• Wrestling Revolution Facebook
  • Wrestling Revolution Twitter
You are here: Home Speciali WrestleMania Main Events WRESTLEMANIA 17 - WWF Championship Match: The Rock vs. Steve Austin
WrestlingRevolution.it

WRESTLEMANIA 17 - WWF Championship Match: The Rock vs. Steve Austin

Prendete due tra i più grandi personaggi che abbiano mai calcato un ring, The Rock e Stone Cold Steve Austin, e metteteli nel main event del PPV più bello mai offerto dalla WWF-WWE, con in palio la cintura di campione WWF, e inizierete a capire perché quest'incontro non poteva proprio mancare in questa rubrica. Ma andiamo con ordine: The Rock, nel main event del pay-per-view precedente Wrestlemania X-Seven (No Way Out 2001), conquistò il titolo mondiale, sconfiggendo Kurt Angle. Stone Cold Steve Austin, che invece era uscito vincitore per la terza volta nella sua carriera dalla Royal Rumble del 2001, sfidò il campione, che era anche uno dei suoi rivali storici. La rivalità tra i due si accese di più quando Vince McMahon, il chairman della federazione, fece diventare manager di The Rock la bella Debra, moglie di Stone Cold. Rock spesso trascurava la sua manager, soprattutto quando si trovava a combattere contro Kurt Angle, e la cosa fece infuriare Stone Cold, che spesso era costretto a vedere la propria moglie vittima dell'Ankle Lock dell'eroe olimpico. Il feud che portò a questo incontro, quindi, durò appena un mese, ma i personaggi in ballo erano due calibri da novanta e non faticarono a rendere la rivalità affascinante. Parlando del match in sé e per sé, possiamo dire che l'incontro tra questi due atleti è stato straordinario: innanzitutto fu un No Disqualification match, una stipulazione speciale molto adatta ad uno scontro che vedeva coinvolto un big man face (The Rock), ma anche un tipo come Stone Cold, un lottatore cioè con uno stile di lotta particolarmente violento o, per dirlo in gergo, “brawler”. Tra l'altro, alla fine del match Stone Cold turnerà heel, suggellando con una stretta di mano a Vince McMahon un'alleanza che lo aiutò in maniera determinante a vincere quest'incontro. Dal punto di vista tecnico, dicevamo, è stato un ottimo incontro, con tanti colpi violenti come la serie finale di sediate che Stone Cold rifilò a The Rock o come il segmento che vide quest'ultimo colpire Austin con la ring belt. Il ritmo del match è sempre stato molto alto: abbiamo assistito ad un piccolo spezzone di lotta in mezzo al pubblico, alle finisher invertite dai due atleti, alle mosse di sottomissione (la Sharpshooter), al Blade job effettuato da tutti e due i wrestlers, logica conseguenza dei colpi particolarmente violenti sopraccitati. Ma anche l'atmosfera fu splendida: il pubblico fu particolarmente coinvolto dall'evento, e non poteva essere altrimenti considerando la posta in palio e la caratura dei due wrestler, senza contare lo spettacolo espresso sul ring. Grandi ovazioni per tutti e due, con l'immancabile delirio della folla durante la preparazione della People's Elbow da parte di The Rock e con la delusione a fine match per il turn heel di Stone Cold Steve Austin che, per quanto fosse comunque un personaggio al di sopra delle righe, rimaneva sempre e comunque un face. Come se non bastasse, ci fu anche il cambio del titolo, che passò nelle mani di Steve Austin, il quale conquistò per la quinta volta il WWE Title e diede vita ad un title reign piuttosto lungo, dal momento che perse il titolo dopo quasi 6 mesi. Ed era destino che, in uno degli incontri più belli di sempre, non potesse mancare la presenza di Vince McMahon, il padrone della federazione, ottimo anche lui nell'offrire l'aiuto ad Austin, continuando ad incitarlo sul ring e ad aiutarlo con interventi diretti e non, come quando riuscì a distrarre The Rock facendosi inseguire fuori dal ring. Sono stati parecchi anche gli schienamenti credibili, il che ha reso il match imprevedibile e incerto fino alla fine: senza scordare che l'incontro è durato più o meno 30 minuti, quindi c'è tanto spettacolo, tanta partecipazione emotiva ma anche tante manovre sul ring e fuori. Da vedere assolutamente, più di una volta, per capire che splendido evento è stato Wrestlemania X-Seven e per capire che razza di atleti (ma anche personaggi) straordinari fossero Stone Cold Steve Austin e The Rock. Senza contare che vedere Vince McMahon e Stone Cold Steve Austin che si stringono la mano fa un certo effetto…una curiosità: su tre main event disputati a Wrestlemania, The Rock non è riuscito a vincerne nemmeno uno. Non male, no?


 

Prossimi PPV & Eventi Speciali

Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 80
Domenica 25 Novembre 2018
Indy & Altre FederazioniRPW Cockpit
Domenica 02 Dicembre 2018
Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 81
Domenica 09 Dicembre 2018
WWE Pay Per ViewWWE TLC: Tables, Ladders and Chairs
Domenica 16 Dicembre 2018
Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 82
Domenica 30 Dicembre 2018

LE TELECRONACHE DI WR

RSWP Rise to Stardom

Rise to Stardom, terzo show della Rising Sun Wrestling Promotion che ha visto un grande torneo, match mozzafiato e anche la nostra presenza per la prima volta con un tavolo di commento live!

Dettagli & Info >>

Il Podcast di WR

Tutti gli episodi >>

WR SOCIAL: SEGUICI!

WrestlingRevolution.it Facebook WrestlingRevolution.it Twitter

Top