• Wrestling Revolution Facebook
  • Wrestling Revolution Twitter
You are here: Home Eventi Pronostici Pay Per View WWE PPV Preview
WrestlingRevolution.it
Gen23

PPV PREVIEW - WWE ROYAL RUMBLE 2016

[PPV KICKOFF] - Fatal 4-Way Tag Team Match
(Winners qualify for the Royal Rumble Match)
The Dudley Boyz vs. The Ascension vs. Mark Henry & Jack Swagger vs. Darren Young & Damien Sandow

Andrea: Mi lasciano perplesse alcune coppie scelte per questo incontro, devo essere sincero. Per il resto ho veramente attesa minima per vedere questo incontro dato che sì, ci sono in palio due spot nel Royal Rumble Match, ma niente di trascendentale. Spero solo di non vedere botch o incomprensioni, perché spesso in questa tipologia di incontri il rischio è concreto. Vedo favoriti Mark Henry & Jack Swagger per il semplice fatto che sono ex campioni del mondo WWE e vorranno sicuramente giocare su questo fatto in telecronaca.
Vincitore: Mark Henry & Jack Swagger

Antonio: Allora iniziamo con il dire che la stipulazione del match non sarebbe insensate, anzi tutt’altro, se non ci fossero delle lacune alla base. Prima di tutto Henry era già stato inserito ufficialmente nella Rumble, ma poi senza motivo è stato escluso. Non capisco perché Young sia stato separato da O’Neil, per fare coppia con Sandow. Ma la perplessità più grande è che molto probabilmente fra i 6 lottatori perdenti di questo incontro, comunque qualcuno verrà inserito nella Rumble, il che rende il match del tutto inutile. Detto ciò passiamo all’analisi dei papabili vincitori: gli Ascension sono il team con meno possibilità di vittoria. Seguiti dal team Sandow/Young. Si contendono quindi i posti nella rumble i Dudley Boyz e il team formato da Swagger ed Henry. Sono molto indeciso sul vincitore finale, hanno simili possibilità di spuntarla, ma proprio perché sono l’unico vero team fisso ed affiatato, mi sento di dire che la vittoria finale andrà ai Dudley (anche perché probabilmente Swagger ed Henry, o almeno uno dei due, finirà comunque nella rumble).
Vincitore: The Dudley Boyz

Max: Credo che l’esclusione di Henry dalla Rumble abbia un qualche collegamento proprio con il suo successivo inserimento in questo match, magari occorreva qualcuno da affiancare a Swagger in questo incontro, o forse mi sto sbagliando come al solito.. vabbé le solite mie teorie campate per aria. Ma in ogni caso, proprio per via di questi strani spostamenti, mi sento di puntare sulla coppia Henry-Swagger, che oltre ad essere due ex campioni del mondo come dice Cecca, vedo più di rilievo a livello di partecipanti, anche se gli stessi Dudley non sonodi meno in quanto a importanza, inoltre poi la già forse eccessiva presenza di team e stable all’interno del Rumble match, finisce per spingermi a puntare proprio sui due “patrioti”.. senza dimenticare l’ottima prestazione offerta da Swagger il mese scorso nel match contro Del Rio.
Vincitore: Mark Henry & Jack Swagger

 

WWE TAG TEAM CHAMPIONSHIP
The New Day (Big E & Kofi Kingston) © vs. The Usos

Andrea: Quando si parla di Usos ho sempre paura, perché godono di una considerazione senza fondo da parte della WWE, pur non avendo poi il seguito di un anno e mezzo fa. Il New Day funziona troppo bene, ancora, malgrado il grave lutto del trombone Francesca e l’esposizione immensa che il trio ha ogni settimana, per essere privati dei titoli che andrebbero alla vita di un buon tag team, ma senza nulla di particolare. L’auspicio è che i tre mantengano, regalando un buon match, per abdicare solamente a un team proveniente da NXT col quale cominciare un nuovo corso.
Vincitori e ancora campioni: The New Day

Antonio: Non capisco la necessità di inserire questo match nella card. Una difesa dei titoli non necessaria anche perché la faida tra i due team non è che ultimamente sia stata così accesa, o elaboratamente costruita. Il match sarà buono, viste le compagini coinvolte, con una contesa dinamica e atletica. Non credo che gli Usos riescano a conquistare le cinture in questa occasione. Il New Day è una bella e importante realtà della WWE, sta facendo molto bene e non vedo perché togliergli le cinture dalla vita proprio ora.
Vincitori e ancora campioni: The New Day

Max: Non ero a conoscenza di questo match (tralasciamo il fatto che nell’ultimo periodo il mio interesse per gli show è calato parecchio, quindi mi sto perdendo molte avvenimenti), credo comunque che il New Day manterrà i titoli anche in questa occasione, attualmente è ancora troppo over tra i fans (magari Woods tirerà fuori un nuovo trombone.. che detta così, suona strano), vedo del tutto inutile se non impossibile una vittoria degli Usos.
Vincitori e ancora campioni: The New Day

 

WWE DIVAS CHAMPIONSHIP
Charlotte © (w/Ric Flair) vs. Becky Lynch

Andrea: La storyline meglio scritto dalla WWE da mesi a questa parte e che ha regalato una grossa evoluzione a Becky Lynch che ora ha un  personaggio definito, concreto e che ha presa sul pubblico. Charlotte ha heat e questo renderà sicuramente interessanti le cose. Il cuore dice Becky Lynch vincitrice e nuova campionessa, ma credo che il suo percorso di crescita avrà uno stop come accaduto già a NXT TakeOver: Unstoppable contro Sasha Banks. Credo che nelle intenzioni della WWE ci sia l’abdicazione di Charlotte solo a WrestleMania. Mi aspetto un buon timing per il match, sperando che questa sia la prima vera tappa di una Divas Revolution che in WWE non sta funzionando per niente.
Vincitrice e ancora campionessa: Charlotte

Antonio: Le due atlete hanno messo su una discreta rivalità;Non eccezionale ma quanto meno il lottato è buono. Sarei molto contento se Becky riuscisse a strappare la cintura alla campionessa ma non so quanto questo possa accadere. La campionessa è in buona forma, ha avuto un regno solido e soprattutto può contare sull’aiuto del padre. In realtà, però, ieri pensavo ad uno scenario in cui l’interferenza di Flair causi, invece che la vittoria della figlia, la sua sconfitta, con conseguente perdita di titolo e baruffa in famiglia. Questa, anche se una cosa già vista e rivista, potrebbe essere la soluzione migliore.
Vincitrice e nuova campionessa: Becky Lynch

Max: Finalmente Becky ha la giusta visibilità o quanto menouna gestione decente, attendevo questo match tra le due fin dai primi screzi avvenuti lo scorso mese, mentre la Nature Girl era in rivalità con Paige; che dire, sarà senza dubbio un buon match dal punto di vista del lottato (si dai.. speriamo), resta comunque molto improbabile una vittoria della redhead irlandese, considerando anche la solita presenza di Ric Flair all’angolo della figlia; potrebbe anche starci una vittoria di Becky per squalifica, ma forse questo scenario si avvererà prossimamente in un altro incontro tra le due, chissà, io pronostico in ogni caso Charlotte come vincitrice, nonostante veder Becky vincere il titolo femminile, dopo aver mancato l’obiettivo ad NXT, non sarebbe affatto male, lo gradirei molto.
Vincitrice e ancora campionessa: Charlotte

 

WWE UNITED STATES CHAMPIONSHIP
Alberto Del Rio © vs. Kalisto

Andrea: Devo dire che non sono, di base, contro ai cambi di titolo lampo, perché sono nella cerchia di persone che ha adorato il feud John Morrison vs. Jeff Hardy per il titolo Intercontinentale che cambiò padrone diverse volte in poche settimane. L’avere una battaglia vera attorno al titolo spesso e volentieri porta con se interesse attorno alla categoria, inoltre il buon Kalisto ha un buon successo col pubblico e un luchador face che vende fa sempre bene alla WWE. Direi Kalisto vincitore, se alle porte non ci fosse WrestleMania. Credo che la League Of Nations aiuterà Del Rio a vincere sporco e a mantenere.
Vincitore e ancora campione: Alberto Del Rio

Antonio: Kalisto orfano di Sin Cara si è lanciato nella categoria da singolo riuscendo anche a detenere il titolo Usa per pochi giorni. Proprio al momento di quella conquista ha pensato che la WWE abbia trovato il suo nuovo Rey Mysterio, sperando comunque che la sua carriera prosegua per step senza affrettare le cose. La League of Nations è riuscita a far riconquistare il titolo a Del Rio e penso che Alberto non lo riperda nell’immediato. Onestamente più che ad una vittoria del campione, causa interferenza dei suoi compari, nei giorni passati, ho pensato che Del Rio possa mantenere il titolo con una furbata: o facendosi contare fuori oppure facendosi squalificare volontariamente, perdendo così l’incontro ma non il titolo. In tal modo la figura di Kalisto non verrebbe ridimensionata.
Vincitore: Kalisto (per squalifica o count-out, con il titolo che resta alla vita di Del Rio)

Max: Ho apprezzato la vittoria a sorpresa del titolo U.S. da parte di Kalisto, anche se non capisco il senso di ridarlo poi immediatamente a Del Rio pochi giorni dopo; un Del Rio che continua a non convincermi mese dopo mese, anche in questo suo nuovo stint confusionario in WWE;ci sono altissime probabilità che la Lega degli Inutili interferiscadurante l’incontro, favorendo il loro compagno alla vittoria o facendo magari scattare la squalifica in favore del messicano mascherato, che dunque ne uscirebbe protetto a livello di status, essendo in piena fase di push da parte della federazione, ed era anche ora forse, quindi vado per la squalifica e punto sull’erede di Rey.
Vincitore: Kalisto (per squalifica, con il titolo che resta alla vita di Del Rio)

 

WWE INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP - Last Man Standing Match
Dean Ambrose © vs. Kevin Owens

Andrea: Sono un po’ perplesso sulla scelta di far svolgere questo incontro, perché mi sembra un modo per giustificare l’assenza di questi due uppercarder nel main event dell’evento. Certo, la card necessitava di un big match per offrire qualcosa al pubblico in attesa del Rumble Match, ma a livello logico è stupido andarsi ad ammazzare per un titolo secondario, quando potresti aver la possibilità di conquistare il big gold. Tolto questo appunto, non mi aspetto altro se non il match della serata, 20/25 minuti di battaglia e guerra vera, con spot crudi e violenti per quanto sia possibile nei giorni d’oggi. Altro sarebbe una delusione immensa che già ho avuto parzialmente nei loro precedenti scontri, tolto quello di Roma. Credo che Dean Ambrose arriverà da campione a WrestleMania, mentre per Owens secondo me c’è qualcosa in pentola di molto più grosso e allettante.
Vincitore e ancora campione: Dean Ambrose

Antonio: Attendo molto questo match. Trovo che la stipulazione sia perfetta. Spero che il minutaggio sia generoso perché potremmo essere davanti ad un probabile candidato a match dell’anno (si lo so che l’anno è appena iniziato…). Owens è una macchina da guerra, Ambrose è un pazzo, mezzo masochista. Sarà ovviamente un match basato tantissimo sulla rissa diretta; Assisteremo a parecchi conti di 9, prima di giungere alla vittoria finale. Sulla qualità del match non si discute, bisogna solo sedersi e godersi la contesa. Per quanto riguarda il vincitore finale, penso che Ambrose non perda il titolo, ma lo mantenga almeno fino a WrestleMania.
Vincitore e ancora campione: Dean Ambrose

Max: Non vedo l’ora di gustarmi questo match, stipulazione da orgasmo, sarà come veder rinchiudere Venom e Carnage all’interno di un edificio abbandonato e lasciarli scannarsi di brutto a vicenda (non mi venivano altri paragoni), la pazzia e l’imprevedibilità di Ambrose da una parte e l’aggressività e la potenza di Owens dall’altra; per quanto riguarda la vittoria, io scommetto sulla difesa di Ambrose.. mentre riguardo ad Owens, dopo un incontro estenuante come questo, vedo molto improbabile una sua partecipazione anche alla rissa reale, non avrebbe avuto senso altrimenti indire questo match.. anche se una chance come partecipante l’avrebbe meritata, anzi l’avrebbero meritata entrambi e se realmente avessero partecipato al Rumble match, li avrei nominati come papabili vincitori.
Vincitore e ancora campione: Dean Ambrose

 

WWE WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP - 30-men Royal Rumble Match

Andrea: Hanno annunciato solo la metà dei partecipanti, quindi è veramente complicato fornire un pronostico completo sul main event. Hanno seguito il percorso logico intrapreso a TLC, costringendo Reigns a difendere il titolo contro tutti dopo i suoi comportamenti che lo hanno mandato over e dritto in feud contro la famiglia McMahon. Tutta la gestione si è però poi arenata, con Triple H che appare a TakeOver: London e non viene neanche citato durante le puntate di Raw, alimentando il sentore che anche lui, in qualche modo, farà parte della contesa. Poi c’è Lesnar, chiaro favorito dello scontro per come è stato presentato da inizio 2014 in poi, ma anche Goldberg, nel 2004, sembrava senza avversari e sicuro vincitore sulla carta, salvo poi venir tirato fuori proprio da “The Anomaly”. Poi Roman Reigns, che ha sicuramente grosse probabilità di confermarsi campione su carta dato che ha eliminato 12 persone nella sua prima partecipazione arrivando fino in fondo, vinta la seconda e ora ci arriva da campione. Poi ci sono gli outsiders Daniel Bryan e AJ Styles, che secondo me però sono tagliati fuori in quanto Bryan nel main event di WrestleMania, dopo un lungo periodo di stop, non lo vedo bene nell’ottica aziendale che la WWE sicuramente ha quando prende certe decisioni; discorso simile per AJ Styles, che non è una Leggenda mainstream e un azzardo simile la WWE non se lo prenderebbe mai. Poi Wyatt, tirato fuori dal nulla come possibile vincitore nell’ultima settimana, ma che non vedo vincitore in nessun modo. L’assenza di John Cena pesa moltissimo. Con lui avremmo avuto veramente 3 possibili vincitori annunciati, più gli outsiders che ogni Rumble porta con se. Percentuali? Lesnar 60%, Reigns 20%, Wyatt 5%, Bryan 5%, Styles 5%. Manca un 5%, lo so, ma non saprei a chi assegnarlo. Spero di non assistere a overbooking, come un Triple H 31esimo partecipante, vorrei solo vedere una Rumble ben gestita e con un final four con almeno 3 veri papabili vincitori e non un aborto come l’anno scorso. Ah, per favore, non fatemi eliminare Lesnar da Wyatt, perché Lesnar vs. Strowman a WrestleMania sarebbe veramente da acido negli occhi.
Vincitore e nuovo campione: Brock Lesnar

Antonio: Dopo lo scempio dell’anno scorso ci voleva un cambiamento al match. Ci voleva qualcosa che facesse tornare alto l’hype attorno alla contesa. Mettere il titolo in palio è stata la soluzione migliore. Reigns entra con il numero uno, è colui che si oppone al potere dei piani alti. In tal modo inizia ad essere apprezzato dai fans, ora una sola cosa resta da fare: non fargli mantenere il tiolo in questa Rumble. Sarebbe la decisione peggiore da prendere in tal modo si annullerebbe tutto il poco di lavoro buono fatto fin ora attorno al suo personaggio. Proprio perché sarebbe la decisione peggiore ho un grande timore che questa possa essere la scelta finale della WWE. Sperando che non sia così ci concentriamo sugli altri partecipanti. Fra gli annunciati ufficialmente c’è gente come Ziggler, Ryback, Stardust, Axel, Big Show che sono messi lì per fare numero, per prendersi magari anche qualche momento di gloria ma sicuramente non potranno vincere l’incontro. Jericho invece molto probabilmente verrà eliminato dalla persona con cui è in progetto di feudare fino a Wrestlemania. Poi ci sono i membri della Wyatt Family: i gregari, come Strowman, Harper e Rowan, faranno il possibile per far vincere il loro leader (un po’ come capitò con Cm Punk, quando era il leader del Nexus) ma sicuramente non vinceranno la contesa. Stesso vale per i due vincitori del match del Kick off, di certo non vinceranno la rumble. Certa è anche la partecipazione del New Day alla rissa reale ma ovviamente anche loro non sono papabili candidati alla vittoria, al massimo ci toccherà un ennesimo spot di Kofi che Kingston che si salverà dall’eliminazione. Penso che anche la League of Nations parteciperà all’incontro, ma quasi certamente nessuno di loro resterà per ultimo sul ring. Per i nomi a sorpresa si sta sentendo un gran parlare di AJ Styles, addirittura dalla WWE stessa, e molto probabilmente The Phenomenal One sarà della contesa, ma non penso la vinca. Penso che anche Kane possa essere inserito tra i partecipanti, ma non credo la sua presenza possa fare la differenza. Potrebbe parteciparci anche HHH ed eliminare Reigns, in modo da continuare il feud con il mastino fino a Wrestlemania. Per quanto riguarda Lesnar e Bray Wyatt questi sono i miei due candidati alla vittoria finale, considerando solo i nomi annunciati e non quelli a sorpresa. Avrei detto tutta la vita Wyatt ma il fatto che abbia chiuso sia l’ultima puntata di RAW che l’ultima di Smackdown! In trionfo mi fa titubare sulla sua vittoria finale. Se proprio devo dire un vincitore dico: Daniel Bryan! Secondo me questa è l’occasione migliore per far ritornare Bryan, e ovviamente se torna deve vincere senno è completamente inutile.
Vincitore e nuovo campione: Daniel Bryan (se non dovesse partecipare: Bray Wyatt o Brock Lesnar)

Max: Il mio hype per questo Rumble match ruota tutt’attorno alla probabile (più che altro direi quasi certa) presenza a sorpresa di AJ Styles tra i partecipanti, il vederlo finalmente lottare su un ring WWE (dopo quell’orrendo match di prova di qualche decennio fa) è una cosa che sogno fin da ragazzino, anche se nel caso ciò avvenisse, non penso vincerebbe la contesa.Mettere in palio il titolo massimo credo sia stata un’ottima scelta da parte della federazione, dopo le ultime edizioni di questo storico match non proprio delle migliori (delle vere e proprie cagate.. su diciamocelo senza problemi), questa potrebbe essere l’occasione per ricominciare da capo, una sorta di reboot della Rumble, un ritorno alle origini ma allo stesso tempo un qualcosa di nuovo(?). Riuscirà Reigns ad uscirne illeso? Se ci è riuscito lo scorso anno, non vedo perché non dovrebbe ripetere la prestazione, io di certo lo quoto tra i quattro finalisti, ma vista la presenza di Lesnar, Jericho, Wyatt e altri atleti ancora non annunciati come lo stesso Styles o magari un Sami Zayn o un Samoa Joe (si dai, spariamo nomi a caso.. il bello è proprio questo), la vedo molto ma molto dura; non sarebbe da scartare neanche l’ipotesi Bryan, ma ciò renderebbe forse vani tutti gli sforzi da parte della WWE, di mandare Reigns over tra il pubblico, magari potrebbe starci un’eliminazione di Reigns per mano di Triple H, non per forza come partecipante ufficiale, e poi un ingresso a sorpresa di Bryan con il numero 30 che nel finale elimina Lesnar, ponendo così le basi per un cazzutissimo matchone a WrestleMania (sto delirando). Sui restanti partecipanti non mi esprimo più di tanto, certamente non mancherà il tradizionale spot di Kofi Kingston, o un faccia a faccia tra il New Day e la Wyatt Family, con Wyatt che potrebbe anche arrivare tra i finalisti ma senza però vincere, poi quasi dimenticavo la presenza della League Of Nations, che potrebbe essere la responsabile della maggior parte delle eliminazioni, magari nella prima parte della contesa, magari proprio un dominio totale sul ring da parte loro fino all’ingresso di Lesnar. In ogni caso i miei papabili vincitori sono: Reigns, Lesnar e Bryan.
Vincitore e nuovo campione: Daniel Bryan (se non dovesse partecipare: Brock Lesnar o Roman Reigns)

 

PPV

Andrea: L’evento è basato ancor di più sul main event, ma l’undercard è di livello grazie a un match femminile costruito perfettamente, un sicuro discreto match per i titoli di coppia e, si spera, una grande contesa per il titolo Intercontinentale. Senza dimenticare che anche il titolo degli Stati Uniti potrebbe regalare buone cose. L’ago della bilancia saranno le decisioni prese per il Royal Rumble Match dove tutto è ancora incerto e l’incertezza può portare a cose positive o cose negative, tutto sarà nelle mani del creative team nel gestire l’umore di un pubblico, quello di Orlando, che non sarà probabilmente facile come altre piazze in cui la WWE ultimamente ha fatto tappa.

Antonio: La card è discreta ma non eccezionale. C’è molta curiosità sulla Royal Rumble, per capire se la WWE rimedierà la schifezza dell’anno scorso oppure continuerà a fare pessime scelte di booking. Onestamente sono fiducioso e penso che questo possa essere un gran bel ppv. Non ci resta che aspettare e vedere.

Max: Come già detto, il mio interesse per questo pay per view si basa principalmente sul match tra Owens ed Ambrose e sulla Rumble stessa, il resto della card non mi attira granché, considerando la probabile non vittoria di Becky. Una cosa è certa però, le basi per tirare fuori qualcosa di grande ci sono tutte, e anche se il finale dovesse essere amaro o agrodolce (non so cosa ho appena detto), penso che potremmo ritenerci in ogni caso abbastanza soddisfatti da questa edizione… si dai, diamo fiducia alla WWE per una volta.

 
Pagina 9 di 104

 

Prossimi PPV & Eventi Speciali

Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 80
Domenica 25 Novembre 2018
Indy & Altre FederazioniRPW Cockpit
Domenica 02 Dicembre 2018
Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 81
Domenica 09 Dicembre 2018
WWE Pay Per ViewWWE TLC: Tables, Ladders and Chairs
Domenica 16 Dicembre 2018
Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 82
Domenica 30 Dicembre 2018

LE TELECRONACHE DI WR

Wrestling Italiano

WrestlingRevolution.it al commento degli show italiani, Rising Sun Wrestling Promotion e non solo!

Il team di WrestlingRevolution al commento dei più elettrizzanti show di wrestling italiano: segui con noi la Rising Sun Wrestling Promotion!

Elenco completo delle nostre telecronache >>

WR SOCIAL: SEGUICI!

WrestlingRevolution.it Facebook WrestlingRevolution.it Twitter

Top