• Wrestling Revolution Facebook
  • Wrestling Revolution Twitter
You are here: Home Extra Editoriali & Rubriche Parallel Lives PARALLEL LIVES 41 - The Anoa'i Family: Quando si ha il Wrestling nell'albero genealogico!
WrestlingRevolution.it

PARALLEL LIVES 41 - The Anoa'i Family: Quando si ha il Wrestling nell'albero genealogico!

THE ANOA’I FAMILY: QUANDO SI HA IL WRESTLING NELL’ALBERO GENEALOGICO!

Nella vita frenetica, che ci circonda al giorno d’oggi, molte volte si tende a ragionare per luoghi comuni. Spesso alcuni individui vengo identificati con degli stereotipi solo perché appartengono ad una determinata etnia o nazionalità. Così spesso i brasiliani vengono identificati come i perfetti calciatori, i giapponesi come patiti della fotografia, gli spagnoli come toreri e così via. Ogni nazionalità è solitamente accomunata ad un mestiere, o meglio ad una caratteristica, che la contraddistingue, talvolta anche con un sottile velo di ironia. Se pensiamo al mondo del wrestling e proviamo a collegare la disciplina con una nazione ci viene in mente o il Giappone o gli Usa. Ma se invece di collegare una nazione alla disciplina volessimo collegare una nazionalità ai lottatori penseremo a quella Samoana.

I Samoani sono un popolo arcigno e combattivo. Sono dotati di una impressionante inclinazione verso la lotta e nel mondo del wrestling hanno caratterizzato decadi su decadi di combattimento. Fin dagli albori della disciplina erano presenti sul ring una buona quantità di wrestler Samoani, o per lo meno di origine Samoana. Forse non tutti sono diventati i wrestler migliori, ma hanno potuto sempre dire la loro, quasi mai senza sfigurare, sul ring. La più importante famiglia Samoana che ha trovato spazio nel wrestling, soprattutto nella WWE, è la famiglia Anoa’i.

Questa famiglia ha caratterizzato il wrestling fin dalla nasicta di questa disciplina. I componenti che sono stati realmente attivi sul ring, o che lo sono ancora, sono moltissimi, ed è arrivato il momento di fare un po’ di chiarezza. Il patriarca della famiglia è stato Reverend Elder Anoa'i Amituana’ichecon sua moglie Tovaleomanaia Ripley Amituana'iha avuto 9 figli. Quasi tutti si sono dati al Wrestling ma quelli che hanno avuto più successo sono stati: Afoa Anoa'i Amituana'i Jr., Elevera Anoa'i, Peseta Tumua Anoa'i Amituana'ima soprattutto Gataivasa Arthur "Afa" Anoa'i e Leati "Sika" Anoa'i conosciuti come il leggendario Tag team dei “Wild Samoans”. Questa coppia ha lottato dal 1970 prima in NWA e poi in WWF e per quasi un ventennio è rimasta in attività, sempre a grandi livelli, facendo incetta di titoli.

Afoa Anoa'i Amituana'i Jr.ha avuto 3 figli ma solo 1 decise di dedicarsi al wrestling, Rodney Agatupu Anoaʻi, meglio conosciuto sul palcoscenico WWF come Yokozuna. Egli riuscirà ad essere uno dei componenti più vincenti della sua famiglia conquistando ben 2 titoli mondiali WWF e vincendo addirittura una Royal Rumble; traguardi che lo porteranno poi ad essere introdotto nella Hall of Fame della WWE. Anche suo figlio Justin Anoa’i si è dedicato alla lotta, senza ottenere molto successo però.

Peseta Tumua Anoa'i Amituana'iha avuto 5 figli, ma solo 1 di essi si è dedicato al Wrestling, ovvero Reno Anoa'i, noto con il ring name di Black Pearl. Reno ha avuto poco successo nel wrestling americano e perciò è volato in Italia dove ha lottato parecchi anni, inoltre ha fondato un accademia di wrestling in California, laKnoX Pro Entertainment.

Elevera Anoa'iha avuto 6 figli ma solo 3 di essi si sono dati alla disciplina del wrestling, ovvero Edward Smith Fatu, Solofa Fatu Jr. e Samuelu Fatu. Quest’ ultimo è stato un discreto lottatore conosciuto con il nome di Tonga Kid o Tama. Ha lottato diversi anni in WWF, riuscendo a vincere solo un titolo di coppia. Oggi 2 dei suoi 5 figli, Journey e Jacob Fatu, sono dei wrestler amatoriali. Edward Smith Fatu invece ha lottato nel ring, anche in WWE, con il nome di Umaga. Il Samoan Bulldozer ha lottato in WWE dal 2002 al 2009, con solo un breve intervallo, riuscendo a vincere due titoli Intercontinentali. Purtroppo è scomparso nel 2009, giovanissimo, a causa di un infarto. Infine c’è Solofa Fatu Jr., conosciuto come Rikishi. Questi ha combattuto sin dal 1985 ed ha ottenuto un buonissimo successo in WWE, vincendo molto nella categoria di coppia, ma riuscendo anche a gravitare, spesso, nel giro dei titoli massimi della federazione. Rikishi ha avuto 6 figli di cui ben 3 si sono dati al Wrestling, cioè: Thamiko Fatu, senza troppi successi, e i gemelli Jonathan Solofa eJoshua Samuel Fatu, conosciuti in WWE con il nome di Jey e Jimmy Uso. I gemelli samoani sono uno dei migliori Tag Team attualmente presenti in WWE, capace di effettuare moltissime manovre combinate e forse le loro abilita sul ring  sono un po’ sottovalutati dalla dirigenza WWE.

Infine ci sono, come già precedentemente detto, i “Wild Samoans”, Sika e Afa. Sika ha avuto 5 figli di cui 2 si sono dati al wrestling. Il primo è stato Matthew Anoa'i, il quale ha avuto un breve stint in WWE con il nome di Rosey, riuscendo a vincere anche gli allori di coppia. L’altro è Leati Joseph Anoa'i, salito alla ribalta di recente con il nome di Roman Reigns, membro devastante dello Shield, forse la migliore fazione che attualmente c’è in WWE. Afa invece ha avuto 7 figli. Solo 3 di essi si sono dati al wrestling: Afa Anoa'i Jr., conosciuto con il ring name di Manu, che ha anche avuto un piccolo periodo di fama in WWE come membro, a breve termine, della Legacy di Cody Rhodes e Ted DiBiase jr; Samula Anoaʻi che ha esordito in WWF in coppia con Rikishi formando gli Headshrinkers ed è riuscito a rimanere nel giro che conta per un po’ di tempo; Lloyd Anoaʻi che ha lottato in molte federazioni indipendenti con il nome di L.A. Smooth. Infine anche il figlio di Samula Anoaʻi, Lance Anoa'i ha debuttato nel 2010 nel mondo del wrestling semi professionista.

Un ramo secondario della famiglia Anoa’i risale al cugino del patriarca della famiglia, Fanene Leifi Pita Maivia. Questi ha lottato in NWA, con buoni risultati, con il ring name di Peter Mavia. Sua figlia Ata Maivia ha sposato un lottatore professionista di grande successo sia in WWF che in NWA Rocky Johnson. Dalla loro unione è nato uno dei personaggi che ha caratterizzato la storia della WWE, un lottatore che si gioca il ruolo di migliore di sempre con pochi altri atleti: Dwayne “The Rock” Johnson.

Dopo questa approfondita analisi, che spero abbia reso le cose un po’ più chiare, di una delle più grandi famiglie del wrestling, voglio porvi alcune domande: “Quanti di questi atleti conoscevate? Di quante parentele eravate a conoscenza? Chi è stato secondo voi il wrestler più sottovalutato dell’intera famiglia? E chi è stato il migliore?”. Con questi interrogativi levo fiato alle trombe e cedo a voi la parola…

Clicca qui per lasciare un commento


 

Prossimi PPV & Eventi Speciali

Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 82
Domenica 30 Dicembre 2018

LE TELECRONACHE DI WR

Wrestling Italiano

WrestlingRevolution.it al commento degli show italiani, Rising Sun Wrestling Promotion e non solo!

Il team di WrestlingRevolution al commento dei più elettrizzanti show di wrestling italiano: segui con noi la Rising Sun Wrestling Promotion!

Elenco completo delle nostre telecronache >>

WR SOCIAL: SEGUICI!

WrestlingRevolution.it Facebook WrestlingRevolution.it Twitter

Top