• Wrestling Revolution Facebook
  • Wrestling Revolution Twitter
You are here: Home Eventi Voti Pay Per View WWE PPV Coverage
WrestlingRevolution.it
Apr05

PPV COVERAGE - WWE WRESTLEMANIA 32

[PPV KICKOFF]
WWE United States Championship
Kalisto © vs. Ryback
 
Antonio: La differenza di peso e statura sono state la colonna portante dell’incontro, venendo sottolineate ogni volta che fosse possibile. Ryback nel ruolo di Heel, o almeno di questo tipo di Heel, non mi convince granché. Ma mi aspettavo però che il Big Guy conquistasse comunque il titolo. Kalisto ha vinto in maniera “furba” il che lo sminuisce leggermente mostrando che forse non può vincere in maniere nitida contro Ryback. Ciò lascia aperta la rivalità per le prossime settimane e non sminuisce nemmeno tantissimo Ryback. Match nel complesso abbastanza scialbo, solo una o due manovra degne di essere ricordata, nulla di più.
Voto: 5
 
Max: L’abbiamo scampata alla grande anche questa volta!! Fortunatamente infatti Ryback non è riuscito a strappare il titolo dalla vita del messicano, nonostante l’apparente dominio durante gran parte dell’incontro e la superiorità fisica; Kalisto facendo buon uso della sua maggior agilità e anche con un pizzico di furbizia è riuscito a gabbare lo Stupid Guy, mandandolo a sbattere contro un angolo scoperto (proprio dal wrestler mascherato) del ring, mettendolo poi al tappeto con la Salida Del Sol e portandosi la vittoria a casa. Quindi il messicano si conferma campione al termine di quello che è stato un incontro discreto, da show settimanale; tuttavia nonostante la presenza di Ryback avrei preferito comunque veder difeso il titolo U.S. all’interno della card principale, considerando poi lo scempio che ci è toccato prima del main event con la Battle Royal.
Voto: 5-
 
[PPV KICKOFF]
5-on-5 Divas Tag Team Match
The Total Divas (Brie Bella, Paige, Natalya, Alicia Fox & Eva Marie) vs. B.A.D. & Blonde (Lana, Summer Rae, Naomi, Emma & Tamina)
 
Antonio: Che tristezza di match. Sono molto contento che sia stato inserito nel pre-show. Incontro molto confusionario, che spreco avere inserito Paige in questo incontro. Il pubblico nell’arena non si è sentito mai parte integrante dell’incontro, mentre quello a casa con molta probabilità lo ha skippato. Solo l’ingresso di Brie ha smosso un po’ il pubblico, ma non me ne voglia la gemella Bella, ciò è avvenuto solo per celebrare suo marito. Hanno vinto le Total Divas, come era pronosticabile, in un incontro di cui potevamo francamente farne a meno, che verrà ricordato probabilmente solo perché sarà l’ultimo match di Brie Bella.
Voto: 4.5
 
Max: Il team Total Divas come da previsione è riuscita a portarsi a casa il match, grazie alla leader(?) Brie Bella che ha sfoderato parte del repertorio del marito Daniel Bryan nel finale, facendo cedere Naomi con la Yes Lock!, circondata dai cori di approvazione dei tifosi. La stipulazione in definitiva ha fatto sì che alcune delle Divas partecipanti abbiano avuto una minor presenza sul ring, altre invece era meglio se non si vedevano proprio tipo ad esempio Eva Marie, Lana o Summer Rae. A fine match c’è stato anche l’arrivo sul ring della sorella di Brie, Nikki ormai definitivamente ritirata, giusto per festeggiare in allegria con il resto del team con un caloroso abbraccio finale (quando qualche minuto prima erano lì che litigavano per il tag… vero Eva?).
Voto: 4
 
[PPV KICKOFF]
Tag Team Match
The Usos vs. The Dudley Boyz
 
Antonio: Match abbastanza lampo. Non capisco perché lo abbiano fatto durare così poco. Non saprei neanche come giudicarlo. Per quel che si è visto è stato buono, ma è stato tutto troppo accelerato. Come pensavo hanno vinto gli Usos, anche perché una vittoria era più utile ai Dudley che a loro. I Dudley hanno provato a prendersi la rivincita nel post match ma non ci sono riusciti, e forse questo è stato eccessivo perché li ha sminuiti troppo. Comunque con questa vittoria gli Usos si candidano probabilmente come prossimi sfidanti ai titoli di coppia.
Voto: 5.5
 
Max: Match da show settimanale fotocopia di tanti altri visti nel corso di questi mesi, nient’altro.. entrambi i tag team hanno svolto il loro compitino a dovere, con i Dudley che una volta sconfitti hanno tentato la vendetta coi tavoli, finendo però loro stessi fracassati su di essi. Fine.
Voto: 5
 
 
WWE Intercontinental Championship Ladder Match
Kevin Owens © vs. Sami Zayn vs. Dolph Ziggler vs. The Miz vs. Sin Cara vs. Stardust vs. Zack Ryder
 
Antonio: Ok questo vincitore davvero non me lo aspettavo. L’ultimo inserito, solo per un infortunio di Neville, l’outsider completo. Il match invece è stato ottimo, soprattutto nella gestione. La rivalità tra Owens e Zyan ha avuto ruolo centrale nella contesa e sicuramente andrà avanti. Stardust ha dato il giusto tributo a suo padre mentre Sin Cara si è preso lo spot che ci si aspettava. Un incontro sempre sul filo del rasoio, dove chiunque poteva vincere ed alla fine ha vinto proprio il partecipante meno atteso. La contesa è stata piena di spot, mai con un minuto di stasi. Ottimo Opener che ci ha fatto dire: “se la card è tutta così siamo apposto”. Per quanto mi faccia piacere che abbia vinto Ryder, posso dire però avrei preferito che qualcun altro avesse vinto l’incontro. Sono d’accordo che a volte il bello di questi ppv è stupire, ma d’altro canto lo stupire troppo, fare scelte troppo avventate e fuori dagli schemi, può ritorcersi contro in futuro.
Voto: 7
 
Max: Il viaggio a Medjugorje (NXT??) a quanto pare è servito realmente a Ryder, visto che a sorpresa ha staccato il titolo intercontinentale regalandosi il suo “WrestleMania Moment”. Ma del resto chi altri poteva vincerlo? Tra gli outsiders partecipanti alla contesa era l’unico con un minimo di senso logico candidato alla vittoria, a parte Owens (che era dato campione sicuro nei piani originali per il match) e Zayn, che ora potranno continuare il loro feud per fatti loro, senza altri impicci di mezzo. Resta da vedere però quanto durerà questo regno da campione di Zack (regno che è già finito, in quanto la sera dopo a RAW Ryder ha perso il titolo contro The Miz.. non ho parole!) comunque potremmo considerare quest’incontro uno dei tre migliori della serata, almeno secondo il mio punto di vista, non capisco l’inutile impiego della scala a pois di Stardust, al di là del tributo al padre, ma per il resto tutto ok, bello anche lo spot dalla cima della scala con Sin Cara che plana proprio su Stardust fracassando una seconda scala posizionata tra il l’apron ring e le transenne.. spot che ormai è un classico in questo tipo di stipulazione.
Voto: 7

 
Singles Match:
AJ Styles vs. Chris Jericho
 
Antonio: Il piccolo problema di questo incontro, se proprio si vuole cercare il pelo nell’uovo, poteva risiedere nel fatto che era stata creata poca attesa. Attenzione questo non significa che non sia stata costruita una buona faida, ma solo che l’incontro essendosi già disputato un paio di volte, nelle settimane precedenti, non era una novità, e in quanto tale poteva perdere in termini di freschezza e novità. Fortunatamente il valore dei due atleti coinvolti è fuori dal comune e ciò non è avvenuto. Più volte ho pensato che uno dei due potesse cedere durante l’incontro alle manovre avversarie. Ero convinto vincesse AJ Styles e pensavo che proprio la Styles Clash, così poco usata in questo suo primo periodo in WWE, sarebbe stata la perfetta conclusione all’incontro, in un palcoscenico così importante. Così non è stato ed ha vinto Jericho con una Codebreaker da paura. Non mi aspettavo questo verdetto, ma comunque con due partecipanti così, in fondo, a chi importa il vincitore.
Voto: 7
 
Max: Prima sconfitta in pay per view per Styles e (ahimè) proprio a WrestleMania, nel palcoscenico più importante della WWE, il tutto in seguito ad una Codebreaker arrivata dal nulla dopo un ultimo tentativo disperato di AJ di chiudere il match. Incontro comunque ben combattuto, non saprei dire se superiore o meno ai precedenti, boh.. ammetto che fatico a distinguerli, comunque se la rivalità si è realmente conclusa qui, beh direi che comunque sia il Phenomenal One ne è uscito comunque più che bene.
Voto: 7+
 
 
Six Man Tag Team Match
The New Day (Big E, Kofi Kingston & Xavier Woods) vs. The League of Nations (Sheamus, Alberto Del Rio & Rusev, with King Barrett)
 
Antonio: Questo match è passato dall’essere un match con i titoli in palio, ad un handicap match, fino a diventare un match 3 vs. 3, certo che in WWE hanno davvero le idee confuse. Semplicemente geniale e fantastica l’entrata del New Day (con annesso omaggio a Dragon Ball).  Non pensavo vincesse la League of Nations, soprattutto visto che il match non era più un Handicap e avevano perso il vantaggio numerico. Invece hanno vinto sporco, senza screditare il New Day, grazie ad un intervento decisivo di Barrett, prossimo all’addio. Alla fine la comparsa di HBK, Foley e SCSA ha messo a tacere la LON e ha dedicato un simpatico momento al pubblico.
Voto: 6.5
 
Max: Match che vale la pena di essere guardato solo per la stupenda entrata del New Day, con tanto di scatola di cereali giganti e omaggio a Dragon Ball.. vittoria per il resto totalmente a caso degli Inutili (a.k.a. League Of Nations), dopo una combo Bull Hammer + Brogue Kick su Kofi. Carino poi il segmento post match con il ritorno sul ring “one night only” di Shawn Michaels, “Stone Cold” (viva la panza da birra) Austin e Mick Foley, così come la Stunner finale su Woods, così giusto per divertire ancor di più il pubblico.
Voto: 5

 
No Holds Barred Street Fight Match
Dean Ambrose vs. Brock Lesnar
 
Antonio: Match intenso e molto duro. Suplex come se piovesse da parte di Lesnar. Ambrose ha provato ed erigere una piccola difesa ma non ha potuto nulla contro la forza bruta e devastante di Lesnar. Mi aspettavo venisse usata una varietà di oggetti contundenti più ampia, mentre alcuni sono stati solo impugnati senza andare a segno. Ambrose ha messo leggermente in difficoltà Lesnar ma, onestamente, va detto che la Bestia non è mai sembrato soccombere più di tanto. Mi aspettavo però una contesa più lunga, non lo so, forse avevo messo troppo hype in questo incontro, pensavo facessero qualcosina in più (quotavo un tavolo dei commentatori rotto).
Voto: 6
 
Max: Ad essere sincero mi aspettavo di più, cioè boh.. ero certo che sia la mazza di Foley che la motosega non sarebbero servite a niente, perché appunto non siamo in CZW o in ECW, però più che uno street fight no holds eccetera eccetera, a me è sembrato un comunissimo match senza squalifiche.. comunque, d'ora in poi quando vedrò un wrestlers lanciare sedie sul ring a random, mi preparerò già psicologicamente per vederlo perdere, ma a parte questo, ripeto.. bel match ma grandissima delusione, mi aspettavo tutt’altro. 
Voto: 6

 
WWE Divas Championship Triple Threat Match
Charlotte © vs. Sasha Banks vs. Becky Lynch
 
Antonio: Che bel match hanno tirato fuori queste tre. Godibile dal primo all’ultimo minuto, senza pause e con continui ribaltamenti di fronte. Ric Flair è stato ancora una volta decisivo, impedendo alla Banks di interrompere la sottomissione di Charlotte sulla Lynch. Peccato che un match così bello si sia chiuso con un’interferenza, anche se questo non sporca la grande prestazione messa in scena dalle tre Divas. Un triple threat match che nella categoria femminile difficilmente si è visto. Le nuove leve hanno portato davvero nuova linfa alla divisione e questo è stato sottolineato anche dall’abbandono del titolo delle Divas, con conseguente introduzione del WWE Womens Championship, con look totalmente restaurato. 
Voto: 7.5
 
Max: Che dire, match meraviglioso, con finale che però non sono riuscito a digerire del tutto, Charlotte si conferma, no anzi si laurea nuova campionessa con il nuovissimo titolo femminile (che è la copia di quello dei pesi massimi solo con la cintura di cuoio bianca e la placca centrale rossa.. vabbé), grazie al solito intervento del padre che interviene trattenendo fuori Sasha.. e vabbè. Ottima prestazione, come del resto prevedibile, da parte della Banks, che durante l’incontro ha anche tributato un omaggio ad Eddie, ma anche delle altre due; peccato solo per il risultato finale. 
Voto: 7.5
 
 
Hell in a Cell Match "If Shane wins, he gets full control of RAW and it's the last WrestleMania for Undertaker"
Shane McMahon vs. The Undertaker
 
Antonio: Inizialmente ero un po’ deluso, vedevo due Superstars, in là con gli anni, essere subito in debito di ossigeno. Questo per chi è stato abituato a vedere Undertaker al top della forma lottare, è difficile da mandare giù. Poi il match è cambiato ed i due sono andati oltre il prevedibile: cella sfasciata, transenne rotte e soprattutto tavoli in frantumo. Il volo di Shane dalla cima della cella è qualcosa di indescrivibile, considerando la sua età ed il fatto che non faccia il wrestler di mestiere, veramente giù il cappello. Alla fine ha trionfato il Becchino, come da me, e non solo, pronosticato, anche perché, per quanto cuore ci ha messo Shane, era ingiusto che ci fosse una altra sconfitta sulla tabella di marcia di Undertaker a WrestleMania. 
Voto: 7.5
 
Max: Ammetto di essermi annoiato per gran parte dell'incontro, almeno finché l’azione non si è spostata fuori dal quadrato, con la caduta di Taker sul tavolo di commento spagnolo nel tentativo di liberarsi dalla Sleeper Hold di Shane, e al tentato suicidio di Shane dalla cima della gabbia, totalmente a vuoto..  i due comunque sia, hanno dato il massimo, più che altro Shane si è praticamente autodistrutto, bello lo scambio finale con lui che nonostante sia esausto invita Taker a farsi avanti, per poi però finire vittima di una Tombstone Piledriver che ha così portato la Streak del Deadman sul 23-1.. salvando il culo a Vince. 
Voto: 7
 
 
20-man André the Giant Memorial Battle Royal
 
Antonio: La sagra dello scempio: la Wyatt family completamente assente, DDP e Tatanka, addirittura Shaquille O’Neal, veramente senza parole. Show che prima si scambia sguardi di sfida con Shaq e poi quando vengono entrambi eliminati si stringono la mano. Pensavo che alla fine vincesse uno tra Henry o Kane ed invece c’è stata la sorpresa Corbin (lo zampino di HHH è evidente). Contento per lui sperando che questo significhi lanciarlo nel main roster in pianta stabile, non fargli fare solo qualche apparizione per poi farlo risparire. Sul resto della Battle Royal meglio non aggiungere altro.
Voto: 4.5
 
Max: Devo seriamente commentare questa porcata di match? No sul serio.. Shaquille O’Neal? DDP? Ma soprattutto Tatanka (anche lui con la panza)? Questo match è stato solo un pretesto per “lanciare” Baron Corbin direttamente nel main roster, nient’altro.
Voto: n/c
 
WWE World Heavyweight Championship No Disqualification Match 
Triple H © vs. Roman Reigns
 
Antonio: come si fa a non accorgersi, anno dopo anno, a fare sempre lo stesso errore? Come si fa a continuare a puntare su un atleta che non riscontra il favore del pubblico? Perché ci si ostina a non fare quello che è giusto ma solo quello che si vuole? Questa vittoria di Roman Reigns, per quanto prevedibile, lascia l’amaro in bocca. Il match non è stato neanche brutto, ma è tutto il resto che non va giù. L’entrata di HHH, con Stephanie regina delle valchirie è stata davvero tanta roba. Per quanto riguarda Reigns, per quanto mi dispiaccia per lui e per quanto il suo status non sia solo colpa sua (ma soprattutto della dirigenza WWE), spero solo non abbia un regno lungo.
Voto: 6
 
Max: Scusate regà ma ho skippato quasi tutto il match, non ce l’ho proprio fatta a reggerlo nella sua interezza, è stato già un miracolo essere arrivato fin dove ero arrivato (anche perché l’evento di per sé è stato troppo lungo).. in ogni caso è andata come doveva andare, Roman Reigns è il nuovo campione dei pesi massimi, la WWE è contenta di ciò, i suoi fans anche (quelli di Roman intendo) e niente.. che questo regno termini al più presto.
Voto: 6-

 
PPV
 
Antonio: I match del kick-off sono stati nella media quasi tutti insufficienti. Per quanto riguarda il resto della card va detto che il match per il titolo femminile ha rubato la scena a tutti. Anche il ladder match e il match tra Jericho e AJ Styles sono stati molto buoni. Il resto tutto sotto tono. Grande delusione della serata il match tra Lesnar e Ambrose, forse perché aveva generato aspettative troppo alte. Il match tra Shane e Undertaker si è salvato soprattutto per i vari spot, soprattutto per quello dalla cima della cella. Buono il segmento della Wyatt Family con Rock e Cena, anche se sicuramente la stable di Wyatt, visto il suo potenziale, poteva essere usata sicuramente meglio e con una maggiore e migliore presenza. Sulla Andre the Giant Battle Royal non mi pronuncio perché penso che difficilmente si poteva fare di peggio. Diciamo una WrestleMania un po’ deludente.
Voto: 5.5
 
Max: C’è chi la definita la peggior WrestleMania di sempre, beh io non andrei poi così tanto lontano con le definizioni.. ammetto che nonostante lo scarsissimo hype, volevo crederci.. quindi dopo l’opener e la vittoria di Ryder ero molto speranzoso, forse anche troppo, ma poi il vedermi due bei match tipo Styles-Y2J o il triple threat femminile rovinati da quei determinati finali, mi ha lasciato l’amaro in bocca.. poi l’unico match per il quale nutrivo interesse, ovvero Ambrose-Lesnar,  ridotto ad una contesa di pochi minuti in cui si è lottato per la maggior parte del tempo sul ring e in cui al massimo è stato usato un estintore, cioè proprio no.. dopodiché mi arreso; non parliamo poi degli ultimi due match o del segmento con i Wyatt sfanculati da The Rock e Cena (che “bello” è tornato, mi mancava proprio).. quindi davvero, per me WrestleMania bocciata in tutti i sensi e non me ne vogliano coloro a cui è piaciuta, ma no.. non ci siamo.
Voto: 5
 
 
Pagina 6 di 102

 

Prossimi PPV & Eventi Speciali

Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 80
Domenica 25 Novembre 2018
Indy & Altre FederazioniRPW Cockpit
Domenica 02 Dicembre 2018
Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 81
Domenica 09 Dicembre 2018
WWE Pay Per ViewWWE TLC: Tables, Ladders and Chairs
Domenica 16 Dicembre 2018
Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 82
Domenica 30 Dicembre 2018

LE TELECRONACHE DI WR

Wrestling Italiano

WrestlingRevolution.it al commento degli show italiani, Rising Sun Wrestling Promotion e non solo!

Il team di WrestlingRevolution al commento dei più elettrizzanti show di wrestling italiano: segui con noi la Rising Sun Wrestling Promotion!

Elenco completo delle nostre telecronache >>

WR SOCIAL: SEGUICI!

WrestlingRevolution.it Facebook WrestlingRevolution.it Twitter

Top