WHIP... Mickie mantiene la pressione, Gail si allontana... rincorsa! RUNNING BODY AVALANCHE!! Travolta... poi spinta via dalla stessa Kim che la allontana dalle corde... Mickie James è già in quota, pronta a saltare: DIVING SEATED SENTON! La travolge.

Occhio a Trish che si è rialzata e torna sotto: CLOTHESLINE TAKEDOWN!! Gail Kim la vede e la intercetta con un pregevole braccio teso in affondo. Continua l'azione della coppia... Mickie James rialza Maxine... chiama a sé la collega... lancio alle corde... rebound... presa in corsa ed alzata! FLAPJACK di Mickie James che proietta l'avversaria in caduta verso la compagna, la quale balza in aria con le ginocchia a cuneo! OH MY!! DOUBLE KNEE FACEBREAKER! Intercetto magistrale e l'affondo è perentorio! Maxine è momentaneamente fuori causa, e rotola via dal ring dolorante...

Le 2 stanno dominando il ring... ma... attenzione che succede?!? OH MY! Ma sono... AJ Lee e Taryn Terrell ricompaiono finalmente sul ring e... sono armate di scala! La sorreggono in coppia! L'una da un lato e l'una dall'altro! affondo a sorpresa!! Mickie James è giù!! Ed anche Gail Kim è travolta!! Le 2 rotolano via dal ring. Ed ora... ce n'è pure per Eve Torres, la quale si è giust'appena sbarazzata di Winter facendola volare fuori dal ring, sopra la terza corda.

SBA...NOOO!! LEAP FROG!! Eve Torres evita il colpo! STANDING DROPKICK!! Che risposta! La scala rincula e travolge le co-campionesse di coppia! Eve Torres prende la rincorsa contro le corde e... BAM!! RUNNING SOMMERSAULT SENTON!! EVE'S DROP on air!! Colpo mirabolante della bella ex-GM, che disegna un arco in aria andandosi a schiantare con la schiena sulla scala, una scala che a sua volta schiaccia, annichilisce le 2 nemiche.

Una Eve che si rialza tenendosi la schiena, ma caricandosi con l'ovazione della folla... afferra la scala e... la piazza con intento di salire... ma... su di lei rinviene Trish Stratus! Battaglia tra le contendenti, nel mentre che passo dopo passo risalgono la scalinata. Sono ormai in cima e continuano a colpirsi a vicenda... affondi che però non vedono prevalere nessuna delle 2... sino a che... OH MY!! La scala si sposta, si sbilancia! Ed entrambe volano giù!! OH!! Sono AJ e Taryn che le hanno sospinte via prima che fosse troppo tardi!

Trish ed Eve cadono impattando il corpo contro la corda più alta... il rinculo contro la corda tesa fa si che elle, nonostante l'impatto rude, tornino abbastanza agilmente in piedi... e questo facilita le co-campionesse... le quali partono in rincorsa e... DOPPIO RUNNING DROPKICK!! Colpite entrambe!! Trish capitombola al di sopra della terza corda e vola giù dal ring, lo stesso fa Eve che passa però attraverso la terza e la seconda corda piegandosi, andando a finire proprio nella zona in cui vi erano già Winter, Gail e Mickie, tutte e 3 intente a rialzarsi.

Le 5 Ladies lentamente si ritirano su, chi per un motivo chi per l'altro era finito giù... e le stesse mentre si rialzano, si tengono d'occhio lanciandosi sguardi sospettosi... ma... occhio al ring... perché sul quadrato... si sono AJ Lee e Taryn Terrell che apparentemente le hanno messe tutte quante nel loro radar... fissano la zona e poi si guardano a vicenda le co-campionesse... OH MY!! L'idea che passa loro in mente appare abbastanza chiara... slancio preso dalla corda opposta e... salto sulla terza corda con conseguente volo a planare verso l'esterno del ring!! Clamorosa azione delle co-campionesse!! DOPPIO DIVING CROSSBODY!!! Doppio volo in caduta libera sul mucchio... STRIKE!! Giù tutte come birilli!! Filotto!! Mickie, Gail, Eve, Trish e Winter finiscono tutte al tappeto... ed ora è un lazzaretto il bordo ring. Tutte giù.

 

Per alcuni istanti la situazione rimane di stallo, con tutte le protagoniste distese a bordo ring, lentamente intente a riprendersi... ma... attenzione al ring perché... OH MY!! Riappare... Maxine!! Maxine! La ragazza dai capelli corvini che sostava in ripresa dalla parte opposta del ring, è scampata all'impatto di massa. E grazie a questo è potuta tornare nel ring indisturbata prima delle altre, per tentare la scalata alla vetta. Riposiziona la scala che si trova già nel ring e si appresta a salirvici.

Ma attenzione!! Prima che ella potesse raggiungere la vetta... OH!! C'è Winter ad intervenire!! La demonessa, forse aiutata dal fatto di esser stata colpita solo di striscio dal volo sensazionale delle 2 rivali, è la prima che è riuscita a ridestarsi ed ha tornare sul ring. Ella si precipita in cima alla scala raggiungendo Maxine prima che sia troppo tardi. Prova ad agguantarla.. smanacciano le 2 disturbandosi a vicenda, sino a che... OH MY!! La Ice Queen è più furba! Ed allungando le mani agguanta la valigia per mandarla a sbattere sul volto di Winter! NO! Botta al capo! La demonessa barcolla e con un affondo in calcio viene spinta giù! BIG BOOT dalle alte vette! NO!! Vola al suolo la Dark Lady! Ed ora la ragazza dai capelli corvini torna ad avere la sua occasione d'oro... ma... al suo capezzale giunge un altro fattore disturbante... stavolta si tratta di: Eve Torres!! La ragazza di campagna torna in auge andando a mettere le mani su colei che era ad un passo dal trionfo... Ancora lotta ad alta quota tra le 2...

Nel mentre che fuori ring c'è battaglia tra le altre contendenti, oramai tutte rialzatesi.

Attenzione!! Occhio al ring!! Eve Torres, evita un affondo di Maxine e la riesce a bloccare rigirandola! OMG!! Si immola!! Si lascia venir giù!! ARM TRAP NECKBREAKER SLAM!!! In caduta libera dalla cima della scala!! SBAM!! Impatto tremendo sul mat, con la bella Eve che nonostante sia stata la protagonista dell'affondo, ne rimedia alcune conseguenze... rotola via dal ring tenendosi la schiena dolorante... nel mentre che Maxine invece resta a terra, rintronatissima al centro del ring.

Attenzione però!! La malcapitata Eve Torres, nel portarsi fuori dal ring finisce proprio nella zona dove si trovava Gail Kim a battagliare con Trish Stratus e le altre... ora c'è un break in quel confronto, con la bionda canadese che era stata mandata ad impattare con una facciata sul tavolo dei commentatori, giusto un attimo fa.

Gail Kim vede rotolare nella sua "zona di pertinenza" la ragazza di campagna e senza pensarci su 2 volte, la va ad agguantare... presa di peso e... lanciata con tutta la sua forza... direzionata contro... OH NO!! I gradoni d'acciaio! SBAM!! NO!!! Brutale impatto contro i gradoni d'ingresso al ring, proprio con la schiena, la parte dolorante... Eve tenta coraggiosamente di ritirarsi su, ma la schiena è a pezzi... si tiene sofferente... ma non è finita... la spietata Gail Kim torna su di lei e la riprende... in barba alle sue sofferenze, se la carica in spalla e... OH MY GOSH!! Si dirige verso una delle svariate scale chiuse, disposte a terra a bordo ring e... va per la chiusura della manovra! OMG!! AIR RAID CRASH!!! NOOOO! Devastante caduta sulla scala metallica per una Eve che ora appare KO... esanime, resta adagiata sulla scala, nel mentre che la Kim se la ride soddisfatta.

E nel mentre accadeva tutto questo, poco più in là... Trish Stratus si stava riprendendo dalla capocciata contro il tavolo di commento, ma... non ha fatto in tempo a rimettersi completamente in piedi che... si ritrova con una sorpresa, un regalo per lei... su una delle tante scale a site a bordo ring, ce ne sono come detto anche talune già aperte... e proprio su una di queste è salita arrembante Mickie James, la quale ha messo nel suo radar proprio l'idola locale canadese e non appena costei si trova in posizione affine... volaaaaa giù verso di lei!! DIVING SEATED SENTON!! Mickie James plana da altezza siderale su su Trish, travolgendola.

 

Intanto sul ring, nel frattempo che fuori dal quadrato accadeva tutto ciò, troviamo il ritorno in scena di AJ Lee e Taryn Terrell, alle prese con le 2 atlete mezze moribonde rimaste sul ring: Maxine e Winter.

Quest'ultima proprio viene agguantata dalla Terrell che la lancia verso la scala aperta... dal lato opposto AJ parte in rincorsa... si tuffa aggrappandosi proprio alla cima della scala.. ed in slancio si infila sotto la stessa, planando dal lato opposto con le gambe protese in avanti! OH MY!! DROPKICK!! Un doppio calcio super-caratteristico questo, inferto con l'ausilio della scala... La demonessa al tappeto, ma si rialza subito... a questo punto però, è la stessa bionda della Louisiana a prenderla in consegna... calcione... poi rebound dalle corde... e... RUNNING CORKSCREW NECKBREAKER!! Magia di Taryn Terrell che mette al tappeto l'avversaria, la quale per qualche attimo resta seduta sul mat... attimi che bastano ad AJ Lee per arrivare di gran carriera: SHINING WIZARD!! La bacchettata del mago che mette definitivamente al tappeto la Dark Lady, la quale si rifugia, rotolando, sin sotto la prima corda.

Taryn Terrell nel mentre ha notato Maxine rialzarsi ed ha preso e chiuso la scala, portandola all'angolo ed incastrandola tra la seconda e la terza corda. Una Taryn che poi esorta la compagna ad agguantare la rivale ed a lanciarla verso di lei... detto, fatto... IRISH WHIP!! Taryn Terrell agguanta la nemica in corsa e... DROP TOE HOLD TAKE DOWN!! Uno sgambetto della bionda della Louisiana che manda Maxine ad impattare contro la scala... una Ice Queen che tuttavia riesce con le mani a proteggersi il volto dall'impatto in caduta... nonostante sia stordita, si ridesta... ed a questo punto le 2 Total Ladies chiamano l'affondo combinato! OMG!! Forse qualcosa di mai visto prima d'ora a loro opera! Cosa vorranno fare?!? AJ Lee sale! Sale sin sopra la scala disposta orizzontalmente, parallela alla superficie del ring, nel mentre la Terrell agguanta Maxine, alzandola e facendola poggiare sulla scala con il busto, per poi passar sotto di lei, arpionarla dalle gambe e disporsela sul busto, in una sorta di Powerbomb position.

AJ, dal canto suo, da sopra la scala, si posiziona dando il volto in direzione delle tribune e le spalle al corpo della nemica, la quale ciò nonostante viene agguantata alla testa e mantenuta ben salda. Tutto appare pronto... AJ trattiene, tenendosela alle spalle, il capo della Ice Queen, che a sua volta è sospesa da terra, essendo in braccio alla Terrell.

Il rito sconosciuto, mai visto prima, si sta per consumare... Volaaaaaa AJ Lee dando il via all'esecuzione!!! SHIRANUI!! Volo all'indietro della ragazza di Union City, che balza da sopra la scala sino a planare sul ring trascinando con sé la malcapitata vittima del suo atto... e SIT DOWN POWERBOMB in accompagnamento di Taryn Terrell, che rende ancor più devastante il volo della propria partner, schiantando a sua volta la rivale al tappeto! Azione combinata devastante, che lascia Maxine annichilita al tappeto.

Compiuta la ridondante azione AJ e Taryn Terrell si rialzano e riagguantano la scala, togliendola dall'angolo. Avendo notato che le avversarie da bordo ring stanno per rientrare, decidono di anticiparne le mosse, prendendole di sorpresa. Come già fatto in precedenza, le 2 agguantano la scala dai lati opposti e di corsa si dirigono su Mickie James che sta risalendo dall'apron!! Abbattuta!! Vola fuori dal ring... Ed ora dall'altra parte... di corsa su Gail Kim, la quale però ha intuito tutto e dall'apron dove si trovava pure lei, balza sulla terza corda volando nel ring!! Capriola in aria e con le braccia afferra la scala, trascinandola dal verso opposto!! BLOCKBUSTER!! Eseguito sulla scala, con quest'ultima che finisce per abbattere le stesse campionesse che l'anno utilizzata. Colpo da maestro per una Gail Kim che ora va ad intercettare la stessa AJ Lee che prontamente si era rialzata... HAPPY ENDING!! Ne incrocia le braccia e la schianta al tappeto!!

 

Una Gail Kim che può ora risalire sin sulla vetta... riprende la scala, la riposiziona al centro del ring e lentamente vi risale, sino alla vetta... quasi... sta per mettere le mani sulla valigetta, quando... OMG!! C'è Maxine!! Maxine si è rialzata! Nonostante il devastante colpo subito in precedenza, vedendo scalare la vetta l'odiata Gail Kim, trova le forze per rimettersi in piedi e claudicante raggiungere la rivale in cima alla scala. Una Kim che quasi attende la rivale con fare di sfida... come a non vedere l'ora finalmente di chiuder lei la bocca... e così... le 2 arrivano al contatto...

Battaglia in cima tra Maxine e Gail Kim!! La canadese di origine coreana pare avere la meglio abbastanza facilmente su di una rivale ridotta in condizioni fisiche decisamente peggiori. La colpisce con delle gomitate a raffica... poi... dal nulla, piazza lei un piede sul volto, lasciandosi cadere da là in cima! OMG! Colpo clamoroso!! EAT DEFEAT from top of the ladder! OMG!! OMG!!! La ragazza dai capelli corvini, rotola via KO... mentre claudicante la Kim cerca di rialzarsi... ma... su di lei incombe la presenza oscura della demonessa che la raggiunge! La prende alle spalle e la manda a sbattere sulla scala aperta con la faccia. La canadese si aggrappa alla stessa per non cadere a terra e Winter approfitta di questo per immolarla e... farla poggiare con i piedi sul gradone, mantenendo la presa al capo sulla stessa e tenendola sospesa! OH MY!! ROPE HUNG DDT... eseguito non dalle corde, ma dai gradoni della scala! La Kim è sbattuta a terra.

Ed ora la demonessa può risalire sino in vetta. Se non fosse che... su di lei arriva Taryn Terrell!! SPEEEEEAAAARRRR!!! OMG!! La affossa con il suo dardo acuminato!! Spezzata in 2, la demonessa rotola al tappeto... lasciandosi cadere fuori dal ring.

Taryn si ridesta... la scala è ancora a centro ring, dunque la risalita può essere provata... un passo... un secondo passo... un terzo passo... ma chi c'è?!? Una scala sbuca da fuori ring, sino ad andare a colpire alla schiena la Terrell! OH MY!! Ma è Mickie James a pilotarla!! La Psycho Girl da bordo ring solleva una scala chiusa a mo' di ariete ed affonda, mantenendola poggiata tra la seconda e terza corda e facendola scivolare in avanti, il colpo sulla bionda della Louisiana. La bella Taryn perde l'equilibrio! Ancora! Altro affondo!! Taryn cade giù! Affondo ancora, ma questa volta il colpo va a vuoto e la scala erroneamente si va ad infilare nello spazio tra i gradoni della scala aperta. E rimane lì... sospesa... poggiata sulla seconda corda e sul terzo gradino della scala aperta, come una sorta di ponteggio.

Mickie James risale sul quadrato... agguanta la Terrell e... FLAPJACK!! Tanto per non mancarsi nulla la manda a schiantarsi in caduta sulla scala orizzontale. KIP-UP!! Con un balzo veloce si rialza e... ora tocca lei andar su, sulle vette più alte.

Passo dopo passo raggiunge quasi la cima... ma... prima che possa allungare la mano verso la valigetta... OH!! Esplosione del pubblico di casa! Boato!! C'è... c'è lei! L'idola locale! Trish Stratus è tornata sul ring e... ed ha un conto in sospeso da regolare con la James per quanto accaduto prima!! Una Trish che risale velocemente la scalinata senza lesinar perdite di tempo e... una volta che è in cima.. affonda bracci tesi a profusione sul capo della rivale. BACK HAND CHOP, ELBOW SMASH, SLAP!! C'è di tutto!! Mickie James fatica a replicare... soccombe all'offensiva sino a ritrovarsi bloccata nella tenaglia della Stratus, la quale... vuole regalare un momento di gioia ai suoi sostenitori... e così... OMG!! Si libra in volo da lassù!! Un colpo incredibile! Proprio lei!!! VOLAAA con una sorta di SUPER DIVING BULLDOG, una sorta di STRATUSFACTION eseguita dalla cima della scala, senza l'ausilio dello slancio alle corde. E le 2 finiscono giù!! Rovinosa è la caduta che mette KO la Country Girl, mentre l'idola locale rimane cosciente, anche se paga le conseguenze del suo gesto malsano, restando pure lei a terra, rantolante dal dolore per l'impatto a seguito del volo clamoroso.

Silenzio ora sul ring e nell'arena... quando... attenzione... qualcosa si muove...

Si rialza la Terrell! E' lei la prima a rimettersi... ed è in posizione favorevole, già abbastanza vicina alla scala posta a centro ring.

Ella si prepara per tentare nuovamente l'ascesa... stavolta il percorso sembra più favorevole... è quasi in cima... non vi è alcuno a disturbarla... la vittoria sembra ormai poter essere nelle sue mani... attenzione... ma... NOOO!! Chi c'è?!? OMG!! Ma... è Ariel!! E' la vampiressa!! Forse mandata in avanscoperta dalla sua compare! OMG!!! Ariel, più fresca, velocissimamente scala la vetta raggiungendo la Terrell ed una volta in cima, la inizia a colpire... una Taryn che però, nonostante le fatiche, non si lascia intimorire e risponde di tutto punto, sino a che... la afferra! OMG!! DIVING CUTTER dalla cima della scala! Clamoroso! Colpo incredibile! Volano giù le atlete dalla cima della scala! Ariel è KO! Respinto il vigliacco assalto della demonessa.

Nel mentre Taryn si ridesta lentamente, con grande dolore... quando... alle sue spalle ricompare l'altra demonessa... l'altra ancella oscura... quella legale... vale a dire Winter! Una Winter armata di scala che affonda il colpo usando l'orpello a mo' di ariete.

Colpita Taryn, che barcolla sino a ricadere in ginocchio. Winter getta la scala al tappeto... poi afferra Taryn, la immola e... SAMOAN DROP!! La schianta!! Sulla scala! OMG!! Rotola via esanime la bionda ragazza della Louisiana, mentre per la demonessa si spalancano le porte della risalita...

Se non fosse che... prima che la ragazza possa giungere in cima, ricompare Gail Kim!! La canadese di origine coreana abbatte la demonessa facendola cadere!! Fortuitamente l'ancella oscura finisce per infilarsi con i piedi tra i gradini, restando là appesa! OH NO che guaio!! E Gail Kim pare voler proprio approfittare di questo particolare a suo favore per andare ad agguantare la nemica alle gambe! OH MY!! FIGURE-4 LEG LOCK!! Chiusa nel bel mezzo della scala! Incredibile!! Soffre la demonessa che pare intenta ad arrendersi, ma in un match come questo non vi è resa... per tanto si continua.

Terminata la stenta, la Kim rilascia la presa, apprestandosi a risalire... tuttavia... per sua sfortuna sul quadrato ritorna pure Maxine, che la prende alle spalle tirandola per i capelli! HAIR-PULL MAT SLAM!! Una Maxine che tenta ora di rincarare la dose, rialzandola e bloccando la nemica... ma... attenzione, perché Gail non ci sta e si libera: SINGLE-ARM DDT!! Poi in rincorsa... LOW DROPKICK!! Maxine è costretta a rifugiarsi all'angolo, ove tenta di rialzarsi... ma qua... finisce ancora vittima della sua nemica... rincorsa e... RUNNING BODY AVALAN...EHM... Anzi no!! RUNNING LADDER AVALANCHE!! Già proprio così, perché la Kim imbraccia la scala adagiata a terra e... corre con essa tra le mani, andandola ad impattare di taglio sull'addome dell'avversaria. Maxine scivola giù, sino a sedere. Accortasi di questo Gail subitamente gli poggia la scala davanti e... percorre il ring sino al paletto opposto. Che vuole fare? Si prepara per un volo? OMG!! Vuole fare... vuole fare il COAST TO COAST!! E difatti... è così! Vola la Kim!! MISSILE DROPKICK che va a collidere in pieno con la scala... che a sua volta si stampa sul corpo della Ice Queen, lasciandola là... KO.

Gail Kim ora potrebbe tentare la risalita... se... se non fosse che sul ring è ritornata pure... lei... Eve Torres!! La ragazza di campagna si getta nel ring, ma Gail Kim non la teme e la affronta... la immola! OH MY!! Vuole infliggere lei la AIR RAID CRASH!! Nuovamente!! Un'altra volta!! Ma... Eve Torres ha imparato dai suoi errori e non li ripete!! Evasion!! Sfugge via facendosi scivolare alle spalle della rivale... SUNSET FLIP e poi un FRONT DROPKICK!!

Gail Kim si rialza velocissimamente ed affonda... ma Eve la attende al varco, la intercetta e rigira: THE HEARTBREAKER!! La colpisce con la sua Snap Swinging Neckbreaker! Affondo rapido, veloce ed efficace... per una Eve che... non ne ha abbastanza... afferra la scala che era dinnanzi all'esanime Maxine e... la lascia cadere su Gail... dopodichè... si mette a danzare... BOOTY... BOOTY... BOOTY... BOOTY!! Lo scuoti scuoti che piace a tutti quanti e che si conclude con... uno pregevole Standing Moonsault che affonda sulla scala e di conseguenza sulla Kim!! BOOTYSAULT!!

Eve si tiene l'addome dolorante, ma... non curante di ciò si rialza avvicinandosi alla scala... è la sua occasione... lentamente si arrampica sino in cima... ma... sul più bello... NOOO!! Qualcuno torna a rompere le scatole! E' Winter! La demonessa è ancora qui!! E' ancora in vita... Ella tenta di agguantare la bella Eve, cercando di sbilanciarla e farla cadere... ma Eve ovviamente di risposta tenta di fare lo stesso... battaglia tra le 2, con Winter che prova a farsi strada con bracciate e colpi di mano... ad un certo punto però... geniale intuizione della Torres, che... solleva la gamba e... calcio alto in affondo!! ENZUIGIRI KICK!! Una pettinata che stordisce la rivale, poi colpita ancora con una sorta di Big Boot da fermo, che la sospinge giù dalla scala! Winter cade all'indietro e... finisce per cadere proprio sulla scala ancora da prima sospesa tra seconda corda e terzo gradino...

Winter è là... sospesa ed adagiata sul metallico orpello, mentre la struttura barcolla per la caduta della stessa.

Eve la osserva pensierosa... da una parte c'è il completamento della scalata, con la cattura della valigetta... dall'altro però... c'è un assist d'oro, un'occasione unica da poter sfruttare per farla pagare a Winter, umiliarla e metterla a tacere una volta per tutte.

Eve alza il capo ed osserva l'intera arena... un'arena che è in totale visibilio... una bolgia... invocano il suo nome chiamando il colpo spettacolare, quello spot che resterà di certo nelle menti di tutti... e così... la bella Eve, mossa e sospinta dagli ardori del pubblico, decide che per le glorie personali ci sarà tempo più avanti... ora quel che conta è regalare alla gente un qualcosa per farti ricordare per sempre... e così... la bella Eve sale in piedi sino in cima alla scala... dopodiché, mettendo nel mirino proprio la distesa Winter, si libra in volo, planando sulla stessa!! SUPER DIVING SENTON!!! 

OHHHHH MYYYY GOOOODNEEEEESSS!! Una caduta in bomba clamorosa che fa tremare l'intera arena!! SBAM!! La scala orizzontale si spezza... per forza di cosa anche l'altra scala, quella su cui poggiava quella distesa, finisce per spostarsi e cadere, con il terzo ed il secondo gradino che vengono spezzati di netto dall'impatto. L'arena viene giù dal clamore... le protagoniste stesse che erano ancora coscienti, si portano le mani nei capelli... Eve e Winter sono sommerse dai pezzi di scalinate appena rotte... e nell'incredulità generale, accorrono i soccorsi, inservienti e medici, a trascinare le 2 protagoniste subito via dal ring.

 

Passano i secondi... le 2 atlete malconce sono appena state portate al sicuro, fuori dal ring, ove vengono loro prestati dei soccorsi... intanto sul quadrato, la prima che si è ridestata è l'idola locale, Trish Stratus... la quale ciondolando prova a rincominciare il percorso ascensionale... tuttavia... occhio alle sue spalle! Perché c'è anche la sua nemesi che si è ripresa... Gail Kim la quale si fa sotto affondando perentori colpi diretti!! Lotta fratricida tra connazionali!! Con il pubblico che accompagna la scena con boati e pro e contro alle due.

Affonda velocemente Gail Kim la quale pare riuscire ad avere la meglio: CLOTHESLINE TAKEDOWN!! Un braccio teso che mette Trish a terra ed ha il tempo all'atleta di origini coreane di... andare ad imbracciare la scala! Corre con l'orpello in mano, mentre la nemica si sta tirando su!! Affondo!!! NOOOOO! MA-TRISH!! Trish Stratus si piega sensazionalmente all'indietro ed evita la collisione!! Gail impatta alle corde e torna al centro, laddove però l'attende Trish: BIG BOOT!! Affondo! Pedata contro la scala e la Kim è messa a terra.

Ora per Trish si apre la via verso la vetta e l'arena piomba nel delirio più puro! Canti ed urla a squarcia gola, l'atmosfera è indescrivibile... Trish riprende in mano la scala e la piazza al centro del ring... ma... si accorge che è rotta... ha 2 gradini mancanti e... temendo essa possa essere instabile e pericolosa... la abbandona lì, andando a prendere l'altra... quella che fu usata in precedenza dalla stessa Gail Kim per colpire Maxine con il Coast to Coast. Anche questa scala non è nelle migliori condizioni... ma quanto meno è integra, non manca alcun pezzo.

Trish piazza con cura la scala ed una volta constatato il corretto posizionamento, vi ci sale...  passo dopo passo si avvicina alla vetta... è oramai in cima... eccola è su... è in vetta... allunga le mani sta per toccarla... 

Ma... che succede?! Disappunto nei fans che scorgono qualcosa!! OH NO!!! 

E' Gail Kim!! Ancora lei! La rediviva canadese di origini coreane! La ragazza risale prepotentemente la scala, iniziando già da metà ascesa a disturbare l'avversaria, con colpi prima alle gambe, poi al busto... e man mano che saliva su, sempre più in alto. L'azione di disturbo ovviamente distrae la canadese, la quale non riesce a staccare quindi la valigetta. Deve desistere... ma ci potrà riprovare non appena si sarà sbarazzata dell'impiccio. E così sembra voler fare, infatti parte con una scarica di colpi d'avambraccio, che paiono non poter dar scampo alla Kim... Gail appare in difficoltà e sembra che da un momento all'altro possa essere sospinta giù...

Quando questo sembra prossimo all'accadere... OMG!! Colpo di scena! SBAM!!! Gail Kim si scopre aver con sé qualcosa in mano! Brandisce un arma e con quella, affonda il colpo sul capo della canadese!! OHHH MYYYY!!! Un colpo incredibile!! Ma... ma... ma è... è uno dei gradoni che si sono staccati in precedenza dall'altra scala!! OH!! E Gail Kim ne ha preso possesso per usarlo come arma contundente! Colpo di genio quello della canadese di origini coreane, che ha ora la strada spianata verso la vittoria, con Trish Stratus semi-agonizzante che viene facilmente sospinta via da lassù in cima e fatta cadere come un sacco di patate sul mat. Disperazione tra i fans, sconforto... hanno visto il sogno sfumare, infrangersi a così poco dal compimento... ed ora la falsa idola, colei che i fans non considerano a pieno titolo una loro conterranea, la ripudiata, l'usurpatrice... sta per staccare la corona...

Sorride Gail Kim che tuttavia, forte della sua superiorità, cincischia nell'azione, ciurlando nel manico... una Gail Kim che perde tempo a fissare i fans disperati, come a nutrirsi bramosa del momento e gioirne.

Ma... questo dilapidare tempo prezioso... riaccende gli animi dei fans che, d'improvviso ritrovano nuova linfa quando vedono che... che c'è ancora una speranza... infatti... c'è AJ!! C'è AJ Lee che risale la scala più in fretta che può!! OMG!!

L'ha raggiunta in vetta! Gail Kim la vede e tenta di colpirla prima che sia troppo tardi per rispingerla giù, ma... AJ evita l'affondo... e... va in risposta! Ora la disputa accesa è tra queste due con Gail Kim che prova con un braccio a bloccare l'avversaria e con l'altro a raggiungere la valigetta... ma... colpo di coda di AJ Lee che... Incredibile!! Agguanta il braccio teso di Gail e... la intrappola in una tenaglia con le gambe... ARMBAR!! OH MY!! Azione da maestro... se non fosse che... OMG!! Clamoroso, incredibile!! Non appena AJ tende verso l'alto a sua volta la sua mano... è Gail Kim che la agguanta e se la incastra tra la scala e la propria gamba, stingendola forte!! Un'altra ARMBAR!! Con ausilio della scala!! Le 2 atlete, come 2 contorsioniste, restano avvinghiate come serpenti, lassù... in bilico sulla cima della scala! Nessuna delle 2 molla... non si sa chi potrà prevalere... si trattengono a vicenda.. è chiaro che la prima che darà segni di cedimento, sarà colei che sarà sconfitta... ma... attenzione, clamoroso, incredibile, che succede?!? Il pubblico rumoreggia, rumoreggia fortemente! Qualcosa sta per accadere!!

OMG!! Una terza figura compare in vetta... ed è... OH MY!! E' Taryn Terrell! E' la bionda atleta della Louisiana che arrampicandosi sull'altra scala, quella accanto, quella rotta... riesce... seppur in equilibrio precario, ad arrivare sino in cima... Approfittando delle 2 rivali che si stanno trattenendo a vicenda, quasi incastrate tra di loro... Taryn si sporge dalla scala a fianco ed allunga le braccia... Con espressione incredula e felice, agguanta il moschettone e lo apre!! CLAMOROSO!!!

AJ Lee e Gail Kim sgranano gli occhi incredule! OH MY!! Gliel'ha fatta da sotto il naso ad entrambe! Tra i 2 litiganti il terzo gode..

Taryn Terrell stacca la valigetta ed è lei a laurearsi la prima MISS CLIMB TO GLORY della storia di questa disciplina!!

Solleva la valigetta urlando felicissima, in lacrime, la bella bionda ragazza della Louisiana!

 

Un colpo da maestro il suo, che vedendo la compagna impegnata a duellare con la nemica, con difficili possibilità di prevalere, ha deciso di prendere la situazione in mano arrampicandosi sull'altra scala, quella danneggiata, rimasta per questo lì abbandonata, andando lei di persona a prendersi il prezioso premio. Una Taryn Terrell che tra il boato dei fans festanti, soddisfatti dal fatto che quanto meno non lo abbia vinto la Kim il match, discende dalla scala ancora incredula... Gail Kim, a questo punto liberatasi dalla presa, prova, una volta a terra, ad attaccarla... Ma AJ Lee la mette KO prima che possa colpire con poderoso calcio alto.

Una AJ che poi sia avvicina a Taryn con aria lievemente infastidita... con l'espressione di quello che sente di aver avuto il pane levato da sotto i denti, un attimo prima che stesse per azzannarlo.

Tuttavia... le Total Ladies si sono portate a casa la valigetta come volevano... per tanto il proposito della missione è stato rispettato... E difatti AJ tende la mano a Taryn... stretta di mano ed abbraccio tra le 2... con AJ che abbracciandola, rifila pacche sulle spalle alla compagna, mantenendo lo sguardo basso.

 

Si è aperto dunque nel migliore dei modi questo PPV... con un susseguirsi di colpi di scena impressionanti ed incredibili, a cui di certo farà seguito altro immancabile spettacolo.

 

____________________________________________

 

Ci troviamo nella zona del Backstage dedicata alle interviste. In compagnia del Commentatore Misterioso ci sono i Watchmen, ovvero Rey Mysterio e Hurricane Helms. L'intervistatore inizia a parlare con l'ex campione Internazionale, ponendogli una domanda.

 

CM: "Rey, mi rivolgo prima a te. Stasera finalmente avrai l'occasione di riprendere il titolo Internazionale, ma ad Impulse tu ed Helms avevate l'opportunità di prendervi anche le cinture di coppia. Credi di potercela fare per entrambe le cinture?"

 

RM: "Nulla è sicuro, caro Commentatore Misterioso. Quello che so, però, è che sia io che Hurricane daremo il cento per cento stasera, anche se non combatteremo insieme.

Ad Impulse eravamo vicinissimi a vincere i titoli di coppia, titoli che tra l'altro non avrei mai pensato di competere nuovamente in tempi brevi, dopo quanto accaduto pochi mesi fa con Hunico. Ma con Helms è tutto ben diverso, c'è intesa e alchimia tra noi. Non stiamo eccessivamente attaccati, al contrario di altri team, perché l'essere troppo attaccati o combattere sempre insieme può essere un errore e io l'ho provato sulla mia pelle. So benissimo quello che sto dicendo. Invece io ed Helms combattiamo quando è necessario insieme, come appunto successo nella scorsa puntata di Impulse. Purtroppo siamo stati sfortunati, o meglio, quel pervertito e maniaco quale è Bray Wyatt ci ha impedito di conquistare i titoli di coppia. So che Wyatt ce l'ha in primis con Hurricane, ma so anche che disprezza noi... mascherati. Non doveva farci questo. A quest'ora dovevamo essere qui con le cinture in spalla, ma vabbè, pazienza. E' andata come è andata. Per i titoli di coppia meritiamo un'altra possibilità ma ci penseremo ad Impulse, perché stasera sia io che Helms avremo impegni differenti."

 

Rey prende fiato e poi riprende a parlare.

 

RM: "Ecco, ho detto giusto, stasera io ed Helms prenderemo strade differenti ma combatteremo per la giustizia e il bene. Anche se io lotterò per un titolo, anche il mio amico combatterà per ottenere giustizia. Ma ora voglio parlare un po' del mio match.

Tra poco avrò l'opportunità di riprendere un titolo che mi è stato tolto quasi ingiustamente, perché ero preparato psicologicamente per affrontare Curtis Axel e non certo Bobby Roode, che tra l'altro prima che successe tutto ciò a Bad Obsession non ci parlavamo neanche. Ho subito un'ingiustizia e devo rimediare a ciò. Sarà un Ultimate-X Match molto impegnativo, lo ammetto, non sarà facile vincere. Ma ci proverò, con tutto me stesso. Devo riprendere ciò che è mio. Un mese di regno è stato troppo poco per dimostrare ai miei fans di che pasta sono fatto, che posso regalare ancora gioie nonostante non sia più un giovanotto. Il titolo Internazionale spetta solo a me e basta. Parto sfavorito nel match, ma molte volte sono proprio quelli dati per sfavoriti in partenza che alla fine vincono!"

 

Rey Mysterio consegna il microfono al Commentatore Misterioso, che a quanto pare deve fare una domanda anche ad Hurricane Helms.

 

CM: "Helms, la scorsa settimana hai proposto un Extreme rules match a Wyatt. Fa parte di una strategia? Oppure vuoi vendicarti nel modo più brutale per aver mancato i titoli di coppia?"

 

HH: "La vendetta non si addice ad un eroe, sai? Noi eroi non ci vendichiamo, FACCIAMO GIUSTIZIA! Comunque no, non si può pensare una strategia con uno come Wyatt. È assolutamente imprevedibile... quando pensi di averlo intrappolato in un angolo, eccolo che PUFF! compare alle tue spalle. La mia strategia? Farmi sotto con tutto quello che ho, come sempre. Quando ai titoli di coppia... tu vivi nel passato, fratello, SINCRONIZZATI! Come ha detto Rey, non sono più la nostra priorità: noi siamo una squadra, non un Tag team, ci sosteniamo a vicenda ma abbiamo degli obiettivi personali. Ora ci sono ostacolii più ingombranti per tutti e due, ma io posso contare su Rey e Rey su di me... sempre. Siamo la migliore squadra di WR, e prima o poi le cinture saranno nostre!"

 

E dopo queste parole Hurricane Helms schiude il suo mantello, avvolgendo sé e Rey... ed in men che non si dica, i 2 scompaiono dalla sala interviste, lasciando l'intervistatore al quanto basito. PUFF

 

____________________________________________

 

Torniamo in presa diretta, dove le telecamere indugiano sul ring ove c'è qualcosa che si staglia sospeso al centro dello stesso... NO! Non si tratta di una valigetta questa volta, no... e nemmeno di una cintura... bensì si tratta di... un prezioso contratto... un prezioso contratto ufficiale con WR!! 
Questo match vedrà infatti due neofiti della compagnia, provenienti da federazioni minori, di sviluppo, di nicchia, sfidarsi per con in palio l'opportunità di ottenere un contratto ufficiale con la federazione messo in palio per l'occasione dal GM Booker T. Il GM stesso ha detto di aver selezionato di persona i 2 combattenti tra decine e decine di aspiranti... ma chi saranno quindi i due sfidanti scelti? Scopriamolo!!

Spoiler


OH MY!! Il primo di questi gioca in casa!!!! L'arena è in visibilio!!

In una stupenda atmosfera dalle tipiche colorazioni canadesi compare un piccolo e muscoloso uomo barbuto…incredibile ovazione del pubblico che lo riconosce immediatamente!!
L'uomo si rivela infatti essere uno dei più talentuosi lottatori canadesi e il suo nome è Eric Young, divenuto famoso in tutto il suolo a nord del territorio statunitense grazie alla sua grande tenacia e il suo immenso talento. Sarà al livello dei più grandi wrestler del pianeta?
Intanto si ferma a dare al cinque a tutte le persone delle prime file, infine stringe la mano ai commentatori e sale a centro ring, dove attende il suo rivale con un microfono in mano.

EY: ”Non so quale sarà il mio avversario questa sera…l'unica cosa di cui sono certo è che quel contratto…”

Interrompe il suo discorso, sposta lo sguardo verso il pezzo di carta penzolante e lo indica quasi commosso.

EY: ”Quel contratto verrà firmato da un canadese…un brutto canadese barbuto…da ERIC YOUNG!”

Il pubblico accompagna con grande entusiasmo le sue parole…ma OH MY!
Le luci si spengono all'improvviso, lasciando tutti ammutoliti e poi terrorizzati in seguito ad una tetra risatina!

Spoiler


Delle abbaglianti luci bianche puntano dirette verso lo stage, dove si vede solo un ombrello bianco e nero che gira…sembra quasi che stia incantando tutto il pubblico.
L'ombrello finalmente si alza mostrando un uomo mascherato, che mantiene sempre le colorazioni dell'oggetto.
I tifosi dell'arena non sanno bene come accogliere il nuovo personaggio, infatti sono rimasti contemporaneamente sia affascinati che spaventati dal suo ingresso.
L'atmosfera si è completamente trasformata nel giro di pochi secondi, ma non c'è tempo da perdere e l'arbitro della contesa fa suonare la campana che da il via alla sfida.

 

 

WR Official Contract Ladder Match: Eric Young vs Willow

Eric Young non pare esser stato minimamente colpito dalla suggestiva entrata del rivale, lo accoglie infatti con una serie di pugni che porta il nemico all'angolo…poi mostra la foglia d'acero canadese stampata sul retro dei suoi slip e colpisce il pretendente al contratto con una violenta sederata! Ma... Willow si sposta e l'eroe di casa finisce all'angolo! OH NO! Che vuole fare il vile sfidante? Ma... ha preso in mano il suo ombrello! L'ombrello con cui è entrato sul ring... rincorsa di Willow verso il malcapitato Young e... RUNNING UMBRELLA STRIKE TO THE GROIN!! No! Vigliacca mossa dell'atleta oscuro, che però è consentita, in quanto in questo match, tutto è lecito!
Nonostante questo intoppo il pubblico pare essere completamente schierato dalla parte del loro connazionale.
il sinistro Willow ora ride in faccia all'avversario…poi si porta vicino allo stesso e lo afferra per il collo.
Ma attenzione! Reazione di Eric che spinge via il nemico con un violento spintone…DROPKICK!!
Il canadese vuole quel contratto a tutti i costi e pare determinato a tutto pur di vincere questa sera. Si proietta allora all'esterno del ring, dove afferra la scala più vicina e la lancia dentro il quadrato, poi ne afferra un altra e lancia anche quella, poi ne afferra una terza a cui fa fare la stessa fine per poi, infine, raggiungerle…ma nel frattempo notiamo che Willow si sta rialzando, anche Eric Young non si è fatto sfuggire questo dettaglio. Decide dunque, prima di tentare la salita verso la gloria, di tornare dal rivale…violento calcione alla testa…sale in cima al paletto più vicino e…stupendo MOONSAULT!!
La strada sembra ormai spianata…ma vediamo gli occhi del canadese spalancarsi e guardarsi attorno, alla ricerca di consenso, il pubblico lo sostiene senza sapere ancora le sue intenzioni…ed ecco che quando questo solleva il corpo di Willow per la sua manovra finale pare ormai chiaro ciò che gli sta passando per la testa…è tempo di SPIKE PILEDRIVER…ma…MA…incredibile!! Reazione del tetro avversario che ribalta la mossa preferita del rivale nella sua mossa preferita!
Sguscia via dalla presa di Young…Front Facelock Cutter…WILLOW OF FATE!!!
Willow ha tutto il tempo per posizionare la scala, cosa che fa immediatamente dopo il suo attacco… ma... che fa? Invece di metterla sotto il contratto... la ha posizionata in prossimità dell'angolo?!? OMG!! Ma cosa vuole fare? Sale sul paletto... continua a guardarsi attorno invece di concludere l'incontro, fissa il corpo esanime di Young, vede i primi segni di reazione del ragazzo barbuto e torna a fare la sua tetra risatina alzando le braccia al cielo…OH MY!! Pazzia dell'essere bianco-nero, che poggia le mani in cima al gradone più alto della scala e spicca il volo!!! Si da la spinta per un balzo! Scavalla a gambe aperte la sommità della scala e vola giù! OMG!! Chiude qua la contesa... con un magistrale DIVING LEG DROP!!

Un LEG DROP ALLA TRALLALLERO quello di Willow che da altezza assiderale manda definitivamente KO il suo avversario... ed ora le porte verso il successo per lui sono spalancate.

Il pubblico è basito d'innanzi alla manovra suicida di Willow, Eric Young è finito…
Ora, anche se dolorante, il misterioso atleta mascherato riesce pian piano a ridestarsi... riprende possesso della scala e questa volta la piazza sì al centro del ring, pronta per l'ascesa decisiva. Passo dopo passo risale i gradini della scala, fino a raggiungere nuovamente la vetta e… finalmente eccolo... stacca il contratto!! Dunque ora Willow è ufficialmente un nuovo membro del roster di  WR!!!! E' lui che conquista l'ambito premio messo in palio da Booker T.

La firma di questo folle atleta, la ormai divenuta famosa risata, riecheggia nuovamente nell'arena…sia i seguaci della WR che tutti gli atleti della federazione sono avvisati, un nuovo pericolo è arrivato e sembra non aver paura di nulla!
Il wrestler bianco-nero abbandona il ring sbeffeggiando i tifosi del canadese, sventolandogli in faccia il contratto appena conquistato.
Eric Young, invece, viene salutato con un caloroso applauso mentre si rialza a fatica, con gli occhi che trattengono a stento le lacrime… sarà per la prossima volta prode eroe del paese della foglia d'acero.

 

____________________________________________

 

Ci troviamo nel camerino delle Cheerleaders, dove le telecamere si impegnano a riprendere il bel volto di Summer che non nasconde la tensione e la preoccupazione per l'incontro contro Lita, valevole per il titolo femminile.

L'inquadratura di allarga nel momento in cui la leader si alza, svelando la presenza delle altre due membri del gruppo.

SR: ”Ho deciso…dopo i fatti dell'ultima puntata non posso permettermi di incorrere in altre figuracce…per questo entrerò da sola!
Negli ultimi giorni ne abbiamo già parlato abbastanza, durante la scorsa puntata di Impulse abbiamo raggiunto il punto più basso della nostra carriera. La credibilità delle Cheerleaders è in grave pericolo…ho già iniziato a percepire qualche risatina in spogliatoio…è INACETTABILE!!”


Non abbiamo mai visto una Summer così furiosa, le stesse Madison e Ashley sono molto provate da quello che sta accadendo e non riescono a guardare negli occhi la loro leader.

SR: ”Ci siamo alleate per raggiungere un obiettivo comune, quello di cambiare la WR…ma ora stiamo rischiando che sia la WR a cambiare noi!
Io non accetterò mai più che qualcuna di noi venga data in pasto alla Lita di turno per far contenti quei pezzenti sugli spalti!
Per questo dobbiamo cambiare immediatamente registro…io entrerò da sola e voi resterete allerta qua, negli spogliatoi, restando però sempre vigili e pronte ad intervenire. Poi, al momento propizio, quando ce ne sarà bisogno, irromperete mettendo KO Lita.”


Le due amiche sembrano convinte dalle parola della vincitrice del torneo.

SR: ”Questa sera la corona dovrà tornare a casa sua…nella mia stupenda e immensa cabina armadio!”

 

____________________________________________

 

BOOYAKA BOOYAKA!!

Rey Mysterio is in da house!! Il messicano sbuca dallo stage catturando l’attenzione della platea che gli tributa la giusta accoglienza: le telecamere mostrano i bambini nelle prime file con in testa la maschera del folletto di San Diego. Rey percorre la rampa scambiando il cinque con i suoi sostenitori, quindi giunge al ring dove va a prendersi l’ovazione dei fans dal turnbuckle.

Ma è già tempo di nuovi ingressi: Curtis Axel si prende la scena in un’arena completamente buia. Ecco che le luci tornano a campeggiare mentre l’atleta fa il suo ingresso, eseguendo la taunt al centro dello stage, quindi percorre la rampa, giungendo ai piedi del ring. Con lo sguardo fiero, Axel osserva la struttura per poi guadagnarsi l’accesso al ring.

E’ giunto il momento dell’entrata dell’It Factor! Accoglienza tiepida per Roode da parte del popolo canadese visto che il campione in carica non fa niente per farsi amare. Boddy con il suo accappatoio percorre la rampa con la testa rivolta verso l’alto, laddove pende il suo titolo Internazionale. Ecco che anche l’ultimo partecipante è giunto sul quadrato: qui si priva del soprabito ed effettua un po’ di riscaldamento mentre il direttore di gara si premura di spiegare le regole del match che andrà a dirigere.. è tutto pronto! Si parte!

 

 

WR International Championship Ultimate-X Triple Threat Match: Bobby Roode © vs Rey Mysterio vs Curtis Axel

 

Suona il gong, e parte un'aggressione collettiva verso il campione in carica che viene soverchiato a causa dell'inferiorità numerica, tuttavia scaltramente Roode riesce ad avvistare in punto debole della catena: l’It Factor nel trambusto riesce a colpire con un pugno il folletto che indietreggia, poi con un calcio nel costato riesce a sbarazzarsi di Curtis, guadagnandosi la libertà. In questa prima fase di match Roode cerca di destreggiarsi tra i due avversari che vedono in lui la grande minaccia, ma con gran furbizia l’It Factor decide di scendere dal quadrato, lasciando gli altri due contendenti a battagliarsi. Axel e Mysterio danno luogo a lunghe fasi di studio intervallate da qualche scaramucce, poi l’incontro entra nel vivo: frusta irlandese di Axel che manda Rey all’angolo.. impatto! L’assistito di Heyman parte in corsa verso il rivale che astutamente sale sul turnbuckle e.. TORNADO DDT!! Gran lungimiranza per Mysterio che ora non resta fermo nelle sue posizioni ma va alle corde prendendo il rimbalzo e tornando verso Curtis.. NOOOOO!! BACKBREAKER!! Rey viene schiacciato al tappeto! Ma non c’è sosta per Axel che si ritrova ora a fronteggiare la minaccia che ha il nome di Bobby Roode. L’It Factor infatti sorprende Axel alle spalle, ma quest’ultimo è lesto ad afferrargli il braccio lanciandolo alle corde.. rimbalzo per Boddy e.. SPEAR from nowhere!! Roode asfalta Axel e si guarda intorno: non c'è nessun altro nei paraggi che gli possa dare fastidio. L’It Factor quindi decide quindi di scalare la struttura metallica.. passo dopo passo Boddy arriva alla corda tesa a X sopra il ring, e con una certa tranquillità il campione risale la corda avvicinandosi alla cintura.. la strada è stranamente libera e Roode arriva agiatamente alla cintura mentre con le gambe penzoloni sovrasta il ring. Ma attenzione!! Rey spunta sul turnbuckle e si lancia in direzione del campione: il nativo di San Diego si aggrappa al busto di Boddy spingendosi come può verso il basso per impedire che la cintura venga staccata.Il pubblico assiste alla scena in religioso silenzio.. Roode lotta per non crollare e Rey per l’obiettivo opposto: ad averla vinta è Mysterio che crolla al tappeto insieme al campione.. primo tentativo fallito. Dura botta per l’It Factor che batte la schiena sul mat mentre meglio va a Rey che atterra in piedi, anche se preferisce rotolare sotto la prima corda per prendere fiato. Ma ecco che un redivivo Curtis che si palesa al centro del quadrato: Rey non c’è, ma Roode si e tanto basta per il Paul Heyman’s guy! Axel si avvicina minaccioso al campione rialzandolo per i capelli.. quest’ultimo non oppone resistenza e si becca un calcione nell’addome che lo fa piegare in due. Curtis sorride poi alza un braccio richiamando l’attenzione del pubblico, poi si lancia in corsa.. RUNNING SWINNING NECKBREAKER! Che colpo messo a segno da parte di Curtis Axel, signori! Intanto Rey è di nuovo in piedi e dall’esterno prova a salire lungo l'enorme pilone metallico che tiene tese le corde che incrociandosi mantengono la cintura, tuttavia Axel liberatosi dal suo diretto rivale è lestissimo a leggere la situazione a prendere le contromisure salendo anch'egli sulla terza corda e salendo in quota: i due si ritrovano face to face.. scambio di colpi che vede Mysterio nettamente sfavorito: il messicano subisce una serie di colpi, perdendo prima l’appoggio di una mano e poi dell’altra cadendo finalmente nel vuoto. La strada di Curtis sembra spianata, tutti gli avversari sono a terra...ce la farà a diventare campione?! NOOO! Roode torna ad alzarsi e accorgendosi immediatamente di Axel, gli va sotto e strattonandolo con forza se lo carica sulle spalle.. ELECTRIC CHAIR!!! Che impatto sul ring signori! Ora i contendenti sono tutti al tappeto, tutti fuorchè il campione in carica che raggiunge le corde e torna ad alzarsi, è il primo a farlo. Il secondo che sta per alzarsi sembra Rey Mysterio che torna sul quadrato: Boddy se ne avvede e indietreggia di qualche passo.., cosa avrà in mente Roode?! Il messicano ora è perfettamente in posizione retta così l’It Factor parte e .. CLOTHSLINE devastante!! NOO!! Rey schiva e va a prendere il rimbalzo delle corde dal lato opposto e.. WHEELBARROW DDT!! What a move! Mysterio si becca gli applausi del pubblico e gasato si prepara concedere il bis, quindi scatta verso le corde e.. SPRINGBOARD MOONSAULT!! Clamoroso!! Roode afferra in volo il messicano, chiudendolo in una morsa a testa in giù.. PILEDRIVE by Bobby Roode!! Il campione si alza gasandosi a mille, ma ora si ritrova di fronte un osso duro come Axel che prova ad attaccarlo con una CLOTHESLINE.. NOOOO! Bobby evita il braccio teso e di rincalzo afferra il suo avversario schiacciandolo al tappeto con una FULL NELSON SLAM!! Ottima la manovra di Bobby che sta destando davvero una gran impressione in questo frangente, e non intende fermarsi qui: infatti notando che il suo avversario resta steso, indietreggia di qualche passo per poi lanciarsi in corsa per un KNEE DROP!! NOOOO! Axel si sposta mandando a vuoto un Roode, che resta seduto sul mat a toccarsi il ginocchio duramente colpito.. ma Axel non sta lì a perdere tempo e prendendo la rincorsa stende il rivale con una NECK SNAP!! Curtis si rialza alzando le braccia al cielo, ma il pubblico risponde negativamente. Ma tornando a noi, notiamo come il nativo di San Diego, facendo perdere le sue tracce nell’ultimo minuto è rotolato fuori dal ring e ha cominciato la scalata del pilone metallico arrivando nel punto più alto dove parte le corda tesa che sostiene il titolo Internazionale. Potrebbe mancare veramente poco alla fine di questo incontro, che, speriamo non finisca così, perchè non ha regalato chissà quali grandi emozioni: gli atleti in gara possono dare molto di più, ma stiamo a vedere. Il messicano con un balzo ha appena afferrato la corda, che sostiene la cintura in aria, quindi avanzando tenta di raggiungere indisturbato la title belt ... Ma attenzione ! Mentre Rey continua con le mani a muoversi verso la cintura, le telecamere ci fanno notare che il Paul Heyman’s Guy lo ha messo nel mirino e dopo essersi liberato di Roode, si dirige rapidamente verso l’atleta mascherato! Ormai raggiungere la cintura per Mysterio è diventato enormemente difficile, quindi... Oh My.. Rey si getta su Curtis Axel!! A gambe aperte il messicano si è lanciato nell’aire, tentando forse di eseguire una HEADSCISSOR.. ma invece Axel compie solo qualche passo all'indietro, riuscendo poi a tenere fermo sulle sue spalle l'atleta di San Diego.Per Mysterio ora c'è il rischio di esser schiacciato al suolo tramite una terrificante POWERBOMB… ma NOOOO!! L’atleta mascherato sfruttando la sua immensa agilità reagisce cercando di farlo cadere all'indietro a suon di pugni dritti sulla nuca. Tuttavia Axel è riconosciuto dall’intero roster come un vero duro e questi colpi non gli provocano altro che fastidio.. la presa è salda e Rey stavolta può farci davvero poco.. SITOUT POWERBOMB!! Il ragazzo di Heyman si rialza, lasciando Rey a terra, e sincerandosi che nessuno possa ostacolarlo sale sulla terza corda e usandola come trampolino riesce a raggiungere con un salto la corda posta sopra la propria testa.. stavolta è il suo turno di avvicinarsi alla title belt. Più giu Roode striscia verso le corde, si poggia sulla prima, si aggrappa alle seconda e si aiuta con la terza a tornare in posizione retta, intanto Axel cerca di raggiungere la cintura, il premio tanto ambito! L’It Factor finalmente è in piedi e osserva Curtis sopra la sua testa che protende verso il suo titolo.. Rey è fuori dai radar e nessuno al di fuori di lui può stoppare la corsa del Paul Heyman’s guy.. così lo afferra per le gambe, strappandolo con la forza dalle presa sulle corde e facendolo cadere fragorosamente al suolo!! Che botta ragazzi!! Curtis è steso come una pelle di daino e Boddy è il solo in piedi.. NOOO!! Poco distante Rey ha recuperato la posizione eretta: ambo gli atleti sono a corto di fiato, ma non possono prendersi pause, ogni secondo può essere quello buono.

Con Axel a nanna per qualche secondo infatti, possiamo aspettarci presumibilmente un Roode vs Mysterio. I due atleti collidono al centro del ring con il più classico dei Clinch, dove Roode ha una supremazia imbarazzante e lo dimostra spingendo il rivale verso le corde.. qui il folletto trova l’intuizione, infatti appoggiando le mani sui tendenti riesce a darsi slancio per rifilare una doppia stivalata sul volto di Bobby che di fatto indietreggia fino al centro del ring: qui l’It Factor viene abbrancato da dietro dal redivivo Curtis Axel che lo scaraventa con ferocia al tappeto con il suo HANGMAN FACEBUSTER!! What a move by Curtis Axel! Le carte in tavola sono completamente rimescolate, se fino a qualche secondo fà ci dovevamo aspettare un Rey vs Roode, ora, con quest’ultimo fuori dai giochi, ora il folletto dovrà vedersela con la furia del ragazzo di Paul Heyman che appare determinatissimo. Subito dopo aver atterrato Boddy con una delle sue patentate finisher, Curtis si riporta in posizione eretta, ma ad attenderlo c'è l’atleta mascherato che attacca senza perdere tempo il nativo del Minnesota con LOW KICK: dopo aver incassato il calcione Axel comincia a indietreggiare verso uno dei quattro angoli, dove viene spinto con decisione da Mysterio mediante uno STANDING DROPKICK!! Il messicano è davvero in palla e continua la sua azione con una frusta irlandese ribaltata comunque da Axel.. impatto contro il corner per Rey mentre il Paul Heyman’s guy si prepara a prendere la rincorsa. Eccolo che finalmente parte come un razzo, correndo spedito verso il messicano, che però riesce ad anticipare le intenzioni del rivale alzando semplicemente la gamba ! Curtis Axel finisce per sbattere il muso contro la suola dello stivaletto dell'atleta mascherato, con quest'ultimo che a sua volta si proietta in corsa verso le corde, prendendo il rimbalzo ed eseguendo magistralmente un mirabolante SPRINGBOARD CROSSBODY!! NOOOOOO!! Il messicano non riesce a portare a segno la manovra.. Axel sfruttando la sua mole ha attutito il volo, abbrancando l’avversario tra le braccia.. ouch.. Rey viene sollevato in posizione GORILLA PRESS SLAM e gettato fuori dal quadrato!! Curtis guarda soddisfatto il frutto del suo lavoro, poi lancia uno sguardo al ring e nota che il campione in carica si trova ancora a terra. Potrebbe essere davvero finita questa volta: infatti il ragazzo di Paul Heyman è l'unico ancora in posizione eretta. Velocemente Axel si avvia verso il turnbuckle dal quale poi si guadagnerà l’accesso al pilone.. ma attenzione!! C’è qualcuno che non è per nulla d’accordo.. è Bobby Roode!! L’It Factor afferra per il busto Axel e lo scaraventa verso il centro del ring! Con un un po’ di fatica Curtis riacquista la posizione eretta, toccandosi la schiena dolente, ma Roode come un treno lo asfalta con un NORTHERN LARIAT! Curtis è steso a terra, ma questo non è un problema per Bobby che lo rialza per mandarlo alle corde.. rimbalzo per un Axel che torna verso il centro del ring.. DOUBLE R SPINEBUSTER!! Il ragazzo di Paul Heyman viene steso sul mat come pelle di daino! Roode ha preso il dominio assoluto della contesa in un non nulla, dopo che prima Rey e poi Axel si erano mostrati come i veri intrattenitori. Ora l'unico uomo in piedi è proprio il campione in carica che non attende un secondo di più ed esce immediatamente dal quadrato di lotta: l’It Factor nonostante la sua massa muscolare potente, riesce a scalare abbastanza agilmente la struttura metallica all'esterno del ring che porta ai due cavi rossi dai quali pende la sua adorata cintura. Bobby raggiunge il punto più alto del pilone e va a risalire il cavo, tuttavia compie solo piccoli passi verso la cintura, ed ecco che spunta il ragazzo di Paul Heyman.. Curtis Axel! Cutis va a posizionarsi sotto il suo avversario, cercando di afferrargli le caviglie per tirarlo giù, cosa che inizialmente non gli riesce grazie alla resistenza opposta da Roode, che scalcia le mani di Axel. A lungo andare però Bobby non riesce a evitare tutti i tentativi dell'avversario che con un balzo deciso, riesce ad afferrargli le caviglie... What !?!? Axel una volta afferrate le caviglie di Roode, non riesce a impedire a quest'ultimo di dirigersi verso la cintura! Incredibilmente l’It Factor trasporta il suo peso e anche quello di Axel verso la “sua” cintura, anche se il cammino in questo caso risulta molto più lento del solito. Ma attenzione perché dall’altro lato della corda c’è il folletto messicano che come un treno risale il cavo e si avvicina come uno squalo verso il titolo.. lo raggiungerà per primo? Ma i colpi di scena si susseguono signori! Infatti nonostante Bobby Roode abbia dimostrato grande forza fisica e molta determinazione, il suo corpo inizia a sentire il peso dello sforzo.. ed ecco che Bobby molla la presa.. giù!! Axel atterra in piedi ma lo stesso non si può dire di Roode che batte violentemente con la schiena sul mat. Intanto Rey Mysterio si tiene come può sulla corda, ma quest’ultima, a seguito della caduta dei due atleti, balla troppo per poter proseguire la risalita verso il titolo quindi il messicano decide saggiamente di buttarsi cercando l’assistenza sulle corde per non riportare troppi danni.. l’atleta mascherato riesce nell’impresa ma l’atterraggio è difficoltoso e finisce per capitombolare fuori il quadrato. Le telecamere indugiano ancora per qualche secondo sul messicano che si rimette in piedi, seppur con molteplici difficoltà, poi osserva la situazione in cui si trova: c’è Curtis Axel che sale lentamente, sbarra dopo sbarra, la struttura metallica agli angoli del ring. Momento di suspance.. tutti gli spettatori hanno il cuore in gola mentre Curtis inizia l’arrampicamento sulle corde.. ormai l’assistito da Heyman è vicinissimo alla vittoria finale.. ciò che gli rimane da fare è staccare il titolo che pende vicino a lui e cadere al suolo stringendolo tra le mani. Inesorabilmente Curtis allunga la prima mano e tocca la cintura!! L’unico che possa opporre resistenza Ad Axel è il folletto di San Diego. Attenzione!! Curtis cerca veemente di strappare la cintura dal gancio dopo essersi appeso con entrambe le mani.... ma che succede? Pubblico in visibilio!! Rey Mysterio incombe nuovamente sulla scena, silente come il passo felpato e incisivo come il morso di un serpente. Il lottatore messicano svetta dalla sommità delle corde e si lancia verso la sagoma di Curtis Axel.. impatto!! Rey è andato a segno con uno SPRINGBOARD DROPKICK.. dimostrazione di coraggio e agilità da parte di Mysterio, un mix letale che vanifica le speranze di vittoria del protetto di Heyman!! E’ tutto da rifare! I due contendenti si rialzano contemporaneamente: il primo a partire all’attacco è Rey che carica il rivale, ma quest’ultimo è attento e reversa tutto in un BACK BODY DROP! Mysterio atterra in piedi e corre verso le corde.. rimbalzo e tentativo di WHEELBARROW BULLDOG!! NOOOOOO!! Curtis riesce a bloccare di peso il messicano prima che potesse schiacciarlo al tappeto: Axel si porta in direzione delle corde per lanciare di sotto Rey.. ma attenzione!! Il messicano non ci sta a farsi gettare oltre la terza corda, quindi come può reversa tutto in una HURACANRANA!! What?! Entrambi gli atleti finiscono fuori dal ring in una azione molto confusa! Ma guardiamo la situazione sul quadrato: Axel è riverso sul mat, così come Mysterio. Roode invece sembra riprendersi dal precedente assalto di Curtis e sale sul ring. Resosi conto della situazione, l’It Factor prova ad avventurarsi dove altri hanno fallito.. conquistare la cintura! Roode è padrone del ring, quindi inizia il suo tentativo di scalata, che potrebbe essere davvero quello decisivo! Con l'agilità di un soldato all’ addestramento, Roode sale sempre più su.. arriva ai cavi. Bobby percorre la corda giungendo con facilità al titolo.. la vittoria sembra scontata ormai, vista la situazione.. l’It Factor aggancia il titolo, è nella sue mani!! Rey si butta dentro al ring per provare a raggiungere Roode, accorgendosi della situazione disperata, ma non fa in tempo: Roode va a staccare la cintura indisturbato e si lascia cadere sul ring! E’ ufficiale.. Boddy Roode riesce a conservare il titolo Internazionale. Rey biasima sé stessa mentre guarda Boddy andare via velocemente con sorriso sul volto e l’espressione come a dire: ve l'avevo detto che vincevo io!

Le telecamere indugiano ancora su un Rey che si rammarica scuotendo il capo.. ma attenzione!! Alle spalle del nativo si San Diego si palesa la figura di Curtis Axel!! Il Paul Heyman’s guy sembra essersi legato al dito la mancata vittoria ad opera dell’atleta mascherato, e questa ha tutta l’impressione di essere un saldamento di conti! Axel prova un attacco... ma Rey lo vede e lo anticipa... LOW DROPKICK!! Axel inciampa caracollando sulla seconda corda.. questa è davvero servita su un piatto d’argento a un Rey che prende la ricorsa e… 619!! Connessa!! Curtis si prende la stivalata sul faccione e si rialza quasi di scatto, rintronato dal colpo.. ma attenzione, non è finita.. si volaaaa.. SPRINGBOARD SEATED SENTON!! Rey balza sul riflesso della perfezione e lo travolge! WOAHHH!!! L'arena si esalta!! Axel ha provato a regolare i conti ma alla fine è proprio Rey che ha la meglio mettendolo KO.

Consolazione sul finale per il folletto messicano che scalda il pubblico canadese con uno dei suoi spettacoli acrobatici: Mysterio va a prendersi l’ovazione della folla, salendo sul turnbuckle! Ma attenzione!! Il momento di festa di Rey viene interrotto dalle petulanti urla di Paul Heyman! Il manager di Curtis compare sullo stage sbraitando a destra e a manca, ma Mysterio non sembra molto interessato alle sue chiacchiere.. il suo sguardo è rivolto ai fans che… OH MY.. GOD!! Occhio alle tue spalle, eroico Folletto mascherato... già perché sul ring improvvisamente appare dal nulla una massiccia presenza al quanto arroventata... Si tratta di Brock Lesnar! Il poderoso Lesnar che agita le spalle, dimena le braccia e gira il collo da un lato all'altro come a volersi sciogliere i muscoli al meglio prima dell'affondo. Il pubblico si agita e rumoreggia, mentre un ignaro Rey continua a fissare stranito Heyman, lo specchietto per le allodole, senza cogliere ciò che sta accadendo alle sue spalle. Un Lesnar che non lesina pietà si fionda sul piccolo atleta mascherato abbrancandolo alle spalle, sollevandolo, immolandolo, lanciandolo in aria ed agguantandolo al volo. In men che non si dica, il povero Rey si ritrova preda delle fauci della Bestia, bloccato sulle poderose spalle del colossale atleta.. OH NO!! Heyman da l'ordine con il pollice verso... e Lesnar esegue, lo schianta giù!! F-5!! F-5!! F-5!! TORNADO FORZA 5 CONNESSO!! OH MY GOD!! Lesnar destroy Rey Mysterio!! Un ghigno compare sul mastodontico atleta che se ne sta al centro del ring, con ai piedi la carcassa del messicano, mentre Heyman si compiace applaudendo il suo uomo che si è preso la scena. Parte la theme song di Brock Lesnar che martella di brutto in un arena dove nessuno ha il coraggio di emettere un suono.. e su queste immagini la linea passa al backstage.

 

____________________________________________

 

Le immagini passano velocemente nel backstage, dove in un insolita area oscura,le telecamere stanno inquadrano una sedia a dondolo al di sopra della quale è posizionata una bambola di pezza travestita da supereroe.L'aria che si respira è alquanto inquietante, tutto tace,le luci sono spente ed solo una rustica lanterna illumina con la sua fievole fiamma tutto ciò che c'è lì intorno. Improvvisamente questo spettrale silenzio viene interrotto da un cupo canticchiare che pian piano si fa sempre più forte.

 
??? : " He's got the whole world...In his hands...He's got the whole wide world...In his hands...He's got the whole world...In his hands...He's got the whole wide world...In his hands..."
 
Ora le telecamere allargano la loro inquadratura ed ecco che al fianco di quella sedia a dondolo fa la sua apparizione il burbero santone delle paludi, Bary Wyatt, che questa sera è vestito in un modo alquanto strano, non indossa il suo solito cappello di paglia ma bensì porta sul viso una maschera, molto simile a quella che il suo avversario di stasera Helms porta con se durante le sue apparizioni. In ogni caso nonostante questo inusuale abbigliamento il mietitore, sorridendo,continua imperterrito questo suo canto.
 
BW : " He's got the eye of the storm...In his hands...He's got the eye of the storm...In his hands...He's got a the eye of the storm ...In his hands...He's got the whole world...In his hands..."
 
Ora Bray Wyatt stoppa questo suo cantare ed inizia ininterrottamente a ridere, facendo calare ancora di più il gelo in quella che è già di per se una situazione alquanto macabra. Improvvisamente questa continua risata viene fermata dallo stesso guru della Florida che ora, con una nuova espressione stampata sul suo volto, inizia a parlare, si prospetta all'orizzonte un altro dei suoi strani ed enigmatici monologhi.
 
BW : " Non sembro un supereroe con questa maschera...stasera potrò ripulire le strade da tutti quei malviventi grazie a questo stupido pezzo di plastica...Guardatemi ed adoratemi..seguite i miei stupidi ideali e camminate insieme a me sulla strada che vi porterà agli inferi... è questo quello che giorno dopo giorno il vostro caro Hurricane Helms vi dice...è questo che quello stupido essere con manie di protagonismo settimana dopo settimana vi condiziona a fare... La società è malata, niente di quel che vediamo intorno a noi è reale, le multinazionali ci influenzano ci oscurano la vista impedendoci di vedere la verità ma mio caro Gregory...Tu stasera grazie a me...Aprirai gli occhi...è arrivata l'ora della resa dei conti, io e te One vs One sul ring...Finalmente oggi potrò mostrare a tutti chi sei davvero...Potrò smascherarti e dimostrare che dietro quel mantello non c'è nient'altro che un uomo. Guardami...Anche io indosso la tua stessa maschera ma questo non fa di me un eroe,io come te posso immedesimarmi in qualcuno, io come te posso fingere di essere quello che non sono ma questo non cambia la mia vera natura...Io sono un mietitore e il solo fatto di mascherarmi non mi trasforma in un paladino della giustizia...Gli eroi non esistono e questo lo già ripetuto più e più volte ma tu invece di capire ed imparare dai tuoi errori hai deciso di continuare sui tuoi passi riuscendo addirittura a convincere un'altro disperato a seguirti...hai deciso di portare avanti le tue idee malate... ed allora non posso far altro che distruggere tutte le tue ambizioni cosi da riportarti con i piedi per terra...Stasera tornerai alla realtà .Quello che ti è successo durante l'ultima puntata di Impulse è stato solo un'assaggio di ciò che riceverai quest'oggi...L'ultima volta sei caduto da una scala perdendo i titoli di coppia...ma oggi cadrai dalla cima di quel castello di carte che tu stesso hai costruito grazie alle tue bugie perdendo qualcosa di molto più prezioso di tutto l'oro del mondo... LA TUA ANIMA...La caduta sarà dolorosa...Con questa stupenda stipulazione che hai scelto tutto assume un valore diverso...I colpi che ti infliggerò saranno più forti...Il sangue che ti farò sputare sul ring sarà più dolce...La sofferenza che ti infliggerò sarà più pesante...A delle regole estreme corrisponde una punizione estrema...I tuoi peccati stasera saranno messi al bando e niente e nessuno riuscirà a separami dal mio obbiettivo...Nessuno....Nemmeno quella specie di nano da giardino che ti porti dietro....Neanche quel bugiardo di Rey riuscirà a salvarti...Anzi sarò io a salvare lui svelandogli la tua vera identità e facendogli capire che seguire ed affiancare uno come te non è altro che un imperdonabile errore. "
 
Ecco che nuovamente il macabro signore delle paludi replica quella risata che è diventata ormai l'incubo dei fan di questo show, e voltandosi lentamente prende tra le sue braccia la bambola che ormai da parecchi minuti era posta immobile su quella sedia a dondolo. Appena tocca quel giocattolo di pezza ecco che la sua espressione si trasforma, il suo viso emana odio e con grande rabbia ecco che ricomincia a parlare.
 
BW : " La vedi Helms... stai guardando questa bambola Gregory...Non è bellissima.... Ecco con cosa giocano i bambini al giorno d'oggi...Bambole e supereroi... Ormai anche le menti degli infanti sono offuscate, questa che io ho in mano non è nient'altro che un pezzo di stoffa cucito con ago e cotone...Ma invece i bambini ci vedono molto di più...Per loro questo e una vera e propria fonte di ispirazione...Questo giocattolo li aiuta a dormire la notte... Li protegge dai grandi mostri cattivi che sono nei loro armadi e sotto loro letti...Un giorno sperano di diventare proprio come loro...E sai cosa accresce questa loro inutile fantasia...quelli come te... Tu e tutti i tuoi simili non fate altro che promuovere un modello sbagliato !!! Ma io per fortuna sono nato lontano da tutto questo...Io  sono uno dei pochi che si è salvato... La mia mente è libera da tutti questi stupidi ideali irrealizzabili...Abgail mi ha protetto sotto la sua ala...Ed ora per renderle il giusto ringraziamento faro sì che il mondo diventi un posto migliore, e per portare a termine questo mio compito dovrò prima passare sul tuo cadavere, ed allora Helms preparati perché tra pochi minuti io te ci troveremo faccia a faccia e tu guardandomi nelgi occhi capirai davvero cosa vuol dire provare paura. "
 
Ora Bray Wyatt si concede nuovamente una pausa,ed è in questo momento che con rabbia strappa il costume da supereroe che la bambola indossava e dopo essersi tolto anche'egli la maschera che portava in viso,ecco che è pronto per la sua arringa finale.
 
BW : " Ecco cosa c'è sotto il costume da supereroe che indossi...Come questa bambola anche tu stasera sarai smascherato ed a quel punto perderai tutto l'appoggio che queste pecore generosamente ti concedono... Mio caro Gregory...Hai detto che sono finito nell'occhio del ciclone...Ma non sai neanche di cosa stai parlando...Inizia a scappare... Follow...The buzzards."
 
Convinto delle sue parole il guru della palude getta la bambola per terra e si mette a sedere sulla sua sedia a dondolo. E mentre le telecamere inquadrano in primo piano la bambola che ormai distrutta giace sul suolo,Bray Wyatt ricomincia ridendo a cantare, abbassando man mano il volume della sua voce fino a quando in religioso silenzio le immagini sfumano in nero.
 

____________________________________________

 

Il pubblico mormora creando un brusio di attesa, c'è chi commenta degli incontri o degli atleti, chi è impegnato a mangiare, chi scatta qualche foto, ma tutte queste attività d'attesa cessano nel momento in cui il presentatore ufficiale annuncia l'imminente inizio del prossimo incontro, un nuovo capito della lunga e variopinta sfida che si è creata attorno al titolo delle Ladies.

 

La prima a fare il suo ingresso è la rossa campionessa, si agita sulle note della sua amata musica di ingresso, riscaldando gli animi di tutti i presenti.
La ragazza ha sempre dimostrato di non avere dubbi sulle sue capacità e sa di avere tutte le carte in regola per tornare a casa imbattuta, deve però non sottovalutare la sua rivale di oggi, che avrà sicuramente escogitato qualche piano.

Mentre Lita dedica qualche secondo ai suoi fan rindonda anche la musica della rivale.
Summer Rae si presenta da sola sullo stage, come promesso, posizionandosi nella sua classica posa plastica per poi raggiungere il ring, con una perfetta camminata da passerella e senza degnare di uno sguardo il pubblico, che risponde stuzzicandola con qualche fischio.
La First Lady chiede al cameraman di avvicinarsi, quando questo è abbastanza vicino afferra con entrambe le mani la telecamera e pronuncia una breve frase ”Summer is Coming!” poi bacia l'obiettivo e spinge via l'oggetto.

L'arbitro ricorda ancora una volta le regole del match alle due sfidanti, una volta finito può dare inizio alle danze.

 

 

WR Ladies Championship Find Your Destiny Match: Lita © vs Summer Rae

 

Summer corre immediatamente verso un paletto per accaparrarsi la prima chiave…ma Lita non si fa certo prendere alla sprovvista e si avvicina senza troppe preoccupazioni alla rivale, la quale però non aspetta altro!
Colpisce infatti con un paio di violente gomitata il volto della campionessa, poi le circonda il collo con il braccio sinistro, si da la spinta dalla prima corda e BULLDOG…facciata a terra per Lita!!
L'ex campionessa posiziona l'indice davanti alla bocca, pronta a zittire i suoi contestatori, poi si dirige nuovamente, questa volta più convinta e sensatamente, verso un paletto…MA…si blocca all'improvviso! La ragazza punk, ancora a terra, ha afferrato con le mani entrambe le caviglie della biondissima…poi tira con un movimento secco le braccia in direzione opposta al percorso della vincitrice del torneo che metteva in palio un contratto con la WR, facendola cadere rovinosamente al suolo!
Ora sono entrambe per terra…ma passano pochissimi istanti che entrambe tornano in posizione eretta, la più lesta tra le due è Lita, che spintona l'avversaria contro un angolo del ring facendola rimbalzare…BELLY TO BACK SUPLEX!!
La rossa continua la sua manovra offensiva con un KNEE DROP…a vuoto! Summer riesce a rotolare in parte giusto in tempo, con un balzo si riporta in piedi e, mentre Lita si tiene dolorante il ginocchio…DROP KICK!!
Utilizzando sempre le gambe, la leader delle Cheerleaders fa rotolare velocemente il corpo della rivale all'esterno del ring, per poi lanciarsi a capofitto verso uno dei quattro sacchetti…Lita ha comunque ancora molta energia ed è tutt'altro che fuori dai giochi.
Si rilancia all'interno del quadrato, poi si posiziona sotto il corpo di Summer, che era intenta ad arrampicarsi sul paletto, tenendo le due lunghe gambe della bionda appoggiate sulle sue spalle, compie poi qualche passo in modo da allontanare la rivale il più possibile dal sacchetto contenente la chiave e quindi…WALK OUT LITABOMB!!
Il recentissimo dropkick subito ha impedito alla campionessa di dare la giusta potenza alla manovra, che non è riuscita alla perfezione…questi sono comunque punti preziosissimi alla sua causa, che riesce, in questo modo, anche a conquistarsi un breve momento per riprendere fiato ed energia.
Sembra di essere tornati ad un punteggio di parità, ancora nessuno dei quattro sacchetti è stato aperto e, di conseguenza, nessuna chiave ha tentato di aprire la teca dinanzi ai nostri commentatori.
Summer prova a prendere possesso della situazione con un BACK ELBOW che colpisce in pieno petto la rivale, la quale barcolla e poi, dopo il secondo BACK ELBOW, cade nuovamente a terra…dove viene colpita da uno SPLASH TO LIMB al braccio!
La First Lady non ne vuole sapere di fermarsi e afferra per i capelli Lita, la solleva per poi rilanciarla a terra con un MAT SLAM…ma attenzione! La campionessa riesce a posizionare la sua gamba tra quelle della biondissima, per poi spingerla facendola inciampare…questa volta è lei a prendere le redini dell'azione!
Summer si rialza subito, ma Lita la colpisce con un calcio…che però viene bloccato dalla leader del trio proveniente da Blaze…botta e risposta che si conclude con l'ENZUGURI di Lita!!
L'amica di Katy Perry pare ancora leggermente stordita e si avvia, per la prima volta, verso una delle chiavi…ma Summer inizia a riprendersi pian piano, strisciando verso il paletto scelto dall'avversaria.
Una volta che la Rae riesce a raggiungere Lita, la colpisce con entrambi i pugni sulla schiena, rallentandole la scalata…la afferra successivamente per la canotta, facendola roteare verso di se…FOOT CHOKE!!
La impala all'angolo, piedone di Summer che soffoca Lita…la quale cerca di dimenarsi, poi raggiunge a fatica il volto della rivale, dandole più fastidio possibile…cosa che si rivela efficace, infatti Summer, molto stizzita, molla la presa e colpisce con un pestone la zona addominale della ragazza dai capelli rossi!
Perde però il vantaggio guadagnatosi, quando si tocca il viso preoccupata che sia stato deturpato dall'odiata collega…la quale non è certo li ad aspettare i comodi della Cheerleader, infatti le restituisce il calcione da poco ricevuto…e poi la affossa con una splendida LITA DDT!!!
Punto esclamativo forte quello della campionessa, che ora ha tutto il tempo che vuole per andar a prendere almeno un sacchetto.
Lita torna allora all'angolo che aveva scelto poco fa, quello alla destra dei commentatori, uno dei due più vicini alla teca, stacca quindi il primo sacchetto e conquista la prima chiave del match!! Sarà stata abbastanza fortunata da trovare già la chiave giusta?

Discende dal ring e si avvicina alla teca, mentre Summer Rae da segni di ripresa, dimenandosi al suolo e tenendosi il capo dal dolore. Lita raggiunge la teca infila la chiave e... Suspance...

OMG!! Entra!! Entra! La chiave entra e la teca si apre! Clamoroso! Lita mette le mani sulla cintura in tempo record! E' la prima volta che accade una cosa del genere da quando viene disputato questo match! Bersaglio a segno al primo colpo! OMG!! L'arena è del tutto sorpresa e lo è anche Summer Rae nel vedere la rivale Lita mettere le mani sulla corona e toglierla dalla teca!

Improvvisamente compaiono sullo stage Madison ed Ashley che si fiondano sul ring, ma oramai è troppo tardi, il match è già concluso, la campana è già suonata! La difesa della ragazza Extreme ha avuto successo! Lita vedendo le 2 accorrere, si fionda al di là della transenna, scavallandola e andando ad esultare tra i fans.

Le 2 cheerleaders raggiungono la loro leader a centro ring disperandosi e rammaricandosi per l'accaduto... Madison tenta di rialzare Summer, mentre Ashley osserva irosa Lita allontanarsi tra i fans.

Sbraita Summer Rae, sbraita la sua ira funesta... pur tenendosi con una mano il capo, con l'altra spintona le 2 compari, accusando le stesse di non essersi fatte vedere in tempo! Dove diavolo erano? Perché sono giunte al ring con così colpevole ritardo? Dove avevano la testa? Tra le nuvole? Ma Ashley e Madison appaiono inconsapevoli, giustificandosi con il fatto che il tutto è accaduto così rapidamente, in modo così veloce ed inaspettato... da averle prese alla sprovvista... non si aspettavano di dover già intervenire così presto... non si aspettavano nemmeno loro un colpo di fortuna così forte della ragazza Extreme... fatto sta che il danno oramai è fatto ed a Summer Rae non rimane nulla tra le mani, forchè la rabbia da sfogare contro le proprie adepte ree, secondo la loro Leader, di non essere rimaste allerta e di non essersi precipitate con il giusto tempismo sulla scena.

 

____________________________________________

 

CM Punk è intento a camminare tra i corridoi del backstage quando imbatte nel suo amico-nemico del match che li vedrà coinvolti questa sera, stiamo parlando ovviamente di Daniel Bryan!

L'incontro inizia con un minimo di imbarazzo da parte dei due atleti, che non sanno bene come accogliere l'amico.

CMP: ”Ciao Daniel…stavo proprio pensando al bel regalo che ci ha fatto il nostro amico Booker T.
Penso che sia chiaro e che siamo d'accordo sul fatto che il tuo obiettivo sarà Cody Rhodes e il WR World Title, mentre il mio sarà Anderson e la sua cintura.
Non ti nego che un giorno mi piacerebbe riabbracciare anche quella cintura che conquistai proprio grazie al Climb To Glory Match di un anno fa…ma quel giorno non sarà oggi!
Io stasera combatterò solo per la mia causa, sappiamo entrambi che il desiderio della società e, forse, di larga parte del pubblico sia quella di assistere ad una grande sorpresa…un tradimento fratricida, un momento di egoismo…ma spero vivamente che questo non accada.
La mia speranza è che almeno uno dei due riesca nel suo intendo…beh…ovviamente preferirei che quello fossi io!”


Daniel Bryan ha ascoltato le parole di CM Punk con molta attenzione, lasciandosi scappare ogni tanto qualche sorriso e accarezzando la sua folta barba, mantenendo sempre un rispettoso silenzio.
Adesso sembra però voler aggiungere qualcosa anche lui.

 

Ma prima l'AmDrag annuisce un attimo tra sé e sé, fissando con un mezzo sorriso colui che più tardi potrebbe rivelarsi il suo migliore alleato o il suo peggior rivale; quindi ribatte alle sue parole.

 

DB: "Puoi starne certo, uno di noi due riuscirà nel suo intento. Non credo ci siano dubbi su questo... Purtroppo Booker T ci ha fregato con questa shot incompleta, non potremo farcela entrambi. Ma dopo questa sera Impulse avrà quantomeno un campione massimo meritevole, degno di questo nome. Almeno metà del lavoro sarà fatto.

Ora, capisco il tuo risentimento verso Anderson e la voglia di togliergli ciò che ha di più caro, è più che giustificato dopo tutto ciò che ti ha fatto... Ma per quanto mi riguarda l'ho già detto e lo ribadisco: a me non interessa minimanente né l'Heavyweight Title né Anderson né tutto quel giro di leccaculo corrotti che si vendono al primo miliardario pur di avere dell'oro senza valore intorno alla vita. Anzi, spero vivamente che prima o poi riuscirai a far tuo quel titolo, almeno finalmente avrà un po' di senso e di onore...

Quindi sì, sono pienamente d'accordo con te: il mio unico e solo obiettivo in questo match sarà mettere le mani addosso a Cody Rhodes, fare nuovamente mio il World Title e salvarlo da questo baratro in cui sta sprofondando. E per quanto io sia pronto a lottare fino allo stremo delle forze e a fare di tutto pur di raggiungere questo scopo, ciò ovviamente non include il tradimento, l'egoismo, i colpi bassi e altri mezzucci che al massimo si addicono a due vermi come i nostri rivali...

Hai la mia parola: non ti metterò i bastoni tra le ruote nella tua guerra contro Anderson, allo stesso modo in cui te non li metterai a me nella mia di guerra contro Rhodes.

Uno di noi due stasera uscirà da Climb To Glody con una cintura alla vita, Punk. Che vinca il migliore."

 

I due #1 Contender si guardano negli occhi con uno sguardo carico di rispetto reciproco e di sportiva sfida, di chi sa che non sarà semplice ciò che lo attende ma che allo stesso tempo sa anche di poter contare sulla parola data dalla controparte. Bryan quindi allunga la mano verso Punk e questi senza alcun indugio la stringe, senza mai abbassare lo sguardo.

L'accordo è sancito quindi. Ma verrà rispettato da entrambi quando arriveremo al dunque, al momento decisivo del match? Lo scopriremo più tardi.

 

____________________________________________

 

Il prossimo match è uno dei più attesi della serata. Sarà infatti il primo incontro in PPV di uno degli ultimi arrivati, l'enigmatico Bray Wyatt, contro la nuova versione supereroistica di Helms. Ciò che rende questa sfida ancora più interessante è la stipulazione scelta, un match estremo che non vedrà regole…uno dei preferiti dal pubblico, che non vede l'ora di assistere alle strategie scelte dai due personaggi.



Il primo a fare il suo ingresso è Hurricane Helms! Colui che ha deciso di cambiare i suoi ideali e di diventare un eroe, un portabandiera della giustizia…ma che non si aspettava di iniziare questa nuova avventura incontrando immediatamente, sulla sua strada, un uomo pericoloso e indecifrabile come Bray Wyatt.
La maschera di Helms non basta a nascondere la sua preoccupazione e ansia…che raggiunge il culmine nel momento in cui si spengono le luci…

Immediatamente dopo un breve segmento trasmesso sul titantron si accende una lanterna sullo stage…la quale illumina il volto di Bray Wyatt.

BW: ”Toronto…I'm Here!”



Lentamente anche lo sfidante di Helms si avvia verso il quadrato, nel suo volto è costantemente presente un sorriso…diverse persone del pubblico sono state ammaliate dal Santone e muovono le braccia incantati, come i serpenti quando sentono provenire le dolce note del Pungi di qualche incantatore indiano.
Raggiunto il bordo ring si toglie il suo classico cappello e allarga le braccia urlando di seguire le poiane…

 

Extreme Rules Match: Bray Wyatt vs Hurricane Helms

L'incontro è ufficialmente incominciato e Wyatt si mette subito in ginocchio chiedendo al rivale di colpirlo…di togliersi la maschera e svelare la sua vera natura…continua a stuzzicarlo e provocarlo…ma Helms è conscio che il suo obiettivo è quello di sconfiggerlo e mettere fine a questo incubo! Per questo non perde tempo e, dopo aver afferrato i lunghi capelli neri del Santone, lo inizia a colpire con una serie di pugni…ma la risposta dell'avversario lo coglie impreparato, infatti ad ogni colpo subito sembra che il sorriso di Bray diventi sempre più grande.
Questo atteggiamento sembra infastidire molto il membro dei Watchman, che si distrae un attimo e si ritrova lui a essere bersaglio di una serie di pugni…per essere poi proiettato contro un paletto, rincorsa lungo tutta la diagonale del quadrato e…CORNER BODY AVALANCHE!!
Prima mossa d'impatto che finisce nel tabellino di Bray Wyatt, il quale rimane abbracciato ad Helms, impedendogli di cadere a terra…cosa che fa immediatamente dopo lanciato con tutta la potenza dell'uomo barbuto, finendo ben oltre centro ring!
Si riavvicina subito al corpo dell'eroe, lo guarda dall'alto verso il basso, quasi a sottolineare che è quella la loro posizione nella gerarchia della federazione, e poi crolla a terra con una violenta gomitata sul petto…ELBOW DROP…ELBOW DROP…ELBOW DROP alla terza!!!
Tre elbow drop, una dietro l'altra, che si saranno sicuramente fatte sentire…prova subito un pin che non va oltre al due. Forse troppo pretenzioso in questa occasione.
Helms viene allora rialzato dall'avversario, che lo lancia allora contro le corde, in modo da farlo rimbalzare…il corpo torna indietro ma Hurricane riesce a sgusciare alle spalle del rivale, lo afferra per il collo mentre aggancia una gamba e…RUSSIAN LEGSWEEP!!
Finalmente la reazione del beniamino del pubblico, che alza il braccio al cielo accendendo gli animi dell'arena, rimasti un po' ammutoliti dalla buona partenza di Wyatt.
Aspetta allerta che il barbuto si rialzi, sfrutta nuovamente le corde, come in precedenza, per arrampicarsi sul robusto corpo, incatenare il capo del nemico tra le gambe e rigettarlo al suolo…TILT A WHIRL HEADSCISSOR!
Bray è riuscito comunque a guadagnare del tempo rotolando fino all'estremo del quadrato per poi crollare fuori…l'amico di Rey Mysterio non perde tempo e lo raggiunge in pochi secondi…ma viene sgambettato andando ad impattare contro i gradoni d'acciaio! Brutta botta e vantaggio che va a sfumare.
Ora sono entrambi gli atleti a terra che rifiatano, quello più vicino a rialzarsi sembra essere Bray, il quale starà sicuramente escogitando la prossima mossa.
Ormai è in ginocchio che si guarda attorno, sembra quasi attendere che anche Helms riprenda le energie…ecco infatti che nell'istante in cui il ragazzo mascherato si sta pian piano rialzando, il Santone lo afferra da dietro, un braccio intorno alla schiena e uno sotto una gamba…BACK SUPLEX ON APRON!!
Il corpo del ragazzo uragano rimane immobile sull'apron, ancora una volta stordito e costretto a subire l'iniziativa rivale.
Wyatt può allora sbizzarrirsi e mettere all'opera tutta la sua fantasia. Si avvicina ai gradoni d'acciaio, gli stessi che poco fa lo salvarono dal vantaggio nemico, e stacca il pezzo sopra, lanciandolo a pochi metri di distanza…poi, dopo aver dato un bacio porta fortuna al pezzo sotto, lo trascina fino al centro del lato del ring dove è presente il corpo di Helms.
Quando pare soddisfatto della posizione afferra la testa dell'avversario e gira il corpo in modo che sia perpendicolare al lato del quadrato, ormai è chiara la sua intenzione di far impattare il capo dell'eroe contro i gradoni…grazie ad una DDT…che non va a segno!!
Reazione di Hurricane, il quale riesce e spingere via Bray, facendolo sbattere contro il tavolo di commento, poi compie un balzo che lo porta a trovarsi in piedi sopra l'oggetto che poteva costargli molto dolore e…DDT!!!!
La manovra che nelle intenzioni di Wyatt doveva abbattere Helms gli si ritorce contro! Incredibile colpo d'astuzia quello del membro dei Watchman, che capovolge nuovamente la situazione…nonostante un piccolo problema alla schiena che ha subito nella caduta.
Dopo un breve momento per riprendere un po' di energia, Helms solleva il corpo di Bray Wyatt gettandolo nel ring. Lo sta per raggiungere quando si blocca all'improvviso…cosa avrà visto??
Una scala! Ecco qual'è l'oggetto che ha attirato la sua attenzione!
Una delle scale posizionate dagli addetti attorno al ring viene quindi piegata e gettata nella zona dove è presente anche il corpo di Wyatt, manca solo Helms che non perde ulteriore tempo e raggiunge il suo obiettivo.
Riafferra l'oggetto da poco conquistato e colpisce con una serie di colpi il corpo, già non in perfette condizioni, del rivale…in seguito lo intrappola tra le due parti della scala e, sfruttando l'altezza di un paletto, si lancia con un DIVING LEG DROP!!
Mossa che fa parecchio male anche all'esecutore, che impatta con la gamba sul ferro della scala, dopo essersi rialzato un po' a fatica e zoppicando, tenta lo schienamento…l'arbitro inizia a contare…uno…due…NIENTE! La spalla si alza in tempo!!
Mani tra i capelli di Helms, che però non si lascia abbattere e riprende la sua nuova “amica”, ovvero la scala, questa volta la sistema nella sua posa naturale, ovvero in verticale…poi inizia a scalarla, non troppo rapidamente.
Quale sarà stata la sua intenzione però non lo scopriremo mai…infatti la sua gamba viene afferrata da un redivivo Bray Wyatt, Helms si gira di scatto imbattendosi nello sguardo carico d'odio del Santone, che lo trascina giù tirando verso il basso la gamba del rivale!
Ora il pallino del gioco è tornato nelle mani di Wyatt, che, col corpo leggermente chinato invita il rivale a rialzarsi, gesticolando anche con la mano…Helms non ci impiega molto, infatti la caduta non è stata un colpo troppo dolorosa, a differenza della violentissima CLOHESLINE con cui viene colpito!!
Subito dopo si ricorda della gamba leggermente infortunatosi in occasione del leg drop sulla scala, sceglie allora di compiere una leva sulla stessa…SINGLE LEG BOSTON CRAB!
Urla di dolore per Helms, che riesce comunque in qualche modo, rotolando a destra e sinistra, a liberarsi dalla manovra…ma Bray è sulla cresta dell'onda ed evita un pugno del ragazzo uragano, poi lo colpisce con un calcio nella zona addominale, lo afferra con precisione…RELEASE SUPLEX!!!
La mossa, eseguita in vicinanza delle corde, fa precipitare Helms all'esterno del ring, aumentando decisamente il dolore dovuto alla caduta.
Wyatt dedica qualche secondo al pubblico canadese, la maggioranza gli risponde con dei rumorosi fischi ma a lui non sembra importare, anzi ribatte dicendo che presto anche loro si convertiranno e seguiranno il suo credo.
Ma è il momento di tornare al match, torna in prossimità del corpo del rivale…OH MY!!
Mossa furbissima di Helms, che riesce a pescare una sedia da sotto il ring e, appena nota che l'avversario si sta avvicinando, è molto lesto a sfoderarla e colpire il ginocchio di Bray.
Il beniamino del pubblico riesce, non senza fatica, a rialzarsi, ma è ancora evidentemente confuso dalla botta ricevuta poco prima, prova allora a riprendersi il vantaggio colpendo nuovamente con una sediata il Santone, il quale riesce a spostarsi proprio all'ultimo istante, facendo così sbattere la sedia contro il paletto! Ora Wyatt ha racimolato qualche secondo da sfrutta, occasione che non si lascia sfuggire, afferra quindi il rivale facendolo impattare contro le transenne a protezione del pubblico!!
Lo afferra poi per il costume e colpisce la testa con l'avambraccio…ENZU FOREARM SMASH e sbatte nuovamente contro le transenne!!
Si sistema i lunghi capelli neri, poi lo solleva in modo che il corpo di Hurricane sia in posizione orizzontale rispetto al pavimento.
Tenendo sempre l'avversario tra le braccia ritorna nella zona dove aveva posizionato i gradoni pochi minuti fa, si guarda attorno con aria soddisfatta…SCOOP POWERSLAM!!
Che brutto colpo alla schiena…ma Bray Wyatt non è sazio, continua a muovere la testa in segno di disappunto, avviandosi verso il tavolo dei commentatori…stacca il copri tavolo su cui c'è stampato il logo della federazione…stacca i vari mini-schermi…Mark Henry pare aver colto subito le intenzioni del lottatore e invita il collega Matt Striker a seguirlo ad allontanarsi qualche metro, in modo da non essere coinvolti rischiando di farsi male anche loro.
Bray, dopo aver sgomberato la zona interessata, può finalmente tornare da Helms, ancora giacente esanime sui gradoni, lo afferra per il collo, gli sussurra qualcosa all'orecchio a noi incomprensibile… e lo lancia come un sacco di patate sul tavolo stesso. Helms giace supino sul tavolo, inerme... indifeso... Il signore della palude, passo dopo passo sale sin sopra ai gradoni d'acciaio... una volta sopra, osserva ridendosela di gusto la sua vittima designata, dopodiché... OMG!! Si lancia contro il tavolo dei commentatori con un balzo incredibile!! SENTON!! Fantastica manovra!!! Una caduta di schiena terrificante che travolge il supereroe mandando in frantumi il tavolo stesso, che esplode in pezzi.
Ora sono entrambi a terra, la mossa ha avuto delle ovvie ripercussioni anche sull'autore, che incomincia a rialzarsi molto lentamente… sposta i pezzi del tavolo distrutto il barbuto omone, mentre tenta di andare a recuperare il cadavere del nemico, con intento di riportarlo sul ring per il pin decisivo. Pian piano Bray riesce a strisciare vicino al nemico, estraendolo dalle macerie e portandolo sotto il ring.
Recuperate le forze, Wyatt si riporta completamente in posizione eretta, solleva l'eroe verde-nero e lo getta all'interno del ring…per poi raggiungerlo immediatamente dopo.
Portato a centro ring, con la schiena rivolta verso il basso, non deve far altro che schienarlo, cosa che fa senza pensarci troppo, l'arbitro, un po' preoccupato delle condizioni dei due atleti e che forse spera che il match si concluda subito, prima che qualcuno si faccia seriamente male, inizia repentinamente il conteggio…UNOOO…DUEEEE…ormai è finita…

INCREDIBILE!! Il match non si CONCLUDE qua!!! Colpo di reni di Helms che riesce ad uscire dal pin poco prima del terzo battito…è trascorso troppo tempo dalla Chokeslam subita al conteggio, tempo che ha permesso al ragazzo uragano di riguadagnare abbastanza energia per salvarsi.
Wyatt va su tutte le furie, batte i pugni per terra e, con una scatto di rabbia afferra il corpo del membro dei Watchman…vuole darlo in dono alla SISTER ABIGAIL con la sua SWINGING REVERSE STO!!!
Ma Helms capovolge le posizioni…SINGLE KNEE FACEBREAKER!!!
Match che va a riaprirsi quando sembrava ormai arrivato alla sua conclusione…Wyatt non ha comunque troppi problemi a rialzarsi poco dopo la manovra subita…SHINING WIZARD!!
Questa volta il colpo lo ha sentito eccome ed è lui che subisce il conteggio, Hurricane Helms infatti si precipita sul corpo del rivale, boato dell'arena che crede nel suo eroe…UNO…DUE…ormai l'arbitro ha quasi battuto il TRE che…si deve fermare a pochi centimetri da terra!!!
Bray dimostra di avere anche una buona resistenza, mentre Helms deve riuscire a non farsi abbattere e reagire immediatamente…le forze ormai stanno diminuendo da ambedue le parti e qualsiasi disattenzione potrebbe costare la vittoria.
Hurricane pensa allora di sfruttare il suo fisico leggero per una manovra aerea, scala lentamente il paletto più vicino al corpo dell'avversario…dopo qualche secondo è in cima, pronto a spiccare il volo…FROG SPLASH!!
Manovra che sembra non provocare troppo dolore a Wyatt…ma lo stordisce abbastanza per concedere a Helms il tempo e la forza necessaria per una delle sue mosse preferite…EYE OF THE HURRICANE!!!
È fatta!! Non rimane che incassare…uno…DUEEE…NON È POSSIBILE!!! Anche questa volta Bray riesce a cavarsela…non vuole assolutamente perdere questo incontro!
Hurricane Helms è in ginocchio, pensieroso e disperato…non si aspettava un match così duro.
Sembra che si sia accesa una lampadina nella testa dell'eroe, che si alza in piedi con una nuova luce negli occhi…una luce di speranza che infonde anche nei suoi tifosi quando indica il tavolo dei commentatori…anzi…quello che rimane del tavolo dei commentatori!
È arrivato il momento anche per lui di un regalare un momento estremo, un momento da lasciare impresso nella memoria dei suoi tifosi.
Scende quindi dal ring per recuperare un tavolo, come richiesto anche a gran voce da tutti i presenti, si riporta quindi sul quadrato dove può rimontare l'oggetto!
Eccolo il nostro adorato tavolo, pronto a essere distrutto dal peso di Bray Wyatt…Helms è pronto a tornare il favore al suo avversario…ma…che succede?! L'eroe si blocca all'improvviso…continua a fissare qualcosa…la SCALA!!
La stessa scala che voleva usare diversi minuti fa, se vuole davvero vincere questo match ha bisogno di qualcosa di epico…qualcosa che può riuscire non solo grazie al tavolo…ma al tavolo e alla scala! L'arena è una bolgia, dopo i cori a favore del tavolo ora urlano che tutto ciò è fantastico…
Certamente nelle sue idee Helms non aveva fatto i conti con il peso importante della sua nemesi…molto lentamente, a fatica, sale i gradini della scala, trascinando con sé Wyatt, passo dopo passo…l'azione sta risultando un po' macchinosa e goffa ai nostri occhi…sta trascorrendo parecchio tempo e l'entusiasmo del pubblico sta pian piano scemando…ma questa è un impresa eroica e Hurricane Helms vuole dimostrare proprio questo! Sopratutto al suo rivale di questa sera, gli dimostrerà ciò di cui è capace zittendolo una volta per tutte.
Siamo arrivati in cima…incredibile!! Helms porta le mani al collo di Wyatt e lo immola! OH MY!! HURRI-CHOKESLAM da quota assiderale, lo vuol schiantare sul tavolo da lassù!
Se lo lascia cadere sarà un tonfo indescrivibile e per Wyatt sarà la fine...MA…impossibile…Wyatt si è ripreso…ma che succede?!
Il Santone NON SI LIBERA! Anzi! Resta nelle grinfie di Helms… però... si avvicina con il volto al suo volto e... e sussurra qualcosa… delle parole ben chiare!!

BW: ”Ehi... ma dimmi... non sei curioso di vedere chi mi ha chiamato? Di sapere chi è colui che ce l'ha tanto con te? Che si è sentito così oppresso e bistrattato da te, a tal punto correre da me a supplicarmi di dar lui il mio aiuto? Di salvarlo e di redimerlo? Di liberarlo dal male che tu stesso gli hai inferto e in cui tu stesso, essere peccatore lo hai trascinato? Eh? Non sei curioso di conoscere la verità? Eppure dovrebbe essere una persona che tu dovresti conoscere bene! Non vuoi sapere chi è?"

Helms, preso dalla curiosità di conoscere la verità tentenna nel concludere la manovra e... quasi come se sentisse dentro di sé riaffiorare il peso dei tempi in cui era malvagio... si gira verso lo stage come se si aspettasse l'avvento di qualcuno invocato dal Santone appunto. Un Supereroe che è quasi come se avesse dentro di sé il bisogno di doversi levare questo peso, di dover espiare questa colpa per redimersi lui stesso.

Esortato dalle parole di Bray Wyatt… Helms si volta verso lo stage, lasciando andare Wyatt, ripoggiandolo saldamente sulla scala... tuttavia... non c'è nessuno… nessuno si paventa sullo stage... l'ingresso sembra rimanere deserto… era... era una finta??

Helms continua ad osservare, ma sembra sempre più inconsapevole di quel che dovrebbe accadere... arriva o non arriva...

Intanto Wyatt inizia a ridersela di gusto... a squarcia gola, nel mentre che l'arena inizia a rumoreggiare fortemente, come se qualcosa stesse davvero accadendo... quando d'improvviso... Wyatt esclama...

 

BW: "Ehi... supereroe... ma.. dov'è che stai guardando? Io non ti ho mai detto che costui sarebbe giunto da là!"

 

Le parole del Santone suonano come un campanello d'allarme per Helms che immediatamente china il capo sotto di sé... ma... è troppo tardi... nell'inquadratura spunta una manona gigantesca e poderosa che afferra al collo il ragazzo uragano...

Il quale rimane del tutto pietrificato e basito nell'apprendere di chi si tratta...

L'inquadratura finalmente si allarga e ci mostra chi è costui... OMG!! Ma... ma... è nientemeno che lui... il bisonte, il mastodontico, il gigante... l'energumeno... è Big Show!! OMG!! OMG!! OMG! L'ex-braccio destro di Helms che se n'era andato perchè sentiva di aver perso lo spirito, le motivazioni, la voglia di restare in questo ambiente! OMG!

The Big Show is Back... il gigante mantiene la presa al collo ed in men che non si dica, nonostante le suppliche di Helms... lo disarciona dalla scala e lo proietta verso il basso! OMG!! THE BIGGEST CHOKESLAM!!

ChokeSlam con caduta dalla cima della scala... ed il ragazzo uragano si va a schiantare proprio su quel tavolo che lui aveva prima piazzato! NUOOOOO!! Disastro! Disastro! Disastro! L'arena piomba nel totale silenzio d'incredulità.

Wyatt lentamente discende dalla scala ridacchiante... da una pacca sul petto a Big Show come a dir lui che è stato bravo... con questo gesto finalmente si è liberato del suo peso... ora il suo spirito è libero... le oppressioni sono solo parte di un passato lontano.

Un Wyatt che si inginocchia al capezzale di Helms ridendosela di gusto... sposta i cocci del tavolo e si liscia la barba fissando il nemico... poi, con uno scatto repentino lo afferra, lo alza, lo blocca... bacio sulla fronte... e sentenza finale: SISTER ABIGAIL!! Inchiodato al tappeto per il più formale dei conteggi: 1, 2, 3.

Il match si conclude in un atmosfera al quanto bizzarra... è calato un silenzio assordante... si odono solo le risa di Wyatt in tutto l'ambiente... ridondano, riecheggiano in modo sinistro, mentre ora partono le note della sua theme song a rompere questo momento così agghiacciante, da pelle d'oca.

Wyatt si rialza ed agguanta la mano di Show, levandola al cielo... come a benedirlo, come a concedere lui la totale redenzione... ora l'anima di Big Show è stata epurata di mali... Ora il gigante è di nuovo un essere libero ed in pace con sè stesso. E con il primo piano del barbuto Santone ridente e soddisfatto, la linea ripassa al backstage.

 

____________________________________________

 

Le immagini passano di nuovo nel backstage, dove abbiamo un primo piano di una delle cinture di coppia della categoria, con il suo possessore che, guardando il colore della pelle, non può essere altri che Kane! La Rated R Superstar osserva il suo primo alloro in quel di WR rimasto tale anche dopo il Main Event dell'ultimo Impulse prima di questo PPV... Egli resta in silenzio, sino all'arrivo di un'altra cintura all'interno del camerino; quella del suo compagno di coppia e co-campione: Edge! La Rated R Superstar si avvicina e poggiando una mano sulla spalla del compagno osserva insieme a lui la cintura, salvo poi toglierla una volta notato lo sguardo fulminante del Big Red Monster...

 

ED: "Ancora una volta l'abbiamo fatta a tutti... Booker ha provato a metterci i bastoni tra le ruote e a portarci via le cintura, ed invece siamo ancora qua, con le cinture in mano... Tutto va come deve andare!"

 

Kane continua a prestare tutta la sua attenzione alla cintura più che alle parole di Edge, con il rapporto di diffidenza tra i due che sembra restare tale anche dopo il segmento dello scorso Impulse e, soprattutto, dopo il Main Event dello stesso episodio... Edge, però, in vista dell'imminente Climb to Glory deve utilizzare tutte le sue carte per convincere il compagno a collaborare appieno...

 

ED: "Ancora una volta il mio piano si dimostra efficiente! Siamo rimasti campioni e abbiamo raggiunto l'incontro che stavamo aspettando! Devi continuare a darmi fiducia, perché tutto quello che io voglio è il bene di entrambi e, se io riuscirò... se NOI riusciremo a staccare quella valigetta potremo guadagnarne in benefici! Noi due insieme siamo indistruttibili e stasera lo dimostreremo annichilendo chiunque provi ad impedirci di avvicinarci a quella valigetta! Prima le cinture di coppia... poi la valigetta... ed infine il titolo mondiale! Solo insieme potremo raggiungere quest'obbiettivo e solo insieme potremo diventare i migliori! Allora, sei convinto?"

 

Termina il discorso della Rated R Superstar che riesce ad utilizzare molti noi, evitando di rimarcare il suo esagerato egocentrismo. La Rated R Superstar tende la mano al demone preferito di Satana che dopo un attimo di tentennamento e dopo aver dato una nuova occhiata alla propria corona, stringe la mano al sorridente compagno... Ci sono più problemi per i partecipanti del Climb to Glory... THEY HAVE THE DEAL!

 

____________________________________________

 

 

FINALLY HE IS BACK

Next week only on

WR Tuesday Night Impulse

 

 

OMG!! Un promo in video-filmato ci preannuncia che finalmente, dopo diversi mesi di attesa... nell'episodio di WR Impulse che avrà luogo in quel della Grande Mela, New York City, Madison Squade Garden, nel più rinomato palcoscenico del mondo... John Cena, il Marine, il Leader della Cenation, farà finalmente il suo ritorno in quel della federazione.

Grande attesa, grande hype, con i fans presenti sulle tribune che già solo a sentire l'annuncio esplodono in un boato fragoroso. L'attesa è oramai finita... mancano solo pochi giorni...

 

Ma intanto... ora c'è da pensare a quel che accadrà questa sera invece, tra pochi istanti... infatti quello che sta per andare in scena adesso è di certo uno degli incontri maggiormente attesi di tutto l'evento!

 

____________________________________________

 

Attenzione ora… perché attorno al ring imperversano le scale... e non solo… anche tavoli con sopra riposte alcune sedie… e questo può significare soltanto che… il momento del controverso match che vedrà messi in palio ambedue i titoli massimi, sta per incominciare!!

“MISTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEERRRR”

L’urlo rabbioso del campione dei pesi massimi è il primo a far il suo rimbombo... ed eccolo Mr. Anderson apparire sullo stage, chiamando a sé un microfono dall’alto e pronunziando le più classiche sue parole introduttive. Fatto ciò si avvia spocchioso al ring, mandando a quel paese i fans che lo fischiano. Un’arena di Toronto completamente contro al campione, questa sera.

Ed a proposito di tifo contro... eccolo qua un altro che, come Mr. Anderson, sino a qualche mese fa era un beniamino assoluto del pubblico ed invece ora è uno dei più odiati.

Lui è… Cody Rhodes! Il campione del mondo in carica, che giunge al quadrato scortato da Mason Ryan… un Ryan che una volta accompagnato il giovine rampollo, si fa passare la sua giacca di pelle, con su incise le lettere C e R, dopodiché con essa tra le mani, fa ritorno nel backstage. Cody è sul ring… cenno d’intesa con Anderson, questa sera i 2 dovranno collaborare perfettamente, ne va del loro interesse reciproco.

 

Ma... ecco i cuori dei fans che si infiammano… perché… la cavalcata delle valchirie ridonda fortissima… eccolo… è lui… l’eroe made in America, ma il cui apprezzamento supera anche i confini nazionali ed i campanilismi... lui è l’American Dragon: Daniel Bryan!!

Gli “Yes” dei fans accompagnano la camminata trasversale dell’AmDrag, il quale sollevando ripetutamente gli indici, aizza la folla a tifare per lui.

Giunto a bordo ring... ecco che attende l’avvento del suo compagno...

“ChZzzzzz… tururururu tururuturu…”

La theme song risuona forte... altra esplosione di urla e schiamazzi da parte dei fans… che ora passano dal cantare “yes” al cantare “best in the world”. Il ragazzo di Chicago, fa il suo avvento e compiute le più classiche delle sue pose, urla additando il ring con bramosia. I suoi obbiettivi di stasera sono chiari... punire Anderson e prendersi la sua cintura… già… ma per farlo dovrà guardarsi non solo dai 2 nemici… ma anche dal compagno di squadra… perché anche in caso di vittoria del loro team… le disposizioni del GM Booker T sono chiare… soltanto uno di loro due potrà eventualmente uscire con una corona alla vita!

I 2 incrociano gli sguardi ed annuiscono, per ora c’è intesa… salgono nel ring… l’arbitro afferra entrambe le cinture e le solleva… le mostra ben bene, dopodiché chiama la sonata di campana… il match può incominciare.

 

 

WR World Championship & WR Heavyweight Championship TLC Texas Tornado Tag Team Match:

Cody Rhodes © & Mr. Anderson © vs Daniel Bryan & CM Punk

 

Si parte… ricordiamo le regole velocemente… TLC Match… un match con scale, tavoli e sedie… questi sono gli oggetti leciti per la disputa di questo incontro… un incontro che, diversamente dal solito, si risolverà non andando a staccare la corona dal supporto sospeso, bensì per schienamento o sottomissione di uno dei rivali. E, qualora il punto decisivo sarà portato a segno da un membro del Team dei campioni, allora il duello di concluderà con la vittoria ed il mantenimento di entrambe le corone, proprio in favore dei campioni attuali. Qualora invece il punto decisivo dovesse portarlo a casa uno degli sfidanti: costui, e solo soltanto costui, diventerà il nuovo campione, il detentore del titolo che era in possesso all’atleta da lui stesso schienato o sottomesso. Duello nel duello dunque… in quanto per gli sfidanti il premio sarà per forza di cosa soltanto uno.

 

La partenza del match però, pare mettere subito in chiaro le carte… infatti si formano immediatamente 2 fazioni… da una parte Cody e Bryan, dall’altra Anderson e CM Punk... dunque pare esserci un tacito accordo tra i 2 sfidanti... ognuno pensa al rispettivo rivale, cercando di far proprio il titolo per il quale è giunto qua, in questo match.

Cody e Bryan battagliano da un lato nel ring, mentre dalla parte diametralmente opposta: Punk messo alle corde... lanciato di là, finisce sull’apron… ginocchiata dell’Head Asshole, con il ragazzo di Chicago che finisce giù. Un Anderson che scende anche lui dal quadrato, raggiunge Punk e lo prende… mandandolo a sbattere contro il tavolo. Preso per la testa e facciata! Punk prova a proteggersi… è rissa a bordo ring tra i due.

Ma torniamo con l’attenzione nel quadrato... perché dopo un vispo tira e molla, Daniel Bryan è riuscito a chiudere all’angolo il proprio rivale... SBAM!! SBAM!! SBAM!! SBAM!! Calcioni alti dell’AmDrag che percuote il campione del mondo con grande veemenza. YES KICKS!! Con il pubblico che accompagna ogni calcione con un coro di approvazione.

Conclusa l’offensiva, Bryan afferra Cody e lo spinge a centro ring: SNAPMARE!! Cody seduto a terra… DB guadagna il paletto con grande solerzia… VOLA Daniel Bryan!!! DIVING FRONT DROPKICK!!! Centro pieno!!

Cody si rialza, portandosi le mani al viso come ad essere stizzito di veder la propria beltà minacciata! Ma Bryan incombe ancora su di lui in rincorsa!! OVERHAND FOREARM SMASH!! Abbattuto!! Bryan on fire!! Si rialza il ragazzo americano, iniziando ad alzare gli indici in aria, con il pubblico che inizia a cantare insieme a lui, accompagnandone l’azione offensiva. Un Bryan scatenato che va ad agguantare il nemico alle gambe e alle braccia… e sotto le ali dell’entusiasmo, lo intrappola in una submission: MEXICAN SURFBOARD.

Fuori dal ring continua la ressa intanto... Anderson prende Punk e lo lancia contro i gradoni! NO!! Inversione di baricentro, Punk reversa tutto quanto ed alla fine è lui a mandare il rivale contro l’elemento metallico. Un Punk che ora parte in rincorsa... con l’obbiettivo di rincarare la dose... ma... attenzione! Mr. Anderson si leva di traiettoria per tempo! Si lancia in avanti e con i piedi sgambetta il rivale! DROP TOE HOLD TAKE DOWN!! E CM Punk impatta con il volto sul gradone, in caduta! OH NO!!

Se la ride Mr. Anderson da seduto a bordo ring, mentre si asciuga il volto dal sudore con la mano.

Sul ring nel mentre, Daniel Bryan ha terminato la submission move, lasciando andare Cody dopo averlo debilitato per bene... ora lo rialza e lo lancia all’angolo: IRISH WHIP. Rincorsa di DB, CORNER SPLASH!! NO!!! Cody fa abilmente scudo con le ginocchia! Respingendo l’assalto prima che sia troppo tardi...

Un campione mondiale che recupera lucidità e va dalle corde... prima, seconda e terza con gran velocità! Piroetta nel cielo: DIVING MOONSAULT!! Compie la capriola volante andando ad atterrare su Bryan ancora in piedi, rintronato. Messo a terra! Per la prima volta l’AmDrag appare in difficoltà.

Cody ne approfitta... Bryan si rialza... immolato!! ALABAMA SLAM in arrivo!!! NOOOO!! Ed invece no!! SUNSET FLIP di Daniel Bryan che scivola alle spalle! Schienamento!! UNO!! DUE!! NO!! Niente 3!! Cody si libera... Bryan si rialza, Rhodes uguale... i 2 a confronto, Cody evita D-Bryan, passa alle spalle, bloccato: RUSSIAN LEG SWEEP!! Messo giù… E poi... KNEE DROP!!! Un Cody Rhodes che ora va al bloccaggio del rivale: FUJIWARA ARMBAR!! NO!! NO!! Invece no!! Perché Daniel Bryan fa buona guardia, evitando che la manovra possa essere chiusa. L’AmDrag si libera... BODYSCISSOR & ELBOW STRIKES!! Lo sfidante rimette il duello sul giusto binario...

Intanto, torniamo fuori ring, ove Mr. Anderson è andato a prender possesso di un tavolo e lo ha aperto... posizionandolo proprio dinnanzi al gradone. Cosa vorrà fare? OH MY!! Il campione agguanta CM Punk e lo immola, caricandoselo sulle spalle... poi... passo dopo passo... sale sul gradone... OH MY!! Da lì vuole lanciarsi proprio sul tavolo!! Con un GREEN BAY ROLL!!! Sta per lanciarsi... ma... attenzione, CM Punk non si lascia lanciare, anzi... scivola lestissimamente alle spalle dell’Head Asshole, poi lo agguanta velocissimamente al capo ed è lui a lanciarsi giù!!! BULLDOG!!!! Sul tavolo!! Il tavolo collassa!! OMG!!! Un colpo incredibile! Tutti e due fuori gara... almeno momentaneamente, con sia Punk che Anderson che rantolano doloranti tra i cocci del tavolo spezzato. Un colpo davvero ridondante quello dell’atleta di Chicago, che ha infiammato i tifosi, ma a finito per debilitare lo stesso autore della manovra, oltre che la vittima.

 

Sul ring... nel frattempo... continua la battaglia... Con D-Bryan che ha mantenuto la testa dello scontro... ora... si da lo slancio dalle corde... ma... reazione puntuale di Cody che dopo diversi attimi passati a subire, ora si vuole riscattare!! SNAP POWERSLAM!!! Connessa!!!

Un Bryan che si ridesta dolorante... Cody ancora su di lui… lo immola nuovamente... questa volta dalle spalle: BACK SUPLEX!!! Lo solleva!! Ma DB è lestissimo!! Si libera in volo, piroetta all’indietro ed atterra in piedi! Che numero!! Cody Rhoder resta sorpreso... il ragazzo Dashing non si è accorto di nulla e DB ne approfitta così per gabbarlo da sotto il naso!! Lo agguanta al braccio, da dietro, lo colpisce con un calcio all’articolazione delle gambe, per farlo cadere in ginocchio... dopodiché lo trascina al suolo! OMG!! E’ dentro!! E’ nella tagliola!! LEBELL LOCK!! OH MY GOSH!! Potrebbe essere la fine! Il sipario sul match potrebbe già calare! Punk e Anderson sono ancora fuori, non si accorgono di nulla...

DB sta sottoponendo il campione ad una estenuante tortura... chissà quanto ancora potrà resistere... sembra non molto a veder così... e difatti... Cody alza la mano lentamente... sta per batterla a terra! Il Tap Out è vicino! L’arena è in visibilio, D-Bryan stringe i denti aumentando la pressione, sentendo la vittoria ad un passo... ma… che succede?!? Proprio un attimo prima che Cody potesse cedere... si ode un tumulto dagli spalti... i tifosi forse hanno visto... Eh sì... hanno visto qualcuno!! Ma... ma è Mason Ryan!! La guardia del corpo di Cody Rhodes che accorre sul ring armata di sedia, raccolta lungo il cammino sulla rampa!

Il poderoso omone si fionda sul ring e... SBAM!!! Sediata in men che non si dica a colpire alle spalle l’AmDrag, rompendo lui la presa! Il giovine virgulto è salvo.

DB non l’ha presa bene... digrignando i denti infastidito di rialza... Ma Ryan è un colosso! Sarà difficile metterlo giù… e difatti… è lui ad affondare!! SBAM!! BIG BOOT perentorio... Poi lo rialza. Agguanta Bryan lanciandolo all’angolo. Lo raggiunge e SHOULDER BLOCK!! Spallate stile football americano ripetute, che chiudono il nemico al turnbuckle debilitandolo. L’azione imperversa, poi… afferrato e trattenuto: SHORT-ARM CLOTHESLINE!! Che duro colpo per DB! Il pubblico fischia...

Ed attenzione... che succede ancora? OH MY!! Il bruto Mason sistema accuratamente la sedia chiusa a terra. OH NO!! Vuole imprimergli sopra lo stampo di Bryan… e così è... egli si avvicina all’AmDrag, lo solleva!! FULL NELSON SLAM!! Lo va a schiantare sulla sedia..NO!!!!!! HEADSCISSOR!! Ed invece NO!! Clamorosa evasion di Bryan che si libera portando le gambe attorno al capo del nemico, sbilancia i pesi ed i caduta lo fa piroettare via lontano. Mason Ryan si rialza stizzito per la figuraccia, ma il ritrovato AmDrag è ancora più veloce di lui... già in piedi! LOW DROPKICK!! Doppio calcio basso che colpisce alle ginocchia il bisonte! Ed ora... YES KICKS!! Calcioni in serie anche per lui!! Azione ripetuta con l’eroe a stelle e strisce che scatena la folla nuovamente...

Un Mason Ryan che prova a rialzarsi, nonostante le angherie subite, ma... Daniel Bryan è già in rincorsa! Lo ha messo nel radar!! KNEE PLUS!! Lo ha colpito! Ginocchiata tonante ad alta velocità dritta sul grugno!! Altro che grugno pugno!! Mason Ryan è KO!! Crolla a terra esanime, con DB che si occupa lui stesso di eliminare la spazzatura in eccesso dal ring, spingendo via con i piedi, il poderoso omone, ormai spedito nel mondo dei sogni.

Il ring torna ad essere sgombro... e Bryan può tornare a lottare contro il suo vero rivale... tuttavia... tutta questa baraonda successa, ha permesso al ragazzo Dashing di recuperare le forze... ed infatti... è proprio lui ad accorrere in sordina sul nemico! SEDIATA alle spalle!! Sfruttando la sedia che era rimasta sul ring, portata dal proprio subordinato. Ancora altra sediata!! DB crolla a terra... Rhodes gli poggia la sedia sulla pancia e... pestone!! GUT KICK!! Un calcio all’addome che impatta sulla sedia prima, aumentando il dolore.

Cody ora potrebbe disporre di Bryan per andare lui deciso all’attacco... ma... che succede?! OH MY!! Sul ring... rispunta il redivivo CM Punk, che a quanto pare si è ristabilito!! Il ragazzo di Chicago vola dalle corde! SPRINGBOARD CLOTHESLINE!! Cody Rhodes viene sorpreso ed abbattuto.

Si rialza... ma Punk è velocissimo! Colpi di mano e di gamba! MARTIAL ARTS COMBINATION!! ELBOW STRIKES, KNEE STRIKES, MONKEY CHOP, STEP-UP ENZUIGIRI!! Una serie di affondi tumultuosa, che coglie alla sprovvista il campione mondiale, mettendolo in evidente difficoltà. Rhodes viene agguantato: WELCOME TO CHICAGO MOTHERF**KER!! Messo giù!!! Tentativo di schienamento... UNOOOOO... DUEEE... ma... che succede?!? Qualcuno interrompe il pin!! OH MY!!! Ma... ma è Daniel Bryan!! Che fa?!?

Un Bryan che punta l’indice su Punk come ad ammonirlo... come a ricordar lui che l’accordo era un altro!
Cosa sta facendo Punk? Cody è il suo di avversario... sta a Bryan schienarlo... Punk deve pensare a Mr. Anderson. Un CM Punk che si rialza, portandosi faccia a faccia con DB, quasi a volersi spiegare... ma... al modo di Punk, con la solita energia e scarsa modestia che Punk mette sempre nelle proprie parole.

I 2 appaiono vicini alla discussione... ma... occhio a loro perché... sui 2 piomba Cody Rhodes armato ancora di sedia!! Evitato!! Rebound alle corde... DB si abbassa a terra, mandando in confusione Cody che non sa dove guardare... ed a sorpresa, dinnanzi a lui, una volta che Bryan si è tolto da davanti, appare la sagoma di CM Punk, già in salto! CALF KICK!! Cody colpito in pieno sulla sedia che rincula sul proprio volto!!

Nonostante l’animosità, i 2 dimostrano di andare in piena sintonia come spirito sul ring. Cody Rhodes rotola dolorante sino all’apron ring, ove prova  a rimettersi in piedi con l’ausilio delle corde... ma... niente da fare perché su di lui incombe Bryan!! STANDING DROPKICK!! Cody vola giù!!

Dalla parte opposta!! Occhio!! Attenzione a Mr. Anderson che finalmente si è ripreso, ha imbracciato una scala avvicinandosi al ring... Punk è di spalle alla scena, ma Bryan l’ha visto bene e... non perdendo tempo, subitamente dopo il colpo su Cody, si lancia pure in scivolata verso Anderson!! BASEBALL SLIDE!! La scala viene colpita e rincula verso il possessore... DB sugli scudi... si rialza, corre dalla parte opposta… prende slancio dalle corde e... SUICIDE DIVE!!! Volo su Mr. Anderson che viene travolto sotto la scala!!

Punk vedendo ciò non vuole essere da meno del compagno... prende pure lui slancio dalle corde e... VOLO SUICIDA anche per lui!! VOLA Punk dalla parte opposta... travolgendo Cody Rhodes, il quale si era appena ridestato a bordo ring.

Punk si rialza e prende carica urlante dai fans. DB dal lato opposto intanto afferra la scala, tolta ad Anderson e la fa scivolare nel ring... provvedendo poi anche a rigettare nella mischia l’Head Asshole.

Punk nel mentre è già rincasato sul quadrato, agguanta la scala lanciata da Daniel e la porta all’angolo, poggiandola proprio sul turnbuckle. Anderson rimesso nel ring... Punk lo va a prendere e lo lancia immediatamente all’angolo, quello con la scala! SBAM!! Ma non è finita! Rincorsa dello stesso Punk!! RUNNING DROPKICK!! Un doppio calcio che impatta ancora il campione contro la scala.

E non è tutto ancora... anche DB vuole partecipare alla festa… Punk lo va a prendere... lancio di braccio!! IRISH WHIP di Punk su Bryan che lancia così il compagno a mo’ di dardo acuminato verso il rivale all’angolo!

CORNER SPLASH!! DB chiude il nemico in sandwich tra sé e la scala metallica. Anderson rintronato crolla al tappeto, con Bryan che afferra la scala e gliela fa cadere sopra... balza sulla seconda corda e... FOOT STOMP!! Rifila una pedata alla scala che a sua volta va a schiacciare il campione, comprimendolo sul mat.

Punk, nel frattempo, ha preso possesso della sedia, che era ancora lì, a terra sul ring... e con essa tra le mani inizia a colpire efferatamente la scala, che a sua volta, trovandosi al di sopra del corpo del suo nemico, va ad infliggere vistosi danni al campione.

CM Punk è scatenato... non ha pietà... D-Bryan intanto pare essere sparito dal ring, forse è tornato ad infierire su Cody, fuori dal ring. Punk, sposta ora la scala da sopra il corpo del rivale e va allo schienamento... UNOOOOOO... DUEEEEE... E… NOOOO!!! Non c’è il 3!! Per un non nulla!!

Un CM Punk che continua la sua azione, risistemando la scala all’angolo, risollevando il campione e lanciandolo al corner! SBAM!! Nuovamente contro la scala... Rincorsa!! JUMPING HIGH KNEE!! Contro la scala... e... RUNNING BULLDOG a schiantarsi sulla sedia... NOOOOO!!! Perché Mr. Anderson fa buona guardia e lo getta via! Spintonandolo!! Si Salva!! E così è solo Punk a cadere con la schiena sulla sedia! Dolore!!! Un Mr. Anderson che ne approfitta per riprendersi a dovere.

CM Punk si rialza dolorante... Anderson va su di lui... KITCHEN SINK!! Colpito con una ginocchiata... Poi FEINT ROUNDHOUSE KICK & ENZUIGIRI KICK!! Azione diversiva di Mr. Anderson che finge un colpo per poi sferrarne un altro che va a segno. Punk barcolla... il ragazzo Kennedy controlla la posizione della sedia al suolo e lo va a prendere alle spalle! INVERTED DDT!! Caduta sulla sedia! Altra schienata dolorosa per Punk! E’ la fine? Pin Fall!! UNOOOOO!!! DUEEEEE!!! NOOOO!! Niente 3! Ancora niente da fare.

Mr. Anderson nervoso... agguerritamente agguanta Punk e con veemenza lo trascina all’angolo... lo adagia là, dopodiché gli mette dinnanzi la sedia... disegna un’ardita diagonale, dopodiché... va in rincorsa!! RUNNING FACE WASH!! Con impatto sulla scala!! E questa potrebbe essere la resa, la fine delle ostilità!! Schienamento!! UNOOO!! DUEEE... NOOO!! Incredibile! Punk si salva ancora! Che grinta!!

Ma non è ancora finita. Mr. Anderson non molla e sempre più stizzito, agguanta la sedia, già ormai martoriata più e più volte e ridotta ad un colabrodo, tutta bolzata… per riporla un ultima volta a terra... la volta decisiva.

Il campione imbraccia Punk per l’acuto finale... lo solleva, lo blocca e... MIC CHECK!! Vuole chiudere con la sua speciale mossa d’impatto, con una facciata devastante inferta sulla sedia d’acciaio! Questo vorrebbe dire davvero la fine di tutto quanto.

Parte Mr. Anderson!! E va... NOOO! Clamoroso! All’ultimo secondo! Inaspettata reazione di Punk che impedisce al rivale di concludere, bloccandone l’esecuzione! Anzi... è Punk stesso a portare le braccia intorno alle spalle del campione e ad immolarlo in contropiede! Clamoroso!!
KNEELING SIDE SLAM!! Impatto sulla sedia! A cui fa seguito l’immediata chiusura delle spire! OMG!! ANACONDA VISE!! È dentro!! E mo’ si mette male per il campione dei pesi massimi!!!

 

Stavolta è Mr. Anderson vicinissimo alla resa! La spira si fa sempre più possente... resistere è difficile! Il campione sta per dire basta, sta per arrendersi... ma... NOOOOO!! In suo aiuto giunge... Cody Rhodes!!

Un Cody Rhodes che si è ripreso quindi!! E si è fiondato nel ring armato di sedia! Di una nuova sedia!!

SBAM!! Sediata su CM Punk che rompe così la manovra!! Salvando il compare ed anche il decorso del match.

Intanto parte un replay che ci mostra quanto successo poco fa, fuori dal ring... con Daniel Bryan che si era recato proprio sul campione mondiale, per colpirlo nuovamente... ma costui lo aveva gabbato, fingendosi prima moribondo... poi, mentre DB lo è andato ad agguantare per rialzarlo, lo aveva colpito a tradimento alla gola con una manovra resa celebre già dal padre in passato: vale a dire il colpo di taglio alla gola: THROAT THRUST!! DB barcollante aveva ciondolato per qualche passo, permettendo al ragazzo Dashing di rimettersi in piedi, balzare sopra il gradone e lanciarsi in salto per un attacco volante: BEAUTIFUL DISASTER!! Un calcio al volto che aveva messo Bryan momentaneamente fuori causa, permettendo così al campione mondiale di rincasare sano e salvo sul quadrato.

Ed ora... l’azione torna in diretta... con Cody Rhodes che si sta occupando di Punk. Un CM Punk che si sta rialzando dolorante dopo la sediata precedente... il campione mondiale però lo attende al varco!! Ha già sistemato la sedia con cura al tappeto... attende solo che Punk sia del tutto in piedi per prenderlo alle spalle! Ecco ora! È il momento! Preso!! CROSS RHODES sulla sedia! NOOO!! Punk si dimena e si divincola! Gioco di scambi di posizione, piroetta su sé stesso di Punk che passa in vantaggio... è lui che prende Cody al collo ora... ARM TRAP NECKBREAKER!! Giù il colpo!!! Che tuttavia per disgrazia di Punk e fortuna di Cody, non finisce sulla sedia in quanto i 2 erano finiti per spostarsi di qualche passo...

Ma non importa... pare dire CM Punk... perché ci penserà ora a chiudere... mani congiunte per l’atleta di Chicago, che va a recuperare il ragazzo Dashing... lo solleva! GTS time?? NOOO!! Incredibile! Cody Rhodes si divincola!! Scivola giù!! Calcione in caduta su Punk, preso velocemente al capo e... FLOWING DDT!! Clamoroso!! Ed il colpo stavolta va dritto, diretto sulla sedia!! È la fine!! Titoli di coda!! UNOOOOOO... DUEEEEEE... E TREEEEEEE...NOOOOOO!! Clamoroso!! Chi è!?!? È Daniel Bryan!! Il redivivo Daniel Bryan salva tutto lanciandosi sul ring e rompendo lo schienamento! Incredibile! Un salvataggio insperato all’ultimo istante!!

Un Daniel Bryan che ha ancora conti in sospeso con il campione del mondo e di certo non vuole chiudere l’incontro senza regolarli a dovere... di nuovo dunque battaglia tra questi 2 protagonisti... se non che... attenzione! Questa volta alla festa, si unisce pure un ripreso Mr. Anderson!! Attacco alle spalle!! E questa volta per DB sono dolori! Con Punk momentaneamente fuori dal match, se la dovrà vedere contemporaneamente contro due, si stanchi, ma pur sempre agguerriti e temibili rivali. Due rivali che hanno uno stesso fine comune. A  loro non importa chi otterrà il punto, in ogni caso saranno comunque vincitori alla pari... e difatti, forti di questo, organizzano per bene una strategia.

 

L’Head Asshole una volta messo sulle ginocchia l’AmDrag, chiama a sé Cody, chiedendo lui man forte per un’azione combinata: i 2 vanno ad agguantare la scala e con essa tra le mani, tenuta ai vertici opposti, si lanciano in rincorsa, verso Bryan che si sta rialzando... OH NO!! Colpo in corsa con la scala metallica!! Ed invece no!! DB s’abbassa all’ultimo a sorpresa! L’attacco va a vuoto, ma i 2 non demordono, rebound alle corde ed ancora dentro, assalto all’arma bianca... ma... NOOO!!! STANDING DROPKICK pregevolissimo di D-Bryan che intercetta il colpo con la scala, rinculandolo all’indietro, proprio sul volto dei 2 malandrini, che finiscono così, ahi loro, al tappeto. Nonostante l’inferiorità numerica, l’eroe a stelle e strisce pare poter riuscire a tener testa ad entrambi i nemici... ma questo momento d’idillio e di speranza per i fans dura solo pochi istanti, infatti... ben presto la superiorità numerica torna a farla da padrona, con DB che si dirige su Cody nuovamente... ma il ragazzo Kennedy non si fa sfuggire l’occasione per riprendersi e tornare all’assalto. E questa volta in modo maggiormente oculato.

Mr. Anderson trattiene Bryan alle spalle, mentre Cody lo colpisce... poi tocca all’Head Asshole colpire... ed una volta messo a terra l’avversario, mentre il ragazzo Kennedy si occupa di tenerlo buono lì, con dei pestoni... a Cody viene chiesto di andar a reperire un po’ di armamenti, onde a concludere il match con una dura lezione inferta al nemico.

Rhodes si reca fuori dal ring e prende un tavolo e facendolo scivolare sotto alla corda più bassa lo sospinge nel quadrato... ne prende un secondo, ripetendo l’operazione... e poi un altro ancora, stessa cosa... ben 3 tavoli chiusi gettati nel ring... infine, recupera anche una sedia e con questa ben salda in mano risale nel ring. Egli raggiunge Mr. Anderson, chiedendo lui di lasciar andare Bryan.

L’Head Asshole si sposta, Cody agguanta DB e lo rialza, posizionando la sedia d’acciaio dietro la sua schiena... poi lo agguanta, lo immola e SBAM!! SCOOP SLAM!! AHI!! Con caduta accompagnata sulla sedia quindi!! Continua la sofferenza per l’American Dragon, il quale però non molla.

Ed ora che fanno i 2 malandrini? Mr. Anderson dice qualcosa a Cody, il quale riprende possesso della sedia e la apre, posizionandola aperta nei pressi del centro del ring. Fatto ciò, si avvicina ad Anderson, il quale aveva già provveduto a rialzare il rivale... in due! Lo prendono in due ora! Tenendolo ben saldo lo immolano! OMG!! DOUBLE SUPLEX!! NOOOO!! Lo vogliono schiantare sulla sedia aperta! Sarebbe la fine!!

Ma... che succede?!? OH MY!!! Bryan non permette ai 2 campioni di completare la manovra, sbilanciando i pesi in modo da ritornar giù, con i piedi a terra! Una volta con le suole al suolo, l’AmDrag si divincola e parte con la sua rassegna di calci! Esplosi dal nulla con grande e ritrovata veemenza! YES KICKS!! Ed il pubblico è in visibilio! Uno ad Anderson, uno a Cody, un altro ad Anderson ed un altro a Cody, poi di nuovo Anderson e di nuovo Cody, ancora Anderson e ancora Cody!! Si perde il conto da tanti che sono! Uno dietro l’altro, in serie, a raffica! L’arena è in delirio! DB ritrova il controllo del match a quanto pare ed i suoi 2 rivali sono messi in ginocchio a suon di calcioni. Bryan in rincorsa, prende slancio dalle corde ed affonda!! DOPPIO OVERHAND FOREARM SMASH!! Con il braccio destro va a colpire l’avversario alla sua destra e con quello sinistro quello alla sua sinistra! Una magia degna di Harry Potter questo doppio colpo!!

Ed ora... entrambi i rivali giacciono al tappeto... e che fa? Che fa DB? Prende il tavolo chiuso e... e glielo ripone sopra ad entrambi! Come a coprirli?! Cosa vuole fare? OH MY!! Va dal paletto! Vuole saltare colpendo il tavolo e schiacciandoci sotto i suoi rivali! OH MY!!!

Vola Daniel Bryan!! DIVING FOOT STOMP!!! Ma... ma i 2 malandrini intuiscono il pericolo e si spostano da sotto il tavolo così che il doppio affondo di piede manca il bersaglio! Due malviventi che non perdono tempo a rialzarsi ed andare nuovamente all’assalto! KNEE LIFT!! Affondo in rincorsa col ginocchio per Mr. Anderson... e RUNNING BULLDOG!! Di Cody Rhodes che rincara la dose agguantando il nemico, appena rintronato, alle spalle con una manovra in caduta veloce.

Mr. Anderson chiama ancora a sé Cody, mentre si appresta ad aprire uno dei tavoli, posizionandolo nei pressi di uno dei 4 angoli... Mr. Anderson sale sul paletto, chiedendo poi a Cody di portar lui lo stanco e debilitato Bryan. Una volta sul posto, se lo fa passare... Cody carica Bryan e lo immola, allungandolo all’Head Asshole, già sul paletto, in quota. Mr. Anderson, di par suo, se lo mette sulle spalle... cosa vuole fare? OMG!! Da non credere?!? GREEN BAY PLUNGE con caduta assiderale sul tavolo!! La vuol chiudere così! OMG!! Si prepara! Sta per andare... ma... che succede?!? OMG!! Disguido! Disguido inaspettato!!

DB scivola giù dalle spalle di Mr. Anderson, colpendolo con delle gomitate alla testa! Si divincola, sviscia via veloce, poggia i piedi sul tenditore, agguanta lui il capo e le braccia di Anderson in men che non si dica, lestezza incredibile per l’AmDrag che in meno di un attimo passa dall’essere spacciato ad avere lui la posizione di vantaggio. Fa perno con i piedi l’eroe americano dandosi la spinta e... si immola in caduta libera all’indietro! OMG!! SUPERPLEX!!!! Da non credere!! I 2 si schiantano! Collassano sul tavolo!! Che azione!! Da mani nei capelli!!

Cody stesso resta sorpreso! Ma attenzione!! Ora è proprio lui che può trarre vantaggio da tutto questo, infatti... egli va a districare la situazione, liberando Bryan da tra i cocci del tavolo rotto in modo da poterlo schienare! OMG!! Infingardo Cody che sta per cogliere il successo in modo del tutto inaspettato!

Il campione del mondo copre il suo avversario!! È la fine!! L’arbitro va per il conteggio!! UNOOOOOO!!! DUEEEEEE!!!! E......TREEEEEE….NOOOOOOOOOOOO!!! CLAMOROSO!!! Chi è?!? OMG!! È CM Punk!!!

Il redivivo CM Punk dunque è ancora in gioco! Ed è proprio lui ad andar a togliere le castagne dal fuoco, agguantando Cody e tirandolo via da sopra il corpo del compagno.

Punk afferra Cody ed inizia a colpirlo... Serie di ELBOW STRIKES, poi lo lancia alle corde, ripreso: TILT-A-WHIRL BACKBREAKER!! Cody al tappeto, viene afferrato per le gambe e mandato a collidere contro il tenditore, di faccia!! ROCKED LAUNCHER!! Il campione mondiale è sulle ginocchia, mentre CM Punk si avvicina all’angolo, afferrando uno dei 2 tavoli ancora integri e chiusi nel ring, affrettandosi ad aprirlo e a posizionarlo... attenzione però! Non pago, l’atleta di Chicago, decide di imbastire pure quell’altro, l’ultimo rimasto, aprendolo e posizionandolo proprio a fianco all’altro! Ora i 2 tavoli sono aperti e vicini, entrambi nei pressi dell’angolo diametralmente opposto a quello in cui è andato in scena il Superplex di Bryan precedentemente.

CM Punk agguanta Cody Rhodes e dopo averlo colpito ancora con una gomitata, lo va a distende proprio sopra i 2 tavoli, per il lungo! In modo che ci stia comodamente, occupando appunto entrambi i tavoli.

Un CM Punk che vuol fare le cose in grande e fatto ciò si reca al paletto per il suo più classico volo assiderale! DIVING ELBOW DROP in arrivo! Sta per lanciarsi, ma... Che succede?! OH NO!! Cody si muove! Il campione del mondo faceva solo finta di essere così tanto sfinito, in modo tale da indurre lo sfidante all’errore! Sagace questo Cody, che subitamente balza su e corre verso l’angolo! SBAM!! AHH!! Colpo alle gambe di Punk che perde l’equilibrio e cade giù!! Ora è bloccato al tenditore con Cody Rhodes che lo raggiunge salendo sulla seconda corda e tenendolo lì bloccato!! Serie di pugni!! CORNER PUNCH!! Uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette... si presume arriverà a dieci... e... invece no!! Attenzione! Giunto all’ottavo!! Occhio alla reazione di Punk, il quale scivola del tutto giù, sino a toccar il suolo coi piedi e, facendosi forza, agguanta con le braccia le gambe di Rhodes, staccandolo dal paletto! OMG!! Powerbomb Position!! Ed occhio ai tavoli!! Occhio ai tavoli subito dietro!! OMG!! Punk affonda lasciandosi andare!! SIT DOWN POWERBOMB su Cody Rhodes!! Un colpo incredibile! Schiantato a terra il campione con il tavolo più vicino all’angolo che viene coinvolto nell’impatto e va in frantumi! Si salva invece l’altro tavolo, quello lievemente più lontano, che non urtato dal corpo in caduta del campione, resta integro.

Ma anche se il volo non ha distrutto entrambi i tavoli, poco importa... perché un colpo del genere può già bastare a CM Punk per diventare il nuovo campione mondiale... anzi, per ritornare campione mondiale!

E difatti... CM Punk si adagia sul corpo di Rhodes e lo copre!! Schienamento! È la fine! UNOOOOOO!!! DUEEEEEEE!!! E TREEEEEEEEEEEEEEEEEE……………………….NOOOOOOOOOOOOOO!!! Clamoroso!! CM Punk viene trascinato via da sopra il corpo di Cody, sino a finire fuori dal ring!! Ma chi c’è?!? OMG!! Ma... è Mason Ryan!! Il Gorillone è ancora attivo!!! Si è ripreso a quanto pare! Un Mason Ryan che salva il proprio protetto, agguantando Punk e lanciandolo con disprezzo verso le transenne.

 

Cody Rhodes resta salvo... ma attenzione, non si sa per quanto ancora, visto che pare piuttosto mal ridotto e... occhio al ring perché D-Bryan si è rimesso in piedi e va proprio su di lui! Bryan agguanta il campione e lo rialza... prova a sollevarlo, ma... OH NO!! Colpo scorretto di Cody che colpisce al volto l’AmDrag!! EYE POKE!!! Un Cody che si divincola e... DROPKICK!! Affonda con un doppio calcio sul rivale, che barcolla, rinculando all’indietro e finendo! OH! Incredibile! Finisce per ritrovarsi a sedere, proprio sulla sedia che era stata aperta precedentemente e rimasta lì, inutilizzata al centro del ring!!

Cody prova a sfruttare l’occasione! DB è lì a sedere, inerme... il campione balza alle corde e va in affondo in salto!! BEAUIFUL DISASTER!! Affonda il calcio sul rivale a sedere... che... però ha la lestezza di abbassarsi!! Lo vede partire, prevede il colpo e si abbassa, tuffandosi a terra da sopra la sedia! Cody resta per un attimo spaesato, mentre DB è già in piedi, a prender slancio dalle corde! Rincorsa di Bryan, Rhodes si gira, ma non fa in tempo a metterlo nel radar... chi è già nel radar invece è proprio lui ed è in quello dell’American Dragon che balza su di lui con violenza! KNEE PLUS!! OMG!! Ginocchiata galattica! Lo ha travolto!

È la fine! Deve solo schienarlo!! Ma... chi c’è?! È Mason Ryan!! Ancora nel ring!! Il quale dopo aver sistemato Punk, mandandolo contro le transenne, ora è sul quadrato anche per dare una lezione a DB!

Per sfortuna sua Bryan non se lo aspetta, essendo completamente concentrato sul campione, dunque viene preso alla sprovvista!! BRACCIO TESO!! Ryan affonda su Bryan... il quale però una volta accortosi della presenza del nemico, prova a reagire... ma è tutto inutile, Ryan stavolta para l’affondo del nemico e per tutta risposta lo agguanta al collo ed al torace! OMG!! Lo immola!! NOOO!! NOOO!! NOOOO!!
FULL NELSON SLAM!! FULL NELSON SLAM!! FULL NELSON SLAM!! Clamoroso! Incredibile! Da non credere!!

Il pubblico è ammutolito! Colpo devastante di Ryan... che schianta Daniel Bryan al suolo... attraverso l’unico tavolo ancora rimasto intatto nel ring!! Ed ora anche quello è in frantumi, collassato sotto il peso del corpo dell’AmDrag, che appare ora KO al tappeto.

Un Mason Ryan che compiuto il suo dovere, ora torna dal ragazzo Dashing per provare a rialzarlo e portarlo a chiudere proprio su Bryan... Cody lentamente viene ridestato...

Ma... attenzione!! Chi è ancora?!? OMG!! È CM Punk!! Che non si è arreso! Anzi si è ripreso ed è ripiombato sul ring per prendersi la sua vendetta!! Egli è armato di sedia e SBAM!! Colpisce Mason Ryan alla schiena senza pietà! Ryan si piega e SBAM!! Colpo pure alla testa!! E poi in rincorsa!! CHAIR SURF!! Ruba una pagina dal manuale di Rob Van Dam, CM Punk, andando a colpire in rincorsa l’energumeno con un DROPKICK ponendo dinnanzi ai piedi, la sedia d’acciaio!! Mason Ryan è stordito e crolla, scapicollando fuori dal ring, attraverso le corde! Ed ora sul ring, resta solo il malconcio Cody, del tutto rimasto privo di difese!!

L’arena è in delirio! Intuisce che questa volta può essere davvero la fine... CM Punk è velocissimo ad appostarsi alle sue spalle, non perde tempo... agguanta il campione e... lo immola!! GTS time!! YES!! GTS!!!

Una Go To Sleep che va a segno in un modo un po’ alternativo, non connettendo sul ginocchio di CM Punk... bensì... sulla sedia d’acciaio rimasta aperta a centro ring da ancor prima! E stavolta Cody Rhodes è definitivamente KO!! Ora nessuno può più far nulla! CM Punk sente sua la vittoria e se la va a prendere, coricandosi sul campione del mondo e coprendolo!!!

L’arbitro intanto è già a terra che sta contando!!!!!

UNO... DUE... TRE!!!!!

C’è il tre, gente!! C’è il tre!! Incredibile, ma vero!! Il match si conclude dunque così!! Con questo incredibile epilogo!! CM Punk!! CM Punk!! CM Punk solleva le braccia, attendendo che l’arbitro giunga da lui con la cintura...

Salvo poi scoprire con suo sgomento che... l’arbitro sta consegnando la corona a... Mr. Anderson!! OMG!! Clamoroso!! L’arena è incredula! Shockata!! Eh già, ma... le genti presenti erano talmente prese dal duello mozza fiatante tra Cody e CM Punk... da non accorgersi che alle loro spalle, Mr. Anderson, zitto zitto quatto quatto, si era ripreso e silenziosamente era strisciato a fatica sino alla carcassa dell’esanime Daniel Bryan, accasciato tra i cocci del tavolo rotto. Un Mr. Anderson che come ci mostra ora il replay, anticipa lo schienamento di Punk su Cody, di soltanto una manciata di secondi, qualche istante appena! Pochi attimi che però, fanno la differenza! Permettendo dunque al duo di campioni di conservare entrambe le corone, respingendo dunque il doppio assalto e di CM Punk e di Daniel Bryan.

Uno stremato ed affaticato Mr. Anderson, agguanta la propria cintura e fugge via dal ring, rotolandosi fuori a fatica... non riesce quasi nemmeno a stare in piedi, tante sono le energie disperse.

CM Punk resta al centro del quadrato con le mani nei capelli... questa volta ci era andato davvero vicino... e solo per un istante davvero, non è riuscito a far suo l’alloro prestigioso.

Mr. Anderson, anche se stremato, ha la forza quanto meno per mettersi a ridere e schernire il disperato CM Punk, come a dir lui che... gli è andata male anche stavolta... capita... ci dovrà fare l’abitudine.

 

____________________________________________

 

Le telecamere si spostano immediatamente all'interno del backstage dove c'è Willow, che ha poco fa disputato il match che lo ha visto entrare ufficialmente nel roster di Impulse, che viene subito raggiunto dal Commentatore Misterioso in cerca di un intervista esclusiva!

 

CM: " Willow, ora fai parte ufficialmente del roster di Impulse come intendi iniziare il tuo cammino??"

 

Willow con una delle sue solite risate e con uno sguardo inquietante risponde:

 

WIL: "Ahahahahahahahahah,ahahahahahahahahah lo vedi questo?? lo vedi?? questo è il contratto che firmerà l'inizio della fine per tutti i falsi e impostori di Impulse!! Tutte le Superstar che tenteranno di intralciare il mio cammino cominceranno a capire cosa vuol dire avere davvero paura! ahahahahahahahahah! sarò l'incubo di tutti quei poveri ragazzini che tifano i loro begnamini senza sapere che proprio i loro preferiti sono le peggio persone di questo show!"

 

Il commentatore misterioso un pò spaventato da questa risposta chiara, diretta e inquietante di Willow gli porge un altra domanda:

 

CM: "Come descrivi la tua vittoria proprio con un begnamino del pubblico come EY??"

 

WIL Battere Eric Young non è stato affatto semplice comunque, combattere con tutta l'arena contro che ti fischia e ti contesta non ti fa avere la mente libera e concentrata sul match, però quando l'arbitro mi ha assegnato la vittoria è stato stupendo vedere tutti i volti delusi, stupiti e rattristati! ahahahahahahaah! Tutti quanti voi dovete capire quanto sia forte il nostro lato oscuro! Willow is coming to Impulse! "

 

Dopo questa dichiarazione Willow fa un altra delle sue risate malefiche e si allontana dal commentatore misterioso lasciando un impronta abbastanza inquietante e un velo di mistero sulle sue reali intenzioni e su quello che vuole fare d'ora in avanti qui ad Impulse.

 

____________________________________________

 

E siamo giunti così all'attesissimo Main Event della serata!! Il clima è arroventanto, dopo quanto è accaduto poco fa, l'adrenalina è a mille... ed ora i fans si attendono altro grande spettacolo. Le telecamere staccano tornando all'interno dell' arena, dove l'immagine che campeggia al centro dell' obiettivo è la valigetta contenente il prestigioso contratto che le otto superstars si contenderanno a breve. La valigia è già stata appesa al soffitto, pronta per essere sganciata dal moschettone. E' quasi tutto pronto per dare il via ufficiale a questa attesissima contesa, mancano infatti solo gli otto lottatori che si daranno battaglia all'interno del ring.

Improvvisamente le luci vanno completamente via, ed il pubblico capisce cosa sta per accadere. Cori inneggianti si levano, mentre l'inquadratura della telecamera si avvicina all'inizio dello stage, dandoci una immagine ravvicinata di una giacchetta che si illumina in una delle taunt più famose di Impulse.

Le luci tornano tutto d'un tratto, una persona a braccia allargate è ferma sotto il grande schermo, pronta a scatenare la reazione dei fans… ecco che il personaggio si volta, e mediante un gesto del braccio molto svelto, si gira di scatto creando una vera ovazione.. is Chris Jericho, baby! Dunque è il Best in the World at what he Does il primo partecipante a questo match attesissimo! Il pubblico canadese riserva grandi omaggi al compatriota che percorre la rampa allargando le braccia per scambiare il classico cinque ai fans delle prima fine, quindi raggiunge il ring tramite i gradoni. Rapidamente si priva della giacchetta, poi si riporta nuovamente al centro del quadrato: il Millennium Man si fa investire dalla carica dei suoi Jericholics allargando le braccia ed eseguendo nuovamente la sua taunt per il solo gusto di sentire l'arena esplodere letteralmente per lui. Con un altrettanto rapido cambio di scena, attendiamo il prossimo ingresso.

Ma se tanto era il boato per l'atleta precedentemente entrato, ancor di più lo è per l'altro atleta di casa non appena le note della sua Theme Song ridondano nell'aire. Un Ultimate Opportunist che gioca in casa, essendo lui non solo canadese, ma di Toronto proprio. La location in cui si svolge l'evento questa sera. Risuona a massimo volume la sua musica nell'arena ciò nonostante i cori sono talmente forti da coprirla parzialmente, nel mentre che del fumo bianco invade lo stage. Il pubblico presente accoglie Edge come un vero re.. il Re di Toronto che dopo qualche istante sbuca, apparendo sotto il Tron. Il Lionheart porge il suo sguardo verso la rampa, dove il biondo canadese immola le braccia al cielo, mentre un turbinio di pyros colora lo spazio alle sue spalle. L’atleta di Toronto percorre la rampa a passo rapido, sotto i cori osannanti dei fans assiepati sugli spalti, che tuttavia non rompono l’atmosfera psicotica che circonda Edge.. c’è da dire che un’accoglienza così non gli era riservato da tanto. Il Master Manipulator con la sua classica corsetta raggiunge dunque il ring, scivolando sotto il tendente più basso, quindi si posiziona sulla seconda corda eseguendo la sua taunt. La Rated R Superstar dopo essersi beccato una razione stupefacente di cori scende dalle corde, ed eseguendo due passi lunghi, raggiunge facilmente il turnbuckle, e salendovi sopra, scruta per qualche istante Chris Jericho, per poi immolare le braccia al cielo ancora una volta. Il wrestler canadese scende poi dal paletto, e togliendosi la lunga giacca la dà in consegna ad un addetto. Edge si posiziona dunque nei pressi delle corde e attende gli avversari che prenderanno parte a questo incontro.

Il primo di questi non è altri che il miglior nemico o peggior amico che dir si voglia, di colui che è appena entrato, poco fa. Note d’organo risuonano e sullo stage di colpo si alzano le fiamme mentre si spengono le luci, lasciando l'arena tutta buia per qualche secondo. Dopo qualche secondo il buio viene colorato di rosso e sul titantron appare l’immagine terrificante del Big Red Monster! Veil of Fire accompagna l’ingresso di Kane! Il Demone si guadagna l’accesso sullo stage, aggiustandosi prima la gomitiera destra per poi passare rapidamente a quella sinistra. Senza fermarsi, il Big Red Monster percorre con andatura lente e ciondolante la rampa, fino ad arrivare, circondato dal silenzio degli spettatori, fino all’apron: qui Kane prima volge lo sguardo verso il premio ambito, poi entra nel ring scavalcando la terza corda, quindi va al centro dello stesso.. Edge e Jericho preferiscono abbandonare il quadrato, lasciando spazio al Colosso Infernale che è libero di portare a termine la sua taunt, con le fiamme che spuntano come quattro lingue di fuoco dai quattro angoli.

GET READY TO FLY! E’ arrivato il turno di uno degli ultimi arrivati qui a Impulse, anche se a dire il vero questo si tratta di un ritorno, visti gli stint precedenti, mai del tutto fortunati dell’atleta di Gainsville in questa federazione. AJ Styles intanto sbuca dallo stage sotto una pioggia incessante di pyros: la scritta alle sue spalle recita “The Phenomenal One!” Saprà tenere nome a questo appellativo? AJ si ferma al centro dello stage, prendendo tra le mani il cappuccio della sua giacca rossa… si abbassa poi con un gesto veloce si libera del cappuccio e allarga le braccia come impone la sua famosa taunt: il pubblico accoglie favorevolmente lo spettacolare highflyer. La regia intanto ci regala una magnifica panoramica dell'arena che quest'oggi ospita l'evento mentre Styles percorre la rampa, congiungendo la mani per mostrare ai fans l’emblema che campeggia sui guanti. Qualche scambio di saluti con i propri supporters e AJ si ritrova a salire i gradoni che lo immettono sul quadrato: qui il Fenomeno esague nuovamente la sua taunt, quindi lascia cadere la sua giacca a terra, per poi accomodarsi al suo angolo spensierato e sorridente.

L’arena si tinge di verde, bianco e rosso.. trìcolor della terra natìa del prossimo atleta che entrerà il scena: tre colpi di fucile che fanno da preludio a RESPECTO INCONDITIONAL! Le sonorità Hip Hop con un tocco latino introducono il Rivoluzionario Hunico! Il condottiero del Mexico entra in scena con il suo look gangsta con un pantalone scuro e una camicia intonata: tra le mani due grossi bandieroni messicani che fa sventolare con profondo orgoglio nonostante i cori tutt’altro che teneri che piovano da ogni parte qui nel palazzetto. Il Rivuzionario percorre la rampa mostrandosi sempre spocchioso nei confronti del pubblico che lo fischia: gli occhi del messicano tuttavia sono puntati solo sull’obiettivo, quella valigetta che finalmente potrebbe consacrarlo ai vertici della federazione. Giunto all’apron, Hunico ripone i suoi vessilli e si libera dalla camicia, sfoderando l’immancabile canotta bianca, quindi si guadagna l’accesso al ring passando sotto la prima corda. I quattro atleti già presenti sul quadrato lo circondano, ma il Rivoluzionario tiene bene il confronto incrociando le braccia con un atteggiamento aggressivo da vero duro! Intanto la theme sfuma..

L'arena cala nel buio più assoluto e il pubblico poco a poco si mette in silenzio, qualche flebile fascio di luce illumina il titantron: gli obiettivi delle telecamere vengono puntati sullo stage d'ingresso, quando la nota theme oscura del Blood risuona improvvisamente preannunciando l'ingresso del Signore dell’Ade, Sheamus! Il Guerriero Celtico passa attraverso la coltre di fumo e appare avvolto nel mantello, con la corona di Re dell’Aldilà e brandendo il calice mistico, che secondo la leggenda dona forza e coraggio. L’Irlandese si abbevera della strana sostanza rossa, la quale sgorga anche dalle labbra: il rito è compiuto. Reazione contraria quella del pubblico che tuttavia non spaventa l’irlandese che si avvia con falcate ampie verso il quadrato con aria decisa e sicura di sé, allargando le braccia possenti, rivolgendo comunque lo sguardo ai suoi avversari di questa sera, cercando di incutere timore e paura. Giunto al ring Sheamus si libera dei copri abiti, che vengono passati a un addetto, quindi battendosi i pugni sul petto bianco, lancia un fragoroso urlo di battaglia: determinazione a mille da parte di Sheamus!

Ecco che una Entry Music comincia a rimbalzare tra le mura del palazzetto: HERE TO SHOW THE WORLD!
Gli spettatori paganti si alzano in massa dalle proprie ed attendono frementi l' arrivo dello Show Off, che non si fa desiderare a lungo, facendo capolino sotto il maxi-schermo posto ad ingresso stage, caricando la folla come solo lui è in grado di fare. La folla applaude la comparsa di uno Ziggler che guarda in mezzo la folla, quindi si gira di spalle.. e vai di bacino! Dolph porta le mani tra la sua chioma bionda e chiude la sua taunt, scatenando un boato dalla parte di pubblico di genere femminile presente qui in arena! L’Hollywoodiano carica sempre di più i propri supporters che rispondono come conviene con una calorosa accoglienza, l’atleta che ormai ha percorso interamente la rampa. Ziggler mette piede sul ring ed omaggia gli spettatori paganti per la standing ovation che gli viene attribuita posando nella sua classica taunt, sulla sommità del turnbuckle. Dagli spalti si alzano cori "Ziggler..Ziggler!", ma questi vengono interrotti da una Theme che comincia a risuonare vigorosamente.

Ora si aspetta solo l'arrivo dell’ultimo partecipante.. e la musica d’ingresso viene preceduta, da un urlo che non lascia dubbi: AAAWESOOOOOOOOOOMEEE!! I CAME TO PLAY! E infatti Mizanin sbuca da dietro lo stage: l’ex GM arriva a questo importante appuntamento indossando un cappotto in pelle scuro. In tanti pregustavano il ritorno dell’Awesome One in pianta stabile nel roster di Wrestling Revolution, essendo uno degli atleti che ha fatto la storia di questa federazione. Miz dunque si guadagna la scena accompagnato dai cori di incoraggiamento dedicategli dai sostenitori che sono accorsi in vista di questo spettacolare evento: al centro dello stage, Mizanin si piega in avanti per poi portare le braccia al cielo eseguendo la taunt caratteristica. Il Magnifico percorre la rampa a braccia larghe per gasarsi a palla, mostrando una determinazione fuori dal comune: le sfide sul ring non sono state il suo pane quotidiano negli ultimi anni, e per questo Mizanin ci tiene a far bene. L’Awesome one arriva al ring, lo aggira eseguendo la sua entrata con sliding sull’apron dal lato opposto a quello d’entrata, quindi si guadagna lo Squarred Circle per poi portarsi in direzione delle corde per eseguire per la gioia dei tifosi, la taunt a braccia rivolte verso il cielo.
Ed anche l'ultimo partecipante pronto alla gara! I sette wrestlers già entrati lo guardano per un attimo, ritornando poi ad osservare l'ambita valigietta. Svanisce intanto la theme song del Magnifico, rimpiazzata da un silenzio religioso. Tutti aspettavano questo momento, e finalmente ci siamo! Il direttore di gara raccoglie a sé gli atleti e detta le disposizioni, quindi il gong ufficializza l’inizio della contesa.

 

 

8-Men Climb To Glory Ladder Match:
AJ Styles vs Edge vs Hunico vs 
Sheamus vs Dolph Ziggler vs Kane vs Chris Jericho vs The Miz

 

Al suono della campanella gli atleti sul quadrato si guardano intorno alla ricerca della preda ideale per cominciare questa sfida: passa solo qualche secondo e le coppie si formano. Edge va all’assalto di AJ, Jericho si trova a fronteggiare Hunico, Sheamus bracca The Miz mentre Ziggler se la passa peggio poiché si ritrova alle prese con Kane. L'arena è già in visibilio e innalza dei cori all’indirizzo dei beniamini, mentre all'interno del ring, i partecipanti si stanno massacrando a non finire. Il primo a mietere la sua vittima è il Demone che mette alle corde Dolph e lo scaraventa oltre la terza corda con una CLOTHESLINE. Intanto Sheamus ha appena buttato all'esterno del ring Mizanin, alzando le braccia al cielo e pavoneggiandosi con il pubblico. The Miz però è già in piedi, e trovandosi ai piedi del quadrato nota una scala nascosta dal telo, quindi decide di prenderla e di trascinarla all'interno del quadrato di gara. Il Celtico studia la situazione ma ad agire è Jericho, che liberatosi in fretta di Hunico, scatta ed esegue una rapidissima e sorprendente BASEBALL SLIDE sulla scala, facendo in modo che il Chick Magnet venga colpito da quest'ultima e sobbalzato via. Gran bel guizzo di genio da parte del biondo canadese, che subito dopo aver eseguito tale manovra, esce a sua volta fuori dal quadrato di gara per infierire sul rivale. Intanto all’interno del ring Hunico ed AJ si stanno riportando in posizione eretta, e non appena il loro sguardo si incrocia, si colpiscono a vicenda con dei colpi a mano chiusa. Torniamo quindi all'azione che sta avendo luogo fuori ring, dove Y2J rialza dal suolo Miz e lo affossa letteralmente con una micidiale DDT. Il biondo canadese ha in mano il vantaggio, e rientrando all'interno del ring, si prepara ad attaccare ma stavolta è Sheamus ad anticipare lui con una RUNNING SHOLDER BLOCK che atterra il Fenomeno e il Rivoluzionario. Il Signore dell’Ade sorride con fare di sfida ma Jericho scrolla le spalle mentre la Rated R Superstar se ne sta in un angolo ad attendere il momento propizio. A catturare ora l’attenzione è Kane che si porta nei pressi di Y2J che saggiamente scende dal ring, quindi le sue mire passano verso Sheamus. Il Celtico e il Demone iniziano una violenta scazzottata, con il primo che riesce a prevalere con una combo di tre pugni e con una CLOTHESLINE ravvicinata. Messo momentaneamente al tappeto Kane, Sheamus si ritrova tra i piedi il Lionheart che lo affossa con uno SPINNING WHEEL KICK che lo fa capitolare oltre la terza corda. Ma ecco ancora il mostro rosso che si rialza e prende di sorpresa il canadese, colpo di taglio al collo... poi lanciato anche lui di peso fuori dal ring! Volo a planare che travolge lo stesso Sheamus appena caduto, un secondo prima. Sul ring oltre Kane ci sono Styles che Hunico: i tre si squadrano a vicenda finchè Hunico non fa segno ad AJ di allearsi contro il mostro rosso, per limitarne la pericolosità. Il Fenomeno accetta la proposta del Rivoluzionario e i due si dirigono quindi verso il Demone, ma il messicano è furbo... ed all'ultimo si ferma, lasciando che sia il solo Styles a farsi avanti, mentre lui resta ad osservare la situazione in attesa di trovar un migliore spiraglio per colpire. Kane ovviamente non può far altro che rispondere al fuoco attaccando a testa bassa l'aviatore; una volta che il Demone è alle prese con Styles... Hunico si fa sotto grintoso, prendendo Kane alla sprovvista e mettendolo in difficoltà. Attacchi veloci del messicano che pare in questo modo furbesco, aver trovato la via per avere la meglio... ma... sul più bello per lui... arriva la cavalleria! Sul ring irrompe Edge! Precedentemente rotolato per qualche istante fuori onde evitare coinvolgimenti in guai peggiori. Il canadese agguanta Hunico alle spalle e lo manda a schiantarsi contro il paletto del ring, salvando Kane. Un Edge che osserva Kane indicando i nemici che sono sia sul ring che fuori, come a dire lui: che se loro collaboreranno, nulla li affosserà.

E difatti il Big Red Monster sembra dar retta alle parole del Master Manipulator, andando subito ad afferrare The Phenomenal One, lanciandolo alle corde e schiantandolo al tappeto di rimessa: SIDE WALK SLAM!! Dopodiché, si reca all'angolo a riprendere il messicano... anche lui lanciato alle corde. Rimbalzo!! L’Ultimate Opportunist ne intercetta la corsa e lo solleva! Devastante FLAPJACK! Sbattuto a terra... ma nonostante tutto, si rialza il burbero messicano... giusto in tempo però... per incassarsi un doloroso Braccio Teso volante da parte di Kane: DIVING CLOTHESLINE!!

Sorriso di Edge che dà una pacca sul petto di Kane.. Come a congratularsi con il compagno. A vederla così la coppia appare proprio imbattibile. E mentre Kane si adopera per sgombrare il quadrato dalle presenze inutili, gettando tutti fuori come sacchi d'immondizia, Edge intanto scende dal ring alla ricerca di una scala.

 

Andiamo ora a osservare quello che succede a bordo ring tra Miz e Ziggler che continuano a darsi battaglia a suon di pugni. Il primo sembra riuscire ad imporsi prepotentemente sull' avversario, ma lo Show Off riesce a parare l'ultimo colpo del suo ex-mentore, partendo al contrattacco. Comincia a colpire la zona addominale del rivale con una serie di diretti, che fanno abbassare la guardia all’Awesome One. Dolph ne approfitta per afferrare un braccio di Miz, quindi lo lancia contro le transenne con una frustata irlandese.. Mizanin resta steso ed è facile preda di uno straordinario STANDING DROPKICK che lo fa capitombolare tra il pubblico.

Il Big Red Monster intanto è l'unico uomo al momento sul ring che attende il ritorno di Edge, un canadese che fa scivolare la scala appena presa sotto alla prima corda, ma poi, non pago, decide di andarne a prendere pure un'altra... forse un po' più alta.

Ma attenzione! Su di lui arriva qualcuno... è Ziggler!!! Lo Show Off, appena sbarazzatosi di Miz, si lancia sul canadese bloccandone la risalita con tanto di orpello.

Intanto nel ring, Kane ha abbrancato la scala gettata da Edge... tuttavia, non fa in tempo a posizionarla perché su di lui arriva Sheamus! WAR SWORD!! Kane colpito, perde possesso della scala, la quale viene subitamente imbracciata dal Celtico.

BAAM! Sheamus usa la scala come se fosse un ariete ed affonda il colpo! Kane sobbalzato all'indietro, finisce a terra, andandosi a rialzare nella zona dell'apron ring. Sheamus non perde occasione per raggiungerlo e bloccarlo tra le corde, dopodiché ripone la scala dinnanzi al suo torace, bloccandola con una mano e l'ausilio delle corde, utilizzando poi l'altro braccio per colpire la scala la quale a sua volta va a colpire il busto di Kane! Dolore!! 10-CELTIC PUNCH!! Tamburi di guerra in versione d'acciaio però!!

Conclusa la mattanza il celtico, disincastra la scala, lasciando andare Kane, il quale crolla dolorante giù dall'apron, fuori dal ring.

Il Signore dell'Ade riguadagna il centro del quadrato, posiziondo l'orpello esattamente al di sotto della valigetta. Dopo averla aperta, egli inizia a scalarla.. passi veloci e valigetta a portata di mano.. NOOOO! Giunto a più di metà della scalata, egli viene sormontato da un suo vecchio arci-nemico: boato del pubblico, perché si tratta di un idolo di casa, ovvero, Chris Jericho!

Scontro ad alta quota per il beniamino del pubblico: i due si fissano strategicamente.. poi iniziano a colpirsi... ma a brillare maggiormente per ingegno è il canadese che evita, schivandolo, il colpo di Sheamus, agguantandone poi il capo e facendolo sbattere contro la base del gradone più alto. Sheamus barcolla, Jericho affonda con una UPPERCUT! Sheamus barcolla ancor più vistosamente... il canadese solleva un piede e glielo mette in faccia, esercita pressione, lo spinge giù!! Sheamus desiste!

Il canadese è solo! L'arena esplode in un fragoroso boato, solo lui... ad un passo dalla valigetta, la può staccare... ma... attenzione! Interviene Edge!! Un Edge che nel frattempo si era liberato di Ziggler, lasciandolo mal concio a bordo del quadrato.

Una Rated R Superstar che interviene brandendo l'altra scala, quella più lunga, dirigendone la testata verso l'alto. Affonda i colpi fino a far perdere la presa all'altro canadese... lotta intestina tra atleti indigeni! Chi avrà la meglio?

Gli affondi di Edge si fanno sempre più duri e Y2J è costretto a desistere, balzando giù da là in alto.

Atterra in piedi... subito prende la rincorsa... contro le corde... TRIANGLE DROPKICK!!! Che va a colpire la scala trattenuta da Edge, travolgendolo! Ottima reazione fulminea! La lunga scala finisce a terra, Edge anche... ma si rialza subito.

Y2J in corsa veloce su di lui, lo vuole abbattere nuovamente, ma... La Rated R Superstar lo anticipa! EDGE'O'MATIC!! Passa alle spalle e lo mette giù! Lo schianta! OH NO!! Proprio sulla scala che già stava giacendo al suolo!

Edge si ridesta... occhio a Sheamus che accorre su di lui!! WAR SWORD!! Evitata... Rebound alle corde... preso... sollevato... FLAPJACK ancora! Che manda a sbattere il celtico contro la scala ancora aperta a centro ring. La quale si sposta sino a cadere di lato, poggiandosi sulla corda più alta. Sheamus barcolla, preso immediatamente: calcione... agguantato al capo: EDGECUTION DDT!! Sbattuto al tappeto il guerriero irlandese!!

The Ultimate Opportunist è padrone assoluto del ring! Con un ghigno maligno, osserva gli altri lottatori che giacciono al suolo, andando a riprendere la scala adagiata sulla corda. La riposiziona al centro del ring... ma prima che possa mettervici un piede sopra... Chi c'é?!? OMG!! Ma... è... AJ Styles!! The Phenomenal One piomba su di lui volando dalle corde!!! SPRINGBOARD OVER CASTLE!! Edge è out!! Ma Styles non è solo sul ring.. Hunico improvvisamente sbuca fuori dal nulla abbrancando l’avversario alle spalle... l'attacco silente alle spalle del rivale si conferma arma preferita dal bullo messicano.

AJ abbozza una reazione, ma il Rivoluzionario si abbassa e di ritorno connette un SAITO SUPLEX! Hunico non sembra ancora soddisfatto e continua a colpire ripetutamente il Fenomeno. Dopo altrettante offese al tappeto, il messicano ha finalmente la via libera per la scalata... o, almeno sembra... perché... c’è ancora un altro atleta in agguato: è The Miz che torna in pista.

Il Rivoluzionario non può evidentemente vederlo, dato che è impegnato nel manovrare con la scala. Mizanin si posiziona in stile d'attacco, puntando con uno sguardo di fuoco il suo avversario. Hunico dal canto suo, lascia andare lascala e si volta, restando impassibile d'innanzi all'ex General Manager... CLOTHESLINE del messicano! NO!!! Miz scampa momentaneamente al pericolo riuscendo in contemporanea ad afferrare il rivale per connettere una pericolosa ATOMIC DROP OVER THE LADDER!!!! Che dolore!!!! Il Rivoluzionario si trova coi gioielli di famiglia ficcati in gola.. too bad! INVERTED SNAP DDT!! Che mette del tutto al tappeto, un già dolorante Hunico. L’unica Superstar che può vantare di essere in posizione eretta è ora il Chick Magnet, che comincia a scrutare vigile nei dintorni. Notando che nessuno è in grado di potergli impedire la desiderata impresa di raggiungere la valigetta: Mizanin raccoglie la scala già aperta, appena usata per affossare il messicano, da terra e la rialza, posizionandola al centro del terreno di battaglia, pronto per iniziare la scalata.

I passi si susseguono verso la gloria.. sarebbe un colpo grosso vincere questo match per Miz.. mancano soltanto pochi gradini poichè l’ex-GM possa toccare la briefcase. Ma attenzione..Mizanin si sente toccare una gamba e si volta per guardare dritto negli occhi la zavorra che gli impedisce il successo.. Miz abbassa lo sguardo ed il terrore resta impresso sul volto del Chick Magnet: Sheamus! OH NO!! L'irlandese si è ripreso!!! Mizanin tenta di scalciare via il Celtico, ma quest' ultimo non vuole saperne di mollare il rivale, ed al contrario, lo afferra per le cosce con entrambe le braccia. L' Awesome One scuote la testa dicendo più volte di no, ma Sheamus è fortemente determinato a vincere, e con uno sforzo di dorsali riesce ad abbrancare il rivale e a schiantarlo al tappeto con una devastante HIGH CROSS dalla scala!! What the fuck?! L’impatto al suolo è risultato esplosivo ed i fans lo sottolineano con un clamoroso urlo di stupore. Miz si dimena in preda al dolore, mentre il Signore dell’Ade si rialza, non notando però che alle sue spalle Edge lo guarda con fare minaccioso. Il canadese attende che l’Irlandese si volti e non appena ciò accade il lottatore di casa gli si fionda immediatamente contro tentando di affossarlo con la sua devastante ariete!! SPEA...NOOO!! Sheamus si abbassa con scaltrezza schivando il colpo, si rialza rapidamente, sollevando in aria il rivale, che si va a schiantare contro la scala rimasta in piedi a centro ring con un perfetto BACK BODY DROP! Il Celtico ha fatto piazza pulita e recupera la scala, rimettendola in posizione allineata con la valigetta, quindi porta il piede destro sul primo gradino della scala, cominciando il lungo percorso in ascesa. In men che non si dica Sheamus si trova a metà strada, ma no! Ecco che arriva Dolph Ziggler che repentinamente dà una scrollata alla scala e il Celtico si ritrova senza la terra sotto i piedi, volando giù, andando ad impattare contro le corde! Brutta botta per il Signore dell’Ade che ora è in terra dolorante.

Ora l'unico in posizione eretta è lo Show Off, il quale invece di andare ad afferrare la scala provando così di staccare la valigetta, decide di andare ad infierire su un Hunico in ripresa; afferrandolo per i capelli lo riporta in piedi, di conseguenza lo prende per il braccio e tenta di mandarlo alle corde con un Irish Whip, ma no! Il Rivoluzionario riesce ad evitare che il tutto accada, invertendo la frustata irlandese e connettendo poi una SITOUT GOURDBUSTER! Nel mentre è rientrato sul quadrato anche il Lionheart che cerca di sorprendere l'avversario con un ENZIGUIRI KICK.. NOOO! Hunico manda a vuoto il rivale poi lo colpisce con una gomitata. Y2J barcolla, mentre il fautore del Team Mexico rimbalza sulle corde, provando un veloce braccio teso… Chris riesce però a scivolare sotto il braccio dell'avversario, andando a prendere a sua volta il rimbalzo dai tendenti prima di mettere a segno il suo ONE HANDED BULLDOG! Jericho si rialza, si guarda intorno ma non è solo.. Ziggler anche se leggermente dolorante è pronto a dare battaglia.. Ma... ATTENZIONE!! Il Mostro si è rialzato ed ora è dietro di loro! I due sono ignari di tutto e non appena si voltano vengono afferrati entrambi dalla gola!! DOUBLE CHOKESLAM on the line! La doppia manovra va a segno... Ed invece NO!!!! I due si ribellano!! Calcione!! Kane è sofferente!! LOW DROPKICK di Chris Jericho che va a colpire Kane alle ginocchia, portandolo in equilibrio precario... allo stesso tempo, lo Show Off balza frontalmente su di lui! Lo agguanta al capo in salto e si lascia cadere al tappeto! JUMPING DDT!!! La combo dei 2 beniamini dei fans, finisce per schiantare definitivamente il Demone! Rientro amaro quello del Big Red Monster. Tuttavia... ora coloro che per un attimo hanno collaborato, adesso si ritrovano ad essere nemici... e nessuno di loro ha intenzione di tirarsi indietro. Battaglia tra i 2 pretendenti! Jericho e Ziggler si fronteggiano... ma... questo scambio di convenevoli tra i 2... permette al Demone di riprendersi e rifarsi sotto con veemenza e voglia di vendetta!!!

TROATH TRUST! Colpo alla gola dello Show Off! E subitamente anche alla gola del canadese!!

Barcollano entrambi... Ziggler viene preso e lanciato con una pesante Irish Whip verso l'angolo opposto... laddove... OMG!! Subisce un clamoroso intercetto da parte di qualcuno... e questo qualcuno è... Edge!! SPEAR!!! Spear out of a nowhere!! Questa volta l'ariete travolge la sua vittima designata con un impatto ridondante.

Ma non è finita... nel mentre Kane ha afferrato l'altro canadese e lo impatta al turnbuckle! SNAKE EYES!! Poi BIG BOOT!! Ed infine... Running Leg... NO!! Edge lo ferma e gli dice qualcosa... che fa? OMG!! Avvicina, trascinandolo, il corpo di Ziggler a quello di Jericho, dopo di che, gli ripone una delle scale distesa su di loro... fatto ciò... dice a Kane che... ora sì che può assaltare la diligenza... e così... RUNNING LEG DROP di Kane!! Che impatta sulla scala! SBADABAM!! I 2 nemici vengono schiacciati sotto di essa.

Edge e Kane si compiacciono... ora l'obbiettivo è la risalita... ma prima c'è da tirare anche un po' il fiato.

Intanto sul quadrato Hunico si rimette in piedi ed assieme a lui pure Sheamus. I due si guardano e poi osservano la valigetta, l'oggetto del desiderio.. sguardi di sfida.. ma c’è ancora un ostacolo, anzi 2... e costoro sono proprio i campioni di coppia.

Battaglia 2vs2 tra questi protagonisti... la battaglia impazza... dopo alcuni istanti di mazzate, Kane ed Edge si sono armati di scala e con essa tentano affossare il messicano e l'irlandese... tuttavia dalla cima del paletto... dalle vette alte del ring... piomba in caduta libera... AJ Styles!! The Phenomenal One!!! MISSILE DROPKICK a colpire la scala!! La quale rincula con veemenza all'indietro andando a travolgere il duo di campioni di coppia, i quali rotolano al tappeto, scivolando fuori dal ring.

Il Phenomenal One si rialza, scruta la situazione e ne fiuta la pericolosità... egli immediatamente viene attaccato simultaneamente dal messicano e dall’irlandese che fanno valere il loro vantaggio numerico... Sheamus colpisce duro mentre il Rivoluzionario fa per prendere un rebound per un colpo in corsa.. AJ però lo respinge col piede e si libera del Celtico: calcio del mulo dritto nelle parti bassi. I due heel sono stati tenuti a bada, ma non mollano, partono in corsa per un doppio braccio teso, evitato da AJ che va verso le corde.. slancio.. abbranca Sheamus in volo: posizione di INVERTED DDT.. Hunico prova ad intervenire a sua volta, ma Styles prima gli rifila un calcione all’addome e successivamente abbranca anche lui.. STYLIN' DDT su Sheamus e DDT su Hunico!! Che spettacolo!!

Il Fenomeno è padrone della scena ed ora potrebbe tentare la scalata, si appresta a recuperare un orpello, ma... su di lui ricompare Edge che lo anticipa! E brandendo l’oggetto metallico lo colpisce severamente mettendolo K.O. NO!! Povero aviatore!

Poco distante, Chris Jericho, ripresosi dalla brutta botta striscia fuori dal ring ed afferra a sua volta una scala, facendola passare sotto la prima corda e poi passa a sua volta sotto il primo tendente.. Intanto al centro del ring è in ripresa anche il Signore dell’Ade..

Chris e Edge intuiscono il pericolo e senza pensarci troppo su, scattano contemporaneamente contro il Celtico brandendo le scale… LADDER SANDWICH!! Alleanza inaspettata tra Jericho ed Edge, 2 ex-campioni di coppia, che mandano K.O. Sheamus.

Senza più nemici comuni però, decade subito l'alleanza tra i 2. La battaglia imperversa tra gli atleti indigeni... quando... BIG BOOT from nowhere!! OMG!! Kane compare dal nulla!! Il Demone colpisce al volto il Lionheart che capitombola al tappeto.

Edge a questo punto riafferra la scala e va ad affondare un inerme Y2J che si sta rialzando claudicante... ma... occhio all'intercetto di Chris Jericho: CODEBREAKER!! Clamoroso! La Rated R Superstar viene colpita al volto con tanto di scala nel mezzo!! Piomba al tappeto uno degli idoli di casa, che finisce per rotolare via, dolorante sino a fuori dal ring.

Ora è il Lionheart a garantirsi il possesso della scala, ma solo per pochi secondi in quanto il Demone preferito di Satana attacca stavolta l’avversario e lo spedisce al tappeto con un altro BIG BOOT!!

 

Panoramica veloce sul ring: Kane è l’unico atleta in piedi e con la possibilità di prendersi la valigetta! Il Mostro va con calma a recuperare la scala, posizionandola diligentemente al centro del quadrato. Il pubblico fischia, ma il Demone non è uno che bada a ciò e prosegue indisturbato la scalata verso l’ambito premio. Ai piedi della scala, intanto, il Rivoluzionario si è rialzato, ed è uscito dal ring per prendere qualcosa...una sedia! Kane sta cercando di compiere quei pochi passi verso l'alto che significherebbero la consacrazione a Mister Climb To Glory, oltre al match titolato garantito...

Mancano solo pochi gradini pochi passi ormai, quando Hunico risale sul ring e sferra una, due, tre sediate sul Demone!! Clamoroso! Ciò che stupisce però è che il Mostro non sembra risentirne più di tanto, e, scendendo dalla scala, si scaglia sul messicano! Prima una poderosa CLOTHESLINE, seguita da una perfetta BODYSLAM! Kane vuole mettere la parola fine sulla prestazione di Hunico, così solleva il Rivoluzionario e se lo carica per la FALLING POWERBOMB! NOOOOOOO!! Incredibile!! Hunico riesce a reversare la mossa in caduta, andando a prendere la sedia e sferrando con essa un potente colpo alla testa del Demone!! WHAT?! Impatto devastante che non fa crollare Kane, ma lo fa indietreggiare verso il Turnbuckle.. che resistenza ragazzi! Dal canto suo Hunico è determinato a mettere fuori gioco un forte candidato alla vittoria quindi afferrata la sedia, si lancia contro il gigantesco avversario e.. CHAIR SHOT! Un rivolo di sangue si apre sulla fronte di Kane, che ora si accascia all’angolo, ma il Rivoluzionario ha intenzione di infierire, infatti posizionata la sedia sul petto del Demone, Hunico va a colpirlo con un CORNER SLINGSHOT DROPKICK with steel chair!! What a move!! Il messicano mette una grossa croce su Kane e probabilmente lo taglia fuori dalla corsa verso la vittoria. Il Rivoluzionario ha la strada spalancata, infatti, dopo aver liberato il ring dalla presenza di Kane, inizia la sua scalata facile facile verso la sommità della scala.. passi rapidi e valigetta a portata di mano.. Hunico si protende in avanti.. chi potrà fermarlo ora? Miz!! The Miz!!!! Lui sì che può!!! Mizanin sale dall'altra parte della scala e infrange i sogni di gloria del messicao colpendolo con un pugno al volto.. Hunico barcolla e Miz gli prende la testa e la sbatte contro la scala, dopodichè gli rifila una ginocchiata in volto! KNEE LIFT!! OMG! E' il preludio!! Sembra tutto pronto per una manovra suicida!! Ed è proprio così infatti! OH MY GOSH!! Lo prende alla testa e con egli ben stretto tra le braccia, si lascia volare giù!! FALLING NECKBREAKER from the top of the ladder!! SUPER REALITY CHECK!! Clamoroso! Un impatto con la realtà pazzesco, questo per il Leader messicano.

 

Colpo quasi kamikaze, questo eseguito da Mike Mizanin che si gioca così una ghiotta opportunità di vittoria per togliere di mezzo un pericoloso rivale; gesto eroico questo che comunque viene ricompensato da un boato incredibile da parte dei fans sugli spalti. Dunque la situazione vede ora un Hunico quasi esanime e un Miz all’angolo per riprendersi dal colpo devastante appena inferto. Ma attenzione perchè ora è Dolph Ziggler a rientrare nel quadrato e a salire di corsa sulla scala!! Lo Show Off come sovente, è un asso nell'approfittarsi di queste situazioni favorevoli che finiscono per crearsi... ed anche stavolta, pare questa l'occasione propizia. Egli scala su in fretta... OMG!! Sta per vincere di rapina, ce la sta per fare... ma... sul più bello... OH MY!! Sbuca dal nulla Sheamus, che lo trascina giù prendendolo per la gamba, per poi lanciarlo all'angolo.. NOOO.. SHORT-ARM CLOTHESLINE! Ziggler abbattuto! Poco distante si fa vivo anche Y2J: il canadese si para davanti al Celtico.. Clinch! La prova di forza vede trionfare Sheamus che lancia alle corde il canadese che prende il rimbalzo dei tendenti e torna verso lo Smeraldo d’Irlanda.. BROGUE KICK.. NOOOO! Jericho con molta lucidità si getta a terra evitando un possibile colpo da K.O. tuttavia la marcia del Signore dell’Ade non si arresta, anzi, quest’ultimo va a sua volta verso le corde proiettandosi a gran velocità verso il Lionheart che recupera la posizione eretta ma non vede arrivare il treno in corsa chiamato Sheamus che lo asfalta con un RUNNING HIGH KNEE! Y2J finisce al tappeto! Il Celtico riesce a tenere a bada due rivali di alto livello.. e ora che ha la via completamente spalancata per la vittoria.. ma la scala?! E’ Mizanin che la tiene tra le mani minacciando il Celtico di colpirlo, ma il Signore dell’Ade non ha paura e va a viso aperto sull’Awasome One.. LADDER SHOT.. NOOOO! Sheamus para il colpo e strappa letteralmente dalle mani dell’avversario l’oggetto per poi scaraventarglielo di prepotenza contro! Bella botta! Miz si ritrova steso sulle corde vittima degli eventi. Sheamus sembra non aver finito con lui, anzi, gli si porta nei suoi pressi e lo costringe a posizionarsi forzatamente tra la seconda e la terza corda.. questo vuol dire solo una cosa: 1..2..3…4…5..6..7..8..9..10! BEATS OF BODHRAN!! I tamburi di guerra risuonano ancora una volta!! Il petto di Miz si colora di un rosso acceso per la soddisfazione dell’Irlandese che può finalmente riprendere la scala.. ma non così presto, Ziggler e Jericho si sono ripresi ancora una volta e sono pronti a vendicare i torti subiti! Sheamus osserva i suoi due rivali avvicinarsi pian piano per cercare di sorprenderlo..e attaccarlo due contro uno, sommergendolo di pugni e calci! L'atleta irlandese appare ora in difficoltà, ma ben presto dimostra davvero di essere un guerriero implacabile liberandosi con una spinta di entrambi gli avversari, prima di tenerli a bada rifilando una serie di colpi da K.O prima ad uno e poi all’altro. Sheamus is on fire! Adesso è lui l'unico ad essere in piedi sul ring, alza le mani al cielo ma riceve i fischi del pubblico. Il celtico si prepara alla scalata .. afferra la scala e si appresta a mettere il piede sul primo gradino, ma nota che Styles si è riportato nel quadrato, così abbandona la sua idea primaria e si dirige verso l'aviatore, alzandolo.. tuttavia quando lo sta per colpire si sente qualcuno che ha scalato il turnbuckle...è Chris Jericho! Il canadese si lancia dall’angolo connettendo un DIVING EUROPEAN UPPERCUT! Strike! Dopo aver sbrogliato la situazione, Chris guarda la scala e si avvicina ad essa...intanto Sheamus in fase di ripresa viene braccato da Dolph Ziggler: FAME ASSER!!! Lo risbatte al tappeto!!

Sheamus è sistemato... tuttavia, occhio a Jericho che sta scalando la vetta ed è a più di metà della scala.. ma non è solo! AJ Styles appollaiato dal turnbuckle spicca un incredibile balzo, finendo dritto sulla scala! I due salgono rapidamente gli ultimi gradini che li separano dalla valigetta, ma quando stanno per raggiungere la cima si accorgono che Ziggler sta per buttarla giù! Jericho prova a scendere, mentre AJ si tuffa in direzione delle corde.. la scala cade a terra, senza particolari conseguenze né per AJ, né per Y2J. Ziggler sbuffa, sperava di fare meglio.. e a peggiorare la situazione ci pensa Miz che torna in piedi: i quattro si guardano, pronti a battagliarsi. What a Match! Ziggler va immediatamente su quello che considera il più debole tra i tre: si proietta su Styles; quest’ultimo reagisce bene e tiene testa a un Dolph che prova a sorprenderlo con uno SNAP SUPLEX! NOOO! Styles atterra in piedi alle spalle del suo avversario che si volta finendo vittima del PELE’ KICK del Fenomeno! Mentre Miz e Jericho si colpiscono vicendevolmente, Styles si guadagna la scalata al turnbuckle dal quale attende che Dolph si riporti in piedi.. Ziggler lentamente acquista la posizione eretta e il Fenomeno scatta come una molla eseguendo un SUPERMAN SPLASH… NOOO!! SUPERKICK clamoroso!! Lo Show Off ruba la scena intercettando in volo il rivale e sbalzandolo direttamente fuori dal ring! Poco distante Jericho fallisce il suo patentato LIONSAULT! Miz si rialza prontamente e sistema la scala, posizionandola al corner, quindi recuperato Y2J lo manda al turnbuckle con una frusta irlandese.. impatto duro, ma ad attenderlo c’è anche di peggio.. Miz valuta le distanze e si carica.. ma attenzione.. Ziggler scatta contro l’Awesome One per asfaltarlo.. NOOOO! Mizanin con la coda dell’occhio legge la situazione e si abbassa... poi agguanta Ziggler e lo lancia, portentoso, contro Y2J e contro la scala all'angolo! Situazione da panino... con un The Miz che ora ha un doppio goloso obbiettivo da centrare.

Parte in rincorsa il Magnifico e... travolge entrambi, schiantandoli contro la scala all'angolo! DISCUS PUNCH!!!

The Miz ora si trova da solo sul ring ma i suoi sogni di vittoria svaniscono dopo pochi millesimi di secondo dal momento che l’Ultimate Opportunist! L’Awasome One prova a colpirlo con un LOW BIG BOOT ma Edge salta a più pari evitando il tutto e ritrovandosi alle spalle dell’avversario che viene messo al tappeto con un EDGE-O-MATIC! Miz sembra aver esaurito il carburante mentre la Rated R Superstar è un diesel di cattiveria, infatti il canadese recuperata la sedia che si trovava sul ring da un po’ di minuti, distrugge letteralmente l’Awesome One, poi gettata via la sedia va a recuperare Miz, abbrancandolo selvaggiamente e brutalizzandolo con una WINNING EDGE on the chair, mentre sale sempre più forte l’urlo dei fans di Toronto. Nel frattempo vediamo fuori dal ring che si è rialzato Dolph Ziggler con il sostegno delle transenne.. poco più distante un redivivo Kane sembra pronto per colpirlo con una THROAT TRUST.. ma NOO! Ziggler evita il colpo con molta maestria, portandosi alle spalle del Mostro, che si guarda intorno sbalordito mentre lo Show Off tira fuori dal cilindro un’altra magia, eseguendo un balzo felino con il quale schianta Kane contro i gradoni d’acciaio con la sua patentata ZIG ZAG!! What a move!! Il Demone resta a terra e ci rimarrà a lungo, c’è da scommetterci! Ma ora torniamo all'incontro dove lo Show Off è rientrato all'interno del quadrato di gara.. la Rated R Superstar nel mentre è riuscito già a posizionare la scala ai piedi della valigetta e prova la scalata, salendo gradino per gradino con una certa emozione, mente Ziggler anzichè buttarlo a terra, prova a salire dall'altro lato della scala, raggiungendo rapidamente la cima. Dolph Ziggler e Edge: in mezzo a loro, il premio che vale una title shot.. quella valigetta per cui otto delle migliori superstar della federazione stanno combattendo, sudando e sputando sangue, è ancora appesa lì, irraggiungibile, forse ancora per poco.

 

Il Master Manipulator prova subito a staccare la valigetta dal sostegno, ma Ziggler lo blocca ed i due iniziano a scambiarsi colpi in cima alla scala. I due mettono a segno una serie di pugni che fanno barcollare entrambi, ma è Dolph ad approfittarne e dopo aver abbrancato la testa di Edge, la sbatte violentemente contro la scala, tramortendolo.. ma lo Show Off non sembra aver finito, vuol dare il colpo di grazia al rivale.. SUPERPLEX on the line.. NO qualcosa lo trattiene... INCREDIBILE!!!! Edge si tiene aggrappato alla scala con una mano mentre abbozza una reazione.. gomitata in piena faccia.. Ziggler barcolla ma non molla.. ma Edge lo abbranca e alla disperata esegue una manovra incredibile!! FACE PLANT dalla cima della scala!! What the fuck! Incredibile manovra da parte di Edge che come un leone si rialza anche se molto affaticato... Il pubblico di Toronto lo sostiene e questo gli infonde carica. Egli si sincera di sgombrare il campo dalla presenza di Ziggler, che viene lanciato in malo modo a bordo ring. La Rated R Superstar finalmente può risalire la scala indisturbato... gradino dopo gradino... il tempo passa... ma l'atleta di casa si avvicina sempre più all’oggetto del desiderio che osserva con gli occhi spiritati.. ma attenzione!! .. What? .. Is Sheamus!!! Ancora lui!!!

Il Signore dell'Ade risorge dalla ceneri come una fenice ed osserva la scena dal mat. non c’è tempo da perdere.. egli si precipita, scalando l'orpello più velocemente possibile. Raggiunge la cima e qui battaglia con il canadese... OMG! Stavolta il celtico riesce ad avere la meglio, pungo di Edge, evitato, Sheamus se lo imbraccia!! Lo mette sulla propria schiena: OMG!! CELTIC CROSS!! Form the Top of The Ladder! Colpo incredibile! Edge è KO!!! 

Il celtico gode del dolore dell'avversario, mentre il pubblico canadese fischia enormemente colui che ha colpito il proprio pupillo.

Sheamus risale velocemente la scala, con l'obbiettivo della vittoria... ma... sul più bello... occhio a chi sta per ricomparire!! E' Chris Jericho che da fuori ring appoggia una scala chiusa contro le corde... la risale di corsa sino alla corda e da lì, si lancia in salto sino a balzare sulla Ladder centrale.

Nuova battaglia in quel delle alte vette, con il canadese che riesce a colpire un piede d'appoggio del celtico, facendolo incastrare tra i gradini della stessa! OH MY!! Rimane appeso come un salame a testa in giù il Signore dell'Ade, con un piede incastrato tra due gradini della scala!! Incredibile lo spettacolo che sta andando in scena: Sheamus con dei grandi sforzi di addominali cerca di liberarsi, ma il Lionheart è più veloce di lui e arrivato alla sommità della scala afferra la gamba libera del nemico, quindi inarcando la schiena e sfruttando la cima della scala come perno dietro la schiena del celtico lo intrappola in una inedita INVERTED WALLS OF JERICHO TRHOUGH THE LADDER!! OMG!! What a move!! Urla lancinanti di Sheamus che si ripercuotono per tutta l’arena che resta ammutolita sia per lo stupore..

Il celtico in preda a forti fitte alla schiena non riesce neanche più a dimenarsi.. STOP Chris STOP!! Dopo qualche istante infatti il Man of Millennium pone fine alle sofferenze dell'Impulse Champ sganciandogli il piede, in modo da liberarlo dalla tremenda submission move: l'irlandese cade al tappeto dopo un volo di un metro e mezzo e oltre, in preda al dolore.

Il campo sembra ora sgombro e la via aperta per il successo.. con uno sforzo di addominali Chris cerca di riportarsi a sua volta sulla scala abbandonando la scomoda posizione a testa in giù, ma non ci riesce al primo tentativo.. il sangue sembra aver dato alla testa anche a lui. Il Lionheart quindi si prepara al secondo tentativo.. ma cos’è quello?! Qualcuno è appollaiato con una sedia in mano sulla terza corda.. e sembra brandire in mano.. una sedia?! La visuale capovolta non permette a Chris di capire altro.. quello che conta ora è rialzarsi in fretta, prima che qualcun altro possa approfittare della sua condizione..

Ma... che succede?!? D'improvviso compare nell'inquadratura una scala, che sta colpendo Jericho dal basso!! E' Hunico che lo colpisce con veemenza, fino a disarcionarlo dalla sede... Jericho, già stanco e stremato, è costretto a mollare... cade giù... tuttavia riesce ad evitare guai peggiori, rialzandosi prontamente... ma il bullo messicano lo attende al varco... la loro diatriba non è ancora finita!! Sfruttando la scala, lo va a colpire all'addome, rendendolo ancor più vulnerabile... dopodiché, egli lascia ricadere la scala al tappeto, andando ad agguantare ben saldo il canadese! OH MY!! Che vuole fare?! OMG!! STANDING MOONSAULT SIDE SLAM!! Volo prodigioso! Piroetta all'indietro da fermo che schianta il canadese a terra, mandandolo ad impattare rovinosamente con la schiena sull'orpello metallico. Dolore per l'altro idolo locale, con il pubblico che si rammarica.

La stanchezza si fa sentire, ma il Rivoluzionario non si arrende, è un duro, e raccogliendo le ultime energie arriva alla sommità della scala, dopo averla risistemata con accuratezza. Hunico si allunga più che può sino a sfiorare la valigetta.. è ancora solo!! Egli rivolge lo sguardo verso l’alto e si accorge che ancora non basta... deve salire ancora un po' se vuole prendere la valigetta... la sua statura più minuta di altri partecipanti, non gli permette di raggiungere a pieno la valigetta dal penultimo gradino, deve arrivare sino all'ultimo. Un altro passo e questa volta sarà fatta... eccolo... le mani sono tese... è in cima... abbiamo il nostro vincitore… il Leader messicano si appresta a staccare la valigetta... il nuovo Mister Climb to Glory sarà niente meno che il Rivoluzionario, Hunic.. ma... NOOOOOOOOOOOOOO!! NOOOOOO!! Che succede?!? La scala trema! C'è qualcuno!! E' Miz!! Miz!! Miz!! L’Awesome One strappa in gola l’urlo di vittoria di Hunico, il quale carpendo il pericolo ridiscende di qualche passo, per sostare in una posizione meno pericolosa... The Miz lo raggiunge in vetta... ed i 2 iniziano a battagliare.

Entrambi si levano verso l'alto, tendendo la mano ed afferrando la 24 ore... se la contendono arditamente... Il Magnifico sembra avere la meglio... ma... colpo di coda del bullo messicano il quale con la mano protesa, spinge la valigetta contro il volto di The Miz. Impatto!! Ciondola l'ex-2 volte campione mondiale... perde l'equilibrio e con un'altra spinta, Hunico lo manda giù!

Hunico resta di nuovo da solo... tuttavia... Mizanin cade in piedi e decide di cambiare strategia... con tutte le forze rimaste in corpo, afferra la scala e la sposta, la spinge via, la fa cadere... ma...

Ma incredibile! Hunico non cade!! Hunico riesce ad aggrapparsi alla valigetta, restando sospeso nell'aire!! Clamoroso!!

Il messicano si ingegna come può per sopravvivere... egli ora tenta di aprire il moschettone in modo tale da conquistare la vittoria, mentre dal basso Mizanin salta per tentare di afferrare per le gambe il messicano nel tentativo di tirarlo giù.

Miz, nonostante sia riuscito ad agguantarlo per i piedi, non riesce a farlo staccare ed impreca in tutte le lingue del mondo.

Ma attenzione! Che succede?!? Occhio al turnbuckle! Perché vi è del movimento!! OH MY GOSH!! E' AJ Styles!! AJ Styles ha posizionato una scala contro il paletto, incastrandola tra le corde, e vi è salito! VOLAAA AJ STYLES!! Magia!! SPRINGBOARD FOREARM SMASH!! E colpisce in pieno torace Hunico che dato l'impatto perde la presa! AJ Styles si infrange al tappeto dopo il pazzesco volo, Hunico anche, il quale però resta pure preda di The Miz che ne accompagna la caduta al suolo in modo ancor più fragoroso! OMG!! ALLEY-OOP POWERBOMB!! Clamoroso lo schianto del messicano, che dolorante come pochi, rotola via dal ring devastato.

Intanto l’inquadratura strige come può sulla valigetta che ciondola vistosamente, a penzoloni sul ring... il distacco dell'orpello è stato vicino... ma ancora non c'è stato nulla da fare... si continua.

 

The Miz si ridesta e lo stesso fa AJ Styles che balzato sulla scala, precedentemente riposta all'angolo, nel tentativo al quanto improbabile, di tentare un glorioso balzo da lì, per raggiungere la valigetta in salto... un'azione questa, al quanto pretestuosa, che non ha tempo però di divenir concreta, in quanto Mizanin, non si lascia impietosire da sognanti tattiche di gara... parte in rincorsa e... RUNNING BIG BOOT contro la scala! Il tonfo fa sobbalzare via AJ Styles, il quale si va a schiantare su di un altra scala che era stata riposta precedentemente fuori dal ring, in posizione distesa! OH NO!! Brutto tonfo per l'aviatore che con questo impatto di certo si eclisserà dalla contesa.

Mentre i commentatori richiamano l’intervento dei paramedici per sincerarsi delle condizioni dell’atleta, la scala colpita ora dal Magnifico crolla dall'angolo, finendo per cadere sull'altra altra scala, quella che era stata fatta cadere in precedenza da The Miz.

 

The Miz si china per riagguantare la scala e riergerla a centro ring, ma... prima che possa farlo... OMG!! Chi è... qualcuno ricompare sul paletto tuffandosi nel ring! OH MY!! E' Dolph Ziggler! DIVING FOOT STOMP dello Show Off che va a colpire la scala, la quale facendo perno sulla scala che stava al di sotto della stessa, crea un gioco di leve che manda la scala stessa ad impattare, dalla parte opposta, proprio contro il volto di Miz che si stava chinando per prenderla! OH NO!! Colpo maldestro, colpo funesto!!

E The Miz colpito al volto, rotola via, cade a terra, fuggendo dolorante dal quadrato.

Ora è lo Show Off ad esser dentro ed a poter tentare l'impresa... afferra la scala, si volta... se non fosse che... OMG!! NOOOO!!!

BROGUE KICK!! Calcio brutale attraverso la scala!!! NOOOO!! Clamoroso!! L'atleta biondo chiomato viene travolto e sobbalzato via dal devastante affondo del celtico! Un Celtico che si è ripreso bene alle gambe... o almeno così pare.

Ora è lo smeraldo d'Irlanda a prendersi le luci dei riflettori, alzando le braccia al cielo per bearsi della sua supremazia. Tuttavia... l’unica cosa che riesce ad ottenere è una sonora pioggia di fischi: nonostante questo Sheamus non potrebbe essere più soddisfatto di così.. il campo è completamente libero e i suoi avversari sono messi davvero tutti male.. e la scala? Ce n’è proprio una lì a portata di mano, riversa sul corner e pronta per essere usata. Dopo aver buttato nuovamente un occhio sulle condizioni dei suoi avversari, Sheamus recupera la scala e la posiziona in verticale sotto la valigetta, dopodichè sale sul primo gradino iniziando così la scalata verso la briefcase. Incredibile il Signore dell’Ade sta per diventare il nuovo Mr. Climb to Glory! Se solo fosse più rapido avrebbe forse già staccato la valigetta, invece andando lento come una lumaca e così facendo sta dando la possibilità agli altri di riprendersi.. forse l'acido lattico, il lavoro del canadese alle sue gambe prima, ora si fa sentire. Ma la scalata verso il successo ciò nonostante continua.. non così in fretta però! Resurrection!! OH MY!! Il Demone preferito di Satana, rianimatosi improvvisamente riacquista in un attimo tutta la sua forza e nonostante abbia subito una manovra di notevole impatto in precedenza, riesce a rimettersi in piedi, rientrando nel quadrato, quindi tempestivamente si dirige verso il Celtico, il quale notandolo prova a velocizzare la scalata ma è tutto inutile visto che Kane gli afferra un piede bloccandone la scalata! Con uno sforzo incredibile Sheamus continua a salire trascinandosi dietro un Kane che sembra essere impotente contro la determinazione dell’irlandese.. Sheamus mette le mani sulla valigetta.. è sua.. NOOOOOOOOOOO! Kane con uno strattone lo tira giù con veemenza!! Il celtico cade... è costretto a mettere i piedi sul mat.. ma solo per un istante! Infatti la Big Red Machine gli mette una mano alla gola.. e... OMG!! CHOKESLAM!!! CHOKESLAM!! CHOKESLAM!! Sulla scala! Sulla scala che giaceva da prima al suolo! OH NO!! OH NO! OH NO!! Un impatto devastante! Sheamus is out!! Sheamus, che era arrivato addirittura a toccare la valigetta, si fa un volo di sola andata fino all'inferno!! I colpi di scena si susseguono togliendo il fiato ai fans presenti che ora sembrano consci che nessuno potrà più ostacolare la strada del Demone verso la vittoria. 

Kane si guarda attorno... e tutto tace... a quel punto poggia i piedi sulla scala già aperta a centro ring e si avvia nella sua scalata verso la valigetta. Anche se a piccoli passi il Big Red Monster raggiunge la cima senza problemi... nessuno ormai sembra poter intervenire... Kane allunga le mani verso l'orpello... il desiderio tanto bramato ora è divenuto realtà!! Kane sta per prendere la valigetta... è sua!! E' ad un passo, deve solo sganciarla e sarà lui il nuovo Mr. Climb To Glory, per questa edizione... eccola! La mano è sul moschettone, lo sta per staccare... quando.... OMG!! Che succede?!? La figura di Kane si muove... si muove dall'inquadratura! Appare instabile!! Kane sposta l'attenzione dalla valigetta ed inizia a guardarsi attorno, scoprendo con sua grande sorpresa che... qualcuno lo sta danneggiando, sta tentando di far precipitare la scala! OMG!! Le telecamere passano al campo largo e con enorme stupore scopriamo che... questo qualcuno è... è Edge! OMG! Incredibile! Edge sta facendo questo al suo compagno di squadra! NO! Da non credere! Dopo aver professato unione di intenti e collaborazione massima per settimane e settimane, il canadese come una serpe in seno si rivolta al compagno e lo spinge giù, privando lui della meritata vittoria ad un passo! NOOOOOO!! Kane perde l'equilibrio definitivamente, la scala si sposta del tutto e Kane vola giù! Vola giù da là in alto!!
Ed il volo è pazzesco perché quella su cui era salito Kane tra le 2 scale prima nel ring, era proprio quella più alta! Quella che ad inizio match era andato a riprendere proprio lo stesso Edge!! Il volo di Kane è pazzesco e finisce per planare addirittura fuori dal ring, dove va a travolgere The Miz!! Niente meno che! Il quale si era appena rialzato, fuori ring, in ripresa dalla dura botta al volto di poco fa.

Edge ora è solo nel ring e ridacchia, ridacchia meschinamente, passandosi la mano tra i capelli e con occhi sgranati e spiritati a fissare la valigetta che se ne sta ancora lassù, intonsa, che attende che qualcuno la vada a prendere.

Edge con cura sta per riposizionare la scala... quando... OMG!! Chi c'è!?!? C'è qualcuno! Il pubblico rumoreggia! E' Jericho! Jericho si è ripreso e balza con le energie residue sull'apron ring... Edge accoglie il boato della folla come monito ed intuisce che qualcuno è ancora sopravvissuto alla distruzione... per tanto... prima di piazzarla accuratamente... agguanta la scala a mo' di ariete ed accorre... accorre veloce verso l'apron ring! SBAM!! Affondo di Edge!! Jericho lo schiva!? NO!! Invece no!! Non riesce a schivarlo e la botta lo coglie in pieno!! Jericho vola tramortito giù dall'apron e... NOOOO!! Ironia della sorte, disdetta! Va proprio a travolgere l'eterno rivale, la sua nemesi! Quell' Hunico che si era appena rialzato con intento di riguadagnarsi il ring! Clamoroso! Anche loro 2 sono distesi a terra... ormai il campo pare sgombro... Edge sente il momento.. sente l'adrenalina scorrere forte in lui... non sta più nella pelle... è stanco, è spossato... ma l'occasione è di quelle che non ci si possono lasciar sfuggire...

Egli piazza la scala a centro ring e passo dopo passo, più in fretta che può, per quanto glielo consenta la precaria condizione fisica, raggiunge la cima della scala... l'arena accompagna la risalita dell'idolo locale con un intenso boato assordante... vibrano le pareti dell'impianto tant'è l'attesa spasmodica e la tensione che si respira... tensione che è pronta ad esplodere in gioia non appena il proprio pupillo avrà staccato il bramato orpello. Edge è su... finalmente... l'arena freme... gli istanti sono interminabili... si teme che da un momento all'altro possa capitare qualcosa... Edge stanco, allunga le braccia e le ripone sulla valigia. Presa ben salda, la blocca più forte che può. La tiene con una e poi con l'altra mano va ad agguantare il moschettone.

Ma attenzione! C'è animosità! Qualcuno! Qualcuno è ancora vivo! Qualcuno è ancora cosciente! OMG!! E' Ziggler! Lo Show Off, stanco, stremato, moribondo... non vuole proprio gettare la spugna... lui che ha già vinto per una volta la valigetta... si getta nel ring con fare insperato... si avvicina alla scala e prova una risalita disperata...

Ma la mano di Edge è già sul moschettone e lo ha aperto... Ziggler mette i piedi sulla scala, inizia a salire... ma oramai è troppo tardi... la mano di Edge sgancia definitivamente il moschettone! La valigetta si stacca! E' tra le mani di Edge! Ora il sogno è realtà! L'arena è incredula!

Edge urla la sua immensa gioia fissando arditamente, con occhi fuori dalle orbite, la valigetta che tiene saldamente in mano dinnanzi a sé! Poi, la abbraccia, in una stretta morbosa. I fans sono estasiati dallo spettacolo! Non ci credono nemmeno loro, ma è realtà! Il loro idolo, il loro pupillo, ha vinto l'incredibile e difficilissima contesa, dinnanzi ai loro occhi! Dinnanzi agli sguardi dei propri concittadini!! Uno spettacolo unico! Emozioni da mito e da leggenda!!

Edge è il nuovo Mr. Climb To Glory, succedendo a Dolph Ziggler e CM Punk... Edge camminando su tutti i suoi rivali, non ultimo il proprio compagno di squadra, conquista l'ambita valigetta e con essa la possibilità di ottenere quando e dove lo vorrà un match valido per una delle corone massime. Edge... è lui il trionfatore massimo di questa magica serata... per lui ora si aprono nuovi scenari aurei all'orizzonte.

Un canadese che ora si staglia in cima alla scala sollevando la valigetta al cielo... la scena ora è tutta la sua... l'atleta di Toronto è stato profeta in patria ed ora si gode l'ovazione della sua gente, che lo acclama per il trionfo appena conquistato.

 

Onore agli eroi che hanno combattuto in questa magica serata... battaglie epiche, battaglie memorabili, battaglie inimmaginabili...

E sulle immagini di un Edge che continua ad auto-celebrarsi, in cima alla scala, ancora incredulo per il successo importantissimo ottenuto, anche l'appuntamento con la dura scalata alla gloria di quest'anno, è giunto alla conclusione... l'appuntamento è per il prossimo episodio di Impulse... da Climb To Glory è tutto!!!

 

 

 

 

Spoiler



#2
Dark Bahamut

Dark Bahamut

    Rookie

  • Utente
  • StellettaStellettaStelletta
  • 161 post
  • Iscritto il 09-febbraio 14
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Verona
Solo una cosa per ora:
HOLY SHIT.

Quando ho più tempo e una tastiera commento più approfonditamente.

#3
Ain't No Stoppin' Me

Ain't No Stoppin' Me

    Takeover Wins LUL

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5946 post
  • Iscritto il 18-dicembre 10
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Campania

Awards:

*_______________________________________________________*

 

Spoiler



#4
Haters Wanted

Haters Wanted

    World Champ

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3321 post
  • Iscritto il 02-aprile 14
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Milano

Awards:

Climb to Glory che si apre subito con il Match per la valigetta femminile. Incontro pieno di colpi di scena con un finale sorprendente. Dopo l'attacco di Gail Kim su Trish Stratus con un pezzo di scala, ho creduto che ormai il Match fosse concluso... Invece ecco AJ Lee a fermare tutto e che dire di Taryn Terrell che quasi per caso, strappa la valigetta e diventa la prima Mrs. Climb to Glory! Le Total Divas a fine incontro si complimentano tra loro, ma onestamente credo che dell'invidia stia per nascere all'interno di questa alleanza.

Willow e Eric Young danno tutto ciò che hanno per conquistare il posto qui ad Impulse, ma solo uno ci riuscirà. Giusta vittoria quella del folle bianconero, che qui ad Impulse potrebbe togliersi diverse soddisfazione e regalarci highlights spettacolari se gestito bene.

Bobby Roode rimane campione dopo l'Ultimate X Match. Rey Mysterio si è cacciato in un bel guaio, sarà meglio tenersi alla larga dai ragazzi di Paul Heyman se non si vuole essere distrutti da Brock Lesnar, a cui Curtis Axel è costretto a fare da secondo. Tornando all'International Champion, ora sono curioso di scoprire chi diventerà il nuovo #1 Contender.

Complimenti a CM Punk - Made In Chicago per l'ottimo promo di Bray  :up: 

Brava e fortunata Lita, che difende la cintura femminile! Occhio a Taryn Terrell, ogni momento potrebbe essere quello giusto....

Match tra Bray Wyatt e Hurricane Helms interminabile, entrambi si sono spinti ben oltre i loro limiti... Finale da OMG Moment, Big Show è tornato!!! Chokeslam dalla scala direttamente su un tavolo e per Helms è la fine... mi sorprenderei se l'uragano riuscisse ad uscire dall'Air Canada Centre con le sue gambe.

Non ho parole per il Tornado Tag Match  :ave:  :ave:  :ave:  l'utente di CM Punk deve essersi ucciso dopo aver realizzato che il pin vincente non era il suo... Un massacro di sedie e tavoli, Match che entra nella storia, tutti hanno dato tutto, i campioni devono ringraziare anche il fido Mason Ryan, che ha salvato la situazione più volte.
Mr.Anderson riesce ancora a beffare CM Punk, difendendo la sua Championship.

MAIN EVENT che commenterò più avanti, INCREDIBILE!!!!



#5
Ry_197

Ry_197

    Pro affermato

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 809 post
  • Iscritto il 13-ottobre 12
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Sessa Aurunca (CE)

Kane come al solito cornuto e mazziato -.-

 

PS. Commento dopo...



#6
Cm Punk-Made in Chicago

Cm Punk-Made in Chicago

    Pro affermato

  • Staff
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 792 post
  • Iscritto il 19-febbraio 14
  • Sesso:Maschio

Riproponiamo il tipo di commento fatto per l'ultima puntata di Impulse, in fondo per un PPV con i fiocchi come questo non posso fare altro :

 

- Si parte subito con il super match inedito, e cioè il Climb to Glory Match delle Ladies. L'incontro è stato stratosferico non si poteva iniziare meglio la serata,abbiamo assistito a grandissimi colpi di scena, grandissime manovre ed anche ad un mezzo tradimento con una Taryn Terrel che preferisce fiondarsi sulla valigetta piuttosto che aiutare la sua amica AJ Lee che era alle prese con una Gal Kim che a mio avviso ha disputato davvero un fantastico match arrivando più volte vicina alla vittoria, questa vittoria di Taryn potrebbe mettere tensione all'interno del ring, la gelosia è una brutta bestia e molto probabilmente sarà AJ a fare la sua conoscenza. Il match non è stato mai noioso scritto davvero bene con un finale altrettanto bello ed inaspettato.Sono soddisfatto anche dell'operato della mia Eve Torress anche se quando era in cima alla scala per un momento ho davvero creduto di poter staccare la valigetta ma fa niente...ho comunque regalato un grande momento di spettacolo con la SUPER DIVING SENTON dalla cima della scala. Infine faccio i miei complimenti a Brusteve per essere riuscito ad aggiudicarsi il titolo di first  Mrs.Climb to Glory.

 

- Si va poi con il Ladder Match che mette in palio un contratto per entrare a far parte del roster di Wrestlign Revolution, a contenderselo sono Erick Young ed Jeff Hardy....Ah no scusatemi Willow  :rotfl: . Match carino ma a mio avviso dal risultato scontato in quanto qualche giorno/settimana fa nelle iscrizioni lessi di un Utente che voleva prendere possesso di Willow quindi....Mi pareva abbastanza ovvio che sarebbe stato lui a vincere questo incontro e molto probabilmente anche da questo è dovuta la scarsa durata dell match.In ogni caso con l'entrata di questo nuovo PG il roster si infoltisce con un altro wrestler dalle manie distruttive, con non proprio tutte le rotelle apposto...Un po come il mio Bray   :rotfl: .

 

- Si prosegue con l' Ultimate-X-Match anch'esso molto spettacolare, pieni di capovolgimenti di fronte che termina con la vittoria con un la vittoria di Bobby Roode, che quindi si riconferma campione, ma termina nel segno di Lesnar che tanto per il gusto di far a pezzi qualcuno si accanisce contro il povero Rey che già  non era riuscito a riconquistare il titolo internazionale perso durante Bad Obsession. per Lesnar prevedo ottimi piani futuri speriamo che il suo Utente non ci abbandoni. 

 

- Ringrazio Haters Wanted per gli apprezzamenti che ha fatto sul mio promo 

 

- Find your Destiny Match che termina in una maniera assurda, Lita riesce ad aprire la teca ed a mantenere la cintura dopo aver recuperato una sola chiave, sono rimasto a bocca aperta mi aspettavo almeno un paio se non addirittura 3 tentativi prima di riuscir a decretare una vincitrice ed invece baciata dalla fortuna l'Extreme Ladies riesce a portare a casa il match. Summer giustamente se la prende, ma non approvo il fatto che se la sia presa con le Cheerleaders in quanto no potevano assolutamente immaginare che per la prima volta la teca si sarebbe aperta dopo un solo tentativo. Anche qui vedo guai all'orizzonte all'interno della stable

 

- Passiamo ora all'Extreme Rules Match. Non mi aspettavo un match tanto cruento e combattuto, inizialmente ero abbastanza speranzoso sulla mia vittoria, e devo dire che dopo la Senton sul tavolo dei commentatori era sicuro che avrei ottenuto il pin vincente ma invece sono stato smentito Helms non si è arreso e mi ha dato un gran filo da torcere, arrivando addirittura ad un passo dalla vittoria dove...... è arrivato Big Show..... Il World Largeste Athlete mi ha consegnato la vittoria su un piato d'argento e no ho potuto far altro che prendere la palla al balzo e connettere la Sister Abigail. Sono curioso do venir a conoscenza dei miei piani futuri, visto che sono abbastanza convinto che Helms  insieme a Rey Mysterio diventeranno ben presto i nuovi campioni di coppia, complice anche il fato che Edge è il nuovo Mr.Climb to Glory, cosa che no fa altro che creare altri attriti all'interno del Team formato dal canadese e da Kane.

 

-   A seguire ci troviamo d'inanzi a quello che secondo me sarebbe stato il Main Event, il TLC Texas Tornado Tag Match. Non ho parole per descriverlo, è stato avvincente, non riuscivo a staccarmi dallo schermo andavo avanti a leggere, e man mano l'incontro diventava sempre più interessante, tante ottime manovre, momenti estremi, ma soprattutto tanti colpi di scena, con un Punk che tradisce inesorabilmente Daniel Bryan senza però arrivare a concludere niente in quanto, in un finale particolarmente spettacolare troviamo il ragazzo di Chicago che per l'ennesima volta viene fregato da Mr.Anderson che incredibilmente riesce a schienare Daniel prima che Punk riesca a completare il Pin ai danni di Cody Rhodes . Quindi nessun cambio titolo ma solo una grande fregatura per entrambi i campioni anche se per il "Best in the World" la delusione è doppia in quanto guidato dalla sua fame di gloria è stato costretto a pugnalare alle spalle Bryan ma comunque non  è riuscito a diventare campione.

 

- Si chiude la serata con il Climb to Glory Match che vede trionfare la Rated-R.Superstar Edge. Il canadese riesce a portare a casa la valigetta guadagnandosi una grande Title shot per uno dei due titoli massimi da sfruttare in ogni occasione, io però farei molta attenzione in quanto volerla incassare in tempi brevi potrebbe essere un male visto che Edge mai come ora a gli occhi di Kane puntati addosso. In ogni caso complimenti vivissimi a Ain't No Stoppin'Me. 

 

Insomma PPV dalla qualità immensa che mete già grandissimo Hype per la prossima puntata di Impulse, sono molto ansioso di venir a conoscenza di ciò che succederà, senza contare il fatto che ci sarà l'esordio di John Cena, un wrestler che per quanto palloso possa essere da face :rotfl:  non può mai mancare in una E-Fed.

 

 



#7
stegabri

stegabri

    Re dei Cecchini

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17410 post
  • Iscritto il 10-gennaio 10
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Novafeltria [RN]

Awards:

 A seguire ci troviamo d'inanzi a quello che secondo me sarebbe stato il Main Event, il TLC Texas Tornado Tag Match. 

 

Sì. :D

Sarebbe stato il Main Event in qualsiasi altro evento si fosse fatto... ma... non in questo. In quanto lo spot finale era per forza di cosa obbligatorio, con Edge vittorioso nella sua città e la folla in visibilio. Ricordate che le location non sono mai scelte a caso. La carovana ha sempre un disegno nel tracciato delle sedi ben preciso, con le tappe sempre scelte con cura. :D 

E poi, dopo un match come quello che è stato il TLC Tornato Tag... era impossibile giustificare un mancato incasso della valigetta... i contendenti erano tutti morti. XD Dunque onde evitare il controsenso... è bastato invertire la scaletta e far sì che la valigetta fosse consegnata DOPO il lazzaretto andato in scena durante il match per i 2 titoli. :up: :D

 

 

 

 

 

ps:

Cmq... aggiornati: Ranking, Classifiche pronostici, Roster e Bivi. Domani metterò le nuove assegnazioni... intanto... leggetevi questo. :D :asd: :ahsisi:

 

http://www.wrestling...tb/#entry212265



#8
Ain't No Stoppin' Me

Ain't No Stoppin' Me

    Takeover Wins LUL

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5946 post
  • Iscritto il 18-dicembre 10
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Campania

Awards:

Allora, partiamo dal fatto che apprendo del fatto che il PPV sia a Toronto soltanto nel primo match, quindi un pochino di fiducia l'ho presa sin da subito :D...

 

Si parte con il Climb to Glory femminile ed è subito spettacolo... Supponevo che a vedersela fossero la mia Kim e le Total Divas, anche se tutte le altre hanno fatto la loro parte... Alla fine finale beffa con la mia Kim che dopo una grande prestazione si concentra troppo sullo scontro ad alta quota con AJ, lasciando via libera alla bella Taryn che vince la valigetta e getta le basi per un probabile split all'interno del proprio team... Contento per la figura della mia Kim che nonostante abbia subito diversi colpi da 90 (Bootylicius-Sandwich compreso nel pre-finale) è riuscita a lottare fino alla fine... La situazione resta però aperta sia per uno scontro con la detentrice ed AJ che potrebbe poi portare allo split... Piccola nota a margine, vedendo la bella figura di Gail e la non vittoria da parte di una canadese (oltre a Trish e Gail restavano solo Edge e Jericho della zona), credevo sempre di più nella stessa :sisi:

 

Passiamo al match per il contratto... Che fosse senza storia era abbastanza scontata, visto che il nuovo utente ha scelto Willow, il match non ha disdegnato... Ripeto che avrei preferito un match diverso, più frivolo (Contract on a Pole) anche perchè era da aspettarsi uno sviluppo rapido... Eric Young ha fatto soltanto la parte dell'idolo di casa che non riesce ad arrivare alla vittoria...

 

Tocca al match per il titolo Internazionale: sul risultato non c'erano dubbi in quanto Roode si sta ben comportando ed il titolo sembra saldo nelle sue mani... Interessante era vedere che ruolo avrebbero avuto Axel e Mysterio, e con quel finale la strada mi sembra spianata verso un scontro a coppie che porterà, presumibilmente, a conquistare le corone di categoria, ormai solo formalmente mie e di Kane...

 

Titolo femminile in palio e anche qui ci avevo visto giusto... Mi aspettavo una vittoria rapida e veloce della Extreme Ladies, un po meno la lite tra le Cheerleaders... Pensavo che da un match così veloce scaturisse un incasso repentino di Taryn (a maggior ragione considerando il suo schieramento tra i buoni), però mi sbagliavo visto che tutto è filato liscio come l'olio

 

Helms contro Wyatt è stato bello come mi aspettavo, anche se non avendo seguito attentamente la storia mi ero perso la presenza di Mister X che ha reso il match leggermente più scontato... Nessuno dei due esce "con le ossa rotte" Wyatt vince e convince, Helms perde a testa alta... Le strade, probabilmente, si divideranno e Wyatt diventerà la nuova incognita della compagnia...

 

Match per i titoli massimi... Magnifico! Stremati tutti dal primo all'ultimo, con il colpo di scena alla fine che ha reso il tutto ancora più grandioso... Mi aspettavo una Punk "screwed", ma in questo modo la beffa è ancora più grande... Bryan esce ridimensionato, ma non troppo... Ora con la valigetta in mezzo gli scenari aperti sono infiniti!

 

Climb to Glory Match... Essere il Main Event  mi ha dato ancora più convinzioni di quante non ne avessi acquisite durante l'intero PPV! Match che non andrebbe commentato perchè qualsiasi cosa detta sarebbe comunque troppo poco per commentare la bellezza dell'incontro... Spot ad ogni angolo, situazioni al limite e auto-eliminazioni che arrivavano ad ogni secondo... Quando è arrivato il momento da solo sulla scala e ho visto Ziggler che tornava ho pensato veramente che non fosse ancora finita, poi tre secondi dopo leggo del moschettone e scoppia di felicità! Dopo tanti passaggi a vuoto sia prima con Shelton (con la parentesi dei Golden Shamans che fu uno dei punti più bassi della mia carriera in questa E-Fed non per la coppia in se ma per come reagii ad essa xD) che dopo con Edge (relativo abbandono compreso)... Resto la scheggia impazzita del roster, anche se sarà da vedere cosa accadrà ora con Kane, fregato per l'ennesima volta... Stavolta credo che non me la caverò nemmeno con le parole xD

 

Come al solito grandioso PPV (anche se Climb to Glory è ormai un abituè di tripudi) che mette tantissimo pepe alla road to BTBTB!



#9
Mark194

Mark194

    Hall Of Famer

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7975 post
  • Iscritto il 11-maggio 10
  • Sesso:Maschio

Awards:

Peccato per la sconfitta, ma ero quasi sicuro di non vincere il titolo. Adesso vediamo questa storia di Lesnar dove andrà a finire :D



#10
Lefu

Lefu

    Rookie

  • Utente
  • StellettaStellettaStelletta
  • 185 post
  • Iscritto il 28-agosto 12
  • Sesso:Maschio

Awards:

La maledizione del busto di Donald Trump continua…ormai mi sono segnato la carriera  :lawlerface:

 

Iniziamo con il stupendo match per la valigetta femminile, questi tipi di match mi piacciono molto perché è sempre difficile prevedere il trionfatore e ci regalano ogni volta grandi spot! E questo sicuramente non ha deluso le mie aspettative, vince infatti Taryn Terrell…che adesso, con AJ, vedo una situazione simile a quella che potrebbe crearsi tra il mio Punk e Bryan (anche se almeno a lei qualcosa in mano è rimasto :( ).

 

Match per il contratto che ho scritto io quindi ho poco da dire. L’unica cosa, che vale anche per l’utente di Lesnar, spero di leggere presto un vostro commento con le impressioni per l'esordio (in PPV) :)

 

Gran bel match anche quello per il titolo internazionale, la vittoria di Roode era abbastanza prevedibile…son contento per il finale perché si inizia a intravedere qualche possibile scenario intorno ai titoli di coppia.

 

Bel promo di Wyatt…che ringrazio per avermi finalmente fatto capire cosa diceva nella canzoncina :asd: 

 

…invece chi non ringrazio è ste! Che mi fa perdere così il match femminile, per non parlare di quello maschile! Ma andiamo per ordine!! Incontro che ho scritto io, pensando fosse solo l’inizio, anche se devo ammettere che ad un certo punto ho pensato “mica lo farà finire alla prima chiave…ma no dai figurati!”…chissà che ne sarà delle Cheerleaders

 

Per questo incontro la curiosità maggiore era attorno all’alleato di Bray Wyatt…che si rivela essere Big Show! Non me lo aspettavo proprio, ma come ha fatto ben notare Ste si ricollega perfettamente agli attacchi ai membri dei FO e che quindi spiega diverse cose. Vediamo adesso se l’utente deciderà di tenere il bestione o liberarlo…

 

:thud:

 

Main Event meraviglioso! Con l’opportunista per eccellenza Edge che trionfa a casa sua, complimenti  :up:

 

E adesso tocca iniziare a prepararsi alla ROAD TO BTBTB!!



#11
Peep

Peep

    Pro affermato

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 831 post
  • Iscritto il 28-marzo 12
  • Sesso:Maschio

Awards:

Brevi commenti su questo ppv visto che chi ha commentato prima di me ha detto già tutto
 
Il CTG match femminile l’ho gradito: ha avuto ritmi sempre alti, spot molto interessanti e grosso modo hanno ben figurato tutte le Ladies che si sono messe maggiormente in luce. Vittoria che va Taryn che va a vincere di rapina su Gail e AJ Lee. Ok le Total Ladies sono sempre state molto affiatante, ma stavolta sento odore di separazione, con il turn di una delle atlete della squadra (ma mia preferenza andrebbe su AJ). Ciò potrebbe avere benefici duplici: dare spazio ad altre due atlete per la categoria tag e dall’altra parte creare un gran confronto al vertice, magari con Lita inserita nel feud.. sarebbe top.

Match con in palio il contratto che ho letto molto velocemente, non me ne voglia il writer, ma dopo aver visto i partecipanti ho subito capito che Willow avrebbe battuto Eric, benchè fosse l’idolo di casa. Vediamo che può dare sto personaggio, che sinceramente non ho mai visto, dato che ho smesso di seguire la TNA.
 
Match per il titolo Internazionale scritto da me: poche cose da dire. Innanzitutto spero che abbiate gradito. Seconda cosa sono contento della vittoria di Roode che è meritata senza dubbio. In ultimo, sono molti gli interrogativi che ruotano intorno a Lesnar. Contro chi mandarlo? Sicuramente contro un face.. ma ora come ora non saprei chi. Rey mi sembra sia stato usato solo come “atto dimostrativo”. Boh, azzardo Cena. A logica ci starebbe.. due utenti nuovi che possono dimostrare il loro valore e lanciarsi. Vedremo.

Ci tenevo anche io a fare i complimenti a CPMIC per il promo che ha realizzato.. scritto bene e intenso: bravo!

Find your destiny: wow inaspettato almeno per me. Pensavo di tenere il titolo con Lita, ma non di farlo al primo tentativo. Sicuramente c’è qualosa di più grande sotto.. forse un precoce scioglimento della stable di Summer Rae? Potrebbe essere. Certo ora per Summer c’è da chiarire parecchio nei confronti delle sue guardaspalle colpevoli, forse neanche tanto, di non essere intervenute. Sono curioso di vedere dove si andrà a parare con questa questione.

Extreme Rules match: sono sincero, è stato il match che mi ha coinvolto di più (insieme a quelli dove erano impegnati i miei personaggi, ovviamente). L’incontro di per sé è stato davvero godibile così come anche la storia che ha creato ste intorno al personaggio di Waytt (menomale che è stato ripagato della fiducia da parte dell’utente). Col senno di poi mi sono mangiato le mani per non aver individuato il “Mister X”. Cavolo mancava solo Show tra tutti i membri dei Forever Out: devastante la Chokeslam su Helms, spero tanto che non ci sia periodo di stop per lui. I watchmen escono da Climb to glory con le ossa rotte!! Vittoria tutto sommato che ci sta per Wyatt.. che scheggia sto pg!

Match per i titoli che non viene messo come Main Event.. un po’ fa strano. Pochi cazzi, il match è scritto ottimamente e senza pause, continui colpi di scena.. il match poteva finire in qualsiasi momento e ciò lò rende molto accattivante. Eh beh, Punk si è smascherato.. si è fatto colpire da arrivismo e ha intrapreso la via di Anderson.. Finale al cardiopalma! Punk assaporava già la vittoria del titolo WR, ma Anderson lo beffa, ancora una volta entrando di diritto tra le sue peggiori ossessioni. Non so perché ma sto Andeson somiglia alla Juve. Anche quando si mette male male male, le cose vanno sempre a finire bene. Sto cercando di dare un impronta a questo personaggio e per ora i risultati mi premiano. Bryan leggermente in ombra e Rhodes che da solo mostra un po’ di fragilità.. interessante. Secondo me è solo una scelta di facciata. Per ora i campioni tengono i titoli e si liberano almeno per il momento di Punk e Bryan, ma la Road to BTBTB si fa tostissima.. caro Brusteve dovremo rimboccarci le maniche o qui ci soffiano i titoli da sotto il naso.

Main event coi contro cazzi. Piccolo messaggio per ste: ho letto le parti che hai rielaborato e nel complesso devo dire che il match così funziona nettamente meglio. Che dire: ho beccato il pronostico! A parte gli scherzi, trovo giusto puntare su Edge punto uno perché con la psicologia che contraddistingue il pg, uno così con la valigetta è esplosivo. Punto due.. non dimentichiamoci che è un Master Manipulator e ha tra le mani una macchina di distruzione di Kane, che potrebbe “lasciarsi manipolare” per saziare le sue manie di distruzione. Mi gaserebbe abbestia un ritorno di Kane versione mostro che si fa “controllare”. Ma andiamo oltrre le seghe mentali. Terzo motivo per cui sono contento è perché Ain’t merita questa occasione dopo aver lavorato sodo e aver alzato il livello dei suoi segmenti.

Nel complesso ottimo ppv!! La Road to BTBTB mi gasa, spero di dare il meglio.


Modificato da Peep, 14 maggio 2014 - 21:02


#12
The Joker

The Joker

    The Red Knight

  • Utente
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1623 post
  • Iscritto il 09-marzo 12
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Mantova

Awards:

Ammetto che Taryn vincitrice proprio non me l'aspettavo, colpo di scena, almeno per me :asd:

 

giuro che anche se non seguo la TNA il personaggio di Willow mi ha già preso, spero sia meglio del solito Jeff Hardy e soprattutto spero che il suo run qui sia meglio dei precedenti con l'altra gimmick lol

 

Roode rimane campione come previsto, Lesnar attacca Mysterio, un feud tra i due non ce lo vedo molto ma chissa magari il cliche nano vs gigante può funzionare, si vedrà

 

Lita vince "di culo" ma giusto così

 

spettacolae il match fra Helms e Wyatt, davvero molto bello poi il colpo di sorpresa alla fine... beh, giuro che Big Show l'avevo propro rimosso dalla mia mente! Stiamo a vedere se ora il gigante torna o se era un one night only e soprattutto che cosa farà ora Wyatt

 

dai speriamo che Cena riesca bene

 

bellisimo anche il match per i titoli mondiali! E porca puttana quando ho visto Punk vincere schienando Cody quasi non ci credevo e difatti, trollata paurosa di Anderson, giusto così però, i campioni rimangono quelli come da pronostico

 

Main Event da urlo, sapevo già in cuor mio di perdere, a differenza dell'anno scorso dove avev delle speranze, vedendo i pronostici in 4 mi davano come vincitore, questo mi fa sperare in bene, ringrazio comunque coloro che apprezzano il mio lavoro, chiudo la parentesi e torno al main event.

Edge vince, e non me l'aspettavo, giuro, altro grande colpo di scena, è vero che eravamo a toronto ma non me l'aspettavo! Ora mi aspetto un match per la valigetta fra Kane e Edge a BTBTB per consolidare il suo status come futuro campione del mondo

 

Sheamus lo vedo un po' perso in questo periodo, dopo la rivaltà con Jericho non ho più fatto nulla, sembra di vagare nella federazione privo di scopo, spero che con la Road To BTBTB mi risolleverò con una rivalità e probabilmente perderò la cintura proprio nello show o nella puntata dopo, come successo due anni fa :asd:

 

Forza e coraggio, PPV coi controcazzi e grande hype!!!



#13
Gio Wolf

Gio Wolf

    Mr. Who's Your Winner

  • Staff
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2794 post
  • Iscritto il 26-novembre 11
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Borgonuovo (RI)

Awards:

Arriviamo a commentare questo ppv che già di partenza è esplosivo come minimo. 

 

Taryn va a vincere conquistandosi un gran risultato: prima climb to glory winner femminile, adesso voglio vedere come la prenderanno  AJ e Gail questa sconfitta. Ma in fondo chi se ne frega delle Ladies! trish ha perso, basta.

 

Willow approda a Impulse! sarà difficile adesso usare questo pg, ma vediamo come verrà fuori.

 

Roode va a vincere il titolo Internazionale e questo a mio avviso è meritato. Adesso mi aspetto un buon regno! Rey affossato da Lesnar! Questa non me l'aspettavo. Voglio una spiegazione. Rey è tappo e inutile, se lo merita! No, il suo lo sa fare... pffff...

 

Il match per il Ladies championship mi è piaciuto proprio per come è andato! Bella idea per due motivi. 1, è stato inaspettato, nessuno credeva che sarebbe già finito così e 2 perché ha dato a questa stipulazione una nuova linfa in quanto magari fino ad ora ci si poteva aspettare che questo tipo di incontro potesse finire alla 3 o 4 chiave rendendo le prime due non interessanti, mentre adesso non è più così. Da ora ogni volta che si riproporrà questa stipulazione potrebbe realmente finire in qualsiasi momento. Ben fatto! Le due amichette di Summer non hanno fatto nemmeno in tempo ad intervenire... :rotfl:

 

Bray va a vincere! Buona vittoria per lui che serve per alzarlo di status e questo mi sta bene. :up:

 

Vediamo Cena come sarà in questa sua nuova incarnazione. :asd:

 

Anderson frega tutti e si riporta a casa la cintura da Asshole qual'è! Giusto! Sono contento per questa sua riconferma, chissà... magari qualcuno potrebbe arrivare a togliertela... magari... qualcuno che conosciamo... ... ah sì, ce l'hai con me, sì. Anderson goditi quella cintura finché il mirino del best in the world in everything he does non cadrà su di te! 

 

 

Edge! :O_O: Non me lo sarei mai aspettato. Mai. Davvero mai. :asd:

 

 

  


Modificato da Gio Wolf, 17 maggio 2014 - 13:34





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi