• Wrestling Revolution Facebook
  • Wrestling Revolution Twitter
You are here: Home Eventi Voti Pay Per View WWE PPV Coverage PPV COVERAGE - WWE MONEY IN THE BANK 2015
WrestlingRevolution.it

PPV COVERAGE - WWE MONEY IN THE BANK 2015

[PPV Kickoff]
King Barrett vs. R-Truth

Antonio:
Match neanche tanto male tutto sommato, dal punto di vista del lottato, ma lento molto lento dal punto di vista dell’emotività e del coinvolgimento. I due atleti non sono stati in grado di mettere in piedi una contesa che trasportasse il pubblico, che lo invogliasse a seguire l’incontro. Nessuno dei due si è contraddistinto per la prestazione sul ring, tanto è vero che il match è finito con un roll-up di rapina di R-Truth. Vedere Barrett ormai sempre più nel baratro mi fa tristezza, e pensare che avrebbe potuto tranquillamente partecipare al Money In The Bank Ladder Match, senza nemmeno sfigurare. Prevedo un futuro non molto florido per lui, che peccato. Voto: 6

Max: Match mediocre da show settimanale con un finale davvero deludente, l’ennesima sconfitta ed umiliazione di King Barrett, schienato con un roll-up fortuito da R-Truth. Ora mi chiedo dove porterà questa gestione dell’inglese, molto probabilmente la rivalità potrebbe proseguire e nel caso in cui dovesse concludersi in un RAW o in uno SmackDown qualsiasi con una vittoria proprio di Barrett, mi chiederei perché allora non dargli la vittoria da subito a Money In The Bank!?.. staremo a vedere. Voto: 5

 

Money in the Bank Contract Ladder Match
Sheamus vs. Dolph Ziggler vs. Neville vs. Kane vs. Randy Orton vs. Kofi Kingston vs. Roman Reigns

Antonio:
Sono contento di come si sia svolto l’incontro. A dire la verità all’inizio ero un po’ perplesso, il match mi sembrava un po’ statico, ma piano piano è stato tutto un crescendo. Pensavo che mi sarei goduto una Red Arrow dalla cima della scala, vabbè ma sono certo che non mancherà occasione. Bello il volo di Reigns oltre la terza corda, la RKO di Orton su Neville ed anche quando Roman Reigns ha lanciato Kingston fuori dal ring con una Powerbomb. Ad un certo punto ho creduto davvero che Reigns stesse per vincere…. Poi è arrivato Wyatt. Ottimo modo per iniziare un feud tra i due anche se a quel punto, fossi stato nella WWE, avrei fatto staccare la valigetta a Wyatt per creare ancora più confusione, sarei stato curioso di vedere come avrebbero gestito la cosa. Detto ciò ha vinto Sheamus, e come ho detto nel preview questo spiega anche perché ad Elimination Chamber l’irlandese non ha vinto il titolo intercontinentale, per lui era previsto ben altro. Match buono ma si poteva fare molto di più. Voto: 7.5

Max: I Money In The Bank Ladder Match non deludono mani, l’esito del match a detta di tutti era scontatissimo con la vittoria di Roman Reigns e invece “sorpresa”, Bray Wyatt sbuca dal nulla e senza un motivo valido mette fuori gioco proprio il favorito numero uno della contesa, permettendo al secondo favorito ovvero Sheamus di staccare la valigetta. Il Celtic Warrior ha dominato le prime fasi del match, l’azione poi si è spostata su Reigns e successivamente su Orton, con una pioggia di RKO su Kofi, Kane e Neville. La New Sensation un po’ come Ziggler e Kane si è visto poco e niente, salvo quando è andato a segno con il Red Arrow su Sheamus e negli ultimi istanti dell’incontro quando si è ritrovato a battagliare in cima alla scala proprio con l’irlandese. Nelle fasi finali abbiamo avuto anche l’intromissione degli altri due membri del New Day, messi fuori gioco da Reigns con un Dropkick sull’apron ring e una Powerbomb su Kofi dalla terza corda addosso agli altri contendenti fuori dal ring. In ogni caso il pay per view si apre alla grande con quest’incontro dal finale a sorpresa. Voto: 7

 

WWE Divas Championship Match
Nikki Bella © vs. Paige

Antonio:
Match molto buono, peccato per il finale. Da tempo non ne vedevo uno così tra le Dias del main roster WWE. Meno statico dei soliti standard e con Paige e Nikki che non si sono risparmiate, tirando fuori delle ottime manovre. La regia si poteva risparmiare i segmenti in cui venivano inquadrate le Divas nel Backstage, veramente no sense. Le Bellas sono riuscite anche a sfruttare il Twin Magic nonostante esso sia fallito. Brie si è rivelata all’arbitro ed il match è proseguito, anche se a questo punto non capisco perché l’arbitro non abbia chiamato la squalifica, vista la palese e dichiarata interferenza. Se il finale non fosse stato questo sicuramente il match nella sua valutazione complessiva ne avrebbe guadagnato. Resta comunque da sottolineare la buona performance sul ring di entrambe le Divas. Voto: 6.5

Max: Match buono, finale pessimo e arbitro inutile, dopo aver offerto un’ottima prestazione Nikki Bella ricorre nuovamente al Twin Magic scambiandosi con la sorella Brie, la quale viene però schienata da un’inconsapevole Paige. Mi è sembrato quasi di assistere al finale del match tra Rollins e Ambrose di Elimination Chamber (detto così pare un po’ un insulto a quel match), cioè ennesima sconfitta di Paige che a questo punto o avrà un’altra occasione a BattleGround contro Nikki e magari questa volta tramite una stipulazione speciale vieteranno la presenza di Brie (anche se i guai arrivano proprio quando lei non è presente), oppure per il momento l’Anti-Diva lascerà il posto a qualche altra atleta proveniente dal  roster di NXT, tipo Charlotte. Voto: 6-

 

WWE Intercontinental Championship Match
Ryback © vs. Big Show

Antonio:
Match abbastanza bruttino diciamo la verità. Giusto non dargli tanto minutaggio. La presenza di The Miz a bordo ring era sinonimo di interferenza, ma non pensavo in questo modo. Comunque la vittoria di Big Show per squalifica, non fa altro che allungare la faida e preparare il terreno per un Triple Threat match futuro. In tal modo ne Big Show ne Ryback sono stati schienati e nessuno dei due ne è uscito sminuito. Sono curioso di vedere come prosegue la faida. Per quanto riguarda il match la contesa non mi è piaciuta più di tanto, onestamente incontro da skippare con il telecomando, buono come Bookaggio ma brutto per quanto riguarda il lottato. Voto: 5.5

Antonio: L’unico match di cui ho azzeccato il pronostico, ovvero l’intromissione di The Miz con conseguente vittoria per squalifica di Big Show. Un finale grazie al quale ci siamo risparmiati qualche minuto in più di un match veramente orrendo. Questa volta è stato il Big Guy a comportarsi da “STUPID” ad inizio match, andando a prendersela con un Miz seduto al tavolo di commento, permettendo così al gigante di prendere il controllo dell’azione.. in ogni caso l’incontro peggiore della serata. Voto: 4

 

John Cena vs. Kevin Owens

Antonio:
Posso dirlo tranquillamente: il match lo ho visto per due volte di fila. Non ci sono parole per descriverlo. Meraviglioso! Fantastico! Stupendo! Eccezionale! Le aspettative su questo incontro erano grosse, visti i precedenti, ma queste due Superstar sono state in grado di andare ben oltre. Match della serata a mani basse, fortissimo candidato a match dell’anno. Un vero spot per il wrestling: Codebreaker, Inverted Suplex, Protoplex, German Suplex, Superkick, Hurricanrana, Code Red di Cena (chi se lo sarebbe mai aspettato), non è mancato nulla. Giustissima la vittoria di Cena che mette le cose sull’uno a uno. Ancora più giusta la conclusione, Cena vuole la stretta di mano e Owens lo schianta fuori dal ring con una Powerbomb. L’hype per lo scontro finale è già alle stelle ora, figuriamoci quando lo annunceranno. Davvero tutto perfetto, inappuntabile. Voto: 9

Max: Se il match per il titolo intercontinentale è stato il peggiore, beh questo senza dubbio è stato il migliore della serata, molto ma molto meglio del loro primo match combattuto  due settimane fa a Elimination Chamber, peccato per l’esito.. la WWE ha optato per il finale classico con la vittoria di John Cena e conseguente pareggio 1 a 1, ovviamente avremo un ultimo match tra i due, il capitolo finale che a mio parere si disputerà non a Battleground ma bensì a SummerSlam, visto anche quanto successo nel post match con Owens che rifiuta le classiche “dolci parole” sul rispetto di Cena e lo schianta con una Pop Up Powerbomb sull’apron ring. Voto: 9.5


WWE Tag Team Championship Match
The New Day (Big E & Xavier Woods) © vs. The Prime Time Players (Darren Young & Titus O’Neil)


Antonio: Match piuttosto sottotono, ma forse paga anche l’essersi svolto dopo il match a cinque stella tra Cena e Owens. Non mi aspettavo che il New Day perdesse i titoli. La contesa si è incentrata soprattutto sulla tattica del New Day di tenere Young sul ring. Poi però è riuscito ad entrare O’Neil ed ha fatto piazza pulita. Buona la Spear, attraverso le corde di Big E su Young. Quando sul ring sono rimasti solo O’Neil e Woods ormai la fine era già scritta: troppo ampio il divario. Mi fa piacere per i Prime Time Players anche se sono convinto che senza le forzate assenze degli Usos e di Cesaro & Kidd, difficilmente si sarebbero dichiarati ugualmente campioni. Sono curioso ora di vedere quali saranno gli sviluppi attorno ai titoli di coppia.  Voto: 7,5

Max: L’atmosfera del match risente ancora dell’incontro precedente tra Cena e Owens, in poche parole l’ho guardato ma allo stesso tempo e come se non l’avessi fatto, comunque niente di eccezionale mi ha stupito la vittoria dei Prime Time Players che così da un push partito dal nulla ad Elimination Chamber si sono ritrovati nuovi campioni di coppia. Magari il loro sarà soltanto un regno passeggero, una sorta di tramite per i Lucha Dragons o per la rinata coppia Luke Harper & Erick Rowan. Voto: 6

 

WWE World Heavyweight Championship Ladder Match
Seth Rollins © vs. Dean Ambrose


Antonio: Gran bel match devo dire la verità. Questi due hanno una bella alchimia. Match veloce, rapido, mai statico. Ottima la strategia di Rollins di concentrarsi su una gamba di Ambrose per diminuirne la mobilità. Tante belle manovre: su tutte le tre powerbomb consecutive di Rollins su Ambrose, con la finale che prevedeva una caduta su scala e sedie. Peccato per il tavolo dei commentatori che non si è rotto con la Dirty Deeds. I due sono stati in grado di dare imprevedibilità all’esito finale dell’incontro. La vittoria finale di Rollins, senza aiuto esterno, ne consolida lo status, anche se Ambrose può dire di esserci andato vicinissimo, visto che hanno staccato quasi contemporaneamente la cintura. La frase celebrativa post incontro di Rollins “Sono il migliore campione WWE di tutti i tempi” può essere la chiave dell’inizio di un feud con HHH, visto anche che il resto dell’Authority gli ha voltato le spalle. Voto: 8

Max:

Credo sia stato il match più lungo della serata, fasi iniziali lente e dominate da Ambrose, poi Rollins passa al contrattacco lavorando sulle gambe dell’avversario con figure a quattro e utilizzo di sedie, man mano che passano i minuti il match ingrana, i due atleti non si risparmiano, l’azione si sposta per un po’ anche nella zona dei tifosi, da segnalare un volo di Rollins su di una scala posizionata da egli stesso in precedenza tra il l’apron e il tavolo di commento, scala che si spezza nell’impatto, poi una Dirty Deeds di Ambrose sul tavolo di commento spagnolo, lo stesso Ambrose si rialza dopo un Pedigree e dopo una violentissima Powebomb su di una scala ricoperta di sedie posizionata a bordo ring.
Nel finale i due, ormai allo stremo, si danno battaglia in cima alla scala, staccano la valigetta contemporaneamente ma nell’impatto a terra e Rollins ad avere tra le mani il titolo e quindi ad aggiudicarsi l’incontro. Nel post match visto che i festeggiamenti continuavano  ho pensato ad un ipotetico incasso di Sheamus o in un improvviso arrivo di Lesnar ma così non è stato, Triple H alza il braccio del suo protetto, forse l’unico ad averlo motivato per il match a differenza di Kane, delle J&J Security e di Stephanie.
Ottima conclusione per questo pay-per-view. Voto: 9

 

Commento pay per view:

Antonio:
Gran bel ppv. Solo il match tra Cena e Owens vale il prezzo del biglietto ed anche di più. Ottimo il main event. Al di sopra delle aspettative il match delle Divas. Forse un po’ sottotono il Money In The Bank Ladder Match, ma questo non significa che sia stato brutto, anzi. Un ppv ben al di sopra delle aspettative, molto godibile. La visione è da consigliare assolutamente. Unico neo forse solo il match per il titolo Intercontinentale. Per il resto ottimo ppv davvero. Voto: 8

Max: Nel complesso è stato davvero un ottimo pay-per-view, match peggiore della serata tra Ryback e Big Show che dopo un po’ si finisce anche per dimenticare vista l’ottima prestazione offerta dal match della serata tra Cena e Owens o dal main event, ho trovato buono anche il finale a sorpresa per il Money In The Bank Ladder Match… evento leggermente migliore di Elimination Chamber e ciò sicuramente non è un male per la federazione considerando il livello basso dei pay-per-view avuti ad inizio anno. Voto: 8.5


 

LE TELECRONACHE DI WR

Wrestling Italiano

WrestlingRevolution.it al commento degli show italiani, Rising Sun Wrestling Promotion e non solo!

Il team di WrestlingRevolution al commento dei più elettrizzanti show di wrestling italiano: segui con noi la Rising Sun Wrestling Promotion!

Elenco completo delle nostre telecronache >>

WR SOCIAL: SEGUICI!

WrestlingRevolution.it Facebook WrestlingRevolution.it Twitter

Top