• Wrestling Revolution Facebook
  • Wrestling Revolution Twitter
You are here: Home Speciali WR Awards Slammy Awards Wrestling Revolution Awards 2010
WrestlingRevolution.it

Wrestling Revolution Awards 2010

Il 2010 non è andato come speravate? Non temete, è tempo di sorridere, perchè un nuovo anno sta per arrivare, e soprattutto perchè è finalmente il momento di assegnare i premi più ambiti da qualunque lottatore di wrestling al mondo, e più attesi da tutti i fan della disciplina: il direttore Andrea Malalana vi da il benvenuto ai Wrestling Revolution Awards, quest'anno arrivati alle quinta edizione! Pensate che Hulk Hogan stesso ha incaricato Abyss e la sua mazza chiodata di farci una visitina nel caso proferissimo parola in suo sfavore, e che il Nexus è qui nel giardino di casa mia pronto ad aggredirmi qualora non venga assegnato un premio alla stable. Ma noi non ci siamo fatti intimorire, ed in totale autonomia abbiamo proclamato i quindici vincitori, assicurandoci che ognuno di loro meriti veramente il premio. Dunque bando alle ciance, e via con gli Awards!

WRESTLER DELL'ANNO: THE MIZ

Questa volta il premio viene, meritatamente, assegnato a un wrestler (anzi, una superstar, o arriva Vinnie Mac a tirarmi le orecchie) emergente, che in un solo anno è riuscito a conquistare tutto ciò che c'era da conquistare: titolo degli Stati Uniti (per due volte), titoli unificati di coppia, vittoria del Money In The Bank Ladder Match ed infine la cintura più ambita. E' storia di poche settimane fa: The Miz incassa la valigetta su un debilitato Randy Orton e diventa WWE Champion, coronando il sogno di una vita. Dietro di lui ricevono voti anche il King Of The Ring 2010 Sheamus, John Cena, Bryan Danielson ed i Motor City Machine Guns, che comunque non rimarranno delusi da questi Awards.

Andrea Malalana: The Miz
Joe Cool: Sheamus
Michael Angioli: The Miz
JBL: John Cena
Latin Black Tiger: Chris Sabin & Alex Shelley (MCMG)
Danyrules: John Cena
Jonny Ramone: Bryan Danielson
The Shark: The Miz
TheFinalCurtain85: Sheamus
Stegabri: The Miz
Ryuji Beulwe: Sheamus
Thinkin Demon: Sheamus
Ft4Guerrero: The Miz

FACE DELL'ANNO: RANDY ORTON

E' stata praticamente una lotta a due tra John Cena e Randy Orton, ed a spuntarla è stata quest'ultimo. Com'è possibile, vi chiederete, visto che l'ex Legend Killer era uno degli heel più odiati della federazione fino ad appena un anno fa? Beh, vi dico la verità, è molto difficile rispondere a questa domanda. Orton nel periodo di WrestleMania, e praticamente dal nulla, ha cominciato a essere tifatissimo dal pubblico: ad ogni sua entrata e ad ogni sua mossa il pubblico esplode. In ogni singola arena, le standing ovation per lui si sono fatte man mano sempre più incredibili, tanto da battere anche quelle del face per eccellenza, John Cena. E' per questo che il premio non può che andare a lui, avendo ottenuto anche il settimo titolo di campione del mondo. Menzioni anche per Angle, Rob Van Dam e l'Asshole Mr. Anderson.

Andrea Malalana: Randy Orton
Joe Cool: Kurt Angle
Michael Angioli: John Cena
JBL: Kurt Angle
Latin Black Tiger: Ken Anderson
Danyrules: Randy Orton
Johnny Ramone: John Cena
The Shark: Rob Van Dam
TheFinalCurtain85: Randy Orton
Stegabri: Randy Orton
Ryuji Beulwe: John Cena
Thinkin Demon: John Cena
Ft4Guerrero: Randy Orton

HEEL DELL'ANNO: THE MIZ

Per la quarta volta in cinque anni nei nostri awards, il wrestler dell'anno fa il bis e si porta a casa anche la statuetta di "heel of the year". Non solo The Miz ha avuto un anno eccellente dal punto di vista dei risultati: il ragazzo di Cleveland ha anche fatto dei passi da gigante al microfono, facendo mostra di un carisma e di una personalità fuori dal comune, e con loro una grande capacità di farsi odiare ogni qualvolta che ribadisce il suo essere "AWESOME". Dietro di lui si piazzano il Big Red Monster Kane, protagonista di una grande annata nella quale è tornato dopo ben 12 anni campione del mondo e nella quale si è fregiato dell'onore di sconfiggere per ben 3 volte consecutive il fratello Undertaker, il sempreverde CM Punk ed il Celtic Warrior Sheamus.

Andrea Malalana: Kane
Joe Cool: The Miz
Michael Angioli: Kane
JBL: The Miz
Latin Black Tiger: The Miz
Danyrules: Sheamus
Johnny Ramone: The Miz
The Shark: CM Punk
TheFinalCurtain85: The Miz
Stegabri: The Miz
Ryuji Beulwe: Sheamus
Thinkin Demon: CM Punk
Ft4Guerrero: The Miz

MATCH CLASSICO DELL'ANNO: KURT ANGLE vs. AJ STYLES

Due fenomeni del ring, Kurt Angle ed AJ Styles. Due match assolutamente fantastici, a tal punto che è impossibile premiarne soltanto uno. Sia quello del 4 gennaio 2010, storica puntata in cui TNA iMPACT! è andato per la prima volta in diretta ed in concorrenza con WWE Monday Night Raw, sia quello del PPV dello stesso mese, TNA Genesis, sono stati incontri memorabili, con una girandola infinita di reversals incredibili, di finishers, di kick out all'ultimo respiro e soprattutto di emozioni, con l'inaspettato turn heel di AJ al termine del secondo. Talmente belli, che nei restanti 11 mesi nessuno è riuscito a fare di meglio quando si tratta di 1 vs. 1, e solo i capolavori dei Motor City Machine Guns e dei loro avversari sono riusciti ad essere all'altezza.

Andrea Malalana: Kurt Angle vs AJ Styles - TNA Impact 04/01
Joe Cool: Kurt Angle vs AJ Styles - TNA Impact 04/01
Michael Angioli: Kurt Angle vs. AJ Styles - TNA Genesis
JBL: Kurt Angle vs. AJ Styles - TNA Genesis
Latin Black Tiger: Motor City Machine Guns vs. Beer Money - TNA Victory Road
Danyrules: Motor City Machine Guns vs. Team 3D - TNA Turning Point
Johnny Ramone: Tyler Black vs. Davey Richards - ROH Death Before Dishonor
The Shark: Kurt Angle vs. Jeff Hardy - TNA No Surrender
TheFinalCurtain85: Motor City Machine Guns vs. Beer Money - TNA Victory Road
Stegabri: Motor City Machine Guns vs. Generation Me - TNA Bound For Glory
Ryuji Beulwe: John Cena vs Wade Barrett - WWE Hell in a Cell 2010
Thinkin Demon: Daniel Bryan vs. Dolph Ziggler - WWE Bragging Rights
Ft4Guerrero: Daniel Bryan vs. Dolph Ziggler - WWE Bragging Rights

GIMMICK MATCH DELL'ANNO: THE UNDERTAKER vs. SHAWN MICHAELS

Il miglior match a stipulazione del 2010, non può che essere questo. Rematch da WrestleMania 25, rematch dell'incontro definito da molti il miglior match d tutti i tempi, rematch dell'incontro che ovviamente si è aggiudicato il WR Award come "match classico" per lo scorso anno. Ma questa volta in gioco c'era molto di più... Non solo l'incredibile striscia vincente dell'Undertaker, ma anche e soprattutto la carriera di Shawn Michaels, in una contesa che non prevedeva alcun tipo di squalifica. Questa volta sono volute ben tre Tombstone Piledriver (mentre non sono bastate tre Sweet Chin Music di HBK) per far fuori il ragazzo che spezza i cuori, che all'ultimo istante ha rifiutato un rarissimo gesto di compassione del Dead Man pur di andarsene a testa alta. Forse non è stato bello quanto il suo predecessore, ma il carico emozionale lo rende un classico che verrà ricordato per sempre e che rappresenta una degna fine alla loro rivalità e alla leggendaria carriera di Shawn Michaels.

Andrea Malalana: The Undertaker vs Shawn Michaels - WrestleMania 26
Joe Cool: Beer Money vs. Motor City Machine Guns - TNA The Whole F'N Show
Michael Angioli: Beer Money vs. Motor City Machine Guns © - TNA The Whole F'N Show
JBL: The Undertaker vs. Shawn Michaels - WrestleMania 26
Latin Black Tiger: Kurt Angle vs. Mr. Anderson - TNA Lockdown
Danyrules: SmackDown Money In The Bank - WWE MITB
Johnny Ramone: Steen & Corino vs. El Generico & Cabana - ROH Bitter Friends, Stiffer Enemies II
The Shark: John Morrison VS Sheamus - WWE TLC
TheFinalCurtain85: Bryan vs. Miz vs. Morrison - Submissions Count Anywhere - Hell In A Cell
Stegabri: The Undertaker vs Shawn Michaels - WrestleMania 26
Ryuji Beulwe: The Undertaker vs Shawn Michaels - WrestleMania 26
Thinkin Demon: John Morrison vs. Sheamus - Ladder Match - WWE TLC
Ft4Guerrero: The Undertaker vs Shawn Michaels - WrestleMania 26

ROOKIE DELL'ANNO: WADE BARRETT

L'anno scorso a vincere fu Sheamus, un wrestler che a inizio 2010 era un signor nessuno e che a dicembre si è ritrovato essere campione WWE. Quest'anno, la situazione è molto simile: il 23 febbraio la World Wrestling Entertainment sostituisce la "brutta copia" della ECW, con NXT, un nuovo concept creato ad arte per far debuttare nuovi possibili talenti. Mentre il programma è arrivato ora alla quarta stagione, nella prima immediatamente un lottatore si era messo in mostra più degli altri: Wade Barrett. Non a caso, a vincere lo show è proprio lui, ma questo trionfo è soltanto il primo passo verso qualcosa di ben più grande. Barrett infatti da li a poco diventa il leader del Nexus (di cui parleremo tra poco) e viene sbalzato nel Main Event in un men che non si dica, arrivando a giocarsela alla pari con mostri sacri come John Cena e Randy Orton. Non solo: Barrett sorprende tutti con un carisma e con un'interpretazione da oscar del suo personaggio. Gli è mancato soltanto il titolo WWE, ma siamo sicuri che la sua conquista della cintura sia soltanto rimandata. Riceve voti anche Daniel Bryan AKA Bryan Danielson, che però paga agli occhi dei votanti l'essere già molto noto per i suoi trascorsi nelle Indies. Vorrei fare una menzione speciale per un lottatore che ha debuttato nell'ultima parte dell'anno e quindi non è stato per questo motivo meritevole di impensierire Barrett, ma che senz'altro sarà protagonista nel 2011. Di chi sto parlando? Alberto Del Rio ovviamente. Ma questo.. lo sapevate già.

Andrea Malalana: Wade Barrett
Joe Cool: Daniel Bryan
Michael Angioli: Wade Barrett
JBL: Wade Barrett
Latin Black Tiger: Wade Barrett
Danyrules: Daniel Bryan
Johnny Ramone: Wade Barrett
The Shark: Daniel Bryan
TheFinalCurtain85: Kaval
Stegabri: Wade Barrett
Ryuji Beulwe: Wade Barrett
Thinkin Demon: Wade Barrett
Ft4Guerrero: Wade Barrett

WRESTLER PIU' MIGLIORATO: SHEAMUS

Parlavo di come Sheamus l'anno scorso vinse il trofeo come "esordiente dell'anno"... trofeo che fu sicuramente più che meritato, visti i risultati conseguiti. Ma su di lui aleggiavano parecchi dubbi proprio per questo motivo. Proprio questi risultati conseguiti, erano effettivamente meritati oppure Sheamus era stato sopravvalutato? Beh, oggi la risposta a questa domanda credo sia lampante a tutti. Il guerriero celtico ha dimostrato davvero di saperci fare, sia al microfono che in-ring, confermando pienamente le abilità che nel 2009 invece si erano solo intraviste, ed anche migliorandosi con il passare del tempo. Voti anche per il wrestler dell'anno The Miz, per Dolph Ziggler, anche lui protagonista di una grande annata, e per due wrestlers che si sono distinti non poco in TNA, Jay Lethal e Douglas Williams.

Andrea Malalana: Jay Lethal
Joe Cool: Sheamus
Michael Angioli: The Miz
JBL: The Miz
Latin Black Tiger: Douglas Williams
Danyrules: Sheamus
Johnny Ramone: The Miz
The Shark: Sheamus
TheFinalCurtain85: Sheamus
Stegabri: Dolph Ziggler
Ryuji Beulwe: Jack Swagger
Thinkin Demon: Sheamus
Ft4Guerrero: The Miz

FEUD DELL'ANNO: THE NEXUS vs. JOHN CENA

Come prevedibile, vittora piuttosto schiacciante per il feud tra il Nexus e John Cena. D'altronde, è stata la rivalità che ha tenuto gli spettatori incollati allo schermo per gran parte del 2010 e seppure sia stata caratterizzata sia da alti che da bassi, merita senz'altro di ricevere questo premio. Complice soprattutto la grande personalità del leader della stable, Wade Barrett, il Nexus è riuscito ad imporsi come una stable dominante e pericolosa (nonostante fosse formata da semi-sconosciuti) in grado di sbaragliare chiunque, compreso l'Undertaker. Alla fine però l'onnipotente John Cena è riuscito a liberarsi di tutti i componenti del gruppo, ed è per questo motivo che alcuni dei votanti hanno preferito premiare soltanto la prima parte della rivalità. Menzioni anche per AJ Styles vs. Kurt Angle, Shawn Michaels vs. The Undertaker, Daniel Bryan vs. The Miz, Kurt Angle vs. Mr. Anderson e Kevin Steen vs. El Generico, cinque rivalità che hanno tutte offerto buonissimi match.

Andrea Malalana: Nexus vs. John Cena
Joe Cool: Shawn Michaels vs. The Undertaker
Michael Angioli: Nexus vs. John Cena
JBL: Nexus vs. John Cena
Latin Black Tiger: AJ Styles vs. Kurt Angle
Danyrules: Shawn Michaels vs. The Undertaker
Johnny Ramone: Kevin Steen vs. El Generico
The Shark: Kurt Angle vs. Mr. Anderson
TheFinalCurtain85: Nexus vs. WWE (fino a SummerSlam)
Stegabri: Nexus vs. John Cena
Ryuji Beulwe: Nexus vs. John Cena
Thinkin Demon: Daniel Bryan vs. The Miz
Ft4Guerrero: Nexus vs. WWE (fino a SummerSlam)

TAG TEAM DELL'ANNO: MOTORCITY MACHINE GUNS

Un plebiscito doveva essere ed un plebiscito è stato. Ben 10 voti per i Motor City Machine Guns, e non poteva essere altrimenti. Chris Sabin ed Alex Shelley infatti hanno letteralmente dominato la categoria di coppia TNA, conquistando finalmente le cinture per la prima volta in carriera e difendendole con successo contro molteplici avversari: Beer Money, Generation Me, Team 3D, tre grandissime coppie che però non sono bastate per impensierire i Guns, che contro tutti i loro oppositori ci hanno regalato dei match sensazionali, uno più bello dell'altro, non dando spazio ad alcun tipo di concorrenza per questo Award. Ma a pensarci bene, la concorrenza nemmeno c'è stata. Forse una certa WWE dovrebbe prendere esempio...

Andrea Malalana: Motor City Machine Guns
Joe Cool: Motor City Machine Guns
Michael Angioli: Motor City Machine Guns
JBL: Motor City Machine Guns
Latin Black Tiger: Motor City Machine Guns
Danyrules: Motor City Machine Guns
Johnny Ramone: Motor City Machine Guns
The Shark: Motor City Machine Guns
TheFinalCurtain85: Motor City Machine Guns
Stegabri: Motor City Machine Guns
Ryuji Beulwe: Team 3D
Thinkin Demon: Hart Dinasty
Ft4Guerrero: Santino Marella & Vladimir Kozlov

LOTTATRICE DELL'ANNO: MICHELLE MCCOOL & LAYLA (LAYCOOL)

Love them or hate them, come si suol dire in America... Che le amiate o meno, è inutile negare che Michelle McCool e Layla (LayCool) siano state le protagoniste assolute della categoria femminile in questo 2010. Come sono capaci di essere insopportabili loro, non lo è nessuno... e se questo è il principale motivo della loro vittoria, dobbiamo anche sottolineare che entrambe le Divas hanno fatto diversi passi avanti nella loro abilità sul quadrato. Ad una sola lunghezza si piazza la nuova Divas Champion Natalya, che però paga l'essersi messa "in gioco" troppo tardi ed essere stata relegata a manager dell'Hart Dinasty per gran parte dell'anno. Voti anche per Mickie James, che quasi quasi meriterebbe un premio soltanto per l'incredibile volo dalla gabbia che ci ha concesso a Final Resolution.

Andrea Malalana: LayCool
Joe Cool: Tara
Michael Angioli: LayCool
JBL: LayCool
Latin Black Tiger: Mickie James
Danyrules: LayCool
Johnny Ramone: LayCool
The Shark: Mickie James
TheFinalCurtain85: Natalya
Stegabri: Mickie James
Ryuji Beulwe: Natalya
Thinkin Demon: Natalya
Ft4Guerrero: Natalya

SPOT DELL'ANNO: MOONSAULT DI KURT ANGLE DALLA GABBIA A TNA LOCKDOWN

Dal volo dalla gabbia di Mickie James, a quello ancora più spettacolare di Kurt Angle, autore di un fantastico e pericolosissimo Moonsault dalla cima della struttura ai danni di un sanguinante Mr. Anderson. Uno spot che è stato soltanto la ciliegina sulla torta per uno dei match più emozionanti dell'anno. Due voti per la recentissima caduta di Alberto Del Rio, che da una scala si è schiantato fuori dal ring su un tavolo nell'ultimo Pay Per View WWE ed un voto per uno "spot" memorabile dal punto di vista storico, ovvero la Sharpshooter di Bret Hart su Vince McMahon a WrestleMania 26.

Andrea Malalana: Moonsault di Kurt Angle dalla gabbia - TNA Lockdown
Joe Cool: Moonsault di Kurt Angle dalla gabbia - TNA Lockdown
Michael Angioli: Moonsault di Kurt Angle dalla gabbia - TNA Lockdown
JBL: Moonsault di Kurt Angle dalla gabbia - TNA Lockdown
Latin Black Tiger: Il finale di MCMG vs. Generation Me a Final Resolution
Danyrules: Moonsault di Kurt Angle dalla gabbia - TNA Lockdown
Johnny Ramone: Vickie fa la frog splash a WrestleMania 26
The Shark: Alberto del Rio precipita dalla cima della scala sul tavolo fuori dal ring - TLC
TheFinalCurtain85: Moonsault di Kurt Angle dalla gabbia - TNA Lockdown
Stegabri: Mickie James che si tuffa dalla cima della gabbia - TNA Impact 9 Dicembre
Ryuji Beulwe: Bret Hart esegue la Sharpshooter su Mr. McMahon - WrestleMania 26
Thinkin Demon: Alberto del Rio precipita dalla cima della scala sul tavolo fuori dal ring - TLC
Ft4Guerrero: Il Nexus invade Raw

SHOW DELL'ANNO: WWE WRESTLEMANIA 26

Dopo un anno di pausa, WrestleMania si riprende lo scettro di show di wrestling dell'anno. Il fantastico Main Event con la fine della carriera di Shawn Michaels non è infatti stato l'unico match degno di nota nella ventiseiesima edizione dello Showcase of the Immortals. I due match validi per i titoli mondiali, ovvero Batista vs. John Cena e Chris Jericho vs. Edge, hanno anch'essi regalato emozioni e soddisfatto pienamente le aspettative, così come la sfide tra HHH e Sheamus e tra CM Punk e Rey Mysterio, ed il Money In The Bank Ladder Match. C'è anche da dire però che la WWE non è riuscita a sfornare un PPV che potesse seriamente giocarsi questo premio alla pari con WrestleMania, e tantomeno la TNA, che ha forse attraversato il suo peggior anno per quanto riguarda gli eventi a pagamento, a tal punto che il miglior show in casa Orlando è bensì stato un episodio speciale di iMPACT!.

Andrea Malalana: WWE WrestleMania 26
Joe Cool: WWE WrestleMania 26
Michael Angioli: WWE WrestleMania 26
JBL: WWE WrestleMania 26
Latin Black Tiger: TNA The Whole F'N Show
Danyrules: WWE WrestleMania 26
Johnny Ramone: ROH Death Before Dishonor
The Shark: TNA The Whole F'N Show
TheFinalCurtain85: TNA Whole F'N Show
Stegabri: WWE Raw 7 Giugno (Il Nexus invade lo show)
Ryuji Beulwe: WWE Raw 4 Gennaio
Thinkin Demon: WWE Tables, Ladders & Chairs
Ft4Guerrero: WWE SummerSlam

MIGLIOR NON LOTTATORE ON SCREEN DELL'ANNO: MICHAEL COLE

"I've just received an e-mail from the anonymous Raw General Manager... AND I QUOTE!" Se c'è una frase che dal mondo del wrestling rimarrà impressa nella mente di tutti in questo 2010, è proprio il tormentone ripetuto da Michael Cole ogni qualvolta in cui il GM anonimo di Raw invia una e-mail. Questo già probabilmente sarebbe bastato per far vincere a Cole il premio, ma invece il commentatore ha voluto rafforzare ancora di più la sua posizione ergendosi a "voce ufficiale dalla WWE", presenziando a tutti gli show della federazione prima, ed addirittura costando un match per il titolo WWE al suo compagno di commento Jerry Lawler poi. Ricevono voti anche la sempre odiata Vickie Guerrero ed il "master manipulator" per eccellenza, Eric Bischoff.

Andrea Malalana: Michael Cole
Joe Cool: Ricardo Rodriguez
Michael Angioli: Michael Cole
JBL: Ric Flair
Latin Black Tiger: Eric Bischoff
Danyrules: Michael Cole
Johnny Ramone: The Swagger Soaring Eagle
The Shark: Vickie Guerrero
TheFinalCurtain85: Eric Bischoff
Stegabri: Michael Cole
Ryuji Beulwe: Michael Cole
Thinkin Demon: Vickie Guerrero
Ft4Guerrero: Michael Cole

EVENTO DA RICORDARE IN POSITIVO: IL NEXUS DEBUTTA IN WWE

Che dire... un evento che nessuno si sarebbe mai aspettato. 7 Giugno 2010, nel Main Event John Cena se la vede con CM Punk. Dal nulla, otto individui scavalcano le transenne... sono gli 8 rookies della prima stagione di NXT, tutti con una fascia al braccio nera e gialla con al centro una "N". Barrett, Otunga, Gabriel, Slater, Sheffield, Tarver e Daniel Bryan invadono l'arena e distruggono qualunque cosa gli si pari davanti, dal tavolo di commento al ring stesso, attaccando brutalmente non solo i lottatori ma anche i cameraman, i commentatori, il ring announcer, gli addetti alla sicurezza, chiunque. E' il debutto del Nexus, che diventerà immediatamente uno dei principali protagonisti di Monday Night Raw e della WWE in generale per i restanti sei mesi. Decisamente un fulmine a ciel sereno per "l'era PG" (e infatti qualcuno ne era rimasto vittima...), ed un momento che verrà ricordato come uno dei più scioccanti degli ultimi anni.

Andrea Malalana: Il Nexus debutta in WWE
Joe Cool: Undertaker concede 3 job consecutivi a Kane
Michael Angioli: Il Nexus debutta in WWE
JBL: Il Nexus debutta in WWE
Latin Black Tiger: Il trattamento di Danielson in WWE
Danyrules: Kane campione del mondo
Johnny Ramone: Kane campione del mondo
The Shark: Il Nexus debutta in WWE
TheFinalCurtain85: Il Nexus debutta in WWE
Stegabri: Il Nexus debutta in WWE
Ryuji Beulwe: Bret Hart e Shawn Michaels si riappacificano
Thinkin Demon: Il Nexus debutta in WWE
Ft4Guerrero: La puntata di Raw seguente le Survivor Series

EVENTO DA RICORDARE IN NEGATIVO: HOGAN & BISCHOFF IN TNA

Incredibile ma vero. L'anno scorso, proprio in questi awards, l'arrivo di Hulk Hogan in TNA aveva conquistato il premio come "evento da ricordare in positivo". 365 giorni dopo, tirando le somme, ci ritroviamo qui ad assegnargli il premio opposto. La TNA nell'ultimo anno è cambiata radicalmente, sia nella forma sia nel contenuto. Il ring a sei lati è stato eliminato in favore del ring classico, abbiamo visto approdare in federazione wrestlers "finiti" come Val Venis, Scott Hall, X-Pac, i Nasty Boys, Orlando Jordan, e gli "ECW Original" (inizialmente chiamati per un ennesimo revival dell'Extreme Championship Wrestling, ma poi restati in federazione molto più a lungo, fin troppo) e abbiamo visto mettere da parte lottatori meritevoli come Daniels (che ha lasciato la federazione), Desmond Wolfe, Samoa Joe e persino AJ Styles, relegato a membro di una stable capitanata da Ric Flair e in orbita Television Title, quando aprì l'anno da campione del mondo... Qualche nota felice c'è stata, come il gradito arrivo di Mr. Anderson ed un discreto lavoro svolto con The Pope, Matt Morgan, e l'inatteso turn heel di Jeff Hardy, ma in ogni caso non si può considerare l'avvento di Hogan & Bischoff positivamente, considerando come anche la qualità dei Pay Per View e del wrestling lottato in generale sia notevolmente scesa, fatta eccezione per le solite e uniche garanzie, Kurt Angle ed i Motor City Machine Guns. Aggiungiamo a tutto ciò un tentativo ampiamente prematuro e dunque miseramente fallito di andare in concorrenza con WWE Raw e l'Award spetta di diritto... "Degni di nota" in negativo sono anche la triste morte di Lance Cade, la storyline del GM anonimo di Raw che ancora perdura, e quella del licenziamento di John Cena, che dopo un discorso d'addio commovente e toccante, ha comunque continuato a presenziare ad ogni singolo show, rinnegando ogni sua parola pronunciata nel suddetto discorso.

Andrea Malalana: Hogan & Bischoff in TNA
Joe Cool: Hogan & Bischoff in TNA
Michael Angioli: Il General Manager anonimo di Raw
JBL: Hogan & Bischoff in TNA
Latin Black Tiger: Hogan & Bischoff in TNA
Danyrules: Hogan & Bischoff in TNA
Johnny Ramone: Hogan & Bischoff in TNA
The Shark: Hogan & Bischoff in TNA
TheFinalCurtain85: Storyline licenziamento John Cena
Stegabri: Chavo vestito da aquila deride il licenziato MVP e viene umiliato da Hornswoggle
Ryuji Beulwe: La morte di Lance Cade
Thinkin Demon: Il ritiro di Shawn Michaels
Ft4Guerrero: Batista lascia la WWE


E con questo voto si chudono anche i WR Awards 2010... Ci tengo a ringraziare tutti i membri dello staff che hanno contribuito a stabilire il nostro sito come uno dei più importanti del wrestling web italiano, e per questo 2011 in procinto di arrivare, noi di Wrestling Revolution abbiamo in cantiere una rivoluzione (per rimanere fedeli al nome, no?) atta a migliorare ulteriormente la forma ed i contenuti del nostro sito, che siamo sicuri vi piacerà e potrà farci "raise the bar", come ama tanto dire qualcuno di nostra conoscenza... A proposito, nel marzo del 2010 abbiamo anche iniziato un ambizioso ed importante progetto, quello della TNA tradotta e commentata in italiano, e dopo 9 mesi la passione non è mai finita e l'intenzione di proseguire la nostra iniziativa il più a lungo possibile c'è tutta. Con questi buoni propositi dunque, ringrazio tutti i nostri lettori e vi do appuntamento su questo pagine nell'anno nuovo!

WR Staff


 

Prossimi PPV & Eventi Speciali

Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 80
Domenica 25 Novembre 2018
Indy & Altre FederazioniRPW Cockpit
Domenica 02 Dicembre 2018
Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 81
Domenica 09 Dicembre 2018
WWE Pay Per ViewWWE TLC: Tables, Ladders and Chairs
Domenica 16 Dicembre 2018
Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 82
Domenica 30 Dicembre 2018

LE TELECRONACHE DI WR

Wrestling Italiano

WrestlingRevolution.it al commento degli show italiani, Rising Sun Wrestling Promotion e non solo!

Il team di WrestlingRevolution al commento dei più elettrizzanti show di wrestling italiano: segui con noi la Rising Sun Wrestling Promotion!

Elenco completo delle nostre telecronache >>

WR SOCIAL: SEGUICI!

WrestlingRevolution.it Facebook WrestlingRevolution.it Twitter

Top