• Wrestling Revolution Facebook
  • Wrestling Revolution Twitter
You are here: Home Stipulazioni Match Match con armi
WrestlingRevolution.it

Stipulazioni Match: Con armi

Match con armi

[ TIPOLOGIE | VARIAZIONI | HARDCORECON ARMINELLA GABBIA | ALTRI | POSTA IN PALIO ]


Chairs (or Weapon) Match

Si tratta di un normale match di wrestling, che segue le regole di un Single match. È consentito però (anzi, consigliato) l'utilizzo di un'unica tipologia di corpo contundente, cioè l'arma specificata nel nome del match; per l'utilizzo di questo oggetto non è prevista la DQ.

Il match si può vincere per pinfall o sottomissione; per l'infrazione di tutte le altre regole (escluso l'utilizzo del corpo contundente specificato) è prevista la DQ. Il count-out può essere o non essere presente, dipende dal caso.

Le versioni più famose di questa stipulazione sono:

- Il Chairs match, in cui è consentito solo l'utilizzo di sedie.

- Il Singapore Cane match, che consente il solo uso della Singapore Cane (ossia la mazza da kendo, la "shinai").

- Il Chain match, in cui è permesso l'utilizzo di una catena d'acciaio.

- Lo Steel Stairs match, in cui è consigliato l'utilizzo dei gradoni d'acciaio solitamente usati per l'ingresso sul ring.

- Il Baseball Bat match, nel quale è permesso usare la mazza da baseball come corpo contundente; ne esiste anche una versione più estrema, chiamata Barbed-Wire Bat match, nel quale l'unica mazza da baseball coinvolta è ricoperta di filo spinato.

 

Tables Match

"GET THE TABLES!", come dicevano i Dudley Boyz (Ray e Devon), coloro che più di chiunque altro hanno reso famosa questa stipulazione.

E infatti gli oggetti che la fanno da padrone in questa stipulazione sono proprio loro: i tavoli.

Questo match infatti non può essere vinto secondo le modalità classiche di pinfall o sottomissione, né tantomeno è presente il count-out o la DQ. L'unico modo per vincere questo match è schiantare l'avversario attraverso un tavolo (qualsiasi tipo di tavolo, compreso quello dei commentatori); per essere dichiarata la fine dell'incontro, il tavolo deve rompersi sotto il peso dello sconfitto.

Solitamente vengono considerate per buone solo le manovre offensive: se, per esempio, un lottatore si schianta da solo per errore attraverso un tavolo, il match non si conclude, visto che non è stato l'altro a schiantarcelo. Questa regola è però abbastanza controversa, visto che in alcuni casi simili il wrestler finito contro il tavolo è stato dichiarato sconfitto.

Logicamente, essendo assente la DQ, oltre ai tavoli è concesso l'utilizzo anche di altri corpi contundenti.

Questa stipulazione può essere lottata in tutte le tipologie. Nel caso di tipologie che coinvolgono dei team (tag team match, handicap…), nella maggior parte dei casi basta schiantare un solo membro del team rivale attraverso un tavolo per vincere; in alcuni casi, però, bisogna invece schiantarci tutti i membri del team (a eliminazione).

 

Ladder Match

In questa stipulazione un oggetto viene appeso al centro del ring, a diversi metri di altezza dal tappeto, su di un gancio attaccato a un filo che pende dal tetto dell'arena. L'unico modo per vincere questo match è staccare e fare proprio l'oggetto appeso, utilizzando una scala (che dà il nome al match) per raggiungerlo.

Potendo essere vinto solo in questa maniera, il match non prevede pinfall o sottomissione. Non sono nemmeno presenti il count-out e la DQ, quindi le scale (oltre che per raggiungere l'oggetto in palio) possono essere utilizzate come corpo contundente, come superficie addosso alla quale schiantare un rivale, come trampolino di lancio per manovre aeree o in qualsiasi altra maniera; oltre alle scale, ovviamente, possono essere usati anche tutti gli altri tipi di corpi contundenti.

Questa stipulazione viene solitamente utilizzata solo quando c'è un qualcosa di concreto da mettere in palio: una cintura, un contratto, una title shot… La posta in palio è quindi l'oggetto che viene appeso al gancio, e che bisogna prendere per vincere il match.

Un Ladder match può essere lottato in tutte le principali tipologie.

I wrestler che hanno maggiormente hanno reso famosa questa stipulazione, e che ne hanno fatta un po' la loro specialità, sono soprattutto Shawn Michaels e gli Hardy Boyz (Jeff & Matt Hardy).

Una versione molto famosa del Ladder match è il Money in the Bank Ladder match, un incontro tipico della WWE (che a partire dal 2010 ne ha fatto anche un ppv a tema, Money In The Bank appunto) in cui un numero variabile di wrestler (inizialmente 6, ma negli anni si sono fino a oggi visti MITB Ladder match da 5, 7, 8, 9 o 10 partecipanti) si danno battaglia secondo il tipico regolamento di un normale Ladder match. Il vincitore è colui che per primo riesce a staccare una valigetta appesa al gancio sopra il ring. La vera particolarità di questo match riguarda il contratto contenuto di questa valigetta (vedi Money In The Bank).

Un'altra variante particolare è il Dixieland match, in realtà un ibrido tra un Ladder match e uno Steel Cage match inventato in TNA (prende il nome dall'allora presidentessa della federazione Dixie Carter) e utilizzato in una sola occasione. L'incontro inizia all'interno del ring circondato da una Steel cage; per vincere bisogna scalare la gabbia e uscirne, poi raggiungere la zona dello stage, sulla rampa d'ingresso, dove è appesa una cintura, e staccarla utilizzando una scala come avviene in un Ladder match.

 

TLC Match (Full Metal Mayhem)

Tables, Ladders & Chairs.

Sono proprio questi tre oggetti a caratterizzare questa stipulazione: i tavoli, le scale e le sedie.

Un TLC match (chiamato anche Full Metal Mayhem match in TNA) consiste sostanzialmente in un Ladder match, in cui quindi per vincere bisogna staccare la posta in palio (una cintura o altro) dal gancio appeso sopra il centro del ring, utilizzando una scala per raggiungerla. Ciò che lo rende diverso da un normale Ladder match è il fatto che è permesso (anzi, altamente consigliato) l'utilizzo dei tavoli e delle sedie come corpi contundenti, superfici su cui farci manovre d'impatto o in qualsiasi altro modo.

La modalità di vittoria del TLC è quella del Ladder match, cioè staccare e fare propria la posta in palio. Non prevede quindi pinfall o sottomissioni; non sono presenti nemmeno il count-out né ovviamente la DQ. La DQ non è prevista in assoluto, non solamente per l'utilizzo dei tre corpi contundenti caratteristici del match; solitamente però vengono usate solo queste tre tipologie di armi.

Il TLC match può anche essere lottato secondo un diverso regolamento, seppur utilizzato molto raramente: invece che come un Ladder match, in questa versione il match può essere vinto solo per pinfall o sottomissione.

Questa stipulazione può essere applicata a tutte le principali tipologie di match.

Questo particolare tipo di match fu inventato in WWE (allora WWF) in occasione del ppv Summerslam 2000, unendo le tre armi tipiche dei tre team coinvolte in quel primo TLC match: i tavoli per i Dudley Boyz (Ray & Devon), le scale per gli Hardy Boyz (Jeff & Matt) e le sedie per Edge & Christian.

 

King of the Mountain Match

Si tratta di una variante molto particolare del Ladder match, quasi una sorta di Ladder match al contrario, tipica dalla TNA.

In questa stipulazione 5 wrestler si affrontano sul ring. All'inizio del match tutti i wrestler sono considerati "ineligible" (cioè "non idonei") alla vittoria finale del match; per diventare "eligible" ("idoneo") bisogna ottenere una caduta a proprio favore, schienando o sottomettendo uno degli altri partecipanti al match non per forza sul ring (per le cadute segue praticamente la regola del Falls count anywhere). Il lottatore che subisce la caduta deve trascorrere 2 minuti di penalità all'interno di una piccola gabbia posizionata a bordo ring (la cosiddetta "Penalty box"); è possibile che più wrestler si trovino contemporaneamente all'interno della Penalty box.

L'unico modo in cui si può vincere questo match è praticamente l'opposto di un Ladder match: infatti, bisogna recuperare la cintura (solitamente tenuta da un arbitro) e appenderla a un sostegno a forma di uncino appeso a un cavo che pende sopra il centro del ring, aiutandosi con una scala per raggiungerlo; solo i wrestler precedentemente diventati "eligible" possono attaccare la cintura al supporto e vincere quindi il match. Una volta che un wrestler "eligible" richiede la cintura all'arbitro, questa entra in gioco e può essere appesa al supporto da qualsiasi wrestler "eligible", non solo da colui che l'ha richiesta; se la cintura cade a terra e nessun wrestler la recupera, l'arbitro la raccoglie e ne rientra in possesso, fino a quando non gli viene richiesta di nuovo.

Questa stipulazione è stata sempre lottata con un titolo in palio (tranne in un'unica occasione).

 

Strap Match / Texas Bullrope Match

In questa stipulazione (che può essere lottata solo in modalità 1 vs 1) i due lottatori sono legati per un polso alle due estremità di un vincolo, che fa in modo che i due restino per tutto il match in prossimità fisica l'uno all'altro. Il vincolo è rappresentato da una corda o qualcosa di simile.

Questo match può avere due diverse modalità di vittoria, presenti o una o l'altra: la prima è via pinfall (solo pinfall, non sottomissione); la seconda è toccando tutti e quattro gli angoli del ring in sequenza e senza interruzioni eccessivamente lunghe tra un angolo e l'altro, prima che lo faccia il proprio rivale.

Il count-out e la DQ non sono presenti, anche se solitamente l'unico corpo contundente utilizzato è la corda (o simile) che lega i due lottatori.

Esistono diverse varianti di questa stipulazione, che differiscono sostanzialmente per la natura del vincolo:

- lo Strap match, in cui il vincolo è rappresentato da una cinghia di pelle o una cinta lunga:

- il Bullrope match (o Texas Bullrope match), in cui i due lottatori sono legati con una fune di quelle usate per legare i tori, al cui centro può anche essere appesa un campanaccio di quelli che si mettono al collo alle mucche;

- il Chain match (da non confondere con l'altra tipologia di Chain match), in cui i due avversari sono legati ai polsi da una catena;

- il Dog Collar match, in cui a tenere legati i due lottatori c'è sempre una catena, che però invece di essere legata ai polsi è legata a due collari (come quelli usati per i cani) indossati dai due lottatori.

 

(Object on a) Pole Match

In questa stipulazione viene montato un palo alto a un angolo del ring (affiancato al paletto d'acciaio del ring), sopra il quale è posizionato un particolare oggetto, che può essere rappresentato da una posta in palio (contratto o simili), da un corpo contundente o da un qualsiasi altro oggetto che abbia a che fare con i lottatori coinvolti nel match o con la loro storyline.

Esistono due diverse versioni del regolamento di questo match, che portano a due diverse tipologie di vittoria:

- In una versione il match viene vinto dal wrestler che riesce a raggiungere e prendere l'oggetto posto sopra il palo.

- Nell'altra versione invece (usata soprattutto quando l'oggetto in questione è un corpo contundente), il fatto di raggiungere l'oggetto non provoca la fine del match, ma solo la sua entrata in gioco, cioè fa in modo che da quel momento in poi l'oggetto possa essere utilizzato durante il match (da tutti i lottatori coinvolti). Questa versione può a sua volta concludersi in due diverse maniere (ne viene scelta o una o l'altra): viene decretato vincitore colui che per primo riesce a colpire il rivale con l'oggetto recuperato da sopra il palo, oppure il match termina per pinfall o sottomissione.

Questa stipulazione non prevede count-out; riguardo la DQ, invece, in alcuni casi non è presente del tutto, mentre in altri casi è presente tranne per quanto riguarda l'utilizzo dell'oggetto posto sul palo.

Questo match può essere combattuto praticamente in ogni tipologia (1 vs 1, tag team, triple threat, fatal 4-way, handicap), anche se viene comunemente lottato soprattutto nella tipologia 1 vs 1.

 

 

Prossimi PPV & Eventi Speciali

Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 80
Domenica 25 Novembre 2018
Indy & Altre FederazioniRPW Cockpit
Domenica 02 Dicembre 2018
Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 81
Domenica 09 Dicembre 2018
WWE Pay Per ViewWWE TLC: Tables, Ladders and Chairs
Domenica 16 Dicembre 2018
Indy & Altre FederazioniPROGRESS Chapter 82
Domenica 30 Dicembre 2018

LE TELECRONACHE DI WR

Wrestling Italiano

WrestlingRevolution.it al commento degli show italiani, Rising Sun Wrestling Promotion e non solo!

Il team di WrestlingRevolution al commento dei più elettrizzanti show di wrestling italiano: segui con noi la Rising Sun Wrestling Promotion!

Elenco completo delle nostre telecronache >>

WR SOCIAL: SEGUICI!

WrestlingRevolution.it Facebook WrestlingRevolution.it Twitter

Top