• Wrestling Revolution Facebook
  • Wrestling Revolution Twitter
You are here: Home Eventi Pronostici Pay Per View WWE PPV Preview PPV PREVIEW - WWE ROYAL RUMBLE 2014
WrestlingRevolution.it

PPV PREVIEW - WWE ROYAL RUMBLE 2014

[PPV KICKOFF] WWE Tag Team Championship Match
Cody Rhodes & Goldust © vs. The New Age Outlaws (Road Dogg & Billy Gunn)

Antonio:
Come al solito la meritocrazia in WWE non ha trovato spazio, infatti ecco che dal nulla ottengono una chance per i titoli di coppia i New Age Outlaws. Occasione praticamente regalata da HHH, vista la grande amicizia che lo lega ai due membri della D-generation X. Credo che i Rhodes mantengano i titoli anche perché oltre ad avere una migliore condizione aerobica e una migliore esplosività, i New Age Outlaws sono un tag team a tempo, non so per quanto ancora resteranno sulle scene della WWE. Inoltre mi roderebbe parecchio vederli campioni di coppia mentre ci sono tanti altri Tag team talentuosi, come gli Usos, che non vengono nemmeno presi in considerazione.
Vincitori e ancora campioni: Cody Rhodes & Goldust

Paolo: Kick-off Match una volta tanto sensato e che potrebbe rivelarsi coinvolgente. I New Age Outlaws non hanno fatto molto per guadagnarsi la loro shot titolata, ma ci sta che Billy Gunn e Road Dogg ricevano un trattamento di riguardo all’interno di una federazione gestita da Triple H. Sul piano del lottato dovrebbe venir fuori qualcosa di interessante, con tre veterani in discreta salute come Goldust e gli Outlaws e un gran lottatore ancora giovane come Cody Rhodes. Quanto al risultato, i favoriti sembrano essere gli attuali campioni. La loro coppia funziona bene e non vedo perché debbano perdere i titoli contro un tag team che rimarrà sulle scene per un periodo limitato.
Vincitori e ancora campioni: Cody Rhodes & Goldust


Daniel Bryan vs. Bray Wyatt

Antonio:
Non pensavo che Bryan alla fine ottenesse il via libera dei medici per lottare, soprattutto in un match singolo, dove deve sempre essere al centro dell’azione e non può mai defilarsi. Il match potrebbe essere la giusta conclusione della sua storyline contro Wyatt. Il match sarà molto combattuto, come al solito bisognerà tenere d’occhio gli altri due membri della Wyatt family che potrebbero intervenire, infatti nonostante partecipino alla Royal Rumble niente gli vieta di intervenire. Per capire chi vincerà il match bisogna intuire quali sono le intenzioni della dirigenza: se ritengono che la storyline debba proseguire allora dovrebbe essere Wyatt a vincere il match, se invece vogliono concludere la rivalità allora la vittoria di Bryan chiuderebbe le cosa definitivamente. Personalmente ritengo che Bryan vinca il match.
Vincitore: Daniel Bryan

Paolo: Che sia arrivato finalmente il capitolo conclusivo della rivalità tra la Wyatt Family e Daniel Bryan? Credo, o quantomeno spero, sia così, perché oggettivamente Bryan merita di stare in ambienti più importanti, senza nulla togliere a Wyatt che è uno dei miei wrestler preferiti. Il lottato dovrebbe essere buono, sperando non si giochi troppo sulla notevole differenza di stazza tra i due contendenti, ma sarà inevitabilmente condizionato da ciò che faranno gli scagnozzi del predicatore della Louisiana: un’interferenza di Harper e Rowan può decidere il match, favorendo Wyatt o facendolo finire in DQ. Il sottoscritto crede però che, nonostante le distrazioni del duo meglio vestito della WWE, sarà D-Bryan a spuntarla. Se la rivalità deve chiudersi, infatti, e il Dazzler deve tornare in ambienti che contano, non può andare diversamente.
Vincitore: Daniel Bryan


Big Show vs. Brock Lesnar

Antonio:
Un match fra colossi. Ovviamente sarà uno scontro molto fisico, dove la forza bruta e la potenza la faranno da padrone. Penso che la rissa diretta sarà al centro della contesa. Big Show ha dimostrato in queste settimane di essere l’unico a mettere realmente in difficoltà Lesnar. Penso che alla fine, forse anche grazie a qualche piccolo contributo di Heyman, Lesnar riesca a portare a casa la vittoria. Anche perché si fa un gran vociferare di un match a Wrestlemania contro Undertaker e la vittoria in questo match potrebbe aprire la strada a questa rivalità: Lesnar vince contro Show, poi a RAW dichiara che nessuno essere umano può batterlo e come per magia appare Undertaker che lo sfida per Mania.
Vincitore: Brock Lesnar

Paolo: Come sprecare Brock Lesnar. Un vero peccato che, dei pochissimi match che la Bestia ci concede, uno sia disputato contro Big Show. Nulla contro il World’s Largest Athlete (a parte l’infortunio causato a Barrett nel 2012, quello che gli ha distrutto la carriera) ma non è per nulla l’avversario adatto a Lesnar. Tanto per cominciare, non mi piace affatto che il cliente di Paul Heyman venga proposto come un “classico” heel che ha paura di affrontare l’avversario, soprattutto considerando che non è esattamente la prima volta che i due vanno a sfidarsi. Inoltre, con un avversario come Show, si va a perdere parecchio sul piano del lottato: il gigante ha un moveset naturalmente limitato e va a menomare, con la sua mole, anche quello dell’avversario. Non boccio il match prima di averlo visto, perché comunque può offrire un bello spettacolo, però spero in ogni caso che questa rivalità si chiuda già alla Rumble. Vincitore? C’è bisogno di chiederlo?
Vincitore: Brock Lesnar


WWE World Heavyweight Championship Match
Randy Orton © vs. John Cena


Antonio: I due dovrebbero mettere su un bel match, a TLC sono riusciti a disputare un ottimo incontro ed anche alla Rumble potrebbero riuscirci, nonostante non ci siano stipulazioni speciali. Cena è in cerca di vendetta, per l’assalto che Orton ha fatto ai danni di suo padre. Inoltre sembra che Orton non dovrebbe ricevere aiuti esterni. Tutto questo sembra avvantaggiare Cena verso la vittoria, anche se forse sarebbe più giusto mantenere Orton campione fino a Wrestlemania, soprattutto se la Rumble la vince un face. D’altro canto se Cena perde anche questo match dubito che ottenga nuove chances per il titolo, e questo va in controindicazione a quanto McMahon ha sempre detto, ovvero che Cena sarà in uno dei main event di Wrestlemania. Sono diviso al 50% su chi vincerà, forse Orton potrebbe però spuntarla ancora una volta.
Vincitore e ancora campione: Randy Orton

Paolo: Giusta prosecuzione della rivalità per il titolo massimo della federazione, che a TLC hanno messo su un Main Event di buon livello a mio avviso. Questa domenica, malgrado l’assenza di stipulazioni speciali, riusciranno quasi certamente a ripetersi per quanto riguarda il lottato. La vera incognita di questo incontro è l’Authority, che al momento pare intenzionata a non aiutare il pupillo Orton, andando a favorire sulla carta John Cena. Inoltre, questi ha già perso a TLC e un’altra sconfitta lo escluderebbe dal giro titolato. Orton, d’altro canto, è apparso troppo “scarso” in quest’ultimo periodo: la sconfitta contro Kofi Kingston, la disonorevole fuga da Johnnyboy, i litigi con Mr. Naso e consorte… Insomma, la faccenda non mi convince, anche perché il discorso fatto per Cena vale (più o meno) anche per Orton: dovesse perdere alla Rumble, avrebbe sì garantito un rematch, ma dubito si voglia giocare a ping pong con le cinture, pertanto sarebbe virtualmente fuori anche lui dalla parte alta di Wrestlemania. Paradossalmente, è forse proprio Cena ad avere più chances di rimettersi in carreggiata; in caso di sconfitta per lui si potrebbe ipotizzare una sua vittoria ad Elimination Chamber, che porterebbe ad un three-way tra Cena, Orton e il vincitore della Rumble a 'Mania.
Match incerto, ma se devo scegliere un nome -e devo- vado con The Viper.
Vincitore e ancora campione: Randy Orton


30-men Royal Rumble Match

Antonio: Ed eccoci al match che tutti attendono con estrema ansia: la rissa reale a trenta uomini. Un match che avviene una sola volta all’anno e che di solito riserva molte sorprese. Analizziamolo passo passo per capire chi ha reali opportunità di vittoria. Consideriamo per primi quegli atleti, annunciati, che sono stati inseriti per fare numero: The Miz, R-Truth, Xavier Woods, Kofi Kingston, Cody Rhodes, Goldust, Rey Mysterio, Fandango, Jimmy Uso, Jey Uso, Damien Sandow, Luke Harper, Erick Rowan. Ben quattordici Superstars che potrebbero ben figurare ma che difficilmente riusciranno ad arrivare nemmeno tra gli ultimi quattro atleti sul ring. Alcuni potrebbero portarsi a casa il premio di "momento della serata" oppure di "manovra della serata" ma difficilmente riusciranno ad ottenere altro. Poi c’è lo Shield molto per loro dipenderà dall’ordine di ingresso sul ring. Se riusciranno a trovarsi insieme sul ring potrebbero fare parecchia piazza pulita ed arrivare lontano. È anche vero che molte volte alla Rumble i team scoppiano e di solito si eliminano a vicenda, anche lo Shield potrebbe fare questa fine. Credo che nessuno di loro si porterà a casa la vittoria, ma allo stesso tempo penso anche che Reigns farà un figurone eliminando parecchie persone. Poi c’è Big E Langston che ultimamente è molto pushato dalla dirigenza WWE. Anche lui potrebbe fare una bella figura ma non credo che vinca il match. Poi c’è Alberto del Rio, un oche ha già vinto, che difficilmente rivincerà il match e che con tutta probabilità, dopo le manfrine fatte fin ora, sarà eliminato da Batista. Abbiamo poi CM Punk, che partirà con il numero 1. Il ragazzo di Chicago potrebbe ben figurare, ma la vittoria non è nel suo destino, visto che probabilmente a Wrestlemania andrà contro HHH. È anche vero che però ultimamente si sono sparse voci di incertezze sul suo rinnovo del contratto e forse la WWE potrebbe fargli vincere la Rumble per convincerlo a rinnovare. Infine abbiamo Batista, il favorito vero. L’animale è tornato, è in forma, ed è uno dei pochi papabili alla vittoria finale, di sicuro arriverà fra gli ultimi tre, ma credo che alla fine sarà proprio lui a vincere. Ora ci sono da considerare i posti non annunciati. Alcuni potrebbero andare ad altri atleti che servono per fare numero come Antonio Cesaro, Swagger, Sin Cara e The Great Khali. Anche Ziggler potrebbe trovare posto nella rissa reale. Poi potrebbero esserci anche dei ritorni come quello di Christian, Sheamus, RVD, Jericho e si fa ultimamente un gran parlare di Evan Bourne. In conclusione il mio favorito reale resta Bryan. Anche se egli non dovrebbe partecipare. Come prima alternativa vedo Batista e come altro papabile CM Punk.
Vincitore: Batista

Paolo: Partiamo dal presupposto che se già faccio abbastanza schifo nei pronostici degli uno contro uno, in un match a trenta uomini la mia parola è da prendere assolutamente con le pinze. Chiarito ciò, vince Batista. È triste ammetterlo, ma è così. Il re dei jeans attillati è l’arcistramegaiperfavorito questa domenica, vediamo perché. Dei lottatori annunciati, non c’è quasi nessuno che possa realmente impensierire l’animale in ottica mark. Gli Usos, i Wyatts, Kofi, Big E, lo Shield e compagnia bella sono tutti atleti che possono avere un ruolo all’interno della Royal Rumble, ma di certo non possono aspirare ad una vittoria. Alberto Del Rio, attuale avversario di Batista, serve sostanzialmente solo a pushare quest’ultimo e con tutta probabilità sarà eliminato proprio dalla superstar rientrante. L’unico che forse, ma molto forse potrebbe mettere i bastoni tra le ruote al sosia di Pitbull è CM Punk. Il Second City Saint merita senz’altro una vetrina importante a Wrestlemania, ma il punto è che la ha già: salvo sorprese, infatti, Punk andrà ad affrontare Triple H nello Showcase of Immortals, e sarà forse eliminato da Kane o qualcun altro dell’Authority.
Passando agli atleti non annunciati, non troviamo comunque molti papabili per la vittoria finale. Il perdente del match per il titolo (uno tra John Cena e Randy Orton) potrebbe partecipare alla rissa reale, ma difficilmente ne uscirà vincitore; Cena, tra l’altro, ha già vinto la passata edizione. Daniel Bryan, indicato da me già nell’Insider come possibile vincitore, è da prendere in considerazione: ha bisogno di un match importante a Wrestlemania, è uno dei migliori wrestler del pianeta, è over che più over non si può, però si ha sempre la sensazione che sia Batista il favorito.
Ci sarebbe poi da tenere d’occhio anche l’infermeria; la Royal Rumble, storicamente, è occasione di ritorni a sorpresa. L’unico infortunato che potrebbe avere una minima chance di vittoria è Sheamus. Il celtico è fuori da diversi mesi ma il suo status non dovrebbe essere calato; ciò nonostante non credo sia una scelta saggia affidare a lui il Main Event di un’edizione così importante di Wrestlemania.
In definitiva, vince Batista. C’è Daniel Bryan, ma anche per scaramanzia preferisco non illudermi.
Ah, dimenticavo, c’è Wade Barrett. Vince lui.
Vincitore: Batista


PPV

Antonio:
La Royal Rumble è un PPV unico nel suo genere. Una sola volta all'anno, è normale che ci sia hype. Mi aspetto molto, mi aspetto che con questo PPV la WWE inizi l'annata con il botto, infatti proprio da qui parte la Royal Rumble. Onestamente anche gli altri match, oltre alla rissa reale, mi intrigano molto ma soprattutto sono curioso di sapere chi vincerà la Rumble, perchè quest'anno ci sono molte incognite. Spero solo che i dirigenti non ci buttino dentro 4 o 5 vecchie glorie, che tolgono spazio inutile ad atleti veri e propri.

Paolo: È la Royal Rumble, l’hype c’è e si sente. Ci si poteva arrivare meglio, questo è fuor di dubbio, ma stiamo comunque parlando di uno degli eventi più importanti dell’anno, un PPV che definirà il prossimo futuro. Lo spettacolo non mancherà, i risultati sono tutto sommato incerti, anche la Rumble che ha già vinto Batista, perché non vorrò crederci finché non lo vedrò trionfare, e mi esalterò ogni volta che sarà alle corde. Gli altri match hanno tutti un loro perché, malgrado i difetti già evidenziati qui sopra. Insomma, mi aspetto una Rumble coi controciufoli, non come l’ultima.


 

Prossimi PPV & Eventi Speciali

Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 82
Domenica 30 Dicembre 2018

LE TELECRONACHE DI WR

Wrestling Italiano

WrestlingRevolution.it al commento degli show italiani, Rising Sun Wrestling Promotion e non solo!

Il team di WrestlingRevolution al commento dei più elettrizzanti show di wrestling italiano: segui con noi la Rising Sun Wrestling Promotion!

Elenco completo delle nostre telecronache >>

WR SOCIAL: SEGUICI!

WrestlingRevolution.it Facebook WrestlingRevolution.it Twitter

Top