• Wrestling Revolution Facebook
  • Wrestling Revolution Twitter
You are here: Home Eventi Pronostici Pay Per View WWE PPV Preview PPV PREVIEW - WWE HELL IN A CELL 2014
WrestlingRevolution.it

PPV PREVIEW - WWE HELL IN A CELL 2014

Hell In A Cell Match
Seth Rollins vs. Dean Ambrose

Paolo: Sostanzialmente l’unico motivo che mi spinge a guardare Raw ogni settimana. I due ex compagni dello Shield sono quelli che, al momento, tengono in piedi la baracca, senza mezzi termini. Senza WWE Champion, infatti, è la loro la storyline principale in corso; nonostante l’inserimento di John Cena prima e Randy Orton poi. Proprio quest’ultimo, lunedì notte a Raw, è stato colpito da Seth Rollins con il Curb Stomp, ponendo di fatto fine alla loro alleanza (suppongo). Il lupo perde il pelo ma non il vizio, insomma. Rollins, che già aveva tradito Ambrose e Roman Reigns; non va d’accordo nemmeno con The Viper. Ciò potrebbe giocare a suo sfavore domenica, in quanto senza aiuti esterni è difficile pensare che Seth possa battere Dean Ambrose. Il Lunatic Fringe, tra l’altro, ha bisogno di una vittoria importante per consolidare il suo status come Upper-carder: nei precedenti incontri difatti è sempre stato Mr. Money In The Bank ad uscire vincitore. Mi aspetto senz’altro qualche intromissione esterna, ma alla fine credo che sarà Ambrose a trionfare.
Vincitore: Dean Ambrose

Fil: Sarà senza dubbio il match della serata e potrà dare grande spettacolo, così come ha fatto finora la rivalità che vede coinvolti questi due mostri del ring; il nome del vincitore è piuttosto incerto, entrambi avrebbero grandi possibilità di spuntarla e ottime motivazioni per trionfare, Rollins riuscirebbe a imporsi definitivamente dimostrando la sua superiorità e facendo capire di essere davvero il futuro della WWE, Ambrose invece potrebbe finalmente riscattarsi e vendicare tutti i torti subiti per mano del suo ex compare dello Shield. Riflettendo attentamente su possibili scenari vedo Ambrose vincitore, perché è giusto che venga innalzato il suo status e perché Rollins, che è già Mr. Money in the Bank e ha dominato in gran parte del feud, ha meno da perdere e ha già una mezza faida con Randy Orton, che a questo punto potrebbe anche essere la causa di un'eventuale sconfitta del Golden Boy di Triple H. Tutto è da vedere, e questo renderà il match ancora più interessante.
Vincitore: Dean Ambrose

 

#1 CONTENDER (WWE WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP) - Hell In A Cell Match
John Cena vs. Randy Orton

Paolo: È la nona volta che questi due si affrontano in Pay Per View in uno contro uno. Certo, sia Cena che Orton nel corso degli anni sono migliorati sul ring; in particolare il secondo, se prima era quasi improponibile, ora è un discreto worker. Ciò nonostante, si ha quella sensazione di già visto nell’immaginare questo incontro, forse proprio a causa dell’importanza che ha assunto la rivalità Cena vs Orton nella storia della federazione. Piaccia o meno, è una di quelle che hanno definito l’età contemporanea della WWE e non è un caso se la 2K, che produce i videogames WWE, ha optato per John Cena e Randy Orton come protagonisti della prima immagine rilasciata dell’imminente WWE2K15. Insomma, servirebbe una gran bella rivalità per scrollare di dosso la polvere a questo feud. E invece no. Non c’è uno straccio di rivalità stavolta tra Cena e Orton. Ne ho parlato anche nell’Insider, la costruzione di questo incontro ha lasciato molto a desiderare, per cui non sono incuriosito più di tanto da esso. Anche la scelta di renderlo ufficialmente un #1 Contender’s Match fa storcere il naso: se prima Orton aveva un briciolo di possibilità contro Johnnyboy, ora non c’è dubbio riguardo al vincitore finale. A meno che la WWE non voglia costruire Brock Lesnar vs Randy Orton. La vedo difficile. Molto più probabile che l’Apex Predator perda contro Cena muovendosi ancora di più verso il suo definitivo turn face.
Vincitore: John Cena

Fil: Visto e stravisto, i due si sono affrontati talmente tante volte che questo match non avrà una gran presa sul pubblico e tanto meno su chi guarda da casa, come me; va però detto che è un match con un certo Star Power e che in ballo c'è una chance per il WWE World Heavyweight Title (e una chance di vedere chi lo porta alla vita, almeno una volta ogni tanto). Non voglio dilungarmi molto su questo pronostico, perciò sarò diretto: vado con Orton! Perché? Perché Cena ha già avuto svariate occasioni con Lesnar, e variare un po' non guasterebbe. Una vittoria di Orton servirebbe alla federazione a tenere buona la vipera capricciosa che vorrebbe prendersi una vacanza in un momento poco opportuno, inoltre la stipulazione che vale la chance al titolo è stata scelta da Triple H su consiglio di Seth Rollins, perciò si può anche ipotizzare che Rollins voglia Orton campione per poi incassare su di lui con l'aiuto dell'Authority (sempre se Orton non costa il match a Rollins, come scritto nel pronostico sopra). Anche qui l'incertezza regna sovrana e questo forse è uno dei pochi punti a favore di questa contesa.
Vincitore: Randy Orton

 

WWE INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP - 2 out of 3 Falls Match
Dolph Ziggler © vs. Cesaro

Paolo: Match che sicuramente attira la mia attenzione, visto il calibro degli atleti coinvolti e la stipulazione speciale. I due si sono già affrontati per il titolo, anche piuttosto di recente (a Smackdown questo venerdì), ma ciò non toglie nulla al valore della sfida di domenica notte. Con il giusto minutaggio e un booking non troppo "totalitario" i due sapranno sicuramente trovare il modo di intrattenerci nel modo migliore. Quanto al vincitore, credo sia ancora presto per un nuovo cambio di titolo. Dopo il tira e molla con The Miz, infatti, l'IC Title ha bisogno di un po' di stabilità.
Vincitore e ancora campione: Dolph Ziggler

Fil: Questo match sarà un vero spettacolo sul piano del lottato, i due se la intendono davvero bene e hanno una grande alchimia, non può che venirne fuori un piccolo capolavoro; di certo i ritmi saranno frenetici e potremmo assistere a grandi manovre, quindi finalmente il titolo Intercontinentale sarà protagonista di un match di prestigio. Prestigioso è proprio l'aggettivo usato da Cesaro per definire l'IC Championship, che effettivamente è il titolo più importante in federazione dato che il titolo mondiale è attualmente disperso (e non per colpa di una compagnia aerea ma per via di Lesnar); io personalmente una bella vittoria di Cesaro la vedrei bene, e anche un regno solido e pieno di feud combattuti, proprio per far risaltare questo titolo che, come quello degli Stati Uniti, non emana una luce così tanto splendente negli ultimi tempi.
Vincitore e nuovo campione: Cesaro

 

WWE UNITED STATES CHAMPIONSHIP
Sheamus © vs. The Miz

Paolo: Match di contorno costruito in maniera discutibile, con Miz che ha battuto per due volte il campione in match non titolati. Non c’è poi chissà quale rivalità tra lui e Sheamus, ma serviva dello spazio a Mizanin in PPV, in quanto è uno dei personaggi più in voga attualmente. Più che Miz, il personaggio in voga è Damien Mizdow, controfigura dell’ex Intercontinental Champion, sempre divertente nel corso dei match del suo assistito. Francamente, non so dove si voglia arrivare con la storia di Mizdow (ammesso che si voglia arrivare da qualche parte), ma per il momento questo è un utilizzo migliore di quel che se ne faceva pochi mesi fa. Ricordate quando si travestiva imitando personaggi famosi o di fantasia? Meglio non pensarci. Ad ogni buon conto, sarei portato ad indicare The Miz come vincitore domenica notte, se non fosse per le due vittorie già ottenute sul Great White. Malgrado non si abbiano grossi piani per Sheamus, ultimamente ha perso parecchio, un’ulteriore sconfitta in PPV andrebbe a relegarlo in ambienti che onestamente non si adattano ad uno come lui.
Vincitore e ancora campione: Sheamus

Fil: Il titolo degli Stati Uniti, così come quello Intercontinentale, non naviga in ottime acque ultimamente, visto che non si riesce a trovare un feud convincente per dargli prestigio; questo match senz'altro non aiuta, a livello di lottato sarà sicuramente buono vista la presenza di due buoni atleti come il Celtic Warrior e l'Awesome One. L'aspetto su cui però vorrei focalizzare l'attenzione è Damine Mizdow, che secondo me potrebbe essere la chiave di volta del match, se non addirittura il vero vincitore! Non mi stupirei se Miz facesse combattere Mizdow al posto suo, Damien vincesse il titolo e poi volesse tenerlo per se facendo partire una faida con The Miz che potrebbe essere interessante. Questa teoria è stata elaborata dal nostro Andy e io la appoggio, si potrebbe cadere nel Fantawrestling ma meglio un po' di sana fantasia che una noiosa realtà. Comunque per quanto mi riguarda in un modo o nell'altro vado con Miz, Sheamus è in una fase davvero calante del suo personaggio e ha bisogno di una bella revisione.
Vincitore e nuovo campione: The Miz

 

WWE TAG TEAM CHAMPIONSHIP
Gold & Stardust © vs. The Usos

Paolo: Devo essere sincero, ultimamente ho perso un po’ di interesse per la categoria di coppia. Sarà che gli Usos e i fratelli Rhodes orbitano intorno ai titoli già da parecchio tempo e sarebbe ora di cercare nuove rivalità. In quest’ottica, vedo nettamente favorito il team dei campioni: è doveroso dare agli Usos una shot per riconquistare i titoli, ma è altrettanto giusto mettere in luce anche altre coppie. Non che ci sia poi chissà quale grande scelta al momento attuale, però questo può essere anche uno stimolo per provare qualcosa di nuovo.
Vincitori e ancora campioni: Gold & Stardust

Fil: Mi aspetto molto sul piano del lottato da questo match, ma a mio avviso è il più prevedibile della card insieme a quello di Big Show e Rusev; gli Usos hanno dato tanto alla categoria Tag Team e personalmente mi piacciono molto, ma al momento non sarebbe sensato farli tornare campioni, quindi meglio lasciare i titoli a Gold & Stardust che comunque si stanno comportando bene, in attesa di nuovi avversari e magari di qualche feud interessante, che alla categoria di coppia manca da un po'.
Vincitori e ancora campioni: Gold & Stardust

 

WWE DIVAS CHAMPIONSHIP
AJ Lee © vs. Paige

Paolo: Anche questa, come quella di coppia, è una rivalità che deve concludersi. Non perché non mi piaccia vedere Paige affrontare la campionessa, o magari avere Paige come campionessa, ma perché qualsiasi match dopo un po’ finisce con stufare anche i più appassionati: solo atleti di grandissima abilità come AJ Styles e Christopher Daniels possono stupire anche al loro ventordicesimo incontro. Senza nulla togliere alle due divas, senza dubbio tra le migliori del roster, non credo sia l’ideale continuare a mandarle l’una contro l’altra. Anche qui, come sopra, si pone il problema della prossima contendente. Anche ipotizzando che venga abbandonata la regola secondo la quale le partecipanti a Total Divas non possono vincere il Divas Championship (obiettivamente, mantenerla significherebbe avere AJ Lee con la cintura alla vita per sempre), le soluzioni non sono tantissime né entusiasmanti. Alicia Fox, nuova amica di Paige, potrebbe provare a strappare la cintura alla moglie di CM Punk; oppure, ipotesi più triste, Nikki Bella. Per ora pensiamo a goderci questo match, al futuro ci si penserà più tardi.
Vincitrice e ancora campionessa: AJ Lee

Fil: Le due Divas del match sono le uniche che mandano avanti l'intera categoria da mesi, e il loro feud è molto bello e ben strutturato, il problema è che sta andando avanti da troppo tempo e alla lunga comincia a stancare; non vedrei di buon occhio una riconquista della cintura da parte di Paige, non perché non la meriti ma perché questi continui cambi di titolo non hanno senso. Do quindi AJ Lee per vincitrice e tralasciando il match in se concludo dicendo che la situazione nella categoria femminile è davvero disastrosa, bisogna trovare un modo per sbloccarla, portando magari qualche atleta di NXT o pushando (in modo sensato) le Divas nel Main Roster... Si lo so ho detto una brutta cosa, ma da qualche parte si dovrà pur cominciare! Fortuna che AJ c'è e rappresenta ancora la categoria al meglio, ma non può fare tutto da sola.
Vincitrice e ancora campionessa: AJ Lee

 

"Loser must become the winner's personal assistant for 30 days"
Brie Bella vs. Nikki Bella

Paolo: Si sono sprecate già troppe parole per questa rivalità. Dal turn di Nikki, da quando è uscita di scena Stephanie McMahon, le cose sono andate malissimo. Ora ci ritroviamo di fronte ad un match del quale personalmente avrei fatto a meno e ad una rivalità tristissima che non pare destinata a concludersi in tempi brevi. La perdente di Hell in a Cell, infatti, diventerà l’assistente personale della vincitrice, mantenendo a stretto contatto le due lottatrici. In quest’ottica, credo che sarà Nikki ad assicurarsi la vittoria, in modo tale da esasperare la sorella tormentandola nella sua posizione di superiorità.
Vincitrice: Nikki Bella

Fil: Vince Nikki, il match sarà pessimo, come tutto ciò fatto da loro del resto. Scusate ragazzi, ma proprio non ce la faccio a dire di più, fosse per me queste due sarebbero state licenziate il giorno dopo la loro assunzione, ma con gli "agganci" che hanno in WWE ormai non ce le scolliamo più.
Vincitrice: Nikki Bella

 

Big Show vs. Rusev

Paolo: Ennesima tappa nella costruzione del personaggio di Rusev, un cammino che mi lascia sempre più perplesso. I suoi feud sono tutti uguali, i suoi promo (quelli di Lana) sono tutti uguali, i suoi match sono tutti uguali. Cambiano solo gli avversari; ora è il turno di Big Show. Anch’egli, come gli altri prima di lui, è destinato a fallire. A Big Show infatti non serve una vittoria sul bulgarusso™ in quanto non ha obiettivi al momento. Potrebbe averne qualora Mark Henry, ultimo dei sedicenti patrioti americani fatti fuori da Rusev, passi al lato oscuro attaccandolo proprio domenica notte. Staremo a vedere, ciò che è certo è che per chi vedrà questo incontro in diretta resistere al sonno sarà più difficile che non cedere alla Accolade.
Vincitore: Rusev

Fil: Vorrei parlare poco anche di questo match, ma qualcosa bisognerà pur dire... Partiamo dal fatto che, come ho già detto tante altre volte, queste rivalità fotocopia del Bulgarusso hanno davvero stancato, ormai salto tutti i segmenti che lo coinvolgono (il che mi rende difficile il lavoro essendo il reporter di Raw), ma tanto potrebbero registrare un promo unico di lui e Lana e mandarlo in onda ogni puntata, non cambierebbe nulla, sono più belli i video promo dei Wyatt che son sempre uguali ma almeno sono fatti meglio! Passando al match, ha sicuramente il risultato più scontato dell'intera card, certamente Big Show impensierirà il Bruto ma in un modo o nell'altro finirà per essere la sua ennesima vittima, il che porterà avanti il personaggio di Rusev nello stesso modo fino alla fine dei tempi, o almeno finché uno dei due salvatori che ho sognato arriveranno a salvarci; uno è Kurt Angle, l'altro è Santino Marella! Vedete voi quale preferite, io da una parte spero nel Team Marusev!
Vincitore: Rusev

 

PPV

Paolo: Si sente l’assenza del campione. Costruire un PPV senza la sua figura è complicato, ed è per questo che è stato giusto togliere il titolo all’infortunato Daniel Bryan. Allo stesso modo, è sbagliato affidarlo a uno che non si vede da Night of Champions e che forse non combatterà fino a Royal Rumble. Il match tra Seth Rollins e Dean Ambrose fa del suo meglio per non ricordarci dell’assenza di Brock Lesnar, ma fondamentalmente non è la stessa cosa. Anche l’altro Main Event, malgrado abbia lo starpower delle grandi occasioni, manca della giusta costruzione. Quanto all’undercard, penso sia discreta, soprattutto per merito di Ziggler vs Cesaro, ma non è su quella che si giocano di solito le sorti di un Pay Per View.

Fil: L'evento promette molto bene! Nonostante l'assenza dell'attrazione principale, ovvero il campione WWE, la card non è per niente da buttare, al contrario è piena di match interessanti e soprattutto dal risultato incerto, cosa che in WWE non succede spesso. Ci sono ovviamente delle eccezioni, come il match per i titoli di coppia e quello tra Rusev e Big Show, e poi ci sono match poco interessanti come quello tra le Bellas, ma sostanzialmente secondo me verrà fuori un evento godibile e da ricordare. Il match che sicuramente aiuterà a rendere memorabile il PPV è quello tra Dean Ambrose e Seth Rollins, per cui spero venga dedicato molto tempo e sia ricco di colpi di scena e manovre estreme, i due protagonisti della contesa possono fare davvero molto se lasciati esprimere senza freni, quindi speriamo di vedere un grande spettacolo. Mi aspetto un PPV davvero interessante sia per il lottato che per i risultati, e faccio i complimenti alla WWE che, pur essendosi cacciata da sola in una pessima situazione con il titolo mondiale, sta cercando di salvare la situazione riuscendoci in parte; però c'è bisogno di un cambiamento netto e magari anche in tempi brevi.


 

Prossimi PPV & Eventi Speciali

Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 82
Domenica 30 Dicembre 2018

LE TELECRONACHE DI WR

Wrestling Italiano

WrestlingRevolution.it al commento degli show italiani, Rising Sun Wrestling Promotion e non solo!

Il team di WrestlingRevolution al commento dei più elettrizzanti show di wrestling italiano: segui con noi la Rising Sun Wrestling Promotion!

Elenco completo delle nostre telecronache >>

WR SOCIAL: SEGUICI!

WrestlingRevolution.it Facebook WrestlingRevolution.it Twitter

Top