• Wrestling Revolution Facebook
  • Wrestling Revolution Twitter
You are here: Home Eventi Voti Pay Per View WWE PPV Coverage PPV COVERAGE - WWE HELL IN A CELL 2015
WrestlingRevolution.it

PPV COVERAGE - WWE HELL IN A CELL 2015

[PPV KICKOFF] Dolph Ziggler, Cesaro & Neville vs. Rusev, Sheamus & King Barrett

Antonio: Match discreto ma nulla di che. Contento di averci preso con il pronostico. Ottima la prova di Cesaro che, con la sua prestazione, è riuscito anche a coinvolgere il pubblico, mostrando sempre più quanto sia inutilizzato dalla WWE. A bordo ring era presente il team formato da Stardust e gli Ascension, questo potrebbe significare che al prossimo ppv potremmo vedere anche un match a tre squadre.
Voto: 6

Max: Come era palese già alla vigilia, il team dei face ha avuto la meglio. Una vittoria ed una sconfitta che non aggiunge nulla di che a tutti e sei i wrestlers coinvolti, ma che anzi dimostra quanto atleti del calibro di Cesaro, Rusev e compagnia bella, siano ormai o allo sbando o intrappolati in rivalità inutili. In definitiva un match a squadre da show settimanale, nient’altro.
Voto: 6

 

WWE UNITED STATES CHAMPIONSHIP - US Open Challenge
John Cena © vs. Alberto Del Rio (w/Zeb Colter)

Antonio: Ok devo ammetterlo questa non me la aspettavo. Quando è uscito Zeb Colter ho pensato subito a Swagger ma mai avrei pensato a Del Rio; è vero che ultimamente c’erano dei rumors su un suo futuro ritorno in WWE, ma soprattutto non pensavo in così breve tempo, anche visto come lui e la WWE si erano separati. Ovviamente il suo ritorno è stato vincente, altrimenti sarebbe passato in secondo piano. Mi aspettavo però un match leggermente più lungo anche se la contesa nel complesso è stata buona.
Voto: 6.5

Max:
Match Con enorme sorpresa, l’avversario di Cena si è rivelato essere il rientrante Alberto Del Rio, presentatoci insolitamente da Zeb Colter (perché??), che a distanza di un anno torna a lottare in un ring della WWE.
Il match di per sé non è stato eccezionale, molto frettoloso, il finale non mi ha per nulla convinto, con un Cena che subisce lo schienamento vincente dopo aver subito un semplice Superkick. Si attendono ora spiegazioni per questa strana alleanza tra Del Rio e Colter.. e vedremo cosa riuscirà a combinare il messicano in questo nuovo stint in federazione e con questo regno titolato.
Voto: 6-

 

Hell in a Cell Match
Roman Reigns vs. Bray Wyatt

Antonio: Wow che match hanno messo su questi due. Mai un minuto di pausa, contesa sempre vivace e veloce. Kendo stick come se piovesse a dirotto e tavoli come se non ci fosse un domani: la spear sul tavolo è stata fantastica. Onestamente pensavo che la Wyatt Family interferisse nel match, così come Ambrose, invece è andata diversamente, e forse è stato giusto così: questo match meritava un risultato limpido e pulito. Gran bella prestazione di Reigns che esce in maniera grandiosa da questo match, ma altrettanto bella prova di Wyatt, che non ne esce affatto sminuito. Davvero tanta roba questo match.
Voto: 8

Max: Match della serata, i due non si sono risparmiati per nulla, fantasioso utilizzo di oggetti contundenti, kendo-stick in primis, da parte di Wyatt e Reigns, per non parlare dei tavoli fracassati a destra e a manca.. veramente bello e fortunatamente non si sono viste interferenze in favore di nessuno dei due, assistendo così ad un match pulito nella sua interezza che ha fatto ben figurare entrambi gli atleti.
Voto: 8

 

WWE TAG TEAM CHAMPIONSHIP
The New Day (Big E & Kofi KIngston) © vs. The Dudley Boyz (Bubba Ray & D-Von Dudley)

Antonio: Trovo giusto aver lasciato i titoli alla vita del New Day: sono in un buon momento, sono in sincronia con il pubblico e si meritano di rimanere campioni. Match abbastanza confuso, segnato anche da un bel botch dei Dudley su una manovra di coppia. Meglio che la trovata di Kofi, in stile Eddie, non sia stata la conclusione del match ma solo il preludio alla stessa. Il New Day vince in maniera sporca in tal modo si mantengono tutti gli obiettivi: le cinture restano ai campioni, i Dudley non ne escono sminuiti e restano ancora in corso per i tioli.
Voto: 6.5

Max: Il New Day, orfano di Woods, riesce a spuntarla anche questa volta sui Dudley, ricorrendo ovviamente ai soliti sotterfugi nelle fasi conclusive del match. Tralasciando il botch clamoroso dei Dudley, il match non mi ha annoiato.. credo sia stato giusto premiare ancora una volta il New Day, che negli ultimi tempi sta dando veramente il massimo nella categoria tag team.
Voto: 6-

 

WWE DIVAS CHAMPIONSHIP
Charlotte © vs. Nikki Bella

Antonio: Match abbastanza equilibrato anche se Nikki Bella si è distinta un po’ in più. Ottime manovre ma sempre la stessa strategia focalizzarsi, soprattutto ad inizio match, sulla gamba di Charlotte. Il lottato è stato discreto, ma ad essere sinceri, il match non mi ha coinvolto più di tanto. Giusto lasciare il titolo alla campionessa, lo ha vinto da poco e merita di consolidare il suo regno.
Voto: 6.5

Max: Molto meglio dello scorso match di Night Of Champions, incontro ben combattuto da entrambe le atlete, con Nikki che ha provato anche in questa occasione a lavorare sulle gambe dell’avversaria, nonostante qualche botch nel finale, Charlotte riesce a chiudere Nikki nella Figure 8 e a confermarsi campionessa, anche in questo caso non abbiamo avuto interferenze, e Paige si è vista solo nel post match per ifesteggiamenti.
Voto: 6.5

 

WWE WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP
(If Demon Kane loses, Corporate Kane will be removed as Director of Operations)
Seth Rollins © vs. Demon Kane

Antonio: Match per il titolo un po’ scialbo. Kane è partito forte, ma il regno di Rollins non è mai sembrato in bilico: il campione ha superato avversari ben più ostici dell’attuale Kane. Sulla contesa non c’è molto da dire, buona ma non eccezionale, un match normale, non mi ha mai dato l’impressione che ci fosse il titolo in palio. Ora voglio vedere la WWE come gestirà il resto del feud, anche se spero per Rollins il prossimo futuro prospetti avverarsi di altro rango.
Voto: 5.5

Max:
Match da show settimanale, abbastanza fiacco con un Kane non in pienissima forma. Per Rollins è stata una passeggiata battere il Demone Rosso e mantenere il titolo, ora si spera in un avversario di maggior rilievo per lui, in vista dei pay per view successivi.
Voto: 6

 

WWE INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP
Kevin Owens © vs. Ryback

Antonio: Match poco statico, considerando la stazza dei due lottatori, questo è un merito. Ryback ha messo in mostra la sua potenza ma alla fine non è bastata per portare via il titolo al campione. Onestamente mi aspettavo qualcosina di più da questo incontro, anche a livello di minutaggio. Non sono molto soddisfatto, ma nemmeno disfattista.
Voto: 6

Max:
Match inguardabile, confusionario (almeno per me) e peggio di quello combattuto a Night Of Champions. Ho trovato sbagliata anche la collocazione all’interno del pay per view.. vittoria scontata di Owens e Ryback che finalmente si toglie dal giro titolato.
Voto: 5

 

Hell in a Cell Match
The Undertaker vs. Brock Lesnar (w/Paul Heyman)

Antonio: Taker in forma è sinonimo di garanzia. Lui e Lesnar hanno messo su una bella contesa, rude e fisica. Molti colpi diretti e poche perdite di tempo. Il low blow di Lesnar, che richiamava il loro precedente scontro, lo ho trovato geniale, nell’idea in se. Lesnar porta a casa la vittoria, ero quasi certo di ciò, ma Undertaker esce tutt’altro che sminuito, anzi: se la memoria mi aiuta è uscito da ben due F5 quasi consecutive. Sul finale è intervenuta la Wyatt Family ciò significa che il feud tra Undertaker e Lesnar è finito e che probabilmente avremo a Survivor Series un match a squadre tra la Wyatt Family e Taker e la sua squadra (forse formata da Kane e Ambrose e Reigns).
Voto: 7

Max: Anche il secondo e ultimo Hell In A Cell Match della serata è stato una goduria, sia Taker che Lesnar si sono massacrati per bene all’interno della struttura infernale, con il sangue che colava dal volto di entrambi già durante le prime fasi del match, protezioni rimosse dal tappeto del ring nelle fasi finali e un Lesnar che si è vendicato del low blow di Taker subito a SummerSlam, spazzando appunto quell’orrido match visto circa due mesi fa. Ho gradito molto anche il finale nel post match con Bray Wyatt e il resto della Family che attaccano Taker e lo portano con se, probabilmente il tutto avrà ripercussioni sulla costruzione di Survivor Series.
Voto: 7

 

PPV

Antonio: I due Hell in a Cell sono stati molto buoni, soprattutto quello tra Wyatt e Reigns. Il match per il titolo WWE è stato un po’ deludente, non sembrava da ppv e tantomeno non sembrava ci fosse il titolo in palio. Anche altri match sono stati sottotono. Ottima la sorpresa, riuscita, perché tenuta ben segreta, del ritorno di Del Rio.
Voto: 6.5

Max:
Pay per view che salvo i match valevoli per il titolo degli Stati Uniti (nonostante la sorpresa di Del Rio), quello per il titolo Intercontinentale e quello per il titolo massimo, mi ha ampiamente lasciato soddisfatto. Considerando che l’hype per i vari incontri era zero inizialmente, non mi sono per nulla annoiato, in special modo la WWE ha gestito molto bene i due Hell In A Cell Match, che sicuramente si candidano entrambi a match migliori della serata, in particolare quello tra Reigns e Wyatt.
Voto: 7


 

LE TELECRONACHE DI WR

Wrestling Italiano

WrestlingRevolution.it al commento degli show italiani, Rising Sun Wrestling Promotion e non solo!

Il team di WrestlingRevolution al commento dei più elettrizzanti show di wrestling italiano: segui con noi la Rising Sun Wrestling Promotion!

Elenco completo delle nostre telecronache >>

WR SOCIAL: SEGUICI!

WrestlingRevolution.it Facebook WrestlingRevolution.it Twitter

Top