• Wrestling Revolution Facebook
  • Wrestling Revolution Twitter
You are here: Home Eventi Pronostici Pay Per View WWE PPV Preview PPV PREVIEW - WWE PAYBACK 2014
WrestlingRevolution.it

PPV PREVIEW - WWE PAYBACK 2014

No Holds Barred Elimination Match
The Shield (Dean Ambrose, Seth Rollins & Roman Reigns) vs Evolution (Triple H, Randy Orton & Batista)

Paolo: Hype. Hype. Hype. A Payback non avremo alcun match valido per il titolo del mondo, ma ci si può davvero lamentare quando si ha lo Shield contro l’Evolution in un match senza squalifiche? La risposta è no. Se, com’è probabile, questa battaglia sarà l’ultima della serata di domenica, non avrei nulla da dire, anzi siamo di fronte ad un match da main event anche con la concorrenza di uno ipotetico per il WWE World Heavyweight Championship. Ad ogni modo, mi aspetto tanti spot, un Dean Ambrose ispirato (che nei No Holds Barred dà sempre il meglio di sé, anche troppo per i miei gusti in alcuni match nelle indies) ed eliminazioni gestite come si deve; queste ultime sono la cosa che più mi preoccupa per quanto riguarda il match in esame. Parlando del risultato, pare inevitabile una vittoria dell’Evolution. Lo Shield ha già vinto ad Extreme Rules, non penso proprio li si premi di nuovo facendoli uscire trionfanti; se non altro perché sarebbe un colpo veramente durissimo per Trips e compagni. Forse proprio il risultato, a mio avviso abbastanza pronosticabile, potrà essere la pecca dell’incontro; ma ovviamente bisogna aspettare di vederlo per giudicare.
Vincitori: Evolution

Antonio: Il match più atteso dell’intero ppv, almeno per me. Le potenzialità di successo sono alle stelle, praticamente da questo incontro possiamo solo aspettarci spettacolo. Hanno aggiunto una stipulazione speciale per migliorare il buon lavoro dello scorso ppv. La genialità di questa stipulazione è che è un match ad eliminazione quindi questo non può far altro che regalare minuti alla contesa…. Cosa da non sottovalutare. Per quanto riguarda il team vincitore punto tutto sull’Evolution. Non può rivincere lo Shield, sia perché altrimenti terminerebbe subito la faida, sia perché non avrebbe senso riunire l’Evolution solo per farla perdere. Ovviamente molto dipende da quale sarà la prima squadra a ritrovarsi in vantaggio numerico.
Vincitori: Evolution

Fil: Questo sarà sicuramente il match più bello della serata, i due team hanno già dimostrato ad Extreme Rules di poter dar vita a qualcosa di epico; sarà senz'altro interessante vedere come verranno gestite le eliminazioni, e sembra scontata una vittoria dell'Evolution per portare il feud in una situazione di pareggio, è però anche vero che Batista sembra volersi prendere un break e che pare si voglia lanciare mostruosamente Roman Reigns, perciò non escluderei che il samoano riesca a spuntarla da solo in una situazione di netto svantaggio, eliminando per ultimo proprio quel Triple H che dovrebbe andare a sfidare in quel di SummerSlam, in via ipotetica.
Vincitori: The Shield


Last Man Standing Match
John Cena vs Bray Wyatt

Paolo: Il capitolo finale (per lo meno così si suppone) della rivalità tra John Cena e Bray Wyatt è uno dei match che attendo di più di questo evento. Lo è per più di un motivo: innanzitutto perché può ripercuotersi prepotentemente sul prossimo futuro, soprattutto in caso di vittoria di Wyatt; poi perché un Last Man Standing match tra questi due è qualcosa che anche a livello di lottato mi attira parecchio. Parlando di lottato, il problema può essere il solito dei match di Wyatt, specie considerando che parliamo di un match senza squalifiche: Luke Harper ed Erick Rowan. I due scagnozzi del santone finiscono sempre per interferire nelle contese del loro leader, un po’ come succede in qualsiasi fazione di “cattivi”, che viene presentata come una forza inarrestabile soprattutto in termini numerici. La speranza è che i miei tanto amati Usos ne facciano una giusta e riportino la situazione in parità, preferibilmente scannandosi con Rowan ed Harper il più lontano possibile dal Marine e dal ragazzo della Louisiana. Ad ogni modo, chi sarà il vincitore della contesa? L’ipotesi che mi intriga di più, come ho scritto anche in un recente Insider, è la vittoria di Wyatt. C’è però da fare i conti anche con John Cena, un nome sempre molto importante, e la situazione del titolo WWE che è davvero instabile. È tutta questione di piani futuri: si vuole puntare su Cena, magari come WWE Champ, in assenza di Daniel Bryan? Allora vince lui. Si vuole invece lanciare Bray Wyatt, anche se non saprei dire precisamente dove? In questo caso sarà Wyatt a trionfare. Una vittoria su Cena, in effetti, sarebbe una sorta di consacrazione per il predicatore che si crede un dio, ma cos’è che oggettivamente può fare al momento? Di titoli che contano veramente alla fine ce n’è solo uno, e i cani all’osso in questo periodo sono tanti. Stando lontano dalle cinture, invece, nessun avversario potrà essere all’altezza (in chiave mark quantomeno) di John Cena. Vedremo, io per ora vado con il bostoniano per la vittoria.
Vincitore: John Cena

Antonio: Match molto fisico. Ovviamente è prevedibile l’interferenza del resto della Wyatt family. Il fatto che gli Usos non abbiano ancora un match nel ppv, mi fa immaginare che possano intervenire dalla parte di Cena per pareggiare i conti. Per stabilire chi vince dipende come deve proseguire la faida. Se la faida deve finire Cena conquisterà la vittoria. Se invece la faida deve proseguire allora la cosa più sensata sarebbe dare la vittoria a Wyatt. In caso di vittoria di quest’ultimo si potrebbe arrivare al prossimo ppv con il match finale: un i quit match (tipologia assai consona a Cena). Secondo me questo sarebbe lo scenario migliore per terminare la faida.
Vincitore: Bray Wyatt

Fil: Questo match è decisamente incerto, e il feud tra i due è stato gestito molto bene quindi c'è molto interesse intorno a tutta questa storia; a livello di lottato potrebbe venir fuori una contesa molto animata, in cui sicuramente (purtroppo) avranno un ruolo anche Rowan e Harper, che si spera saranno contrastati dagli Usos, che non hanno un match titolato in PPV quindi sono liberi di schierarsi dalla parte del marine per scacciare i discepoli di Wyatt e rendere la contesa più "onesta" possibile. Per la vittoria vado con Wyatt, voglio credere in qualcosa di diverso, che di solito non arriva mai, ma in questo caso è altamente pronosticabile; Cena ha dato tanto e può ancora dare in WWE, ma non ha bisogno di questa vittoria quanto ne ha bisogno Wyatt. Non credo più a un turn Heel di Johnny Boy, specialmente in una situazione in cui Bryan è fuori dai giochi, ma questo match potrebbe dare maggior credibilità a Wyatt e dare una svolta, almeno minima, al personaggio di Cena.
Vincitore: Bray Wyatt


United States Championship Match
Sheamus © vs Cesaro

Paolo: Era da tempo che non si vedeva un match per lo US Title con protagonisti atleti di questa caratura… A dire il vero, con Dean Ambrose campione, non si vedevano affatto match per lo US Title, dunque sicuramente il valore della cintura si è alzato di recente. Ad ogni buon conto, la rivalità tra il Great White e lo Swiss Superman si è incanalata su una strada già battuta molte volte in passato, è un feud “tranquillo”, ottimo per portare a match di qualità ma comunque di contorno all’interno dell’economia del PPV. Oddio, proprio di contorno non è, visto che in ordine di importanza se la gioca per il terzo posto in card; ma comunque non mi lamento della costruzione. La cosa che più mi attira per quanto riguarda questo scontro è sicuramente l’azione sul ring, che potrà mettere in luce le qualità di entrambi gli atleti. Un minutaggio giusto e non dovrebbe affatto deludere. Vincitore? Sheamus, è ancora troppo presto per levargli quel titolo conquistato da poco.
Vincitore e ancora campione: Sheamus

Antonio: Un match molto bello che però arriva nel momento sbagliato. I due atleti sono in forma e possono tirare su una grandissima contesa viste le loro potenzialità. Dico che il match arriva nel momento sbagliato perché Sheamus ha vinto da troppo poco tempo il titolo e quindi non penso che lo diano a Cesaro. Se il match fosse stato sancito tra un mese le possibilità di vittoria di entrambi sarebbero state al 50% a testa, ma invece adesso Sheamus parte favorito. Comunque mi aspetto molto da questa contesa.
Vincitore e ancora campione: Sheamus

Fil: Il match sarà sicuramente ottimo sul piano del lottato, ma il risultato a mio avviso pare abbastanza scontato, perché il Celtic Warrior ha vinto il titolo da pochissimo e non può perderlo immediatamente; credo che comunque la vittoria dell'irlandese non arriverà in modo proprio netto, perché ne andrebbe a perdere la credibilità di Cesaro come New Paul Heyman Guy e come ragazzo lanciato verso la vetta.
Vincitore e ancora campione: Sheamus


Intercontinental Championship Match
Bad News Barrett © vs Rob Van Dam

Paolo: Si è appena parlato di titolo vinto da poco per quanto riguarda Sheamus; la situazione non cambia se passaimo ad occuparci di Wade Barrett. Il britannico, al suo quarto regno come IC Champ. Questi è alla sua prima difesa titolata se escludiamo quella contro l’ex campione Big E Langston, togliergli il titolo già adesso sarebbe una scelta francamente incomprensibile. Ciò nonostante, questo match non va messo da parte prima ancora di vederlo. Come l’altro incontro che ha un titolo secondario in palio, anche qui non ci troviamo di fronte ad una grande rivalità ma comunque potremo vedere un lottato di buon livello, sperando in un RVD in serata.
Vincitore e ancora campione: Bad News Barrett

Antonio: Match dal risultato molto molto scontato secondo me. Barrett non può mai perdere il titolo, dopo così poco tempo. Inoltre dare un titolo a RVD, considerando il suo status e il suo contratto, sarebbe una cosa inutile. Forse hanno messo su il match perché nel suo contratto RVD deve lottare in un numero prestabilito di ppv o match titolati. Comunque credo sarà un match godibile, ma di livello leggermente inferiore agli altri del ppv. Spero solo che non facciano vincere Barrett in maniera sporca, ma che gli regalino una vittoria pulita giusto per fare accrescere la sua reputazione.
Vincitore e ancora campione: Bad News Barrett

Fil: Il portatore di cattive notizie ha ottenuto da poco l'alloro e difficilmente lo perderà, soprattutto contro un avversario come Rob Van Dam, che di questo titolo non ne ha assolutamente bisogno; nonostante il risultato altamente scontato prevedo che il match sarà di buona qualità.
Vincitore e ancora campione: Bad News Barrett


Divas Championship Match
Paige © vs Alicia Fox

Paolo: Non so voi, ma a me Alicia Fox sembra uscita fuori un po’ dal nulla. Dopo mesi e mesi di anonimato, ecco che arriva di punto in bianco una vittoria pulita sulla campionessa Paige. E, con questa, anche un cambio di gimmick: da qualche settimana infatti Alicia Fox è… come dire, instabile, e dunque è facile coglierla mentre si versa bevande addosso o cose del genere. Non mi disturbo neanche a chiedermi il perché di tutto ciò, in quanto so che non saprei trovare risposta alcuna. In ogni caso, questa domenica reputo difficile che la Fox bissi il successo ottenuto nella puntata londinese di Raw: il regno di Paige è ancora giovane e la ragazza non ha ancora avuto occasione di far vedere ciò che sa fare; inoltre non penso che Alicia Fox possa dare chissà quale lustro alla cintura della categoria femminile.
Vincitrice e ancora campionessa: Paige

Antonio: Alicia è in un momento di forma molto buono e soprattutto la dirigenza sembra voler puntare su di lei. Non credo che però riesca a strappare già il titolo a Paige. La campionessa è ancora in fase di lancio e toglierle il titolo ora significherebbe screditarla molto agli occhi dei fans. La contesa potrebbe essere a favore di Paige ed Alicia, a fine match, potrebbe dare sfogo ad uno dei suoi classici raptus di ira. Onestamente non ho Hype per questo match, come del resto la categoria Divas non ne crea da molto, però potrebbe essere meno peggio di quelli che ci sono stati offerti fino ad ora.
Vincitrice e ancora campionessa: Paige

Fil: Sono già abbastanza stupito che la Fox sia arrivata ad avere un match titolato, non è malaccio sul ring, ma è stata nell'anonimato per troppo tempo e improvvisamente ha dato di matto ed è stata presa in considerazione; questo fa capire che la divisione femminile senza AJ Lee brancola un po' nel buio, come diceva la ex campionessa lei è la Divas Division. Spero che la vittoria vada a Paige perché ha vinto il titolo da poco e ha ancora tanto da dimostrare.
Vincitrice e ancora campionessa: Paige


Rusev vs Big E

Paolo: Non so cosa attendermi. Da una parte Rusev non è neanche così male rispetto ad altri big men quando si parla di abilità sul ring; dall’altra mi sembra francamente di rivedere la solita storia del monster heel inarrestabile che prima squasha jobber a caso e poi pian piano si fa strada sconfiggendo avversari di maggior calibro, per poi incappare inevitabilmente in una cocente sconfitta ad opera di un top face. Che sia questo anche il destino che attende il nostro Bulgarian Brute? Per il momento non lo si può dire con certezza, ma è chiaro che se continuerà ad essere semplicemente un omone che distrugge gente a caso il suo personaggio non avrà vita lunga. Al massimo potrà vincere questa domenica contro Big E e poi contro qualche altro midcarder.
Vincitore: Rusev

Antonio: Un match che forse aspetto con meno Hype di quello delle Divas ed ho detto tutto. Sarà uno scontro di potenza, tra due Big man con non moltissima mobilità. Probabilmente la contesa sarà vinta da Rusev, anche perché è in fase di lancio e farlo perdere al suo primo scontro di alto livello di certo non lo aiuterebbe. Big E dovrebbe ben figurare però, in modo da poter nel caso pensare ad una rivincita nelle prossime puntate di RAW.
Vincitore: Rusev

Fil: Il match non mi esalta, Rusev mi piace come atleta ma non ha una direzione ben definita se non quella di fare il classico distruttore; nonostante questo mi aspetto una sua vittoria contro Big E che potrebbe arrivare anche per squalifica, ammesso che venga fuori davvero quella tanta vociferata alleanza tra i Black Men della federazione che, come primo atto di imposizione, massacrano il bulgaro dando a mio avviso maggior interesse a questa contesa.
Vincitore: Rusev


[PPV KICKOFF] Hair vs Mask Match
El Torito vs Hornswoggle

Paolo: Sono stato uno dei pochi a non riempire di insulti il primo scontro tra El Torito ed Hornswoggle, che effettivamente mi è piaciuto, ma forse ora si sta un tantino esagerando. Ci può anche stare il rematch tra i due midgets, ma che El Torito arrivi a questo incontro con una vittoria su Drew McIntyre no. 1) Si affossa definitivamente (non che ce ne fosse bisogno) quello che doveva essere “Il prescelto” e 2) si casca nel ridicolo. L’unica cosa che mi auguro da questo match è che sia finalmente il leprecauno a trionfare in una rivalità che va avanti ormai da due mesi ed ha visto sempre (ma veramente sempre) i Los
Vincitore: El Torito

Antonio: Devo essere sincero: nello scorso ppv avevo aspramente criticato questo match prima che si svolgesse. Dopo mi sono ricreduto e di molto. Penso che i match tre midget possano essere godibili, basta che restino in questo contesto e non prendano sempre più spazio. La WWE deve cercare di non calcare la mano senno se li brucia. Prevedo una vittoria di El Torito e mi appresto a vedere un Hornswoggle pelato. Il match comunque dovrebbe essere discreto. Apprezzabile anche il fatto che sia nel pre show e non nel ppv.
Vincitore: El Torito

Fil: Il match è scontatissimo, e oltretutto non è minimamente interessante, questa rivalità mi ha rattristato fin dal primo momento, perché con tutti i talenti presenti in WWE viene dato spazio a una cosa che dovrebbe essere comica ma che fa ben poco ridere. Il risultato è presto detto, vince El Torito perché il suo personaggio impone che mantenga la maschera, mentre che Hornswoggle diventi pelato non cambia una cippa a nessuno; almeno hanno avuto il buon senso di mettere il match nel Kick Off.
Vincitore: El Torito


PPV

Paolo: Vi dirò, per essere Payback, non esattamente l’evento più importante dell’anno, la card è stata costruita abbastanza bene. Sarà che siamo a Chicago, città con una fortuna infinita capace di beccarsi sempre eventi di ottima qualità, ma io ho delle speranze per questo PPV, dovute soprattutto ai due incontri principali: quello tra John Cena e Bray Wyatt ed il 3vs3 tra Shield ed Evolution. Il resto della card, tutto sommato, potrà risultare godibile. L’evento, in definitiva, promette bene.

Antonio: Siam sinceri come card non è delle migliori. Non si può ignorare infatti il fatto che manchi un match per il titolo massimo della WWE. Avrebbero potuto mettere su anche un match per i titoli di coppia invece che Rusev vs. Big E. Altro neo del ppv è il fatto che i match con i titoli in palio dovrebbero avere esiti abbastanza scontati. Si dovrebbero infatti concludere tutti con la vittoria dei campioni. Aspetto con molta ansia solo il 3vs. 3. Spero comunque di potermi ricredere nel corso del ppv.

Fil: Niente male la card, anche i match secondari sono stati ben costruiti e contengono nomi importanti tra i partecipanti; ovviamente i match più importanti sono il No Holds Barred e il Last Man Standing, ma anche i match titolati, seppur un po' scontati, promettono bene. Ci si potrebbe aspettare qualche sorpresa da alcuni match, ma anche se così non fosse ci attende un PPV bello da vedere, nonostante l'assenza del pezzo più importante del puzzle ovvero il campione Daniel Bryan.


 

Prossimi PPV & Eventi Speciali

Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 82
Domenica 30 Dicembre 2018

LE TELECRONACHE DI WR

Wrestling Italiano

WrestlingRevolution.it al commento degli show italiani, Rising Sun Wrestling Promotion e non solo!

Il team di WrestlingRevolution al commento dei più elettrizzanti show di wrestling italiano: segui con noi la Rising Sun Wrestling Promotion!

Elenco completo delle nostre telecronache >>

WR SOCIAL: SEGUICI!

WrestlingRevolution.it Facebook WrestlingRevolution.it Twitter

Top