• Wrestling Revolution Facebook
  • Wrestling Revolution Twitter
You are here: Home Eventi Pronostici Pay Per View WWE PPV Preview PPV PREVIEW - WWE TLC 2014
WrestlingRevolution.it

PPV PREVIEW - WWE TLC 2014

TLC Match
Dean Ambrose vs Bray Wyatt

Antonio: Alle SS questi due hanno tirato fuori un grandissimo incontro. Il finale del match è stata la base per arrivare a questo TLC match. Mi aspetto molto, moltissimo. Finalmente questi due potranno essere faccia a faccia sul ring, con tanti oggetti contundenti da usare e un finale da scrivere, questa volta un vincitore dovrà esserci per forza, niente escamotage. Onestamente sono indeciso sul vincitore, hanno entrambi ottime possibilità di vittoria. Mi aspetto questo sia il match della serata e che si possa candidare a match dell’anno, spero di non rimanere deluso. Per quanto riguarda la vittoria finale punto su Ambrose, lo vedo leggermente in vantaggio, anche se i due atleti si contenderanno la vittoria finale fino all’ultimo colpo.
Vincitore: Dean Ambrose

Paolo: La rivalità tra Dean Ambrose e Bray Wyatt è molto particolare. Parte alla grande ad Hell in a Cell, prosegue un po’ sottotono, ma poi i due riescono a riportare l’attenzione su di loro con il match di Survivor Series. Potrà non essere il Main Event (l’ha detto anche Cena a Smackdown, è proprio Johnnyboy “la scommessa più sicura di qualsiasi domenica”), ma è senz’altro uno degli incontri più sentiti e più attesi dell’intero Pay Per View. Non a caso è quello con la stipulazione che presta all’evento il proprio nome: un TLC match. Sono convinto che, potendo utilizzare tavoli, scale e sedie, Bray Wyatt e soprattutto Dean Ambrose si esprimeranno al meglio. Quest’ultimo è sostanzialmente nel suo elemento quando si tratta di match estremi, come testimoniano i trascorsi in CZW. Quanto al risultato finale, dopo la sconfitta per squalifica di Survivor Series, è tempo che Dean Ambrose collezioni una tanto agognata vittoria in PPV, per quanto ciò possa minare lo status dell’avversario, che ha comunque preso le sue discrete batoste in eventi passati.
Winner: Dean Ambrose


Tables Match - If Cena loses, he’s no longer #1 Contender for the WWE World Heavyweight Championship
John Cena vs Seth Rollins

Antonio: Match riempitivo per Cena, in attesa del ritorno di Brock Lesnar. Sarebbe stato molto più intelligente farlo feudare con Big Show, ci sarebbero state molte più motivazioni. Comunque l’incontro coinvolge due grandissimi atleti e penso che assisteremmo ad una bella contesa. La presenza della J&J security potrebbe essere di aiuto a Rollins, per arginare lo strapotere di Cena. Se questo match non avesse avuto una stipulazione speciale avrei dato per scontata la vittoria di Cena, poi però mi sono fermato a riflettere un po’: il prossimo ppv è la Royal Rumble, dove si deciderà lo sfidante del campione a WM, quindi potrebbero trovarsi sia Cena, che il vincitore della Rumble a dover affrontare il campione, perciò anche una sconfitta di Cena ci potrebbe stare, per estrometterlo da giro titolato e per dare un nuovo avversario a Lesnar. Anche se fra la RR e WM ci sarà un ppv intermedio quindi Cena potrebbe sfruttare lì la sua chances titolata. Sono confuso, entrambi gli scenari restano aperti. Dico che però alla fine la WWE deciderà di far vincere Cena, come al solito.
Vincitore: John Cena

Paolo: Match che senza dubbio mi aspetto di grande livello sul piano del lottato. Cena è un campione di indiscutibile spessore e Rollins uno degli atleti migliori della sua generazione, tanto da aver convinto la dirigenza a puntare su di lui come futuro campione WWE (se anche lui fallisce l’incasso del Money In The Bank, fanno meglio a togliere di mezzo la valigetta). Quello che mi preoccupa è il risultato, a mio parere abbastanza scontato. Se è vero che la federazione ha scelto di puntare su Seth Rollins, va comunque ricordato che questi non ha al momento lo status necessario ad affrontare Brock Lesnar, dunque serve un #1 Contender, vale a dire John Cena. Altro punto “grigio” della contesa è il probabile ritorno di Randy Orton. Qualora questi intervenga in favore di Cena, riprenderebbe sì la rivalità con Rollins, ma correrebbe anche il rischio di passare per il classico face di stampo WWE e non il personaggio interessante che stavamo imparando a conoscere prima che si assentasse. Staremo a vedere.
Winner: John Cena


INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP - Ladder Match
Luke Harper © vs Dolph Ziggler

Antonio: Questo dovrebbe essere un bel match. Spettacolare, veloce ed acrobatico. La stazza di Harper non gli impedisce di essere agile, e secondo me questo è il tipo di match ideale per le caratteristiche di Ziggler. Mi aspetto tanto da questo incontro, inoltre il fatto che le sorti dell’incontro siano molto in bilico mi stuzzica. Ziggler è in alta fase di push e quindi potrebbe riconquistare il titolo, ma anche Harper è in un buon momento e soprattutto ha vinto il titolo non da moltissimo tempo. Sono molto indeciso, ma spero e credo che Ziggler alla fine possa trionfare.
Vincitore: Ziggler

Paolo: Dopo un evento come Survivor Series in cui si è distinto per essere stato l’unico sopravvissuto del team vincitore, Dolph Ziggler si ritrova, da ex Intercontinental Champion, “un grosso pesce in un piccolo stagno”. Sì, è una citazione del Direttore Skinner dei Simpson. Nella situazione in cui si trova adesso, Ziggler non può riconquistare il titolo, non deve, se vuole posizionarsi un gradino più in alto nelle gerarchie rispetto a gente come lo stesso Harper. Rimanere troppo a lungo ancorato agli ambienti del midcarding significa sprecare la scintilla che è scattata alle Series. A TLC, quindi, si chiuderà probabilmente la rivalità tra i due, con una vittoria di Harper che arriverà in maniera sporca, suppongo tramite un’interferenza. Il problema per il caro Ziggy però non è perdere domenica, bensì ciò che viene dopo. Con un solo titolo massimo e gli incontri principali di Wrestlemania già tutto sommato decisi, c’è un forte rischio che anche stavolta Dolph non raggiunga l’apice del successo.  Tuttavia, questo rischio si tramuterebbe in certezza qualora riconquistasse il titolo intercontinentale a TLC. Meglio lasciarlo a Luke Harper.
Winner and still Intercontinental Champion: Luke Harper


Chairs Match
Ryback vs Kane

Antonio: Rivalità iniziata perché Ryback e Kane si sono tirati addosso cibo, quando Kane era stato relegato al ruolo di bibitaro, durante la puntata di RAW, con al capo Bryan. Match molto fisico e basato sulla rissa diretta, non credo duri molto e penso che non abbia nemmeno un altissimo tasso di spettacolarità e velocità. La contesa dovrebbe proseguire lentamente fino alla scontata, o quasi, vittoria di Ryback. Kane al momento non ha bisogno di vincere, Ryback è in rampa di lancio quindi penso che si porterà a casa la vittoria senza neanche faticare troppo.
Vincitore: Ryback

Paolo: Rivalità indecorosa messa su solamente per tenere impegnato Ryback in attesa di decidere cosa fare con lui. È come se la dirigenza si fosse dimenticata della sua mediocrità e, quando il Big Guy l’ha inevitabilmente mostrata, Triple H e compagni fossero rimasti di stucco nello scoprire ciò che già sapevano. Alle Series Ryback ha subito un duro colpo venendo eliminato per primo nel suo team, nonostante ci si aspettasse un ruolo di primaria importanza per lui nel tradizionale five-on-five di Novembre. I miracoli però difficilmente si ripetono; Ryback ha la vittoria già in tasca per il match di domenica, soprattutto perché a Kane non serve a nulla andare over, visto il ruolo e l’età che ha. Spero solo sia una cosa rapida e indolore. Indolore per il pubblico che guarda e Kane che ci rischia le costole.
Winner: Ryback


Stairs Match
Erick Rowan vs Big Show

Antonio: La WWE ha addirittura coniato un nuovo match per questi due atleti, ha perfino modificato il titolo del ppv. Questo dovrebbe significare che potremmo vedere un match a 5 stelle, anche se io non ci credo tantissimo. Due big man sul ring, molta rissa diretta, poca spettacolarità. Devo ammettere che Rowan si è dimostrato meglio di quel che pensassi. Il match non mi entusiasma, ma il fatto che si possano utilizzare gli oggetti contundenti potrebbe influire molto sulla bellezza dell’incontro, rendendolo migliore. La rivalità non è stata costruita malissimo, anzi, anche se mi aspettavo che Big Show, feudasse con Cena, dopo il tradimento alle SS. Onestamente non ho la più pallida idea di chi possa vincere l’incontro tra i due atleti, propendo leggermente per Big Show.
Vincitore: Big Show

Paolo: Cosa c’è di meglio di un match inutile a stipulazione insulsa tra due omoni con difficoltà motorie? Avete indovinato: DUE match inutili a stipulazione insulsa tra due omoni con difficoltà motorie! Evviva. Ora, non sono il tipo che critica ogni innovazione, pur lamentandosi di vedere sempre le stesse cose sullo schermo. No, apprezzo le nuove idee partorite dalla WWE, a patto che abbiano, non chiedo tanto, giusto un briciolo di senso. Lo stairs match è sostanzialmente una variante del chairs match contro il quale ho inveito troppo già in altre occasioni. Spero che anche questo sia rapido ed indolore. Quanto al vincitore, almeno qui è incerto. Andrei con Rowan, in previsione di un feud con Luke Harper per il titolo intercontinentale.
Winner: Erick Rowan


WWE TAG TEAM CHAMPIONSHIP
The Miz & Damien Mizdow © vs The Usos

Antonio: Per quanto creda che le cinture di coppia stiano meglio, che in qualsiasi altro posto, attorno alla vita degli Usos, penso che I Samoani difficilmente la spuntino in questa contesa. The Miz, e soprattutto Damien Mizdow, sono il fenomeno del momento, e difficilmente perderanno le cinture così presto, certo prima o poi ci sarà il turn di Mizdow su Miz, ma credo che non sia ancora arrivato il momento. Per il resto mi aspetto un buon match, non eccezionale, ma gli Usos comunque sono una garanzia.
Vincitori: Miz & Damien Mizdow

Paolo: È da Febbraio che gli Usos orbitano attorno ai titoli di coppia. Decisamente troppo per un team che al microfono è peggio delle Bellas e che tra l’altro io non gradisco per niente. A Dicembre, se permettete, gli Usos mi hanno stufato. Cioè, mi avevano stufato già a Febbraio, ma credo che ora abbiano stufato anche gli spettatori raziocinanti, specie in via d’estinzione che ogni anno subisce un forte calo della popolazione. Insomma, basta. Hanno avuto il loro momento. Che lascino spazio a nuovi fantastici tag team in ascesa, come i New Day che sembravano fighi solo con i cori gospel oppure gli Ascension che, dal filmato visto a Smackdown, sono stati idiotizzati per integrarsi meglio nel contesto del Main Roster (per quanto comunque non siano due fenomeni). Lasciando stare l’ipotetica concorrenza degli Usos, chiunque tranne i Matadores sarebbe meglio di loro come avversari dei campioni al momento attuale. Pertanto, mi auguro vincano proprio Miz e Mizdow.
Winners and still WWE Tag Team Champions: The Miz & Damien Mizdow


DIVAS CHAMPIONSHIP
Nikki Bella © vs AJ Lee

Antonio: Difficilmente un campione perde il suo titolo presto, in più con il fatto che il future di AJ, in WWE, sia avvolto da un alone di incertezza, non credo che AJ la spunterà in questo incontro. Inoltre ormai che, inspiegabilmente, e senza motivi validi, le gemelle Bella sembrano essersi riunite, la campionessa potrà contare anche sull’aiuto della sorella per vincere. Immagino che Nikki vinca in modo un po’ sporco.
Vincitrice: Nikki Bella

Paolo: Alle Series il loro match è durato quanto uno squash di Baron Corbin; domenica spero che quello che forse sarà l’ultimo match in federazione di AJ sia uno spettacolo più degno, per quanto comunque affronti una che il Wrestling non sa neanche dove sta di casa. Se le voci circa il suo ritiro si rivelassero veritiere, il risultato è scritto: Nikki Bella manterrà il titolo.
Winner and still Divas Champion: Nikki Bella


UNITED STATES CHAMPIONSHIP
Rusev © vs Jack Swagger

Antonio: La WWE è famosa per riproporre i sui feud, ma stavolta si è davvero superata. Abbiamo assistito a questa rivalità solo pochi mesi fa, e la WWE ce la ripropina dopo pochissimo, senza motivi validi. Jack Swagger è stato completamente asfaltato da Rusev, anche in più incontri, ora, per quale strano motivo dovrebbe essere in grado di battere Rusev. Un Rusev ancora non schienato, che nel tempo ha battuto avversari molto più solidi e forti di Swagger. Se almeno Swagger avesse messo in palio qualcosa di serio, il match avrebbe avuto un senso, ma non capisco come si giustifica il fatto che Rusev, che ha già battuto Swagger, debba riaffrontarlo e per di più debba mettere in palio anche il suo titolo. Comunque concentrandosi sulla contesa, penso che la vittoria finale sia di Rusev, non credo che Swagger abbia alcuna possibilità di vittoria.
Vincitore: Rusev

Paolo: Questa rivalità sa di già visto; una volta tanto, non è solo colpa di Rusev. Nonostante il bulgarusso™ si ostini a proporre sempre lo stesso identico personaggio senza variare minimamente il suo stile, la sua mimica, la sua incapacità di vendere decentemente un infortunio; il problema è un altro: questi due si sono già affrontati qualche mese fa, in uno dei tanti feud patriottici condotti da Rusev. A TLC non mi aspetto nulla di nuovo: un Rusev che incontra qualche difficoltà ma che, alla fine, trionfa su Jack Swagger. Ordinaria amministrazione per l’US Champion.
Winner and still United States Champion: Rusev

PPV Kick-Off
The New Day (Big E & Kofi Kingston w/Xavier Woods) vs Gold & Stardust

Antonio: Da campioni di coppia a perdere contro i New Day, che brutta fine per Gold & Stardust. I New Day sono in rampa di lancio e penso che si aggiudicheranno la vittoria in questo match. La Brotherhood invece è in fase calante e probabilmente presto potremmo anche vedere lo split tra i due fratelli con il tanto vociferato, da anni ormai, match a WM. Il match comunque non mi entusiasma più di tanto e credo che non avrà a disposizione nemmeno un grande minutaggio. Normalmente avrei pensato come papabili vincitori Gold &Stardust, ma in questo caso, visti gli sviluppi, penso che sarà il New Day a trionfare.
Vincitori: New Day

Paolo: Boh! Il New Day si sta rivelando una delle più grandi boiate degli ultimi tempi, mentre Gold & Stardust hanno sempre dimostrato di cavarsela in qualsiasi situazione. Però attualmente si punta sul New Day, e quindi c’è una buona probabilità che siano proprio Big E e Kofi a trionfare. Dove sia diretta la nuova stable mi sfugge, ma la sensazione è che TLC è troppo presto per vederli perdere.
Winners: The New Day


PPV

Antonio: Una card ricca di incontri, molto fitta. Questo potrebbe significare che gli atleti non avranno un minutaggio elevato. Ma ciò significa anche che probabilmente, per ragioni di tempo, non potranno essere inseriti match inutili, nella card, per riempire il ppv. La card di base è buona, le stipulazioni speciali aiutano ad alzare la qualità del ppv. Lo show promette bene, dovrebbe essere bello, speriamo non vengano tradite le attese.

Paolo: Una card riempita fino all’orlo con tanti match che potrebbero dunque non ricevere un minutaggio consono. Anche con otto match tre ore sono tante, ed il problema si pone solo qualora si decida di concedere troppo spazio a contese che non hanno nulla da dire come quella tra Rusev e Jack Swagger o il Chairs così come lo Stairs Match. Quello su cui si deve puntare è senz’altro il TLC tra Ambrose e Wyatt e il Tables Match che farà probabilmente da Main Event alla serata; con un’occhio di riguardo al Ladder Match tra Dolph Ziggler e Luke Harper. Il resto è secondario. Pur essendo un PPV dove non accadrà nulla di eclatante, ci sono i presupposti per uno spettacolo sopra la sufficienza.


 

LE TELECRONACHE DI WR

Wrestling Italiano

WrestlingRevolution.it al commento degli show italiani, Rising Sun Wrestling Promotion e non solo!

Il team di WrestlingRevolution al commento dei più elettrizzanti show di wrestling italiano: segui con noi la Rising Sun Wrestling Promotion!

Elenco completo delle nostre telecronache >>

WR SOCIAL: SEGUICI!

WrestlingRevolution.it Facebook WrestlingRevolution.it Twitter

Top