• Wrestling Revolution Facebook
  • Wrestling Revolution Twitter
You are here: Home Eventi Pronostici Pay Per View TNA PPV Preview PPV PREVIEW - TNA SLAMMIVERSARY XI
WrestlingRevolution.it

PPV PREVIEW - TNA SLAMMIVERSARY XI

World Heavyweight Championship No Holds Barred Match
Bully Ray © vs Sting
 
Paolo: Che dire? Non è un incontro che mi entusiasma così tanto, alla vigilia, ma potrebbe risultare carino. La presenza di Sting (come ci fa sapere il Boss al quarto anno di fila impegnato nel World Title Match di Slammiversary) non mi convince: sapete quanto il sottoscritto non ami i “senatori” dello squared circle e quanto invece sia a favore di un’ascesa quanto più rapida (ma non affrettata) possibile di nuovi lottatori più giovani. Sting ha 54 anni; dal mio punto di vista non solo non dovrebbe stare nel Main Event di uno dei PPV più importanti della compagnia, non dovrebbe lottare neanche ad Impact. Nessuno mette in dubbio che se la cavi ancora sul ring, ma non è lo stesso di 20 anni fa (ho visto qualcosa in DVD/youtube di quel periodo). Inoltre avrà sicuramente i suoi acciacchi dopo una vita passata a lottare, quindi perché non smettere?
Ad ogni modo, il Main Event di domenica non promette un ritmo elevato, anzi. Già Ray ha messo su una contesa quasi soporifera con Jeff Hardy sotto questo punto di vista; figurarsi cosa ne uscirà con un ultracinquantenne. La stipulazione potrebbe venire in soccorso: un No Holds Barred può entusiasmare a suon di sediate, mazzate eccetera, anche se i due atleti non sono al top della condizione. Poi sono pur sempre Bully Ray e Sting, due leggende della disciplina; è chiaro che ci si aspetta qualcosa di buono per il Main Event. Qualcosa di buono ce lo si aspetta anche a livello di risultato: non temo più di tanto la possibilità di uno Stinger campione (a mio avviso parecchio remota) né tantomeno tradimenti a sorpresa. Sarà semplicemente una tappa importante del regno di Bully necessaria per il molto probabile jobbone di Bound For Glory (non si sa ancora in favore di chi), ma non mi aspetto stravolgimenti della storia degli Aces&Eights. Credo, o meglio spero, che i due Hogan si limitino a guardare la contesa da bordo ring senza interferire con l’incontro.
Winner and still World Heavyweight Champion: Bully Ray
 
Fabio: A partire dal main event di Lockdown finalmente la storyline degli Aces & 8s ha iniziato ad avere un senso in TNA, e perchè no a essere anche un po' interessante. Arriviamo quindi a questo main event, un main event che vede il Presidente della stable e campione del mondo impegnato nella prima vera seria difesa del titolo (se si esclude il rematch con Hardy). E in questa sua prima difesa si ritrova contro proprio l’uomo che maggiormente gli ha permesso (pur involontariamente) di raggiungere il suo scopo, convincendo tutti delle sue buone intenzioni: proprio lui, Sting. Un match che ha quindi una costruzione molto, molto lunga alle spalle, una storia che ormai va avanti da mesi. Sono dell’idea che, anche grazie alla stipulazione scelta (il No Holds Barred), alla fine questo match potrà regalarci un bello spettacolo old school, wrestling duro e violento, visto anche l’astio che i due si stanno dimostrando ultimamente. Non è nemmeno da escludere una possibile interferenza di altri membri degli A&8, o un turn heel di Brooke Hogan… Sono fermamente convinto che il dominio degli Aces & 8s si incrinerà solo a Bound For Glory, e quindi il regno titolato di Ray finirà in quell’occasione. Sting sarà dunque solo un avversario di passaggio per Ray, non potrà privarlo del titolo: questo match servirà per rafforzare ulteriormente la posizione di Ray, e per consegnare definitivamente agli archivi la carriera titolata di Sting (visto che quando perderà non potrà mai più avere shot al World Title).
Winner and still World Heavyweight Champion: Bully Ray
 
 
A.J. Styles vs Kurt Angle
 
Paolo: Un incontro del genere non può certo far male al PPV, però avrei gradito qualcosa di più sensato a supporto di esso. Già non vedevo tutto questo capolavoro di build-up con A.J. in veste di membro degli Aces&Eights, ma ora che non lo è l’incontro è persino meno sensato. Sorvoliamo sui buchi logici della gestione di Styles dal suo ritorno fino ad oggi, perché altrimenti non si finisce più di parlarne; ma comunque… Perché si affrontano questi due? C’è stato uno scontro in una puntata di Impact. Solo questo, nulla di più. Un po’ poco, per sancire un match a Slammiversary. Ci sono stati sviluppi nell’ultima puntata (quando tuttavia il match era già sancito), ma non è comunque un grande feud. Avremo un ottimo match sul piano del lottato, ma la costruzione è stata carente. Sul vincitore, vado con A.J.: se vogliono lanciarlo di nuovo nel Main Eventing (dove merita di stare) ha bisogno di vittorie importanti.
Winner: A.J. Styles
 
Fabio: A.J. Styles e Kurt Angle insieme sullo stesso ring è sinonimo di spettacolo assicurato. Certo, c’è da dire che questo match è un po’ penalizzato dalla carenza di rivalità alle spalle (qualche spintone e un paio di attacchi sono abbastanza poco…), però saremo certamente ripagati dalla qualità del wrestling lottato. A rendere maggiormente interessante la questione c’è la particolare ed enigmatica situazione di Styles, che recentemente ha rifiutato di schierarsi dalla parte degli Aces & 8s ma allo stesso tempo ha rifiutato anche la causa della TNA, e quindi ha rifiutato e fatto incazzare (e attaccato) Angle, un A.J. che sembra trovarsi sempre meglio nella sua condizione di “lonely wolf”. Il vincitore secondo me sarà proprio A.J., visto che al momento a Angle una sconfitta o una vittoria non cambierebbe particolarmente, mentre per Styles una vittoria contro uno come Kurt in questo momento sarebbe particolarmente utile per rilanciarlo e rafforzare questo suo ruolo di scheggia impazzita, anche in vista delle BFG Series.
Winner: A.J. Styles
 
 
Tag Team Championship Four Team Elimination Tag Team Match
Chavo Guerrero & Hernandez © vs Bad Influence vs Austin Aries & Bobby Roode vs James Storm & Gunner
 
Paolo: Un match perfetto nel corso del PPV. Tante persone sul ring, tanto dinamismo, tanta azione, tanto GUNNER (ok, forse questo non è proprio positivo, ma mi gasa un sacco, non posso farci nulla) e chi più ne ha più ne metta. La costruzione di questo match, comunque buona, non è il punto focale dell’incontro, che si basa più che altro sulla spettacolarità. Mi sarebbe piaciuta moltissimo una roba “Tornado”, con tutti e otto i partecipanti contemporaneamente in azione, ma mi sa che è chiedere troppo. Con tutta probabilità l’incontro si svolgerà come un normale tag team in cui si potrà dare il cambio anche a membri di squadre avversarie. Ad un certo punto, però, se ho imparato a conoscere la TNA, sarà il caos… E lì mi divertirò parecchio. Ripongo grande fiducia in questo incontro e penso proprio che sarà uno dei migliori della serata. Quanto al vincitore, sono incerto. Se la giocano gli attuali campioni e il tag team random Storm + Gunner. Gli altri due team, per quanto i migliori come abilità in-ring e come costruzione, hanno già avuto i titoli in tempi recenti. Per quanto sia stato messo su senza un vero motivo, invece, quello del Beer Drinker e dell’ex ROH (sì, c’è stato per davvero in ROH Gunner) è una novità. Se han dato una chance a Chavo e Hernandez, non vedo perché non darla a Storm e Gunner.
Winners and new Tag Team Champions: James Storm & Gunner
 
Fabio: Un incontro davvero interessante, con una storia ben costruita alle spalle (soprattutto per quanto riguarda tre team su quattro). Inoltre buona parte dei partecipanti sono degli atleti eccellenti, delle sicurezze per un ottimo lottato, e anche il fatto che saranno coinvolte molte persone provocherà caos e quindi probabile spettacolo. Devo essere sincero, questo è il match che mi ha messo più in difficoltà riguardo il pronostico (infatti me lo sono lasciato per ultimo...) Potenzialmente tutti e quattro i team sono buoni candidati alla vittoria finale del match. Dovendo scegliere, comunque, mi sentirei intanto di escludere Aries & Roode, visto che oltre a essere stati campioni da poco penso che a breve torneranno alle loro carriere singole, soprattutto in vista delle BFG Series. Penso che anche i Bad Influence possano essere esclusi, visto che recentemente hanno già detto molto come team. Rimangono quindi gli altri due, i campioni e il team dell'ultimo minuto. A questo punto, seppur a malincuore (per quanto riguarda Chavo, Hernandez invece mi piace), penso di andare con i messicani. Storm & Gunner infatti mi sembrano un team troppo random o perlomeno ancora troppo poco consolidato per poter reggere i titoli di coppia, e inoltre alla dirigenza pare piacere molto il team messicano...
Winners and still Tag Team Champions: Chavo Guerrero & Hernandez
 
 
X Division Championship Ultimate X Match
Kenny King © vs Chris Sabin vs Suicide
 
Paolo: L’incontro che probabilmente mi mette più hype di tutti per questo Slammiversary. L’Ultimate X è una stipulazione che adoro e a giocarsi il titolo di categoria ci sono ottimi atleti. Chris Sabin, su cui non si discute assolutamente; Kenny King che obiettivamente non ha fatto male da campione e si sta dimostrando un buon lottatore; Suicide/Puma che è ancora tutto da scoprire ma che ha lasciato intravedere buone qualità. Le potenzialità del match sono infinite, potremmo vedere qualcosa di davvero bello. Il tutto sta nel come verrà gestita la contesa e quanto spazio avrà all’interno del Pay Per View. Sulla costruzione sorvolo, visto che con la nuova policy della X-Division si è annientato qualsiasi tipo di Storyline nella categoria. Quanto al vincitore, penso che la vittoria di Sabin sia quasi certa, ma King non parte per spacciato. Meno chance ha Suicide, che però avrà a mio avviso molta visibilità domenica notte.
Winner and new X Division Champion: Chris Sabin
 
Fabio: Questo nuovo format della X Division devo ammettere che non mi sta affatto dispiacendo, crea buoni match e anche situazioni diverse, senza cadere nella monotonia (almeno per ora). E per questo ppv hanno fatto in modo di avere tre dei migliori coinvolti il campione, Kenny King, che ci sta sempre più sorprendendo con le sue capacità sul ring accompagnate da un buon personaggio (seppur molto semplice); Suicide, uno dei personaggi più intriganti e particolari della X Division, imprevedibile anche perché non si conosce molto bene lo stile di combattimento del wrestler che lo interpreta attualmente; e poi ovviamente abbiamo lui, Chris Sabin, una sicurezza di abilità e spettacolo tornato in piena forma in TNA. Il tutto condito dalla stipulazione simbolo della X Division, una delle più spettacolari, l’Ultimate X. Inoltre, da quando è partito il nuovo format questo è probabilmente il match che ha la maggiore rivalità alle spalle, seppur incentrata soprattutto sui soli King e Sabin. A uscirne come nuovo campione sono convinto che sarà proprio Sabin, come perfetto apice ed epilogo della sua storia di ritorno e riscatto dai lunghi infortuni.
Winner and new X Division Champion: Chris Sabin
 
 
Aces & 8s (Mr. Anderson, Garett Bischoff & Wes Brisco) vs Samoa Joe, Magnus & Jeff Hardy
 
Paolo: Random. Un three-on-three che ha il compito di tenere impegnati due atleti come Joe e Magnus che, oggettivamente, non potevano restare fuori da Slammiversary ed al contempo dare visibilità ai tre degli Aces&Eights. In più si dà a Jeff Hardy una cornice d’eccezione per il suo ritorno. Un riempitivo, secondo me, che comunque potrebbe rivelarsi carino. Vittoria ai face per manifesta superiorità rispetto ai due non-wrestlers + Anderson degli A&8.
Winners: Magnus, Samoa Joe & Jeff Hardy
 
Fabio: Mi sono sempre stati abbastanza antipatici i match a squadre fatti a caso, senza una valida motivazione alle spalle ma giustificati solo dal dover tenere impegnati in ppv alcuni top names… E questo è esattamente il caso di questo match, uscito fuori dal nulla solo tre giorni prima del ppv. Inoltre, il tutto è potenziato dal ritorno di Jeff Hardy che (senza nulla togliere alle sue buone capacità atletiche) mi sta leggermente sulle scatole. Hype a zero per questo incontro per me, quindi. A vincere saranno i face, ovviamente; non sia mai che Hardy faccia il suo trionfale ritorno con una sconfitta…
Winners: Samoa Joe, Magnus & Jeff Hardy
 
 
Television Championship Match
Devon © vs Joseph Park
 
Paolo: Una pagliacciata. Un match tra un wrestler che recita la parte dell’avvocato che a sua volta diventa un wrestler ed un altro lottatore oramai a fine carriera e che non è mai stato uno dei miei preferiti. Il vincitore però è incerto: visto quanto sono idioti i match tipo di Park, potrebbe anche riuscire a vincere. Ma alla fine, anche se vince, chissenefrega? Il TV Title è morto.
Winner and new Television Champion: Joseph Park
 
Fabio: Oramai il TV Title conta meno della cinta con cui io mi reggo i pantaloni, è un dato di fatto… Questo match ha comunque una buona storia alle spalle, visto che sono mesi che l’avvocato viene bullizzato in ogni modo da Devon e dal 'fratellone' Ray. Ma a parte questo, sappiamo tutti che non sarà un bel match, vista la scarsa abilità di Devon e le limitazioni imposte a Parks da questo personaggio; unico aspetto che potrebbe renderlo più interessante è il probabile coinvolgimento di Abyss, e magari potrebbe arrivare anche la tanto agognata rivelazione della doppia identità di Joseph/Abyss… Visto anche il valore del titolo in palio, penso proprio che a vincere e a portarsi a casa la patacca sarà Joseph, come piccola vendetta per le tante angherie subite.
Winner and new Television Champion: Joseph Park
 
 
Last Knockout Standing Match
Gail Kim vs Taryn Terrell
 
Paolo: Ah, che tristezza. Una delle pochissime lottatrici che apprezzo sul serio, Gail Kim, ridotta ad affrontare una che, in chiave mark, lotta da un mese o giù di lì (e che anche in chiave smart non è bravissima). La costruzione è stata decisamente buona e la stipulazione speciale è un qualcosa che si adatta ad una rivalità intensa come quella tra la Kim e la Terrell. Il problema sarà il lottato. Non oso immaginare come verrà gestito lo scontro e quanto tempo avrà a disposizione (non penso vogliano far durare un Last Man Standing cinque minuti). Gail non fa miracoli, quindi mi preparo al peggio. Per il risultato sono fiducioso: Gail Kim non può jobbare dopo aver subito per tutta la rivalità e con una stipulazione che può giocare a suo favore: deve vincere, magari in maniera “sporca”, ma deve vincere.
Winner: Gail Kim
 
Fabio: Di questi tempi vedere un match femminile in ppv, assolutamente sensato, con una buona e lunga storia alle spalle, addirittura con una stipulazione speciale sembra pura fantascienza. Ma d’altronde siamo in TNA… Buona secondo me la scelta di fare questo incontro invece che un match titolato random; l’unica pecca (oltre alle limitate abilità di Taryn) è l’assenza di una posta in palio, sarebbe risultato maggiormente interessante con in palio il posto di #1 Contender al Knockouts Title. A vincere (per quanto non ne sia troppo sicuro) DEVE essere Gail Kim, per svariati motivi: una ragazza che ha sempre e solo vinto grazie a dei Roll-up fortuiti non è credibile che riesca a tenere giù per 10 secondi una veterana come Gail; una sconfitta del genere in questo periodo di grosso push sarebbe estremamente deleteria per la Kim; inoltre, la vincitrice di questo incontro (nonostante non sia specificato) di fatto potrebbe essere al primo posto per ricevere una shot al titolo, e un’eventuale rivalità Kim vs James sarebbe molto interessante.
Winner: Gail Kim
 
 
Jay Bradley vs Sam Shaw
 
Paolo: Che ci crediate o no, ho hype per questo match. Mi piace davvero tanto Sam Shaw e voglio vederlo di nuovo in azione, soprattutto dopo aver pregustato un suo match (mai avvenuto) in una recente puntata di Impact dove sono intervenuti gli Aces & Eights. Jay Bradley, invece, non mi dice granché. L’ho visto lottare solo due volte e non mi ha impressionato; ma voglio veder lottare anche lui per vedere se la mia sensazione corrisponde a realtà. Il vincitore? Non ne ho idea. Essendo entrambi impiegati col contagocce partono alla pari. Vado con Bradley, a malincuore; pare che vogliano puntare più su lui che su Shaw.
Winner: Jay Bradley
 
Fabio: In questo breve torneo mi hanno piacevolmente sorpreso: ero praticamente certo della vittoria di Christian York, invece lo hanno fatto fuori già nel primo turno e hanno deciso di puntare su altri nomi; ottimo questo. Bradley devo ammettere che mi ha convinto nella semifinale, me lo ricordavo molto peggio. Shaw secondo me è una certezza, un ottimo atleta dalle grandi capacità atletiche. Il vincitore di questa finale parteciperà alle BFG Series, e penso che servirà al massimo per far prendere punti ai top names. Nonostante ciò, sarà un’ottima occasione per il vincitore per farsi vedere a maggiori livelli, e per questo penso (cosa che mi rende felice) che a vincere sarà Shaw, visto che dà una maggiore garanzia di buoni match in vista delle Series.
Winner: Sam Shaw
 
 
PPV
 
Paolo: Nel complesso, promette bene. Poteva essere tirato su meglio, ma alla vigilia parliamo di un evento non certo destinato al fallimento, anzi. C’è il rischio che il Main Event deluda un po’ le attese, ma ci sono a supporto dei match che sono delle garanzie come Angle vs Styles. Non mi aspetto particolari sviluppi nella faccenda degli Aces & Eights, per i quali si aspetterà Bound For Glory. Si spera in un ottimo PPV con qualche cambio di titolo, ma diciamo che una sorpresa non ci starebbe male.
 
Fabio: Nelle prime settimane la partenza della costruzione dell'evento non era sembrata delle migliori. Poi però alla fine sono riusciti a tirare fuori una card davvero niente male, con alcuni match che hanno delle buone storyline a sostegno (su tutti il main event, il match delle Knockouts, e anche quello per i titoli di coppia), ed altri incontri che seppure carenti di rivalità sono comunque una sicurezza di spettacolarità (vedi Styles vs Angle o l'Ultimate X). Le prospettive per un evento più che positivo ci sono tutte, quindi. Ora resta da vedere se queste aspettative saranno soddisfatte o resteranno solo delle vane aspettative. Io sono fiducioso.

 

Prossimi PPV & Eventi Speciali

Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 82
Domenica 30 Dicembre 2018

LE TELECRONACHE DI WR

Wrestling Italiano

WrestlingRevolution.it al commento degli show italiani, Rising Sun Wrestling Promotion e non solo!

Il team di WrestlingRevolution al commento dei più elettrizzanti show di wrestling italiano: segui con noi la Rising Sun Wrestling Promotion!

Elenco completo delle nostre telecronache >>

WR SOCIAL: SEGUICI!

WrestlingRevolution.it Facebook WrestlingRevolution.it Twitter

Top