• Wrestling Revolution Facebook
  • Wrestling Revolution Twitter
You are here: Home Extra Editoriali & Rubriche Pet Sematary PET SEMATARY #15 - Speciale sCrappy Awards 2013
WrestlingRevolution.it

PET SEMATARY #15 - Speciale sCrappy Awards 2013

L’Epifania è un giorno molto atteso da grandi e piccini: è il giorno del giudizio morale delle proprie azioni, che vengono premiate con calze ripiene di deliziosi dolciumi, o punite con dosi generose di carbone. Eppure nel wrestling le cose sono un po’ diverse. I virtuosi infatti hanno già ricevuto il loro premio, sotto forma di  scintillante Slammy Awards donato da Babbo Fantomius (che purtroppo non è più né barbuto né rubicondo). Ora però tocca al vostro trio di Befane preferito, i Pistoleri solitari, elargire il giusto combustibile fossile a chi si è distinto in negativo durante lo scorso 2013. Quindi bando agli indugi, e benvenuti ad una nuova edizione del Pet Sematary: sCrappy Awards 2013!

alt

PEGGIOR WRESTLER DELL'ANNO: RYBACK
Ryback è un po’ come l’America in cui risiede: è grosso, è spaccone, ed ama prendersela con i più piccoli. Ma esattamente come gli USA, appena decide di tormentare qualcuno leggermente più minaccioso di una cesta di micetti, ecco che iniziano a piovergli addosso le scoppole. Dopo un 2012 passato a squashare minuti tecnici della Apple, il nostro scimmione ha iniziato l’anno da face, venendo sconfitto due volte da CM Punk. Poi si è rifatto squashando il temibile… Brad Maddox, ed ha lanciato una sfida a Mark Henry. A Wrestlermania viene letteralmente schiacciato proprio da Henry, ma si rifà turnando heel e squashando Zack Ryder. Poi viene battuto da Cena tre volte e si rifà squashando Jericho che, fedele al suo ruolo di innovatore, ha praticamente combattuto in collegamento satellitare. Poi però viene battuto da Bryan. E da Punk di nuovo, due volte. E da Big E Langston.

Ma ciò che veramente è valso a Ryback il premio, aldilà dell'incredibile serie di sconfitte, è il suo disgustoso, costante Nip Slip. Non so voi cari lettori, ma a noi vedere quel singolo capezzolo maschile, che fa capolino dietro alla bretella, rivolta lo stomaco. Ci vorrebbe poco per ovviare al problema, basterebbe che lo scimmione si risistemasse la bretella ogni tanto… ma probabilmente il Big Hungry manca del pollice opponibile per afferrarla (il che spiegherebbe anche la difficoltà nell'eseguire alcune mosse). Come il neo di Turk, non riesci a seguire un match di Ryback e guardi solo quel dettaglio rivoltante.

alt


Un giorno, facendo zapping alla ricerca di repliche di X Files, ci siamo imbattuti in un programma chiamato Man vs. Food, in cui un ciccione divora immense quantità di cibo, un tipo di competizione presente in quasi ogni ristorante americano. L'uomo, chiamato Adam Richman, viene tifato dagli avventori del locale al suono di “One more bite.” "One more bite" è davvero molto simile a "Feed Me More", non trovate? In definitiva, agli Americani piace vedere un botolo che si umilia. Ryback dovrebbe fare tesoro della nostra scoperta, in modo da trovarsi un lavoro come mangione professionista quando verrà immancabilmente licenziato dalla WWE.
 

PEGGIOR FACE DELL'ANNO: ALBERTO DEL RIO
&
PEGGIOR HEEL DELL'ANNO: ALBERTO DEL RIO

Ci vuole talento. Ci vuole grandissimo talento per vincere lo sCrappy come Peggior Heel e Peggior Face nello stesso anno, ma evitare quello come Peggior Wrestler. E’ un po’ come partecipare ad una gara di sfiga ed arrivare secondi: una sfiga pazzesca. Ma andiamo ad analizzare le ragioni per le quali Albertone  è riuscito in questa incredibile impresa. Ecco una lista delle cose fatte da Del Rio nel 2013: mettete una spunta agli eventi a cui ricordate di aver assistito:
DA FACE:
□ Ha sconfitto Big Show due volte.
□ Ha difeso il World title da Jack Swagger
□ Ha avuto un lungo feud con Bigazzi, concluso con un Cat fight
□ E’ stato battuto da Dolph Ziggler che ha incassato il MITB 
DA HEEL:
□ Ha tirato un calcio in testa a Dolph Ziggler
□ Intenso promo atto a dimostrare che il Boss delle torte è in realtà messicano
□ Ha turnato pestando Ricardo Rodrigez
□ Feud con Rob Van Dam

Quante caselle avete spuntato? Come, nessuna? Neanche noi. Se non ci fosse stata Wikipedia non avremmo neanche potuto scrivere la lista di cui sopra (quindi, vista la fonte, perdonate qualche incorrettezza). Questo è stato il problema di Alberto: in tutto il 2013 non ha fatto nulla di oltraggiosamente squallido, ma non se l’è inculato nessuno. Neppure il proverbiale JBL nelle docce. E non c’è cosa peggiore nel wrestling, che non destare alcun interesse.


PEGGIOR TAG TEAM / STABLE DELL'ANNO: 3MB
I 3MB sono un grande Tag Team: hanno una buona caratterizzazione, bei costumi, sono versatili  ed arguti, sono una stable interrazziale che fa tanto perbene, citano tra le loro ispirazioni Beatles e Guns‘n Roses (il che, in effetti, è più che altro un difetto). Ma soprattutto sono Rock. Ed in quanto Rock, il genere più figo della musica, sono i più fighi della WWE. Ma la redazione di WR è poco Rock. Infatti ha votato i 3MB peggior tag team della WWE. E durante le feste aleggiava in redazione il disco natalizio di Rihanna, indubbiamente figa ma molto poco Rock. E dire che potevano scegliere i Tons of Funk. Il Funk è molto meno Rock del Rock! Volete mettere?
 

PEGGIOR LOTTATRICE DELL'ANNO: EVA MARIE
Eva Marie è una grande diva: ha una buona caratterizzazione, un bel costume, è molto versatile (dovreste vedere certe posizioni che assume) ma, a differenza dei 3MB, non è arguta. Anzi, per usare un dolce eufemismo, è una completa deficiente. E questo la rende molto poco Rock. Indubbiamente ha un bel paio di tette molto Rock, due natiche sode molto Prog metal, ed un mento alla Hercules del film Disney, ma non sa lottare, non sa reggere un microfono, ed inciampa quando cammina. Il suo personale Highlight del 2013 è stato chiamare Heath Slater “Ginger Mahal” che, per quanto divertente, è davvero molto poco Rock.

alt
 

PEGGIOR MATCH DELL'ANNO: 14-DIVAS TRADITIONAL SS ELIMINATION MATCH - WWE SURVIVOR SERIES
ovvero Natalya, The Bella Twins, The Funkadactyls, JoJo & Eva Marie vs. AJ Lee, Tamina Snuka, Kaitlyn, Rosa Mendes, Summer Rae, Aksana & Alicia Fox.

Natalya è una lottatrice, lo è anche AJ Lee, e le due hanno disputato da poco un bel match ma… cosa sono le “abbiamo un mento da far invida a Reese Whiterspoon”  Bella Twins? E le Funkadactyls, che insipiegabilmente qualcuno definisce talenti grezzi, ma non riescono neppure a sculettare in sincrono? JoJo? Chi diamine è Jojo? Eva Marie, vedi sopra? “Tronco di cono” Tamina Snuka? Rosa Mendes e Summer Rae fuori da un Dancing Ass Contest? Miss “so fare la Spinebuster” Aksana? Avrebbero potuto mettere delle modelle di Intimissimi sul ring e non avremmo assistito ad alcun differenza nel livello qualitativo, ma un netto miglioramento in quello di T&A.

PEGGIOR STORYLINE/FEUD DELL'ANNO: BIG SHOW VS. THE AUTHORITY
Il Classico feud di Big Show: viene assoldato come arma letale, piange perchè non vuole, viene licenziato, piange, ritorna con l’Iron Clad contract solido come la carta igienica bagnata, piange di felicità, perde. Status quo. La variante 2013 ha l'enorme aggravante di aver allontanato Bryan dal Main event, dandoci un noiosissimo e scontatissimo feud di transizione con Orton.  A quel punto abbiamo iniziato a piangere noi.
alt
Big Show, in una eccellente imitazione di Ghost Nappa.


PEGGIOR SHOW DELL'ANNO: WWE BATTLEGROUND
Di certo saprete che un PPV, in America, costa la bellezza di 5000 dollari, ovvero lo stipendio di sei mesi di un precario. E’ giusto quindi, per una simile cifra, aspettarsi uno show con le contropalle.  Ed invece i PPV della WWE sono sempre più spesso scadenti. In particolare, la card di Battleground ha offerto gemme fecali tipo Great Khali e Santino Marella in Tag Team, AJ contro una delle Bellas. e Kofi Kingston contro Bray Wyatt.  Roba da farci rimpiangere Great American Bash. Una card del genere potrà valere 1500 dollari, al massimo 2000, ma non certo i 5000 che un americano è costretto a sborsare per un PPV.
 

PEGGIOR ROOKIE DELL'ANNO: EVA MARIE - XAVIER WOODS
Su Eva Maria abbiamo già detto abbastanza. Ma questo Xavier Woods, chi è? Se avete seguito in passato la TNA, saprete che Woods è l’ex Consequences Creed, giunto ad odio ai fan di Orlando per il terrificante ed insensato push ricevuto durante il suo stint. Le caratteristiche principali di Woods sono quelle d’essere nero, di avere dei capelli strani, e di zompare in modo bislacco. In pratica è il clone di Kofi Kingston. Ed in WWE si sono rivelati parecchio razzisti: con chi fare interagire Woods al debutto? Indovinato, proprio con Kingston... no, aspettate, ci suggeriscono che si trattava di R-Truth. Così la WWE ha TRE afroamericani zompanti. Nuova stable in arrivo?
alt
R-Truth.... ehm, Kofi Kingston (a sinistra) e Xavier Woods (a destra).


WRESTLER PIU' PEGGIORATO: WADE BARRETT
Circa sei mei fa, Wade Barrett ci ha inviato una mail. Lo scritto era inizialmente incomprensibile ma, dispondendo tutti i nostri mezzi di decrittazione (in pratica Paolino "Adler" Monea), siamo riusciti a comprendere il senso di quell’oscuro messaggio in dialetto britannico: il buon Wade ci chiedeva di essere ammesso nei Pistoleri solitari, allegando una ricca lista di battute. Eccone un estratto:

"Ma il contrario di Aksana è Ak-malata?"
"Mark Henry entra in un caffè. Giant splash."
"Sapete come si infilano Khali, Show, Tensai e Clay in una 500?
Due davanti e due dietro."


Ovviamente abbiamo declinato l’offerta, e Barrett non l’ha presa bene. Quindi ha deciso di mettersi in proprio nell’attività di scrivere battute sul Wrestling che non fanno ridere. Lasciateci dire che siamo molto offesi dal fatto che un inglese qualsiasi, facendo quello che facciamo noi, ottenga visibilità, mentre noi siamo a marcire su un sito fantastico, di incredibile qualità e con un direttore eccellente ed affascinante (n.d. Fantomius).
 

PEGGIOR PERSONAGGIO "NON LOTTATORE": DIXIE CARTER
Dixie Carter è una mediocre: è mediocre ai vertici, incapace di circondarsi delle persone giuste; è mediocre nel backstage, succube di personalità molto più forti; è mediocre on stage, dove non ha alcuna presenza scenica. Ed è mediocre pure nel porno,  il suo filmino con Hulk Hogan fa davvero schifo. Ma soprattutto:

http://www.youtube.com/watch?v=qhQT7hBod20

Se avete mai visto una cosa più triste di questa, ci mangiamo la bombetta.
 

PEGGIOR SEGMENTO: TITUS O'NEIL CHE VOMITA A WWE SMACKDOWN
Pensavate di aver toccato il fondo con il segmento di Dixie che implora Hulk di restare? Allora guardate qui:

http://www.youtube.com/watch?v=88rlaQatG0o

Davvero, vorremo scrivere qualcosa di… divertente per commentare le immagini, ma non ci riusciamo. La comicità della WWE si basa spesso sulla cacca e sul vomito. Sapete chi trova divertenti la cacca ed il vomito?
alt
Tipico membro del WWE Creative team.
 

EVENTO DA RICORDARE IN NEGATIVO: LA CRISI FINANZIARIA (E NON SOLO) DELLA TNA
Neppure noi Pistoleri, che pure abbiamo il poster di Diogene nella roulotte e dei musi barbuti che possono facilmente ricordare Braccobaldo Bau, siamo così cinici da accanirci sulla crisi finanziaria della TNA. Lo sapevamo tutti che spendere malissimo il proprio budget, pushare gente e depusharla alla cazzo, acquistare costosissime ed inutili guest, prima o poi avrebbero portato al fallimento della Impact Wrestling. Ma una cosa era teorizzarlo, un’altra è vederlo con i propri occhi. La TNA ha perso il proprio nome, il proprio retaggio, i propri uomini immagine ed i propri fan. Non meritano neppure il nostro carbone, se lo comprano da soli con gli ultimi spiccioli.

E con occhio inumidito chiudiamo questa rubrica, dedicata agli sCrappy Awards 2013. L'appuntamento è per il prossimo anno -diamine è una fracca di tempo- a meno che non ci tempestiate di mail, chiedendoci di aumentare le pubblicazioni (siamo potenti ma insicuri, come Barbra Streisend). Vi auguriamo di tutto cuore un 2014 pieno di gioia, vaccate wrestlinghiane, fiha e UFO.

Saluti, e ricordate sempre che "la verità è là fuori!"

alt


 

Prossimi PPV & Eventi Speciali

Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 82
Domenica 30 Dicembre 2018

LE TELECRONACHE DI WR

Wrestling Italiano

WrestlingRevolution.it al commento degli show italiani, Rising Sun Wrestling Promotion e non solo!

Il team di WrestlingRevolution al commento dei più elettrizzanti show di wrestling italiano: segui con noi la Rising Sun Wrestling Promotion!

Elenco completo delle nostre telecronache >>

WR SOCIAL: SEGUICI!

WrestlingRevolution.it Facebook WrestlingRevolution.it Twitter

Top